Giovanni Migliore - Cittadino Modicano


Prossimo Consiglio Comunale:
Ordine del Giorno: - . -


ReplicaArgomento del Forum: Re: Metamorfosi societarie (4) Da: Franco

> Incredibile ma vero.
Se prima ero affezzionato a questo sito, ora inizio a diventare sito-dipendente.
Non so chi c' dietro a questi nickname ma di certo siamo prossimi a livelli di dective internazionale.
Sig."Vari nickname" ha ragione. Ho avuto modo di riscontrare che quello che lei scrive vero.
Ma dico ad oggi mai nessuno si fatto qualche domanda ?
In attesa con molta impazienza, saluti a tutti.

"Modica Multiservizi all'interno di questo sistema."

Questo messaggio replicato da: Metamorfosi societarie (4) da Fonte internet

Repliche per questo messaggio

  • Commento inviato da: Fonte internet in data 22/03/2010 20:55:04
    > Piercarlo Scajola, figlio del Ministro dello Sviluppo Economico, 29 anni e una laurea in economia a Milano, dal novembre scorso è socio al 50% della Agena srl, Azienda per la generazione di Energie Alternative con sede a Monza che fino al 2008 aveva come ragione sociale gli studi di promozione pubblicitaria e oggi si occupa di invece di tecnologie per produzione e commercio di energia, dal fotovoltaico all’eolico, alle biomasse, al geotermico, compresa l’importazione o l’esportazione di energia idroelettrica.
    Il suo socio è Daniele Santucci*, 60 anni, che nei primi anni ’90 era vicepresidente della Avio Nord guidata dal craxiano Gianfranco Troielli. Oggi Santucci è presidente di Aipa, azienda di riscossione tributi controllata di Aipagest nel cui consiglio del cda siede Rolando Picchioni, ex deputato Dc poi Udc e quindi Pd – il suo nome compare negli elenchi della P2 ma lui ha sempre smentito – e oggi presidente della Fondazione della Fiera del Libro di Torino.
    Santucci di energia se ne intende. Fino a settembre era vicepresidente della Simav, società di sistemi di manutenzione della galassia Dalkia, che poi vuol dire colossi dell’energia come Edf e Veolia. Nel collegio sindacale della Simav siede ancora il commercialista milanese Francesco De Stefano, che svolge lo stesso ruolo anche presso la Fondazione Carige e nella Fin Porto di Genova. Prima l’Agena era sua ed è stato lui a cedere le quote a Piercarlo Scajola. L’Agena, probabilmente, vorrà entrare nel ricchissimo business che si apre in questi mesi. Forse per questioni di incompatibilità non potrà mirare ai 500 milioni che saranno stanziati dal Ministero dello Sviluppo da qui al 2015, ma le possibilità non mancano. La Regione Liguria, ad esempio, sta per varare un piano eolico che moltiplicherà da 10 a 150 le enormi pale per catturare il vento.

    Tag:Agena, Espresso,

    * Daniele Santucci = Aipa s.p.a = Omnia Global srl= Modica Multiservizi




Inserisci il tuo Commento