Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

28/09/2017 20:02:52 da parte di Giovanni Migliore - Una storia antica
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
31/01/2015 22:12:26 da parte di Stefano - Gruppo di preghiera di Gesù Bambino di Gallinaro
25/05/2014 00:26:28 da parte di ex fonte internet - Re: Re: Re: Metamorfosi societarie (5)
24/03/2014 20:20:40 da parte di Pinzo Panzo - La situazione si sta facendo drammatica !!!!!
22/03/2014 08:58:59 da parte di Antonio - Re: ma chi c'è nell'aria?
17/03/2014 00:42:30 da parte di uno ri murica auta - ma chi c'è nell'aria?

 

punto 12 del prox Consiglio Comunale (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1488
a cura di snellire o svellire?

del 16/08/2009 11:52:27

Consigliere Migliore,
dal 1996 (o giù di li) i Sindaci hanno il potere assoluto di approvare/bocciare qualsiasi progetto che non contrasti con con il PRG.
Questo anche visti i pareri contrari di Uff. Tec. Urbanistico e Commissione Edilizia.

Io La invito a chiedere ai progettisti modicani l'opinione sulla validità di un organo consultivo quale è la Commissione Edilizia.

La Comm.Ed. risulta solo una perdita di tempo per i progetti ordinari e favorisce l'approvazione di quei progetti che di per se hanno problemi ad essere approvati dall'Ufficio Urbanistica.

La chiave è politica, infatti i membri della commissione sono fortemente politicizzati; allora a che pro mantenere un organo "zavorra"? daltronde ne abbiamo volentieri fatto a meno per anni e nessuno ne ha sentito la mancanza.

Commenti: 0


del 16/08/2009 03:08:37

IN EVIDENZA


Cosa è successo al Consiglio Comunale del 05/08/09 a cura di Giovanni Migliore
del 06/08/2009 3.08.37

Il Consiglio Comunale iniziato alle ore 20:20.
Presenti 20 Consiglieri.
La prima ora è stata dedicata all'ora ispettiva.
Sono state presentate,
una interrogazione sui titoli del Dirigente alla Ragioneria presentata da Nino Gerratana a cui ha risposto il Sindaco.
Per ulteriori dettagli potete collegarVi alla notizia pubblicata su Giornale di Ragusa
Una interrogazione sulla Protezione Civile presentata da Carmelo Cerruto a cui ha risposto l'assessore Scifo,

un proposta di Odg sulla Multiservizi da parte del Capogruppo Carpenzano.Durante lo sviluppo di questo punto avevamo come Presidente del Consiglio Bartolo Azzaro.
Il capogruppo ha chiesto a gran voce chiarimenti sulle ultime vicende della Multiservizi,visto che si è dovuto apprendere l'evolversi dei fatti solo dalla stampa.Oltremodo,si ricorda che in questa vicenda c'è anche il coinvolgimento del Consiglio COmunale in quando un consigliere si dimette per assumere la presidenza di questa società.
Carpenzano ha sottolineato duramente che non è ammissibile apprendere queste informazioni dalla stampa e non dal Presidente del Consiglio o dall'amministrazione.Nell'evidenziare questo punto il consigliere D'Antona ha replicato dicendo che gli interventi di Carpenzano sono strumentali e che l'amministrazione non è tenuta a comunicare al consiglio.
Qui amici sottolineo un assurdità,visto che nel passato proprio D'Antona a gran voce accusava l'amministrazione di quel tempo che non si facevano comunicazioni al consiglio.
Carpenzano per fatto personale ha replicato sottolineando che D'Antona ha travisato il suo intervento trasformandolo da intervento necessario di opposizione in intervento strumentale, ha ulteriormente sottolineato che D'Antona, nella foga di accusare la vecchia amministrazione che con il suo Presidente Enzo Scarso convocava il Consiglio il 14 Agosto alle ore 15:30,ha dimenticato che il vecchio Presidente è l'attuale vicesindaco.
"D'Antona ha replicato che lui non lo ha votato e probabilmente non voterebbe mai
,poi è seguita come ultima interrogazione quella presentata da me sulla mancanza d'acqua nelle zone di Modica Alta Via Catagirasi e zone vicinore.
Mi ha risposto l'assessore Muriana dicendomi che proprio stamattina lui assieme al Dirigente si erano recati presso la sede del Consorzio Bonifica.
Questi del Consorzio hanno affermato che aspettano delle integrazioni dalla Regione per i consumi elettrici ma nel frattempo hanno avanzato una ulteriore richiesta di aumento che verrà portata prossimamente in Consiglio nel rinnovo della Convenzione.
Ho replicato che sono soddisfatto se l'amministrazione prenderà l'impegno di portare avanti la trattativa ma non permettere in nessun modo che zone della Città restino senza acqua.Oltremodo ho chiesto che il Dirigente si adoperi affinchè vengono fatte delle determine di impegno di spesa ed evitare che alla fine del 2009 ci ritroviamo di nuovo con debiti fuori bilancio.

Finita l'ora ispettiva abbiamo trattato,i punti all'Odg che erano i debiti fuori bilancio.
Faccio presente che alle ore 19:00 presso la saletta delle commissioni, la Terza (formata dal Presidente Poidomani e poi da commissari Aprile,D'Antona,Aurnia e Migliore) aveva espresso un parere condizionato a quello dei revisori che ancora alle 19:55 non era pervenuto.
Migliore e Aprile = astenuti
Poidomani,D'Antona,Aurnia favorevoli

In aula dopo aver letto il parere della commissione, si è chiesto al Preseidente il parere dei Revisori.
Tale parere letto dal Presidente è stato : "favorevole a condizione che tutto venga inviato alla Corte dei Conti."
Appreso ciò abbiamo parlato del 1 punto e cioè delle concessioni demaniali.
Io ho chiesto che il dirigente intervenisse in aula per illustrare "il perchè" questi canoni non fossero stati inseriti negli anni precendenti?
"il perchè" stiamo pagando quelli dal 2003 al 2008?
Cosa dice la nota del 26/03/08 n.17580 ?
Inoltre qual'è può essere la vericidità di una concessione che dice nel giorno di scadenza,il concessionario dovrà sgomberare al proprio spese l'area occupata e quindi tutto il lungomare di Marina di Modica dalla 1 alla 3 piazzetta per mq 26508?

Il dirigente mi ha risposto dicendomi che la missiva inviata dalla Capiteneria di Porto n.17580 del 26/03/08 era di circa 123.000 €uro chiedendo somme dal '85 ad oggi.
Visto che la Capiteneria è la prima volta che scriveva e quindi il dirigente ha pensato di pagare dal 2003 al 2008 la somma di € 52.487,00 considerando che il periodo precedente è prescritto .
Inoltre si è detto di pensare di acquistare questa porzione di passaggio della tubazione fognaria per evitare di pagare più di € 1.400,00 all'anno.
Poi per gli altri debiti ho fatto notare una situazione spiacevole che mi è capitato nell'analizzare il debito di Brugaletta.
Infatti nella determina che accompagna il debito ad ad un certo punto si legge la sorte capitale è stata impegnata con determina n.376 del 07.02.2005.
Recandomi all'ufficio Segreteria ho richiesto la 376/2005 e con sorpresa ho trovato la concessione di un assegno ai sensi dell'art.65 L.R.448/98.
Ho cercato un po avanti e un po indietro ma non ho trovato nulla.Poi cercando nel 2006 ho trovato che la n.376 non era del 2005 ma bensì del 2006.
Quindi ho pregato la Presidenza a sollecitare gli uffici affinchè nelle prossime delibere di Consiglio che accompagnano atti da deliberare vengono allegate tutti gli atti citati e quindi facilmente chiunque di noi ha modo di riscontrare eventuali errori.
Infine ho fatto rilevare al Consiglio che le tre determine che descrivono dettagliatamente i tre debiti presentano una incogruenza nella voce interessi.
Infatti in una determina gli interessi sono calcolati circa al 6% in altri al 10% mentre in altre arriviamo al 18%.
Questo dato è molto inquietante e quindi ho invitato l'amministrazione a vigilare su questo aspetto.
A questo punto si sono conclusi i lavori con il voto favorevole di 13 consigleri della Maggioranza (Covato,Mavilla,Mandolfo,Occhipinti,Aurnia,Garofalo,Frasca Caccia,Spadaro,D'Antona,Cerruto N.,Poidomani,Cerruto C.e il voto di astensione di 3 consiglieri della Minoranza (Migliore,Puccia,Cannata)
La Minoranza è stata determinante per la votazione di queste delibere.Ricordo che la nostra "non presenza" costringeva a rifare una convocazione per domani giorno 06/08/08 con ulteriori aggravi economici per l'ente.
Alla fine ci è stato un ulteriore colpo di scena.
Dopo i debiti fuori bilancio c'era un ultimo punto Proposte dell'Odg di D'Antona.
Qui c'è stata una spaccatura all'interno della maggioranza poichè la sinistra voleva che si discutesse del punto e quindi ha votato per continuare mentre l'MPA e noi dell'opposizione abbiamo votato per un riaggiornamento del consiglio.
Cosa si rileva :La frattura continua.........

Amici perdonatemi se trovate disseminati errori ma come vedete per scrivere queste misere righe ho impiegato circa 3 ore (incredibile ma vero)
In questo caso al di la della forma spero di avervi fatto cosa gradita nell'avervi messo a conoscenza di ciò che accaduto questa sera visto che mancava l'addetto stampa e la televisione per le riprese.
Buonanotte Giovanni

Commenti: 0


Re: Il sogno diventa realtà (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 1487
a cura di Amistad

del 15/08/2009 01:02:07

> Non solo il sogno di gestire delle persone diventa realtà, ma, ancora una volta l'onorevole (scusate, non si può scrivere ancora più minuscolo)in questione dimostra il suo non sapere (ignoranza)le cose.
La M.Multiservizi non gestisce la metà dei servizi che egli cita nell'articolo,vale a dire la manutenzione della rete fognaria e la manutenzione dell'illuminazione pubblica.
Le cose sono due, o non sa veramente di cosa parla, e sinceramente c'è da preoccuparsi visto che è stato vice sindaco nella passata legislatura e oggi praticamente è a capo dell'amministrazione, o mente sapendo di mentire.
Sui lavoratori, i quali faranno le barricate, verranno sistemati alla rete servizi, società sotto l'ala mpa, quelli dei servizi strisce blu, pulizie e scuolabus, che sono lavoratori scelti dalle segreterie, mentre gli ex LSU, che sono lavoratori che hanno fatto regolare domanda con relativa regolare graduatoria, secondo l'illuminato torneranno allo status di LSU, con la stabilizzazione che andrà a farsi benedire.
Amici questa è alta, che dico altissima politica.
Se hanno le capacità di governare devono, come vogliamo tutti i lavoratori, trovare una soluzione che salvaguardi tutti, lavoratori e cittadini, poichè è una grandissima bufala la storia che i servizi funzioneranno meglio.

Commenti: 0


Il sogno diventa realtà (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 1486
a cura di L'Oracolo

del 14/08/2009 19:59:09

IN EVIDENZA


Leggete quanto è scritto sul link
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?id=26764
Devo purtroppo dire che la realtà ha superato il sogno.
L'Onorevole ha gettato la maschera pubblicamente, per Lui la Multiservizi è il nemico, costi quel che costi và distrutta.
E' allucinante come vengono trattati i dipendenti della MultiServizi
dall'Onorevole Minardo, non capisco come la sinistra possa accettare una situazione così preoccupante.
E cosa dire dei costi per la collettività? Raddoppiati, perchè quello che tira fuori la Regione o l'Inps chi lo paga Gheddafi? No Signori lo paghiamo Noi tutti, oltre 100 persone da sistemare e il lavoro (più professionale?) da affidare a terzi (chi?).
La mia solidarietà va ad Amistad, Fornello e a tutti i lavoratori della Multiservizi.

Commenti: 1


Comunicato stampa - Interrogazione (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 1467
a cura di Giovanni Migliore

del 14/08/2009 13:59:27

IN EVIDENZA


Interrogazione del consigliere Giovanni Migliore: libri di testo anno scolastico 2008-2009

Modica, 3 agosto 2009



L’art.27 della legge n. 448 del 23/12/1998, dispone che i Comuni devono garantire la fruizione totale o parziale dei libri di testo agli alunni frequentanti le scuole dell’obbligo e medie superiori. Sentite le lamentele di molte famiglie modicane per i ritardi avuti lo scorso anno scolastico e dato che il Ministero ha già stanziato la somma di € 197.331,98 per il Comune di Modica, ho presentato un’interrogazione attraverso la quale invito l’amministrazione comunale ad avviare tutte le procedure necessarie per giungere nel più breve tempo possibile alla formazione di una determina esatta alle aspettative previste dalla Circolare Ministeriale e proceda ai pagamenti prima delle aperture delle scuole.
Lo scorso anno, l’amministrazione diede mandato solo 8 mesi dopo lo stanziamento della somma creando una serie di complicazioni procedurali oltre all’importante fatto che le famiglie hanno percepito i buoni libro solo a maggio di quest’anno, quindi solo alla fine dell’anno scolastico. Se la mia interrogazione servirà da promemoria per evitare quanto accaduto, sarà un bene per i modicani; se andrà nel dimenticatoio come le altre, sarà un ulteriore conferma dell’ inefficienza della nostra amministrazione.

http://www.radiortm.it/Notizia.asp?id=26428

http://www.ilgiornalediragusa.it/attualita/6856-pagamento-dei-buoni-libro--giovanni-migliore-presenta-uninterrogazione.html

Commenti: 0


del 14/08/2009 13:27:09

Da una veloce osservazione ho notato due stranezze sul bilancio, mi potete aiutare a capire?
Leggendo la ralazione sulla gestione del bilancio al 31/12/2008 a pagina 2 secondo capoverso si legge “presso il Tribunale di Modica si è registrata una riduzione di una unità produttiva a seguito di dimissione e non si è proceduto alla sostituzione al fine di limitare la già eccessiva quantità di costi del personale” , eppure, leggendo a pagina 4, proprio nel 2008 si è avuta una crescita di stipendi e salari del 80,36% rispetto al 2007, da € 265.904 del 2007, si è passati a € 479.592 del 2008. COSA E' SUCCESSO? E' AUMENTATO IL PERSONALE O SONO AUMENTATI GLI STIPENDI?
Gli acquisti per materie prime, tenendo conto che non esistono giacenze, presentano una differenza eccessiva fra 2007 ( € 548.553 ) e 2008 ( € 286.441 ).
A pagina 15 del bilancio si possono vedere le differenze che provocano questi valori (nel 2007 i costi di trasporto sugli acquisti sono stati ben € 166.116, oltre il 40% del valore dei beni acquistati).
Alla prossima, dopo una lettura più attenta.

Commenti: 0


Centro Storico e dintorni (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1465
a cura di U zunnuni

del 14/08/2009 00:48:44

IN EVIDENZA


Il Sindaco di Modica caro consigliere Migliore non sa ormai dove sta di casa.
Lo scambio di lanterne con lampioni è evidente.Quello che dice il Sig.Silvio è esatto.
Io ho letto bene le copie e credetemi è tutto un marchingegno per fare lavorare in qualche modo e sopratutto per sistemare alcune pratiche che oggi non passerebbero dalla Sovraintendenza BB.CC..
Ma siccome a Modica ci sono tanti zunnuna ca mangianu passuluna allora è vero che da passuluna il Sindaco vede la Luna.
Attenzione Sindaco veda che quella forma rotonda non è la luna ma un altra cosa.
Attenzione......e in bocca a lupo.Ottimo lavoro e ottima osservazione.
Complimenti per la lettera.Veda che il Sindaco con questa lettera è caduto troppo in basso (Se ne accorto che la sua lettera non è stata pubblicata ((I giornalisti che gravitano inquesta parte della Terra sono anche loro dei corrotti)).........
Auguri e si riposi!

Commenti: 0


del 13/08/2009 21:03:29

finalmente sono venuto in possesso della terza versione delle "Linee guida".
Ebbene si, caro cons. Migliore, ha ragione Lei, esistono ben TRE versioni di tale documento:

la prima è stata stilata dalla vecchia Amministrazione Torchi,

la seconda (in parte diversa dalla prima)viene fuori da un tavolo tecnico dove firmatari furono: Il Sindaco, l'Assessore alle Politiche del Centro Storico, l'Assessore all'Urbanistica, l'Assessore alla cultura, il Resp.le Ufficio Centro Storico, la Soprintendenza BB.CC.AA. di Ragusa, l'Ordine degli Ingegneri, l'Ordine degli Agronomi, il Collegio dei Geometri, l'Associazione Cartellone Invita, il Comitato Modica Alta, l'ASCOM e la CNA. l'unico non firmatario del documento risulta l'Ordine degli Architetti

la terza (parzialmente diversa dalle altre due) è evidentemente quella stilata dall'Amministrazione Buscema

le ho confrontate e mi sembra che tutto sia opinabile
L'aspetto delle tre stilate è sempre quello di una bozza soggettiva che aspetta un serio sviluppo oggettivo, con in più qualche dimenticanza sospetta e qualche obbligo fuori legge.

Non mi dilungo sulla specificità dei consigli che si susseguono capitolo per capitolo (questo è argomento per il Tavolo Tecnico di cui sopra) ma mi sembra fuori logica e fuori legge che venga approvato un documento che alla fine riporta testualmente e sottolineato:

"Inoltre si evidenzia che le imprese che andranno a realizzare i lavori nella zona "A" centro storico dovranno essere iscritte alla C.C.I.A.A. di Ragusa con la categoria Restauro e Manutenzione dei beni immobili sottoposti a tutela ai sensi delle disposizioni in materia di beni culturali e ambientali....."

NON VOGLIO CREDERE CHE NESSUN CONSIGLIERE GIURISTA O ASSESSORE TECNICO O IL SINDACO O IL SEGRETARIO COMUNALE O IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NON ABBIANO LETTO FINO IN FONDO IL DOCUMENTO E NON ABBIANO COMPRESO LA GRAVITA' DELLE PAROLE.

Bravo consigliere Migliore, continui pure a guardare il Dito, perchè le vogliono far vedere la Luna a tutti i costi, ma è nel Dito che sta il miele.

Buon lavoro a tutti gli amici del forum,
silvio

Commenti: 0


Interrogazione Su Fornitura Libri di Testo (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1463
a cura di Giovanni Migliore

del 13/08/2009 11:57:57

IN EVIDENZA


Amici del Blog vi metto a conoscenza di una interrogazione sui libri di Testo presentata stamattina.
Le ricerche effettuate hanno evidenziato una lacuna amministrativa che voglio sottolineare all'amministrazione affinchè questa si adoperi per velocizzare le procedure nel determinare l'elenco degli aventi diritto.


Oggetto: Art.27 L.448/98 Fornitura Libri di Testo

Il sottoscritto Giovanni Migliore, Consigliere Comunale di Idea di Centro, sentite le lamentele di molti cittadini modicani


• Visto che la legge n.448 del 23/12/1998 dispone che a decorrere dell’anno scolastico 1999/2000 i Comuni devono garantire la fruizione totale o parziale dei libri di testo agli alunni frequentanti le scuole dell’obbligo e medie superiori

Preso atto che nel sito del Ministero la somma stanziata per il Comune di Modica è di € 197.331,98

• Considerato che la somma stanziata l’anno scorso era di € 188.240,22 e il Dirigente ne diede mandato con determina n. 2645 solo il 9/12/2008 con un ritardo di oltre 8 mesi dallo stanziamento e che l’amministrazione fu costretta con una ulteriore determina n. 409 del 25/02/2009 a modificare la precedente ed anticipare tramite Bilancio Comunale la somma del 2% che lo Stato trattiene ed eroga dopo la rendicontazione finale.

• Considerato che il non conoscere l’ultima parte (cioè la mancata temporanea consegna del 2%) portò ad erogare il contributo dei Buoni Libri solo a Maggio 2009


Chiede


che l’amministrazione si adoperi affinché vengono avviate tutte le procedure necessarie per giungere nel più breve tempo possibile alla formazione di una determina esatta alle aspettative previste dalla Circolare Ministeriale e vengono avviati i pagamenti prima delle aperture delle scuole.


Modica 03/08/2009
Il Consigliere Comunale
Dott. Giovanni Migliore

Commenti: 0


sin sparate sulla Croce Rossa (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1485
a cura di Darwin

del 12/08/2009 19:36:55

Gli utenti sembrano ad un poligono di tiro col fucile pronto a frantumare, appena esce, la notizia/piattello del politico di turno,. Per favore, siate caritatevoli, non sparate sulla Croce Rossa, dopotutto chi amministra oggi non è priva di responsabilità passate, presenti e sicuramente anche future.Se i progetti fossero titoli, potremmo dire di questa amministrazione “zeru tituli”, con l’aggravante che è sostenuta da una sinistra retrograda, arrogante, intollerante e connivente con chi ha contribiuto fattivamente a ridurre Modica in questo stato.
Retrograda, perché sta andando più indietro della sua storia, è lontana dai veri problemi che assillano i Cittadini e la Città e con un apparato di partito con idee senili; arrogante, perché si arroga il diritto di giudicare gli altri, ma nessuno può contestarla e cosa ancora più grave qualsiasi proposta dell’opposizione non viene presa in considerazione; infine connivente, perché chi rappresenta MPA ha co-gestito la Città a suo piacimento. Quindi, per favore, non avendo nuovi La Pira, a portata di mano, cerchiamo il meglio quando si và a votare e stiamo attenti a quello che fanno e non a quello che dicono.

Commenti: 0


Al Sig. Franco (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1484
a cura di silvio

del 11/08/2009 19:05:56

Lungi da me la polemica politica.
Confermo la mia preoccupazione su ciò che insigni esperti del settore dicono da anni, e cioè che il Val di Noto conoscerà un ulteriore potente sisma, simile a quello del 1693 per intenderci, basandosi sui dati di ciclicità di questi eventi.
Tra il 1995 e il 1998 a Modica fu molto attiva la Protezione Civile in senso di divulgazione e formazione della cittadinanza per reagire in modo adeguato e tempestivo ad un evento calamitoso (non ci sono solo i terremoti, ma anche incendi, alluvioni, grandinate eccezionali ecc.) Poi più nulla; ogni tanto si parla e si fa consolidamento dei costoni rocciosi, ma della prevenzione incendi nelle scuole, o della prevenzione sismica delle scuole nessuno si occupa.
Nel mio impegno scolastico sono venuto a sapere per caso che erano in itinere dei piani o progetti di prevenzione incendi nelle scuole, che il progettista (non so chi sia) si è dato da fare per procurare i fondi necessari all'attuazione di questi piani o progetti che dir si voglia, ma che le cose non sono andate avanti perchè bisognava che l'amministrazione pubblicasse i bandi di gara per l'appalto dei lavori, condizione necessaria perchè arrivassero i finanziamenti predetti che ammontavano a circa 2 milioni di euro.
Tanto so e tanto dico al Sig. Franco, e ribadisco che non è il livore politico che interessa, ma i risultati che i nostri rappresentanti in parlamento - nazionale e regionale - possono e debbono raggiungere, soprattutto in ragione di ambienti sicuri per i nostri figli che rappresentano la risorsa futura del nostro territorio.

Commenti: 0


Lettera al Sindaco (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1462
a cura di Meno Rosa

del 11/08/2009 17:01:42

Egregio Sig,Sindaco,
In data 24 dic.2008 con e-mail che allego ho segnalato la pericolosità del tipo di delimitazione per lavori in C.S.Giorgio.
Ad oggi ,come purtroppo è diventato normale, nessun intervento di messa in sicurezza è stato operato per eliminare il pericolo.
Si sta aspettando che accada l'irreparabile? che qualche motociclista rimanga infilzato dai pericolosi tondini di ferro? Se è questo che si aspetta mi auguro che non si avverino mai queste aspettative!
Cordialità

Meno Rosa

Presidente di "Idea di Centro"

Commenti: 0


I Lavori della Commissione Bilancio (Ascolta il messaggio) Tema: 22 - Post: 1461
a cura di Giovanni Migliore

del 11/08/2009 13:48:41

IN EVIDENZA


Alle 16:30 in perfetto orario abbiamo iniziato la riunione.
Eravamo :
Il presidente : Poidomani
I commissari : D'Antona,Aurnia,Migliore
Erano assenti : Scarso,Aprile
L'assessore Muriana

L'argomento erano i tre debiti fuori bilancio

1)Ditta Emmetec e Brugaletta Aldo
2)Ditta Ediservice srl
3)Canoni Demaniali


-------------------------------------------------------------------

Si è iniziato a leggere la delibera che accompagna il riconoscimento della Ditta Emmetec Italia e della Ditta Brugaletta.

Cosa hanno fatto queste ditte :

La Ditta Brugaletta Aldo - Oggetto :trasferimento di alcuni beni presso il Museo Civico

La Ditta Emmetec Italia - Oggetto : Fornitura di computers
---------------------
La ditta Brugaletta aveva ricevuto con determina n.376 del 07/02/2005 un impegno di spesa per € 240,00 nel bilancio 2005

Questa ditta nel 2006 presenta un decreto ingiuntivo per la somma di € 3.520,00 come sorte capitale. ( prima domanda come mai si aveva un impegno per 240 € e invece la fattura è di 3.520 €)

Ai 3.520,00
si aggiungono gli interessi dal 13.10.2006 al 19.05.2009 per € 976,77,
poi si aggiungono le spese per il Decreto Ingiuntivo € 762,74
e infine si aggiungono le spese per la sentenza del Tar € 750,00.

Quindi abbiamo un totale di € 6.009,51 - 240,00€ perchè gia impegnate nel bilancio 2005 = il debito fuori bilancio è di € 5.769,51

A queste spese non si sono aggiunte altre 1.000,00 € del commissario ad acta perchè la Giunta con delibera n.119 del 21.05.09 aveva deciso di regolamentare per cassa tutti i debiti fuori bilancio ex art.194 lett.a (cioè quelli con sentenza esecutiva)
----------------------
La ditta Emmetec aveva ricevuto con determina n.3707 del 31/12/2004 e determina n.4955 bilancio 2004 la somma di 4.000,00 € mentre nel 2005 con determina n. 525 del 17/02/2005 e impegno n.114 la somma di € 1678.75

Questa ditta nel 2005 presenta un decreto ingiuntivo n.799/2005 per la somma di € 5.678,75 come sorte capitale. ( in questo abbiamo pareggio tra somma richiesta e impegno)
Ai € 5.678,75
si aggiungono gli interessi dal 12.04.2005 al 15.05.2009 per € 620,46,
poi si aggiungono le spese per il Decreto Ingiuntivo € 711,12,
si aggiungono ancora € 177,29 e
infine si aggiungono le spese per la sentenza del Tar € 1000,00.

Quindi abbiamo un totale di € 8.187.62 - 5.678,75€ perchè gia impegnate nel bilancio 2004/5 = il debito fuori bilancio è di € 2.508,87

A queste spese non si sono aggiunte altre 1.000,00 € del commissario ad acta perchè la Giunta con delibera n.118 del 21.05.09 aveva deciso di regolamentare per cassa tutti i debiti fuori bilancio ex art.194 lett.a (cioè quelli con sentenza esecutiva)

------------------------------------------------------------------
Poi si è passato alla Ditta Ediservice srl
Cosa ha fatto ?

La Ditta Ediservice srl - Oggetto :pubblicazione di avvisi di varia natura sul quotidiano regionale "Quotidiano di Sicilia"

La ditta avanzava una somma € 10.758,80
Queste fatture avevano copertura finanziara per € 8.758,80
e le determine che impegnano queste spese sono

Determina II settore n.2801 del 18/10/2004 x fat.2065 del 30/10/04 € 2.160,00
Determina X settore n.1614 del 14/06/2006 x fat.1473 del 15/06/06 € 1.006,80
Determina XI settore n.2334 del 13/09/2006 x fat.1959 del 30/09/06 € 1.168,80
Determina V settore n.3003 del 23/11/2006 x fat.2973 del 30/12/06 € 1.252,80
Determina V settore n.3405 del 29/12/2006 x fat.379 del 24/02/07 € 1.323,60
Determina IV settore n.115 del 19/01/2007 x fat.186 e 228 del 10/02/07 ,rispettivamente € 1.194,00 e di € 652,80

Le fatture che non hanno copertura sono :
Fattura n.1618 del 31/07/06 per 500,80
fattura n. 1964 del 30/09/06 per 250,80
fattura n. 2455 del 25/11/08 per 250,80
nota di debito n.77 del 31/10/06 per 250,00
fattura n. 2833 del 30/12/06 per 747,60

Qunid abbiamo un debito fuori bilancio per € 2.000,00
aggiungiamo
€ 524,51 interessi legali fino al 07/02/2008
€ 422,69 interessi legali dal 08/02/2008 al 31/05/09
€ 628,39 spese decreto ingiuntivo
€ 1.000,00 spese Tar Catania
€ 172,13 registrazione decreto ingiuntivo
€ 137,73 spese successive al decreto ingiuntivo
€ 2,80 notifica atto di costituzione e messa in mora

A queste spese non si sono aggiunte le 1.000,00 € del commissario ad acta perchè la Giunta con delibera n.117 del 21.05.09 aveva deciso di regolamentare per cassa tutti i debiti fuori bilancio ex art.194 lett.a (cioè quelli con sentenza esecutiva)
-------------------------------------------------------------------
Infine abbiamo esitato il terzo debito fuori bilancio

Oggetto : pagamento canoni pregressi relativi alle concessioni di suolo demaniali

Con nota n. 17580 del 26/03/2008 il Comandante della Capiteneria di porto di Pozzallo ha chiesto il pagamento dei canoni pregressi alle concessioni demaniali per gli anni 2003-2008

concessione n.312/1985 Parco costiero uso pubblico (lungomare zona passeggio Marina di Modica per € 32.641,00

concessione n.415/1985 Scalo di alaggio ad uso pubblico gratuito per € 3.851,00

concessione n.388/1986 Due Parcheggi per autovetture ad uso gratuito (2° e 3° piazzetta di Marina di Modica) per € 8.932,00

concessione n.217/1996 Condaotta fognaria da Marina di Modica a Maganuco per € 7.063,00

All'assessore ho richiesto che alla prossima riunione faccia pervenire alla commissione la relazione che il dirigente di riferimento ha accompagnato la stesura di ogni bilancio per capire quale sia la giustificazione plausibile che non abbia fatto inserire la somma delle concessioni demaniali ( Spesa certa e conosciuta) in ogni bilancio previsionale e di conseguenza nel bilancio consuntivo per ogni anno.

Inoltre l'intera commissione ha chiesto il parere dei Revisori Contabili allorchè non disciplinato dal Testo Unico 267/2000 ma richiesto dal regolamento interno di Contabilità.

la commissione ha chiesto anche la copia delle fatture che hanno originato i diversi debiti.

Si è fatta la raccomandazione al Presidente che quando verrà convocata la prossima commissione di avvisare l'Ufficio di Presidenza visto che quest'ultimo è scollegato dai lavori che da esso vengono programmato.
L'ufficio di Presidenza era deserto e quindi nessuno di essi ha potuto presiedere i lavori della Commissione.

La commissione si è riaggiornata Mercoledi 05/08/09 alle ore 19:00 per esprimere il proprio parere(Se la commissione si riunisce nella stessa giornata del Consiglio, i gettoni di presenza vengono pagati solo una volta)

Spero di non averVi stancato ma ho cercato di fare la sintesi fra i lavori di ieri e tra quello che dicono le varie carte che vi allego alla fine di questo messaggio.

Per tutti coloro che vogliano scaricarsi l'intero fascicolo dei lavori che si terrano Mercoledi in aula cliccate nelle notizie che trovate più avanti.


Debito Brugaletta/Emmetec
Per vedere i documenti clicca qui


Debito Ediservice srl
Per vedere i documenti clicca qui


Debito Concessioni Demaniali
Per vedere i documenti clicca qui

Amici per ultimo vi voglio fare notare che l'ufficio di Presidenza ha notificato al Presidente della III Commissione il 16/07/09 (vedasi foto allegata)ed è stato aggiunto all'Odg del Consiglio del 29/07 ma discusso in commissione il 31/07.
La fortuna è stata che questo punto non è stato esitato poichè Mercoledi abbiamo finito oltre mezzanotte altrimenti usciva alla ribalta un'altro caso misterioso.
L'Ufficio di Presidenza invia al Presidente la notifica il 16/07 poi si inseriscono i sopraindicati debiti nel consiglio del 29/07 e si fa la commissione il 31/07.
Che pasticcio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenti: 0


Convocazione Consiglio Comunale 20/08/2009 (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1483
a cura di Giovanni Migliore

del 11/08/2009 10:59:28

IN EVIDENZA


Amici mi è stata notificata 10 minuti fa la convocazione per il Consiglio Comunale per giorno 20/08/2009.

Commenti: 0


Trasporto ScuolaBus (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1481
a cura di Giovanni Migliore

del 11/08/2009 01:26:52

IN EVIDENZA


Amici del Blog vi allego il modello che bisogna compilare e portare all'ufficio scuola vicino Barycentro per inserire i bambini che si presume utilizzeranno il servizio.
Dopo lunghe discussioni con l'Assessore Calabrese che come alcuni sanno sono durate l'intero anno scolastico,quest'anno i bambini che abitano nelle zone
San Bartolo Addolorata sopra
San Bartolo Addolorata sotto traversa Via Catagirasi
Via Addolorata Mola
Via Catagirasi zona difronte Parrocchia San Massimiliano
Via Loreto parte alta vicino incrocio


usufriranno del servizio.
L'Assessore mi ha promesso che hanno predisposto un doppio turno e quindi immancabilmente tutti i bambini che l'anno scorso non hanno usufruito di questo servizio, quest'anno lo avranno.
Modulo da stampare e portare compilato presso Ufficio Scuola

Ricordo che in questo periodo stanno caricando al computer tutti i bambini;se qualcuno vi pone dei paletti ostruzionistici, vi prego di telefonarmi.
L'Assessore mi ha rassicurato che tutto si svolgerà in modo celere e preciso.
Attendiamo con ansia l'apertura delle scuole.
Cosa accadrà ?

Commenti: 0


del 10/08/2009 23:34:29

IN EVIDENZA


> Sig Silvio quello che lei scrive è inquietante.La prego di essere più preciso e di fornire informazioni più dettagliate.
Questo signore deve finirla di prendere in giro le persone non dicendo la verità.
Anzi Sig. Verità che lei sostiene l'On Riccardo si prenda qualche lezione privata di studio e di analisi
Grazie Silvio

Commenti: 0


del 10/08/2009 18:48:03

> Caro Silvio, cosa vuoi che siano 2 milioni di euro, quando l'impegno massimo è stato sostenuto per la realizzazione di 2 docce a Marina di Modica? A 5 mesi dal sisma non si è mossa foglia per verificare la stabilità degli edifici pubblici, e abbiamo un'amministrazione di sinistra che dovrebbe avere un occhio di riguardo verso il sociale. La cosa veramente grave è che questi signori hanno figli e parenti che potrebbero essere vittime della loro incuria. E l'opposizione su questi temi scottanti latita.

Commenti: 0


del 10/08/2009 18:23:00

IN EVIDENZA


In seguito alla notizia apparsa su RadioRTM
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?id=26634
ritengo sia lodevole il risultato conseguito dall'On. Minardo, che purtroppo viene tardi visto che quest'amministrazione ha fatto perdere cica 2 milioni di euro per l'adeguamento degli edifici scolastici alle norme di prevenzione incendi, per non avere a disposizione la risibile cifra di poco meno di 2 mila euro per la pubblicazione del bando di gara per la gara d'appalto (abbiamo perso ben due finanziamenti pur essendo pronti i progetti esecutivi).

Attenzione perchè la quasi totalità dell'edilizia scolastica comunale non è adeguata sismicamente e i recenti pregressi abruzzesi dovrebbero spronarci nella corsa alla prevenzione sismica.
On. Minardo, Dopo questo importante risultato si prodighi presso la protezione civile o qualunque ente che possa far pervenire finanziamenti per favorire l'adeguamento sismico scolastico ed evitare tragedie che coinvolgono inevitabilmente i nostri figli.

Commenti: 2


riflessioni sui Consiglieri (Ascolta il messaggio) Tema: 14 - Post: 1478
a cura di darwin

del 10/08/2009 13:35:27

Buongiorno Consigliere Nigro, il problema non sono le docce, in un comune di 55.000 abitanti sono tanti i piccoli problemi apparentemente insignificanti, ma se risolti danno un immagine diversa alla Città. Il blog è uno strumento di comunicazione formidabile, chi ne fruisce lo più utilizzare bene o male, ma in ogni caso il ritorno è pari al modo di utilizzarlo, perché grazie all’anonimato (per modo di dire) e all’esprimersi scrivendo, ognuno di Noi tira fuori il peggio o il meglio dei propri sentimenti e dei propri pensieri. Spesso questo indispone, però è un segnale, per Voi che fate politica, del malessere dei Vs Concittadini e della considerazione che ripongono in Voi. Se Lei analizza i vari blog locali si renderà conto che appena compare un Vs (senza distinzione partitica) comunicato stampa, si solleva un vespaio e siete attaccati anche in maniera oscena e se qualcuno tenta di difendervi, lo fa quasi in punta di piedi. Siete tanto ostaggio dalle logice di partito quanto lontani da chi Vi ha votato. Le faccio un esempio, l’amministrazione di cui Lei faceva parte ha creato la Multisrvizi S.p.A., viene il mal di testa a leggere il succedersi degli amministratori, anche Lei per un periodo ne ha fatto parte, le dico che secondo me il progetto iniziale non era sbagliato, ma l’evoluzione lascia qualche dubbio perché nulla è stato fatto per tenerla in vita e Voi da opposizione non avete presentato uno straccio di iniziativa tale da far pensare o dire ai cittadini che non era inutile e non è stata un costo inutile. E’ stata una ritirata disastrosa, dove la Sinistra (Sic!!) non ha trovato di meglio che liquidarla e in questo modo ha accentuato le Vs responsabilità. Questo dovrebbe essere spiegato a chi Vi vota. Non pensa che questo o i rifiuti e il sistema di smaltimento o ancora il cimitero, siano problemi più importanti delle docce, della viabilità, del nucleare e chi più ne ha più ne metta? Il Cittadino col voto Vi ha dato fiducia, una fiducia che si consolida ogni giorno e si perde in un secondo. Spero che queste mie osservazioni non siano considerate demagogiche, ma servano da stimolo a chi amministra e a chi fa opposizione in modo tale che la stima nei Vs confronti sia bel riposta.

Commenti: 0


Considerazioni sulla Refezione Scolastica (Ascolta il messaggio) Tema: 8 - Post: 1460
a cura di Tato Cavallino

del 31/07/2009 11:33:19

IN EVIDENZA


Al Sindaco di Modica



Caro Sindaco, l’esternalizzazione del servizio di refezione scolastica è iniziato male ed è finito peggio, la tanto propagandata soluzione che doveva migliorare il servizio, migliorare la qualità dei pasti dei bambini, salvaguardare i posti di lavoro e contemporaneamente far risparmiare ingenti somme di denaro al Comune non è stata sicuramente tale, ed oggi a “bocce ferme” alla luce di come sono andate le cose si può chiaramente parlare di fallimento del servizio proposto dall’Assessore Calabrese e da Lei sostenuto.
Signor Sindaco affermo ciò, non per spirito di appartenenza politica ma a seguito dei fatti e di alcune domande che il sottoscritto, molti genitori ed i lavoratori ci siamo fatti senza trovare risposte, augurandomi che Lei le possa dare.
Iniziamo dall’inizio!
Come mai l’Assessore, dopo l’espletazione della gara con la relativa aggiudicazione all’unica ditta partecipante che ha applicato un ribasso dello 0,1%, pur sapendo che la ditta non forniva l’acqua minerale così come previsto nel bando, non ha preso provvedimenti?

L’Assessore sapeva di questa mancanza, come da egli stesso affermato in una riunione, ed a giustificazione di ciò ha detto che la ditta fornendo anche l’acqua minerale non ci usciva economicamente, ed allora perché ha partecipato?
Ed ancora non ritiene Signor sindaco che l’Assessore per il rispetto delle regole, di cui la sua Amministrazione tanto si vanta, doveva sospendere l’assegnazione del servizio?
In quanto la ditta non garantiva quanto dichiarato in sede di aggiudicazione?
Ciò ovviamente a scapito di eventuali altre ditte che fatti i dovuti conti non hanno partecipato e soprattutto a scapito dei genitori che oltre a vedersi aumentato il buono mensa con l’aggravante di dover anticipare l’intero costo, € 2,50, hanno dovuto provvedere anche all’acquisto dell’acqua a proprie spese, è corretto tutto ciò ?
Forse vi era un accordo preventivo con la ditta?
Buono mensa, si rende conto signor Sindaco che cosa ha significato per le famiglie l’anticipo delle somme per il pagamento del buono mensa, aumentato tra l’altro?
Ricordo bene le parole dell’Assessore Calabrese, quando affermava che la qualità dei pasti sarebbe nettamente migliorata, grazie alla qualità dei prodotti usati ed ai controlli assidui nei confronti della ditta vincitrice eseguiti da una commissione, formata da genitori e maestre, Bugia! I controlli non sono avveuti.
Infatti i numeri parlano chiaro, da un numero di pasti pari a 750 con il vecchio servizio di refezione si è passati ad un minimo di 200 pasti nel poco spazio di tre mesi, a cosa addebitare questo costante ed inequivocabile calo dei pasti?
La risposta è presto data ed anche in questo caso la mia non è una risposta di parte ma una constatazione dei fatti e l’aver ascoltato molti genitori e addetti al servizio, primo i costi non sostenibili di molte famiglie e secondo la qualità dei pasti, infatti come potevano i bambini mangiare la pasta cotta dalle 8.30 del mattino, impacchettata e tenuta calda in dei contenitori a cui in alcuni casi gli veniva fatto fare il giro della litoranea e portata nel banchetto dei bambini in molti casi anche alle 13.30 ?
Prima la pasta veniva cotta alle 12.15 ed alle 13.00 era sui banchi dei bambini, ed ancora le risulta che l’Assessore Calabrese o chi per lui abbia fatto il paragone su come veniva condita la classica cotoletta che tanto piace, in questo caso piaceva, ai bambini?
E sulla qualità della carne e del pollo?
E sulla freschezza dei prodotti?
E sulla marca dei bastoncini di pesce da utilizzare ?
Così come indicato nel bando di gara, perché i controlli tanto enunciati non sono stati fatti?
Signor Sindaco la risposta che più volte ha dato l’Assessore in merito a ciò, cioè che il comune avendo affidato l’incarico ad una ditta privata non può intervenire, non ha mai convinto e soddisfatto nessuno!
Tanto meno il sottoscritto, infatti le voglio ricordarle che stiamo parlando di un servizio da erogare ai nostri concittadini e del cibo che molti bambini giornalmente dovevano ed hanno mangiato.
Altro grave problema che da subito il sottoscritto aveva evidenziato, era quello relativo al mantenimento dei posti di lavoro del personale che da anni svolgeva questo servizio, anche in questo caso l’Assessore Calabrese ha fatto delle affermazioni e dato garanzie che oggi si sono dimostrate delle BUGIE !
E cosa ancora più grave che anche Lei in Consiglio Comunale ha ribadito alcune cose che nei fatti non si sono verificate, quindi altre BUGIE, infatti sia in una nota trasmissione televisiva, alla presenza dei lavoratori che sono transitati con la nuova ditta vincitrice dell’appalto, sia dal sottoscritto in Consiglio Comunale è stato chiesto l’importo economico che i lavoratori avrebbero percepito mensilmente, risposta 700,00 euro mensili come da contratto nazionale, BUGIA, infatti o stipendio è stato di poco più di 400, 00 mensili, vedi busta paga dei lavoratori, con la beffa che da ciò bisogna togliere i costi della benzina per raggiungere il posto di lavoro, Ragusa.
Più volte in Consiglio signor Sindaco le ho posto questo ulteriore aspetto negativo che si è venuto creare nei confronti dei lavoratori, alcuni dei quali, 4, dopo il periodo di prova sono stati licenziati, dopo anni che svolgevano questo lavoro! Ma Ella non solo mi rassicurò dicendomi che le somme sarebbero state le stesse ma mi disse anche che i lavoratori con la nuova ditta avrebbero percepito mensilmente gli stipendi, cosa che prima non avveniva, basti pensare che venerdì 24 Luglio i lavoratori hanno percepito le mensilità di Aprile e Maggio 2008, ma ciò si è dimostrata un'altra BUGIA !
Infatti i lavoratori hanno percepito il primo stipendio con un mese di ritardo ed ad oggi devono ancora percepire il mese di Maggio, signor Sindaco le sembra giusto ciò ?
Si rende conto delle difficoltà che ha creato nelle famigli di questi lavoratori?
Che oltre al danno della diminuzione degli stipendi hanno subito la beffa dei ritardi e le parole dell’Assessore Calabrese che interpellato sulla questione risponde che essendo una ditta privata non può intervenire.
Caro Sindaco questa è l’altra grave conseguenza che avete fatto scaturire con la scelta dell’esternalizzazione del servizio.
In ultimo le chiedo se sa come sono stati utilizzati i dipendenti comunali che erano utilizzati nelle cucine e che il nostro ente continua a pagare? Quindi senza ulteriore risparmio per il nostro Ente.
Tutti questi disaggi per cosa ? per quali grandi somme di risparmio per il nostro Ente Comune? Signor Sindaco E’ ancora convinto che sull’altare del risparmio di qualche migliaio di euro l’anno per le casse comunali sia stato giusto sacrificare, là qualità del cibo dei nostri figli?
Il posto di lavoro di 4 lavoratori? Far abbassare notevolmente lo stipendio dei restanti lavoratori, superstiti, ed ancora chiudere due cucine comunali ben funzionati e dotate di tutto ciò era necessario per svolgere il servizio, realizzate con i soldi di tutti noi contribuenti ed ora abbandonate !
Caro Sindaco spero che Lei risponda a tutte queste mie domande e mi auguro prima ancora che come Consigliere Comunale da cittadino e genitore modicano che questi miei quesiti e queste mie considerazioni possano farla riflettere e rivedere insieme a tutta l’Amministrazione l’impostazione del servizio per il nuovo anno scolastico, fiducioso le Porgo Cordiali Saluti.

Modica li 30.07.2009
Il Consigliere Comunale
Tato Cavallino

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269  270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)