Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

del 27/02/2011 00:14:36

> Sull'attività del Consigliere Avola come Imprenditore e Consigliere Comunale invito Te caro Giovanni,Il Consigliere Nigro e tutti gli altri ad esaminare il fascicolo sulla via Exaudinos(Appaltatori i f.lli Avola, ed in particolare la variante approvata per la realizzazione della struttura di fronte alle Liccumie (articoli sanitari ecc.. oltre alla mia richiesta in Consiglio Comunale sulla Incompatibilità dell'Imprenditore e Consigliere Comunale Avola Salvador ..probabilmente,ribadisco probabilmente troverete altre "cose assurde..."

Commenti: 0


del 26/02/2011 23:35:46

> Un Consigliere che vuore onorare il proprio mandato deve sempre anteporre l'interesse della Città alla suscettibilità di quanti operano per mandato o per compenso nell'Amministrazione Pubblica.

Consigliere Migliore, Lei forse pensava che in quasi tre anni di impegno politico tutto quello che c'era da vedere l'aveva visto.

Purtroppo non è così, ogni giorno si scopre una cosa nuova, e purtroppo, spesso spiacevole.

Non conosco il Consigliere Cavallino, ma sicuramente non ha fatto una bella figura. Dopotutto quell'incarico di Consulente non gli è piovuto dal cielo, ma lo ha ottenuto grazie al salto della quaglia, giustamente solo gli stupidi non cambiano opinione. L'incarico è stato l'obolo pagato dall'MPA e da questo imposto al Sindaco Buscema come consulente.

Ma vorrei chiedere al Consigliere Cavallino, quando Lui era opposizione cosa faceva? Distribuiva tarallucci e vino? Sarebbe il caso che andasse a rileggersi i comunicati al vetriolo che riservava all'amministrazione.

Purtroppo i Signori Politici, e quanti detengono potere, non vogliono rendersi conto che scegliendo di dedicarsi alla Cosa Pubblica o lavorare per Essa, non significa essere immuni da pecche ed errori e per questo soggetti a critiche e verifiche.

Comunque non si rammarichi, forse non è una grande perdita, gli Uomini valgono per le azioni, e queste sono l'unico metro di valutazione.





Commenti: 1


del 26/02/2011 23:04:06

Ieri sera per la terza volta, su proposta del Sindaco, viene riportata in consiglio comunale la delibera riguardante l’approvazione, in Variante al Piano Regolatore Generale vigente, di un progetto di sportello unico (SUAP) della Ditta “Costruzioni F.lli Avola s.r.l.”, di cui è amministratore il Vice Presidente del Consiglio Avola Salvador consigliere del Partito Democratico.



Si tratta di un capannone destinato a media struttura di vendita non alimentare che dovrebbe essere costruito alla sorda, in un terreno agricolo subito dopo la nuova rotatoria di c.da Musebbi.

Pare che questo capannone, in base a ciò che dichiara proprio l’Amministratore della società, servirà per una generica attività produttiva che il Sig. Avola Salvador nella qualità intende intraprendere.

Ma di quale attività si tratta?

Sarà forse la stessa attività che intende intraprendere nel capannone già costruito sempre dalla Ditta Avola di fronte al noto Supermercato Conad Le Liccumie sulla ex SS.115?

Quando si tratta di pratiche dello sportello unico la stessa ditta può richiedere ed ottenere più concessioni sempre per lo stesso tipo di attività generiche o meglio per attività mai svolte quindi da intraprendere, senza una storia societaria ed in assenza di alcun avviamento?

E’ possibile fare tutto ciò per mero investimento … immobiliare?

La volta scorsa, dopo una serie di eccezioni formali e sostanziali avanzate sia dal sottoscritto che dal consigliere Nigro durante la seduta di consiglio comunale, verificato che mancavano diversi elementi necessari per stabilire se la delibera fosse o meno approvabile, l’Amministrazione Comunale, con palese imbarazzo, non ha potuto far altro che ritirare il punto dall’ordine del giorno.




L'altro ieri o meglio giovedì mattina, avendo saputo che il punto era stato reinserito all’o.d.g. del consiglio di venerdì, mi sono recato al comune per rivedere il fascicolo e leggere i vari aggiornamenti che, evidentemente, nel frattempo si erano fatti alla pratica.

Ricordo che questo fascicolo la volta scorsa lo avevamo analizzato assieme al consigliere Nigro e avevamo impiegato oltre 4 ore ciascuno.




Anche questa volta ci siamo divisi i lavori, lui ha analizzato la pratica dal punto di vista tecnico ed io dal punto di vista amministrativo.

Dal punto di vista tecnico sono emerse forti incongruenze, ad esempio la strada di accesso al capannone, che passa in mezzo a due o forse tre case, pare sia interessata da alcune discordanze tra quanto rappresentato nei disegni e la realtà. Altra evidente discordanza riguarda l’allargamento della strada comunale ex SS.115, nota come Via Nazionale Modica Ispica, che non si capisce se si potrà fare per una larghezza di ml.2,50 o di ml.5,00.




In questo caso una tiratina d'orecchio va anche alla commissione consiliare urbanistica che non ha analizzato ed approfondito con dovuta attenzione la pratica ......




Al di là del fatto che nel fascicolo agli atti del consiglio comunale mancava un certificato della camera di commercio aggiornato o comunque recente (nel fascicolo esiste una visura camerale risalente al 2006).




Ma quello che è grave .. molto grave ... è che il fascicolo, dopo i rilievi emersi qualche mese fa’ in consiglio comunale (sempre e solo per il nostro tramite), è stato recentemente aggiornato con dei documenti fra cui uno dove manca la data ...perchè??




Si tratta di un documento, contenente una dichiarazione dei proprietari del terreno (non della Ditta Avola), che non ha nessun protocollo di entrata e quindi di acquisizione al protocollo ufficiale del comune!

E' possibile che delle persone si impegnino a cedere una porzione del proprio terreno in modo gratuito al Comune di Modica senza alcuna certezza ...?

Oltremodo questo documento avrebbe dovuto avere almeno le caratteristiche di una autocertificazione resa nei modi di legge!

MA LA DOMANDA: QUANTO CEDONO 2,5 MT O 5 MT ???? NON SI SA

(E' vizio.....anche il progettista non mette data nella relazione )





Anzi a questo punto al Presidente avanzai l'idea a titolo di esempio che se nello sfogliare la pratica io avessi prelevato questo documento, il Comune di Modica non avrebbe avuto un protocollo di riferimento.

Dai banchi della maggioranza alcuni colleghi consiglieri (molto luminari di diritto) mi hanno ricordato che se questo fosse avvenuto, sarebbe stato un reato.

Dopo questi accorgimenti chiesi al Presidente di sospendere il punto e di rinviare indietro il fascicolo per poi riportarlo secondo i crismi amministrativi giusti.

Il Consigliere Carmelo Cerruto mi disse che il documento in questione, anche se mancava del protocollo ma per il fatto stesso che era menzionato nell'emendamento, acquisiva valore.

Al Consigliere Cerruto faccio rilevare che in aula sia parla di Diritto Amministrativo e non della favola di Cappuccetto Rosso.

Abbiamo riscontrato che anche altri documenti (sia precedenti, che recenti come la suddetta dichiarazione) risultano privi di data, non risulta esserci nel fascicolo alcun riferimento ad una numerazione degli allegati tale da poter capire un ordine cronologico d’entrata e di naturale temporale.

Il Presidente analizzando i documenti e riscontrando quanto da me detto ed anche dal consigliere Nigro che aveva formulato diversi precisi rilievi-quesiti al dirigente Ing. Denaro, propose al consiglio la sospensione del punto per essere rivisto con la massima attenzione da parte del Dirigente e quindi riportarlo in aula in modo completo.

Cose che capitano nel nostro comune!

Nota politica:

Come mai nessuno degli esponenti della maggioranza ha fatto un intervento su questa delibera?

Dove sono finiti gli interventi dei colleghi consiglieri tutti attenti ed interessati alle questioni urbanistiche, varianti al PRG come questa in modo particolare?

Da cosa dipende … e come mai il loro assordante silenzio?

Non riesco proprio a capirlo!

Se non fossimo intervenuti io ed il consiglio Nigro molto probabilmente questa variante sarebbe stata approvata in un batti baleno e senza alcun dibattito consiliare, quasi come se fosse stata una pratica modello (… e meno male che la pratica era a posto sotto il profilo della regolarità tecnica ed amministrativa!!!).

Questo capannone sarebbe stato costruito a ridosso del polo commerciale con evidente vantaggio, ancorchè forse legittimo come azienda, per la Ditta Costruzioni F.lli Avola sia sotto il profilo edilizio, visto che stiamo parlando di una Ditta che svolge quasi esclusivamente l’attività di costruzione proprio di edifici civili, artigianali, industriali etc., e sia per il fatto che la stessa Ditta a quanto pare intende intraprendere una nuova attività questa volta commerciale di tipo non alimentare allo stato generica e non ancora meglio definita.

In questi quasi tre anni di legislatura in consiglio abbiamo approvato diverse pratiche di variante al PRG per progetti dello sportello unico, ma hanno riguardato nella quasi totalità progetti per costruire capannoni artigianali e commerciali per attività ben definite, i cui titolari (falegnami, rivenditori di macchine agricole, rivenditori di automobili, artigiani, commercianti, etc.) hanno dimostrato le ragioni economico-aziendali per cui hanno chiesto al comune una variante, perché avevano la necessità di espandere le proprie aziende non essendoci aree artigianali, industriali e commerciali idonee, etc.

Quando abbiamo approvato queste varianti abbiamo avuto la piena consapevolezza di cosa sarebbe stato costruito e per quale tipo di attività.

Per questa pratica, ma crediamo anche per quella precedente già posta in essere sempre dalla stessa Ditta e sempre sulla ex SS115, non è chiaro quale/i e quante attività saranno esercitate.

Una cosa è certa, i nostri interventi sono stati sempre rivolti a far si che il consiglio comunale, a prescindere di quale e di che tipo di ditta si trattasse (semplice cittadino, imprenditore, società etc.), fosse messo nelle condizioni di potersi esprimere con cognizione di causa e piena conoscenza e consapevolezza degli atti e di tutta la documentazione inerente questo tipo di delibere molto delicate viste le conseguenze ed influenze di carattere urbanistico ed economico sul nostro territorio.

Vedremo cosa accadrà e come andranno le cose per questa e per tutte le altre pratiche simili!


Commenti: 1


Link su radio Rtm Via Fontana (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6232
a cura di Giovanni Migliore

del 26/02/2011 18:38:52

http://www.radiortm.it/2011/02/26/dichiarazione-dei-consiglieri-comunali-giovanni-migliore-e-paolo-nigro-sulla-nota-vicenda-relativa-ai-lavori-di-costruzione-di-un-edificio-in-via-fontana-a-modica/

Commenti: 0


del 26/02/2011 18:35:35

> Re: Re: Obiettivo raggiunto ........ !!!

Meno Rosa di "Fare Ambiente" ha ragione e certamente nessuno crederà fino a quando i fatti ci smentiranno.

Credo che tutti i genitori siamo stanchi di credere a delle promesse.
Da due anni rivediamo sempre lo stesso film.
Sempre gli stessi attori..... e sempre le stesse lacune.

Dopo che qualcuno si arrabbia....c'è sempre qualcuno che corre ai ripari (vedi conferenza stampa).

Il Consigliere Cavallino mi aveva promesso che tutto era compiuto e per l'ennesima volta si sono verificati casi assolutamente grotteschi nella logica del buon padre di famiglia.

.....la storia continua ....

Secondo me la cosa più grave che mi è successa da quando sono consigliere è avvenuta proprio ieri sera ......

...quando ???

..davanti la porta dell'aula consiliare

.....trovo dei colleghi che stavano chiacchierando tra cui il collega consigliere Cavallino .....

....secondo le norme di buona educazione....mi accingo a stringere la mano per un rispettoso saluto...

(attenzione alla scena)

...inizio dal collega Cabibbo ...mi stringe la mano

continuo con il collega Aurnia...mi stringe la mano

...arrivo dal Consigliere Cavallino .......e questi con le mani nel cappotto mi risponde che non saluta alle persone che lo attaccano in questo modo.....(continua).....non mi sarei aspettato una cosa del genere ......da te

a questo punto completo il giro del saluto e rispondo che non ho bisogno del saluto di quelle persone che non sanno distinguere i ruoli che rivestiamo da quello che siamo come uomini e come persone...

....per me ....è un sacrilegio ...non salutare una persona con la sola scusa ....di aver pensato in modo diverso.

Appena iniziato il consiglio, ho chiesto al Presidente di avere qualche minuto per dare una comunicazione all'intero consiglio.

La dichiarazione è stata questa :

In questa aula spesso mi sono trovato ad attaccare diverse figure, dai dirigenti, ai vari assessori, al sindaco, ai consiglieri ecc..
..ma tutti i miei attacchi sono andati nella direzione dei ruoli che questi rivestono cioè attacchi dirette alle persone NELLA LORO QUALITA'...e mai ho messo in discussione le loro rispettive onorabilità.

Il CONSIGLIERE CAVALLINO PUO' NON SALUTARE UN SUO COLLEGA CONSIGLIERE PER IL SEMPLICE FATTO CHE QUALCHE GIORNO PRIMA L'HA CHIAMATO IN CAUSA SU UN PROBLEMA CHE ATTANAGLIA LA CITTA' DI MODICA DA OLTRE 2 ANNI (cioè da quando si è esternalizzato il servizio mensa)??

Commenti: 1


del 26/02/2011 18:04:51

Dichiarazione dei consiglieri comunali Giovanni Migliore e Paolo Nigro sulla nota vicenda relativa ai lavori di costruzione di un edificio in Via Fontana a Modica.

Durante la seduta del consiglio comunale di ieri sera, dopo aver ricevuto, per il tramite del Vice Sindaco Enzo Scarso, l'invito da parte del Sindaco Buscema di non trattare la nostra mozione d'indirizzo in quanto impossibilitato a partecipare ai lavori per concomitanti impegni istituzionali, abbiamo accolto tale invito ritenendo necessaria la sua presenza ed anche quella dell'Assessore all'Urbanistica, chiedendo ed ottenendo la garanzia che la mozione sarà trattata alla prima seduta utile.

Cogliamo inoltre l’occasione per evidenziare che sull’argomento, dopo aver trasmesso la nostra mozione alla Soprintendenza di Ragusa, siamo venuti a conoscenza che il Soprintendente, Arch. Alessandro Ferrara, che ringraziamo per l’attenzione prestataci, con propria nota inviata al Comune la scorsa settimana, ha affermato di ritenere che sia opportuno che l’area in questione per la sua alta valenza storica venga tutelata in modo tale da non alterare ulteriormente il tessuto storico abitativo presente nel quartiere della Catena.

Il Soprintendente ha altresì chiaramente affermato che la nostra proposta, attraverso l’istituto dell’urbanistica negoziata perequativa, che contempli il preminente e superiore interesse della collettività rispetto a quello, altrettanto legittimo, del proprietario del suolo oggetto di edificazione, di realizzare in altro sito l’edificio e di convertire la parte di quello già realizzato in una piazzetta con arredo urbano e sottostante parcheggio pubblico, trova la più piena adesione della Soprintendenza.

Attendiamo fiduciosi la discussione della nostra mozione, auspichiamo che possa essere finalmente l’occasione per un confronto serio e costruttivo attraverso il quale il Consiglio Comunale di Modica, nella sua più ampia espressione e rappresentatività, di concerto con l’Amministrazione, potrà segnare un momento importante e qualificante, contrassegnato da senso di responsabilità indispensabile, oggi più che mai, soprattutto in una materia difficile e delicata qual è quella dell’urbanistica e della tutela ambientale di un territorio.
Modica, lì 26 febbraio 2011
F.to
I CONSIGLIERI COMUNALI
Giovanni Migliore
Paolo Nigro

Commenti: 0


Re: ...e le stelle stanno a guardare (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6229
a cura di Meno Rosa "Fare Ambiente"

del 26/02/2011 15:16:50

> I tempi d'intervento sulla grave problematica da parte di " Una Nuova Prospettiva" sono quanto meno sospetti accertato che questa problematica esiste da anni e anni,attanaglia la nostra città ed è sempre stata sollevata da cittadini e da rappresentanti Istituzionali.Se "Una Nuova Prospettiva" si accorge solo adesso significa che anch'essa è stata "Una delle stelle che stanno a guardare"..Sarà il Carnevale vicino ma alcune maschere fanno su e giù!!

Commenti: 0


...e le stelle stanno a guardare (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6228
a cura di Semplice opinione.

del 26/02/2011 11:13:05

Una specie di "cannibalismo mediatico - politico" quello che sta accadendo all'interno della maggioranza sulla vicenda del manifesto diffuso dal movimento "Una Nuova Prospettiva":
.
Da una parte un movimento portavoce dei cittadini che coraggiosamente e ironicamente,ma non troppo,denuncia una città allo sbando,senza regole,con un traffico abnorme ed una diffusa inciviltà profusa da automobilisti cafoni e indisciplinati;
dall'altra parte un Assessore alla Polizia Urbana e Vicesindaco risentito ed offeso,ma sopratutto rammaricato del fatto che tale forma di protesta proviene da un ramo della stessa maggioranza.
Entrambi hanno ragione,entrambi hanno torto.
Mi soffermo solo sul torto del movimento "Una nuova Prospettiva" leggasi Nino Cerruto.
Al posto del manifesto,secondo me,avrebbero dovuto affiggere sui muri modicani (nei posti autorizzati,ovviamente),una serie di foto che riprendono la cruda realtà del quotidiano disordine delle strade cittadine e gli atteggiamenti rassegnati di chi dovrebbe impedirlo.
Difronte all'evidenza delle foto,ogni conseguente difesa d'ufficio diverrebbe inutile.


Commenti: 1


Re: Obiettivo raggiunto ........ !!! (Ascolta il messaggio) Tema: 8 - Post: 6227
a cura di Meno Rosa "Fare Ambiente"

del 26/02/2011 09:05:33

> I Genitori protestano per le irregoralità della refezione scolastica,il Consigliere Migliore se ne fa carico e trasferisce proteste e proposte all'A.C. Il Sindacato Isa promette giustamente ancora battaglia...mentre Sindaco e Delegato con questo comunicato stampa quasi lasciano intendere che Il servizio di Refezione Scolastica è stato sempre regolare e che dai prossimi giorni,grazie al loro intervento questo servizio già Buono migliorerà notevolmente.Genitori,consiglieri,operatori,Sindacato Isa ecc..hanno preso un abbaglio... "Riso Ammuffito" compreso come è stato possibile leggere!."Il recupero del buono pasto per assenza.." unico punto quasi certo ..vedremo in futuro.Per quanto mi riguarda nelle mia veste e nella veste di nonno vigilerò sempre su questo delicato servizio perchè i bambini sono sempre INNOCENTI!

Commenti: 1


Obiettivo raggiunto ........ !!! (Ascolta il messaggio) Tema: 8 - Post: 6226
a cura di Giovanni Migliore

del 26/02/2011 01:18:41




















http://www.radiortm.it/2011/02/25/modica-cibi-salubri-nel-servizio-di-refezione-scolastica-lo-certifica-l%E2%80%99asp-il-sindaco-e-il-delegato-cavallino-annunciano-le-novita-alla-stampa/

Modica: Cibi salubri nel servizio di refezione scolastica. Lo certifica l’Asp. Il Sindaco e il delegato Cavallino annunciano le novità alla stampa
scritto il 25 feb 2011 nella categoria: Attualità
Pubblicata alle ore 14:05:27 - Fonte: redazione - 81 letture - 2 commenti.

Il Sindaco di Modica, Antonello Buscema e il delegato alle problematiche scolastiche, il consigliere Tato Cavallino hanno incontrato stamani la stampa, nella sala “G. Spadaro” di Palazzo San Domenico, per comunicare alcune novità relative al servizio della refezione scolastica.
La prima è quella che si connette alla salubrità del cibo che viene distribuito quotidianamente ai 400 bambini delle scuole primarie e di alcuni plessi delle elementari. Sindaco e delegato oltre che a smentire la notizia di un controllo dei NAS sul servizio, mai avvenuto, hanno resa pubblica una nota dell’Asp di Ragusa nella quale, il responsabile del’area sanità pubblica scrive: “ a seguito dei campionamenti effettuati dal servizio di vigilanza si comunica che in atto, sia i campioni di alimenti sia i contenitori, sono conformi, da un punto di vista igienico sanitario, alle norme di legge in materia.”
Questo pone fine alle polemiche dei giorni scorsi sull’uso dei contenitori ( i precedenti sono stati sostituiti dopo la diffida alla ditta da parte del Sindaco) che avevano creato, nei genitori degli alunni, qualche dubbio sulla salubrità del cibo che è stata decisamente smentita dalla nota dell’Asp.
Per quanto concerne la grammatura del prodotto da distribuire si è superata la discrasia tra le tabelle in possesso dell’ente e quella della ditta fornitrice per cui il prodotto si è assestato su una quantità precisa e adeguata . Il consigliere delegato ha anche annunciato la consegna alle insegnanti, a far data dal 1° marzo p.v., di una scheda – formulario di gradimento che quotidianamente monitorerà la bontà del cibo, in termini di qualità e di quantità, in modo che l’amministrazione abbia contezza, in tempi reali, di eventuali disservizi.
Per quanto riguarda la disciplina del buon pasto si è deciso, di concerto con il gestore del servizio, che questo non andrà perduto in caso di assenza del piccolo utente ove il genitore, che lo aveva prenotato il giorno prima, comunichi l’assenza del bambino entro le 9 del giorno indicato per il consumo del pasto. Anche chi si assenta per giorni dalla scuola può prenotare, entro le 9 del giorno in cui ricomincia l’attività didattica, il buono pasto.
L’altra novità si riferisce al fatto che i residenti di Modica Alta il buono pasto possono acquistarlo ogni mercoledì dalle 11.00 alle 14.00 nella sede della cucina comunale di Modica dove sarà presente un responsabile della refezione scolastica.
Abbiamo affrontato il problema con la massima serietà , commenta il sindaco e il consigliere delegato, attraverso un controllo severo del servizio che ha determinato anche una diffida nei confronti della ditta in ordine ad alcune questioni che sono state oggetto di segnalazione da parte dei genitori dei piccoli utenti. Abbiamo voluto allontanare certi allarmismi evidenziati smentendo alcuni report di stampa e che si riferivano al fatto che mai i Nas hanno computo ispezioni e assunto determinazioni. E’ evidente che il lavoro dell’amministrazione non finisce qui nel senso che la situazione rimane attenzionata attesa la delicatezza del servizio.”
Share
Notizie correlate



Commenti

*
Ignazio Giunta
25 febbraio 2011 alle 14:14

BENISSIMO!

Ottima risposta all’utente della refezione scolastica; ottima ed immediata, come doveva essere e come tutti abbiamo auspicato che fosse.

Perchè non farlo? Si è detto nei giorni scorsi a proposito della richiesta di un servizio efficiente e utile alla collettività. Ecco che una sana e leale collaborazione porta immediatamente alle soluzioni giuste da parte di un’AMMINISTRAZIONE ATTENTA e sostanzialmente VICINA ALLA CITTA’.
*
osservatore
25 febbraio 2011 alle 14:36

Sono contento delle decisioni assunte dal Sindaco in materia di refezione scolastica e soprattutto che abbia corretto il tiro nell’utilizzo dei buoni pasto. Senza polemica alcuna però voglio osservare che così come quando le opposizioni muovono critiche circa l’operato dell’Amministrazione e nelle repliche si citano nomi, cognomi e stato di famiglia, allo stesso modo sarebbe giusto che nei casi in cui le critiche mosse vengano recepite, si citassero gli autori delle stesse. Nel caso di specie, si tratta del Consigliere Giovanni Migliore al quale va il merito di agire sempre nell’interessew della collettività. Come volevasi dimostrare, spesso anche gli oppositori hanno ragione.


Refezione scolastica, Buscema e Cavallino
assicurano l'erogazione di pasti salubri


Pasti salubri per i 400 bambini delle scuole primarie e di alcuni plessi delle scuole elementari di Modica.

Le assicurazioni arrivano dal sindaco, Antonello Buscema e dal delegato alle problematiche scolastiche, il consigliere Tato Cavallino, che hanno smentito, nel corso della conferenza stampa di oggi, “la notizia di un controllo dei Nas sul servizio, mai avvenuto” ed hanno ufficializzato una nota dell’Asp di Ragusa nella quale, il responsabile dell’area sanità pubblica ha comunicato che “ a seguito dei campionamenti effettuati dal servizio di vigilanza, sia i campioni di alimenti sia i contenitori, sono conformi, da un punto di vista igienico sanitario, alle norme di legge in materia.”

Per Buscema e Cavallino “questo pone fine alle polemiche dei giorni scorsi sull’uso dei contenitori che avevano creato, nei genitori degli alunni, qualche dubbio sulla salubrità del cibo che è stato decisamente smentito dalla nota dell’Asp”. Dal prossimo 1° marzo - è stato assicurato - una scheda- formulario di gradimento quotidianamente permetterà di monitorare la bontà del cibo, in termini di qualità e di quantità, in modo che l’Amministrazione abbia contezza, in tempi reali, di eventuali disservizi. Il buon pasto, poi, non andrà perduto in caso di assenza del piccolo utente allorquando il genitore, che lo aveva prenotato il giorno prima, comunichi l’assenza del bambino entro le 9 del giorno indicato per il consumo del pasto. Anche chi si assenta per giorni dalla scuola può prenotare, entro le 9 del giorno in cui ricomincia l’attività didattica, il buono pasto.

I residenti di Modica Alta possono acquistare il buono pasto ogni mercoledì dalle 11.00 alle 14.00 nella sede della cucina comunale di Modica dove sarà presente un responsabile della refezione scolastica. “Abbiamo affrontato il problema con la massima serietà, commentano il sindaco e il consigliere delegato, attraverso un controllo severo del servizio che ha determinato anche una diffida nei confronti della ditta in ordine ad alcune questioni che sono state oggetto di segnalazione da parte dei genitori dei piccoli utenti”.

Intanto il segretario provinciale dell'ISA, Giorgio Iabichella, annuncia un ricorso alla magistratura per fare chiarezza sul servizio di refezione scolastica. “Tutto è in mano alla Procura della Repubblica di Ragusa – afferma il sindacalista - noi ci siamo messi a disposizione degli inquirenti, per fornire tutte le informazioni necessarie.

La ditta che svolge il servizio deve ancora pagare la mensilità di gennaio ai lavoratori. La cosa potrebbe non destare stupore, se non fosse che la ditta riscuote direttamente dai genitori le somme relative ai pasti in anticipo all'inizio del mese, per cui ha già intascato le somme di gennaio e febbraio, ma ai lavoratori niente soldi. Cosa aspetta il Comune di Modica a rescindere il contratto”?.





Commenti: 1


link su radiortm sullo sprec o della carta (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6225
a cura di Giovanni Migliore

del 26/02/2011 00:51:13

http://www.radiortm.it/2011/02/25/modica-consigliere-migliore-la-tecnologia-e-le-resistenze-al-suo-utilizzo/


Commenti: 0


Re: BAGNI PUBBLICI DIETRO EX POSTA A MODICA BASSA (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6224
a cura di Meno Rosa "Fare Ambiente"

del 25/02/2011 22:08:24

> E meno male che non hai avuto la sventura,Caro Salvatore, di visitare quelli di "S.Elisabetta" a Modica Bassa in certi periodi!!per il resto e per tutto il resto dei quartieri di Modica vige una "Ordinanza Sindacale Virtuale" che vieta ai Cittadini di permettersi "Pulsioni Fisiologiche!!!

Commenti: 0


del 25/02/2011 21:47:50

Buona sera consigliere, ma sopratutto amico dei modicani.Questa mattina dopo 37 anni sono andato per la prima volta ai bagni pubblici sopraelencati,erano in uno stato di abbandono totale,piu' sporchi di (TUTTO) non si poteva,VENIVA SOLO DA VOMITARE.Dico, è un sito vicino al comune,al centro del paese, e nessuno si è accorto di questo scempio,non so gli altri giorni, ma spero che nessun turista sia entrato oggi.Era soltanto per informarla,e certo che se ne occupa seriamente come problemi che gli ho segnalato in passato su questo sito andati a buon fine.BUON LAVORO CONSIGLIERE E NON DEMORDERE MAI FAI VEDERE LA DIFFERENZA COME SEMPRE.

Commenti: 1


Re: strisce blu illegali (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 6222
a cura di rc

del 25/02/2011 19:19:33

> Grazie Mv per avere attenzionato questo problema,direi di natura legale ma che riguarda anche le tasche dei cittadini,specie quelle dei modicani,che pagano una multa (99% illegittima,a quanto pare)
salatissima(oltre 20 €) mentre a Ragusa pagano solo 2 €.
Vi pare cosa buona e giusta???
Anche Striscia la Notizia ieri sera si è occupata di questo fatto ed ha interpellato tre legali che confermavano l'illegalità delle zone blu all'interno della carreggiata di una strada,sostenendo che i parcheggi a pagamento vadano fatti in apposite aree.
NON E' FORSE IL CASO CHE SE NE OCCUPI ANCHE IL CONSIGLIERE DOTTORE
MIGLIORE??
Negli ultimi tempi ,è come Attila.
Dove passa Lui non cresce più l'erbaccia.

Commenti: 0


LA TECNOLOGIA E LE RESISTENZE AL SUO UTILIZZO (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6218
a cura di Giovanni Migliore

del 25/02/2011 02:58:24



E’ noto a tutti che la tecnologia proceda con ritmi impressionanti, regalandoci nuove opportunità che ci aiutano ad essere più celeri nella comunicazione, più professionali nei lavori, più economici nella gestione di alcuni servizi.

Gli enti pubblici si avvalgono dei nuovi strumenti che il progresso tecnologico ci mette a disposizione ?

A giudicare da come operano alcune amministrazioni locali, la risposta non può essere generalizzata, in quanto è acclarato che il Comune di Modica, giusto per fare un esempio, continua ad operare come se non esistesse la possibilità di fruire dei nuovi strumenti che evitano di compiere le stesse operazioni di vent’anni fa.

Ancora oggi infatti, il nostro Comune per recapitare ai Consiglieri comunali degli atti composti da 28 pagine, dovendole inviare a 10 soggetti, è “costretto” a rivolgersi ad uno o più impiegati, far produrre 280 fotocopie, farle imbustare ed infine incaricare un messo che si occupi della consegna a domicilio dei capigruppo consiliari. Ma anche nel caso di convocazione del Consiglio, pur trattandosi di 30 persone da informare, la procedura è sempre la stessa.

Ma non sarebbe molto più semplice e certamente meno costoso, chiedere a qualcuno della segreteria di scannerizzare i documenti ed inviarli a chi di dovere con una semplice e-mail a costo zero ?

Sarebbe altresi opportuno che anche il nostro comune prendesse consapevolezza che il costo annuo di posta certificata è di € 5,00. Conviene ancora utilizzare le modalità di trent’anni fa.

Stupisce che un Ente che, dovrebbe essere alla continua ricerca di forme di economia,
non si avvalga degli strumenti che glielo consentono.

Antipatia per il progresso o semplice incapacità di evolversi ?


Commenti: 0


Ex Mercato a Modica alta...alcune resistenze (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 6221
a cura di Giovanni Migliore

del 25/02/2011 01:52:08

Stamattina alcuni ambulanti volevano fare a modo loro e cioè fare ripartire il mercato.

Dopo una ricognozione ho telefonato all'Assessore per avvettirlo che alcuni ambulanti avevano sistemato le loro bancarelle senza alcuna preoccupazione.




Lo stesso dopo dieci minuti mi avvisò che una pattuglia stava raggiungendo il posto per fare sgombrare gli abusivi.

Allo stesso modo devo dire che stamattina molti operatori e cittadini erano contenti per il grande ordine che c'era al Caitina.

Tutto ordinato
tutti gli ambulanti hanno pagato ( da verificare..)
anche le persone a sorteggio hanno pagato il bollettino

nelle vie adiacenti non c'era nessun abusivo

...che dire .....soddisfatto !!!

Possiamo dire che i Vigili Urbani, grazie ad una buona programmazione e a dati certi....come la perfetta assegnazione dei posti....hanno messo in campo la loro competenza per fare rispettare in modo forte la legalità.

....a breve cercherò di documentarmi sull'iter del nuovo mercatino di Modica alta.

Commenti: 0


del 25/02/2011 00:31:36





http://www.radiortm.it/2011/02/24/modica-la-polizia-municipale-sequestra-immobile-di-via-fontana-denunciate-due-persone/

Modica. La polizia municipale sequestra immobile di Via Fontana. Denunciate due persone


Il Nucleo Operativo di Polizia di Polizia Edilizia della Polizia Municipale ieri ha sottoposto a sequestro preventivo di polizia giudiziaria il costruendo immobile tra Viale Quasimodo e Via Fontana. A seguito di sopralluogo presso il cantiere, il Nucleo, diretto dal Ten. Egidio Santaera insieme ai colleghi Salvatore Muriana Triberio e Giuseppe Gintoli, ha rilevato una difformità rispetto al progetto originario e, per questo motivo, si è provveduto all’apposizione dei sigilli alla struttura in costruzione. Il fascicolo, pertanto, è stato inviato alla Procura della Repubblica per i provvedimenti consequenziali. L’impresa che sta effettuando i lavori di costruzione, in buona sostanza, era in fase di preparazione dell’impalcatura per il “getto” di calcestruzzo per la realizzazione della soletta che, però, è risultata in contrasto con il progetto poichè tra l’alveo ed il cosiddetto “piano campagna”, ovvero era alta di circa sessanta centimetri rispetto al piano della sede stradale. Il N.O.P.E., pertanto, ha ritenuto dovere applicare il provvedimento afflittivo e, quindi, in atto i lavori sono stati bloccati. L’imprenditore, che è anche il proprietario, e il direttore dei lavori sono stati, altresì denunciati all’autorità giudiziaria.

# http://www.ilgiornalediragusa.it/notizie/attualita/28596-riscontro-positivo-ledificio-di-via-fontana-a-modica-diventera-una-piazzetta-con-parcheggio-sotterraneo.html

Modica - Il costruendo palazzo in via Fontana è stato sottoposto a sequestro giudiziario perché è in difformità con il progetto. Le basi della costruzione a causa dello zoccolo del muro di cemento armato dell'argine del torrente, sono state effettuate 60 cm più alte, quindi la ditta prima di procedere con i lavori doveva chiedere al comune di Modica una variante che doveva poi oltre passare nuovamente dall’ufficio tecnico e poi alla Sovrintendenza, cosa che non è stata fatta.

Ieri mattina il sindaco di Modica Antonello Buscema, l’Assessore all’Urbanistica Giovanni Giurdanella e il dirigente del settore ing. Carmelo Denaro hanno incontrato i responsabili della ditta Fargione che sta realizzando i contestati lavori di costruzione dell’edificio residenziale in via Fontana, lavori che restano comunque sospesi come è stato disposto dall’ufficio Urbanistica per la verifica della alteffettiva conformità al progetto per il quale è stata rilasciata la concessione urbanistica.

L’Amministrazione ha così avviato con la ditta un’interlocuzione volta a negoziare una soluzione di urbanistica perequativa, che consentirebbe di allocare l’edificio in altro sito, secondo modalità che dovranno essere ulteriormente definite previa specifica deliberazione del Consiglio comunale. C’è però, sin d’ora, la disponibilità – dimostrata dalla ditta – ad accettare questo tipo di soluzione, che consentirebbe peraltro all’Amministrazione di utilizzare l’area in questione per opere utili alla collettività, come potrebbe esserlo l’ipotizzata piazzetta con parcheggio sotterraneo.

Resta da stabilire, ed è questo il nodo delicato da sciogliere, se trasferire la stessa cubatura dell’edificio previsto in via Fontana su un “suolo di atterraggio” di proprietà della stessa ditta oppure cederle un sito di proprietà del Comune, da individuare nell’elenco di quelli destinati alla dismissione, anche se questa procedura comporterebbe modalità di attuazione più complesse e dunque tempi più lunghi. Ferma restando la disponibilità della ditta interessata, l’Amministrazione e gli uffici comunali verificheranno in tempi rapidi la soluzione migliore da proporre alla stessa ditta e al Consiglio. A volte basta poco, basta trovare un punto d'incontro per rimediare e per trasformare uno sbaglio in una vittoria.

Commenti: 1


Comunicazioni dall'Urp (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6217
a cura di Giovanni Migliore

del 24/02/2011 21:15:28

Per i provvedimenti di competenza, si invia segnalazione del Consigliere Comunale Dott. Giovanni Migliore.
Al fine di dare risposta al cittadino, si ricorda che il tempo assegnato a questo URP è di giorni 10.
L'Addetto URP: Dott. Giorgio Sortino

Commenti: 0


Sequestro edificio via Fontana (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6216
a cura di Fonte Internet

del 24/02/2011 13:11:39

link su "Il Giornale di Ragusa"

http://www.ilgiornalediragusa.it/notizie/attualita/28596-riscontro-positivo-ledificio-di-via-fontana-a-modica-diventera-una-piazzetta-con-parcheggio-sotterraneo.html

Commenti: 0


del 24/02/2011 10:13:18

> I nostri antenati,che abitavano nelle caverne del villaggio trogloditico(con la g,ti raccomando)del quartiere Vignazza,poco avvezzi a moderne costruzioni artificiose,stavano per rivoltarsi nelle proprie tombe,anzi catacombe, però un loro illustre discendente,secoli dopo,fece tutto il possibile perchè ciò non avvenisse,coadiuvato da person altrettanto caparbie e preparate, riuscendoci.
A parte le caverne e gli antenati,qui stiamo parlando di una forma abominevole di abuso edilizio che è stato sospeso,bloccato,e a quanto pare sequestrato.
Ciò ridà speranza e fiducia a quanti ritengono che nulla si può contro i poteri forti e le "disattenzioni" istituzionali verso un territorio già abbastanza devastato e violentato.
Per fortuna che le lacune di alcuni ambientalisti,tecnici e politici caduti dalle nuvole vengono colmate da consiglieri comunali come Giovanni Migliore.
Un paio di persone come te,in ogni amministrazione del Comune di Modica dagli anni 50 in poi,e la storia urbanistica di Modica non sarebbe quella poco felice dei giorni nostri.
La stima nei tuoi confronti è sempre in costante aumento.
Buon lavoro.


Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46  47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)