Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Oggi 30.000 visite (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3182
a cura di Giovanni Migliore

del 29/03/2010 01:12:48

Oggi Lunedi 29+03+2010 il sito dovrebbe registrare il 30.000° accesso come visitatori.
Grazie a tutti.!!!!!!!!!!

Commenti: 0


Perdonate l'assenza (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3181
a cura di Giovanni Migliore

del 29/03/2010 01:11:00

Il fine settimana tra le varie funzioni religiose e i riflessi di un'intervento che ho subito venerdi, mi hanno allontantato dal blog.
Spero che da domani riprendiamo tutto a pieno regime.

Commenti: 0


Riflessioni sulla manifestazione di sabato (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3180
a cura di Giovanni Migliore

del 29/03/2010 01:06:34

"Stiamo soffrendo un'amministrazione approssimativa"
Il sindacato Isa scende in piazza a Modica
per chiedere al Sindaco interventi urgenti

Amici del Blog, sabato mattina, considerato che ero stato invitato a partecipare alla manifestazione, mi sono recato sul posto.
Al barycentro dalle 9:30 alle 11:00 mi seduto attorno ad un caffè e in questo intervallo di tempo, ho avuto modo di riflettere e rivedere il piano della manifestazione.

Ho analizzato la manifestazione dal punto di vista sociologico.

un dato di fatto :

Un numero esiguo di persone.

I problemi non ci sono ? NO

I problemi ci sono e di certo nessun politico non vorrebbe risolverli.

Io non credo che l'attuale amministrazione, il Sindaco e chiunque altro, non vorrebbe risolvere l'elenco veritiero dei problemi che attanagliano la città.

Di certo una manifestazione in piazza ha senso se l'amministrazione fosse assente o si muovesse in direzione opposta alle varie problematiche.

I commenti semplicisti di Failla oltretutto assente alla manisfestazione politica mi "odorano" di pubblicità gratuita a tutti i costi,ovvimente tutt'altro si può dire della coerenza sia di Iabichella e che del Consigliere Gerratana in linea con quello che hanno dichiarato in altre sedi.

Io credo che l'assenza della gente alla manifestazione è in linea con quello che si pensa in città e cioè

una manifestazione non può cambiare le sorti di una città e nemmeno può cambiare l'indirizzo della politica poichè già tutte le attenzioni sono rivolte proprio in quella direzione.

La manifestazione diventa una espressione "allargata" del proprio pensiero e un modo per fare conoscere cosa pensa quel sindacato o quel consigliere o quell'esponente di una forza politica come Forza Nuova che era presente al corteo.

la conclusione è paradossale
manifestanti e non
politici e non
lavoratori colpiti dalla crisi e non
sanno tutti e quindi sappiamo tutti quali sono i punti da dove iniziare per il miglioramento.....

e quindi......

coordiniamoci tutti assieme con che cosa
con politiche costruttive, con supporti di aiuto per il bene della città

autoinvitamoci al BUON GOVERNO.

Io credo che tutti insieme dovremmo fare una manifestazione contro gli atti di vandalismo, contro il mancato rispetto delle cose pubbliche (vedi tutte le bambinopoli), dovremmo manifestare per comprendere che gli abusivi devono andare via della nostra città, una manifestazione per comprendere il rispetto degli stalli delle persone che hanno un handicapp motorio, una manifestazione per fare comprendere ai dipendenti pubblici che il loro stipendio è quella somma che ognuno di noi mette da parte per pagare un servizio, dovremmo fare una manifestazione per fare comprendere ai politici che il proprio servizio alla città è una missione senza alcun tornaconto personale.

Questo è il mio sogno, questa è la manifestazione a cui mi sento di partecipare.
Questo è per me il concetto di BUON GOVERNO.

Commenti: 2


Foto a pagamento (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3179
a cura di Franco

del 28/03/2010 13:29:04

IN EVIDENZA


Consigliere Migliore la invito a vedere nel sito CORRIEREDIRAGUSA.IT --C'è questa notizia :http://www.corrierediragusa.it/articoli/attualit%C3%A0/modica/8803-modica-la-buca-attentatrice-ha-causato-2-incidenti-stradali-.html Veda nella foto cosa c'è scritto
Foto di ...bla bla - Riproduzione Vietata
Questo signore fotografo e la testata giornalistica proteggono la foto di un "BUCO". Ma proprio questa testata si sono presi la sua foto quella della poltrona nella Via S.Margherita gli hanno tolto la sua scrittura e poi hanno pubblicato l'articolo senza menzionarla completamente.Penso che in questa testata ci lavorano persone poco serie. Proteggono il proprio lavoro e sfruttano quello degli altri.
CORRIEREDIRAGUSA è una testa...................ta giornalistica !!

Commenti: 0


Ringraziamenti (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 3175
a cura di Giovanni Migliore

del 27/03/2010 01:51:34

Il primo ringrazimento va al Geom. Terranova e agli operatori della Multiservizi,(poichè nonostante la mia segnalazione fatta telefonicamente verso le 12:00 per la copertura di alcune buche pericolose in Via Catagirasi) ,sia il funzionario che gli operari hanno provveduto alla copertura delle buche con l'asfalto.

La mia telefonata si era resa necessaria poichè percorrendo preventivamente tale strada prima della Processione della Via Crucis, mi ero accorto che tale strada aveva oltre 10 buche di cui alcune pericolose.
(Qualche bambino o anziano, inavvertitamente poteva farsi del male).

Capisco che questo ha prodotto dei sacrifici poichè l'intervento è stato fatto fuori orario di lavoro, ma ha portato tanti benefici. Grazie

Poi a questo ringraziamento aggiungo quello all'Amministrazione e al Corpo della Polizia Municipale per averci garantito di svolgere la processione in modo tranquillo e sereno.
Un servizio impeccabile.

Al mio ringraziamento che sto facendo in questo momento si aggiunge quello di Don Paolo che durante l'omelia ha ringraziato sia l'Amministrazione per avere fornito il servizio dei Vigili Urbani e sia al Corpo dei Vigili Urbani e in particolare al Vigile e alla Vigilessa che hanno accompagnato con gli opportuni fermi del traffico l'intera processione.
(Una processione di circa 150 persone svolta alla periferia del centro urbano ha comportato un sacrificio non indifferente.)
Grazie. Giovanni

Commenti: 0


Link Mercato Viale Medaglie D'Oro su GDR (Ascolta il messaggio) Tema: 10 - Post: 3174
a cura di Giovanni Migliore

del 27/03/2010 01:10:43

IN EVIDENZA


http://www.ilgiornalediragusa.it/politica/16615-interrogazione-sulla-riqualificazione-area--qortofrutticoloq-di-via-medaglie-doro.html

Commenti: 0


La favola dell'industria modicana (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3173
a cura di Fonte internet

del 26/03/2010 20:48:30

IN EVIDENZA


Gazzetta Ufficiale Regione Sicilia n.41 del 30+09+2005

DISPOSIZIONI E COMUNICATI
ASSESSORATO DEL TERRITORIO E DELL'AMBIENTE

Assessore in carica dell'epoca F.Cascio (Udc)governo Cuffaro.


Giudizio positivo di compatibilità ambientale al progetto per la realizzazione di un impianto di trattamento di rifiuti sanitari pericolosi da realizzare nel territorio di Modica-Pozzallo, zona industriale D1, A.S.I., in catasto al foglio di mappa n. 169, particella 2351", committente ditta Heron s.r.l.
-----------------------------------
Qualcuno avrà detto "finalmente un'industria dalle nostre parti"
qualcun'altro "ma non sarà pericolosa per la salute? "
Comunque sia,l'industria,qualunque cosa faccia,porta sviluppo,lavoro e ...benessere (?).
---------------------------------------------------------------------
Incuriosito da questa azienda,ricerco sul web "Heron srl".
Quasi non credo ai miei occhi; un'azienda molto grande,innovativa,moderna,tecnologica,sembra una delle tante che si vedono in Lombardia o nel Piemonte, e invece no, siamo proprio a Modica,zona ASI,ai confini con Pozzallo.
...Ma alla perplessa e contenuta euforia d'avere un'industria di tale portata nel nostro territorio....arriva la delusione.

A voi un articolo del Corriere di Ragusa.it... (correva l'anno 2007)

Gdf scopre truffa da 20 mln
a Ue: 4 arresti nel trapanese

Architettata in maniera ingegnosa e difficilmente individuabile, tanto da garantire la costruzione di due complessi industriali di notevoli dimensioni.

Redazione Palermo - Una truffa da venti milioni di euro all´Unione europea e´ stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Palermo che nella notte ha eseguito otto provvedimenti di custodia cautelare, di cui quattro arresti e altri quattro con l´obbligo di dimora. L´accusa e´ di associazione a delinquere finalizzata alla truffa all´Unione europea. Nell´ambito dell´operazione, condotta dalle Fiamme Gialle e coordinata dalla procura di Marsala (Trapani), sono state sequestrate quattro aziende, automezzi, conti correnti e denaro liquido per oltre 500mila euro.

Gli uomini del Nucleo di Polizia tributaria del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Palermo, durante l´inchiesta coordinata dal Procuratore capo di Marsala (Trapani) Antonino Silvio Sciuto e dal pm Angela Avila, hanno scoperto che il sodalizio criminale finito in carcere e all´obbligo di dimora era ´´dedito all´indebita percezione di finanziamenti comunitari utilizzati per la costruzione di impianti industriali aventi come oggetto sociale la trasformazione ed il recupero di scarti di macellazione, carcasse di animali, rifiuti vegetali ed ospedalieri, il tutto per la produzione di ´´biomassa´´ riutilizzabile per la produzione di energia´´. Le indagini, durate 2 anni, hanno visto l´impiego di un pool specificatamente costituito che ha utilizzato tutti i sistemi d´indagine previsti ´´per giungere alla completa individuazione di tutti i componenti dell´organizzazione´´. I provvedimenti di custodia cautelare sono stati emessi dal gip di Marsala Caterina Greco.

Le accuse variano dall´associazione per delinquere alla truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, alla ricettazione, falsita´ in autocertificazione, utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, emissione di fatture per operazioni inesistenti e occultamento edistruzione scritture contabili. Contemporaneamente ai provvedimenti cautelari sono state eseguiti numerosi sequestri di beni mobili ed immobili ´´direttamente riconducibili dicono dalla Guardia di Finanza agli ingiusti profitti derivanti dall´attivita´ fraudolenta´´. In primo luogo sono state sottoposte a sequestro le aziende realizzate con le provvidenze comunitarie fraudolentemente ottenute, nonche´ le aziende endemicamente strumentali alla realizzazione della truffa.

Sono scattati i sigilli per: ´´Energia Pulita S.r.l.´´ di Salemi (Trapani) del valore di 25 milioni di euro; ´
´Heron S.r.l.´´, di Modica (Ragusa) del valore di 4,8 milioni di euro; ´´SGM S.r.l.´´ di Roma, del valore di 5 milioni di euro; ´´GM S.r.l.´´ di Salemi (Trapani), del valore di 10.000 euro. Parimenti sono stati sottoposti a sequestro autoveicoli aziendali e personali (tra cui Audi, Mercedes, Jeep Cherokee, ecc.), conti correnti bancari, quote societarie e valuta per 500 mila circa. La truffa perpetrata da questo gruppo di insospettabili era architettata in maniera ingegnosa e difficilmente individuabile, tanto da garantire la costruzione di due complessi industriali di notevoli dimensioni utilizzando, contrariamente a quanto previsto dalle specifiche norme in materia, unicamente le risorse messe a disposizione dall´Unione Europea. Una truffa che, a conti fatti, computando i finanziamenti ottenuti e la fatture false prodotte, supera i 20 milioni di euro.

Un ruolo di spicco in tutta la vicenda, come accertato dagli investigatori, e´ stato ricoperto da Antonino Scimemi Antonino, ´´deus ex machina´´ e ideatore dell´intera truffa, strettamente coadiuvato da Giuseppe De Cesare Sala (rappresentante legale della ´´Energia Pulita S.r.l.´´) e Sebastiano Cocola (amministratore della ´´Heron S.r.l.´´). Il suo scopo, il fine ultimo del piano da lui congenato, era quello di realizzare due impianti industriali di ingenti dimensioni, operanti nel campo della produzione di energia derivante da biomasse, attingendo esclusivamente ed unicamente da provvigioni economiche comunitarie, senza investire alcuna risorsa propria. Ma per fare questo, Scimemi aveva bisogno necessariamente di una serie di persone compiacenti, i quali, inseriti strategicamente nelle compagini societarie di aziende satellite - vere e proprie cartiere - avevano lo scopo di ´´spianargli la strada´´, producendo la documentazione fiscale necessaria a giustificare le spese rappresentate alla banca concessionaria del finanziamento.

Ecco quindi il ruolo chiave di Salvatore Renda (amministratore della ´´G.M. S.r.l.´´), Paolo Nassano (amministratore della ´´Age S.r.l.´´ e socio occulto della ´´Age Limited´´), Johansen Ann Mari (amministratore della ´´Age Limited´´), Angelo Salvatore (amministratore della ´´F&B Costruzioni´´) e Antonino Bendici (amministratore della ´´Tecnologie Meridionali Plastiche S.r.l.´´). La connection di aziende riconducibili a diverso titolo allo Scimemi fondava la sua struttura a orologeria su due capisaldi: il primo, rappresentato dal cospicuo numero di persone giuridiche coinvolte nell´intera vicenda (ben 16) e soprattutto il secondo, individuabile nella loro localizzazione, che interessa il territorio siciliano, laziale, lombardo, intra-nazionale (Repubblica di San Marino), comunitario (Gran Bretagna e Malta) e perfino extra comunitario (Repubblica di Panama e Isole Vergini Inglesi).

Come accertato dalle Fiamme Gialle, le due societa´ reperivano i beni e i servizi necessari per la loro costruzione ed espansione presso una serie di aziende ´´compiacenti´´, precedentemente enucleate, tra le quali aveva un ruolo di spicco la ´´Age Limited´´ con sede in Malta. Sostanzialmente la ´´Age Limited´´ forniva i beni e i servizi richiesti dalla ´´Energia Pulita S.r.l.´´ e dalla ´´Heron S.r.l´´, ma li corredava di documentazione fiscale attestante un controvalore eccessivamente maggiorato rispetto al reale, nonche´ di fatture per prestazioni d´opera o consegna di beni in realta´ mai avvenuti. L´intera documentazione veniva quindi trasmessa dalle due societa´ facenti riferimento allo Scimemi, unitamente a verosimili dichiarazioni di stato avanzamento lavori, alla Banca concessionaria del finanziamento comunitario, al fine di comprovare le spese necessarie allo svincolo delle quote del finanziamento.

La Banca concessionaria, una volta analizzato dal punto di vista formale l´intero carteggio pervenutogli, erogava le quote di finanziamento alla ´´Energia Pulita S.r.l´´ e alla ´´Heron S.r.l.´´ le quali utilizzavano tali somme per pagare le fatture precedentemente ricevute dalla ´´Age Limited´´. La ´´Age Limited´´, a sua volta, utilizzava i fondi ricevuti per il pagamento di fatture (anche queste, in tutto o in parte mendaci) emesse da societa´ dalle quali aveva ricevuto prestazioni di servizi o beni materiali, aventi sede nelle Isole Vergini Inglesi (´´Bowey Holding Limited´´) o nella Repubblica di Panama (´´Nordheim International Inc.´´ e ´´Gaphill Holding S.A.´´).

Queste societa´, infine, in qualita´ di soci della ´´Energia Pulita S.r.l.´´ e della ´´Heron S.r.l.´´, con la specifica di apporto di capitale proprio, effettuavano il versamento delle somme nei bilanci delle consociate, al fine di poter consentire un aumento del capitale sociale delle societa´, condizione, questa, tra le ´´sine qua non´´ per il corretto avanzamento della pratica di ottenimento di provvidenze pubbliche. Un percorso circolare, quindi, che metteva le societa´ gestite dallo Scimemi, la ´´Energia Pulita S.r.l.´´ e la ´´Heron S.r.l.´´, in grado di poter beneficiare dei contributi comunitari pressoche´ a ´´costo 0´´, attraverso l´articolata interposizione di societa´ di comodo e la necessariamente connessa produzione di fatture per operazioni inesistenti, il tutto apparentemente (per lo meno agli occhi del cittadino comune) in maniera lecita, all´interno di ordinarie e comuni operazioni commerciali.







Commenti: 1


Re: carrubbella (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3172
a cura di Darwin

del 26/03/2010 19:16:49

> Effettivamente non capisco perchè questo bene della Città è caduto nel dimenticatoio, non dovrebbe essere interesse dell'Amministrazione chiarire la situazione?
Potrebbe essere importante per lo sviluppo di Modica Alta.
Perchè non facciamo una petizione al Sindaco?

Commenti: 0


carrubbella (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3171
a cura di silvio

del 26/03/2010 18:32:46

"ci amu pessu tiempu."
Caro Franco, è evidente che nessuno vuole scoprire la pentola.
come te, sono amareggiato, avevamo messo sul tavolo tutti i numeri e ancora non è chiaro nulla su questa questione.
mah!

Commenti: 1


mi vergogno di Diego (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3170
a cura di silvio

del 26/03/2010 18:27:57

mi vergogno di Diego.
e di tutti quelli che sostengono questa farsa durata già troppo a lungo e costata ancor di più.

Commenti: 0


del 26/03/2010 18:13:39

IN EVIDENZA


Modica, consigliere Migliore: Interrogazione con richiesta di risposta scritta e discussione in Consiglio “Riqualificazione area Mercato Ortofrutticolo viale Medaglie d’Oro”.

http://www.radiortm.it/2010/03/26/modica-consigliere-migliore-interrogazione-con-richiesta-di-risposta-scritta-e-discussione-in-consiglio-%E2%80%9Criqualificazione-area-mercato-ortofrutticolo-viale-medaglie-doro%E2%80%9D/


Premesso che da alcune settimane sono alla ricerca e allo studio di tutti gli atti e gli elementi utili a capire quali sono le vere intenzioni del Sindaco e della Amministrazione Comunale in ordine all'area di Viale Medaglie d'Oro in cui attualmente è insediato il Mercato Ortofrutticolo Comunale ;
Che sulla base di queste ricerche, per le quali il sig.Sindaco mi ha detto che “passavo il tempo a giocare col computer”, ho potuto riscontrare che sull'argomento di che trattasi emergono numerose contraddizioni che non favoriscono la corretta informazione nei confronti dei cittadini e che soprattutto creano perplessità nei commercianti e negli abitanti della zona;
Preso atto che con atti della precedente Amministrazione (determina sindacale n.810/2004 e determina dirigenziale n.134/2005) venivano affidati gli incarichi tecnici per il progetto e gli interventi di riqualificazione dell'area Mercato Ortofrutticolo di Viale Medaglie d'Oro, destinata a parco a verde e villa comunale;
Che, successivamente, il Sindaco Buscema a pag.14 – punto F del suo programma elettorale(che, beninteso,non è un atto di propaganda elettorale ma un atto pubblico di impegno politico ed amministrativo di chi deve governare la città) prospetta il trasferimento del Mercato Ortofrutticolo, già previsto, e l'insediamento nel sito di una Villa Comunale;
Che nel piano triennale delle opere pubbliche (2009-2011), approvato nel 2009, scheda 4 – punto 74, con indice di priorità assoluta, troviamo l'intervento di riqualificazione del Mercato Ortofrutticolo per un importo di euro 797.000,00;
Che nell'anno 2010, il Mercato Ortofrutticolo viene inserito tra i beni da mettere in vendita per una stima di vendita pari ad euro 1.500.000;
Ritenuto che alle evidenti contraddizioni emerse si deve aggiungere una pubblica dichiarazione resa alla stampa dall'Assessore Scifo, nella quale si dichiara contrario all'ipotesi di realizzare una zona a verde nell'area del Mercato Ortofrutticolo e parla della possibilità di costruire una scuola;
Quanto sopra premesso e considerato e poiché i cittadini di Modica ed in particolare gli abitanti ed i commercianti della zona si sentono defraudati dal diritto fondamentale di partecipare alle scelte democratiche e nel caso specifico non riescono nemmeno a comprendere quali sono le reali iniziative che il Sindaco e l'Amministrazione Comunale in carica intendono intraprendere;
Chiede di sapere :
- lo stato di fatto del progetto di Riqualificazione dell'area affidato a tecnici esterni dalla precedente Amministrazione, ivi comprese le spese già sostenute e quelle da sostenere;
- nonostante le palesi contraddizioni emerse sull'argomento, quale destinazione si vuole dare alla suddetta area;
- se l'Assessore delegato dal Sindaco, sulla base di quanto dichiarato, appartiene alla maggioranza di governo della città oppure se opera da professionista libero o da libero professionista;
- se il Sindaco non ritiene opportuno di informare, come suo solito, la città delle scelte sull'argomento, precisando in tal caso l'iter degli atti approvati, ivi compreso il programma elettorale, qualora gli stessi debbano essere sottoposti ad integrazioni, precisazioni o revoche.


La notizia originale


http://www.giovannimigliore.it/message.asp?MessageID=3011


Amici da oltre una settimana lavoro dietro ad una notizia apparsa nel giornale on-line "Giornale di Ragusa".

Oggetto della notizia : Quale destinazione d'uso per l' ex mercato di via Medaglie D'oro

http://www.ilgiornalediragusa.it/attualita/14952--modica-a-palazzo-san-domenico-si-preferisce-il-cemento-alle-aree-verdi.html

Quale destinazione d'uso per l' ex mercato di via Medaglie D'oro?
Modica, a palazzo San Domenico
si preferisce il cemento alle aree verdi
di Mariacarmela Torchi

Modica - Trasformare la zona dell’ex mercato in Viale Medaglie D’oro in un polmone verde? Una bella proposta già avanzata dalla passata amministrazione, che aveva presentato addirittura il progetto che oggi però sembra essere del tutto svanito visto che nella zona si sta pensando di realizzare tutt’altro.

L'assessore Elio Scifo si dichiara contrario ad un'ipotesi di verde e parla della possibilità di costruire una scuola. "Le zone destinate a verde in città ci sono, a che serve -dice Scifo- realizzare un polmone verde se poi non si riesce a gestire queste insfrastrutture?

Secondo l’amministratore, quindi, la città gode già, soprattutto nel centro storico, di parecchie zone verdi, come ad esempio la neo nata zona di San Giuseppe Timpuni quindi non c’è necessità di realizzare un’ulteriore polmone verde.

Se non si realizzerà una nuova area verde nell’area dell’ex parcheggio non è perché, come ha fatto intendere l’Assessore Scifo Modica è la Copenaghen d’Italia, “città verde” per eccellenza in Europa, ma per una mera scelta amministrativa.


La lettura di questo articolo fece balzare alla mia mente alcuni elementi :
Immediatamente ho pensato alle varie lamentele fatte da parte dei commercianti del Viale Medaglie D’oro. Spesso questi ultimi si sentono degli operatori di classe B, costretti a lavorare in un ghetto.

Perchè ?

Questi lamentano che spesso il Viale Medaglie D'oro non viene valorizzato in modo opportuno come il centro storico .

Le luci di natale ad esempio erano uguali (strisce pendenti ) in Via Marchese Tedeschi, in C.so Umberto, In Via Vittorio Veneto mentre erano completamente diverse nel Viale Medaglie D’oro ( delle stelle comete piccole e posizionate in modo alterne nei pali della luce.)

Poi altro esempio sono varie manifestazioni di auto, moto o Jeep partono tutte e sempre dal Viale Medaglie D’oro.

Altro esempio ancora può essere la festa patronale.
Quasi 200 ambulanti, posizionati lungo il Viale.
Le attività degli esercizi del Viale tonfano verso il bssso.

E cosi via.

Quindi Viale Medaglie D'oro oggi cos'è ?

Una zona dormitorio senza alcuna rivitalizzazione.


A questo punto mi sono posto perché l’assessore ha fatto questa affermazione ????
L'assessore Elio Scifo si dichiara contrario ad un'ipotesi di verde e parla della possibilità di costruire una scuola. "Le zone destinate a verde in città ci sono, a che serve -dice Scifo- realizzare un polmone verde se poi non si riesce a gestire queste insfrastrutture?

A questo punto .......la mia mente è andata in tilt.

Perchè?

Perchè regna una grande confusione.


1)Questo bene non era inserito nella delibera di vendita dei beni immobili ?

SI


Valore 150.000
Vendita 1.500.000
Plusvalore 1.350.000
Quando deve essere effettuata la vendita ?
NEL 2010


2)Nel piano triennale non è forse inserito un intervento di riqualificazione del mercato ortofrutticolo?

(Ricordo che il Piano Triennale è un'allegato obbligatorio del Bilancio di Previsione.)

Cosa trovo ?

Nel Piano Triennale approvato nel 2009 per il triennio 2009-2011 nella scheda 4 troviamo nella Scheda 4 con indice di priorità assoluta al posto 74 con codice 097600033719090884 per un importo di 797.000,00 nel 2010.


A questo punto mi è venuto un dubbio.
Nel programma del Sindaco quest'opera cosa rappresenta?

Cosa mi serviva?

IL PROGRAMMA DEL SINDACO BUSCEMA

Ovviamente come tutti sapete non sono riuscito a reperirlo on-line e giovedì scorso (dopo avere impiegato oltre due ore a ricercarlo on-line) sono andato all'archivio comunale e ne ho estratto una copia.

Cosa troviamo ???????

a pagina 14 punto E trovo .............



3)IL SINDACO HA PREVISTO LA REALIZZAZIONE DI UNA VILLA

Bene a questo punto possiamo tirare la somma insieme

Da una parte il Sindaco dice :dobbiamo qualificare la zone e quindi è giusto che facciamo una villa ed è giusto che lo inseriamo nel Piano Triennale
dall’altra parte questo bene è inserito tra i beni di alienare nel 2010

ma non bastano due parti, c'è ancora un'altra parte.............

dalla terza parte il delegato del Sindaco, l’assessore Scifo ha lasciato una dichiarazione dove sostiene che Modica ha già molte zone a verde e quindi quel posto può essere cementificato.


Una confusione generale …… i cittadini a chi devono credere ?

A questo punto credo che sia necessario fare una analisi di tutto quello che si è fatto fino ad oggi.

Incominciamo ad analizzare l’iter.

Partiamo dall’anno 2004

Il Sindaco Torchi con determina n. 810 del 30/03/2004 ha affidato ai tecnici liberi professionisti Arch.Covato Angelo e all’Ing.Savarino Rosario l’incarico della progettazione definitiva di che trattasi.


Il dirigente ai lavori pubblici con determina n.134 del 20/01/2005 affida l’incarico per l’intervento di riqualificazione e completamento dal mercato ortofrutticolo di Viale Medaglia D’Oro

Oltre a questi tecnici , è stato incaricato un geologo per effettuare gli opportuni controlli di fattibilità.

A questo punto che fine faranno questi progetti ?

Modica avrà ancora cemento ?

Vedremo














Come potrebbe diventare .....



Volete vedere un servizio televisivo del 2007



Volete leggere qualche articolo del 2007








































Volete leggere qualche articolo del 2007












































Amici su questo lavoro a giorni farò una interrogazione all'amministrazione ....per eliminare qualche dubbio!!!!!

Il futuro della città si può fare solo con una buona e attenta programmazione !!!!

In base al consiglio ricevuto quest'oggi dal Sindaco..
potrei dire ....
che sarebbe opportuno che tutti giocassero un po' di più....perchè giocando s'impara.
Buonanotte


Commenti: 0


del 26/03/2010 12:52:35

> Ciao Diego, sei della valle o del monte?
Dimettersi potrebbe essere un gesto esaustivo, per Te.
Io penso che la vergogna del Consigliere Migliore dovrebbe essere sui volti di parecchi Consiglieri e Amministratori della nostra Città.
Provare sentimenti di disagio è sicuramente una prova di buonsenso, per chi si dedica alla propria Città senza secondi fini.

Commenti: 0


del 26/03/2010 07:57:35

IN EVIDENZA


> Sig.Email firmata mi sembra esagerata la sua affermazione.
Io ieri sera ho fatto un giro e posso dire che la zona rispetto ad altre parti della città era molto decorosa.E' vero che sono rimasti questi elementi da lei sottolineati ma sono gli unici.
Il posto era perfettamente spazzato e molto decoroso.
Se lei ieri e anche oggi nella parte + alta e in particolare alla fine Via Catagirasi Via ModicaGiarratana dopo palazzetto dello sport, questo è un posto indecoroso con 1000 sacchetti sparsi per tutta la strada cioe un vero e proprio schifo. Nel suo piccolo il buldozzer ha fatto qualcosa ed è stato molto evidente.
Infine volevo dei chiarimenti per la questione CARRUBBELLA che fine ha fatto. Il mercato di Modica Alta ha un posto ideale in quel luogo.

Commenti: 0


del 26/03/2010 07:20:09

> Credo che la cosa Migliore, quando una persona si vergogna, è dimettersi.
Credo che un gesto del genere potrebbe essere esaustivo.

Commenti: 1


del 26/03/2010 02:08:33

IN EVIDENZA


Questo schifo deve terminare.Lei pensi quanto il mercato verrà svolto ogni settimana.L'amministrazione comunale deve prendere un'impegno scritto dove venga garantito il diritto di vivere in condizioni decendi.Quindi ogni qual volta ce un'agitazione degli operatori ecologici sia del comune di Modica o da parte degli operatori della discarica,il mercato deve essere rinviato STOP.Consigliere Migliore siamo stanchi e nessuno si deve permettere di prenderci ancora per i fondelli.La prox volta la spazzatura verrà prelevata e portata sotto casa dell'assessore incompetente.











Commenti: 1


Mi vergogno di essere un Consigliere Comunale (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 3164
a cura di Giovanni Migliore

del 26/03/2010 01:31:23

IN EVIDENZA


Fra poco mi devo alzare per accompagnare mia figlia per la gita scolastica ma due parole devo lasciarle come risultato di questo Consiglio Comunale.

Amici dal profondo del cuore vi confesso che stasera mi vergogno di essere un consigliere comunale di questà città.

Cosa abbiamo fatto ?

Nulla

Cioè ?


Sono arrivato alle 19:35, speravo che stasera doveva essere una serata ricca di contenuti

15 punti all'ordine del giorno

alle 20 e qualche minuto suona la campanella e inizia il consiglio.

Un'ora di attività ispettiva o meglio interrogazioni.

Esaurita l'ora, iniziamo con il primo punto : Revisori dei Conti

Cosa succede ?

Dopo 1 minuto l'Avvocato Scarso chiede una breve sospensione per raccodarsi i vari gruppi al meglio.

Raccordarci tutti di che cosa ?

Forse si voleva specificare ...............dividere i nominativi dei Revisori, qualcuno amico che non è entrato nella lista, qualcuno che non piace .....
discussioni

io per scelta non ho partecipato perchè dopo 20 giorni di pausa ......................... SI HA IL CORAGGIO DI DIRE .... dobbiamo decidere !!!!!!!!

Siamo dei buffoni.

Alle 22:42 il Segretario Generale fà l'appello.
Iniziamo ma dopo 2 minuti il
Presidente dice " Vista l'ora tarda si rinvia a giorno 09 Aprile alle ore 20:00"

E' possibile una cosa del genere ?

Ma cosa serve studiarsi le carte ?

Cosa serve preparare interrogazioni, mozioni ?

A chi dobbiamo presentare questi documenti ?

Sono amareggiato, triste, arrabbiato,

.....in questa città si pensa a tutto tranne al bene di essa !!!


Tutte queste discussioni per i Revisori sono basate su un principio preciso e puntuale e cioè

SCEGLIERE E METTERE AL POSTO DEI REVISORI .....NON PERSONE MISURATE NELLA COMPETENZA ...MA PERSONE MISURATE DALLA VICINANZA O MENO A QUESTO O ALL'ALTRO GRUPPO POLITICO.


Entro il 31/03/2010 il Comune di Modica doveva approvare il bilancio di Previsione e noi invece non abbiamo nemmeno i Revisori dei Conti.

E' possibile che una città da circa 15 giorni non ha i Revisori dei Conti.. ???????? e stasera un Consiglio Comunale, che è costato alla collettività circa 2.500,00 €, non ha prodotto
NULLA???????????????????????????????????????????



MI VERGOGNO DI ESSERE UN CONSIGLIERE COMUNALE DI UNA CITTA' STORICA COME MODICA




Commenti: 1


Re: Documenti sul mercato rionale di Modica Alta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 3163
a cura di residenti viale manzoni

del 25/03/2010 19:51:11

> Lei ci chiede cosa hanno deciso???Sti signori anocra una volta "si ficinu piatti e scutedda",tutta la polemica che fu fatta qualche mese fa sul fatto che non furono interpellati i residenti e nessu consigliere comunale non è varsa a nulla.Ancora una volta i residenti sono stati ignorati e questo è un fatto gravissimo.Allocare le bancarelle sono in un lato di viale Manzoni potrebbe funzionare quando in qul viale non vi abitasse nessuno.Il viale Manzoni per come è composto non è indicato per svolgere il Mercato.I residenti della parte sx del viale saranno penalizzati perche le vie di accesso alle abitazioni saranno limitati.Qualcuno ci dovrà spiegare come faranno ad entrare in una sola bratella del Viale Manzoni le varie bancarelle e i vari furgoni?bisognerà lasciare anche lo spazio per i pedoni o no?Sa come andrà a finire?andrà a finire che tutto il viale Manzoni sara occupato dalle bancarelle per un lato, e l'altro lato sarà occuparo dai furgoni e si rischia fortemente di metterci in condizioni di non SICUREZZA.E'scandaloso tutto questo.Ricordo a tutti che il Viale Manzoni funge da via di fuga per l'intero quartiere e che nelle vicinanze sono presenti due scuole oltre che al carcere.Se il Viale Manzoni verrà occupato con le bancarelle allora verrà meno il libero accesso alle vie sottostanti e quindi il problema della sicurezza non verrà risolto.Ricordo ancora che i mezzi di soccorso devono avere il libero accesso alle vie principali e non possono essrere ostacolate.Dal documento si evidenzia come ancora una volta che i commercianti a causa del ritorno economico se ne fregano del rispetto dei residenti e della sicurezza che viene meno.SIETE SQUALLIDI!!!!

Commenti: 0


Era ora (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 3162
a cura di Buone Nuove

del 25/03/2010 19:35:15

Via libera alla riforma sui rifiuti.

La Sicilia chiude la stagione degli Ato, gli ambiti territoriali ottimali, che hanno accumulato debiti per oltre 1 miliardo di euro. La gestione dei rifiuti passa dai 27Ato alle 10 Srr (società di regolamentazione del servizio di raccolta), una per ogni provincia più una società per le isole minori.

"Grande soddisfazione per l'approvazione di una legge che rivoluzionerà il sistema dei rifiuti in Sicilia, dando respiro ad un settore in evidente difficoltà e garantendo equilibrio di bilancio e servizi resi alla collettività". Lo ha detto il Presidente della Regione Sicilia.

fonte La sicilia.it

Commenti: 1


Re: Promessa mantenuta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 3161
a cura di residenti viale manzoni

del 25/03/2010 19:09:40

> Consigliere Migliore, mi dispiace ma le devo una spiacevole notizia.La promessa è stata mantenuta a metà.Vero è che i cassonetti del quartiere sono stati svuotati,ma è anche vero che il quartiere dopo il mercato è stato ripulito a metà.Le ho inviato alcune foto farre oggi alle 17:00.Io nn sono cosa sia successo e il perchè il lavoro non è stato completato a dovere.Ci è sortu un dubbio:ma l'appalto della raccolta dei rifiuti è stato riaffidato alla vecchia ditta?Le chiediamo questo perchè ultimamente la nuova ditta appaltante si era dimostrata molto piu professionele e piu attenta al rispetto della città di Modica.Faccia i nostri complimenti ai due assessori.

Commenti: 0


Promessa mantenuta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 3160
a cura di Giovanni Migliore

del 25/03/2010 17:31:45

Amici stamattina alle 4:30 gli operatori ecologici hanno provveduto allo svuotamento dei cassonetti siti nei pressi di Viale Manzoni.
Per tale motivo ringrazio l'Assessore Frasca Caccia per aver mantenuto la promessa.
Grazie a nome di tutti i cittadini.

Commenti: 1


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192  193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)