Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

28/09/2017 20:02:52 da parte di Giovanni Migliore - Una storia antica
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
31/01/2015 22:12:26 da parte di Stefano - Gruppo di preghiera di Gesù Bambino di Gallinaro
25/05/2014 00:26:28 da parte di ex fonte internet - Re: Re: Re: Metamorfosi societarie (5)
24/03/2014 20:20:40 da parte di Pinzo Panzo - La situazione si sta facendo drammatica !!!!!
22/03/2014 08:58:59 da parte di Antonio - Re: ma chi c'è nell'aria?
17/03/2014 00:42:30 da parte di uno ri murica auta - ma chi c'è nell'aria?

 

Re: Re: Re: Comunicato Stampa (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 957
a cura di peppino indelicato

del 19/05/2009 04:54:04

Concordo pienamente con lei sull'aspetto procedurale della vicenda anche se mi permetto di dare alla discussione un ulteriore approfondimento; è chiaro come il piano di lottizzazione sia il tramite mediante il quale l’iniziativa privata, integrandosi con la pianificazione urbanistica, dovrebbe affrontare in modo organico lo sviluppo urbanistico-edilizio di una zona non urbanizzata o la cui urbanizzazione si renda necessario potenziare ai fini dell’inserimento di nuovi rilevanti insediamenti ( è quest'ultimo quello di interesse per la discussione al Consiglio Comunale visto che si tratta di zone C limitrofe a zone B)
La causa della lottizzazione, pertanto, si identifica nella programmazione dell’edilizia con risorse private.
Ciò allo scopo di evitare:
􀂃l’attuazione di singole iniziative edilizie in modo disorganico, senza che nel contempo vengano realizzati le opere pubbliche ed i servizi necessari ai nuovi insediamenti residenziali o produttivi;
􀂃la prestazione, a posteriori, degli stessi servizi ed attrezzature da parte della P.A., con aggravio di oneri finanziari. In riferimento alla sua corretta osservazione sui termini di applicabilità
Nel silenzio della legge, deve ritenersi applicabile al piano di lottizzazione il termine di validità decennale stabilito dall’art.17 della l.765/67 con riferimento ai piani particolareggiati di esecuzione. Il termine decennale di decadenza si applica solo alle disposizioni a contenuto espropriativo e non anche alle prescrizioni urbanistiche del piano, che rimangono pienamente operanti e vincolanti senza limiti di tempo, fino all’eventuale approvazione di un nuovo piano attuativo.
A norma dell’art.12 del D.P.R. 327/01 e s.m.i., l’approvazione del piano di lottizzazione comporta la dichiarazione di pubblica utilità delle opere pubbliche o di pubblica utilità in esso previste. Il successivo art.13 dello stesso T.U. prevede che il termine entro il quale deve essere “eseguito” il decreto di esproprio può essere previsto espressamente nell’atto che comporta la dichiarazione di pubblica utilità, ma detta previsione può anche mancare. In quest’ultimo caso viene fissato un termine generale di cinque anni, decorrente dalla data di efficacia dell’atto di dichiarazione della pubblica utilità dell’opera.

Commenti: 1


lampioni spenti (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 1037
a cura di c.so vittorio emanuele

del 18/05/2009 21:56:06

Egregio Consigliere, Le segnalo un lampione stradale che è spesso oggetto di sostituzione lampada, solo che il problema secondo me non è la lampada bensì il PORTALAMPADA che fa "tocca e nun tocca". si chiama "C.so Vittorio Emanuele n. 0326 .(etichetta So.l.e. gruppo Enel)". Se poi mi spiega come devo fare per farlo aggiustare, ci penso io. (Mi dispiace farle perdere tempo con queste "stupidaggini" quando so che lo potrebbe impiegare meglio in consiglio e per le cose importanti della città).
La ringrazio e La saluto

Commenti: 0


Re: Re: Comunicato Stampa (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 954
a cura di silvio

del 18/05/2009 21:45:18

> > Gent.mo Sig. Peppino Indelicato
mi scusi se mi intrometto nel dialogo, a mio vedere costruttivo, che state instaurando con il Dott. Migliore, ma mi urge fare delle rettifiche alle sue asserzioni. Innanzitutto sono daccordo con lei e con il Dirigente dell'Urbanistica nel finirla di fare le cose all'Italiana; sono daccordo che il proponente il piano (ente pubblico o ditta privata che sia) si deve accollare onori ed oneri della Convenzione, ma la Convenzione deve essere stipulata a tutela del bene pubblico.
Non voglio vestire i panni del professore quando le dico che una zona C si definisce tale nello strumento regolatore di piano quando non è urbanizzata.
Testualmente le Norme Tecniche e Procedurali di Attuazione del vigente P.R.G. recitano:"Zone C = parti del territorio destinate ai nuovi complessi insediativi che risultino inedificate o nelle quali l'edificazione preesistente non raggiunga i limiti di superficie e densità di cui alla precedente lettera B" - per lettera B si intende Zona B di Piano. Poi continuano con le sottozone e ne cito una per tutte: "C1 = comprensori destinati ai nuovi insediamenti in aree non urbanizzate". anche le altre sub zone C riportano più o meno le stesse norme.
Va da se che se le zone C fossero urbanizzate non ci sarebbe bisogno della Convenzione e inoltre se così fosse sarebbe stato obbligo del Comune già nel 1977 (anno di adozione del vigente P.R.G.) realizzare le opere di urbanizzazione.
Invece le opere di urbanizzazione sono a carico del proponente il piano (come giustamente fa rilevale lei stesso) e questi ha l'obbligo di realizzarle entro 10 anni dalla adozione e approvazione della Convenzione.
E quì casca l'asino.
Il Dirigente dell'Urbanistica non dovrebbe rilasciare Concessioni Edilizie all'interno del P.R.P.C. (o Lottizzazione come la si intende comunemente) fino a quando il proponente il Piano non ha realizzato e CEDUTO al Comune le eree pubbliche urbanizzate e fino a quando il Comune non le collauda prendendole di fatto in carico.
E' solo da questo momento che si ha la certezza che i futuri residenti saranno serviti da tutti i servizi pubblici.
Quì finisco e non entro nel merito del suo discorso politico.
La ringrazio qualora mi volesse prestare attenzione.
Saluto il Consigliere Migliore.
Buona serata ai lettori del blog.

Commenti: 1


Re: Comunicato Stampa (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 952
a cura di peppino indelicato

del 18/05/2009 19:25:52

Caro dott. Migliore ho poc'anzi letto il suo comunicato stampa che re-itera il nulla di fatto del precedente consiglio comunale in merito alle questioni urbanistiche e mi permetto di entrare nella questione senza voler fare polemiche; le questioni urbanistiche in esame tratteranno da quanto mi risulta dei piani di lottizzazione in pseudo zone C e dico pseudo perchè una zona C è ritenuta tale quando possiede tutte le opere di urbanizzazione primaria compresa la rete fognaria; nel caso specifico mi pare di capire che manca proprio quest’ultima e da voci di corridoio (confermate da membri della II commissione) il dirigente all’urbanistica avrebbe dichiarato ufficialmente che è arrivato il momento di finirla di fare le cose all’Italiana: chi acquista un terreno in zona C magari per fini speculativi deve sapere che può benissimo speculare ma anche quali sono le condizioni per farlo; se io acquisto una casa nel centro storico so bene che probabilmente non potrò portare l’automobile davanti all’uscio di casa e non posso protestare dopo averla acquistata richiedendo all’ente pubblico un parcheggio comodo e vicino. Sulla base di questa considerazione il dirigente ha imposto a chi propone un piano di lottizzazione in zona C l’allaccio alla rete fognaria anche pubblica realizzando i tratti necessari al suo raggiungimento a cura e spese della ditta proponente stessa invece di realizzare decine di fosse imhoff. Ciò premesso ho appreso che la maggioranza abbia appoggiato questa volontà del dirigente all’urbanistica ma vuole delle certezze per evitare di adottare pesi e misure differenti nel tempo (regole uguali per tutti); a mio giudizio la maggioranza ha bene interpretato (e questo lo dovrebbe fare anche lei) il principio che in presenza di un interesse pubblico sopravvenuto si ha la facoltà di introdurre nuove previsioni atteso che lo ius variandi relativo alle prescrizioni di piano regolatore generale include anche uno ius poenitendi relativo a vincoli precedentemente assunti rispetto ai quali l’ente Comune non può ritenersi permanentemente vincolato in ragione della presenza di una convenzione di lottizzazione.
Pertanto anche quando ci fosse stato un rinvio del consiglio come dice lei “di astuzia” , vuole permettere che in assenza in consiglio comunale del dirigente, la maggioranza abbia il diritto di rinviare per poter successivamente averne la presenza e far certificare pubblicamente questa nuova direttiva ? lei se la sentirebbe di votare un atto senza avere la certezza che questo atto sia legittimo? Ed allora non fate demagogia e piuttosto affrontate i problemi con coscienza e cognizione di causa.
La invito in tal senso a premere per andare diritti all’adozione del nuovo P.R.G. che giusto o sbagliato che sia darebbe nuove regole ed eviterebbe tanti scempi urbanistici e le assicuro che non sarebbe il solo ad affrontare questa battaglia.
A presto

Commenti: 1


Comunicato Stampa (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 951
a cura di Giovanni Migliore

del 18/05/2009 16:43:22

IN EVIDENZA


POPOLO DELLA LIBERTA’ MODICA

Modica, 8 maggio 2009

Pdl Modica: “Persiste l’inefficienza della maggioranza”

La seduta consiliare del 5 maggio era stata rinviata al giorno dopo per mancanza del numero legale necessario. Il giorno dopo si raggiunge il numero ed inizia la seduta consiliare. Si discutono due interrogazioni e si prosegue per trattare la lottizzazione, 2 SUAP e gli ODG. Il consigliere Nino Cerruto chiede che vengano anticipati gli ODG assicurando che l’inversione dei punti non avrebbe portato la maggioranza dall’esimersi di votare la lottizzazione già rinviata e 2 Sportelli Unici.
Ma si è rivelata subito una “manovra” perché finito di approvare gli ODG, il consigliere Frasca Caccia ha chiesto di rinviare il consiglio visto che il dirigente non era in aula.
Scoperti gli altarini!
La maggioranza sapeva che il dirigente non era in aula (per motivi istituzionali era di ritorno da Palermo) ed aveva grosse difficoltà interne nell’approvare i piani e quindi per non cadere sotto la scure della minoranza ha deciso di agire d’astuzia dietro l’approvazione degli ODG.
Il consigliere Azzaro, nel presentare il voto contrario del gruppo del Pdl al rinvio del consiglio, ha sottolineato la totale inefficienza di questa maggioranza che continua a prendere in giro i cittadini e che persiste nell’immobilità amministrativa.
Fare politica non significa giocare, abbiamo delle importanti responsabilità verso la città, verso i nostri elettori e non possiamo permetterci di sprecare tempo e risorse nascondendoci dietro false dichiarazioni.



Il gruppo consiliare

Commenti: 1


Perchè ci fermiamo? (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1036
a cura di Turi

del 18/05/2009 16:25:02

Il forum deve vivere!
Un saluto Giovanni.

Commenti: 1


del 18/05/2009 11:29:08

> Questo argomento in questi giorni è approdato in consiglio comunale e pure sul sito della RTM . Speriamo che non cada nel dimenticatoio.
E che non passi di moda. Già l'azione dei 2 consiglieri che sappiamo è eclatante e senza precedenti. Avrete il pieno appoggio da parte di molti di noi,(residenti inc ...ati) ma ci saranno anche quelli che si opporranno alla modifica dello stato dei fatti (gli stessi ambulanti,qualche associaz.di categoria,nostalgici del mercato sotto casa, etc etc.). Il mio consiglio è : NON MOLLATE.
La legalità, l'ordine e la sicurezza della gente deve prevalere su ogni cosa .

Commenti: 0


Se Maometto non va alla montagna........ (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 948
a cura di Giovanni Migliore

del 18/05/2009 11:27:54

IN EVIDENZA


Se Maometto non va alla montagna,la montagna va da Maometto.

Vi ricordate tutte le interrogazione fatte,e notizie sulla Via Modica Giarratana..............

Avevo chiesto all'Amministrazione che ero disposto a cedere i miei gettoni di presenza per realizzare le strisce pedonali nella Via Modica Giarratana di fronte alla Parrocchia San Massimiliano Kolbe.

Visto che fino alla data odierna non abbiamo ancora ricevuto alcuna somma

Visto l'urgenza che il posto presenta

Ieri sono andato in un negozio e ho comprato sia lo smalto speciale per le strisce pedonali e sia uno specchio.


D'accordo con il Responsabile Saro Cannizzaro,domani Sabato facciamo un esame sul posto
sia per le strisce pedonali in Via Modica Giarratana e
sia lo specchio in C.so Vitt. Emanuele.

Clicca qui per vedere la notizia del 14/10/2008

Commenti: 0


Pillola di saggezza (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 946
a cura di Pippo Compagno

del 18/05/2009 09:24:01

sin chiuderti sempre in te stesso. Potresti smarrire la chiave.

Commenti: 0


Intervista su Video Regione di Tato Cavallino (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 943
a cura di Giovanni Migliore

del 18/05/2009 01:28:11

IN EVIDENZA


Vi propongo l'intervista fatta nel telegiornale di oggi 07/05/09 alle ore 14:00

Per vedere il filmato clicca qui

(La qualità del filmato non è dipeso da me ma da come è stata trasmesso)

Saluti a tutti Giovanni

(Per vedere i video utilizzare Explorer)

Commenti: 0


Filmati (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 942
a cura di Giovanni Migliore

del 18/05/2009 01:24:47

IN EVIDENZA


Amici ho collazionato i due videogiornali.
Potete osservare la lettura diversa dello stesso comunicato.
Che dite : l'informazione è neutra ?????????????
Video Regione


Video Mediterraneo

Avete ascoltato! Che ne pensate....

A mio avviso una televisione seria non può manipolare a propria discrezionalità una parte dellìinformazione togliendo addirittura una valutazione di un gruppo di consiglieri.

Si può replicare,si può dissentire ma non oscurare.

A Video Mediterraneo non toccate Chocobarozzo Chocobarocco.

CHE DEMOCRAZIA................................


(Per vedere i video utilizzare Explorer)

Commenti: 0


del 17/05/2009 20:22:10

> Ritengo molto sagge le considerazioni esposte sia dal Sig. Peppino Indelicato ovvero della lentezza del consiglio dovuta anche (ma mi permetto di non essere d'accordo sul "soprattutto") agli "interventi ostruzionistici e pretestuosi della vostra opposizione sterile" ed allo stesso tempo ritengo molto vere e sostenibili le considerazioni di Silvio e l'ottimo lavoro portato avanti da Giovanni Migliore.
Vorrei sommessamente suggerire un volo un pò più alto e tornare a pensare "fortemente" al bene comune. Un viaggio in un luogo ideologico dove si può trovare ancora qualcuno che spassionatamente faccia politica solo per il gusto di migliorare anche se minimimante questo mondo.
L'invito è quello di liberarsi dalle logiche di appartenenza partitica per ritrovare all'interno del consiglio comunale stesso una serie di persone capaci di guardare senza preconcetti i problemi reali ed anzichè perdere del tempo ad addossare colpe a questo o a quello siano in grado di aprire in città un dibattito vero attraverso anche l'occupazione democratica del consiglio comunale per affrontare un problema alla volta e girare pagina solo quando il problema stesso non abbia trovato soluzione.
Volete un suggerimento?: Piano regolatore ebbene non mi interessa perchè non si approva se però ritengo che lo sviluppo ordinato della città possa passare attraverso l'approvazione dello strumento urbanistico, faccio da consiglire comunale un oridne del giorno ed invito la cittadinanza ad occupare insieme ai consiglieri più coraggiosi l'aula consiliare fino a quando lo strumento urbanistico non venga approvato.
Liberiamoci dalle logiche di appartenenza partitica e tiriamo fuori l'ascia pacifica del fare.
Grazie

Commenti: 0


Re: Re: Commissione Bilancio del 05/05/09 (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 939
a cura di Giovanni Migliore

del 17/05/2009 13:42:45

IN EVIDENZA


Gentile MARIHOS quello che lei ha sentito è vero.

Nella prima commissione bilancio si è infatti parlato per grandi linee ma non avevo preso ancora l'abutidine di trascrivere sul sito il contenuto del discorso.

Il consigliere Scarso con tono molto forte ha precisato in modo netto,chiaro ed inequivocabile che se l'amministrazione non da segnali certi di chiusura della Multiservizi lui e il Mpa non voterà il bilancio 2009
http://www.giovannimigliore.it/message.asp?MessageID=859

Venerdì 15/05/2009 si terrà un Consiglio Comunale Aperto alle ore 20:00 come tema "MULTISERVIZI"

Commenti: 0


pillole di saggezza (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 938
a cura di silvio

del 17/05/2009 13:02:43

"Il saggio vivrà entro i limiti del proprio spirito e del proprio reddito."
P.D.Chesterfield

Commenti: 0


Consiglio Comunale del 6 maggio 2009 (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 937
a cura di Giovanni Migliore

del 17/05/2009 13:02:00

Consiglio Comunale del 6 maggio 2009

Fonte : Ufficio Stampa

Inizio dedicato alla question time. Approvate sette proposte di o.d.g. Rinvio al 13 maggio alle 19.00 Presenti 19 consiglieri la seduta si apre con un intervento del Vice Sindaco, Enzo Scarso, che invita il civico consesso a sostenere le iniziative di solidarietà, sabato 9 maggio in Piazza Matteotti e passeggiata ecologica a Mangiagesso domenica 10 maggio a favore delle popolazioni dell’Abruzzo.
Prima ora dedicata alla question time: il consigliere Giorgio Zaccaria e il consigliere Giovanni Migliore interrogano sulla disciplina del mercato rionale di Modica Alta dove si registrano disfunzioni soprattutto in tema di viabilità.
L’Assessore al Commercio Antonio Calabrese replica affermando che si registrano notevoli problemi e questo dimostra che quella zona non è adatta a ospitare il mercato. Malgrado ciò si stanno studiando rimodulazioni logistiche al fine di razionalizzare la gestione del mercato. L’idea alternativa è quella di spostarlo nella zona del foro Boario.


Il capogruppo dell’Udc Nigro chiede le ragioni per le quali nell’odg non si trova il punto relativo alla discussione sulla Tarsu così come richiesto da un quinto dei consiglieri.
Il segretario generale rileva che l’odg della seduta odierna risale al 2 aprile scorso e comunque bisognerà compulsare il Presidente del consiglio comunale, oggi assente. Insoddisfatto della motivazione il consigliere Nigro.

Il capogruppo del Pdl Carpenzano reclama la discussione sull’argomento relativo alle manutenzioni della pavimentazione stradale nel territorio comunale e quindi chiede nuovamente e formalmente di inserirlo.

Il consiglio, per votazione, anticipa i punti relativa alla proposta di discussione di ordini del giorno:

1. Votato all’unanimità quello relativo alla sicurezza delle zone industriali della provincia, area di Ragusa e agglomerato Modica – Pozzallo con riferimento alla video sorveglianza ( proponente Vito D’Antona).

2. Votato all’unanimità quello relativo all’intervento sul trasporto ferroviario in provincia di Ragusa per il mantenimento dell’esistente. (Proponente il consigliere Vito D’Antona);

3. Votato a maggioranza ( Pd, Sd, Mpa, Modica in primo piano, Nuova Prospettiva) l’ordine del giorno relativo alla situazione finanziaria del Comune di Modica (richiesta al Governo Nazionale e a quello della Regione di interventi straordinari ed eccezionali per scongiurare conseguenze negative alla collettività). Chi si è astenuto ( UDC, Popolari, e PDL) aveva chiesto il rinvio, non condiviso, in quanto l’odg deve essere preceduto dall’approvazione del bilancio di previsione 2009 ove si dimostri la politica di risanamento dell’amministrazione. (Proponente Vito D’Antona).

4. Votato all’unanimità l’ordine del giorno sul ripianamento delle posizioni Inps da parte delle piccole e medie imprese in cui si impegna il Governo nazionale per la riduzione delle sanzioni a carico dei morosi e per quanti intendano a regolarizzare le loro posizioni, autorizzare l’Inps a procedere alle transazioni; impegna il governo regionale perché sostenga con specifici finanziamenti agevolati le imprese che vogliono regolarizzare le loro posizioni debitorie; intervenire nei confronti della Serit per ridimensionare i provvedimenti ipotecari e dei fermi amministrativi; si impegna l’amministrazione e il consiglio provinciale perché pongano in essere successivi interventi finalizzati alla previsione e allo stanziamento di altre somme per l’erogazione di ulteriori finanziamenti per le imprese che intendano estinguere i debiti nei confronti dell’Inps; si sollecitano, quindi, i parlamentari nazionali e regionali della provincia, le forze politiche e le organizzazioni professionali di categoria ad intervenire a sostegno di tali richieste a beneficio delle aziende ragusane. (Proponente Paolo Nigro).

5. Votati all’unanimità due odg: adozione della Carta europea della partecipazione dei giovani alla vita comunale e regionale e sulla riattivazione della Consulta giovanile a Modica.( Proponente consigliere Diego Mandolfo).

6. Votata all’unanimità la proposta di o.d.g. sul servizio d’urgenza emergenza sanitaria del servizio 118 con la quale si impegna la deputazione regionale della provincia a farsi promotrice di alcune modifiche del servizio: fare garantire il medico bordo per 24 ore nell’ambulanza CMR; fare attribuire una seconda ambulanza CMR con medico ed un infermiere professionale, in quanto Modica e il comprensorio non può essere dotata di una sola ambulanza di CMR basandosi solo sul parametro del numero degli abitanti, come avviene attualmente. ( proponente il consigliere Tato Cavallino)

Il consiglio con voto a maggioranza, contraria l’opposizione che intendeva discutere e votare i piani di lottizzazione, viene rinviato a mercoledì 13 maggio p.v. alle ore 19.00

Comunicato stampa redatto e diffuso in ossequio all’art. 9, comma 1, della legge 22 febbraio 2000, n° 28 in occasione delle consultazioni per il rinnovo del parlamento europeo. Circolare della Prefettura di Ragusa n ° 12661/10/EUR 2009/S.E. Modica lì 6 maggio 2009 Il Capo Ufficio Stampa Marco Sammito ().

Commenti: 0


Ordine del giorno proposto da Tato Cavallino (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 936
a cura di Giovanni Migliore

del 17/05/2009 12:40:26

IN EVIDENZA


Amici vi metto a conoscenza dell'unico Ordine del Giorno veramente significativo che un collega della PDL ha ampliamente esposto in Consiglio Comunale e ovviamente è stato approvato all'unanimità.
Questo Ordine del Giorno a differenza degli altri può incidere nella ristrutturazione del Piano Sanitario.

A mio avviso quando si parla di salute,quando si parla di investire per potenziare strumenti che potrebbero essere determinanti per la vita di qualcuno, non ci sono parole o prezzi che potrebbero invertire il concetto.

Questo ordine del giorno conferma la linea che il PDL sta portando avanti: Possiamo trascurare tutto,possiamo fallire ma non possiamo abbassare la guardia nei confronti di quelle persone che trasformano le persone in tabelle contabili trascurando il bene più prezioso che abbiamo cioè la VITA.





Ordine del giorno su modifiche da attuare al servizio urgenza emergenza sanitaria 118
Proposta del consigliere comunale del PDL Vincenzo Cavallino




IL CONSIGLIO COMUNALE DI MODICA





IN CONSIDERAZIONE che in questi giorni su proposta dell’Assessore Regionale alla sanità dottor Russo in rappresentanza del Governo Regionale, i deputati regionali di maggioranza ed opposizione stanno dibattendo sulla riformulazione del piano sanitario regionale, che poi verrà sottoposto alla votazione in aula e che tra le modifiche proposte del piano sanitario vi debba rientrare direttamente o indirettamente anche quella di una rimodulazione e riformulazione del servizio sanitario del 118, così come già è stato discusso nella sesta commissione Regionale- servizi sociali e sanitari a seguito di un iniziativa parlamentare dei Deputati del PDL, On. Vinciullo e On. Pugliese.

PRESO ATTO che la regione siciliana spende annualmente per tutti i servizi dell’emergenza 118 circa 123.000.000.,00 euro, che a fronte di tale spesa, il servizio offerto S.I.S.E. s.p.a. (ente con cui la C.R.I. ha attivato una convenzione, dopo averne precedentemente attivato una con la regione Siciliana che regola il servizio) è stato spesso fonte di malumori e, in qualche caso, anche di inchieste giudiziarie,
CHE nella nostra città tale servizio presenta delle incongruenze, come quella che l’autoambulanza utilizzata per i codici rossi- CENTRO MOBILE DI RIANIMAZIONE- con medico e infermiere a bordo, prevede la presenza del medico solamente per 12 ore e non per 24 coprendo solo l’orario che va dalle 08.00 alle 20.00, lasciando per le restanti 12 ore solo la presenza dei due autisti/ soccorritori e dell’infermiere che no può somministrare farmaci e può usare solo il defibrillatore semi automatico e non quello automatico,
ED ancora la seconda ambulanza allocata nel quartiere sorda ha a bordo soltanto due autisti/soccorritori, che non sono abilitati ad utilizzare nessuna delle attrezzature, in alcuni casi salvavita, in dotazione all’ambulanza, questa ambulanza viene utilizzata nei casi “meno gravi”ma tramite una richiesta di intervento per telefono si può stabilire se un ferito e più o meno grave?
CHE le richieste telefoniche di soccorso arrivano alla centrale di Catania che a sua volta le smista agli operatori di Modica perdendo così minuti preziosi, a volte fondamentali per salvare una vita umana, in quanto la stessa telefonata nella concitazione del momento può essere confusa o lacunosa soprattutto per gli operatori di Catania che non conoscono il nostro territorio, in considerazione di quanto esposto sopra:
FA VOTI ED IMPEGNA
La Deputazione Regionale della nostra provincia a farsi promotrice delle seguenti modifiche del servizio sanitario del 118 offerto nella città di Modica

1) Far garantire il medico a bordo per 24 ore nell’ambulanza CMR.

2) Far attribuire una seconda ambulanza CMR con medico ed un infermiere professionale, in quanto la nostra città e l’intero comprensorio per motivi geografici ed ambientali non può essere dotata di una solo ambulanza di CMR basandosi solo sul parametro del numero di abitanti, come avviene attualmente.
3) Far allocare una centrale operativa del 118 che riceve le richieste di intervento in provincia di Ragusa. CASSATO PERCHE’ GIA’ INSERITO NELLA RIFORMA SANITARIA

Commenti: 0


del 17/05/2009 09:49:47

IN EVIDENZA


> Domenica facendo una passeggiata per Modica , fermandomi presso un bar, senza volere mi sono imbattuto nella discussione della commissione bilancio,è con grande rammarico percepivo che qualche forza di maggioranza non è daccordo, con la motivazione di (liquidare la Modica Multiservizi).
Allora le chiedo se è possibile sapere notizie in merito, se questa voce è fondata oppure no, e se tutto questo sarebbe vero, ha cosa si andrebbe incontro in Consiglio Comunale.
Cordiali saluti e buon lavoro.

Commenti: 1


del 17/05/2009 08:56:59

> Concordo pienamente con l'interrogazione fatta da Migliore e Zaccaria. Se questa amministrazione sposterà il mercato al foro boario,sarà un evento molto positivo in tema di legalità,vivibilità ed ordine pubblico.
Stamattina 7/5/2009 regna il caos più completo, strade e viuzze impercorribili sia in auto che a piedi. La colpa non è degli ambulanti,ma da chi ,non ha fatto e non fa tutt'ora rispettare le regole. Una speranza si riaccende con la Vostra interrogazione.
Buon lavoro

Commenti: 0


del 17/05/2009 02:27:29

IN EVIDENZA


Il carnevale 2009 continua...Il consiglio di oggi è stato dedicato a Pinocchio.
L’amministrazione è affezionata ancora alla festa di Carnevale.

Oggi sono arrivato alle 18:55 e ho trovato già in aula 10 consiglieri.
(Le tiratine d’orecchio fanno sempre bene)
Alle 19:10 già avevamo raggiunto il numero legale.
Alle 19:30 abbiamo iniziato il consiglio con un ‘ora dedicata all’ora ispettiva.
La prima interrogazione è stata la mia insieme a quella di Zaccaria.
Infatti entrambe avevano lo stesso oggetto:
“Il disagio e i problemi che i cittadini di Modica Alta e in particolare i residenti di Via Lata e traverse ad essa collegata si trovano a vivere ogni 15 giorni quando il giovedi si svolge il mercato rionale.”
Il problema sottolineato è dato dal fatto che gli occupanti(i commercianti ambulanti) non lasciano quei spazi vitali che possono essere determinanti in caso di urgenze.
L’amministrazione ha risposto che spesso si trova impossibilitata a fare un controllo efficiente poiché il numero dei vigili dell’annonaria predisposti per questo servizio sono quattro.
Effettuato un primo controllo, prima che vigili finiscono il giro di controllo,gli abusivi allontanati riprendono i posti autoscelti precedentemente.
In ogni caso l’amministrazione è disposta a trasferire il mercato nella zona dell’ex foro boario.

La prossima interrogazione proposta dal Consigliere Cavallino non è stata discussa poiché mancava il Sindaco.

A questo punto si doveva passare a trattare la lottizzazione ,i 2 SUAP e gli ODG.

Cosa succede a questo punto ?
Colpo di scena.
Il consigliere Nino Cerruto propone che vengano anticipati per prima gli ODG.
Qualcuno in Consiglio mette in evidenza che questa manovra possa portare a saltare i punti rinviando nuovamente il consiglio.
I consiglieri di maggioranza hanno promesso che l’inversione dei punti non portava di certo dall’esimersi di votare la lottizzazione già rinviata e 2 Sportelli Unici.
C’è stata piena rassicurazione che ciò non avvenisse.
(A mio avviso l’amministrazione molto affezionata al Carnevale 2009 ha preferito continuare la festa facendo allungare il naso al simpaticissimo Pinocchio)

Perché ?????
Perché finito di approvare gli ODG , il consigliere Frasca Caccia ha chiesto di rinviare il consiglio visto che il dirigente non c’era in aula.
Abbiamo chiesto dove si trovasse il dirigente Denaro.
La risposta è stata che oggi per motivi istituzionali era di ritorno da Palermo e quindi non poteva essere presente.
Abbiamo anche notato che era assente il Presidente della commissione urbanistica Carmelo Cerruto.

Allora abbiamo scoperto gli altarini.
Sapevano che il dirigente non c’era , ma per evitare di dire andiamo a casa, si è preferito nascondere il mancato lavoro del consiglio dietro l’approvazione degli ODG.

Cosa sono gli ODG o ordine del giorno ?

Gli ODG presentati al consiglio sono degli atti che generalmente ricevono il voto favorevole da parte di tutti poiché trattasi di argomenti di carattere sociale.
A mio modestissimo parere sono delle fantasie politiche che possono essere percepiti solo da qualche fantasma della politica.
Per capirci gli odg che abbiamo votato all’unanimità sono
• Nell’avviare la videosorveglianza nella zona industriale
• Non fare chiudere gli scali merci a Ragusa e a Comiso
• Fare di tutto per farsi riconoscere qualche sommetta come quelle date a Catania o a Roma
• Chiedere aiuto allo Stato e Regione per favorire chi ha forti pendenze Inps
• Istituire una Consulta Giovanile

Chi poteva votare contro a queste formulazioni ?

Ma credete che lo Stato o la Regione con l’approvazione di un ODG possono cambiare idea oppure arrivano a delle conclusioni diverse da quelle già prospettate in tanti VIAGGI DELLA SPERANZA fatti dal Sindaco e dagli Amministratori ?

Qual è la verità ?

La maggioranza aveva grosse difficoltà interne nell’approvare questi piani e quindi dietro la maschera degli ODG e per non cadere sotto la scure della minoranza per inefficienza amministrativa,si è deciso di agire d’astuzia e FARE CRESCERE IL NASO A PINOCCHIO.

Il Consigliere Azzaro nel presentare il voto contrario del gruppo del Pdl al rinvio del Consiglio, ha sottolineato la totale inefficienza della maggioranza. Il non avere scrupoli nel non sapere dare risposte certe alla gente, a quelle persone che pensano che i consiglieri comunali lavorano per dare risposte e certezze.

La mia amarezza aumenta quando nei visi di alcuni colleghi consiglieri di maggioranza percepivo che siamo noi (quelli che manteniamo il numero legale) che non rispettiamo le regole.
Questo modo di pensare mi urta profondamente.
Pur facendo di tutto,pur lavorando,pur proponendo poi c’è sempre qualcuno che per partito preso etichetta gli altri senza riflettere minimamente.

Vi chiedete perché faccio questo tipo di osservazioni …….
Lunedi pomeriggio come auditore ho partecipato alla commissione urbanistica e ho ascoltato che la commissione dopo le delucidazioni fatte dal dirigente,tutti i componenti erano arrivati alla conclusione di votare all’unanimità gli atti.
Allora le commissioni cosa servono ?
Le risorse finanziarie impiegate per pagare l’operato certosino e puntiglioso delle commissioni a cosa servono?
E’ pensabile che non si avviassero almeno delle discussioni sul punto, per essere più celeri nella prossima seduta ?

Se qualcuno mi ponesse una domanda dicendomi :Ragionando per associazioni, per lei Consigliere Migliore a cosa associarebbe il Consiglio di oggi ?
Potrei rispondere : AL NASO DI PINOCCHIO

Commenti: 1


del 16/05/2009 20:53:14

>Io sono un ammiratore dell'operato del Consigliere Migliore e credo che i fatti del Nostro Consigliere siano stati evidenti quando, come da mandato elettorale, HA CONSIGLIATO all'amministrazione di procedere con interventi di Spin Off piuttosto che con mirate azioni sul bilancio (gli interventi in aula del consigliere Migliore hanno lasciato sempre il segno!) e questo grazie agli attenti studi che il Nostro compie prima di entrare in aula consiliare (e chi legge in questo blog se ne è reso conto).
Voglio lasciarvi con una frase, un aforisma di Platone:
"Chi biasima l'ingiustizia lo fa non perchè tema di commettere le azioni ingiuste, ma perchè teme di patirle."
Una Buona Sera.

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290  291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)