Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Comunicato Stampa (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 927
a cura di Giovanni Migliore

del 16/05/2009 13:08:53

IN EVIDENZA


POPOLO DELLA LIBERTA’ MODICA

Modica, 6 maggio 2009

Pdl Modica: “Non si può continuare a governare così!”

Chi amministra o dovrebbe amministrare la città non è presente al consiglio comunale! Quale futuro si prospetta per la città di Modica se non si portano avanti gli impegni assunti nei confronti dei cittadini?
Questa è la domanda che si pone il gruppo consiliare di Modica preoccupato della lentezza con la quale questa amministrazione governa e nello stesso tempo dei costi che derivano da tale lentezza.
La seduta consiliare di ieri è stata rimandata ad oggi per mancanza del numero legale necessario.
In quattro sedute abbiamo discusso e approvato solo 4 punti (potremmo dire anche la metà dato che 2 sono surroga ed elezione del nuovo entrante!) dell’ordine del giorno del 6 aprile 2009 costituito da ben 14 punti.
Quando finiremo i lavori di questo ordine del giorno proseguendo così? Per non parlare dei costi che tutto ciò comporta. Per ogni consiglio comunale si spendono circa 2.500 euro. Fino adesso abbiamo speso ben 10.000 euro per 4 punti (o meglio 2). Vorrà dire che se andiamo avanti così si spenderanno ben 35.000 euro per un ordine del giorno!
NO, NON È POSSIBILE E NON È CORRETTO NEI CONFRONTI DI UNA CITTÁ CHE IN QUESTO MOMENTO NECESSITA CONCRETEZZA ED IMPEGNO, E NEI CONFRONTI DI QUANTI HANNO RIPOSTO FIDUCIA IN TALE AMMINISTRAZIONE.
Si parla di risparmio, di tagliare le spese, ma la nostra maggioranza continua a governare seguendo esclusivamente i propri interessi. La manifestazione “Choco Barocco” è un esempio di spesa che è risultato un vero e proprio fallimento. Se si devono impegnare dei soldi (quando non si potrebbe) per realizzare la mediocrità, è apprezzabile non far niente nel rispetto di tanti posti di lavoro a rischio.


Il gruppo consiliare

http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=23195

Commenti: 0


Stendiamo un velo pietoso (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1031
a cura di gas

del 16/05/2009 12:24:50

I commenti alla condanna DEFINITIVA di Drago lasciano stupiti ed esterefatti, come è possibile difendere una persona condannata in Cassazione?
In questo paese tutto và al contrario, l’illegalità è la regola e chi pensa di fare politica VERA ED ONESTA, rendendo un servizio alla comunità, viene considerato EVERSIVO e REAZIONARIO tanto da essere isolato come un lebbroso.
Cosa aspettarsi dalla ns. Italia?
Un paese controverso, truffaldino e moralista, egoista e solidale , xenofobo e ospitale, individualista per natura, ma con grandi risorse che spesso lasciano sbigottiti gli osservatori neutrali.
All’estero apprezzano e ammirano il ns paese, ma si chiedono come è possibile che venga permesso a pochi cialtroni di fare scempio della legalità e delle istituzioni.
Abbiamo un Presidente del Consiglio che ci rende ridicoli agli occhi del mondo e ci toglie l’incombenza di scegliere Deputati e Senatori in barba alla Costituzione, prima ha fatto eleggere i propri amici (Previti, ecc.), poi la sua corte (avvocati e dipendenti), infine i giullari (veline, attori, cantanti), adesso si prepara a far eleggere il suo cavallo (vedi Caligola), come tutti i despoti ha capito che il Popolo ragiona con le viscere e non con la testa.
Quale sarà il futuro per i ns figli? Riusciremo a dare loro ideali di legalità e meritocrazia?

Commenti: 0


Aforisma del giorno (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 926
a cura di Palmina Cassarà

del 16/05/2009 11:55:20

Le uniche ricchezze che avrai per sempre, saranno quelle che hai donato.

- Marziale (poeta latino) -

Commenti: 0


Risposta (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1030
a cura di Giovanni Migliore

del 16/05/2009 11:20:22

IN EVIDENZA


>Sig. Blandino la ringrazio per avermi esternato il suo compiacimento ma le confesso che grazie alla sua segnalazione, ho imparato come fare per risolvere subito questi problemi dato che non dipendono dal Comune ma bensi dall'Enel.
Oltremodo segnalo anche agli altri amici del Blog che se vedete luci sospese nella strada che non funzionano segnalatemi il numero come vedete nella foto.
Esempio :
In questo caso bisognava segnalare :C.so Principessa Maria del Belgio n. 0247 .(etichetta So.l.e. gruppo Enel)
Questa etichetta la trovate nella precisa corrispondenza a destra o a sinistra del cavo d'acciaio che sostiene le lampade sulla strada.
Mentre per i lampioni laterali o le luci attaccate ai muri bisogna segnalare il numero civico e la via poichè questo è di competenza dell'Ufficio Manutenzione.
Saluti Giovanni

Commenti: 0


Qualcosa di utile (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 925
a cura di R.C.

del 16/05/2009 10:58:17

Quando si può, risparmiare serve alle tasche ma anche all’ambiente.
Sapevate che esiste ECOFONT ? Che cos’è ?
E ‘un carattere che permette di risparmiare sui consumi di inchiostro e di toner, e di conseguenza ridurre il numero di consumabili utilizzate.
Soprattutto è utile a chi fa spesso uso della stampante,quali gli uffici pubblici (Municipio,scuole, Caserme,Questure, Prefettura,Provincia etc..) oppure privati (ditte commerciali, agenzie etc etc.) .
Si scarica gratuitamente da un sito molto attento ai problemi legati all’ambiente.
Secondo alcuni calcoli , si può risparmiare il 20% dell'inchiostro o del toner.

Il link che permette il download di questo font ,liberamente utilizzabile, è :

http://www.unmondodifferente.com/2008/12/ecofont-il-carattere-per-consumare-meno.html


Commenti: 0


Sostituito codice Antispam (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1029
a cura di Test webmaster

del 16/05/2009 10:35:02

Gentili utenti, si è sostituito il codice antispam con una parola a caso del nostro vocabolario modicano.

Per registrare correttamente il vostro messaggio basta digitare la risposta esatta alla domanda generata dal sistema in fase di compilazione.

Commenti: 0


raccolta differenziata (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 924
a cura di Carmelo

del 16/05/2009 10:29:45

Consigliere Migliore, sono uno dei pochi modicani che fa la raccolta differenziata, ma oramai è da una settimana e più che gli operatori ecologici addetti a svuotare i cassonetti della differenziata non lo fanno.In particolare sto parlando dei cassonetti posti in via loreto gallinara difronte al bar Loreto.Che fare?
Spesso ho sentito gli amministratori lamentarsi per il fatto che i modicani sono restii ad entrare nell'ottica che la differenziata (raccolta) è NECESSARIA, ma quei pochi che cominciano devono essere messi nelle condizioni di farlo.
Grazie.

Commenti: 1


del 16/05/2009 00:08:59

IN EVIDENZA


La risposta ?
Chi governa o dovrebbe governare la città, non partecipa al consiglio comunale!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Il consiglio Comunale di stasera è stata una vero e proprio fallimento
Sapete quanti eravamo ?
2 Mpa
4 Pdl
2 Udc
2 Pd

Abbiamo aspettato fino alle 19:30.Fatto l'appello Siamo andati a casa.
Il consiglio è rinviato per domani 06/05/2009

E' possibile una cosa del genere ?
Il presidente Avola Salvador
Carpenzano
D'Urso
Cavallino
Migliore
Nigro
Puccia
Cerruto (Nuova Prospettiva)
Poidomani
Aurnia
Covato


L'ordine del giorno oggetto di oggi era il punto 5 dell'ordine del giorno del 06 Aprile.

Cosa abbiamo fatto fino ad oggi ?

Il 06/04/09 Abbiamo approvato il regolamento Tarsu e la surroga del Consigliere Baglieri
il 15/04/09 abbiamo approvato il 4 punto (impianto produttivo in c.da Gisirella) e l'elezione di Zaccaria nella 4 commissione
il 27/04/09 si è discusso ma rinviato il punto relativamente alla lottizzazione della ditta Candiano.
il 05/05/09 si rinvia perchè manca il numero legale.

L'ordine del giorno originario era costituito da 14 punti.

Abbiamo fatto 4 consigli comunali e abbiamo discusso e approvato solo 4 punti(attenzione 2 punti sono surroga ed elezione del nuovo entrante)
Ogni consiglio comunale costa circa € 2.500,00 (gettoni di presenza,straordinario dipendenti della presidenza,addetto stampa,elettricista,2 vigili urbani,1 usciere energia elettrica.
Quindi ad oggi abbiamo speso € 10.000,00 per 4 punti o meglio per 2 punti.
Quando finiremo i lavori di un ordine del giorno?
E' possibile andando avanti in questo modo spendere per un ordine del giorno € 35.000,00.

Per il bene della città dobbiamo darci tutti una mossa.

Ogni consigliere comunale ha assunto un impegno nei confronti della città.
Non possiamo trasformare la politica in gioco.

Commenti: 0


Commissione Bilancio del 05/05/09 (Ascolta il messaggio) Tema: 22 - Post: 918
a cura di Giovanni Migliore

del 15/05/2009 23:28:48

Amici oggi pomeriggio la commissione segnata dal presidente alle 17:00 ha avuto inizio alle 17:40.
40 minuti di ritardo ingiustificabili dato che eravamo presenti alle 16:55 io e D'Antona.
Alle 17:10 è arrivato il presidente Poidomani.
Trovata la stanza delle commissioni occupata per l'espletamento di una gara,ci siamo trasferiti nella Sala Spadaro.
Alle 17:40 abbiamo iniziato la seduta.
Erano presenti:
Il presidente Poidomani
i commissari D'Antona,Migliore,Aurnia
Su delega al posto del commissario Scarso, era presente il consigliere Mandolfo.
Poi era presente l'Assessore al Bilancio Muriana e i colleggio completo dei revisori.
I revisori si sono autoinvitati poichè avevano saputo di questo incontro della Commissione Bilancio.
Questi hanno espresso in modo molto marcato il loro rammarico per non avere avuto alla data odierna ancora alcuna copia del Bilancio da parte dell'Amministrazione.

Non per nulla si è iniziato da un primo riepilogo che si era fatta nella prima seduta,cioè le scelte di fondo che l'amministrazione pensa di fare con questo Bilancio 2009.

In primis si è parlato della Multiservizi,nel definire qual'è la somma ad essa destinata e la somma destinata alla Reteservizi.

Insieme nel bilancio è stata stanziata la somma di € 3.450.000,00.

Volete sapere in quale parte del bilancio si trova ?

Per la Multiservizi sono destinati € 2.100.000,00 e nello specifico si trovano
-nella funzione 01,nel servizio 05(gestione beni demaniali e patrimoniali) al capitolo 01210 pag.4 per la somma € 750.000,00 (manutenzione viaria,idrica,fognaria ed elettrica = 25% delle opere di urbanizzazione [somma vincolata dalla legge per questo tipo di spese] 1.01.05.02.01210

-nella funzione 01,nel servizio 08 (altri servizi generali)al capitolo 956 pag.5 per la somma di € 700.000,00(Fondo per servizi trasferiti)1.01.08.03.00956

-nella funzione 09,nel servizio 04(Servizio Idrico) al capitolo 05510 pag.14 per la somma di € 250.000,00 Intervento 02(Acquisto di beni di consumo e materie prime)1.09.04.02.05510

-nella funzione 09,nel servizio 04(Servizio Idrico) al capitolo 05511 pag.14 per la somma di € 400.000,00 Intervento 03 (Prestazione di servizi)1.09.04.03.05511

Per la Reteservizi la somma destinata è
€ 1.350.000,00
-nella funzione 01,nel servizio 08 (altri servizi generali)al capitolo 958 pag.5 per la somma di € 300.000,00(Fondo finanziamento reteservizi)1.01.08.03.00958

-nella funzione 02,nel servizio 02(Uffici giudiziari) al capitolo 1930 pag.6 per la somma di € 600.000,00 Intervento 02(Acquisto di beni di consumo e materie prime)1.02.01.02.01930

-nella funzione 09,nel servizio 04(Servizio Idrico) al capitolo 05511 pag.14 per la somma di € 450.000,00 Intervento 03 (Prestazione di servizi)1.09.04.03.05511/000

L'assessore ha evidenziato che tutti i contratti della Multiservizi ( per chi non lo sapesse sono 7)sono stati disdettati.
Su questo punto c'è stata un po di discussione dato che Aurnia ha riportato la notizia sentita in televisione dove l'avv.Ruta affermava che i contratti sono ancora in essere.

L'assessore replica dicendo che con un delibera di giunta si è dato ordine ai dirigenti di disdettare tutti i contratti e effettuare una fusione di Multiservizi e Reteservizi entro il 30/06/2009.
L'idea è quella di avere un unico contratto molto più flessibile e che permetta un maggiore controllo dell'operato della ditta.

Si è fatta una domanda relativamente a quando si apprende dalla stampa relativamente alla Cassa Integrazione o Mobilità.
L'assessore Sammito giunto in Commissione verso le 18:20 ha ripreso l'argomento suesposto.
Si è rifatto un ulteriore disquisizione sui contratti della Multiservizi.
Contratti eccessivamente onerosi,che hanno portato alla realizzazione di utili in modo improprio dato che si trattava di aziende pubbliche.
Nel 2008 già sono state fatte delle economie.
L'assessore continuava dicendo :basti pensare alle note credito tra Multiservizi e Reteservizi che si aggirano attorno ad € 1.000.000,00.

Questo contratto nuovo unico ancora ad oggi non è stato fatto perchè si aspetta che intervenga il Consiglio sul bilancio.
Infatti il Consiglio può scegliere due strade
1) aumentare le risorse per le società partecipate e quindi non cambiare nulla
2)passare ad una gestione diretta.

Come si vede il problema è dare un fondamento al contratto cioè prevedere un finanziamento.

Se si pensa di passare ad una gestione diretta e ridurre le risorse allora si deve pensare cosa fare?
Bisogna fare operazioni di ristrutturazione.
Utilizzare ad esempio gli ammortizzatori sociali:
a)La mobilità
b)La cassa integrazione

a)La mobilità consiste nel vedere se ci sono persone ad esempio persone che fra 4 anni vanno in pensione.Ci vuole innanzitutto di un accordo.
Allora si va verso il prepensionamento.Si mettono le persone in mobilità.L'80% dello stipendio viene pagato dallo Stato.

b)La cassa integrazione speciale dura da 1 ad un max di 2 anni sperando di poter reintregare dopo processi di ristrutturazione.

A questo punto l'assesore Sammito ha manifestato un forte risentimento per il fatto che il Ragionere Capo non avesse inviato il Bilancio ai Revisori.

Nel frattempo verso le 18:40 è arrivato il Ragionere Capo e spiegato gli ultimi risentimenti ha detto che domani mattina provvedeva a inviare ufficialmente le copie del bilancio ai revisori.

Nel frattempo ho chiesto che il Bilancio fosse corredato di tutti gli allegati obbligatori per legge ai sensi dell'art.170-171-172 del T.U.267/2000

Il Ragioniere Capo (Dirigente Bondì) ha relazionato su quelle che sono state le sue direttive in queste giorni e ci ha anticipato verbalmente una relazione che lui sta redigendo per accompagnare il bilancio in Consiglio.

In particolare ci ha detto della relazione che instaurato con il tesoriere.
Questi stava accantonando le somme per pagare i mutui al 30/06.
Lui e l'amministazione hanno preso l'impegno che la somma per questi mutui saranno presi dalla rata di Giugno che lo Stato ci anticipa in quella data.

Inoltre ha detto che una somma circa il 20% dell'anticipo della Tarsu e dell'Ici che l'esattoria può darci verrà accontanata per rinpinguare le somme che prentendono tutti i commissari ad acta che si stanno insediando.

Lui avvalla questo bilancio anche se è consapevole che bisogna ristrutturarlo completamente poichè il filo conduttore del bilancio sarà quello di pagare solo somme per servizi indispensabili.
Facendo cosi è quasi certo che alla fine dell'anno si avrà un avanzo di amministrazione.

Per finire si era replicato che l'ultima volta quando avevamo approvato l'ultimo bilancio,l'amministrazione aveva preso l'impegno che nel prossimo bilancio,il Ragionere Capo doveva essere il dirigente a cui tutto doveva convergere e a cui lui doveva dare significato per le somme scritte nel bilancio.

Il Ragionere Capo attuale ha detto che le varie voci in entrata bisogna chiedere ai dirigenti di competenza.

Il tempo passa le cose non cambiano.

Commenti: 1


sulla scia degli aforismi (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 917
a cura di silvio

del 15/05/2009 20:22:26

Il falso amico è come l'ombra che ci segue finchè dura il sole.
C.Dossi

Commenti: 0


Grazie (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 992
a cura di Blandino

del 15/05/2009 20:03:14

Consigliere Migliore grazie di cuore per essersi adoperato per aver fatto sistemare la luce nel Corso Principessa Maria del Belgio.
I fari laterali risultano ancora spenti, ma quella centrale finalmente funziona.
Da due anni ho chiesto raccomandazioni.Grazie

Commenti: 1


Analisi posizionamento contenitori (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 987
a cura di Giovanni Migliore

del 15/05/2009 19:08:27

Oggi alle 12:15 mi sono incontrato con l'amico consgiliere Giorgio Zaccaria per fare un sopralluogo e vedere insieme di trovare una soluzione oggettiva concreta che soddisfi un po le esigenze di tutti ma che salvaguardi l'incolumità sia dei pedoni sia degli automobilisti che transitano nel posto.
Infatti visto il parere anche del Comandante dei Vigili Urbani,i contenitori della spazzatura si trovano posizionati in un luogo dove la loro scansione porta ad occupare la corsia opposta e sono di ostruzione alla visibilità per le persone che escono da una strada attigua privata.
Saluti Giovanni

Commenti: 0


Trasporto Scuolabus (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 986
a cura di Giovanni Migliore

del 15/05/2009 19:00:25

Amici del forum ho scoperto che i ragazzi della Via Addolorata Mola godono del servizio gratuito di trasporto ma che fino alla data di oggi non l'hanno usufruito.

Il paradosso è che all'ufficio del comune risulta che il servizio è svolto mentre alla multiservizi non risulta nulla.

Lo scollamento è totale.

L'assessore ha dato ordine immediato di prendere i bambini ma manca la lista.

Vi prego chi conosce persone che abitano in quella strada Via addolorata Mola (strada attacata al palazzetto dello sport verso Adamo frutta secca e Flamingo coni) di farmi sapere il nominativo in modo che la settimana prossima facciamo passare l'autobus.

Fino all'ultimo giorno di scuola mi batterò affinche sia in questa strada sia nella Via San Bartolo Addolorata e fine Via Loreto venga fatta la prova per prendere i bambini.

Le telefonate ad oggi fatte all'Assessore Calabrese sono 82 di cui 39 solo per questo motivo sopraevidenziato.
2 incontri sono stati fatti in parrocchia.

Che cosa bisogna fare per vedere un fatto compiuto......

Commenti: 1


Re: Richiesta interventi (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 916
a cura di Tonino Messina

del 15/05/2009 16:29:00

> Caro Giovanni scusami ma voglio solo correggerti sul nome della contrada ''gna ramugna'' si tratta invece di ''Gna Ramunna '' dal nome di mia nonna Raimonda Ruta che è stata il punto di riferimento di una intera generazione, ciao e a presto.

Commenti: 0


Lavoro eseguito (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 915
a cura di Angelo

del 15/05/2009 12:33:12

Ciao.Stamattina un squadra completa sta lavorando in Via Terrasini.
Cisterna piena.Intervento tempestivo.Grazie a te e all'ufficio manutenzione.
Ciao

Commenti: 0


Pillole di saggezza (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 975
a cura di silvio

del 15/05/2009 09:37:33

"Tutti dovremmo preoccuparci del futuro,dal momento che dobbiamo passarvi il resto della nostra vita".
Charles Kettering

Commenti: 0


Richiesta interventi (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 914
a cura di Giovanni Migliore

del 15/05/2009 09:35:25

In questo momento ci siamo sentiti con il Geom.Terranova per le 3 segnalazioni di perdite d'acqua.
Ho scoperto che erano tutte segnalate e quindi caricate nell'ordine dei lavori,mi riferisco:
intervento in Vico Terrasini Marina di Modica
intervento dietro Bruno Modica Sorda
intervento in via S.silvestro Rassabbia(strada gna ramugna)

in Vico Terrasini mi è stato riferito che in giornata viene riparata.

Le pratiche inevase sono circa 200.
Che dire ?

Commenti: 1


Resoconto Commissione Bilancio 14/05/09 (Ascolta il messaggio) Tema: 22 - Post: 974
a cura di Giovanni Migliore

del 15/05/2009 02:37:59

Oggi pomeriggio alle 15:30 è stata convocata la Commissione Bilancio.
La prossima convocazione è fissata per Martedì 19 Maggio alle 15:30.

Eravamo presenti:
Il Presidente Poidomani
I commissari : Aprile,D'Antona,Migliore
erano assenti : Aurnia,Scarso

Che fine ha fatto l'Mpa ????????
Erano presenti
i consiglieri (come auditori)Nigro,Zaccaria
i revisori dei conti
l'assessore Muriana
il dirigente Sammito
il segretario della Commissione

La seduta è iniziata con una richiesta esplicita da parte del commissario Aprile su quali sono le linee direttive che l'Amministrazione intende perseguire anche alla luce della conferenza del MPA.

Velocemente l'assessore e il presidente hanno fatto il sunto di quello che si era detto precedentemente è cioè che le scelte sostanziali sono state fatte sul personale comunale e dell'indotto.

Iniziando la discussione ho voluto fare subito un appunto a quanto era stato detto dal dirigente Bondì in sede di analisi del Bilancio e cioè che bisogna sorvolare sul Peg ed avviarsi verso l’approvazione per grandi linee del bilancio.

Questa tesi è stata sostenuta anche dal dirigente Sammito.
Io ho voluto fare una critica a questo punto. Una critica molto forte poiché questo tipo di analisi ci snatura come funzione di commissari dall’analisi al Bilancio.
A placare gli animi fra me e il dirigente Sammito è stato l’intervento del Consigliere D’Antona il quale per un verso ha dato ragione al Dott.Sammito dicendo che il Peg è di competenza esclusiva della Giunta ma che allo stesso tempo se non lavoriamo a bocce ferme su uno spaccato, il nostro lavoro è inutile.
Ho precisato che il mio lavoro non ha senso presentarlo in quanto può da un momento all’altro essere sempre giustificato dal fatto che le risorse non verrano spese per quell’intervento ma bensi per un altro.(Evviva la trasparenza e l’equilibrio delle spese)
Infatti non possiamo lavorare solo su grandi voci se non abbiamo la contezza di quello che comporta l’analisi dettagliata.
Precisato questo modus operandi abbiamo iniziato ad analizzare le voci dell’entrata.
Iniziando dall’ici 2009 che si attesta la previsione di entrata a € 6.250.000 e precisamente a € 100.000,00 in più rispetto a quella dell’anno scorso.
Il dato è rassicurato dal fatto che l’ici dell’anno scorso è stata incassata per circa € 5.900.000,00 quindi il dato risulta assestato.
Per quanto riguarda invece l’ici da scovare o meglio gli evasori del 2009 questa si attesterebbe a € 700.000,00.

Una discussione si è avuto sul “falso dato” che lo stato per due anni ha permesso di scrivere in bilancio cioè lo Stato ha dato facoltà ai comuni di poter scrivere tra le entrate somme che non entreranno mai ( 2 anni fa € 564.913,00 – l’anno scorso € 658.171,62).
Queste somme autorizzate ad essere inserite in entrata,hanno originato delle spese oramai consolidate e quindi certe ma che non avranno mai copertura finanziaria.

Mi dite è possibile una cosa del genere ?

SI ovviamente un comune virtuoso cosa doveva fare ……non impegnare queste somme visto che era un artifizio contabile …….invece cosa è successo
2 anni fa ----governo Torchi ha creato un buco di € 564.913,00 ed erano poco prudenti
L’anno scorso----governo Buscema ha ricreato un altro buco di € 658.171,62

Come vedete i buchi non hanno colorazione politica…..si fanno …capisco per necessità ma nella sostanza si fanno…..


Comunque poi si è fatta una analisi all’Imposta com/le consumo energia elettrica
Per l’anno 2009 è prevista una entrata di € 850.955,30 (questa è imposta che pagano tutti i contatori dei Modicani – in ogni bolletta paghiamo una somma che l’Enel versa poi alle casse comunali)
Io ho chiesto come mai nel 2006 la somma prevista incassata o stornata dal del debito è stata € 449.265,46 e nel 2008 e 2009 è € 850.955,30 ?
Sono forse raddoppiati i contatori Enel ? …….Aspetto una risposta alla prossima seduta.

Poi si è parlato dell’addizionale Irpef che si dovrebbe attestare a € 1.900.000,00

Infine si è parlato della Tarsu dove le previsioni di entrata sono € 7.612.015,30.
Su questo argomento si è parlato dei grossi problemi che l’ente ha con la Montepashi dato che quest’ultima sta facendo molto ostruzionismo nel concedere al comune anticipazioni.
L’amministrazione sta valutando l’idea di portare in house questo servizio e quindi distaccarsi dalla Montepashi e con la somma da destinare agli aggi invece potenziare gli uffici tributi in risorse umane e risorse tecnologiche/informatiche.
Fatte le 18:40 la commissione chiude e si riaggiorna a Martedi prossimo giorno 19 Maggio alle 15:30.

Spero di avere fatta cosa gradita nel aver fatto un riassunto di quanto detto in commissione Buonanotte.

Commenti: 0


Incontro Genitori-Amministrazione-Daily Food (Ascolta il messaggio) Tema: 8 - Post: 913
a cura di Giovanni Migliore

del 15/05/2009 02:25:26

IN EVIDENZA


Amici ho cercato di fare un riepilogo di cio che si è detto e dato che da circa 2 ore che scrivo .
Per ora pubblico così.
Nemmeno rileggo per correggere.
Quindi quando leggete sorvolate gli errori anzi se me li sottolineati io li correggo Buonanotte.
Spero di averVi fatto cosa gradita.


Oggi pomeriggio alle ore 16:30 nella stanza Spadaro si è tenuto un incontro tra i genitori di diversi plessi scolastici,l’assessore Calabrese e un rappresentante della Ditta Daily Food Sig. Flaccavento.

All’incontro mancavano alcuni rappresentanze di plessi scolastici.

L’Assessore presenta ai partecipanti ciò che è avvenuto da quando si esternalizzato il servizio mensa.
L’assessore chiede che ogni scuola organizza una commissione fatta da genitori e corpo docenti per monitorare continuamente l’organizzazione e la qualità dei cibi offerti .
L’assessore fa anche un breve passaggio sulla grande difficoltà finanziaria in riversa l’ente e il costo elevato a cui era sottoposto l’ente negli ultimi anni.
Fa presente che la cooperativa che gestiva il servizio devono percepire ancora i soldi del mese di Maggio dell’anno scorso.
Sottolinea che i siti delle mense pur essendo in buone condizioni ma alcune attrezzature avevano dei problemi come il pentolone a Modica Alta e cosi via.
L’amministrazione ha scelto di esternalizzare poiché questo porterà ad un grosso risparmio.
La ditta che attualmente fornisce i pasti, li fornisce ad altri 4 comuni e le notizie sostanzialmente sono positive.
Ovviamente bisogna precisare che si è passato da un sistema di cucina casalinga ad un sistema di cucina industriale.
Bisogna sottolineare come a volte come ad esempio a Cannizzara spesse volte i pasti sono arrivati
verso le 14:15.
Disservizi che oggi,con l’azienda privata non possono verificarsi.
Ovviamente siamo davanti ad abitudini e sistemi che piano piano bisogna modificare.Chiedete come ?
Faremo una serie di riflessioni,metteremo in moto delle procedure per fare si che le cose si allineano.
Dobbiamo ricordare che la refezione scolastica partirà il 1 giorno di scuola e non a Dicembre come spesso era solita iniziare quando veniva gestita dalla cooperativa.

A questo punto si è deciso di fare un giro per un dibattito attorno al tavolo.

Una insegnante di scuola materna della Poidomani inizia dicendo che:

1) Nessuno esterno al corpo docente può stabilire quando si deve mangiare.
Per motivi organizzativi a scuola i bambini possono mangiare appena i bambini che non si fermano per la refezione vanno via.
Su questo punto velocemente ognuno dice la sua ma sostanzialmente sono tutti d’accordo che i bambini non possono mangiare alle 12:00 ma alle 13:30 appena quelli chi non mangiano a scuola vanno a casa.
2)Una differenza sostanziale delle due cucine, è l’arrivo del cibo.
La mensa comunale offriva cibi più caldi e più croccanti
3)Una nota positiva alla nuova mensa è data dal fatto che nel menù oltre al primo,c’è anche un secondo.
4)La pasta asciutta va bene (tranne quando ci sono i cavatelli)
5)Non esprime giudizio positivo invece per la pasta con i legumi poiché a suo avviso ci vuole una pasta piccola
6)La pizza è cruda e negli ultimi tempi la pizza presenta uno strato superiore che è durissimo (anche su questo gli altri sono d’accordo.)
7)Quando ci sono le patate sono poche.
8)Fare cuocere il pollo di più.

9)Le carote vengono buttate via.
10)Bastoncini che non sono piaciuti.

Una mamma Signora Z. della scuola di Via Modica Giarratana Piano Gesù dice :
Concordo con gli altri poiché la mia bambina non mangia più alla mensa e concorda con quello è stato detto. Inoltre sottolinea che anche le maestre non mangiano il cibo offerto dalla mensa.
Questa signora sottolinea altresi che alcune mamme non lasciano i bambini perché non possono da punto di vista economico.
Ovviamente è d’accordo nel fare mangiare i bambini dopo che gli altri vanno a casa.
Quindi chiede di fare arrivare il mangiare più tardi.Nello stesso tempo ne approfitta per avere conferma o meno da quello che si dice che negli ultimi tempi il pane è congelato.
A questa domanda tutti rispondono che il pane è buono e non è mai arrivato congelato.

Interviene la Signora I. del circolo Piano Gesù dove lamenta che negli ultimi tempi la qualità è andata scemando sempre di più.
Sottolinea che la commissione mista insieme agli insegnanti è caduta nel dimenticatoio.
La Signora ha sottolineato di avere riscontrato un forte abbassamento di qualità nei bastoncini avevo constatato che in un primo momento erano ottimi bianchi mentre ora sono scuri e quindi di qualità più scadente.

A questo risponde l’Assessore dicendo che il problema della commissione mensa mista non è competenza del comune ma bensì della scuola.
La commissione serve proprio per valutare e fare un incontro-riscontro in modo continuo con la ditta.
Riprende la Signora I. sottolineando la necessità di effettuare dei miglioramenti nei contorni.
Inoltre aggiunge il grosso problema che ha creato il prezzo alto e la diceria che non esistano i rimborsi.
La Signora parla di una esperienza personale di una mamma che non gli aveva permesso di usufruire del rimborso del mese di Aprile .

L’Assessore risponde dicendo che la somma disposta dall’amministrazione tramite l’economo visto la bassa quantità di rimborsi richiesti ha permesso e permette di rimborsare Marzo ed Aprile.
Infatti su una base presunta di 700 pasti oggi ogni giorno vengono consumati 300 pasti permette oggi in tempo reale che acquistato il blocchetto in giornata si può ottenere il rimborso.


Un insegnate della scuola Carlo Amore di Frigintini sottolinea l’importanza della convivenza durante i pasti.Mangiare insieme è un momento di crescita comune.
Da una parte dobbiamo sforzare i bambini a fare mangiare loro il menù offerto dall’altro speriamo che l’azienda prenda qualche consiglio e modifichi qualche pasto.

A questo punto c’è stato il mio intervento nella qualità di genitore che ho sintetizzato in 4 punti:
1) Che mi veniva chiarito la questione della fornitura dell’acqua per ogni pasto
2) Sapere quanti pasti venivano trasportati con il furgone per pensare ad una distribuzione diversa
3)Utilizzo di pellicole diverse per la copertura dei piatti caldi poiché la condensa spesso in alcuni tipi di cibo come ad esempio la cotoletta porta a cambiare in modo sostanziale l’aspetto del cibo.
(alla fine ho suggerito all’azienda l’utilizzo di quelle pellicole antifog che permettono al vapore per una parte di fuoruscire tramite micro-buchi ad imbuti e l’altro a polverizzare il vapore)
4)Istituire tramite questionari da una parte uno degli obblighi della certificazione di cui gode l’azienda e dall’altra provvedere ad una “customer satisfation” genitori-insegnanti-bambini
Dopo il mio intervento c’è stato quello del collega consigliere Mavilla (anche lui nella qualità di genitore) che ha sottolineato che ci troviamo davanti ad un cibo di massa per cui il gusto è decisamente diverso.
L’indice di riferimento è e sarà dato dalle insegnanti.
La ditta è privata e il proprio obiettivo sarà quello di mantenere ALTA la propria immagine

Una maestra (vicino a me) non so di quale scuola provenisse era contenta per il tipo di servizio e cibo che viene offerto.
Ad esempio ha portato l’esempio della coscia di pollo che era ben condito.
Ovvamente siamo certi dice questa Signora che dopo questa riunione l’azienda di certo migliorerà.


L’assessore fa il riepilogo e dice :

1)legge prevede per i servizi domanda individuale che per il 36% ci sia la compartecipazione di chi utilizza quei servizi.
Nel caso specifico della mensa scolastica prima la copertura non superava il 10% .
Già si era posto il problema di aumentare la somma e portare il sosto a carico delle famiglie al 36%.
Da un loro studio avevano riscontrato che i soggetti che avevano un ISEE basso pagavano poco prima e pagano poco ora (tramite l’istituto del rimborso)
L’assessore replica dicendo vista la bassa affluenza delle persone che chiedono il rimborso che molti non hanno capito il funzionamento.

Una Signora (genericamente scrivo così perche non ho annotato se trattasi di genitore o di insegnante) sottolinea che la scuola si sta sostituendo sempre di più alla famiglia.
Il tipo di dieta presentata va a vantaggio dei bambini.
Questo tipo di alimentazione permette una maggiore crescita dei bambini.


Dalla Scuola Treppiede sud un Signora dice che il primo buono,il secondo ha riscontrato dei problemi ma telefonando in azienda e al cellulare non ha risposto nessuno.

Una insegnate sottolinea un altro fatto ancora :
Se continuano a richiedere un pasto cosi basso,molte insegnanti quelle in soprannumero andranno a casa poiché il turno dalle 11:00 alle 16:00 verrà eliminato.

L’assessore risponde alla domanda della bottiglietta d’acqua che c’è stato un errore nel bando che l’acqua è stata cancellata.

Un intervento pro dalla Scuola di Santa Teresa è stato che un insegnante ha fatto notare che le posate ora non si rompono e quindi non c’è pericolo che se ne trovi qualche pezzo in bocca ai bambini: ma sottolineava allo stesso tempo che mancavano le tovagliette.

Infine il Signor Flaccavento ha cercato di dare delle risposte a ciò che era stato detto:
Quello che dite è la stessa cosa,le stesse lamentele che raccolgo negli altri comuni da me forniti.
Il punto d’inizio è questo:
La nostra è una lavorazione in serie
La ristorazione collettiva locale era più familiare che industriale.

Il personale che lavorava per il Comune sottoponeva il cibo a delle sofistificazioni che non facciamo.
Ovviamente era un cibo a volte più saporito ,a volte più vicino al gusto delle insegnanti ma lontano da una corretta alimentazione per i bambini.
Ad esempio la prepazione della cotoletta comportava uso di uova ecc..
Nella produzione industriale non viene impanata in quel modo ma direttamente passato nel pane,ariosto e infornata.
Nella tabella alimentare fornita dall’USL non c’è l’uovo.
E’ vero che la cotoletta quando arriva sembra bollita.
Siamo costretti a mantenere il cibo nella scatole termiche a 60°.

La problematica della pasta : la pasta viene cotta verso 9:30 e 9:45 .
La pasta messa nel contenitore sta circa 4 ore.
Se usiamo la pasta piccola questa diventa colla.
Il cavato tiene la cottura.
Il grattone ad esempio diventa colla.

Una insegnante riprende il Signor Flaccavento è gli propone di usare ad esempio ditalini rigati perché tengono meglio la cottura.
Il Signor Flaccavento continua evidenziando che il prosciutto è sempre lo stesso.
I bastoncini conferma che sono stati diversi per 15 giorni poiché il suo fornitore ha tardato la consegna e pur essendo stato costretto a comprarli più cari ha riscontrato diverse lamentele.
In ogni caso sottolinea che essendo una azienda certificata non può cambiare nè qualità nè fornitori.
Per quando la Pizza ha detto che si è sempre fornito da un forno di Ragusa ma negli ultimi ha abbassato la qualità per cui è stato costretto a cambiare fornitore .
Ha fatto la prova con un forno di Giarratana ma dato che questo utilizza la lievitazione naturale ha portato ad un fallimento perché questi non ha l’attrezzatura necessaria per fornire tutte queste pizze.
L’alternativa è stata quella di rivolgersi ad una impresa che facesse le pizze pronte.
Ha mostrato un pizza per 12 persone che ha portato con se per farcela vedere.
E’ una pizza precotta impasto tenero, in atmosfera modificata.
Eventualmente lui propone al posto della pizza ,la pasta bianca con il formaggio.
Poi ha presentato come è organizzata il terzo elemento del pasto:
Lunedi budino
Martedi mela
Mercoledi banana
Giovedi mela
Venerdi mela

Poi il Signor Flaccavento ha fatto una nota sui dipendenti trasferiti dalla cooperativa alla sua azienda.
Dice questi lavorano in modo irresponsabile mentre il suo personale ha più responsabilità
Questi lavorano senza impegno. Ad esempio dice questa mattina è successo una cosa : Uno dipendente gli telefona e gli dice: stamattina non vengo.
Questo mette in grossa difficoltà l’azienda.
I miei dipendenti non conoscono le scuole.Oggi in alcune siamo arrivati alle 13:35.

Con questi nuovi dipendenti ho una vera e proprio problematica. Non ci pensano 2 volte ad assentarsi.Pensano sole alle 4 ore e vanno via .
Gli disturba se fanno 15 minuti in più .Spesso su 20 giorni lavorativi ne fanno solo 10 .
Io sono stato costretto ad aumentare il prezzo da € 2,00 a € 2,50 proprio perché dovevo garantire all’ente di assorbire nel mio organico i 14 dipendenti della cooperativa.

L’Assessore conclude l’Amministrazione ha fatto una scelta che apre questa strada .
Difficilmente si può tornare indietro.
Alle insegnanti affido la responsabilità di fare funzionare il sistema.
Massima collaborazione,massimo risultato.
Sono le ore 19:00 quando abbiamo terminato l’incontro.

Commenti: 0


del 14/05/2009 23:57:23

Amici vi metto in evidenza un articolo ripreso da quello che avevo espresso nel mio sito.
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?id=23511

La notizia che mi ha fatto più fastidio è questa :
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?id=23491

Perchè ?

Perchè la settimana scorsa avevo fatto proprio il sunto della situazione e con molta amarezza avevo denunciato questo sperpero inverosimile di danaro pubblico.

A distanza di una settimana ci ritroviamo con lo stesso problema

17 stanno a 5 era presente il 29,42 %
come
13 stanno a 5 era presente il 38,46 %

In questo copia e incolla fatto dal consigliere Cerruto si è fatto un monito ai 29 consiglieri comunali.
Nella generalizzaione il Consigliere Cerruto non deve fare l'errore di fare di tutta l'erba un fascio.
Questo monito non mi appartiene e rimando al mittente con una sottolineatura : NON ACCETTO CHE QUALCUNO MI FACCIA RACCOMANDAZIONI DI QUESTO GENERE.
Quindi chiedo al Consigliere Cerruto di ritirare quando detto ed eventualmente dire ai 20 consiglieri non presenti......ecc...ecc...

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293  294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)