Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

28/09/2017 20:02:52 da parte di Giovanni Migliore - Una storia antica
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
31/01/2015 22:12:26 da parte di Stefano - Gruppo di preghiera di Gesù Bambino di Gallinaro
25/05/2014 00:26:28 da parte di ex fonte internet - Re: Re: Re: Metamorfosi societarie (5)
24/03/2014 20:20:40 da parte di Pinzo Panzo - La situazione si sta facendo drammatica !!!!!
22/03/2014 08:58:59 da parte di Antonio - Re: ma chi c'è nell'aria?
17/03/2014 00:42:30 da parte di uno ri murica auta - ma chi c'è nell'aria?

 

del 22/02/2011 08:15:18

Caro R.C., vorrei azzardare un'ipotesi:
tutti i paesi che hai citato più il Sudan e il Medio Oriente fino al Pakistan sono, in un modo o nell'altro, legati agli U.S.A.; inoltre l'ONU è "strettamente" legata agli Stati Uniti d'America.
Credo che il regista abbia trovato la strada per risanare la propria crisi a scapito del Vecchio Continente e dei Paesi Emergenti dell'area mediterranea.
Suggerisco di imparare l'inglese e in fretta!

Commenti: 0


del 21/02/2011 20:33:14

> Già,cosa sta succedendo?
Tunisia,Egitto,Yemen,Marocco,Bahrein,Iran,Algeria,Libia,e ancora non è finita.
Tre capi di stato,o meglio ,dittatori,sono caduti.
Forse è solo l'inizio?
Ma di che?
Tutto si sta svolgendo per la sete di libertà e di democrazia di questi popoli o c'è dietro una regia unica con scopi che vanno ben altro?
Ad esempio l'espansione musulmana in Europa,e non sarebbe la prima volta nel corso dei secoli,come la storia insegna?
L'economia dell'Occidente dopo l'11 Settembre del 2001 ha subito una battuta d'arresto catastrofica,le finte missioni di pace degli Stati Uniti e dei suoi alleati in Medio Oriente sono state inutili,migliaia di vite umane sacrificate e centinaia di miliardi di dollari sprecati per nulla.
L'assetto mondiale potrebbe cambiare,quando il potente nemico è fiacco e indebolito,come accade nella boxe,è il momento buono per attaccarlo.

Commenti: 1


Re: via tirella (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6198
a cura di Meno

del 20/02/2011 16:04:38

Caro Luca,per evitare di caricare di lavoro il consigliere Migliore,le consiglio questi link.
In questo modo ottimizziamo i tempi,riducendo la "filiera"

http://www.comune.modica.gov.it/content/reclami-suggerimenti

http://www.comune.modica.gov.it/content/referenti-i-settori



http://www.comune.modica.gov.it/content/referenti-i-settori

Commenti: 0


via tirella (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 6197
a cura di luca

del 19/02/2011 11:28:33

salve sig. Migliore,
purtroppo sono di nuovo quì a segnalarle un'altra Gravità, lo stato di abbandono della via Tirella.come al solito da settimane ,nonchè da mesi, la strada è ridotta un colabrodo con delle buche che se prese con un mezzo rischiano sicuramente di mettere a repentaglio la sicurezza di chi la percorre.vi è in particolare una buca molto profonda ,nei pressi della pompa di benzina, che se presa da uno scooter lo stesso rischia di finire,per quanto è profonda, nella cava.siamo alle solite .la strada è percorsa da tanti ma tutti se ne f...regano.la prego come suo solito di fare qualcosa.grazie e a presto su queste pagine.

Commenti: 1


Vitellino rimosso (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6196
a cura di Giovanni Migliore

del 19/02/2011 01:50:00

Ieri dopo il Consiglio Comunale, l'Assessore Frasca Caccia mi ha riferito che il vitellino nella discarica è stato rimosso.
L'operazione è costata al comune di Modica 480,00 €.
Un'ottimo risultato dell'inciviltà di qualche nostro concittadino.

Allo stesso tempo mi ha evidenziato come il dipendente con cui mi ero confrontato...... ha seguito tutto l'iter, .....ha fatto vari sopralluoghi coadiuvando le forze di polizia e i veterinari.

Un plauso va nei confronti di questo dipendente che ha utilizzato la propria autovettura e ha svolto una buona parte del suo lavoro fuori i suoi turni di lavoro e senza alcuna ora di straordinario o compensazione.
Il senso civico e lo spirito di abnegazione ha completamente cancellato l'equivoco che era sorto qualche giorno fà.

Commenti: 0


del 19/02/2011 01:26:02

http://www.radiortm.it/2011/02/18/ambulantato-abusivo-e-mercato-della-caitina-il-presidente-della-sezione-ascom-di-modica-assenza-incredibile-hanno-finito-per-legittimare-chi-non-e-in-regola/


Sono d'accordo con quanto afferma il Presidente dell'Ascom di Modica, Giuseppe Assenza.
Le strade di Modica sono diventate una conquista giornaliera di ambulanti.
La maggior parte di questi vengono dai comuni vicinori e una buona parte sono abusivi nel senso che non hanno il nulla osta del Sindaco.
A suo tempo avevo proposto di dotare ogni ambulante che opera a Modica di una targhetta colorata in modo diverso.

Ogni ambulante di Modica, dovrebbe esporre sul parabrezza del veicolo un cartello.

Il cartello giallo dovrebbe identificare che siamo in presenza di un'operatore modicano itinerante e quindi può vendere ma non deve sostare oltre due ore nello stesso posto.

Il cartello verde dovrebbe identificare che siamo in presenza di un'operatore non residente e quindi in possesso del nulla osta del Sindaco ( a Modica solo 4 ambulanti hanno il nulla osta del Sindaco e cioè possono vendere nelle vie della città)
anche questo potrebbe vendere in modo itinerante con una sosta di massimo due ore.

infine il cartello rosso dovrebbe identificare che siamo in presenza di ambulanti a posto fisso.

Un cittadino che acquista da un'ambulante che non ha cartello giallo, verde o rosso significa che sta acquistando senza alcuna protezione ....e quindi sta acquistando da un'abusivo.


Ogni cittadino potrebbe vigilare sulla presenza degli ambulanti nel territorio e aiutare, quindi la polizia municipale a intervenire laddove si presentasse un'anomalia.

Commenti: 0


del 19/02/2011 00:34:29

http://www.ilgiornalediragusa.it/rubriche/editoriale/28419-modica-per-ledificio-di-via-fontana-disposta-la-sospensione-dei-lavori.html



Modica, per l'edificio di via Fontana:disposta la sospensione dei lavori

Il 1 febbraio "Il giornale di Ragusa" aveva sollevato la questione
Modica, per l'edificio di via Fontana:disposta la sospensione dei lavori
di Leuccio Emmolo Venerdì 18 Febbraio 2011 - 22:38

Finalmente a palazzo San Domenico si sono accorti che in via Fontana c’era qualcosa che non andava. In questa via, in uno dei quartieri storici della città, si sta realizzando un edifico che si affaccia sulla cava e che chiuderà la prospettiva della parete rocciosa oltre a “coprire” alcune abitazioni preesistenti. La questione dell’edificio in via Fontana era stata sollevata dal nostro giornale lo scorso 1 febbraio con un articolo, corredato da una serie di foto, a firma di Felicia Rinzo. Sono seguiti interventi da parte di consiglieri dell’opposizione ( Migliore e Nigro).

Diciassette giorni dopo la pubblicazione dell’articolo il Comune si muove. Oggi la notizia che il dirigente dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Modica disporrà la sospensione dei lavori di costruzione dell’edificio residenziale oggetto delle polemiche. “La sospensione è motivata dall’esito dell’ultimo sopralluogo effettuato dai tecnici del Comune, che suggerisce una verifica della effettiva conformità dei lavori che si stanno realizzando a quanto previsto dal progetto per il quale sono state date le autorizzazioni”.

Possibile che solo adesso il Comune avverte il bisogno di verificare la costruzione del palazzo? Ma i Vigili urbani perché non hanno segnalato la cosa a tempo debito? “ La sospensione dei lavori- spiegano in una nota il Sindaco Buscema e l’assessore all’Urbanistica Giurdanella- sarà dunque utile ad un approfondimento anche da parte della Soprintendenza che potrebbe intervenire con un nuovo parere.

Che la costruzione di quest’edificio desti la rabbia dei residenti del quartiere e una diffusa preoccupazione in tutti i cittadini che hanno a cuore il nostro centro storico, è infatti un fatto fisiologico e più che legittimo, ma la delicatezza del caso, intorno al quale si avviluppa una storia oltremodo controversa lunga più di trent’anni, impone a maggior ragione che lo si affronti con onestà intellettuale e con lucidità, cercando chiarezza e soluzioni piuttosto che facili strumentalizzazioni di taglio demagogico”. Meglio tardi che mai.

Commenti: 0


Lavori sospesi . Una boccata di ....legalità (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6193
a cura di Giovanni Migliore

del 19/02/2011 00:22:57

http://www.radiortm.it/2011/02/18/modica-disposta-sospensione-lavori-delledificio-in-via-fontana-oggetto-di-polemiche-dei-residenti/


Modica: Disposta sospensione lavori dell’edificio in via Fontana, oggetto di polemiche dei residenti


Il Dirigente dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Modica disporrà nella giornata di oggi la sospensione dei lavori di costruzione dell’edificio residenziale in via Fontana, oggetto delle polemiche di questi giorni.

La sospensione è motivata dall’esito dell’ultimo sopralluogo effettuato dai tecnici del Comune, che suggerisce una verifica della effettiva conformità dei lavori che si stanno realizzando a quanto previsto dal progetto per il quale sono state date le autorizzazioni.
Questa mattina, intanto, l’Amministrazione e i tecnici hanno accompagnato il nuovo Sovrintendente ai Beni Culturali di Ragusa Alessandro Ferrara a fare un sopralluogo sul posto al fine di valutare insieme le soluzioni possibili.

La sospensione dei lavori sarà dunque utile ad un approfondimento anche da parte della Soprintendenza che potrebbe intervenire con un nuovo parere.

E intanto il sindaco di Modica Antonello Buscema e l’Assessore all’Urbanistica Giovanni Giurdanella colgono l’occasione per un ulteriore chiarimento su tutti i profili di questa questione, che appare necessario dopo quanto si è detto e si è scritto in questi giorni.

Che la costruzione di quest’edificio desti la rabbia dei residenti del quartiere e una diffusa preoccupazione in tutti i cittadini che hanno a cuore il nostro centro storico, è infatti un fatto fisiologico e più che legittimo, ma la delicatezza del caso, intorno al quale si avviluppa una storia oltremodo controversa lunga più di trent’anni, impone a maggior ragione che lo si affronti con onestà intellettuale e con lucidità, cercando chiarezza e soluzioni piuttosto che facili strumentalizzazioni di taglio demagogico.

L’incontro che abbiamo di buon grado accettato di fare lunedì scorso con i residenti del quartiere si è rivelato utile perché ha registrato la massima serietà, maturità e propositività di tutte le forze politiche rappresentate dai consiglieri comunali presenti, di maggioranza e di opposizione.

Non lo stesso si può dire di certa stampa che dimostra di non voler mancare occasione per costruire attacchi accettando il prezzo di allontanarsi dalla verità.

Bisogna dunque ricostruire linearmente le tappe di questa vicenda.
La prima richiesta a costruire su quell’area da parte dei privati che ne sono proprietari risale agli anni ’80 ed è vero che allora, con esattezza nel 1990, una sentenza del Tribunale delle Acque Pubbliche riuscì a bloccare il progetto, confermando il diniego dell’autorizzazione che era stato già opposto da parte del Genio Civile ed era motivato dal mancato rispetto delle previsioni di legge sulla distanza dall’alveo del fiume.

Questa condizione è stata superata negli anni dalle nuove previsioni normative, che annullano l’obbligo di rispettare distanze minime nel caso in cui l’alveo sia stato già coperto, e soprattutto dal P.A.I. (Piano per l’Assetto Idrogeologico regionale), che al punto. 4.4. (Perimetrazione delle aree a rischio idraulico) della relazione sul bacino del Fiume Irminio e del Torrente di Modica, considera “risolutivi” gli interventi di copertura eseguiti e dice testualmente che “per questo motivo non sono state individuate aree a rischio né nel centro storico di Modica né in quello di Scicli”.

Questo ha di fatto abbattuto, secondo il parere del Genio Civile, gli ostacoli perché fosse concessa la propria autorizzazione, che difatti è arrivata nel 2007.

Solo la Soprintendenza ai Beni Culturali, competente dal momento che si tratta di un’area sottoposta a vincoli paesaggistici, avrebbe a quel punto potuto bloccare l’iter del progetto, ma anche quest’autorizzazione è arrivata nel 2008.

A quel punto il Dirigente del settore urbanistica, competente al rilascio della concessione edilizia comunale, non avrebbe potuto far altro che procedere in tal senso: si tratta infatti di una zona che il vecchio Piano Regolatore Generale individua come zona B, dunque edificabile, e anche ogni previsione del regolamento edilizio comunale in materia di costruzioni nei pressi dell’alveo era da considerarsi superata dal PAI.

Va chiarito peraltro che questo quartiere, pur essendo un quartiere storico, non rientra nella perimetrazione del centro storico. Eppure ancora, alla fine del 2008, l’ing. Denaro ha scritto all’Amministrazione, manifestando tutta la propria preoccupazione per la delicatezza del caso e questo ha innescato un nuovo, travagliato percorso, in cui i tecnici, la commissione edilizia comunale e il Sindaco personalmente hanno fatto il possibile per evitare che quest’autorizzazione dovesse essere concessa, tant’è che la stessa Soprintendente di allora, dopo l’ennesimo sopralluogo sul posto, rilasciò nel 2009 un nuovo parere imponendo una modifica del progetto con l’abbassamento di due piani.

La possibilità di un diniego per questa autorizzazione è stata di certo fortemente compromessa dalla presenza, alle spalle dell’area in questione, di un vecchio palazzo ben più alto di questo e ben più invadente sulla conformazione del quartiere.

Nella totale assenza di un solo elemento serio e giuridicamente valido, che non esponesse l’Ente a danni irreparabili dal punto di vista economico, il Dirigente ha dovuto, seppur in modo sofferto, firmare il rilascio della concessione edilizia.

Siamo nel mese di marzo del 2009, pochi giorni dopo l’ultima e definitiva autorizzazione della Soprintendenza.

Chi si azzarda dunque a sostenere che la vecchia amministrazione comunale aveva tenuto bloccati i lavori mentre questa li ha autorizzati, mente sapendo di mentire per almeno due motivi:

innanzitutto l’amministrazione non ha alcun potere arbitrario sul rilascio di una concessione edilizia laddove il PRG ha previsto un’area edificabile e in questo caso solo il Genio Civile e la Soprintendenza avrebbero avuto la competenza di bloccare i lavori, cosa che non hanno fatto;

inoltre l’ultima autorizzazione della Soprintendenza, quella che ha di fatto obbligato il Comune al rilascio della concessione, è arrivata solo nel 2009 e comunque solo dopo che era stato fatto ogni tentativo formale e informale per evitare che questo accadesse.

Questa cronistoria dice chiaramente che non c’è stata alcuna leggerezza, alcuna superficialità, nel modo in cui questa Amministrazione ha affrontato la vicenda e nel modo in cui ancora oggi la affronta, condividendo pienamente la legittima preoccupazione dei residenti del quartiere, e in particolar modo di quelli che hanno le loro case a pochi metri dall’edificio che verrà realizzato, così come di tutti i cittadini che temono la deturpazione di un quartiere storico della Città.

Chiunque voglia usare la storia di questo edificio per un attacco all’Amministrazione, non dimostra di averne realmente a cuore le sorti perché dovrebbe, in tal caso, indirizzare le proprie contestazioni e le proprie pressioni al Genio Civile e alla Soprintendenza, gli unici che potrebbero fermare ancor oggi i lavori con una modifica dei rispettivi pareri.

Tuttavia, come è stato garantito nel corso dell’incontro di lunedì scorso, se una soluzione c’è ancora l’Amministrazione comunale è pronta a farla propria, a sostenerla, a perseguirla e in tal senso ben venga il coinvolgimento del Consiglio Comunale per una scelta che sia ragionata e condivisa con grande senso di responsabilità.

Commenti: 0


Stamattina ...visita in via fontana (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6192
a cura di Giovanni Migliore

del 19/02/2011 00:13:22

Lunedi scorso, dopo la riunione avuta presso i locali della Chiesa Madonna della Catena, si era rimasti d'accordo che il Sindaco provvedeva a creare un contatto con la Soprintendenza di Ragusa e poi ci faceva sapere dell'incontro.
Stamattina erano le ore 8:45 e un residente della zona, mi chiama telefonicamente per informarmi che c'era in corso un incontro proprio ai piedi del costruendo palazzo.
15 minuti di strada e raggiunsi il luogo.

Erano tutti al bar a prendersi un caffè.

Chi c'era all'incontro?

il Sindaco Buscema
l'Assessore Giurdanella
l'Assessore Spadaro
il Dirigente Denaro
il Responsabile dell'uffico tecnico Gerratana
il Soprintendente Ferraro
un tecnico della soprintendenza

Risultato :
I lavori in giornata verrano sospesi

Commenti: 0


via rocciola-scrofani (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6191
a cura di rc

del 18/02/2011 17:18:22

Tutto il tratto a salire della via Rocciola fin dopo l'Airone non è più adeguato al flusso enorme di traffico veicolare attuale.
Anni fa lessi un articolo su La Sicilia che riguardava stanziamenti per l'allargamento di questa strada,che fine hanno fatto?
Mancano i requisiti di sicurezza ed occorre che si attivino celermente le istituzioni preposte,prima che succedano ulteriori disgrazie come quella di ieri che ha visto coinvolta una ragazzina in scooter.
Raccolte di firme,proteste,segnalazioni,l'importante è che qualcosa si faccia,al più presto.

Commenti: 0


Re: la costruzione in C.da Vignazza (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6190
a cura di uno non residente

del 18/02/2011 16:26:51

> oggi 18 febbraio alle ore 13.10,la costruzione va avanti speditamente,c'erano tre carpentieri che lavoravano nonostante il tempaccio ed il costruttore soddisfatto che li guardava.
Buon lavoro a tutti.

Commenti: 0


LE VOCI DI CORRIDOIO (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 6189
a cura di giovanni migliore

del 18/02/2011 02:23:23

Amici del blog, stasera al consiglio comunale è successo l'inverosimile.

Sono state votate due varianti che rappresentavano un'eccezione per il Piano Regolatore e mentre una lottizzazione all'interno di una ZONA C è stata sospesa per delle VOCI DI CORRIDOIO.

Direte ....assurdo

Si è assurdo.

E' stata chiesta una sospensione del punto perchè delle voci di corridoio dicono che il posto è variato rispetto al progetto originario.

Il dirigente ha affermato che tutto è , tal quale i documenti.

La voce del Dirigente e cioè la voce di chi SI assume tutte le responsabilità e la voce che può bloccare o addirittura revocare la lottizzazione se all'atto dell'esecuzione trova delle difformità........

..........questa voce .....autorevole è stata schiacciata da una voce di corridoio

C'è da rimanere allibiti.

la richiesta della sospensione si è portata con se il mio voto contrario, l'astensione dei consiglieri di minoranza e il voto favorevole dei consiglieri di maggioranza.

ASSURDO MA VERO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenti: 0


Mercato di Modica alta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 6188
a cura di Giovanni Migliore

del 18/02/2011 02:13:31

Stasera l'Assessore Frasca Caccia mi ha riferito che il bando per il mercato è stato inviato alla commissione.
In questo momento stanno lavorando per la scelta del giorno

A breve il regolamento arriverà in Consiglio.

Amici, se avete idee o proposte avanzatele o sul mio sito o all'email dell'Assessore.

Commenti: 0


Re: c.so Garibaldi -PROBLEMA RISOLTO (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6187
a cura di Giovanni Migliore

del 18/02/2011 02:05:32

> Grazie per il commento.
Ha ragione. Per cambiare il nostro futuro,......lo possiamo fare solo noi.
Tutto dipende da noi.Noi dobbiamo aiutare qualunque governo a governare.
Utilizziamo le leggi, utilizziamo gli strumenti messi a disposizione della legge.....come l'URP.
Dissociamo la politica dalla gestione.

Commenti: 0


del 17/02/2011 23:49:18

INCREDIBILE

La novità su Corriere di Ragusa : la costruzione in C.da Vignazza

Il giornale on-line scopre una grande notizia :

http://www.corrierediragusa.it/articoli/attualit%C3%A0/modica/12421-paradossi-di-modica-palazzo-costruito-a-ridosso-dell-alveo-del-fiume-a-pochi-metri-dalle-case.html


Attualità
MODICA - 17/02/2011
Modica: quando la fantasia supera la realtà, danneggiando parte dei cittadini
Palazzo costruito a ridosso dell´alveo del fiume, a pochi metri dalle case
L’amministrazione, sempre a fatto compiuto, sta tentando una improbabile mediazione tra residenti e titolare della ditta realizzatrice dei lavori; domani sopralluogo di Sovrintendenza, Genio Civile e sindaco

Antonio Di Raimondo
CorrierediRagusa.it

Com’è possibile costruire un palazzo nel popoloso quartiere Fontana (nella foto), in barba ai vincoli architettonici e a pochi metri dall’alveo di un fiume, con tutti i rischi che una circostanza del genere può comportare? E’ accettabile che il costruendo edificio possa togliere luce e aria alle abitazioni delle gante che in quella zona ci è nata e ci vorrebbe anche morire in pace? Evidentemente a Modica tutto questo è possibile, e pure accettabile, almeno per qualcuno. L’amministrazione tuttavia non riesce a spiegare il perché, tentando invece una improbabile mediazione tra residenti e titolare della ditta realizzatrice dei lavori, che, da parte sua, può contare su tutte le autorizzazioni necessarie.

Ma il nodo sta proprio qui: com’è stato possibile concedere queste autorizzazioni, alla luce di tutte queste problematiche ostative? Di chi è la responsabilità? Perché l’amministrazione Buscema tenta di agire solo a fatto compiuto? Tutte domande alle quali i cittadini pretendono una risposta chiara. Risposta che al momento non c’è. E’ un dato di fatto che con la precedente giunta questi lavori sono stati sempre bloccati, stante la mancata concessione delle autorizzazioni comunali. Anche i residenti, costituitisi in un gruppo e affidatisi ad un avvocato, avevano già vinto la prima causa, come conferma una dei residenti danneggiati, la signora Maria Civello.

"Da un palazzo di sei piani - dice la signora - sono arrivati ad una sorta di compromesso: garage più un piano. Ma a noi - dice la signora - ci ingabbiano comunque, privandoci del sole e dell´aria. L´avvocato al quale ci siamo rivolti - conclude la donna - sta accertando che le autorizzazioni in possesso della ditta siano tutte in regola ed ottenute secondo i crismi e i giusti criteri di valutazione".

Perchè con questa amministrazione tutto è cambiato, in peggio? Di colpo sono arrivate le concessioni che mancavano dalla Regione, dal genio civile e persino dalla soprintendenza, senza che nessuno si preoccupi del fatto che il palazzo stia sorgendo su di una cava, a due passi dall’alveo di un fiume, ingabbiando le abitazioni vicine. Qualcosa non va. e qualcuno dovrà darne conto e ragione. Intanto la ditta Fargione di Modica va avanti con i lavori, avendo in mano tutte le autorizzazioni che la mettono in regola. Per cercare di vederci chiaro e salvare il salvabile, domani, per iniziativa di Riccardo Minardo, si terrà un sopralluogo cui parteciperanno i rappresentanti del Genio Civile, Sovritendenza ed amministrazione comunale.




Commenti: 1


Link su Radio Rtm e Giornale di Ragusa (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6185
a cura di Giovanni Migliore

del 17/02/2011 23:19:54

http://www.radiortm.it/2011/02/17/modica-migliore-e-nigro-presentano-mozione-dindirizzo-per-costruzione-al-quartiere-vignazza/

http://www.ilgiornalediragusa.it/notizie/attualita/28379-migliore-e-nigro-presentano-mozione--su-costruzione-edificio-via-fontana.html

Commenti: 0


c.so Garibaldi -PROBLEMA RISOLTO (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6184
a cura di dal c.so garibaldi

del 17/02/2011 19:47:42

sig. Migliore
sono sicuro che questa non è una coincidenza,oggi alle ore 15 è stata ripulita la zona indicata dal materiale di risulta.la segnalazione è stata fatta il 15-2-2011 ed il 17-02-11 è stata risolta.voglio ringraziare Lei e l'URP per la celerità dimostrata,complimenti.per un attimo mi sono sentito come un cittadino della provincia piemontese.spero che questo sia l'inizio di una serie di interventi celeri,il nostro territorio ne ha bisogno ,considerndo l'alto numero di incivili che lo stesso contiene sicuramente ci rivedremo presto in questo sito.grazie ancora

Commenti: 1


Re: Commenti su Radio Rtm (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6182
a cura di Meno Rosa

del 17/02/2011 15:08:10

>I dipendenti Comunali vanno difesi e criticati quando è giusto difenderli e criticarli indipendentemente dal fatto se si è al governo della Città o all'opposizione.Molti,molti politici hanno la cattiva abitudine di avere due atteggiamenti diversi a seconda se sono al governo o all'opposizione!!
Al Consigliere Migliore va il mio plauso per come svolge il suo ruolo di Consigliere ricordandogli quello che ho già detto varie volte! :

"Per questo suo modo giusto di svolgere il suo mandato di Consigliere Comunale riceverà in modo esponenziale tante critiche ingiuste e persino tanti insulti oltre che qualche trabocchetto! E' il prezzo che deve pagare per il suo coraggio e per la sua determinazione e coerenza"!

Commenti: 0


Re: Dedicato ad Ale : L'invidia . (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6181
a cura di Lo Psicologo

del 17/02/2011 09:40:15

L'invidia si caratterizza come il desiderio ambivalente di possedere ciò che gli altri possiedono, oppure che gli altri perdano quello che possiedono.
L'invidia può avere radici molto profonde nella personalità di un soggetto. Può essere stata causata da una mancanza di affetto in passato, da un'eccessiva competitività o da dei desideri che sono stati frustrati. Essendo le cause così rilevanti, spesso è difficile per un soggetto riuscire a risolvere il proprio problema.
L'invidioso assume spesso atteggiamenti e comportamenti ben precisi e, quindi, riconoscibili.

L'invidioso può rivolgere la propria invidia non solo verso oggetti materiali, ma anche verso presunte doti possedute dall'invidiato: per esempio, una particolare avvenenza, intelligenza o capacità, uno spiccato fascino; in tali casi, l'invidioso reagisce tentando di disprezzare o di sminuire l'invidiato, perché ai suoi occhi questo è colpevole di evidenziare ciò che l'invidioso non ha. In un certo senso, è come se si sentisse sminuito dall'esistenza dell'invidiato e, in qualche modo, danneggiato da questo.

L'invidia può provocare uno stato di profonda prostrazione: in taluni casi, l'invidioso può assumere comportamenti molto strani,e il tentativo di sminuire l'invidiato può raggiungere toni esasperati, arrivando ad umiliare in pubblico l'invidiato di turno umiliandosi esso stesso pur di raggiungere lo scopo, ovvero il pubblico disprezzo e la pubblica derisione, come a dire: "io sto male per colpa tua, allora devo assolutamente evidenziare le tue mancanze, i tuoi difetti, facendoti sentire ridicolo:farò in modo che anche tu soffra".
Dietro il personaggio di Ale,personaggio ambiguo e camaleontico ma non cattivo,si nasconde quasi sicuramente la figura di una persona che in passato è stata molto vicina al Consigliere dott.Migliore,ad esempio un ex dipendente oppure qualcuno che nelle scorse elezioni s'è visto soffiare il ruolo di consigliere solo per una manciata di voti.
Ciò darebbe un senso,comunque perverso,alle sue dichiarazioni rilasciate nei commenti sul blog di RTM.
Adesso vado,prima che i miei pazienti si spazientiscano.
Questa mia diagnosi introspettiva è frutto della mia esperienza e professionalità ma ciò non comporta che ci siano margini di errori nella valutazione del caso,in quanto non conosco personalmente il soggetto in questione.
Oltretutto la Psicologia non è una scienza esatta come la Matamatica.
Scusate l'intromissione,auguro a tutti una buona giornata e una proficua collaborazione e partecipazione su questo Forum senza dubbio socialmente utile.



Commenti: 0


commento su radio rtm (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6180
a cura di maria

del 17/02/2011 08:42:10

un breve commento lasciato radio rtm


Sig. Ale la invito ad andare dai Vigili Urbani e vada a leggere chi ha denunciato il ritrovamento del vitellino.
C'è un nome e cognome e un numero di telefono anzi di cellulare.
Veda perchè sono cosi informata.

Nella vita ognuno di noi vede negli altri, tutto quello che capita a noi.Se noi facciamo delle azioni , crediamo che gli altri facciano tutti le stesse cose.Se una persona che ha molto tempo a disposizione e va a destra e a sinistra a scrivere con nomi diversi sempre le stesse cose, ovviamente è si tratta di una persona che ha un problema.Se il Consigliere Migliore segue la gente e queste seguono lui, per alcune persone ovviamente diventa un problema perchè diventa incongruente con la quantità di materia grigia presente nella propria testa.Come vedo lei ha visitato il sito del Consigliere, ma come non ha lasciato nessun messaggio?

Che dimensione.

La gente dovrebbe incoraggiare a chi investe il proprio tempo nel bene della città e invece c'è sempre qualcuno che mette a repentaglio tutti.
Sono tristemente infelice di averla come cittadino modicano.

In questo caso un po' di silenzio avrebbe oscurato un po' di invidia.

Commenti: 1


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46  47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)