Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

28/09/2017 20:02:52 da parte di Giovanni Migliore - Una storia antica
22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

del 20/06/2012 16:04:19

Caro Giovanni, ho letto con molto interesse il tuo accorato appello rivolto a "tutti i modicani di buona volontà" che hanno veramente a cuore le sorti di questa nostra città per un impegno serio e concreto in politica (la Politica con la P maiuscola) e sono convintissimo, oggi più che mai, che il primo passo veramente "serio" e "coraggioso" dovresti farlo tu, rivendicando la tua autonomia da un gruppo (Idea di Centro) che credo tu non possa più rappresentare avendo dichiaratamente come obbiettivo primario quello di dar voce ai tantissimi modicani che, come te, sono arcistufi di questi mestieranti della politica sia a livello locale che a livello nazionale.
Il mio vuole essere apertamente un invito a farti avanti con le tue idee e i tuoi progetti per il prossimo governo di questa nostra città.
Io, come credo molti altri, saremo sempre al tuo fianco.

Commenti: 0


Link su Radio rtm (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6987
a cura di Giovanni Migliore

del 19/06/2012 00:37:56

http://www.radiortm.it/2012/06/18/giovanni-migliore-lamore-per-la-nostra-modica-e-la-sua-tradizione-culturale-tornino-a-ricostruire-le-condizioni-politiche-per-ridare-lustro-alla-citta/


Commenti: 0


La politica che vorrei! (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6986
a cura di Giovanni Migliore

del 18/06/2012 18:12:32


L'AMORE PER LA NOSTRA MODICA E LA SUA TRADIZIONE CULTURALE TORNINO A
RICOSTRUIRE LE CONDIZIONI POLITICHE PER RIDARE LUSTRO ALLA CITTA'.



Alcuni anni fa, seppur con qualche perplessità per i già numerosi impegni di
natura professionale, convinto come sono che ciascuno di noi non debba
aspettarsi le soluzioni dei problemi dagli altri ma deve rendersi
disponibile nei confronti della società in cui vive a dare il proprio
contributo, mi candidai a Consigliere comunale.

Un'esperienza che ha contribuito alla mia crescita personale e di
approfondimento delle vicende politiche della mia città ma che sin dai primi
mesi del mio insediamento mi ha creato non poche difficoltà e travaglio
psicologico perché pian piano mi rendevo conto che avevo una visione della
rappresentanza dei cittadini molto diversa da quella che percepivo nelle
adunanze consiliari.

Spesso mi sentivo un extraterrestre tra umani di contrapposte fazioni che
polemizzavano su qualunque vicenda pur di aggiudicarsi la vittoria della
battaglia che sarebbe servita solo a loro ed ai partiti di appartenenza ma
che nulla aveva a che fare con le istanze dei cittadini.

Tante volte abbiamo per ore, notti intere, affrontato problematiche che in
presenza d'un comune diffuso senso di rappresentanza, si sarebbero dovute
risolvere in un modo e per quello squallido bisogno di prevalere anche sul
buonsenso, si sono assunte decisioni che mortificavano il nostro stesso
operato oltre che le aspettative dei cittadini.

Alcuni ricorderanno certamente che qualche tempo fa scrissi una nota nella
quale dicevo che la poltica di cui mi stavo occupando non era quella che
avevo sognato.

Oggi la politica, ad ogni livello, ha raggiunto per colpa di scellerate e
miopi visioni dei partiti, una situazione di obiettiva intollerabilità che
sta degenerando nell'antipolitica ma anche in una sorta di apatia dei
cittadini che non riescono più ad appassionarsi a nulla di tutto ciò che
riguarda il pianeta politico.

Siamo davvero di fronte al cane che si morde la coda!

La politica è uno strumento di democrazia e laddove passasse l'antipolitica,
ci troveremmo di fronte ad una menomazione di tutto ciò che ci viene
riconosciuto in quanto cittadini d'uno Stato democratico.

L'apatia, la disaffezione verso la politica, altro non possono produrre che
la vittoria a tavolino di coloro che l'hanno degradata e pertanto molti
nostri concittadini stanno combattendo una battaglia già persa in partenza.

I rimedi sono altri. Bisogna che ciascuno di noi, responsabilmente, uscendo
da quei condizionamenti partitici che per decenni ci hanno caratterizzati,
facendo la fortuna di tanti incapaci, riassuma un ruolo da protagonista per
ricostruire la politica , partendo dal merito dei soggetti che vorranno
contribuire alla crescita della propria comunità e per espellere quegli
elementi che già tanto danno hanno procurato alla collettività.

I tempi sono maturi per farlo perché la gente non sopporta più nulla dell'attuale
concezione che gli uomini politici hanno della politica.

Il progetto di riqualificazione radicale della politica è ambizioso ma
tuttavia possibile ed improcrastinabile. Perché esso possa concretizzarsi,
dev'essere superato questo diffuso senso di apatia verso la politica e
ritrovare il coraggio civile per dire no ad un modo di fare politica che
bada solo agli interessi degli addetti ai lavori piuttosto che a quelli dei
cittadini.

Se c'è consenso attorno a questa tematica, ci si può organizzare per
sinergizzare le forze e guardare al perseguimento dell'obiettivo con maggior
fiducia, dato che insieme è più facile vincere.


Giovanni Migliore


Consigliere comunale

Commenti: 0


Re: L'importanza di ascoltare altre campane (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6985
a cura di margherita manconi

del 08/06/2012 17:17:36

> vorrei rispondere al signor META. il fatto che la Soka gakkai si impegni con la comunità di sant'Egidio, è cosa nota fin dalla fine degli anni settanta quando i tossico dipendenti venivano "reclutati" nelle comunità,chieda a quegli ex tossicodipendenti, la maggior parte non sono più in Soka,punto primo, punto secondo, la Soka Gakkai promuove la pace, certo, la Mitsubishi bank dove la soka gakkai deposita tutti i suoi e vostri averi , usa il denaro per la costruzione di armi da guerra, disboscamento del pianeta etc, oltre ai soldi Soka investiti in azioni Disney Sony Macdonald etc etc..Pace? che fa la Soka Giappone per il tibet?? niente , assolutamente niente, Gli interessi con la Cina sono troppo alti, NOn per niente il signor Ikeda ha ricevuto dalla Cina stessa , ben 230 onoreficenze, vogliamo parlare di che? di disarmo nucleare? beh signor Meta, via..la soka è come Paolini, si affaccia dietro, fa partecipazione e si rende visibile, facendo sfilare i gay con le bandiere Soka gakkai al gay pride, vogliamo chiedere quanti posti di rilievo occupano questi ragazzi o uomini?? vogliamo parlare dello statuto della soka gakkai che vieta qualunque Ingerenza o appartenenza politica all'interno della stessa?? devo continuare o lo fa lei?? E' ora di smetterla, far diventare membro un anziano malato che per una vita ha pregato Dio, e dopo due mesi rifilargli il Gohonzon, pagando ovviamente, ed insignirlo del titolo di buddista, beh, signori, puzza un pò, nemmeno una vita di studi sono sufficienti per esserlo. Le testimonianze sono talmente collimanti che ormai nemmeno può sfiorare l'idea che siano fasulle, o pensa che in tutto il mondo esiste un unico individuo che scrive ovunque , testimonia in tutte le lingue, tutti i giorni ? sarei io che ho firmato? sarebbero le persone che collaborano con me , fuoriusciti dalla soka, che raccontano? i testimoni signor Meta da che giustizia esiste, sono basilari a che il processo abbia a procedere, Se tanti non si firmano è perchè , e ho raccolto personalmente le testimonianze, la loro vita sociale verrebbe annientata, vengono allontanati, isolati, soprattutto in realtà di paese. Perchè o con noi o dentro di noi. Esistono coppie non soka??? dubito.

Commenti: 0


e a Modica Alta come siamo messi ? (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6984
a cura di fonte internet 2 - il ritorno

del 01/06/2012 20:29:43

notizia di VENERDI 1 Giugno 2012 da La Sicilia.it

CATANIA - Il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli ha annunciato la nascita in tempi brevissimi di un mercatino non alimentare che, nelle more dell'approvazione da parte del Consiglio comunale, funzionerà ogni fine settimana e verrà sistemato tra le vie del Rotolo e Porto Ulisse, dove si stanno allestendo gli stalli in cui collocare i parcheggi degli ambulanti.

"Dal caos e il disordine - ha detto Stancanelli - all'ordine e alle regole. È il fondamentale salto di qualità per la convivenza civile che trasforma il mercatino abusivo di viale Alcide De Gasperi in un contesto ordinato che salvaguarda sia gli ambulanti che hanno diritto a esercitare, regolamentata, la loro attività commerciale, sia la tranquillità di chi abita nella zona, cui talvolta è stato persino impedito l'accesso nella propria abitazione".

Il nuovo mercatino prevede l'assegnazione di 100 stalli di quattro metri per tre per la vendita dalle 16 di ogni sabato alle 22 e dalle 10 alle 22 della domenica. Due settimane addietro Stancanelli e l'assessore Bonaccorsi avevano dato disposizione al nucleo antibusivismo di impedire che il mercatino, che nel corso del tempo si era allargato a dismisura, si potesse svolgere, visto che numerosi abitanti avevano reclamato interventi di ordine pubblico e della polizia municipale.

Un grande dispiegamento di unità della Polizia municpale in questi fine settimana ha impedito che il mercatino abusivo si ripetesse ma Stancanelli, che più volte ha incontrato gli ambulanti, si era impegnato a trovare una soluzione che facesse rientrare nelle regole quanti volevano proseguire la propria attività rispettando gli obblighi normativi.

Commenti: 0


INTERROGAZIONE URGENTE (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6983
a cura di Giovanni Migliore e Paolo Nigro

del 29/05/2012 22:33:05


AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
AL SINDACO
E P.C. AGLI ORGANI DI INFORMAZIONE
LORO SEDI


Oggetto: INTERROGAZIONE URGENTE
Disservizi Teatro Garibaldi Cerimonia Premiazione IV Edizione
Premio Poesia Salvatore Quasimodo Sabato 26 maggio u.s.


I sottoscritti consiglieri comunali, Paolo Nigro e Giovanni Migliore:

venuti a conoscenza dei disservizi verificatisi presso il Teatro Garibaldi in occasione della Cerimonia di Premiazione della IV Edizione del Premio Poesia Salvatore Quasimodo organizzata dal Caffè Letterario per Sabato 26 maggio u.s.;

accertato che la cerimonia non si è potuta tenere a causa di un improvviso guasto alla rete elettrica di competenza dell’ENEL che ha causato l’interruzione della corrente per oltre due ore;

ritenuto che costituisce fatto inaccettabile che un Teatro Comunale possa risultare sprovvisto di un sistema alternativo e di emergenza per la fornitura di energia elettrica in caso di guasto;

ritenuto altresì che quanto verificatosi ha sicuramente messo in imbarazzo tutti i presenti, dagli organizzatori, agli studenti con rispettive famiglie, alle massime autorità Civili, Militari e Religiose, inducendoli ad abbandonare anzitempo la cerimonia;

preso atto che è stata registrata la totale impotenza da parte degli amministratori comunali presenti, Sindaco in testa, i quali, pur se nell’improvvisa emergenza, non sono stati in grado neanche di de localizzare la cerimonia in altro luogo;

rilevato che sarebbe stato di una semplicità elementare spostare la cerimonia o al Palazzo della Cultura o ancor meglio nell’Aula Consiliare, essendo detti immobili facilmente ed in pochi minuti raggiungibili dagli intervenuti senza alcun disagio, anzi si sarebbe potuta improvvisare una breve passeggiata lungo il Corso Umberto giusto il tempo di preparare e raggiungere la nuova location;

a mezzo la presente

CHIEDONO

Che il Sindaco, nella Sua qualità di primo cittadino ed anche nella veste di Presidente della Fondazione Teatro Garibaldi, voglia rispondere alla presente interrogazione al fine di chiarire tutti gli aspetti della spiacevole vicenda che ha registrato una caduta di stile ed una perdita di credibilità di natura culturale ed anche istituzionale per la nostra Città;

Che la presente interrogazione, attesa l’importanza dell’argomento, possa essere discussa in occasione della seduta consiliare già fissata per il 31 maggio p.v.

Modica, lì 28 maggio 2012
F.to

Paolo Nigro - Capo Gruppo TERRITORIO


Giovanni Migliore- Capo Gruppo IDEA DI CENTRO

Commenti: 0


Re: Poltrona Vuota 2010 e 2011 - comunicato stampa (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6982
a cura di una nuova prospettiva

del 27/05/2012 09:29:25

> le assenze del 2011 sono 35 e non 53 come erroneamente scritto

Commenti: 0


Poltrona Vuota 2010 e 2011 - comunicato stampa (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6981
a cura di una nuova prospettiva

del 27/05/2012 09:26:18

COMUNICATO STAMPA

“Il consigliere comunale è tenuto a partecipare a tutte le adunanze
del consiglio”. Così recita l’art.26 del regolamento del Consiglio
Comunale di Modica e questo vuole essere per noi l‘unico punto di
riferimento per un qualsiasi confronto attorno al tema delle presenze
dei consiglieri nella civica assise.
Il nostro movimento, così come in passato altri gruppi e associazioni,
ha sempre dato molto risalto alla qualità ed alla quantità delle
presenze dei consiglieri e denunciato le conseguenze negative che
derivano, spesso, dall’impossibilità di tenere il civico consesso a
causa delle forti assenze, sia per l’impossibilità di deliberare che
per le notevoli spese che gravano sulle casse comunali. Malcostume
purtroppo presente in entrambi gli schieramenti e che sembra
confermarsi negli anni.
Durante la legislatura in corso abbiamo più volte informato la città,
pubblicando i dati relativi alle presenze in consiglio e, a quasi
quattro anni dall’insediamento dell’amministrazione Buscema, torniamo
a farlo.
Come già avvenuto ad inizio 2010, vogliamo attribuire il titolo
“POLTRONA VUOTA 2010 E 2011” al consigliere meno presente.
Con 45 assenze su 56 sedute nel 2010 e 53 assenze su 43 sedute nel
2011, il titolo “POLTRONA VUOTA 2010 e 2011” viene assegnato
nuovamente al consigliere Giorgio Aprile.
Innanzitutto come cittadini e poi come appartenenti ad un movimento
politico che ha sempre messo al primo posto la partecipazione
responsabile alla vita della città, non possiamo non ritenerci delusi
ed amareggiati dai dati che emergono dal nostro monitoraggio.
Scusandoci preventivamente per eventuali possibili inesattezze
presenti nella nostra raccolta di dati, vogliamo far rilevare, senza
enfasi, ma con civica inquietudine, che quasi un terzo dei consiglieri
comunali (ben 9 su 30) ha superato il 25% di assenze su 161 sedute
dall’inizio della legislatura al 31 dicembre 2011 e, tra questi,
alcuni hanno superato il 30% (2), altri il 40% (2) e uno addirittura
il 75%.
Alla luce di questi numeri non possiamo esimerci dal fare un breve
riferimento ad alcune affermazioni che abbiamo letto ed ascoltato in
questi ultimi giorni, secondo le quali l’assenza del consigliere può
essere giustificata in quanto strumento di contrasto verso scelte
dell’amministrazione e del consiglio non condivise.
È talmente palese l’incongruenza di tale tesi con l’enunciato
dell’art. 26 del regolamento consiliare, con il quale abbiamo voluto
aprire questa nostra nota, che riteniamo non ci sia bisogno di
aggiungere altro.
O meglio, un’ultima cosa vogliamo aggiungerla, anche per chiudere con
un aspetto positivo. Attestiamo con piacere il confermarsi del
consigliere Giovanni Migliore quale consigliere più presente (o meno
assente), con soltanto 3 assenze dall’inizio della legislatura.
Evidentemente o il consigliere Migliore sconosce il “valore
dell’assenza” come strumento di lotta o, viceversa, considera, in
ossequio al regolamento, di dover essere presente per contribuire
anche al cambiamento di scelte politiche ed amministrative che non
condivide.
Fiduciosi che gli esempi positivi alla fine prevalgono sempre,
auspichiamo che ci sia un’inversione di tendenza almeno in
quest’ultima parte di legislatura e che, avvicinandoci alle
consultazione elettorali del 2013, i futuri candidati possano avere
nell’articolo 26 del regolamento consiliare un riferimento
fondamentale.
Modica, 26 maggio 2012
Piero Gugliotta
Una Nuova Prospettiva
movimento politico della città di Modica

Tutti i dati sulle presenze in consiglio su www.unanuovaprospettiva.it

Commenti: 1


del 09/05/2012 13:15:47

> Cero che bisogna essere propri ottusi nel pensare che un'azienda possa lavorare a gratis.
Se chi ci amministra crede che un'azienda farà manutenzione ed altra a gratis allora si può affermare che a Modica i bambini li porta la cicogna. Amen

Commenti: 0


CIMITERO E PROJET FINANCING (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6979
a cura di TITTA BALLARO'

del 09/05/2012 12:26:00

Non credo che ancora, dopo anni in cui ci sono state offerte un'infinità di casi dai quali si evince il pessimo operato della malapolitica ad ogni livello, ci si possa stupire di cosa sia capace la politica che ci ritroviamo da alcuni anni.Desta invece stupore, perchè credo sia difficile rassegnarsi alle menzogne, l'atteggiamento arrogante, bugiardo e noncurante di quella tutela degli interessi dei cittadini, che a parole, questi stilnovisti della politica politicante continuano ad assumere.Non hanno nemmeno il dono della riflessione ! In tutti i comuni nei quali si è appalesata l'ipotesi di costruire, ampliare cimiteri con il projet financing, dopo un dibattito democratico, il risultato è stato sempre quello di bocciare questa eventualità che confligge con gli interessi dei cittadini. Ma Modica è Modica e non segue esempi virtuosi di altri amministratori, perchè chi amministra ha la convinzione, per non dire la presunzione di saperne più degli altri.Per fortuna, siamo a meno di un anno dalla resa dei conti ed auspico che i cittadini, maturamente, sappiano rispondere, rivalendosi di quelle forzature che hanno subito per una legislatura. Prima o poi, i nodi vengono sempre al pettine !

Commenti: 0


Re: Incontro oggi Martedi 08/05/2012 (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6978
a cura di geometra (in pensione)

del 09/05/2012 10:25:10

E io di getto sottoscrivo le parole del Dott. Migliore.

Aggiungo che "cimitero PF" tanto nel 2006 quanto oggi, possa anche significare "cimitero Per Furbi"

nel mi caso di anziano sempre più bisognoso di loculo, "cimitero Per Fottermi" (i quattro centesimi di pensione).

Comunque, non posso credere che non esista un cavillo burocratico per fermare questo scempio; come dice il Dott. Migliore, non lo si vuole fermare, e me ne ricorderò fra qualche mese, alle prossime elezioni.

Commenti: 0


Incontro oggi Martedi 08/05/2012 (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6977
a cura di Giovanni Migliore

del 09/05/2012 00:29:49

Incontro oggi Martedi 08+05+2012 alle ore 12:00 presso la Sala Spadaro nella casa comunale tra i capigruppo-amministrazione e organizzazioni sindacali.

Un incontro durato circa 2 ore dalle 12:30 alle 14:10.

Un incontro molto deludente

1 elemento : mancava la televisione, mancava la giornalista del Sindaco(sempre presenti quando il Sindaco dice qualcosa alla città vedi incontri e altro)

Le organizzazioni sindacali hanno mostrato il grande disappunto nel non essere stati coinvolti in questo progetto.

I consiglieri di maggioranza , i quali con la bramosia di difendere l'indifendibile hanno detto frottole a destra e a sinistra
ad esempio
l'amministrazione precedente ha bruciato i soldi dei contribuenti
o altri
la delibera del P.F. è stata votata all'unanimità
o altri
è un buon progetto e la città ci guadagnerà
Il sindaco
è una scelta democratica , noi l'abbiamo scelto e si andrà avanti

Un incontro per non sentire nessuno e per dirci sempre le stesse cose.

Un Presedidente del Consiglio che in data 5 Luglio 2011 alla richiesta fatta da me e da altri 5 consiglieri per un Consiglio Comunale Aperto, rispose che era inutile , oggi ha detto .....se alcuni consiglieri mi propongono un Consiglio Comunale Aperto lo fissiamo.....

...lo fissiamo per cosa

giorno 18 Maggio ci sarà la gara

e quindi un sistema di monopolio si abbaterà sulla città e per 23 anni piangeremo questa decisione

oppure credete che un'azienda privata farà costruzioni per 23 milioni di euro senza che questa guadagni una palanca?

Si può credere di controllare un privato ?
Chi lo dovrà fare?

Un profondo amaro in bocca mi è rimasto.

Il Sindaco ha avuto la sfacciatagine di dire che ha incontrato tutti

La gente nelle varie parti della città: bugie ...io ho partecipato all'incontro in Via Fontana, A Modica alta e a Frigintini ....e non si è mai parlato di Cimitero

in Consiglio Comunale non si è parlato mai di project financing

Il consigliere Cerruto ha insistito che la delibera in Consiglio a uo tempo era stata votata da tutti.....

sapete come è stata votata quella delibera?

Ogni anno quando si approva il bilancio di previsione, si approva anche il piano triennale delle opere pubbliche

che cos'è?

da 4 anni e da sempre si dice che è un libro dei sogni
c'è scritto di tutto

rotatorie, strade a destra e a manca
teatri ,

credo che manca solo la realizzazione di un'aeroporto a Modica

Nel 2006 , qualcuno intelligentemente scrisse cimitero PF

cosa significa PF :project financing

si farà la gara affinchè un soggetto costruirà con i soldi della gente per 23.000.0000 ,
giustamente guadagnerà il suo ricarico
e chi si è visto si è visto

Modica sarà il primo comune che avrà un project financing per il cimitero.

il consigliere Zaccaria sarà contento che verrano tolti dal bilancio 1.200.000 come residui perchè l'azienda che costruirà li regalerà alla città assieme a strade e ad una chiesa.

Modica ha nuovi filantropi .....dove ...?

in via Pisacane , al Cimitero di Modica, nelle traverse di via Res. Partigiana , di fronte alle Liccumie e cosi via dicendo

Al consigliere Zaccaria vorrei chiedere cosa hanno fatto le somme destinate dagli oneri concessori per l'anno 2008, 2009 e 2010 agli investimenti ...cioè il 50% di oltre 2.000.000 per ogni anno?

Troppe domande , troppe incertezze.......

Una politica senza democrazia, una politica che decide per se , per i propri obiettivi ...auguri.

(Pensiero scritto di getto senza ripasso e rilettura...non c'è il tempo)

Commenti: 2


Relazione quadriennale del Sindaco (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6976
a cura di Giovanni Migliore

del 07/05/2012 01:15:23

Relazione quadriennale del Sindaco: “umiltà e verità per Buscema non sono obblighi, ma solo enunciazioni verbali!”.

La relazione quadriennale illustrata dal Sindaco prima in consiglio e poi esaltata nelle dichiarazioni rese alla stampa, ci induce, nella qualità di consiglieri di opposizione presenti alla seduta e che hanno dibattuto sull’argomento, a smentire clamorosamente Buscema.

Molto sinteticamente possiamo dire che il Sindaco nella sua relazione ha raccontato solo frottole, ha avocato a se meriti che sono di altri ed ha mortificato l’intero consiglio comunale, principalmente i contributi venuti dai banchi dell’opposizione.

Buscema ha volutamente e del tutto glissato la parte, ben più sostanziosa, relativa ai tanti problemi sui quali si registrano i suoi fallimenti: rifiuti solidi urbani (raccolta differenziata mai partita, cassonetti stracolmi, discariche abusive ovunque, etc.); Marina di Modica e Maganuco abbandonate mentre altre spiagge limitrofe ottengono il riconoscimento della bandiera blu; Frigintini e zone rurali abbandonate; lavoratori comunali messi gli uni contro gli altri (dipendenti definiti fannulloni e scorretti, operatori ecologici, ex multiservizi, SPM, cooperative sociali, etc.) e così via potremmo continuare all’infinito.

Due cose Buscema ha esaltato nella sua relazione: il risanamento finanziario e la solidità con l’alleato MPA.

In merito al risanamento finanziario, diversamente da quanto dice Buscema che vede il Comune poggiato su basi più solide, noi invece riteniamo che la questione finanziaria rimane tutt’ora critica e che l’amministrazione non è stata in grado di porre i rimedi straordinari necessari per un vero risanamento. Prova ne è il cronico ritardo nel pagamento degli stipendi ai lavoratori comunali (dipendenti, operatori ecologici, SPM, cooperative sociali, etc.), il contenzioso infinito non quantificato e mal gestito (commissari ad acta che si insediano e prelevano soldi dalle casse del comune), etc.

Quanto alla solidità della alleanza con il Movimento per l’Autonomia: Buscema pensa che i cittadini hanno dimenticato i diktat imposti da Riccardo Minardo e Carmelo Scarso in merito alla poca incisività dell’amministrazione? Aggiungiamo noi: come mai il numero legale in consiglio è garantito sempre da noi consiglieri di opposizione e quasi mai dall’alleato MPA? Come giustifica le ripetute assenze anche tra i banchi degli Assessori MPA e non solo?

Sarà credibile un Sindaco che non ha mantenuto gli impegni assunti formalmente in sede istituzionale per un coinvolgimento con le rappresentanze consiliari, sindacali e di categorie economiche?

Buscema oggi inganna anche le varie rappresentanze, come ieri ha ingannato l’intero corpo elettorale promettendo la salvezza della Città! Si ricorda il suo slogan elettorale “la città in mani sicure”?

Oggi arriva persino a contrabbandare come suo merito “crescita e sviluppo”, che a Modica non si intravedono neanche all’orizzonte!

Tutto ciò che dice oggi, visti i risultati che sono sotto gli occhi di tutti, non può non essere sospettato come fumo negli occhi per cominciare a catturare il consenso degli elettori modicani in vista delle prossime elezioni comunali del 2013.

Oggi si autoproclama capace di futuro pur essendo consapevole che non potrà rendicontare nulla, ma potrà soltanto promettere ancora una volta, promettere ed ancora promettere utilizzando slogan scontati.

Buscema ha dimostrato di non avere capacità amministrativa e di guida politica.

Non gli resta altro da fare che tentare di apparire, visto che non può essere, e di affidarsi alle strategie di marketing e di vendite promozionali!

Sulla relazione “quadriennale”, che era solo una esercitazione per gli addetti ai lavori, invitiamo il Sindaco a volersi confrontare in sedute pubbliche con la partecipazione dei giornalisti e, a titolo gratuito, delle emittenti locali.

Se lo farà ne saremmo lieti, non per noi, ma per quella cittadinanza che il Sindaco “IGNORA”.

I CONSIGLIERI COMUNALI DI OPPOSIZIONE

COLOMBO Michele
CANNATA Salvatore
MIGLIORE Giovanni
NIGRO Paolo

Commenti: 0


del 06/05/2012 21:07:19

> La mia paura era che più degli impegni personali ed aziendali, si fosse verificata una crisi di rigetto con senso di ineluttabilità.

La politica è strana, riconosce subito i pericoli da dove arrivano e si tutela, sa che il tempo lavora a suo favore.

Vogliamo smentirla?

Ricominciamoooooo.

Commenti: 0


Re: richiesta di aiuto (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6974
a cura di Giovanni Migliore

del 05/05/2012 00:16:30

> ......Grazie.

Commenti: 0


richiesta di aiuto (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6973
a cura di Paolo Nigro

del 05/05/2012 00:10:25

Carissimo Giovanni, ancora una volta ci stupisci tutti!
Tempo addietro qualcuno Ti ha definito una meteora nell'universo politico di Modica e quanti hanno+abbiamo creduto che ciò fosse vero, in questi mesi di Tua lontananza Ti siamo stati vicini.
Adesso che chiedi aiuto con la Tua grande umiltà e semplicità di sempre, troverai disponibilità ed aiuto in quelle persone, non poche, che vogliono continuare ad essere Tuoi compagni di viaggio nell'avventura di far capire alla gente che la politica la si può e la si deve fare per il "bene comune", quello vero e non quello blasonato.
Non é difficile,in fondo basterebbe mettere in pratica il significato della "polis"!
Per quanto mi riguarda, quasi dall'inizio di questa legislatura, giusto il tempo di conoscerci, hai avuto il mio aiuto ed a prescindere dalle appartenenze politiche-partitiche.
Su di me puoi continuare a fare affidamento, oggi più di ieri.
Con sincerità e stima.
Paolo Nigro

Commenti: 1


del 04/05/2012 23:27:21

Amici del blog, perdonate la mia lunga assenza dal blog. Ho cercato di partecipare alla vita consiliare ma non sono riuscito ad avere quei spazi giusti per potermi dedicare alle vostre istanze o alle varie problematiche della città.
Troppi problemi ..........troppe bugie.....
Molte verità sono state nascoste grazie alla non partecipazione dell'opposizione nella vita della città.....
Amici per chi ancora legge qualche mio post.......vi chiedo aiuto.
Vorrei riprendere la vecchia attività sul blog ma ho bisogno del vostro aiuto
...gli impegni molto duri nel mio lavoro mi hanno (in questo momento) distolto dalla continuità nel seguire alcune problematiche ...

vorrei continuare....aiutatemi.

Commenti: 1


(Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 6971
a cura di un ammortizzatore

del 03/05/2012 16:40:35

1 tombino è stato riparato
altri 999 sono in stand by,
mi sono quasi rotto.

Commenti: 0


del 20/04/2012 20:34:49

UDITE UDITE!!!

IL TOMBINO E' STATO QUASI RIPARATO,
OGGI 20 APRILE 2012 HANNO INSERITO UNA ENORME PIASTRA IN CEMENTO ARMATO CHE FARA' DA BASE PER IL COPERCHIO IN FERRO.

SE TUTTO VA BENE PER LUNEDì AVREMO I LAVORI FINITI!

SE TUTTO VA MEGLIO DOMANI (ANCHE SE E' SABATO) LA DITTA AVOLA (UN PLAUSO ALLA CELERITA' IN QUESTO CASO E' D'OBBLIGO) FINIRA' I LAVORI.


Commenti: 0


del 19/04/2012 17:14:27


Commenti: 1


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)