Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

28/09/2017 20:02:52 da parte di Giovanni Migliore - Una storia antica
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
31/01/2015 22:12:26 da parte di Stefano - Gruppo di preghiera di Gesù Bambino di Gallinaro
25/05/2014 00:26:28 da parte di ex fonte internet - Re: Re: Re: Metamorfosi societarie (5)
24/03/2014 20:20:40 da parte di Pinzo Panzo - La situazione si sta facendo drammatica !!!!!
22/03/2014 08:58:59 da parte di Antonio - Re: ma chi c'è nell'aria?
17/03/2014 00:42:30 da parte di uno ri murica auta - ma chi c'è nell'aria?

 

ripetitori via botta (Ascolta il messaggio) Tema: 30 - Post: 5536
a cura di lombardo santino via botta 38,42 modica

del 16/10/2010 13:19:33

immensamente grazie,per aver fatto quello che nessun altro si sarebbe permesso minimamente di fare.

Commenti: 0


del 16/10/2010 12:45:25

ieri mattina sono passato alle 10:00, poi alle 12:00 e poi dei suoi amici mi hanno bloccato in Via Don Bosco.
CAZZO.....SONO CONTENTO DI QUELLO CHE E' SUCCESSO.
Un Consigliere capace di rompere i "coglioni".
Sono contento.ero bloccato come un pollo ma ero contento perchè avevo capito che questo è l'unico modo per ottenere qualcosa.La cosa più bella a mio avviso è stata quella di avere gestito la folla in modo da non creare problemi seri alla gente e allo stesso tempo ai manifestanti.Tutti chiamavano chi Polizia, chi Carabinieri e altro.Io temevo che l'intervento della Polizia gli creava qualche problema ma da come è stata gestita lei ha fatto anche una furbata alle forze dell'ordine perchè quei minuti eterni per chi è in macchina sono stati baypassati dalla veloce apertura delle strade.
Ho assistito a come le persone lo ascoltavano.Bravo e complimenti.
Modica Alta ha scoperto una perla preziosa,nn facciamola scappare.
UNA CURIOSITA'MI INTERESSA SAPERE QUANDO TEMPO HA IMPIEGATO IERI MATTINA PER QUESTO FATTO.

Commenti: 0


Le antenne "fruttuose" (Ascolta il messaggio) Tema: 30 - Post: 5533
a cura di R.C.

del 16/10/2010 11:07:51

Complimenti al Consigliere per come ha gestito la vicenda.
Certo che quella casa è una miniera di soldi,è una fortuna che sia così alta,fortunato il proprietario ma sfortunati i vicini.
Siamop sicuri che quella casa abbia tutti i requisiti di agibilità affinchè possa ospitare tutte quelle antenne di telefonia?
Sono state effettuate le misurazioni dell'elettromagnetismo e del campo magnetico che quelle antennne generano?
Lo sa la gente che le antenne provocano la svalutazione degli immobili ubicati nelle vicinanze?

Adesso un interessante articolo su Mazara del Vallo (TP)

"LA CITTÀ DELLE CENTO ANTENNE"
Alcuni la chiamano la città delle mille colonizzazioni, altri la città delle cento chiese. Adesso Mazara è conosciuta anche come la città delle cento antenne. Infatti aumenta sempre più il numero di ripetitori di telefonia mobile e di conseguenza aumentano i tumori e le leucemie, causati dalle loro radiazioni. Attualmente i ripetitori a Mazara sono circa 50 e si trovano tutti nei centri abitati, persino vicino a siti sensibili quali scuole, ospedale, oratori. Ormai queste antenne vengono installate da anni nel nostro territorio e continuano ad essere installate dalle compagnie telefoniche perchè è consentito dalla legge. Infatti è stato il Decreto Legislativo 198+2002, conosciuto come Decreto Gasparri, considerato anche costituzionalmente illegittimo, ad introdurre maggiore libertà nell'installazione dei ripetitori di telefonia mobile in Italia, considerandole importanti quanto le opere di urbanizzazione primaria come strade, fogne, illuminazione pubblica etc... Le antenne si trovano su abitazioni di privati che, mettendo a disposizione delle compagnie telefoniche le proprie abitazioni per installarle, ricevono in cambio un'ingente somma di denaro, ovvero circa 20.000 € annui. Così continua quel meccanismo con cui compagnie telefoniche e cittadini privati si arricchiscono a discapito della salute degli altri. Molti cittadini nel corso degli anni, preoccupati per la propria salute, hanno protestato contro l'installazione delle antenne e alcuni sono riusciti anche a non farle installare più. E dopo le recenti proteste dei cittadini di Via Monte Cervino (dove stava per essere allocata una stazione radio-base) e del quartiere dell'Istituto Sacro Cuore di Gesù, l'amministrazione comunale di concerto con l'ufficio tecnico comunale ha predisposto il nuovo regolamento comunale urbanistico+edilizio relativo alla localizzazione degli impianti di telefonia mobile, già approvato dal Consiglio Comunale, per mettere a tacere le situazioni di malessere di questi cittadini, illudendoli di aver regolamentato una situazione oramai dilagante in città, in cui i privati facevano quasi a gara per accaparrarsi un'antenna sul proprio immobile. Che cosa è cambiato con l'introduzione del nuovo regolamento? Fin ora niente. "Scripta manent, verba volant" avrebbero detto gli antichi latini. Sono state scritte solo delle belle parole. Ma le parole scritte devono essere trasformate in fatti perchè senza i fatti rimarranno solo delle belle parole che non produrranno alcun beneficio per i cittadini Mazaresi. L'art. 10 del suddetto regolamento prevede che le antenne esistenti dovranno essere rimosse e rilocalizzate in siti comunali. Lasciando stare il fatto che ancora non sia stato applicatom questo articolo non è per niente soddisfacente. Infatti l'articolo in sostanza dice che d'ora in poi sarà il comune a fare mercimonio sulla nostra salute togliendo ai privati il business delle antenne. A questo punto allora ci chiediamo: L'amministrazione vuole davvero tutelare la nostra salute o vuole invece rimpinguare le casse del comune con i guadagni che provengono dalle 50 antenne? Comprendiamo inoltre quanto sia oggi necessaria ma non fondamentale la comunicazione digitale, ma una proliferazione inaudita di ripetitori gestita dall'ente pubblico è davvero uno scandalo nello Stato di diritto in cui viviamo. Dove va a finire il famoso art. 32 della Costituzione della Repubblica Italiana che riconosce la salute come fondamentale diritto dell'individuo? Forse viene calpestato da una certa politica che fa come al solito il proprio interesse? Polidoro, protagonista del libro III dell'Eneide, afferma:«A cosa spingi il cuor dell'uomo o maledetta febbre dell'oro?» Ed è proprio quella febbre dell'oro di cui parla Polidoro che ha deturpato la nostra città, che ha danneggiato fisicamente molti nostri concittadini con patologie tumorali e leucemiche, che ha tolto il futuro a molti giovani e che ha trasformato l'inclita urbs da città delle cento chiese a città delle cento antenne.

Commenti: 0


del 16/10/2010 09:12:30

> Come documentano le foto da lei fatte, si può notare che alla fine oltre ai carabinieri è intervenuta anche la polizia ma chi è stato chiamato in primis ad intervenire cioè i vigili urbani non sono arrivati.Saranno ancora in riunione?A mio avviso lei consigliere Migliore deve fare un'interrogazione urgente e l'assessore deve spiegare alla città il perchè i vigili non sono intervenuti??E se fosse successo qualcosa di più grave?Questa ancora una volta è la dimostrazione che i vigili di Modica sono INUTILI e mi viene da ridede quando viene detto alla città che gli stessi sono pochi.è vergognoso quanto accaduto.Non è ammisibile che le vere forze dell'ordine sono dovute intervenire perchè i vigili erano in riunione.Se non fosse intervenuto un consigliere comunale, la gente sarebbe rimasta sola e gli animi si sarebbero riscaldati e chi doveva essere li presente per assicurare l'ordine pubblico era seduto tranquillamente al comune.Che il comendante e l'assessore rispondano immediatamente in consiglio e che fatti del genere non accadano più.

Commenti: 0


I video di Via Botta......... (Ascolta il messaggio) Tema: 30 - Post: 5531
a cura di Giovanni Migliore

del 16/10/2010 02:29:47



Telegiornale Vr News ore 19:30


Commenti: 0


L'odissea di Via Botta.... (Ascolta il messaggio) Tema: 30 - Post: 5530
a cura di Giovanni Migliore

del 16/10/2010 02:00:49

Appena arrivato a casa per prima cosa ho voluto fare sintesi e inviare alla stampa il comunicato precedentemente scritto.

Ora credo che sia opportuno mettervi a conoscenza cosa è successo.

Stamattina cioè 15 Ottobre alle 0re 8:30 ricevo una telefonata da parte di Enrica Gurrieri nella qualità di responsabile del movimento tutela dei cittadini sintetizzandomi anche quando già inviatomi per via posta elettronica.

Carissimo, è notizia di ieri sera che i Signori della Wind (all'indomani di una seduta del GTV nella quale si è deciso di non fare installare l'antenna in via Botta) stanno per farlo stamane!
Purtroppo mi risulta sempre più difficile metterci il mio tempo per essere presa in giro da qualche funzionario che ha già deciso cosa fare....... e che si permette davanti all'Assessore Spadaro di farci firmare (solo a noi associazioni) una lettera per la Wind, attento la missiva non porta la firma nè del funzionario in questione nè dell'Assessore presente e addirittura sbaglia anche la data (mette
22 Novembre 2010, immagina); ragazzi c'è bisogno che interveniate con una interrogazione in Consiglio.
Ti prego di chiamarmi e di coinvolgere i tuoi in questa cosa, non si può combattere da sette anni non solo i gestori ma anche i funzionari (non aggiungo cosa perchè rischio di essere denunciata). Grazie


Davanti ad un'email del genere ...cosa faccio?

Mi reco in Via Botta

Trovo dei residenti che a gran voce imprecavano contro gli operai che stavano lavorando sulle antenne.

Bisognava organizzare qualcosa.
Inferire dai balconi non poteva produrre nulla.

Era necessario organizzare una manifestazione il più possibile pacifica dove ognuno poteva rivendicare le proprie posizioni e allo stesso tempo avere tutte le necessarie delucidazioni.

Appena fatte delle foto,mi resi subito conto che a breve poteva aprirsi un problema di ordine pubblico.















A questo punto decido di telefonare ai Vigili Urbani per chiedere che una squadra di primo intervento possa sopragiungere sul posto sia per motivi di ordine pubblico e sia per controllare se effettivamente la ditta avesse i documenti in regola.
Il Vigile Tenente N. che mi ha risposto mi ha preannunciato che a breve avevano una riunione con il Comandante e quindi poteva ritardare.

Per il secondo punto non si poneva il problema ma per il primo e cioè l'ordine pubblico avevo timore che questi potesse concretizzarsi.

Intanto iniziai a telefonare all'Assessore Spadaro, al Sindaco e alle televisioni.

Ad un certo punto visto che non si muoveva nulla, sopraggiungendomi un dolore al cuore decisi di mettermi davanti alla porta ma sempre sulla strada.
Questo creò un fastidio al passaggio dei materiali e uno degli operai, credo il caposquadra, decise di strattonarmi per togliermi davanti alla porta.
Questo aveva provocato una reazione da parte della gente che è stata immediatamente fermata dal cartellino di un carabiniere in borghese che stava partecipando alla manifestazione.
A breve, anzichè arrivare i Vigili Urbani arrivarono i Carabinieri

Intanto gli operai iniziarono ad indossare i caschi di protezione.



































I Carabinieri mi chidono perchè i Vigili Urbani non sono intervenuti.

A questa domanda, ho risposto con il mio gesto di telefonare al Comando per capire cosa era successo e perchè non erano ancora arrivati sul posto.

Chiedo del piantone con cui avevo parlato prima e questi mi riferisce che non erano potuti intervenire perchè dalle 10:00 alle 11:00 avevano avuto una riunione.

E' incredibile ma vero?

Dei cittadini chiedono l'intervento e chi è preposto alla tutela dell'ordine va ad una riunione.

I carabinieri intanto fanno uno rilievo dei lavoratori e analizzano i documenti.



cosa si legge ........una richiesta fatta il 02/02/2010

ha risposto qualcuno?

Il Dirigente ha risposto in tempo?

E il regolamento comunale che abbiamo votato il 19/02/2010 che impone di non installare antenne nuove in siti privati ?



Nel regolamento del 19/02/2010 è stato istituito un GTV cioè un gruppo tecnico di valutazione con parere obbligatorio.



Guardate quando il dirigente convoca il GTV.......

04/10/2010

la Dia presentata dalla Ditta allo S.U.A.P il 02/02/2010 dopo novantagiorni (90) scade e senza che nessuno si è opposto diventa esecutiva e cioè diventa titolo autorizzativo per la ditta.

Torniamo all'analisi e vediamo che il GTV in data 12/10/2010 da parere contrario all'installazione







oltretutto non si capisce come il Dirigente va a convocare il Gtv quando il Genio Civile aveva già rilasciato l'autorizzazione il 24/09/2010

Dinnanzi ad una protesta legittima e ha un incopetenza degli uffici e all'anuullamento dell'operato del Consiglio Comunale.....

......ho ripetuto a gran voce sia alla stampa che ai residenti che io in quella condizione in ci mi trovavo ......mi vergognavo di essere consigliere comunale ed era mille volte meglio che restassi nei panni di un semplice cittadino.




Verso le ore 11:30 arriva il consigliere Nino Cerruto.

Comunque arriviamo alle ore 12:00, quando dopo oltre 9 telefonate vediamo arrivare l'Assessore Spadaro, il Dirigente e tre persone rappresentanti della ditta WInd che sono venuti da Palermo.





La discussione dura oltre 45 minuti ma senza nessun esito.

D'accordo il dirigente e l'assessore sull'idea di fare sospendere i lavori, ma i responsabili della Ditta non hanno voluto cedere.

Per loro l'unico modo era quello di completare il lavoro oggi e poi sospendere da Sabato a Martedi, giorno in cui si pensava di fare una conferenza di servizio.

A questo punto suggeri ad alcuni residenti e ad Enrica che era gia arrivata verso le 11:30 di fare una protesta simbolica come quella di bloccare il flusso del traffico per qualche minuto con raccomandazione assoluta di fare passare se si presentava qualche caso difficile da gestire o se si intravedeva qualche intransigenza.

Alle 13:21 un gruppo di persone blocca le varie arterie della Via Don Bosco e la stessa Via Botta.

In due minuti e 15 secondi succede un "caos" generale.
Si è bloccato da S.Teresa alla Via Loreto.

Appena trascorsi i 2 minuti, invitai le persone a desistere con la promessa che fatto defluire il traffico tra una diecina di minuti si riprendeva l'occupazione.

Come immaginate questo non si è più verificato poichè il traffico immediatamente è defluito e gli animi avevano avuto la soddisfazione di aver in qualche modo ottenuto qualcosa.

L'azione è servita a sensibilzzare ulteriormente altra gente che si è assommata allo zoccolo duro che dalle 9 era in strada.

Alle 14:00 dopo una telefonata con il Sindaco, questi mi rassicura che stava preparando un'oridnanza per sospendere i lavori in attesa che si svolge la conferenza di servizio.

In quella sede replicai che non se andava nessuno fino a quando non veniva lui personalmente a portare l'ordinanza di sospensione.







da quel momento è stato uno svilimento totale poichè i minuti e le telfonate e i messaggi si susseguivano al fine di avere una certezza che il Sindaco stesse per arrivare.

sono 15:08.......arriva il Sindaco








il Sindaco porta i seguenti documenti:





Sono le 15:35 si finisce questa odissea....ovviamente per ora

l'appuntamento viene stabilito per le 15.30/16:00 presso la sala consiliare di Palazzo San Domenico.

Alle 15:30 si effettuerà la conferenza di servizio e subito dopo il Sindaco relazionerà ai residenti della decisione presa.

Questo è quanto era dovuto alla mia città.

In seguito vi allego i pezzi andati in onda nei telegiornali di giorno 15/10/2010

Commenti: 1


del 15/10/2010 19:52:43

ANCHE I GESTORI TELEFONICI HANNO CAPITO CHE A MODICA SI PUO’ TUTTO !

Oggi in via Botta a Modica alta, solo il buonsenso e la buona educazione dei residenti nella zona ha evitato che una spontanea e legittima manifestazione contro l’installazione di un’antenna della Wind in una residenza privata nella quale vi erano già altre tre antenne di diversi gestori., potesse degenerare in problemi d’ordine pubblico.

Il problema nasce dall’esistenza d’un regolamento comunale che dovrebbe impedire l’installazione di antenne in spazi privati, le cui norme vengono di fatto tranquillamente disattese dalla Suap, ente preposto per il rilascio delle autorizzazioni, alla faccia dell’intero Consiglio comunale che vota i provvedimenti a tutela dei diritti dei cittadini, per vederli ignorati da altre strutture.

Invitati ad intervenire sul posto con una mia telefonata i Vigili urbani, non sono arrivati perché impegnati in una riunione della categoria, sono intervenuti i Carabinieri e più tardi l’Assessore Spadaro ed il dirigente Muriana che si sono trovati davanti una quarantina di manifestanti,ordinati e con grande senso civico ed alcuni tecnici della Wind che intendevano proseguire i lavori, malgrado tutto, mentre i cittadini non intendevano spostarsi sino a quando non avrebbero visto arrivare un’ordinanza sindacale per la sospensione dei lavori fino a martedi prossimo, giorno in cui ci sarà una conferenza di servizio alla quale parteciperanno, il Comune, il gruppo tecnico di valutazione e la società telefonica.

Nel primo pomeriggio, l’ordinanza è arrivata e la manifestazione è stata sciolta.

La vicenda non può tuttavia ritenersi conclusa, fino a quando quest’Amministrazione non farà valere le proprie ordinanze, altrimenti chiunque si sentirà autorizzato ad ignorarle; ma soprattutto la partita potrà ritenersi definita se i cittadini vedranno rispettate le condizioni di tutela della propria salute, che nella vicenda di oggi, seppure ancora non dimostrato, pone già possibili collegamenti tra la presenza delle antenne ed alcune patologie presenti nei residenti del quartiere.

Auspico che la vicenda di oggi,smentisca l’eventuale convincimento che a Modica si possa tutto!




Commenti: 0


Riunione da illusionisti al Comune di Modica (Ascolta il messaggio) Tema: 115 - Post: 5528
a cura di Giovanni Migliore

del 15/10/2010 01:48:35

Oggi è la terza riunione che viene svolta per il piano paesaggistico.
II commissione allargata ai capigruppo.

Un'incontro che è stato per la terza volta "una bufala".

Giorno 29 Settembre ore 12:00 (giorno che ho preso la contravvenzione)

Giorno 05 Ottobre ore 12:00

Giorno 14 Ottobre ore 19:00


Stasera doveva essere un'incontro serio, poichè oltre ai componenti della II Commissione doveva essere allargata ai capigruppo, all'amministrazione e al consulente Ing Poidomani che il comune di Modica paga 2.000,00 al mese per 4 ore settimanali.

Giorno 05 Ottobre il consulente non è potuto venire.

Stasera giorno 14 (data scelta appositamente per lui) non è potuto venire.

Chi erano presenti : (ricordo che in questo caso solo i membri della II commissione prendono il gettone)

Cerruto Carmelo
Cannata
Falco
D'Urso
Mavilla
della II commissione mancava solo Occhipinti

Capigruppo :
Covato su delega di Iabichella (Mpa)
Migliore


Amministrazione:
Sindaco
Ass.Spadaro
Ass.Giurdanella è arrivato 30 secondi prima che si sciogliesse la seduta

Dirigente
Ing. Denaro

Cosa si è discusso?

Del piano paesaggistico......??????
No
a mio avviso si è parlato solo del sesso degli angeli.

Questa MEGA ....SUPERSTRAORDINARIO INCONTRO si ripeterà per la 4 volta il 21 ottobre alle ore 18:30.

Che cos'è il piano paesaggistico?

Forse è una "sonata" al piano di Mozart avente per tema un bel paesaggio !!!!!!!!!

Commenti: 0


Interrogazione : Revoca Pass (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 5527
a cura di Giovanni Migliore

del 15/10/2010 01:36:04

Spett. Presidente del Consiglio
Spett. Sindaco di Modica




Premesso che quest’amministrazione fin dal 2008 ha inteso dotare i consiglieri comunali d’un pass per consentire loro la sosta dei propri mezzi nella zona prossima al comune, durante le sedute del consiglio e le attivita’ dei gruppi consiliari, al fine di ovviare alla nota carenza di parcheggi nell’area sopracitata,
ritenuto che tale provvedimento rispondesse al superamento di obiettive difficolta in materia di sosta, il Consigliere Giovanni Migliore della lista “Idea di Centro”

chiede

al Sindaco di questo comune di voler conoscere le motivazioni che in data 10 settembre 2010 lo hanno indotto a procedere alla revoca di tale atto, senza peraltro spiegare - obbligatorio ai sensi della legge 241/90 e successive modifiche – le motivazioni di tale provvedimento, che in quanto ritenuto opportuno nella sua originaria emanazione, non si riesce a comprenderne la revoca.

Si chiede inoltre al primo cittadino se non ritenga superficiali le modalita’ di comunicazione agli interessati di tale revoca, che con maggior senso di collaborazione, avrebbe potuto seguire altri metodi, certamente più efficaci, considerato che il provvedimento emesso conteneva lo spirito d’immediata esecuzione non supportato però da sollecite modalità di comunicazione.


MODICA, 15/10/2010

Giovanni Migliore
Consigliere comunale
Email inviata tramite PEC

Commenti: 0


Costoni rocciosi Modica-Frigintini (Ascolta il messaggio) Tema: 3 - Post: 5526
a cura di Email firmata MV

del 15/10/2010 01:12:27

Le invio nuove foto fatte oggi pom che documentano i nuovi crolli dopo la pioggia di ieri sera.Siamo solo all'inizio di un lungo inverno...prima o poi qualcuno si farà male....









Commenti: 0


Link su Radio Rtm (Ascolta il messaggio) Tema: 117 - Post: 5525
a cura di Giovanni Migliore

del 15/10/2010 00:23:57

http://www.radiortm.it/2010/10/14/modica-il-consigliere-migliore-chiede-che-fine-ha-fatto-lautovelox-assegnato-alla-polizia-municipale/

Commenti: 0


Risposta al moderatore di Radio Rtm (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5524
a cura di Giovanni Migliore

del 15/10/2010 00:22:01

Sig. Moderatore di Radio Rtm ho accettato molto il suo chiarimento fatto sul mio blog.
E' ineccepibile la sua professionalità e il suo spirito di abnegazione in questa attività di coordinamento.
Ero certo ma con questo messaggio diventa sempre più certa al 100%,la dimenticanza o la disattenzione fatta con assoluta buonafede.

Nello stesso posso rassicurare i blogger di questo sito che il moderatore di Radio Rtm ha sempre pubblicato in modo puntuale tutte le mie comunicazioni anzi per essere ancora più precisi, spesso alcuni articoli pubblicati su radio Rtm sono stati dallo stesso prelevati dal mio sito ed elaborati e trasformati in notizia.
Accetto con piacere questo scambio dialettico e credo che possa essere un'altro tassello di crescita per tutti.
Buon lavoro a tutti

Commenti: 0


Autovelox "intelligenti" (Ascolta il messaggio) Tema: 117 - Post: 5523
a cura di Fonte internet

del 14/10/2010 20:57:29

03 Giu 2009 13:07 -
Fubine in prov. di Alessandria al centro dell'inchiesta sugli autovelox clonati: in paese, infatti, un Velomatic 512 installato dalla Garda srl (Desenzano, BS) ha funzionato nel 2007 (per circa un anno) con relativi fruttuosi incassi per il Comune: a fronte di 1370 contravvenzioni elevate, nelle casse comunali entrarono più di 135 mila euro, dei quali 27 mila andarono alla ditta appaltatrice del servizio. Il 10% degli automobilisti multati fecero ricorso, un altro 10% non pagò ed il restante 80% dei multati pagò la sanzione, ma ora, se ancora in possesso del verbale ricevuto, questi potrebbero chiedere il rimborso.La questione è scoppiata nei giorni scorsi quando la Guardia di Finanza di Sala Consilina, nel
Salernitano,ha chiuso l’Operazione Devius sequestrando 50 Velomatic 512 in tutta Italia perchè chiaramente clonati dalla ditta: gli stessi numeri di matricola venivano infatti utilizzati in molti paesi distanti tra loro anche alcune centinaia di km; ciò, naturalmente, permetteva all'azienda di sottrarsi alle previste omologazioni di legge e ai periodici controlli di manutenzione, azioni indispensabili per conoscere la reale affidabilità di funzionamento degli apparecchi.
A Fubine il sindaco dice: "Il rapporto con la Garda Segnale srl è stato interrotto a fine 2007, in anticipo rispetto alla data di scadenza del contratto di collaborazione; la società di Desenzano si era dimostrata poco efficiente e puntuale nella trasmissione dei verbali. Per queste ragioni si era deciso di sostituire il gestore del servizio Autovelox."

Commenti: 0


Re: autovelox (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5521
a cura di silvio

del 14/10/2010 18:58:10

ringrazio il "moderatore" di RadioRTM per la considerazione che ha avuto nei miei confronti e che la dice lunga sull'ottima gestione del sito e della radio tutta (per inciso sono un affezionato della prima ora di RadioRTM avendola seguita in tutti i suoi spostamenti dal 1978 in poi).
Nella mia opinione il blog, che estende dall'etere al web la mano della Radio, è un Talk Show allargato a tutti coloro che vogliono dire la loro su un qualsiasi argomento.
Purtroppo, come ogni Talk Show pubblico, non può prescindere da un "conduttore", che nella fattispecie si chiama "moderatore", e per tale ragione ho accomunato il Blog di RadioRTM alle trasmissioni nazionali tipo "Porta a Porta", "Annozero", "Matrix", "L'infedele" ecc., dove l'intervento del "Moderatore" è immediato e palese nella sua "discrezionalità di parte".
Lo stesso comportamento può essere esteso al "Moderatore" di un blog radiofonico se questi palesemente "filtra" quei comunicati o quelle opinioni che il blogger liberamente posta (ovvio fare un distinguo tra post educati e composti nella loro forma e post che provengono da gente poco educata e a volte volgare nei modi e nel linguaggio; ben venga la censura di quelle schifezze dette e scritte solo per apparire o per "spittizza" come diremmo a Modica).
Come già detto non ho stima di Vespa e co., in quanto incorrono spesso e volentieri nell'errore di travalicare il significato storico, ancorchè attuale, della notizia, per dargli una stortura tutta personale o di partito.
Detto ciò non me ne voglia il "Moderatore" del blog di RadioRTM se ho riscontrato tale atteggiamento lesivo dell'immagine di serietà cha la Radio del mio cuore ha ottenuto in oltre trent'anni di onorata carriera.
Un'ultima cosa; voglio quì ribadire un noto epiteto (credo sia di Mao Tse Tung) che testualmente recita: "solo i morti e gli stupidi non cambiano mai opinione".
con stima, silvio.

Commenti: 0


autovelox (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5520
a cura di moderatore radiortm.it

del 14/10/2010 17:59:54

Spiace che qualcuno abbia voluto innescare una polemica per la mancata pubblicazione su radiortm.it del comunicato di Giovanni Migliore riguardo l'uso dell'autovelox, soprattutto perchè il ns. quotidiano on line è la palese conferma di libero pensiero e non discrimina nessuno. Tantomeno il consigliere Migliore che ha sempre trovato i suoi comunicati stampa pubblicati(mi smentisca Migliore). Come ho già avuto modo di spiegare tramite un'email al consigliere, la mancata pubblicazione è stata determinata da un diguido dovuto alla convinzione tra alcuni componenti della ns. redazione e questo moderatore che l'articolo fosse già pubblicato. Stamattina, ho ricevuto la rimostranza di Giovanni Migliore ed ho verificato che effettivamente il comunicato era assente, cosa che abbiamo provveduto a "comporre" immediatamente pubblicando, a mò di scuse, il testo integrale.
Riguardo al blogger che ha deciso di non visitare più radiortm.it, ciò mi dispiace ma, come ho fatto in altre occasioni, ribadisco che ognuno è libero di fare ciò che vuole, noi in fondo offriamo un servizio d'informazione puntualissimo rispetto ad altri e libero ed anche gratis. I numeri ci danno ragione.
Se Lei tornerà a frequentarci ne saremo ben lieti, altrimenti....pazienza

Commenti: 1


Re: Riparazioni in Via Loreto...miracolo !!!! (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5519
a cura di Pierantonio Linguanti

del 14/10/2010 14:50:32

> Gentile consigliere, al momento mi trovo fuori Modica e quindi non ho potuto vedere con i miei occhi il lavoro fatto, ma da quanto mi è stato riferito e da quello che ho potuto vedere qui nel sito, qualcosa è stato fatto. La ringrazio per l'interesse mostrato.
Pierantonio Linguanti

Commenti: 0


Re: i problemi della piazzetta (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5518
a cura di Darwin

del 13/10/2010 22:18:53

> Non poter usufruire dei propri beni in maniera piena e quando si vuole è sempre un ingiustizia.

Non poter esercitare un diritto in una Società evoluta è deprecabile.

Ma non possiamo avere medaglie e patacche.

Se la medaglia è piazzetta Pisacane, il mercat di Modica Alta non può essere la patacca.

Provi ad immaginare tutti i Residenti, non una famiglia, di Viale Manzoni dal mercoledì sera al giovedì dopo pranzo cosa devono fare non per usufruire del garage (bloccato), ma per lasciare la macchina fuori dal perimetro del mercato.

Non è anche questa privazione di utilizzo dei propri beni?

Eppure, malgrado le proteste, nessuno è riuscito a modificare lo stato di disagio dei residenti.

Lei vede qualche differenza nell'utilizzo delle regole?

Commenti: 0


Re: i problemi della piazzetta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 5517
a cura di silvio

del 13/10/2010 11:00:58

Non so cosa Le dirà il Cons. Migliore.
Io ho fatto autorizzare dal Comune (pagando i dovuti tributi) il mio passo carraio. Da quel giorno non ho più avuto la sgradevole sensazione di non poter uscire l'auto dal garage per colpa di qualcuno che, magari maleducatamente ma nel pieno della ragione e del suo diritto, vi aveva parcheggiato davanti per tutta la notte.

Se un passo carraio non viene autorizzato dal Comune con tanto di tabella autorizzativa recante il numero di autorizzazione e la data di rilascio, lo stesso non è tale, anzi chi lo possiede incorre nel reato dell'abuso e forse della frode.

Chi usufruisce dell'autorizzazione Comunale prevista per legge, può chiamare il carro attrezzi per la rimozione forzata del veicolo in sosta vietata (meglio se prima avvisa i Vigili Urbani), altrimenti nulla può fare contro il parcheggiatore, e neanche i Vigili possono costringere il parcheggiatore ad andarsene, perchè sta solo fruendo di un suo diritto.

Commenti: 0


i problemi della piazzetta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 5516
a cura di l'altra faccia della medaglia

del 13/10/2010 08:51:11

Non potere entrare ed uscire liberamente dal proprio garage e quindi dalla propria casa è una sensazione molto brutta.Lei forse non l'ah mai provata,io si; maleducati che posteggiano selvaggiamente privando la libertà altrui ce ne sono abbondantemente e dappertutto.
Lei per un attimo faccia finta di essere il proprietario dell'immobile.
Come risolverebbe la questione.
E Gradita la rispodta.

Commenti: 2


Piazzetta Pisacane ...continua (Ascolta il messaggio) Tema: 111 - Post: 5515
a cura di Giovanni Migliore

del 13/10/2010 01:41:18

http://www.giovannimigliore.it/message.asp?MessageID=3816

Nel post precedente è rappresentata la sintesi di come "un complotto" amministrativo riesce a sconfinare "la giustezza".

Dopo varie peripezie circa 20 giorni il fascicolo si è ricomposto, e gentilmente il funzionario mi ha telefonato per riferirmi che i documenti sono arrivati all'ufficio di partenza.

Sono andato a vedere il fascicolo e guardate cosa trovo in aggiunta a quello lasciato da me....




Quindi il proprietario invita il Sindaco a realizzare qualcosa che la sua mente aveva già predetto .......

e cioè di installare un pistone al centro della piazza per evitare che autovetture.....poi leggete furgoni e camion

Nella Via Carlo Papa passa a stento l'autoambulanza...

forse i camion entrono dal cielo ????

Si può essere ....infatti lo stallo davanti la casa del Mirabello non era possibile rilasciarlo poichè lo stallo dello stesso era l'unico al mondo e cioè

6 metri di lungo x 3,20 metri di largo

La via Carlo Papa nel punto più largo è 2,15 mt.


Ma la cosa più grave ....è successivamente

la grave e offensiva
STRUMENTALIZZAZIONE DEI PORTATORI DI HANDICAP

PER CHIEDERE .....CHE COSA ???????

di essere autorizzato all'allacciamento dell'energia elettrica comunale per i fari per illuminare il suo palazzo e per l'installazione del pistone

Avete capito........


io cittadino modicano devo pagare l'energia elettrica per alzare il pistone della casa di questo signore


infine una domanda ( visto che il posto è documentato con foto e testimonianze)

quante persone hanno usufruito di questo polmone??

quanti bambini hanno giocato in questo spazio???

quanto è cresciuto il valore di questo immobile??

quanto vale un posto auto in quella zona ???

Quella zona è una ZTL, cosa ha fatto l'amministrazione per garantire l'accesso in questa zona????

Forse l'amministrazione e qualche funzionario dovrebbe andare in una città vicina come Siracusa per vedere con quale sistema viene rispettata una ZTL.

Una ZTL dove entrano camion, autoarticolati.....forse anche navi crociere........

Se qualcuno ha perso la bussola del discorso....siamo in Via Carlo Papa
Un testimonianza vissuta in diretta da me

L'autoambulanza non è riuscita a passare poichè il lampeggiatore urtava nel balcone

io assieme al signore della foto gli abbiamo fatto da contrappeso per farla passare ........


Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78  79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)