Giovanni Migliore - Cittadino Modicano


Prossimo Consiglio Comunale:
Ordine del Giorno: - . -


ReplicaArgomento del Forum: Re: Al mercato dell'imbecillitÓ vendiamo ipocrisia Da: uno dei 4 gatti

> "la madre degli imbecilli Ŕ sempre incinta" - consigliere Migliore Ŕ giuanto il momento che lei faccia delle modifiche a questo sito per evitare che i nostri commenti siamo pubblicati immediatamente.Basta cambiare procedura e un moderatore dopo aver letto i messaggi li pubblica.Pazienza a causa di certi imbecilli bisogna intervenire per far si che questo sito continui a vivere liberamente.Questa gente a qui lei e noi abbiamo rotto le uova nel paniere stanno cercando in tutti i modi di bloccarci.Questo sito deve restare e deve vivere perchŔ la gente di Modica deve sapere la veritÓ su ci˛ che avviene a Modica.Faccia al pi¨ presto la modifica.Grz

Questo messaggio Ŕ replicato da: Al mercato dell'imbecillitÓ vendiamo ipocrisia da Un abitante non d'accordo

Repliche per questo messaggio

  • Commento inviato da: Darwin in data 08/07/2010 20:12:22
    > Inutile dire che questo è un ottimo Blog.

    Inutile dire che il Signore in oggetto è socialmente inutile.

    Se ad ogni cane che passa tiriamo una pietra finiremo velocemente col restarne senza.

    Speriamo che non è un Consigliere Comunale, se così fosse non ci resta che piangere.
  • Commento inviato da: Un cittadino attento in data 08/07/2010 20:38:11
    > Una delle tante cose grandi di questo Forum, e quindi di Giovanni Migliore, è la LIBERTA’. Non quella espressa a parole, per farsi belli, ma quella dimostrata nei fatti, quella che, come la verità, può far male. Un moderatore significherebbe filtro, censura, negazione di libertà. E poi, detto tra noi, questi poveretti, che insultano perché non hanno argomenti, fanno proprio il nostro gioco. Dimostrano che la loro pochezza intellettual-culturale è la causa prima delle loro scelte politiche. Non ragionavano prima e confermano di non ragionare adesso. Meglio di così cosa vogliamo? Ci stanno ulteriormente dichiarando di che pasta sono fatti, sia loro che le persone che, sia pure indirettamente ma certo pateticamente, si ostinano a difendere.




Inserisci il tuo Commento