Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

28/09/2017 20:02:52 da parte di Giovanni Migliore - Una storia antica
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
31/01/2015 22:12:26 da parte di Stefano - Gruppo di preghiera di Gesù Bambino di Gallinaro
25/05/2014 00:26:28 da parte di ex fonte internet - Re: Re: Re: Metamorfosi societarie (5)
24/03/2014 20:20:40 da parte di Pinzo Panzo - La situazione si sta facendo drammatica !!!!!
22/03/2014 08:58:59 da parte di Antonio - Re: ma chi c'è nell'aria?
17/03/2014 00:42:30 da parte di uno ri murica auta - ma chi c'è nell'aria?

 

del 14/08/2010 12:48:54

> Come promesso:
Anche nel Comune pugliese di Bisceglie si tenta di negare la libertà di
informazione. 15 luglio 2010 - Riprese televisive del Consiglio comunale, Idv.Diritto dei cittadini:
«Un´Amministrazione chiusa tra le quattro mura di Palazzo San Domenico che si mostra ai cittadini solo per mettersi in posa nelle inaugurazioni, talvolta anche discutibili». In seguito alla richiesta fatta a nome di un privato cittadino per ottenere l´autorizzazione ad effettuare le videoriprese delle sedute del Consiglio Comunale, il Presidente del Consiglio stesso, Belsito Angelo, ha risposto in maniera negativa. Dalla risposta si evince che il Presidente del Consiglio Comunale, in difetto di apposita previsione e disciplina nel vigente Regolamento Comunale per la disciplina delle Adunanze Consiliari, non potrebbe concedere al richiedente l´autorizzazione alle videoriprese; per le argomentazioni giuridiche si afferma di fare integralmente
riferimento alla sentenza del T.A.R. Veneto - Sez.1 N. 826\2010.
Appare di tutta evidenza che la risposta non può essere soddisfacente. Le sedute del Consiglio Comunale sono pubbliche, chiunque può fisicamente accedervi, è un diritto di tutti i cittadini. Le videoriprese non sarebbero altro che un mezzo tecnologico per poter rendere più facile ed effettivo l´esercizio di tale diritto. Chiunque dovrebbe poter assistere alle sedute anche dalla propria abitazione per potersi rendere conto in maniera diretta del lavoro svolto dal candidato che magari si è votato o, perché no, che si intende
votare. Ma ancora più importante sarebbe per quelle persone che, per problemi legati a disabilità fisiche, non possono materialmente recarsi nell´aula consiliare. Tutti questi cittadini vedono di fatto frustrato il loro diritto alla partecipazione politica essendo impossibilitati a visionare le sedute del Consiglio Comunale.
Non si comprende il perché di una tale reticenza; l´Amministrazione ha
preferito nascondersi dietro il dito della burocrazia piuttosto che andare incontro ai cittadini, utilizzando i mezzi che la tecnologia ci fornisce. Sarebbe infatti davvero semplice trasmettere le sedute del Consiglio Comunale in diretta su internet, magari sul sito del Comune stesso. Ancora meglio sarebbe trasmetterle su qualche tv locale, cosa già effettuata da altri Comuni anche limitrofi. La risposta del Presidente Belsito non appare soddisfacente anche perché dalla
sentenza del T.A.R. Veneto non risulta un divieto alle videoriprese; viene solo specificato che servirebbe un´esplicita regolamentazione concernente il servizio delle videoriprese per regolare il trattamento dei dati personali. Allora viene spontaneo chiedersi, perché l´Amministrazione non intende provvedere ad aggiornare il Regolamento Comunale prevedendo una disciplina ad hoc per le videoriprese? Questa volontà non risulta da nessuna parte, si è fatto solo cenno a questa sentenza che viene usata quasi come una ciambella di salvataggio. Ma così non è. Il Presidente avrebbe almeno potuto chiedere il parere dei consiglieri, sondare la loro disponibilità , richiederne magari una
liberatoria. Niente di tutto ciò è stato fatto. Noi dell´Italia dei Valori Bisceglie invece crediamo che esista un diritto per tutti i cittadini a poter osservare anche da casa l´operato di chi è chiamato a
governare. La sentenza citata in ogni caso non afferma il contrario, cioè non esiste alcun divieto, ma, finchè non si mette mano al regolamento, tale diritto resta soppresso. Bisogna anche specificare che la sentenza del T.A.R. Veneto, seppur sia un parere giurisprudenziale autorevole, non ha valore di legge e pertanto non è legalmente vincolante.Un comportamento tale getta un velo di ipocrisia sulle varie dichiarazioni di chi afferma di voler riportare la gente ad una partecipazione più attiva alla vita politica, cittadina e non. La risposta pratica a questi buoni propositi (buoni solo in campagna elettorale a quanto pare) è quella di un´Amministrazione chiusa tra le quattro mura di Palazzo San Domenico che si mostra ai cittadini solo per mettersi in posa nelle inaugurazioni, talvolta anche discutibili. ... Inoltre, tutte le raccomandazioni provenienti dal ministro Brunetta per una maggiore trasparenza della Pubblica Amministrazione vengono disattese da questo comportamento. Si lascia in sospeso un diritto dei cittadini abbarbicandosi al trattamento dei dati personali dei consiglieri comunali. Dati personali che,tra l´altro, riguardano i consiglieri nell´esercizio delle funzioni per le quali sono eletti e per le quali devono in qualche modo rendere conto agli elettori, e, in ultimo, senza cedere a della facile demagogia, funzioni per le quali vengono anche pagati! Insomma, noi crediamo che, se non si ha nulla da nascondere, non ci debba essere alcun motivo per negare l´esercizio del diritto ad effettuare le videoriprese. Se l´Amministrazione ritiene che sia necessario procedere ad una previsione apposita nel Regolamento Comunale allora lo faccia, proceda, ma dare una risposta come quella ricevuta in questa occasione a noi pare come non aver risposto. ...
http:++www.bisceglielive.it+news+news.aspx?idnews=8130

Commenti: 0


del 14/08/2010 12:24:10

> Caro Consigliere Migliore, il tema delle riprese delle sedute del Consiglio Comunale è molto caldo , dal nord al Sud del Paese. Francamente non mi preoccuperei più di tanto. Se gli attuali vertici del Comune riuscissero a impedire, non so bene come, la registrazione delle sedute consiliari saremmo in presenza di uno strepitoso autogoal. Certo, i cittadini sarebbero lesi nel loro legittimo diritto all’informazione ma saremmo in presenza di una clamorosa vittoria di Pirro. Sfido qualunque cittadino modicano a schierarsi in favore di chi, dopo aver tanto sbandierato la trasparenza, procede all’oscuramento. Il più ingenuo, il meno esperto, il cittadino più in buona fede non potrebbe fare a meno di prendere atto che si vuole nascondere qualcosa. Credo che non piaccia a nessuno essere trattati come burattini, manovrati in campagna elettorale dai fili di nobili promesse, e poi, di fatto, essere costretti a dare deleghe in bianco, perché certe cose non si devono sapere. Comunque vada a finire, questa storia finirà bene. Se sarà possibile rispettare la libertà di informazione, consentendo le video riprese, saremo tutti contenti. Se non sarà possibile saremo ancora più contenti. Perché in possesso di un’altra informazione: quella sulle modalità segrete di gestione della cosa pubblica. Con tutte le conseguenze che comporta. Con riserva di trasmettere un interessante documento al riguardo, la saluto cordialmente.

Commenti: 1


Re: Re: Penso in modo monello...perdonatemi !!!! (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 5073
a cura di Giovanni Migliore

del 14/08/2010 10:32:00

> Grazie di cuore.
Aiutatemi così, visto che gli uffici hanno preparato decine e decine di sentenze per giustficare la limitazione delle riprese in consiglio.

Commenti: 1


del 14/08/2010 08:47:48

Caro Consigliere, ogni tentativo di opporsi alla libertà di informazione,equivale ad un suicidio politico. Quello che ci comunica è talmente grave che non ha bisogno di commenti. Mi limito a ricordare che gli statuti comunali non possono limitare la libertà d´informazione, anche se qualche sindaco o amministratore locale ancora si arroga il ruolo di poterlo fare.
Esiste al riguardo una sentenza del garante della privacy in materia di
riprese nei consigli comunali:
"Sì alle riprese e alla diffusione televisiva delle riunioni del consiglio comunale, anche al di fuori dell´ambito locale e con le opinioni e i commenti del giornalista, purché i presenti siano stati debitamente informati dell´esistenza delle telecamere e della successiva diffusione delle immagini. Va comunque osservata una particolare cautela per prevenire l´indebita divulgazione di dati sensibili e si deve in ogni caso evitare di diffondere informazioni sulle condizioni di salute. Lo ha ricordato il Garante rispondendo
al quesito di un Comune sulla possibilità di pubblicizzare le sedute del consiglio attraverso una televisione locale (continua)". http://www. garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=44094
Interessante anche quello che è successo a Pisa, ma non solo, davanti alle velleità ostruzionistiche della locale Presidente del Consiglio, che aveva cercato di vietare le riprese. Dal dibattito tra i consiglieri: "Eppure, il regolamento del consiglio comunale stabilisce (articolo 25, comma 2) che «le sedute del consiglio comunale sono pubbliche»: e non fa menzione alcuna del divieto di portare telecamere. Da qualche tempo, tutte le sedute del consiglio sono ascoltabili online, su iniziativa della stessa presidenza. E il Garante della Privacy ha spiegato che «gli articoli 10 e 38 del Testo unico enti locali (d.lgs. n. 267 del 2000) garantiscono espressamente la pubblicità degli atti e delle sedute del consiglio comunale. Con specifico riferimento alle sedute consiliari, l'art. 38 citato rinvia al regolamento [del consiglio comunale] per l'introduzione di eventuali limiti al regime di pubblicità sopra descritto». E il Regolamento, a Pisa, non prevede limitazioni di sorta". http://www.pisanotizie.it/index.php/news_20090424_consiglio_comunale_pisanotizie.html
Ancora: "Il presidente dell´Ordine dei giornalisti del Veneto, Gianluca
Amadori, a nome del Consiglio regionale, ha diffidato il sindaco del Comune di Creazzo, in provincia di Vicenza, invitandolo a revocare immediatamente il Regolamento per la disciplina delle video riprese e trasmissioni delle sedute del Consiglio comunale di Creazzo, approvato lo scorso 28 ottobre".http://www. facebook.com/group.php?gid=287134687298 .
Molto interessante anche la discussione accesasi nell´ambito del Consiglio Comunale di Palermo: "Come mai il Presidente del Consiglio Comunale di Palermo e tutti i Capigruppo consiliari, pur ricevendo da parte di cittadini e associazioni una richiesta di audizione sul tema delle telecamere in Consiglio Comunale non rispondono"?
http://www.facebook.com/group.php?gid=287134687298#!/topic.php?
uid=287134687298&topic=14517&post=76117#post76117


Commenti: 1


Penso in modo monello...perdonatemi !!!! (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 5071
a cura di Giovanni Migliore

del 14/08/2010 02:12:11

Amici del blog, stasera prima di andare a dormire, ho fatto una riflessione su quello che ho sentito oggi nel grande palazzone del Comune di Modica ......e ho portato la mia mente a delle conclusioni da bimbo monello....

vediamo.....

alcune massime autorità comunali stanno preparando documenti e regolamenti per ....

evitare che le televisioni possano riprendere il consiglio liberamente

evitare, con lo scudo della legge sulla privacy , di fare entrare all'interno dell'aula telecamere o macchine fotografiche

evitare l'uso di macchine fotografiche per riprendere documenti

ecc.......

chi usa oltre al sottoscritto le macchine fotografiche?

mi sembra nessuno....e quindi
.....credo che il regolamento sia fatto per me

poi...leggo che la giornata del consiglio comunale del bilancio è impostata
non di pomeriggio ma la mattina alle ore 9:00
.....quindi cosa accadrà.............boh a mio avviso,

questi sono i presupposti per portare il bilancio al numero legale di 12 e quindi approvarlo...

perchè?????

se alle ore 9:00 non si è tutti si passa alle 10:00

da quel momento in uno dei documenti non ci sarà la maggioranza e quindi si rinvia a Sabato alle ore 9:00 con la maggiroanza di 12 consiglieri e tutto è fatto.


speriamo che sia un falso profeta !!!!!!!!

Ah dimenticavo ....diventa ancora più interessante che non ci sia la ripresa televisiva in modo tale che tutto sia messo all'oscuro per i cittadini modicani.

Evviva l'amministrazione della Trasparenza !!!!!!!!!!!!!!!

Commenti: 2


prossimo consiglio 27/08/2010 (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 5070
a cura di Giovanni Migliore

del 14/08/2010 01:58:42

Stamattina mentro mi trovavo in archivio, mi è stata notificata la convocazione del Consiglio COmunale per giorno 27 Agosto 2010 alle ore 9:00 di mattina.

Commenti: 0


Re: Commissione Bilancio (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5069
a cura di Ingenuo

del 13/08/2010 20:12:39

> Chi è il responsabile che avrebbe dovuto fornire la cartella dei documenti completa? Perchè non l'ha fornita? C'è qualcosa da nascondere? Tanto per saperlo.

Commenti: 0


Commissione Bilancio (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 5068
a cura di Giovanni Migliore

del 13/08/2010 19:28:50

Amici stamattina alle ore 11:30 è stata convocata la commissione bilancio.

Presenti alle 11:30 solo io
alle 11:35 è arrivato Aurnia
poi Poidomani ed Aprile

Alle ore 12:00 è iniziata la Commissione.

Alle ore 12:25 è terminata

Cosa abbiamo discusso ?

Niente

Abbiamo verbalizzato la nostra presenza, ho evidenziato che nella carpetta del bilancio da una prima visione mancavano alcuni allegati essenziali previsti dall'art.172 dalla 267/2000.

Terminato di verbalizzare questi documenti, è stata indetta una prossima commissione per Martedi 17 Agosto alle 10:00.

Finita la riunione ho fatto una verifica tra i docuemnti inviati nell'email istituzionale e i documenti contenuti nella carpetta del bilancio.

....................mancavano diversi documenti

fatte le copie e scansioni, ho terminato alle ore 13:45

quanti documenti da leggere?

ho fatto il conto ....oltre 500 pagine.

Commenti: 1


Re: buche stradali (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5067
a cura di AVARO

del 13/08/2010 14:29:43

> Io pago le tasse e gli ho dato 20.000,00 euro di sanatoria

Commenti: 0


Re: Cittadinanza onoraria (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5066
a cura di Scappato

del 13/08/2010 12:47:43

> " A riprova del fatto compiuto, abbiamo scritto all'amministrazione comunale per avere ragguagli in merito già da settimane... risposta? Nessuna". Ma allora è vero che tutto il mondo è paese.

Commenti: 0


Ikeda, Politica e Potere (Ascolta il messaggio) Tema: 11 - Post: 5065
a cura di Internet

del 13/08/2010 12:41:27

Nonostante il Komeito, il partito fondato dalla Gakkai stessa, sia oggi formalmente separato dalla SG, tutti i suoi apparati, dai politici fino all'ultimo impiegato, sono membri della Gakkai, e quindi sottoposti al fas... continua la lettura.

Commenti: 0


Cittadinanza onoraria (Ascolta il messaggio) Tema: 11 - Post: 5064
a cura di Internet

del 13/08/2010 12:34:34

Qualche tempo fa un piccolo comune della Romagna ha conferito al Sig. Ikeda la cittadinanza onoraria. Questo abbaglio è stato preso da altre città italiane ben più importanti (vedi Firenze). A questo siamo già abitua... continua la lettura.

Commenti: 1


Puntualizziamo (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5063
a cura di R.C.

del 12/08/2010 20:13:43

«Gli atti del Sindaco legittimi solo se ha convocato la Giunta. Un richiamo del Tar Puglia (Lecce, Sez. II, 2 ottobre 2003, n. 6594) a non disattendere i regolamenti.
E' necessaria la forma scritta per la convocazione della Giunta».

Commenti: 0


buche stradali (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 5062
a cura di cittadino di modica alta

del 12/08/2010 20:08:18

Cons. Miglioire le voglio fare una domanda ma prima le voglio raccontare un fatto.
Mio figlio che ha 10 anni è uno dei tanti bambini che alla sua età come siamo stati bambini tutti, va in bicilcletta per le strade di Modica Alta.
Ieri è tornato a casa tutto nero è mi ha detto che era caduto con la bicicletta perchè mentre ripoartiva la ruota davanti è entrata in una buca dell'asfalto è ha fatto capitombolo.
Mio figlio si è lamentato delle buche che ce ne sono tante e per evitarle non dico che cade sempre ma si fanno male spesso lui e i suoi amichetti.
Ora io non voglio dire che non sono mai caduto con la bicicletta quando avevo la sua età, ma sicuramente non cadevo per le buche, macari perchè facevo le impennate e me la cercavo io, ma le strade erano ben fatte, c'erano meno macchine e tutto il resto.
La domanda è: se mio figlio o uno qualsiasi dei nostri figli si fà veramente un danno a causa delle buche, mi posso rivolgere al Comune per risarcirmi i danni?
Se mio fglio viene investito da una macchina perchè macari deve evitare una grossa buca io al comune non ci chiedo solo i danni, ci spacco la faccia a tutti!
Io so che mi hanno detto che lei e il consigliere Nino Giarratana state facendo una battaglia per le buche.
Io voglio sapere cosa vogliono fare quelli amici del Sindaco per tappare le buche o per rifare le strade.
Io pago le tasse e gli ho dato 20.000,00 euro di sanatoria perchè mi hanno detto che con questi soldi fanno le strade.
MA UNNI SU I MA SODDI????
Scusi se mi sono sfogato con lei ma ne avevo bisogno.

Commenti: 1


Re: Cittadinanze e dintorni (Ascolta il messaggio) Tema: 11 - Post: 5061
a cura di Altra fonte internet

del 12/08/2010 19:57:45

> A proposito di onorificenze:
Calisto Tanzi non è più Cavaliere di Gran Croce della Repubblica. L’onorificenza più alta che lo Stato italiano riconosca ai suoi cittadini più meritevoli è stata revocata dal presiden... continua la lettura.

Commenti: 0


Cittadinanze e dintorni (Ascolta il messaggio) Tema: 11 - Post: 5060
a cura di Fonte internet

del 12/08/2010 19:29:16

Leggendo questo verbale,mi ha incuriosito il dibattito di un consigliere sulla cittadinanza già "decisa"da terzi.
Chissà perchè il mio pensiero è andato a Palazzo S.Domenico (Modica,RG)


COMUNE DI SALA BOLOGNES... continua la lettura.

Commenti: 1


Re: Re: di che cosa si parla ? (Ascolta il messaggio) Tema: 119 - Post: 5059
a cura di geometra

del 12/08/2010 10:06:01

Esimio Sig. Cabibbo,
qualcun'altro su questo blog le ha già risposto per quanto riguarda la definizione di lotto intercluso;
io voglio informarla che le Concessioni Edilizie, per quel che mi ricordo, visto che sono in pensione già da un pò, sono sempre accompagnate da un visto che recita più o meno così: ...."si concede il permesso di costruire FATTI SALVI I DIRITTI DI TERZI".
che cosa vuol dire: vuol dire che per l'Ufficio Tecnico il progetto va bene sotto il profilo urbanistico e sotto il profilo tecnico, ma si riserva di revocare la Concessione se questa lede i diritti di qualcuno (per esempio un confinante che con quella costruzione non può a sua volta costruire perchè gli vengono meno le distanze di legge per farlo).
In questo caso si potrebbero ledere i diritti di tutta la città di Modica, quindi i terzi sono i modicani, per il semplice fatto che (faccio solo un esempio) non sarebbero previste strade di collegamento con le vie attuali (via Aldo Moro, via Resistenza Partigiana e Ex SS 115) in quanto non esiste un Piano Attuativo.
Allora lei mi chiederà cos'è un Piano Attuativo.
E' una sorta di "mini PRG" o PRPC che regola la nuova viabilità di progetto per permettere che i nuovi fabbricati siano prospettanti su via pubblica e non privata.
Ovvero se io voglio costruire 30 appartamenti e 8 unità commerciali, devo anche fare in modo che la gente arrivi tanto a casa propria quanto nei negozi; ma i negozi hanno bisogno di una clientela che ci possa andare da una strada pubblica, per cui o il mio lotto confina già con una strada pubblica o (come nel caso del Lotto Intercluso) faccio un PRPC (Piano Regolatore Particolareggiato Comunale che può essere di iniziativa pubblica o privata) che prevede il collegamento di due o più vie pubbliche tramite bretelle di collegamento.
Naturalmente un PRPC non può essere approvato dal solo Ufficio Tecnico Comunale, deve necessariamente passare dal Consiglio Comunale ed essere approvato come Variante al PRG.
Ed ecco che si spiegano i diritti di terzi lesi: i modicani, la città di modica, invece di ottenere un beneficio dalla Concessione Edilizia, ne ottiene un disagio.
Va da se che se il PRPC è di iniziativa privata, deve essere il Privato proponente il piano ad accollarsi le spese di urbanizzazione primaria e secondaria (e daltronde gli conviene, in quanto può negoziare gli oneri col comune e si ritrova un beneficio che gli consente di rendere più appetibili i locali commerciali, insomma li vende prima e ci ricava di più).

Conclusioni: con un buon Piano Attuativo ci guadagneremmo tutti, come dire che avremmo "la botte piena, la moglie ubriaca e la vigna carica"

scusate se sono stato poco chiaro e prolisso, sicuramente un Avvocato Urbanista o un Ingegnere troverà tanti errori nella forma, ma la sostanza, per quel che ricordo, è questa.

Commenti: 0


A breve vi racconto i fatti (Ascolta il messaggio) Tema: 119 - Post: 5058
a cura di Giovanni Migliore

del 12/08/2010 08:32:57

Amici blogger, perdonate il mio silenzio di questi due giorni, ma considerato che la mia azienda è chiusa per ferie, da due giorni io assieme a vari tecnici stiamo lavorando per rivedere e controlare l'impianto di sicurezza e il centro elaborazione dati.
Paradossalmente il lavoro è aumentato.
Ho tante cose da dirvi .......da una interrogazione presentata martedi all'analisi di questa costruzione (non so se vi riferite alla costruzione dei F.lli Avola).
Su questa opera in Via Res Partigiana, da circa un anno che a più riprese, ho fatto foto ed analizzato carte.
Io, purtroppo, non sono del mestiere e non so distinguere la giusta regolarità dei documenti.
In ogni caso a giorni vi metterò a conoscenza di quello che ho trovato e se qualcuno evidenzia anomalie o errori burocratici,...................messi a conoscenza di tutti, ...........li posso trasformare in interrogazione o analisi al fatto.
A presto.giovanni

Commenti: 0


Re: di che cosa si parla ? (Ascolta il messaggio) Tema: 119 - Post: 5057
a cura di gabibbo

del 12/08/2010 08:07:41

> Se si parla di questa costruzione sono convinto che sia regolare. anche se non è tutto alla luce del sole come dice vuttulinnu perchè i scantinati sono sempre al buio. non credo che un consigliere comunale possa agire al di fuori dalle regole. tra l'altro tempo fa ci sono andato a vedere la costruzione e ho visto che aveva una regolare concessione edilizia. però tenete conto che io non sono del mestiere. scusatemi per gli errorti.

Commenti: 1


lotto intercluso (Ascolta il messaggio) Tema: 119 - Post: 5056
a cura di Fonte internet

del 12/08/2010 00:40:45

Un lotto intercluso (o fondo intercluso, in campo agricolo), è un appezzamento di terreno che non ha un accesso alle vie di comunicazione; coè per andare alla strada più vicina devi passare per un'altra proprietà.

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100  101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)