Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

il contagio della bontà (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4938
a cura di virus

del 05/08/2010 17:44:53

Siamo ormai tutti così presi a disquisire sulle quotidiane vicende politico-sociali, sull'inadeguatezza della gestione dell'attività politica, sulla pochezza di alcuni comportamenti dai quali si evince
solo il perseguimento dello scopo personale,che non ci accorgiamo più
che per fortuna,esistono ancora persone il cui senso d'altruismo,le rende
speciali.Se ciascuno di noi, mettesse una parte minimale delle attenzioni che rivolge agli aspetti sopracitati,per evidenziare qualcosa che è divenuto davvero raro,forse quel buono che ancora esiste, potrebbe contagiare e renderci tutti un pò migliori.

Commenti: 1


LA POLITICA ITALIANA TRA POLEMICA E FAZIOSITA’” (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4937
a cura di Link su radio Rtm -Giovanni Migliore

del 05/08/2010 02:06:56

L’OSSERVAZIONE DAL BASSO………………………….. DI DIRETTORE “LA POLITICA ITALIANA TRA POLEMICA E FAZIOSITA’”
scritto il 4 ago 2010 nella categoria: Senza categoria
Pubblicata alle ore 18:01:32 -

E’ innegabile che viviamo in un clima sociale e politico molto surriscaldato. Siamo un Paese in cui si può dire e fare, in nome della libertà, tutto quel che si vuole. Può accadere che la politica fa commissioni di inchiesta per accertare la verità di fatti giudiziari, che giornalisti possano trasformarsi in magistrati e che magistrati possano trasformarsi in politici, che un governo cada nel delirio di onnipotenza e che una opposizione cada nella demagogia ostruzionistica fine a se stessa. Sono in molti coloro che , di fronte ad un quadro così inquietante, si sono ritirati nel loro orticello. Hanno fatto bene? A lungo andare direi proprio di si. Il nostro è il Paese delle polemiche.
E dobbiamo sentirci anche dire da tutti che “la polemica è il sale della democrazia”. Ma di quale sale parliamo!
Basta un po’ di filologia per capire che il termine polemica deriva dal greco “πολεμικός” che significa “attinente alla guerra”, e designa quindi una sorta di guerra, per lo più verbale, condotta contro un avversario detto bersaglio della polemica. Oggi centrodestra e centro sinistra sono attori di una polemica bilaterale che ha i toni e i contorni
della diffamazione vergognosa, della delegittimazione e dell’abbat-timento. Altro che sale, altro che apologetica! Altro che cosa di cui vantarsi!
La fiducia dei cittadini è al collasso. Gli italiani sanno che non ci potrà essere un “Governo dei migliori”, perché hanno intelligentemente alternato tra centrosinistra e centrodestra, ma la musica non è cambiata. In realtà questa potrebbe essere un’analisi qualunquista, superficiale,ma in fondo coglie un nucleo di verità Quale? Che non si riesce a governare non tanto perché mancano le strade per risolvere i problemi strutturali del Paese, ma perché nella politica è entrato il virus della polemica, della faziosità e della mancanza di obiettività. Se gli onn. Di Pietro e Granata ci bombardano per lasciarci intendere che siamo governati da un “pugno di mafiosi” e poi l’Aula parlamentare approva all’unanimità un Codice antimafia, c’è qualcosa che non funziona: possono dei mafiosi redigere e approvare qualcosa che è contro di loro? Ci dicono che pezzi dello Stato ostacolano indagini sulla mafia, e poi sentiamo che le forze dell’ordine in questi due anni hanno sequestrato beni alla mafia per circa 12 miliardi di euro e che hanno arrestato 26 latitanti della mafia, della camorra e della ‘ndragheta. Ci dicono che l’Italia è l’unico Paese anomalo a causa del conflitto di interessi del Premier, e quando Prodi, D’Alema e Bersani governavano questo conflitto non l’hanno voluto togliere. Ci dicono che in Italia c’è la dittatura e il bavaglio all’informazione, e poi tutti i quotidiani nazionali scrivono di scandali, di corruzione, di escort, di consorterie e regalie, pubblicano intercettazioni e avvisi di garanzia senza che ancora gli interessati siano stati avvertiti direttamente? E gli esempio potrebbero continuare. Insomma, abbiamo capito che la politica è diventata una “resa di conti”, il “passatempo del gossip”, il luogo della faziosità più becera. Questo è ciò che disgusta!
Oggi è in corso una deriva politica verso il settarismo carismatico. Mi avvalgo di un parallelo con la religione. Le sette sono gruppi che si separano da una religione ufficiale, per mettersi alla sequela di un capo carismatico. Mentre nella religione ufficiale è la “dottrina di salvezza” e non il leader religioso l’elemento coaugulante, nelle sette si innesca un sistema di faziosità, nel senso che prevale l’intransigenza assoluta del capo religioso che propone la sua tesi fino all’intolleranza e al fanatismo e che i seguaci devono seguire fedelmente. Chi non ci sta, viene cacciato.
La politica italiana vive in un quadro di “settarismo fazioso e di polemismo”. La stessa sostituzione dei simboli dei partiti deve far riflettere in questo senso. Nella prima Repubblica si diceva io voto “Democrazia cristiana”, Partito socialista, Partito comunista, Partito liberale, social demo-cratico e repubblicano, Movimento sociale, oggi si dice io voto Berlusconi, Fini, Casini, Rutelli, Bersani, Di Pietro. Una volta si parlava di democristiani, socialisti, comunisti, fascisti, socialdemo-cratici, liberali e repubblicani , oggi si parla di berlusconi-ani, finiani, casiniani, bersaniani. Ad onor del vero, solo il PD ha, in questo senso preso le distanze, se è vero che nel suo simbolo non compaiono nomi di leader, anche se nei fatti però esistono pure loro.
Questa personalizzazione della politica ha fatto sì che oggi non ci sono più “politici di parte”, cioè che interpretano i bisogni del Paese “dalla loro parte”, cioè dal loro punto di vista culturale, politico, progettuale, ideale per cui appare cosa normale che vi sia una maggioranza e un’opposizione in un Paese, ma “politici faziosi e polemici” che tendono a abbattere i “capi carismatici” con tutti i mezzi, sia i capi che governano, ma anche quelli presenti all’interno dei partiti: Prodi venne abbattuto due volte dai “leaders carismatici” della sua stessa maggioranza e il centrodestra strumentalizzò; oggi Berlusconi tende ad essere abbattuto dal “leader carismatico” Fini e l’opposizione specula. Nel PD si è abbattuto un leader ogni anno: Rutelli, Veltroni, poi Franceschini, poi Bersani. Il leader comunista Ferrando è riuscito ad abbattere Bertinotti e sono scomparsi i comunisti dal Parlamento; la leader dei Verdi Francescatto abbattè il suo rivale Pecorario Scanio. Il leader Casini ha cacciato tutti i suoi colonnelli : Giovanardi, Tabacci, Baccini, etc..
E’ proprio questo virus settario e polemico, a mio modesto giudizio, che blocca il meccanismo della politica e fino a quando non si spersonalizza la politica e ritornano in campo persone di spessore, non faziose, ma intellettualmente oneste e con una legittima visione di “parte” (quella che una volta veniva chiama”ideologia”) ci aspettano tempi ancor più difficili. A chi si è già ritirato nel proprio orticello non gli resta che guardare e sperare nella provvidenza!


Commenti

*
Giorgio Zaccaria
4 agosto 2010 alle 20:26

Quello che non si riesce a trovare è la via di mezzo. Abbiamo movimenti carismatici in cui fino a poco tempo fa era vietato contestare il capo. Le contrapposizioni al loro interno, di cui oggi le cronache politiche sono piene,guarda caso sono iniziate quando il movimento cominciava a prendere le sembianze di un partito vero. Cosa inversa, invece può dirsi del Pd,la cui ciritica principale che le viene rivolta è quella che i suoi componenti litigano continuamente, e che, probabilmente ciò è dovuto alla mancanza di un leader vero. Mi trovo assolutamente d’accordo che bisogna ritornare alla ricerca del bene comune, senza rincorrere continuamente il consenso popolare che, quasi sempre, da risultati immediati ma privi di effetti strutturali. E’ la società che deve cambiare, e questo compito non può essere lasciato alla politica che ad essa é speculare, ma a tutti gli uomini di cultura e intellettualmente oneste che hanno voglia di contribuire alla crescita di una società civile. Se cambia la società, cambierà sicuramente la politica e l’azione dei suoi governanti perchè questi non sono altro che la loro espressione.
*
verità
4 agosto 2010 alle 21:02

…sperare nella provvidenza equivale a volte a darsi per vinti…i Malavoglia traevano il pane quotidiano dalla loro barca “Provvidenza” appunto, non sempre andava bene…se non ricordo male…comunque, se togliessimo i leaders carismatici e parlassimo di due partiti che si alternano al governo con programmi chiari e la direzione di due persone oneste collaborate da persone che credono nell’onestà… magari qualcosa di diverso potrebbe succedere…qualcuno l’ha detto sicuramente…io passo solo il messaggio.
*

*
Giovanni Migliore
5 agosto 2010 alle 1:07


Con stima sento di complimentarmi con l'autore del pezzo poichè è riuscito in poche righe a descrivere ed attualizzare un processo politico già presente nel grand lavoro di Lipset pubblicato nel 1960 The Political Man dove aveva sostenuto che un certo livello di apatia fa bene alla democrazia.
La non-partecipazione può essere un segno positivo di consenso con chi governa e viceversa una crescita della partecipazionepuò indicare scontento politico e disintegrazione sociale.
In uno studio di Crozier si dice che la crescita della partecipazione avrebbe portato ad una crisi della democrazia caratterizzata da disintegrazione dell'ordine civile.
L'evolversi della società ha portato a fare svolgere alla politica un ruolo di mediazione piuttosto che esercizio di autorità e quindi il nuovo carattere democratico viene assicurato dalla diversità degli interessi presenti nella società e dalla molteplicità dei gruppi che li rappresentano ( Sola 1996,221)
A mio avviso la politica negli ultimi decenni è riuscita a narcotizzare l'impegno civico e ad avviare un processo di mediatizzazione della stessa.
In uno scritto di Sartori (1999)si dice che la televisione ha trasformato l'homo sapiens in homo videns e l'homo vidensè homo ludens cioè interessato più al gioco che alla conoscenza.

Oggi assistiamo alla spettacolarizzazionedella politica.
........quindi.......
La televisione ha favorito la personalizzazione della politica.

Grazie per avermi dato la possibilità di rifrescare qualche testo della libreria. Con stima, giovanni migliore.

Commenti: 0


link su Giornale di Ragusa (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4936
a cura di Giovanni Migliore

del 05/08/2010 01:10:50

http://www.ilgiornalediragusa.it/attualita/21897-modica-servizio-assistenza-ai-disabili-dermine-delibere-e-annullamenti-vari.html

Commenti: 0


del 04/08/2010 19:26:55

> Caro Consigliere Migliore, la storiella delle date sulla revoca in autotutela sta diventando una farsa. La grossolanità delle correzioni o meglio, alterazioni, su documenti che appaiono “miracolosamente” per difendere l’indifendibile, la dice lunga sui criteri di gestione adottati. Qualcuno pensa che la gente sia disposta a bersi tutto. Il che denota non solo arroganza e disprezzo nei confronti dei cittadini, ma una grave forma di cecità politica. Non serve chiudere la stalla quando i buoi sono scappati. Adesso, dopo il servizio di Video Regione, emergono altre riflessioni che si incentrano sul costo connesso alla storiella e che aprono altri inquietanti interrogativi. Se si ha un minimo di coscienza civile è impossibile consentire, a chiunque, di fare il bello e il cattivo tempo con i soldi pubblici. Per che cosa poi? Per difendere una verginità perduta? La ringrazio per il suo impegno, continui a fare chiarezza. Alla fine, anche se obtorto collo, lo capiranno anche i membri della maggioranza, sempre che siano dotati di spina dorsale. Ma, soprattutto, lo capiranno i cittadini di Modica. Non so perché, ma quando penso a questa vicenda mi viene in mente un vecchio proverbio: “Dagli amici mi guardi Dio, che dai nemici mi guardo io”. Con immensa stima.

Commenti: 0


Intervista Video Regione annullamento bando (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4934
a cura di Giovanni Migliore

del 04/08/2010 15:41:30

Commenti: 1


abbiate pazienza (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4933
a cura di silvio

del 04/08/2010 09:25:41

Questi, per la tradizione modicana, sono giorni dedicati alle conserve di pomodoro, ai capperi di pomodoro, all'estratto di pomodoro;
La politica modicana, tutta conservatrice dei buoni saperi e sapori degli "antichi", ha sempre tenuto conto di questi consigli.
Il calderone è pieno di bottiglie e l'acqua sta ribollendo; la legna si spreca sotto "u tribbuolu" e appena l'acqua del calderone si asciugherà tutta accadrà l'irreparabile: "i buttigghi scoppiunu"!

Abbiate pazienza, ferragosto è vicino, presto sentiremo i botti che per una volta non saranno di festa per i modicani, che vedranno perso tutto il loro lavoro di semina, di cura dei pomodorini a suon di solfato di zolfo, di sudore, di raccolta, di lavaggio, di spremitura, di imbottigliamento, di cottura.

Prepariamoci a fare la raccolta differenziata di ciò che resta della conserva: cocci di bottiglie, tappi "malumisi" e tanto tanto pomodoro inservibile.

Prepariamoci, per l'ennesiam volta, a pagare di persona per l'imprevidente massaia.

Ci consoli che, salvando i "ciappiri" e "u strattu", avremo un nuovo punto di partenza, una speranza per affrontare un lungo e gelido inverno politico.



dedicato a chi vuol capire.
silvio

Commenti: 0


Re: Operazione Bavaglio a Modica (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4932
a cura di osservatore

del 04/08/2010 07:47:39

> Il tentativo di alcune forze politiche che si dicono progressiste, di mettere il bavaglio ad altre componenti della società civile,è qualcosa
che scaturisce sempre dall'inadeguata capacità di governare le diverse problematiche poste sul tappeto, ma soprattutto dalla mancanza dell'altra parte politica di sapersi opporre con competenza e convinzione.
A Modica,purtroppo, accade la stessa cosa:c'è una maggioranza impreparata a governare ed una minoranza latitante ed incapace di essere sinergica come gruppo.Poichè si sa che la forza degli uni,tra due soggetti antagonisti è sempre determinata dalla debolezza degli altri,accade ciò a cui assistiamo.Dov'è l'opposizione in tutte le battaglie che Lei ha condotto sempre da solista? Quali sono le azioni collegiali dell'opposizione? Questo è il problema!Fino a quando i Suoi compagni di partito, non capiranno che non possono permettersi il lusso di stare alla finestra per attendere il risultato delle battaglie intraprese dai singoli oppositori,non c'è speranza e l'arroganza degli altri sarà sempre maggiore.Le battaglie si vincono con lo schieramento delle forze e non certo con l'eroismo dei singoli uomini.

Commenti: 0


Operazione Bavaglio a Modica (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4931
a cura di Giovanni Migliore

del 04/08/2010 01:40:58

> Oggi ho letto questo link su sito istituzionale

ho fatto un commento......

A Modica abbiamo perso il senso della democrazia........

in 15 giorni ho scoperto tante cose ...

Un Sindaco che vuole la primogenatura di una revoca e dimentica che una dirigente da lui scelta ha creato quel bando

Un direttore tecnico di una società partecipata che interpella uno dei più illustri avvocati d'Italia per proteggere e allo stesso intimare silenzio

Un Presidente che cerca elementi di querela in un servizio televisivo

insomma .....una politica con una p molto minuscola

Commenti: 1


A suo giudizio è diffamatorio (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4930
a cura di Giovanni Migliore

del 04/08/2010 00:49:22

link rete civica Comune di Modica

Il Presidente chiede copia di un report televisivo sull’ultimo consiglio
Inviato da Ufficio Stampa il Mar, 03+08+2010 - 12:34


A suo giudizio è diffamatorio per l’ente e per il civico consesso

In una nota il Presidente del consiglio comunale, Paolo Garofalo, ha chiesto a TeleRadioRegione copia del video sul servizio giornalistico relativo al report dell’ultimo consiglio comunale, quella del 30 luglio u.s., a firma di Maria Carmela Torchi e andato in onda il 31 luglio u.s.
Secondo il Presidente del Consiglio, sulla scorta delle notizie in suo possesso, avrebbe un taglio diffamatorio nei confronti dell’Ente e del civico consesso.

Marco Sammito


Commenti: 1


questo è il ballo del qua qua (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4929
a cura di Darwin

del 03/08/2010 22:30:40

Mentre si discute sulle date del bando, i modicani vedono volare via dalle sofferenti casse del Comune quasi 10.000 euro, solo venti milioni delle vecchie lire per la pubblicazione del bando e della sua revoca.

Chi dobbiamo ringraziare? Chi si assume la responsabilità? Sicuramente anche questo errore resterà orfano.

Qualcuno si chiede se prima queste cose non succedevano. Succedevano, succedevano. Purtroppo nessuno aveva voglia e capacità di evidenziarle, l'opposizione per tanti anni ha stabilito una forma di consociativismo con la maggioranza dove la divisione dei pesci e dei pani è stata la strada maestra che ha portato la città al disastro, non solo economico, ma anche etico.

E sparito l'orgoglio di essere Modicani, non ci ha piegati il terremoto del 1693, è stato superato il disastro dell'alluvione del 1902, ma ci siamo arresi alla mediocrità degli amministratori dell'ultimo cinquantennio. Ai primi del '900 eravamo la trentanovesima città d'Italia per importanza, oggi siamo sommersi dalla melma.

Commenti: 0


Re: Re: Link su Radio Rtm (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4928
a cura di osservatore

del 03/08/2010 21:33:58

> Esimio sig. Righi,fino a non molto tempo fa,esattamente come Lei,forse per una sorta d'intolleranza a certa stupidità,reagivo energicamente a qualsiasi manifestazione d'idiozia, convinto com'ero che una critica serrata,argomentata, potesse dar luogo ad una crescita di coloro che inequivocabilmente stavano "fuori dal mondo".Ho dovuto prendere atto, nel tempo,che la stupidità non è una patologia curabile,malgrado gli enormi progressi della scienza in campo medico,ragion per cui,con non poca fatica,mi alleno ogni giorno a far finta che non senta o non legga certe cose, al fine di non aggiungere altri insuccessi a quelli ottenuti in
precedenza.Le auguro che anche Lei possa riuscire,se lo vorrà,in tale percorso,anticipandole che si vive molto meglio.
Approfitto infine dello spazio che ci ospita, per dire anche al dottore Migliore,che il suo spiccato senso di democrazia,non può essere esteso ai maleducati e a coloro che l'unica cosa che sanno far bene è quella di offendere,pertanto, mi permetto di suggerire un diverso approccio con tali soggetti che comunque,non essendo suscettibili di miglioramenti,non potranno che produrre veleni ed i frutti del loro grande "ingegno".
Mi perdoni per il consiglio non richiesto,buona serata.

Commenti: 0


Re: Link su Radio Rtm (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4927
a cura di Fausto Righi

del 03/08/2010 20:35:21

> Al modicano che chiede: “ma prima di questa amministrazione, esisteva trasparenza?" chiedo : ma prima del diluvio esisteva l’arca? Siccome non c’era trasparenza prima non occorre che ci sia adesso?
Il piacere lo faccia lei! La vergogna è la sua e di quanti non hanno il coraggio di schierarsi, per ipocrisia, per quieto vivere, perché non si sa mai come andranno le cose. A schierarsi ci vuole coraggio, si affronta una sfida, nella quale si può vincere o si può perdere. Ma si dimostra di credere in qualcosa, e di impegnarcisi. Continui a non schierarsi, sicuramente non perderà. Altrettanto sicuramente non sarà mai un vincente.

Commenti: 1


di Trilussa (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4926
a cura di Una poesia

del 03/08/2010 18:44:37

Mulo
di Trilussa

Er Mulo è un animale intelligente,
perché se nun si fida dell’Omo
che cià in groppa e che lo guida,
disubbidisce raggionatamente.

Nun s’aribbella mai,
ché nun s’azzarda:
ma quanno è richiamato dar padrone
co’ quarche setacciata più gajarda,
appena ch’intravede un precipizzio,
s’incammina sull’orlo der burrone…

Er Mulo è un animale de giudizzio.

Commenti: 0


del 03/08/2010 18:24:41

> Puniddru ca nun si autru
tu u sapievitu ro protocollo ra ragioneria?
ne è veru ca si ra scutinuzza.Punnidru

Commenti: 0


Modifiche odierne al sito istituzionale (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4924
a cura di Giovanni Migliore

del 03/08/2010 17:51:38

Oggi 03+08+2010 il sito del comune nell'area BANDI E AVVISI è cambiato.
E' stato inserito la zona Bandi e la zona Avvisi.
Finalmente...

Commenti: 0


Link su Radio Rtm (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4923
a cura di Giovanni Migliore

del 03/08/2010 17:46:53

http://www.radiortm.it/2010/08/03/modica-lo-conferma-la-dirigente-del-1%C2%B0-settore-con-la-nota-di-deposita-in-ragioneria-l%E2%80%99atto-di-annullamento-della-gara-sul-servizio-assistenza-ai-disabili-nelle-scuole-e-del-27-luglio-u/

Modica: Lo conferma la dirigente del 1° settore con la nota di deposita in ragioneria L’atto di annullamento della gara sul servizio assistenza ai disabili nelle scuole è del 27 luglio u.s.
scritto il 3 ago 2010
Pubblicata alle ore 14:51:33 - Fonte: Redazione

“L’atto di annullamento in autotutela della determina n° 1385 del 5 maggio scorso, servizio di assistenza igienico personale per i diversamente abili- affidamento mediante procedura di gara è stato depositato all’ufficio di ragioneria in data 27 luglio u.s. con n° prot. 2338.
La ragione per la quale l’atto amministrativo porta la data del 29 luglio n° 2249 è solo perché l’ufficio ragioneria doveva impegnare la somma di € 4.238,80 per la pubblicazione sui periodici dell’annullamento della gara.”
E’ quanto afferma la dr.ssa Marzia Maria Sammito, dirigente del 1°settore al fine di chiarire notizie e report giornalistici di questi giorni sulla materia.
“ L’impegno di spesa e l’individuazione del capitolo, commenta ancora la dirigente, non ha consentito la contestuale registrazione dell’atto lo stesso giorno in cui ho depositato l’incartamento con il quale già, il 27 luglio u.s., l’amministrazione aveva deciso l’annullamento in autotutela.”


Commenti

*
Nino Gerratana
3 agosto 2010 alle 15:15

Questo è il secondo bando che viene annullato in autotutela da parte di questa amministrazione. Ma cio’ che è veramente strano è il fatto che si tratta di 2 bandi di gara riferiti ai servizi sociali, di 2 bandi di gara che vengono annullati perchè si sostiene che tali bandi sono stati fatti per garantire una cooperativa in particolare. Il primo bando di gara è stato annullato nell’agosto 2008 a soli 2 mesi dall’insediamento di questa amministrazione, bando annullato su una mia interrogazione denuncia, il bando prevedeva l’invito di alcune coop con punteggi d’assegnare in base all’esperienza maturata e ad altro, vedi caso tra tutte quelle invitate solo una aveva tali requisiti…….Il sindaco attacca il consigliere Migliore, allora ha attaccato il sottoscritto, ma il tutto nella piena consapevolezza che sia Migliore che il sottoscritto abbiamo ragione. E la ragione viene sancita dal fatto stesso che i bandi sono stati annullati….
*
metereologo
3 agosto 2010 alle 16:02

Potremmo prenderla a scherzare e dire:incredibbbbbbbile! Ma questa dirigente non sarebbe potuta intervenire agli inizi della diatriba,per raccontarci”la verità”che si è ricordata solo oggi? In ogni caso, come sostiene il consigliere Migliore,il documento ufficiale è quello recante data 29/07, tutto il resto è il vano,banale tentativo di difendere qualcosa che non è difendibile.
Potremmo in alternativa, essere machiavellici e così come mette in rilievo Nino Gerratana,prendere solo atto del fatto che il bando di gara è stato ritirato,tutto il resto può anche non interessarci.Ora magari ci continueranno a dire che la revoca è stata determinata da alcuni errori di conteggio, e se loro sono contenti di questa versione,va bene anche per noi, l’importante che grazie a qualcuno,oggi Migliore, ieri Gerratana, si è evitato di far concretizzare l’ennesimo atto che forse non eccelleva per trasparenza.
*
Fausto Righi
3 agosto 2010 alle 16:52

Gent.ma Dr.ssa Sammito, ho appena letto la sua dichiarazione. Per cortesia, mi tolga una curiosità: perchè quello che ha comunicato adesso non lo ha detto subito al Consigliere Migliore, nell’incontro di givedì 29 Luglio? Comunque la si giri, quello che emerge con certezza è che, a livello del Comune di Modica, la trasparenza è un optional.Ma non c’è da preoccuparsi! Come dice Dante? Chi è causa del suo mal pianga se stesso. Distinti saluti e grazie per la cortesia che vorrà usarmi.
*
modicano
3 agosto 2010 alle 17:22

ma prima di questa amministrazione, esisteva trasparenza? caro nino, fausto e bernacca ma fatemi il piacere, siete tutti uguali sia destra che sinistra. il bello è, che continuate a schierarvi spudoratamente senza vergogna.
che schifo

Commenti: 1


Il bando annullato (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4922
a cura di RC

del 03/08/2010 17:36:45

Praticamente viene buttata al vento la somma di € 4.238,80 per la pubblicazione sui periodici dell’annullamento della gara relativo al bando sui servizi di assistenza ai disabili.
In sostanza la collettività paga per gli errori altrui.
Comincio a capire il meccanismo.
E poi il link del bando in pdf che non si apriva,Migliore che si interessa della vicenda molto tempo prima che altri si "accorgessero" degli errori, ma che non viene preso in considerazione.
E' chiaro che il Consigliere ha smosso le acque e siccome puzzavano chi di competenza ha provveduto a porvi rimedio.
Una vicenda che lascia in parte l'amaro in bocca a chi ha speso giorni e notti su questo caso,ha fortemente rallentato l'amicizia con alcuni e nonostante ciò non viene affatto gratificato dall'esser riconosciuto quella persona giusta e corretta al vero servizio della collettività.
Però come sempre questo sarà l'imput giusto per rafforzare e continuare questa attività ispettiva e di controllo sull'operato della pubblica amministrazione.
Cosa che non fanno alcuni mangiatori di gettoni di presenza a tradimento; cioè quei consiglieri che per pigrizia o per incompetenza
si fanno gli affari loro,indossano i loro buoni paraocchi e non rischiano inimicizie,diffide e stress da superlavoro.
Ce ne vorrebbero in Italia di consiglieri alla Migliore.
Ma è semplice utopia.

Commenti: 0


del 03/08/2010 17:11:54

L’atto di annullamento della gara sul servizio assistenza ai disabili nelle scuole è del 27 luglio u.s.
Inviato da Ufficio Stampa il Mar, 03+08+2010 - 14:43

Lo conferma la dirigente del 1° settore con la nota di deposito in ragioneria

“L’atto di annullamento in autotutela della determina n° 1385 del 5 maggio scorso, servizio di assistenza igienico personale per i diversamente abili- affidamento mediante procedura di gara è stato depositato all’ufficio di ragioneria in data 27 luglio u.s. con n° prot. 2338.
La ragione per la quale l’atto amministrativo porta la data del 29 luglio n° 2249 è solo perché l’ufficio ragioneria doveva impegnare la somma di € 4.238,80 per la pubblicazione sui periodici dell’annullamento della gara.”
E’ quanto afferma la dr.ssa Marzia Maria Sammito, dirigente del 1°settore al fine di chiarire notizie e report giornalistici di questi giorni sulla materia.
“ L’impegno di spesa e l’individuazione del capitolo, commenta ancora la dirigente, non ha consentito la contestuale registrazione dell’atto lo stesso giorno in cui ho depositato l’incartamento con il quale già, il 27 luglio u.s., l’amministrazione aveva deciso l’annullamento in autotutela.”


http:++www.comune.modica.gov.it+content+l%E2%80%99atto-annullamento-della-gara-sul-servizio-assistenza-ai-disabili-nelle-scuole-%C3%A8-del-27-lug

Commenti: 1


l'analisi dei documenti (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4920
a cura di Giovanni Migliore

del 03/08/2010 02:05:52

Stamattina come avete potuto notare qualche post fa, sono andato all'apertura degli uffici al comune per fare una analisi attenta di quanto si era detto nei giorni scorsi.

da dove sono partito ?

dall'ufficio tesoeria.

Ho fatto a diverse persone questa domanda:

Desidero vedere il registro protocollo della ragioneria.

Molti mi hanno indicato il protocollo generale ma io ho rispecificato che ero interessato al protocollo ragioneria.
Alcuni mi hanno detto che era sicuramente un errore comunque dovevo andare a chiedere all'ufficio ragioneria.

Il dirigente mi ha detto che la ragioneria ha un suo protocollo esclusivamente interno e serve per dare ordine al flusso dei documenti che entrano in ragioneria.

Finalmente!!!

Sono andato all'ufficio ragioneria e ho chiesto a 3 impiegati del protocollo di ragioneria.

nessuno sapeva nulla

insistendo, finalmente sono arrivato a fare capo alla persona che tiene un quadernetto fotocopiato a righe dove vengono segnati i vari documenti che entrano nell'ufficio ragioneria.

al n.2338 del 27/07/2010 trovo la nota dell'annullamento in autotutela del documento

E' balzato subito agli occhi che gli ultimi documenti che hanno avuto il loro percorso amministrativo risalivano alcune decine di pagine prima e in particolare al 8-9 Luglio.
Comunque in questa riga c'era scritto il funzionario di riferimento, ma mancava in rosso il nome di chi aveva fatto la consegna in ragioneria.

A questo punto vado in segreteria e cerco la copia che vi ho inserito in qualche post precedente ed è datato 29/07/2010
(Questo ha confermato quello che Giovedi la Dottoressa Marzia Sammito alle 10:45 mi disse e cioè che stava protocollando la determina di annullamento)

Trascorsi oltre 2 ore per prendermi determine, delibere di giunta , bilancio consuntivo e vari, sono andato dal Dirigente di Ragioneria Dott. Sammito per completare i documenti presi alla segreteria e cioè avere la copia in PDF del bilancio consuntivo.

Quest'ultimo non mi ha dato il documento.

Perchè?

Perchè secondo il suo parere, il bilancio consuntivo è possibile darlo ai consiglieri dopo che viene accettato dai Revisori.

Assurdo dell'assurdo.

Questa affermazione è inaudita poichè il documento è gia depositato presso l'archivio e quindi chiunque può visionarlo.

Ovviamente non contento di questa risposta andai direttamente dal Segretario Generale.

Gli ho esposto questo problema che avevo avuto con il Dirigente Sammito.

Il Segretario è stato concorde con quando io asserivo e immediatamente telefonò al Dirigente per fare che questi predisponesse al più presto una copia in PDF utile per tutti i consiglieri comunali.

Risolto questo problema, ....

Successivamente ho avuto riscontro alle seguenti domande da fonte autorevole.


Avrei avuto modo di sapere di questo protocollo dell'ufficio Ragioneria?

No, assolutamente no perchè questo è un protocollo esclusivamente interno agli uffici e non ha alcuna rilevanza giuridica di nessuna forma.

Come avrei potuto sarepe di questa sospensione?

Solo dopo l'emissione della determina del I Settore e sicuramente dopo che nell'albo pretorio e nel sito del comune venisse pubblicato la revoca in autotela del bando.

A questo punto ho fatto notare a questa fonte che nel sito del comune mancava questo avviso ed inoltre il bando in esso pubblicato non era apribile poichè il file PDF era guasto.

Possiamo evincere che nessuno si era accorto che il file era guasto ( questa era già causa di slittamento della data del bando) e poi che la Dirigente non si era preoccupata di pubblicare l'avviso si revoca sul sito.



Molto amareggiato gli ho fatto questa domanda :

Se un rappresentante legale di una cooperativa di Roma vuole partecipare a questo bando.....ad oggi può ritenere lo stesso ancora valido?

Si,poichè il sito del Comune non ha ancora predisposto nulla.





Alla fine ho fatto una considerazione personale e cioè ho speso oltre 15 giorni della mia vita per l'analisi di questo bando
(....tanti viaggi nei vari uffici, ricerca delle varie determine dal 1996 ad oggi e cosi via)............un 'analisi che speravo poteva essere utile per la città (ed lo è stata) ma che ha portato con sè un caro prezzo e cioè quella di perdere l'amicizia con una persona e specialmente con una persona a me cara e cioè il mio Sindaco.

.

Commenti: 1


Re: Migliore-Buscema: (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4919
a cura di Fausto Righi

del 02/08/2010 23:18:25

> Caro Consigliere, non ho parole. Dalla documentazione “ufficiale” e sottolineo “ufficiale”, che lei trasmette al post 4916 apprendiamo, non solo io ma tutti, che la delibera di annullamento reca la data del 29 luglio 2010 e che il numero di protocollo “2338” è aggiunto manualmente. Sembrerebbe, anzi non sembra, è proprio così, che il protocollo originale di quel giorno sia il 2249. Questo tipo di correzione, a casa mia si chiama manomissione. Poi torno indietro , al post 4905, e leggo che il Sindaco Buscema dichiara, in merito alla delibera di annullamento che : “ … già nella mattina del 27 era stata trasmessa all’ufficio di Ragioneria e registrata con protocollo “2338” del 27 luglio 2010″. Ma stiamo scherzando? Verba volant, scripta manent. Non commento perché non ce n’è bisogno. Però una considerazione la aggiungo. Lei, con estremo garbo, al post 4916, senza infierire, lasciando a chi legge la libertà e la capacità di interpretare, conclude affermando : “Al di là di tutto, continuo a ritenere che nessun confronto o scontro politico, debba mai creare condizioni di pregiudizio per sentimenti quali l'amicizia”. La ammiro anche per questo. Personalmente, non credo che ne sarei capace. Con immensa stima.

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108  109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)