Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Lavori in corso (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 825
a cura di Muricanu

del 24/04/2009 10:16:29

Carissimo Consigliere,
Le segnalo un grosso problema sulla strada che dalla chiesa di S. Luca porta verso Quartarella. Su questa strada (già di per sè molto stretta) sono stati avviati dei lavori di illuminazione pubblica (...si presume!) da ormai più di un mese, ed è proprio da più di un mese che la ditta ha lasciato gli scavi aperti, senza un'adeguata segnaletica, ci sono solo dei tondini di ferro con del nastro segnaletico ormai quasi sparito, pericolosissimi! Le chiedo di potersi interessare al problema urgentemente. Le invio alcune foto del sito. Grazie

Commenti: 1


sanità pubblica o privata? (Ascolta il messaggio) Tema: 112 - Post: 824
a cura di Concetta Spadaro

del 24/04/2009 10:12:01

IN EVIDENZA


Caro Giovanni,

mi scuso con te in quanto per la diatriba che si è creata con il Dirigente Manno e te, io non mi sono inserita a dare la mia collaborazione.
In questi giorni sono stata molto occupata e preoccupata per un mio parente che ha dovuto sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico e per la verità, seguendo la stampa e seguendo il tuo sito( sempre interessante)non ho potuto intervenire, solo per problemi di tempo,ora lo faccio, perchè assieme a te sono molto arrabbiata ed ho la voglia di dire la mia a questo signore Manno ( si fa per dire), a cui non interessa nella sostanza la sanità pubblica, ma interessa soltanto l'immagine esteriore ed il suo gigantesco stipendio.
Caro Giovanni, ho letto tutto sia gli articoli che le raccomandate di risposta del valente dott. Manno ( valente per modo di dire).
Tra quelle righe del Dott. Manno, io leggo tanta arroganza e tanta.........
Maf.......ia, di uno che dice:" a me non potete fare niente..........ed io mi posso permettere questo ed altro". Che tu sia Consigliere Comunale o no questo poco importa, io come semplice cittadina mi sono trovata più volte a scontrarmi con medici e amministratori della ASL 7 che usano le stesse espressioni del loro Capo Manno , arroganti e presuntuosi, privi di ogni umanità e menefreghisti della salute dell'utenza che a loro si rivolgono ho decine di casi spiacevoli che sono accaduti sia a me sia alla mia famiglia, ma con me la loro arroganza non attacca ed io so difendermi da costoro che hanno fatto della loro professione di dirigenti solo lo scopo di fare soldi, visto gli stipendi da nababbi che intascano per non organizzare nulla creando solo caos e distruzione della sanità pubblica.
In questi giorni, frequento molto l'ospedale di Modica, ed io posso testimoniare che solo gli operatori delle corsie dei reparti, operano in condizioni veramente drammatiche e fanno miracoli, mentre altri medici, imboscati negli uffici, messi lì ( dalla politica) a fare carriera dirigenziale, fanno la pacchia e non fanno altro, anzi si arrabbiano, quando un utente come me, chiede lumi e ragioni sui cattivi servizi erogati dalla sanità pubblica Ora mi rivolgo a tutti i cittadini di Ragusa, PERCHè DOBBIAMO SORBIRCI TALI SOPPRUSI?, PERCHè LUNGHE ATTESE PER LA DIAGNOSTICA PUBBLICA?, Perchè lunghe code nel pronto soccorso?, Perchè mi debbo rivorgere al privato, se voglio emergenza e tutela della mia salute, visto che pago tutte le tasse?, perchè tanti medici buttati negli uffici e io debbo aspettare mesi per una visita specialistica?, oppure debbo ricorrere alla raccomandazione politica per avere assistenza? si amici, io mi sono dovuta raccomandare per avere una visita specialistica in tempi ragionevoli, e se il Dott. Manno, m i contesta questo fatto, aBBIA ALMENO IL RITEGNO DI RISPONDERE ALLa MIA LAMENTELa SCRITTa CHE HO FATTO nel sito dell'ASL 7, E CHE ANCORA MI DEVE DARE UN RISPOSTA ADEGUAta, che lo faccia subito, altrimenti io stessa lo denuncio per omissione di atti d'ufficio.
Cittadini, vi invito a dare man forte al consigliere Migliore e fare cessare questa arroganza E DISPREGIO DELLA SALUTE PUBBLICA che si definisce SOLO:"
MENEFREGHISMO TOTALE DELLA SALUTE PUBBLICA". E ALLORA, CARO Dott. MANNO, PERCHè, VISTO I RISULTATI CHE OTTIENE NON SI DIMETTE?

SALUTI C. SPADARO

Commenti: 1


Consiglio Comunale 23/04/09 (Ascolta il messaggio) Tema: 18 - Post: 823
a cura di Giovanni Migliore

del 24/04/2009 09:59:52

IN EVIDENZA


Seduta dedicata alla question time.
Sei ore di dibattito in aula .
Seduta senza riprese TV Applicata la normativa legata alla convocazione dei comizi elettorali Consiglio comunale dedicato alla question time atteso il consistente numero di interrogazioni che sono rimaste inevase nel tempo.

Sei ore di dibattito dalle ore 16. Alle 22.

Il capogruppo di Nuova prospettiva Nino Cerruto che interroga l’Assessore ai Servizi Sociali sul mancato inserimento del Comune di Modica in ordine alla procedura sul bonus alle famiglie per renderlo concreto.
Il Vice Sindaco Enzo Scarso replica dicendo che se pur tardivamente il Comune è stato inserito e gli uffici sono nelle condizioni di poter fronteggiare le esigenze dell’utenza.
Sulla scorta delle indicazioni dell’assessore il consigliere si dichiara soddisfatto.

Il consigliere dell’Mpa Diego Mandolfo presenta un’interrogazione sulla vigilanza del rifacimento del manto stradale in Via Tirella Via Modica Sorda dopo che le ditte eseguono lavori, soprattutto quelli che lavorano per conto dell’Enel, di manutenzione o di posa in opera di strutture il rifacimento del manto non è effettuato a regola d’arte. L’Assessore alle manutenzione Elio Scifo replica sostenendo che le piogge e gli assestamenti non rendono possibili pavimentazioni efficaci; è chiaro che se l’intervento non sarà fatto non saranno autorizzati altri scavi.
Soddisfatta la replica dell’interrogante.

Il capogruppo dell’Udc Paolo Nigro presenta un’interrogazione su alcuni casi di sversamento di fognatura, come quella evidenziata nelle adiacenze della sede dell’assessorato ai Servizi Sociali e l’altra, a cielo aperto, nell’atrio di Palazzo San Domenico. Chiede di conoscere quali tipo di intervento intende fare l’amministrazione.
L’Assessore Elio Scifo replica dicendo che quella adiacente i servizi sociali è stata riparata. Per Palazzo San Domenico è necessario cambiare tutta la condotta fognaria; questa sarà fatta quando si cambierà la pavimentazione dell’ atrio.
L’Assessore ai LL.PP. annuncia la redazione del progetto di pavimentazione dove è previsto il rifacimento della condotta fognaria e delle acque bianche.
L’interrogante prende atto delle risposte che non corrispondono in buona parte alla verità e invita ad intervenire con celerità.

Il consigliere dell’Udc Massimo Puccia interroga l’amministrazione sugli interventi di manutenzione,pulizia e scerbatura, del quartiere Santa Lucia e collegamento con Modica Alta,strada “ro Diccio” così come in Via Loreto Gallinara.
L’Assessore all’Ecologia, Tiziana Serra dichiara che nella strada” ro Diccio” è stata effettuata la pulizia ma le piogge di questi giorni l’hanno vanificata.
L’Assessore Scifo informa le opere che saranno realizzate nel quartiere, comprese zone di sosta; alcuni progetti a giorni saranno pronti. La salita di Santa Lucia sarà ripulita per verificarne lo stato.
L’interrogante non si ritiene soddisfatto dell’assessore Serra la cui risposta non ha riguardato per l’intero l’oggetto dell’interrogazione. Apprezza le comunicazioni dell’assessore Scifo. Rimangono aperte alcune questioni come le manutenzioni al fondo stradale. Alcuni lavori sono stati completati ma i problemi sono rimasti creando pericoli per i residenti. Il consigliere Massimo Puccia ritiene che le opere pubbliche vanno consegnate a regola d’arte.

Poi interroga sulla manutenzione dell’area del quartiere Vignazza intitolata a Padre Basile dove si denotano delle insalubrità ambientali e rileva le precarie condizioni del campo di calcetto adiacente all’area del Castello.
L’Assessore espone quanto fatto e quanto si intenderà fare nel quartiere in termini di scerba tura e di pulizia.

Un’altra interrogazione viene presentata dal capogruppo dell’Udc paolo Nigro sull’attivazione del GAL ( Gruppo di Azione Locale) composti da soggetti pubblici e privati, per promuovere lo sviluppo del territorio; il Piano di sviluppo rurale è quello che tende a favorire i Gal. I bandi dei Gal, a presto, saranno finanziati e si rende necessario fare sistema con il Nat Barocco per la costituzione di un organismo giuridico a capitale pubblico e privato. Tale ente è necessario per captare i finanziamenti previsti dal PSR.
Il Comune di Modica può gestire come comune capofila un progetto Gal. Insomma un’opportunità da non perdere e sollecita l’amministrazione a sfruttare questa occasione. Capire cosa è stato fatto e cosa si intende fare.
L’Assessore allo Sviluppo Economico Mano Abate replica sostenendo che lo strumento è efficace per affrontare i temi infrastrutturali. L’ente ha compulsato i comuni del comprensorio, due incontri, verificando il modo di individuare le aggregazioni tra comuni. Il raggruppamento dei comuni del comprensorio più quello di Santa Croce Camerina sarebbe una buona soluzione. Si pensa di fare una delibera di massima con il Copai che veniva concretizzata dopo l’emanazione dei bandi. L’Assessore ha avuto un’interlocuzione con il direttore generale dell’assessorato all’Agricoltura per cercare di concretizzare le iniziative perché questa effettivamente è un’occasione da non perdere. Il problema è sollecitare la Regione a muoversi.
L’interrogante su alcune risposte si dichiara insoddisfatto. Ritiene che il Comune ha già aderito con il Gal del Copai e si chiede perché il Comune di Modica non si fa promotore di un progetto Gal ? Dall’ente deve partire un’iniziative non perdere più tempo; bisogna capire perché none sono i bandi dei fondi POR 2007/2013. Si convochino i portatori di interessi locali per vedere cosa fare ?

Il capogruppo di Nuova Prospettiva, Nino Cerruto presenta un’interrogazione nella quale rileva che a Treppiedi Sud si potrebbe realizzare una pista ciclabile che incentiverebbe l’uso della bicicletta; e questo non solo in quel quartiere perché miglior ebbe la qualità della vita per quanti intendessero avvalersi di una pista ciclabile.
L’Assessore ai LL.PP. Giorgio Cerruto nella replica informa che con il contratto di quartiere è prevista all’interno del quartiere di una grande pista ciclabile nel mentre ci sono disponibili 250 mila euro per realizzare una pista ciclabile a Marina di Modica.
L’interrogante si ritiene soddisfatto dalla replica dell’assessore.

Il consigliere dell’Udc Massimo Puccia che presenta un’interrogazione sulla bonifica, risanamento e sistemazione del tratto dell’alveo Pozzo dei Pruni. L’Assessore Serra replica sostenendo cose già dette nel senso che le opere sono programmate peraltro l’Ente non può toccare gli argini dei fiumi come specifica l’assessore Scifo caso mai possono essere ripuliti.

Il consigliere Giovanni Migliore di idea di centro presenta un’interrogazione sullo spazzatura di cui il 5% riservato allo spazzamento; di questo se ne vede poco a Modica Alta e un fatto poco gradevole si è verificato nel giorno Fai all’apertura della Chiesa di Santa Maria del Gesù.

Un’altra interrogazione riguarda la derattizzazione del territorio di Marina di Modica, pensarci per tempo.
L’Assessore all’Ecologia Serra riferisce che le segnalazione dei cittadini è la migliore forma di controllo; ogni operatore porta con sé un codice identificativo e comunque una problematica attenzionata. Per la derattizzazione e la disinfestazione si comincerà con il centro storico e presto anche a Marina di Modica con la calendarizzazione degli interventi.
L’interrogante si ritiene soddisfatto delle risposte anche se rileva che gli interventi vanno temporalizzati per verificare l’efficienza del servizio.


-Il consigliere Massimo Puccia presenta un’interrogazione su sicurezza e ordine pubblico nel quartiere Santa Lucia – Costa con episodi di micro criminalità che preoccupano i residenti che si sentono meno sicuri.
-L’Assessore Meno Abate nella replica ritiene che bisogna riconquistare un miglior senso civico; il problema della sicurezza è stato discusso in giunta e si è deciso il prolungamento dell’orario di servizio dei vigili urbani con relativi spostamenti nel territorio della Città su percorsi ben precisi.
-L’interrogante pur apprezzando l’impegno dell’assessore Abate non affronta il cuore del problema; sono stati fatti incontri ai massimi livelli, con la presenza dei Prefetto, e si deve capire quali siano stati gli sviluppi in ordine alle azioni da intraprendere.

-Il consigliere dell’Idea di centro Giovanni Migliore che interroga sull’illuminazione nella contrada San Bartolo Addolorata e in alcuni tratti ci sono i pali ma non si è fatto l’allaccio.
La seconda interrogazione riguarda la Via Modica Gerratana, in c.da Mola dove insiste un dosso; la strada essendo stata declassata rientra nella competenza del Comune.
Strada che presenta i crismi della pericolosità. Nella prima tratta della stessa strada si registra l’assenza di un marciapiede pur in presenza nella zona di una scuola e dell’attività di una parrocchia. -L’Assessore ai LL.PP. Giorgio Cerruto sul primo tratto di San Bartolo Addolorata esiste un progetto di illuminazione finanziato per metà; quello già realizzato e non attivato e le condizioni economiche dell’ente non consentono rapidi interventi anche se L’Enel ha assunto impegni in questo senso. Sulla Modica Gerratana c’è un progetto della provincia ma nel piano triennale è stato tolto. Per la rotatoria di c.da Mola informa che l’amministrazione sta procedendo a progettare alcune rotatorie tra cui questa e bisogna inserirle nel finanziamento delle misure europee.
-L’interrogante spera che questi progetti vengano finanziato.


-Il capogruppo dei Popolari Salvatore Cannata presenta tre interrogazioni: locali idonei per il vigile di quartiere di frigintini dove deve operare; razionalizzazione degli interventi di manutenzioni per le strade comunali rispettando criteri di segnalazione e di priorità effettuando un monitoraggio sullo stato dell’arte delle strade comunali al fine di garantire sicurezza ai cittadini; la terza riguarda la chiusura dell’ufficio collocamento di frigintini, dal 1° luglio del 2008, che a distanza di tempo l’amministrazione non riesce a risolvere la questione dei locali per i quali l’Ente paga il fitto non godendone.
-L’Assessore alle finanze Nele Muriana ritiene che frigintini possa essere dotata del vigili di quartiere; la direttiva è stata fatta ma non è possibile concretizzare subito in quanto insiste un’emergenza a Marina di Modica a motivo dell’ordinanza sui cani randagi. Auspica poi un’apertura rapida dell’ufficio di collocamento in quanto i lavori nei locali che li deve ospitare sono in corso.
-L’interrogante si dichiara soddisfatto della risposta ma spera di non tornare più sull’argomento.
-L’assessore Abate sulla viabilità rurale ha emanato alcune direttive, agosto 2008, per la messa in sicurezza di strade rurali comprese le scerba ture nei bivi e incroci. Azioni reiterate anche successivamente. I proventi che deriveranno dal pagamento dei canoni dei varchi saranno destinati alla manutenzione. Con l’approvazione del bilancio si possono avviare interventi di manutenzione nella rete stradale pensando anche a fondi della CEE.
-L’interrogante comprendendo le difficoltà con le quali l’amministrazione si muove rileva che manca un catasto delle strade comunali.
L’Assessore Elio Scifo informa che con la Multiservizi sta operando nei locali dell’ex scuola di campanella dove trasferire l’ufficio di collocamento. Il capogruppo dei popolari Cannata prende atto dell’impegno assunto e ringrazierà l’amministrazione nel giorno in cui l’ufficio di collocamento potrà essere lì allocato e spera al più presto.

-Il consigliere Aurnia Leonardo dell’Mpa, unitamente al consigliere Giovanni Spadaro del PD, presenta un’interrogazione sulle pessime condizioni del manto stradale, di gestione Anas, che va dal Ponte Guerrieri all’incrocio che immette sino al Polo Commerciale e chiede all’ente di invitare l’Anas a segnalare il tratto e ad intervenire.
-Il consigliere di idea di centro Giovanni Migliore illustra una interrogazione simile a quella dei due consiglieri.
L’Assessore ai LL.PP. Giorgio Cerruto ribadisce che l’amministrazione ha avanzato richiesta scritta all’Anas per un intervento urgente. L’ingegnere responsabile si è impegnato che dopo il G8 di Siracusa interverranno su quella tratta della ss 115.
L’interrogante ringrazia l’assessore per l’intervento ma ribadisce di far segnalare all’Anas il tratto che necessita di manutenzione.


-Il capogruppo dell’UDC Paolo Nigro presenta un’interrogazione sulla revisione organica da parte dell’amministrazione. La proposta di revisione necessita però delle linee guida di indirizzo politico che il consiglio comunale deve dare in proposito e ciò al fine di evitare l’emanazione di atti illegittimi. In una seconda prendono atto che la giunta ha assunto la revisione della pianta organica sono previste revisioni di settori e costituzione di nuovi uffici. Denuncia l’esproprio di funzioni consumato ai danni del consiglio comunale. E ove non smentiti si invita l’amministrazione a procedere all’annullamento dell’atto per autotutela.
-L’Assessore al Personale Giuseppe Sammito chiede al segretario generale di intervenire su questioni tecniche e fa una cronistoria degli interventi legislativi ( Bassasini) tra questi che la giunta poteva darsi regolamenti e disciplina per dotarsi degli obiettivi prefissati. Il consiglio comunale doveva indicare le linee di grande intervento – i criteri generali- compresi i limiti imposti al civico consesso. Tutte le volte che l’amministrazione decideva di cambiare l’organigramma, non la pianta organica, non doveva l’atto essere preceduto da atti del consiglio comunale. Ritiene che la giunta ha operato nell’ottica dei principi essenziali formulate dal civico consesso nella delibera 180 del 1998. L’interrogante giudica la procedura irrituale in quanto il consigliere si rivolge all’amministrazione che può essere coadiuvato dall’ organo tecnico. -L’assessore al personale rinuncia a fare un intervento di carattere politico amministrativo.
-Si prende atto che l’amministrazione non risponde. Il segretario generale non è destinatario dell’interrogazione, altrimenti sarebbe stato fatto. Lo stupisce questa risposta. Non risultano direttive al direttore generale per rispondere all’interrogazione. Il segretario non può giustificare l’atteggiamento e il comportamento dell’amministrazione.
Per tale ragione dichiara la sua insoddisfazione e si riserva di fare verifiche sulla legittimità o meno di questo atto che stravolge la pianta organica con due dirigenti ai LL.PP. e un comandante dei Vigili Urbani che gestisce servizi sociali, spettacoli, università e un segretario generale possa essere direttore generale e dirigente di un settore.
-L’Assessore Giuseppe Sammito ritiene che l’interrogazione del capogruppo dell’Udc presenta una questione di forma e per tale ragione la risposta deve tecnica e non politica.

-Il capogruppo della SD Vito D’Antona presenta due interrogazione: l’atto intimidatorio ai danni dell’assessore Antonio Calabrese per la quali chiede una riunione del comitato provinciale dell’ordine e la sicurezza pubblica, fenomeni che si stanno ripetendo a danni di altre persone; l’altra è quella di fare un parco naturale a Cava Gisana dove esistono studi precisi e l’amministrazione potrebbe inseguire questo obiettivo.
-Il Sindaco replica sulla prima interrogazione afferma che l’0atto intimidatorio legge un clima non sereno che c’è in città. Con l’assessore Calabrese si sta cercando di capire cosa c’è dietro l’atto intimidatorio; se i segnali saranno inquietanti si compulseranno gli organi preposti per alzare il tiro di attenzione e quindi si avanzerà la richiesta di convocare il comitato. Sulla seconda questione ritiene che i progettisti del perco naturale a Cava Gisana saranno compulsati per attivare le procedure.
-L’interrogante si ritiene soddisfatto.

-Il consigliere del PD Giovanni Spadaro presenta un’interrogazione sui parcheggi riservati ai diversamente abili nel senso di verificare se ci sono abusi, capire come vengono rilasciati i permessi, controllarli e che uso che va fatto.
-La risposta del dirigente lo soddisfa. C’è però un dubbio sull’uso improprio del diritto del tipo che il parcheggio è a tempo illimitato, e i controlli potrebbero essere affidati anche agli ausiliari del traffico.
-L’assessore alla PM Muriana rileva che il parcheggio dei diversamente abili non è a tempo; la questione è legata a chi parcheggia, cioè se è il titolare o meno del diritto. Con il comandante dei vigili si è concertato di convocare gli aventi diritto per verificare la sussistenza del diritto. I controlli sono stati avviati ma ci vuole tempo. L’interrogante si ritiene soddisfatto delle risposta. Il consigliere Spadaro interroga sulla presenza del distributore di carburanti in disuso da anni in Corso Umberto e capire se l’amministrazione ha assunto provvedimenti per rimuoverlo.
-L’Assessore Elio Scifo informato che non appena il proprietario del distributore avrà l’autorizzazione al trasferimento rimuoverà l’impianto esistente. L’amministrazione tenterà di accelerare l’iter del trasferimento.

-Il consigliere Massimo Puccia interroga sugli interventi di manutenzione come quella di canalizzazione di acqua piovane nella Via Modica Ragusa e Piazzalle Falcone Borsellino dato che le acque provocano situazione di pericolo. Pulizie di caditoie, dei tombini, verifica della sicurezza della curva.
-Un’altra interrogazione riguarda un intervento che consenta di attivare l’ascensore di palazzo San Domenico a beneficio dei diversamente abili al fine di consentire l’accesso al palazzo. -Un’altra ancora sulle questioni della pubblica incolumità che comporta lo stato della strada che attraversa Treppiedi Nord. -L’Assessore Muriana rileva che ci sono marciapiedi che si interrompono e questo crea pericoli; per la sicurezza si sta avviando un servizio di vigilanza volante nella zona.
-L’Assessore Elio Scifo ritiene che con la riqualificazione del quartiere, contratto di quartiere, anche la viabilità ne trarrà giovamento in termini di sicurezza per i pedoni e per gli automobilisti. Ritiene insufficienti le caditoie fatte sulla Modica Ragusa e vanno potenziate. Per quanto riguarda l’ascensore sarà presto riattivato grazie all’appalto di manutenzione e sarà reso più accessibile il sito.
-L’interrogante registra che qualche risultato, dopo la presentazione delle interrogazioni, si ottiene .

-Il consigliere Massimo Puccia presenta altre due interrogazioni sulla predisposizione del nuovo piano triennale e capire se le proposte dei consiglieri sono state inserite con particolare riferimento al parco Mangiagesso e zona Piano Ceci.
-L’altra riguarda il traffico intenso in Via Sacro Cuore e chiede di sapere quali provvedimenti che si intendono assumere.
-Il Sindaco afferma che sul piano triennale, atteso che non ci sono le risorse, si è deciso di inserire le opere con emendamenti al piani che possono essere finanziate atteso che date le condizioni finanziarie non si possono contrarre mutui con la cassa depositi e prestiti.

A questo punto terminate le interrogazioni, la seduta del consiglio viene sciolta.

Fonte : Ufficio Stampa Marco Sammito

Commenti: 0


del 23/04/2009 09:34:59

IO SO DI NON SAPERE (SOCRATE)
-------------------------------

Si scrive STRISCIE o STRISCE ?
La domanda mi è sorta spontanea .
Allora ho ripassato un po’ di grammmatica ….che condivido assieme a voi .
SC
Tra il gruppo consonantico sc e la vocale e non si inserisce mai la vocale i (quindi: scelta, scena, ecc.) tranne in: scienza e derivati (scienziato, ecc.), coscienza e derivati (incosciente, ecc.) e usciere. Perciò: conoscenza (che non deriva da scienza ma da conoscere), adolescenza, reminiscenza, ecc. Dunque non vogliono la i neanche i plurali: fasce, lisce, strisce etc .

Commenti: 0


Re: striscia ....la notizia (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 821
a cura di UN PARROCCHIANO

del 23/04/2009 01:05:33

>SIMPATICA LA VIGNETTA.COMPLIMENTI.
MODICA è UN PERICOLO.
TURISTI NON VENITE A MODICA.
DI GIORNO SI MUORE PERCHE' NON CI SONO LE STRISCIE PEDONALI
DI NOTTE PERCHE' LE LUCI SONO FULMINATE.
ATTENZIONE .ASSICURATEVI..........

Commenti: 0


ISOLA ECOLOGICA (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 820
a cura di SANDOKAN

del 23/04/2009 00:02:49

Consigliere Migliore in questi giorni ho visto una notizia sulla spazzatura.Le voglio offrire un link che per lei potrebbe essere interssante "link sull'isola ecologica" < http://vodpod.com/watch/1437962-occhio-allo-spreco-aggiornamenti clica qui

Commenti: 0


Manutenzione strade (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 819
a cura di Maria Calabrese

del 22/04/2009 22:12:18

IN EVIDENZA


Consigliere Migliore la strada Milicucco Scrofani dopo quest'acqua di oggi, ha resistito.
La Modica Giarratana invece è un pericolo all'incolumità in modo serio.
Si sono create 5 buche molte prodonde.La prego si sollecitare gli uffici per farli intervenire.

Inoltre le volevo chiedere una cosa ?

Stamattina nella zona Mauto ho incontrato un signore con tuta che stava sistemando le tabelle.

Questo signore perchè stava lavorando da solo ?

Visto che da solo non riusciva a sistemare la tabella?
Da sempre sono stati in due. Dov'era l'altro compagno ?

Dov'era ?
Non si sa!!!!!!!!

Io sono molto attenta e controllo e fotografo.Se necessario le posso inviare anche le foto di come quel poveretto sopra il muro non riusciva a sistemare la tabella.

Controlliamo.Chi è il responsabile ?

Mi sembra che lei quando è stata sistemata ora dinuovo caduta (è durata 1 mese [appincicata ca sputazza]ha ringraziato il Sig Saro Cannizzaro.
Chieda a lui di questo fatto.
Scopriamo se c'è qualche imboscato.
Grazie

Commenti: 0


Re: Re: Servizio Manutenzione Idrico-Stradale (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 818
a cura di Giovanni Migliore

del 22/04/2009 21:53:20

IN EVIDENZA


> Cosa comprende il servizio ? Art.5

"Il servizio comprende il pronto intervento per risolvere guasti,disfunzioni o situazioni di pericolo.( Questo lavoro sarà svolto da una squadra di 10 persone che lavoreranno da Lunedi a Sabato (305 giorni)"

Questo è il contratto in essere ancora con la Multiservizi.
Quindi il costo era tutto compreso.
Oggi com'è?
Guardi la confusione è sovrana...

Commenti: 0


Re: Servizio Manutenzione Idrico-Stradale (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 817
a cura di giorgio fede

del 22/04/2009 21:47:21

> Carissimo consigliere Migliore,vorrei sapere se i 505.491,68 euro sono comprensivi del costo del personale.

Commenti: 1


Aforisma del giorno (Ascolta il messaggio) Tema: 9 - Post: 816
a cura di R.C.

del 22/04/2009 19:57:01

sin sono i popoli a dover aver paura dei propri governi, ma i governi che devono aver paura dei propri popoli!

Commenti: 0


Visita al Municipio (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 815
a cura di Giovanni Migliore

del 22/04/2009 18:25:37

IN EVIDENZA


Stamattina verso le ore 12:30 ho accompagnato un amico al comune.
Questo signore deve riscuotere "BUONI PASTO" dal 2007.
Ovviamente l'ho invitato a vedere con i suoi occhi, parlando con l'assessore e con i vari uffici del grave errore che si sta perpetuando al COMUNE DI MODICA.

Volete sapere quale ?

Si sono fatti 2 mandati per pagare alcuni fornitori.Ma quali ?

Tutti? no

In modo cronologico? No

Non si sa come sono stati pagati i primi 2 mesi dell'anno 2008.

E quelli prima ?

Oggi con l'Assessore (arrabiato per aver adottato questa procedura)
si è concordato quando segue:
Immediatamente provvedere a pagare il saldo 2006 e poi mettere in pagamento il 2007.

A chi ?

A tutti in modo proporzionato ed equo all'esposizione fatta.

Fino ad oggi ho fatto 2 interrogazioni,e 2 incontri= esito KO.

Riusciremo a portare nel comune di Modica
1)La proporzionalità ?
2)La non-discriminazione ?

Vedremo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenti: 0


Allegato copia Notizia -Fonte Sicilia (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 814
a cura di Giovanni Migliore

del 22/04/2009 17:46:55

Vi allego la copia dell'articolo pubblicato sulla "Sicilia" di oggi 22/04/09

Commenti: 0


Re: Rimozione cassonetti (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 813
a cura di Giovanni Migliore

del 22/04/2009 17:35:20

IN EVIDENZA


Da quello che ho letto nella sua email personale,mi ha permesso di fare presente il caso all'assessore Tiziana Serra.
Mi ha riferito che provvederà a mandare qualcuno per fare un sopralluogo e di conseguenza vedere dove è possibile ubicarli in un posto diverso senza creare malcontenti nella zona.
Le ricordo che la sua email vale come richiesta ufficiale per l'analisi del problema e quindi non c'è bisogno che vada da nessun ufficio.
Avrà la risposta direttamente sulla sua email e su questo sito
Saluti Giovanni

Commenti: 0


Rimozione cassonetti (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 812
a cura di Pietro Cicero

del 22/04/2009 16:43:49

IN EVIDENZA


Salve. Sono proprietario di una casa con giardinetto. Sul muro del prospetto principale, accanto ad un ingresso pedonale alla casa, sono stati apposti tempo fa i cassonetti della differenziata e uno di quelli per la raccolta dei rifiuti. Tutti sappiamo cosa si viene a creare attorno a tali cassonetti, i quali, specialmente nelle zone periferiche, sono anche attrattiva per cani e gatti. Siccome ho abitato altrove, non ho ritenuto protestare per tale situazione. Adesso, che a brevissimo mi trasferirò nella suddetta casa è ovvio che tali cassonetti danno alquanto fastidio,e credo che sia un mio diritto chiederne la rimozione.
Volevo chiedere a Lei a quale ufficio devo rivolgermi per fare in modo che tali cassonetti siano rimossi. Grazie.

Commenti: 1


sitizia pubblicata su Modica-Liberata (Ascolta il messaggio) Tema: 112 - Post: 811
a cura di Giovanni Migliore

del 22/04/2009 07:40:31

IN EVIDENZA


Amici vi allego la notizia scritta sul sito Modica Liberata
http://www.modicaliberata.it/wp/?p=1750 clicca qui per leggere la notizia

Commenti: 0


Davide stai attento (Ascolta il messaggio) Tema: 112 - Post: 810
a cura di un cittadino israelita

del 21/04/2009 22:38:36

Caro Davide stati attento perchè stai mettendo a repentaglio la prosecuzione della specie non degli israeliti ma quella dei nuovi politici.

Con un pò di attenzione e con l'aiuto degli amici possiamo accompagnare fuori Golia dal territorio…….

Commenti: 0


Davide contro Golia (Ascolta il messaggio) Tema: 112 - Post: 809
a cura di Giovanni Migliore

del 21/04/2009 22:34:32

IN EVIDENZA


Amici del blog su RadioRtm stasera è stata pubblicata la notizia :
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=22678 clicca qui
MODICA. A MUSO DURO IL CONSIGLIERE COMUNALE DEL PDL, MIGLIORE, ED IL MANAGER DELL'AUSL 7 DI RAGUSA, MANNO
Inserita il 21/04/2009 alle ore 22.20.36 loredana modica



Ai ferri corti il direttore generale dell’Ausl 7 di Ragusa, Fulvio Manno(a sx), ed il consigliere comunale del PdL, Giovanni Migliore(a dx). Quest’ultimo aveva denunciato presunte carenze al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore. Il manager Manno, in una lettera inviata al consigliere, aveva stigmatizzato l’utilizzo dei comunicati stampa per risolvere i problemi della sanità e nello stesso tempo lo aveva diffidato dal formulare e reiterare affermazioni infondate e diffamatorie nei confronti dell’azienda e del personale tutto del Pronto Soccorso. Il consigliere Migliore invita l’avvocato Manno a prendere visione della cartella clinica della persona interessata che ha dovuto attendere delle ore al pronto soccorso prima di ottenere le cure necessarie. “Le responsabilità – afferma il consigliere del PdL - sono inevitabilmente da ricondurre a coloro che sono istituzionalmente preposti a tale scopo e non certo al personale dipendente, sia medico che paramedico, che si trova costretto ad operare in condizioni di estremo disagio. Ritengo, a tale scopo, che l’applicazione dei criteri di efficienza, efficacia ed economicità non siano compatibili per il buon funzionamento di taluni servizi essenziali legati alla salute del cittadino. Pertanto sono io invece, che mi riservo ogni diritto ed azione per i servizi mal resi, in special modo con l’avvicinarsi della stagione estiva, in tutte le opportune sedi, a tutela della salute dei cittadini-utenti”.

Commenti: 0


Rassegna Stampa -Memoria- (Ascolta il messaggio) Tema: 112 - Post: 807
a cura di L'OSSERVATORE

del 21/04/2009 11:31:50

IN EVIDENZA


Avvocato Manno ,le ho fatto una raccolta di notizie tra le più belle.
Se desidera posso continuare a procurare altra rassegna stampa.

MODICA, LUNGHE ATTESE AL PRONTO SOCCORSO DEL "MAGGIORE"
Inserita il 10/07/2008 alle ore 22.39.53 saro cannizzaro

Oltre due ore di attesa per le medicazioni al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore. Il caldo, l’ansia e tutto il resto creano esasperazione. La divisione diretta dal dottor Carmelo Scarso non riesce a sopperire alla richiesta esterna. La gente prima mugugna, poi sbotta. “Siamo costretti – dicono alcuni utenti – a rimanere nel limitato androne del Pronto Soccorso, dove spesso per l’alto numero di persone non ci si può nemmeno sedere, per molte ore. Magari quando arriva il turno, giunta un’emergenza da codice rosso ed allora l’attesa si allunga ulteriormente”. Dal “Maggiore” si danno delle giustificazioni ma la gente non le accetta. “L’altro giorno – spiega un utente – siamo rimasti in attesa per oltre tre ore. Abbiamo chiesto delucidazioni e ci hanno informato che il personale è limitato, che è stata fatta richiesta alla direzione sanitaria di un’ulteriore unità medica, ma non hanno avuto sinora risposte”…….


Modica: Dal caldo del Tribunale alle lunghe code al pronto soccorso
Inserita il 11/07/2008 alle ore 15.38.15 Redazione

La questione delle file d’attesa al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore sta sollevando molte polemiche. Nonostante l’organico sia al completo, la gente è costretta ad estenuanti attese in locali non rappresentano certamente il top dell’accoglienza visto che spesso è difficile trovare una sedia dove accomodarsi nell’attesa che arrivi il proprio turno. “E’ necessario – spiega il primario dell’Unità Operativa, Carmelo Scarso – che ci si adoperi perché si trovino locali idonei rispetto agli attuali che la gente ritiene angusti. Locali idonei che consentiranno al personale di districarsi al meglio nell’attività ed all’utenza di attendere in maniera più confortevole”. La gente, insomma, chiede migliorie e diversificazione dei locali. Un episodio emblematico circa l’inadeguatezza della sede del pronto soccorso si era verificato lo scorso mese di ottobre, quando intorno alla mezzanotte, nella saletta d’attesa direttamente collegata con la porta d’ingresso, si sono trovati i parenti di un’anziana trasportata al Pronto Soccorso, e due persone, un giovane ed una donna, che poi, è stato riscontrato, erano in stato di fermo per l’omicidio dello sciclitano Giuseppe Drago e, successivamente, arrestati. “Dalla provincia di Siracusa – lamenta una utente - arrivano e sono sempre arrivati. Il Pronto Soccorso non c'è la fa. E’ per questo che è necessario più personale. Il mese scorso erano presenti di pomeriggio due infermieri e un solo dottore, impegnato in un’emergenza: tempo d'attesa: dalle 14.30 alle 19.30. E meno male che risulta la carenza di personale”. Circa l’organico, il direttore sanitario del nosocomio, Raffaele Elia, aveva spiegato che è completo e che, anzi, due unità di Guardia Medica completano le loro 36 ore settimanali, lavorando 12 ore ciascuno al Pronto Soccorso. “Credo che il prossimo mese di novembre – aggiunge adesso Elia – possa essere nella disponibilità il secondo padiglione dove trasferiremo la Radiologia. Questo ci consentirà di realizzare un’unità operativa di Pronto Soccorso in grado di essere all’altezza della situazione”

Protesta del centrosinistra sulle disfunzioni del Maggiore di Modica
Inserita il 28/06/2007 alle ore 10.36.22 Redazione

Il centrosinistra vuole calamitare l'attenzione dell'opinione pubbica e delle Istituzioni sulle disfunzioni che si registrano al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore. Un sit in di protesta è stato promosso per domani, alle 9, nello spiazzale del nosocomio con la contemporanea raccolta di firme in una petizione che chiede il potenziamento dell'organico nel pronto soccorso. I gruppi consiliari del centrosinistra, inoltre, hanno inoltrato al presidente del consiglio comunale, la proposta di un ordine del giorno da discutere ed approvare, nel quale si fanno rilevare le insistenti proteste da parte dell'utenza che si reca al pronto soccorso e che deve attendere parecchie ore prima di essere sottoposta a controllo da parte dei medici, in locali assolutamente inadeguati e carenti di un minimo di accoglienza ed organizzazione. "Il personale medico ed infermieristico - sottolineano i promotori dell'iniziativa - sottodimensionato numericamente rispetto alle necessità, al numero di interventi ed anche in rapporto ad altri ospedali vicini, nonostante l'abnegazione e la professionalità dimostrata, non può fare fronte alle richieste dell'utenza. I responsabili sanitari ed amministrativi, inoltre, pur prendento atto della gravità del problema, non sembra abbiano individuato soluzioni tese al potenziamento del servizio. Lo stato in cui viene tenuto il pronto soccorso, per la particolarità degli interventi a cui deve far fronte, caratterizzati quasi sempre dalla tempestività e dall'efficacia del primo intervento, non può passare inosservato e si impone una forte iniziativa rivolta al suo potenziamento, al fine, non solo di riportare lo stesso ad una livello di accettazione normale e dignitoso, ma anche per evitare il verificarsi di un possibile dramma, soprattutto, in un periodo particolare come quello estivo". Nell'ordine del giorno, il centrosinistra propone di invitare i vertici dell'Ausl 7 di Ragusa ed i responsabili dell'ospedale Maggiore, ad intervenire tempestivamente, mettendo in atto tutte quelle misure ritenute indispensabili per eliminare lo stato di precarietà attuale, ma anche i sindaci del comprensorio a farsi parte attiva per intervenire nell'immediato alla soluzione del problema pronto soccorso, ed a tutte le questioni sanitarie tuttora aperte, tramie la convocazione di un'apposita Conferenza dei sindaci con i dirigenti dell'Ausl 7".

Commenti: 0


striscia ....la notizia (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 806
a cura di R.C.

del 21/04/2009 10:50:59

IN EVIDENZA


Quasi tutte le strisce pedonali delle strade di Modica sono sbiadite.
Il comune può disporre solo della forza lavoro.
Le attuali disponibilità finanziarie non consentono l’acquisto del materiale che occorre per sistemarle (il colore bianco).
Il responsabile del settore potrebbe comunque proporre ad una o più ditte rivenditrici del suddetto materiale di fornirlo gratuitamente, ottenendo come beneficio una propaganda positiva all’azienda, tramite comunicati sia su carta stampata che on line sul web .
La spesa, ripartita fra 3 o 4 ditte , sarà contenuta. Meno di uno spot televisivo.
La sicurezza,quando attraversiamo la strada,non è mai abbastanza !! Facciamo le striscie !!
(sempre che ci siano quelli che li rispettano ) .



N.B.
Ma comu finiu che machini lassàti pieri pieri ?
Com’è finita con le auto abbandonate in giro ?
How in finish with the cars in state of disrepair down the roads ?

Commenti: 2


Ringraziamenti a Enzo Terranova (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 805
a cura di Giovanni Migliore

del 20/04/2009 23:25:24

Con questo messaggio voglio ringraziare il funzionario Geom. Enzo Terranova per aver in giornata fatto ripristinare l'illuminazione nell'incrocio di Via Loreto-Viadotto Nino Avola.

Sig.Carmelo qualche ufficio funziona.
Comunque è nostra la responsabilità quando la macchina amministritativa non funziona.
Insieme cittadini-politici-amministrazione-dipendenti-funzionari se sollecitati in modo reciproco diamo di certo il massimo cioè il "BENE"della città,della NOSTRA CITTA'

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298  299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)