Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

28/09/2017 20:02:52 da parte di Giovanni Migliore - Una storia antica
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
31/01/2015 22:12:26 da parte di Stefano - Gruppo di preghiera di Gesù Bambino di Gallinaro
25/05/2014 00:26:28 da parte di ex fonte internet - Re: Re: Re: Metamorfosi societarie (5)
24/03/2014 20:20:40 da parte di Pinzo Panzo - La situazione si sta facendo drammatica !!!!!
22/03/2014 08:58:59 da parte di Antonio - Re: ma chi c'è nell'aria?
17/03/2014 00:42:30 da parte di uno ri murica auta - ma chi c'è nell'aria?

 

Differenziamoci (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 573
a cura di R.C.

del 27/03/2009 11:35:34

La prov.di Ragusa nel breve o nel medio periodo andrà incontro a serissimi problemi riguardo al conferimento dei rifiuti nelle discariche; infatti esse sono sature,colme e stracolme. E le previsioni sono nefaste. Più volte si è ipotizzato di conferire (parlo di Modica) in una discarica in prov.di Catania,ma i costi lieviterebbero enormemente. Nessuno,(ATO compreso)si è voluto mai cimentare nel voler trovare soluzioni innovative che vadano oltre la semplice e mai decollata racc.differenziata.

A proposito di ciò le invio copia di un comunicato stampa del CNR dello scorso anno (è molto interessante,motivo per cui viene snobbato da tutti quelli che vedono i rifiuti come un affare da coltivare e mantenere così com'è, Roberto Saviano autore di Gomorra ne sa qualcosa).
Se lo reputa interessante potrebbe farne cenno anche alla Tiziana Serra,ass.all'ecologia,tanto per vedere la sua reazione,lei che da sempre è stata molto attenta ai problemi ambientali,oltre ad essere una stimata professionista.
L'ostacolo maggiore sono i soldi per l'acquisto (capirà leggendo di cosa si tratta), ebbene esiste il leasing,il noleggio,la contrazione di un mutuo,la richiesta di un incentivo europeo etc etc,,, sopratutto ci vuole la volontà di fare qualcosa di serio ed utile alla nostra generazione ed a quelle che verranno. BUONA LETTURA.
**************************************

Ufficio Stampa Cnr

Rifiuti: arriva Thor, il sistema di riciclaggio ‘indifferenziato’
Un sistema sviluppato dal Cnr permette di recuperare e raffinare i rifiuti solidi urbani senza passare per i cassonetti differenziati. Costa un quinto della spesa per lo smaltimento di un inceneritore e restituisce materiali utili e combustibile dal potere calorico elevato
Quanto sia oneroso e problematico il trattamento dei rifiuti, lo dimostra la “tragedia” della Campania alla quale media e istituzioni stanno prestando la loro allarmata attenzione in questi giorni. Ma i rifiuti solidi urbani,com’è noto, possono rappresentare anche una risorsa. In questadirezione va Thor,un sistema sviluppato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche insieme alla Società ASSING SpA di Roma, che permette di recuperare e raffinare tutti i rifiuti e trasformarli in materiali da riutilizzare e in combustibile dall’elevato potere calorico, senza passare per i cassonetti separati della raccolta differenziata.
Un passo oltre la raccolta differenziata e il semplice incenerimento, con cui i rifiuti diventano una risorsa e che comporta un costo decisamente inferiore a quello di un inceneritore. Thor (Total house waste recycling - riciclaggio completo dei rifiuti domestici) è una tecnologia ideata e sviluppata interamente in Italia dalla ricerca congiunta pubblica e privata, che si basa su un processo di raffinazione meccanica (meccano-raffinazione) dei materiali di scarto, i quali vengono trattati in modo da separare tutte le componenti utili dalle sostanze dannose o inservibili.
Come un ‘mulino’ di nuova generazione, l’impianto Thor riduce i rifiuti a dimensioni microscopiche, inferiori a dieci millesimi di millimetro. Il risultato dell’intero processo è una materia omogenea, purificata dalle parti dannose e dal contenuto calorifico, utilizzabile come combustibile e paragonabile ad un carbone di buona qualità.
“Un combustibile utilizzabile con qualunque tipo di sistema termico”, spiega Paolo Plescia,ricercatore dell’Ismn-Cnr e inventore di Thor, “compresi i motori funzionanti a biodiesel, le caldaie a vapore, i sistemi di riscaldamento centralizzati e gli impianti di termovalorizzazione delle biomasse. Infatti, le caratteristiche chimiche del prodotto che viene generato dalla raffinazione meccanica dei rifiuti solidi urbani, una volta eliminate le componenti inquinanti sono del tutto analoghe a quelle delle biomasse, ma rispetto a queste sono povere in zolfo ed esenti da idrocarburi policiclici”. E’ possibile utilizzare il prodotto sia come combustibile solido o pellettizzato oppure produrre bio-olio per motori diesel attraverso la ‘pirolisi’. L’impianto è completamente autonomo: consuma infatti parte dell’energia che produce e il resto lo cede all’esterno.
Il primo impianto THOR, attualmente in funzione in Sicilia, riesce a trattare fino a otto tonnellate l’ora e non ha bisogno di un’area di stoccaggio in attesa del trattamento; è completamente meccanico, non termico e quindi non è necessario tenerlo sempre in funzione, anzi può essere acceso solo quando serve, limitando o eliminando così lo stoccaggio dei rifiuti e i conseguenti odori. Inoltre, è stato progettato anche come impianto mobile, utile per contrastare le emergenze e in tutte le situazioni dove è necessario trattare i rifiuti velocemente, senza scorie e senza impegnare
Ufficio Stampa Cnr Rosanna Dassisti tel. 06.4993.3588
rosanna.dassisti@cnr.it
Capo Ufficio Stampa Marco Ferrazzoli tel. 06.4993.3383- 333.2796719
marco.ferrazzoli@cnr.it piazzale Aldo Moro 7 – 00185 Roma
spazi di grandi dimensioni, con un costo contenuto: un impianto da 4 tonnellate/ora occupa un massimo di 300 metri quadrati e ha un costo medio di 2 milioni di euro.L’impianto può essere montato su un camion o su navi. In quest’ultimo caso, la produttività di un impianto imbarcato può salire oltre le dieci tonnellate l’ora e il combustibile, ottenuto dal trattamento, reso liquido da un ‘pirolizzatore’, può essere utilizzato direttamente dal natante o rivenduto all’esterno.
“Un impianto di meccano-raffinazione di taglia medio-piccola da 20 mila tonnellate di rifiuti l’anno presenta costi di circa 40 euro per tonnellata di materiale”, spiega Paolo Plescia. “Per una identicaquantità, una discarica ne richiederebbe almeno 100 e un inceneritore 250 euro. A questi costi vanno aggiunti quelli di gestione, e in particolare le spese legate allo smaltimento delle scorie e ceneri per gli inceneritori, o della gestione degli odori e dei gas delle discariche, entrambi inesistenti nel Thor. Quanto al calore, i rifiuti che contengono cascami di carta producono 2.500 chilocalorie per chilo, mentre dopo la raffinazione meccanica superano le 5.300 chilocalorie”.
Un esempio concreto delle sue possibilità? “Un’area urbana di 5000 abitanti produce circa 50 tonnellate al giorno di rifiuti solidi”, informa il ricercatore. “Con queste Thor permette di ricavare una media giornaliera di 30 tonnellate di combustibile, 3 tonnellate di vetro, 2 tonnellate tra metalli ferrosi e non ferrosi e 1 tonnellata di inerti, nei quali è compresa anche la frazione ricca di cloro dei rifiuti, che viene separata per non inquinare il combustibile”. Il resto dei rifiuti è acqua, che viene espulsa sotto forma di vapore durante il processo di micronizzazione. Il prodotto che esce da Thor è sterilizzato perché le pressioni che si generano nel mulino, dalle 8000 alle 15000 atmosfere, determinano la completa distruzione delle flore batteriche, e, inoltre, non produce odori da fermentazione: resta inerte dal punto di vista biologico, ma combustibile”.
Un’altra applicazione interessante di Thor, utile per le isole o le comunità dove scarseggia l’acqua potabile, consiste nell’utilizzazione dell’energia termica prodotta per alimentare un dissalatore,producendo acqua potabile e nello stesso tempo eliminando i rifiuti solidi urbani.
Roma, 7 gennaio 2008
La scheda
Che cosa: Thor (Total house waste recycling) sistema per il recupero e la raffinazione dei rifiuti solidi urbani
Chi: Istituto di studi sui materiali nanostrutturati (Ismn) del Cnr
Per informazioni: Paolo Plescia, Istituto di studi sui materiali nanostrutturati (Ismn) del Cnr, tel.06,90672826 – 335.1335852, e-mail: paolo.plescia@ismn.cnr.it, p.plescia@assing.it

Commenti: 2


Resoconto Consiglio Comunale 26/03/2009 (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 572
a cura di Giovanni Migliore

del 27/03/2009 02:19:46

Amici stasera alle ore 20:00 si è fatto l'appello ma non essendo in 16 si è rinviato di un'ora.
Alle ore 21:00 è iniziato il consiglio con l'attività ispettiva.

1)La prima comunicazione è stata fatta dal collega Cavallino in riferimento al licenziamento di una dipendente della Cooperativa dalla Daily Food di Ragusa.L'amministrazione non sapeva nulla.Nei prossimi giorni sarà chiarito il problema

2)Un interrogazione del collega Puccia in riferimento a delle infiltrazioni nel tetto della scuola di Marina di Modica.L'interrogazione pone un problema di responsabilità nell'eventualità che questa mancata manutenzione possa portare verso disastri annunciati.L'assessore a mio avviso in modo scadente ha risposto al consigliere perchè ha deriso sulle responsabilità sottolineando la mancanza di soldi per effettuare interventi immediati.Il lavoro del Puccia era supportato da foto che venivano smentite dall'assessore Scarso.

3)Io personalmente prima di presentare una delle mie interrogazioni, ho voluto sottolineare una protesta nei confronti della Presidenza poichè quest'ultima non informa i consiglieri in modo preventivo delle interrogazioni che in sede di consiglio verranno discusse.Il presidente ha accolto questa mia richiesta e mi ha promesso che dalla prossima volta le convocazioni saranno corredate delle interrogazioni che verranno discusse in aula.
Poi ho parlato dell'interrogazione presentata il 04/09/2008 n. 45337 relativa all'illuminazione della Via San Bartolo Addolorata.
Una zona abitata da circa 100 famiglie che manca di illuminazione e di marciapiedi.Ho sottolineato il grande stato di disagio che le famiglie sopportano.E' impossibile pensare che in un luogo ormani urbanizzato manchio servizi così importanti.
Ho chiamato a sostegno anche il collega Mavilla che anche alla fine di Settembre aveva presentato una interrogazione per lo stesso motivo.L'amministrazione ha risposto che compatibilmente alle risorse finanziarie disponibili inserirà questo intervento tra le prime opere da realizzare.

4)Un'altra interrogazione urgente è stata presentata da Paolo Nigro in riferimento all'incontro tra Sulsenti e Buscema relativamente alla cessione di alcuni territori di Modica a Pozzallo.
I toni sono stati aspri sia dal proponente che dal ricevente.Il sindaco ha spiegato che l'incontro rientra in una discussione tra sindaci solo di cortesia istituzionale.
A questo punto il collega Cannata aveva chiesto la parola per illustrare una interrogazione urgente a Frigintini dove mancavano dinuovo le linee telefoniche nella delegazione comunale.
Queste parole sono state dette a microfono spento perchè il Presidente sottolineando che l'ora ispettiva era passata in modo abbondante aveva tolto la parola al Consigliere Cannata.

Passati al primo punto,il collega Minardi chiede la verifica del numero legale.

Visto che si era in 14 il consiglio è stato sciolto e rinviato di 24 ore cioè a Venerdi 27/03/09 ore 20:00
Saluti Giovanni

Commenti: 0


Re: Solidarietà ad un amico (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 571
a cura di giorgio

del 26/03/2009 17:36:32

> Io ti sono vicino e voglio dirti che ci sono.

Commenti: 0


Sanità : competenza o dimissioni ? (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 570
a cura di Giovanni Migliore

del 26/03/2009 14:15:47

IN EVIDENZA


“Mi duole sottolineare ed evidenziare l’inefficienza di un sistema sanitario organizzato per approssimazioni” – dichiara il consigliere del Pdl di Modica Giovanni Migliore, che ha vissuto in prima persona una vera e propria odissea al Pronto soccorso dell'Ospedale Civile di Ragusa. Un’attesa di quasi 7 ore per avere una diagnosi in seguito ad un incidente con relativo trauma cervicale per fortuna senza conseguenze più gravi per il malcapitato di turno.
-----------
“Ho vissuto il disagio che da diversi mesi lamentano i cittadini.
Tutto ciò mi ha portato a riflettere su alcuni aspetti: il pronto soccorso non è la posta o un altro ufficio dove far la fila è solo una seccatura; lì aspettare potrebbe comportare conseguenze ben più gravi – dichiara il consigliere.
È anche vero che ci sono i codici (rosso–verde -bianco), ma forse ci si è dimenticati del colore della raccomandazione per scavalcare gli altri. Chi non ha codice rosso o verde e non conosce nessuno può aspettare anche 7 ore per sapere se ha delle complicanze da un incidente!
Voglio a tal proposito sottolineare che a Modica esiste un Triage che funziona solo di mattina ; allora se si va al Pronto Soccorso di pomeriggio cosa bisogna fare?
E vogliamo parlare delle numerose lamentele dei cittadini - spiega Migliore - che chiedono delle prestazioni sanitarie e si vedono assegnare un appuntamento a distanza di 8-10 mesi?
Senza capire i motivi di ciò visto che in alcuni giorni non c’è nessuno che svolge i servizi richiesti. A questo punto, chiedo al Direttore Generale Fulvio Manno, visto che è stato così solerte a rispondere alle lamentele del Sottosegretario Martini che accusava di inefficienza le Ausl locali, invitandola a dimettersi, perché non risponde alle numerose lamentele che giungono dai cittadini ormai stanchi di non trovare risposte concrete ai loro problemi di salute?
Non crede che bisognerebbe fare un po’ di autocritica e provare a risolvere qualche problema mettendo al centro la persona, il malato e la sua dignità? Dato che consigliava alla Martini di dimettersi per incompetenza, anche io le chiedo di dimettersi da Direttore Generale per lo stesso motivo, oppure la invito a fare in pieno anonimato un giro nelle sale delle varie strutture di Pronto Soccorso per verificare di persona le difficoltà oggettive a cui gli operatori addetti sono sottoposti” conclude Migliore.
Il gruppo del Pdl è vicino alla dichiarazione del consigliere Migliore per intervenire e avviare un processo di effettivo miglioramento delle corsie ospedaliere.
Il comunicato pubblicato su RadioRtm"Se vuoi vedere la notizia clicca qui " Il comunicato pubblicato su ScicliNews"Se vuoi vedere la notizia clicca qui " Il comunicato pubblicato su Giornale di Ragusa"Se vuoi vedere la notizia clicca qui " ll comunicato pubblicato su ModicaLiberata"Se vuoi vedere la notizia clicca qui "

Commenti: 0


Risposta a Volere è Potere da parte di R.C. (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 568
a cura di Giovanni MIgliore

del 25/03/2009 11:14:08

Gentile R.C. vista l'importanza di quello che lei ha scritto come risposta sulle auto abbandonate voglio riportare il suo messaggio in modo che gli amici del Blog vengono a conoscenza della sua intelligente risposta a cui fin ad oggi non aveva pensato.
Grazie per la sua collaborazione.Saluti Migliore
Riporto la notizia lasciata sul blog in risposta a Peppe.

In considerazione del fatto che nulla si sta facendo per contrastare ed eliminare il problema abbastanza evidente delle auto abbandonate dismesse e a volte autentici relitti (quindi rifiuti speciali inquinanti) consiglierei di portare a conoscenza dei fatti il Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri ( N.O.E ) affinchè essi si adoperino alla soluzione del caso. Se il Comune non vuole farsi carico della soluzione del problema(per evidenti motivi legati ai costi),dietro autorizzazione potrebbero attuare larimozione e la conseguente rottamazione alcune aziende specializz. del settore avendo in cambio benefici quali la sponsorizzazione gratuita e l'utilizzo dei ricambi ricavati dalle auto.
Oltretutto il Comune potrebbe introitare le sanzioni comminate a chi,imprudentemente e maleducamente ha abbandonato dei veicoli sul suolo pubblico,togliendo parcheggi e spazi preziosi della comunità.

Commenti: 1


del 25/03/2009 11:05:46

> In considerazione del fatto che nulla si sta facendo per contrastare ed eliminare il problema abbastanza evidente delle auto abbandonate dismesse e a volte autentici relitti (quindi rifiuti speciali inquinanti) consiglierei di portare a conoscenza dei fatti il Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri ( N.O.E ) affinchè essi si adoperino alla soluzione del caso. Se il Comune non vuole farsi carico della soluzione del problema
(per evidenti motivi legati ai costi),dietro autorizzazione potrebbero attuare la rimozione e la conseguente rottamazione alcune aziende specializz. del settore avendo in cambio benefici quali la sponsorizzazione gratuita e l'utilizzo dei ricambi ricavati dalle auto.
Oltretutto il Comune potrebbe introitare le sanzioni comminate a chi,imprudentemente e maleducamente ha abbandonato dei veicoli sul suolo pubblico,togliendo parcheggi e spazi preziosi della comunità.

Commenti: 0


Messaggio lasciato su Radiortm (Ascolta il messaggio) Tema: 18 - Post: 566
a cura di Giovanni Migliore

del 25/03/2009 11:00:53

IN EVIDENZA


Amici voglio rapportarVI un messaggio che mi ha incuriosito lasciato sul sito di RadioRtm alla notizia "http://www.radiortm.it/Notizia.asp?id=21463" da parte di un Signore"SARO"

Inserito da saro il 25/03/2009 h. 9.26.23

Re: CANI RANDAGI. STAMATTINA AGGREDITA A PISCIOTTO(Scicli)UNA TURISTA TEDESCA. GRAVI LE SUE CONDIZIONI. TRASPORTATA IN ELICOTTERO A CATANIA


caro sindaco venticinque del comune di scicli prima che lei da delle dichiarazioni fondate sul salvataggio della giovane turista tedesca, le smentisco che quello che dice, ma deve vergognarsi difronte ai cittadini e all'opinione pubblica , a dire che lei a salvato la turista. il protagonista arrivato per primo dalla ragazza aggredita, e un carabiniere della compagnia di modica, lei deve dire in che si nascondeva dendro l'auto del comune assieme a un suo collabboratore a circa 300 metri di distanza, dalla paura, e non dica altro a questo proposito, (che lei e un eroe) ...........per i cittadini non è un eroe e solo un qulcuno che vuole salvarsi la faccia su tutti i fronti.


Io spero che sia una notizia non vera,altrimenti è una vergogna............

Commenti: 0


risposte multiple (Ascolta il messaggio) Tema: 12 - Post: 564
a cura di Giovanni MIgliore

del 24/03/2009 21:07:54

Cercherò di dare delle risposte per vari quesiti che sono stati posti nel sito:

Al Sig.Assenza la mia max disponibilità a pubblicare qualsiasi notizia o comunicazione.Anzi colgo l'occasione per congratularmi di questa lodevole iniziativa.I movimenti politici possono sembrare tanti ma in effetti sono sempre pochi per contenere il pensiero dell'uomo.

All'automobilista prudente :
Il caso da lei sollevato è stato già oggetto di una mia interrogazione che ho presentato all'amministrazione in data 06/10/2008 prot. n.51925 che allego in foto.
Visto l'importanza del problema, anche VideoRegione fece un servizio con una mia intervista con la speranza che si modificasse lo stato dei fatti.
L'interrogazione ancora deve essere discussa.Sul sito RadioRtm fu pubblicata il 09/10/2008"Se vuoi vedere la notizia clicca qui "
I Vigili Urbani mi avevano promesso che facevano una fermata una volta al giorno per presidiare il posto.La prego se lei ha contezza che questo non è avvenuto, me lo evidenzia nel blog in modo tale che nella prima attività ispettiva che verrà fatta,io correderò la mia interrogazione di questa sua informazione.

Al Parrocchiano : Grazie per le sue parole. Io ho un solo interesse : il bene della mia comunità allargata : Modica

Agli amici di Vanella 11 : Il funzionario incaricato Enzo Terranova mi ha detto stamattina che il problema dell'illuminazione con i pannelli fotovoltaici è diventato serio.Quasi ovunque si stanno spengnendo tutti.
la cifra che abbiamo speso è molto consistente e visto i risultati si sta chiedendo un risarcimento o meglio il cambio dei pannelli fotovoltaici.
Io ho molto fiducia che il Sig.Terranova faccia fare la voce grossa al nostro Comune.Io vigilerò affinchè non sia aggiunga oltre il danno anche la beffa.

Agli amici di Via Milicucco Scrofani : Sempre il Geom. Enzo Terranova mi ha detto che entro 15 giorni tutte le bucche presenti nella strada saranno riprese e sistemate in modo definitivo.
Infatti è scandaloso che una buca è stata sistemata 7 volte in due mesi.

Agli amici di Torre Rodosta: La multiserviz ha preso in incarico il lavoro per la sistemazione dell'incrocio.Speriamo in settimana.

All'amico Ciccio Cicero : Relativamente alla perdita vicino al magistrale, la squadra ha fatto dicersi tentativi.La perdita proviene dal muraglione ma da quello che mi diceva il Geom Enzo Terranova il problema è molto più in alto. Per questo problema è stata incaricata una azienda che prendera a cura il problema (Vista l'importanza della perdita) entro la settimana prossima facendo una attività di scandaglio della zona con apparecchiuture speciali.

A Diapan : Relativamente alla segnaletica orizzontale di Via Modica Giarratana tutto tace.
Io nel mese di Novembre avevo chiesto di pagare il colore per le striscie pedonali e tabelle con i miei gettoni di presenza al Consiglio.
Ma visto che questo è risultato ancora ad oggi impossibile,ho pensato di comprare il colore e le tabelle e chiedere l'autorizzazione per la posa in opera insieme con i ragazzi della comunità."La politica è una cosa seria,è il bene della propria "polis" della propria città

Saluti a tutti e grazie del Vostro sostegno

Commenti: 0


nasce un movimento politico a Modica (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 561
a cura di Giovanni Assenza

del 24/03/2009 13:33:35

Colgo l'occasione e approfitto del suo Blog per rispondere al Parrocchiano e portare a conoscenza di quanti possono essere interessati che a breve verrà presentato un Movimento "PARTECIPAZIONE ATTIVA" aperto a chiunque abbia a cuore la Città di Modica, senza colorazione partitica.
Il movimento si pone l'obbiettivo di essere vicino a quei Consiglieri che si prendono cura dei problemi veri che assillano la Comunità e danno voce a quanti ne hanno di bisogno.
Se il Consigliere Migliore ci dà ospitalità sul suo Blog informeremo sulla data e sul luogo di presentazione del Movimento.
Grazie.

Commenti: 0


La sicurezza non è mai troppa (Ascolta il messaggio) Tema: 117 - Post: 560
a cura di Un automobilista prudente

del 24/03/2009 13:15:11

Le volevo segnalare che nella via Loreto nei pressi del frequentatissimo nuovo Bar Loreto (accanto alla Edilcasa ) esistono i requisiti affinchè possano accadere degli incidenti ( forse già qualcuno c'è stato).
Infatti nonostante il divieto di sosta regolarmente apposto, nonostante il tratto in questione è IN PIENA CURVA, nonostante ci sia un bel parcheggio adiacente ed altri nelle vicinanze, molti insistono a parcheggiare proprio davanti al bar occupando pericolosamene la corsia di dx. e costringendo gli autoveicoli ad invadere pericolosamente la corsia di sinistra.
Visto e constatato che nessuna pattuglia di vigili è mai intervenuta per prendere iniziative atte a mettere in sicurezza il tratto oltre a far rispettare l'esistente divieto di sosta, le CHIEDO gentilmente che faccia da portavoce presso il ns.Comandante avv.Puglisi esponendo il problema anche com'è di Sua buona abitudine,cioè con foto o videoriprese.
Come vede questo è un problema ch riguarda la collettività, cioè centinaia e centinaia di persone che giornalmente transitano in quella principale arteria a poche decine di metri dalla rotonda che immette sul viadotto.
Affrontare un problema in maniera preventiva mi pare sia una cosa ovvia da fare, prima che succeda l'irreparabile .
Penso di essere stato chiaro. Il senso da percorrere per individuare il tratto in questione è quello in uscita da Modica A. verso il ponte.
Le auguro buon lavoro. Cordiali saluti.

Commenti: 0


L'unione fa la forza (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 559
a cura di Un parrocchiano

del 24/03/2009 09:58:46

Cons. Migliore sono molto contento della sua apertura verso gli altri consiglieri.
Domenica ho saputo della riunione che lei ha tenuto a S. Massimiliano con l'assessore e nel corso della riunione.
Lei nell'incontro ha detto che aveva invitato anche il Cons. Mavilla (che non e' potuto venire).
Ora pubblica l'interrogazione del suo collega D'Urso.
Oltretutto e' una interrogazione importante perche' tratta una materia che imbruttisce la citta' di Modica.
Volevo scrivere su Radiortm ma mi sono reso che in quel sito scrivono(o fanno passare) solo persone che hanno certe idee.
Tornando alla pubblicazione dell'interrogazione del Cons D'Urso le devo esprimere il mio apprezzamento.
Questa sinergia mi piace molto, mi fa capire che ci sono persone che vanno oltre agli interessi personali o oltre all'obiettivo di coltivarsi il suo orticello.
Ad esempio ci sono rimasto molto male del comportamento del Cons. Puccia che ha fatto una petizione nella zona San Massimiliano facendo firmare anche persone che hanno oltre 90 anni perche?
Forse per farsi bello dopo che lei ha lottato da Ottobre ad oggi.
Le confesso che io non l'ho votata ma ne sono pentito.
Il suo modo di fare mi ha sconvolto le idee sulla politica.
Perche' non istituisce un laborario politico. Un parrocchiano.

Commenti: 0


del 24/03/2009 08:59:13

Vi allego in foto copia della Convocazione del Consiglio Comunale fissata per Giovedi 26/03/09 alle ore 20:00.Saluti

Commenti: 0


La sanità a Ragusa ? (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 557
a cura di Giovanni Migliore

del 24/03/2009 01:22:32

IN EVIDENZA


Amici del blog, oggi mi è successo un fatto non piacevole che vi voglio raccontare.
Scusate se vengo ad utilizzare parole un pò accese ma in questo momento sono molto arrabbiato.

Una persona a me molto cara ha avuto un incidente autonomo.
Come prassi ci siamo recati al Pronto Soccorso di Modica.
Appena arrivati e trovata la sala piena di persone ho aspettato un 20 minuti ma non vedendo nessun infermiere ho chiesto chi fosse l'ultima persona in modo da capire chi era l'ultima persona.
A questa mia richiesta,è seguita immediatamente una incadescenza d'animi perchè ovviamente non avendolo chiarito precedemente qualcuno non rispettava l'ordine di arrivo.
Dopo un accesa discussione e giunti ad una conclusione finalmente sono venuto a conoscenza chi era il primo e chi era l'ultimo.
Il primo ad entrare era un extracomunitario messo vicino alla porta mentre sua moglie con una bambina in braccio era sistemata vicino la porta della caposala.
Lui ha riferito ad alta voce :"Io avere stamattina aspettare" gli ho chiesto da che ora.Lui mi ha risposto "da ore 11,mia figlia avere febbre alta".
Nel frattempo esce un infermiere per fare entrare un parente di un assistito.Immediatamente l'extracomunitario gli chiede quando entrava e l'infermiere gli ha risposto "Tu aspettare".
Nel frattempo esce la Caposala dalla sua stanza e le chiedo : Ma il TRIAGE ?
Lei mi risponde che il TRIAGE è solo di mattina e và verso l'interno del Pronto Soccorso.
Nella mia mente, mi sono detto "Il sistema è sempre uguale.
Tante altre volte sono andato in pronto soccorso e ho trovato sempre lo stesso problema. Pochissime persone che corrono come i matti per soddisfare tutti,che litigano continuamente con le persone sofferenti e impazienti che a volte entrano ed escono da quelle porte guardando nel vuoto con la speranza che il loro viso non incontra qualcuno che conoscono."
Dopo circa mezz'ora arriva l'autombulanza.(Stasera ho letto su RadioRtm che si trattava di un codice rosso poichè c'era stato l'ustione di un operaio presso l'azienda Acqua S.Maria)
Visto che già era passato più di un ora e le prospettive non erano rosee perchè nessuno sapeva della nostra presenza,c'era una fila che durava dalle 11:00 e nel frattempo era entrato un codice rosso allora ho deciso di accompagnare la povera sfortunata al Pronto Soccorso di Ragusa.
Siamo arrivati all'ospedale di Ragusa e nell'arco di 10 minuti l'infermiere del Triage (qui funziona dalle 9 alle 21) ha preso i dati e accertato qual'erano i sintomi.
Contemporaneamente altre persone che avevano avuto un incidente simile (una signora era stata tamponata a Ragusa da un Suv)scorrevano e altre restavamo in sala d'attesa. Due volte è arrivata l'autombulanza. Poi affacciandomi dalla porta ho visto una signora che entrata dalla porta esterna è entrata direttamente nella sala senza passare dal Triage mentre una signora che arrivata con l'autombulanza è rimasta in saletta con noi circa 1 ora .
Complessivamente siamo rimasti in sala d'attesa dalle 16:06 fino alle 20:00 per avere una prima diagnosi
Alle ore 21:00 finalmente è stato possibile fare una radiografia.
Ritornando in Sala d'attesa si dovuto attendere fino alle 22:40 per avere il referto.
Un aneddoto verso le 22:00 una signora che era arrivata dopo di noi, accompagnando sua figlia voleva chiamare i carabinieri per fargli constatare il grave stato dei fatti.E' andata in radiografia quasi minacciando la dottoressa a farsi dare o portare con urgenza i raggi al medico di turno.
L'infermiere ci ha detto andate in radiografia e protestate ma non ditegli che vi ho mandato io.
E' possibile ciò?
Questa e' la nostra sanita'.
Il Responsabile del M. C. A. U. (Medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza) e' il dott. Salvatore Pino.
Per un controllo in pronto soccorso dopo un incidente stradale si è dovuto attendere 6 ore e 34 minuti.
E' possibile ????

Amici da oggi scrivetemi di tutte le ingiustizie che riscontrate di persona presso gli uffici pubblici o all'ospedale.
Questo report al momento opportuno diventerà una bomba ad orologeria.

Un caso singolo non conta,è privo di significato.
Ma tanti casi singoli costruiscono un problema.
Firmatevi.
Io pubblicherò solo le lamentele firmate con nome e cognome ed email verificata.
Ai poveri cittadini dietro l'arroganza, di chi sta dietro una scrivania,di chi sa tutto,di chi capisce più di tutti perchè lui o lei è competente, non gli resta altro che subire ....
Perchè bisogna subire?
Registriamo,pubblichiamo nomi e cognomi,nomi di infermieri, di dottori e cosi via.
Realizziamo un Vademecum della sofferenza silenziosa.
Denunciamo....Scrivetemi....Facciamo sapere.....

Commenti: 0


del 23/03/2009 12:30:09

> L'interrogazione del Cons. D'Urso è molto seria.E' un problema che nessun ha affrontato. Io per esempio segnalo che in Via Sacro Cuore nella traversa per andare alla banca nel parcheggio vicino alla bambinopoli ci sono diverse autoevetture senza targa come una A112,una jeep.
Poi in Via Marchese Tedeschi vicino al bilico del Mulino Roccasalva.
Consigliere Migliore nella sua posta elettronica le invio alcune foto di queste autovetture. Grazie

Commenti: 1


Solidarietà ad un amico (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 554
a cura di Giovanni Migliore

del 23/03/2009 12:25:30

Un mio amico,ma un amico di tanti amici del blog e non,oggi ha subito un grave torto dalla sfortuna.
Parlo dell'amico Tonino che stanotte verso le 23:30, una macchina che era in sosta vicino il negozio di autoricambi si è incendiata.

L'incendio dell'auto ha coinvolto il negozio e in brevissimo tempo le fiamme ha interessato l'intero locale distruggendo ogni cosa che c'era all'interno.

Una persona dinnanzi a questi casi rimane attonito e senza parole.

La perdita economica,la perdita del proprio giro d'affari,porta di certo un velo profondo di tristezza.

Resta poco da fare,tranne quella di dire "Recupera le tue forze e riparti"
Io e tutti gli amici ti siamo vicini. Chiedici di aiutarti.Siamo con te!!!!!!!!!!

Commenti: 2


Incontro con l'Amministrazione (Ascolta il messaggio) Tema: 8 - Post: 552
a cura di GIOVANNI MIGLIORE

del 23/03/2009 01:11:29

Oggi Domenica 22/03/09 alle ore 17:00 abbiamo avuto un incontro tra l'assessore alla Pubblica Istruzione Calabrese e gli abitanti della zona S.Bartolo Addolorata, Via Catagirasi e Via Loreto presso i locali della Chiesa San Massimiliano Kolbe.
L'esito dell'incontro è stato positivo (o almeno si spera).
L'assessore ha preso l'impegno di presentare Lunedi 23/03/09 al Dirigente Avv.Puglisi una direttiva che permetta di fare un doppio giro con la linea 8 e la linea 9.
Si pensa di riuscire a completare il giro velocemente istituendo 5 o 6 punti di raccolta e quindi evitando sprechi di tempo.
1 punto di raccolta fine Via Loreto
2 punto di raccolta alla fine della Via San Bartolo Addolorata
3 punto di raccolta davanti le casi popolari e le cooperative
4 punto di raccolta Via Catagirasi (spiazzale sopra ex Chiesa)
5 punto di raccolta vicino officina Savarino sopra Giurdanella

Ogni bambino dovrebbe pagare la somma di € 15,00.


Alle 18:00 abbiamo chiuso la riunione con la speranza che a breve si riesca a fare partire il progetto pilota,inserendo tutti i casi che non stati previsti.(ad esempio per i ragazzi che abitano nella Via Addolorata-Mola e non usufruiscono del servizio).

Il progetto pilota ha l'obiettivo di assestare una situazione di fatto che permetta di avere l'anno prossimo dati e numeri certi.Saluti Giovanni

Commenti: 0


Re: Acqua e suo spreco (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 551
a cura di GIOVANNI MIGLIORE

del 23/03/2009 00:54:16

Ciccio domani mattina chiederò informazioni dettagliate al funzionario responsabile e mi farò dire che cosa sta facendo o pensa di fare la Multiservizi. Entro domani ti darò una risposta.Ciao

Commenti: 0


Interrogazione sulle auto abbandonate (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 550
a cura di GIOVANNI MIGLIORE

del 23/03/2009 00:52:07

Amici vi voglio evidenziare una interrogazione presentata dall'amico consigliere ,Michele D’Urso, sul mancato provvedimento dell'Amministrazione Comunale relativamente alla segnalazione della presenza di relitti di auto e di rifiuti abbandonati nel centro storico ed in altre zone della città, oggetto di numerose lamentele da parte dei cittadini.
Rileva, in particolare, la situazione del parcheggio di Viale Medaglie d’Oro, bene pubblico divenuto ricettacolo di relitti, rifiuti e rifugio di vagabondi e randagi".
Si lamenta, oltre al pericolo per la salute pubblica, anche il potenziale danno all'immagine di una città patrimonio dell’Unesco.
Michele effettuando un sopralluogo ha evidenziato che molte carcasse di autovetture e di furgoni, apparentemente parcheggiati,sono, in realtà, definitivamente abbandonati e privi, alcuni, anche delle ruote e di altri pezzi.
Altre zone della città risultano interessate del problema come la via Risorgimento, via Quasimodo, via Tirella.

Questa interessante interrogazione può fare da spunto a chi di voi legge di segnalare nel mio sito, casi di relitti abbandonati.

Commenti: 1


Acqua e suo spreco (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 548
a cura di Ciccio Cicero gruppo Scout Modica 3

del 22/03/2009 14:25:22

Carissimo Giovanni, approfitto di questo spazio per segnalare una perdita d'acqua molto consistente che da quasi due anni esiste e insiste alle spalle dell'edificio dell'Istituto Magistrale di Modica sito in corso Umberto I n.189.
Molto tempo fa, nel mese di marzo del 2008,se non ricordo male, io stesso ho provveduto a fare delle foto e allegarle ad una segnalazione inoltrata all'Ufficio competente, inoltre sono venuto a sapere che anche altri cittadini hanno segnalato la stessa perdita. Più volte operatori specializzati, muniti di cuffie e apparecchi atti all'ascolto del sottosuolo, si sono recati in loco per effettuare controlli e cercare di sitemare il guasto. Più volte la strada che esiste dietro l'edififio, a cui si accede dal Corso attraverso le scalde adiacenti al Largo Francesco Giardina, è stata sottoposta a scavi per lo stesso problema. Nulla di fatto fino ad oggi, la perdita d'acqua è consistente e in altri punti della stessa parete si stanno formando alte fessure da cui inizia ad uscira altra acqua. Le erbacce hanno preso il sopravvento e la muraglia adesso è verdeggiante e umida.
Ricordo molto bene l'intervento realmente eseguito per evitare che tutta quest'acqua si riversasse nel cortile interno dell'Istittuo Magistrale. Alcuni operatori hanno eretto una piccola barriera in muratura, deviando il corso dell'ormai fiumiciattolo, e faqcendolo sfociare al Corso Umberto. Tutti i giorni è possibile ammirare il fiume in piena che scende giù dalle scale, prosegue lungo il fianco dell'Istituto e si riversa dentra una grata di scolo. Lungo tutto il percorso si è creare il tipico habitat delle zone umide e/o palustri, erbacce, muschi e licheni, mettendo anche a rischio l'incolumità di chi inavvertitamente dovesse metterci un piede sopra e certamente scivolando. Il fiumiciattolo rende inoltre scivoloso e difficoltoso l'accesso alla rampa per l'accesso dei disabili all'Istituto.
Credo che la mia precedente segnalazione con allegate le foto del novello fiume, sia andata dispersa o non abbia sortito il tanto sperato effetto. Fatto stà che l'acqua continua a scorrere copiosamente e credo stia mettendo a rischio crollo il muro da cui viene fuori in maniera abbondante.
Mi chiedo se tale situazione è accettabile sopratutto da quei cittadini che oltre a pagare a caro prezzo l'acqua, se la vedono arrivare in casa in modo saltuario e qualche volta sono costretti ad acquistarla da privati pagandola in questo modo due volte, la prima al privato, la seconda alle casse del comune, dato che la stessa acqua passa dai contatori.
Spero che questa ulteriore segnalazione possa sortire l'eefetto sperato, sono certo che farai il possibile per sanare questa situazione spiacevole. Intanto ti ringrazio e ti saluto.
Ciccio Cicero

Commenti: 1


Commento su Affidamento Verde Pubblico (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 546
a cura di Concetta Spadaro

del 21/03/2009 18:09:19

caro Giovanni,
se chiediamo quante ore hanno lavorato per il verde pubblico, ci rendiamo conto che ci costa a noi cittadini qualcosa come euro 1000,00 all'ora di lavoro EFFETTIVAMENTE FATTO.
Vedi ho visto qualche settimana fa un gruppo di questi lavoratori, e vedevo che dieci operai guardavano ed uno solo lavorava con il decespugliatore, più tardi, un'ora dopo, erano seduti sui sassi, a guardare tutti e 11 il lavoro, mentre consumavano il pasto, (erano appena le dieci) un lungo pasto, visto che guardare mentre uno lavora fa venire il mal di stomaco, quindi si devono sedere. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

INDAGHIAMO E VEDIAMOCI CHIARO
GRAZIE GIOVANNI
SALUTI CONCETTA SPADARO

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304  305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)