Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Re: Daisaku Ikeda ... e gli altri (Ascolta il messaggio) Tema: 11 - Post: 3634
a cura di Fausto Righi

del 18/05/2010 10:26:18

IN EVIDENZA


Buongiorno Silvio, concordo con quanto scrivi a proposito degli imbonitori. Sul resto ho qualche perplessità. Il messaggio e i valori espressi dal Buddha Shakyamuni, vissuto circa 2500 anni prima di Cristo, una volta ... continua la lettura.

Commenti: 4


del 17/05/2010 22:53:59

IN EVIDENZA


> Lancio un appello a chi sa rispondere a questo quesito sullo smaltimento di un rifiuto pediatrico appena sfornato "bello caldo" :
Il pannolino imbrattato di sostanza marrone;
in quale cassonetto occorre smaltirlo?
1) plastica
2) carta
3) umido?
La mia vicina ci tiene a saperlo.

Siccome il sistema Valor Rec è stato bocciato

http://www.radiortm.it/2010/05/07/il-vero-modello-innovativo-per-modica-e-il-progetto-conai-legambiente-e-non-il-cosiddetto-valo-rec-vecchio-di-11-anni/


http://www.ilgiornaledipozzallo.net/26898/il-vero-modello-innovativo-per-modica-e-il-progetto-conai-legambiente-e-non-il-cosiddetto-valo-rec-vecchio-di-11-anni/

http://www.modicaliberata.it/wp/?p=5481



e quello del disintegratore è ritenuto fantascientifico

http://www.radiortm.it/2010/04/29/i-rifiuti-solidi-urbani-in-provincia-di-ragusa-ed-il-disintegratore-di-silvio-galizia/

non ci resta che...sporcarci le mani...

magari porterà fortuna !

Commenti: 0


Re: Re: iàtivìnni a casa (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 3480
a cura di Franco

del 17/05/2010 21:26:23

> Bravo Caterpillar! Aveva ragione.

Commenti: 0


Re: iàtivìnni a casa (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 3479
a cura di Darwin

del 17/05/2010 20:56:57

> Ma come è possibile? Ma se i nostri Amministratori alla vista di Vindigni e Company si genuflettevano e pendevano dalle Loro labbra.
Grazie Consigliere Migliore, Lei l'aveva detto che l'ATO aveva fallito su tutta la linea, aggiungiamo un'altra perla al Suo operato.

Commenti: 1


Daisaku Ikeda ... e gli altri (Ascolta il messaggio) Tema: 11 - Post: 3632
a cura di Silvio

del 17/05/2010 20:50:45

IN EVIDENZA


un altro falso profeta, dopo (o insieme) a L. Ron Hubbard e la sua Scientology (Dianetics per qualcuno) e, in parte, Carlos Castaneda.

Tutti che si fanno i "caatsi" loro e accumulano immense fortune ... continua la lettura.

Commenti: 1


del 17/05/2010 20:50:11

> Consigliere Migliore,ci sa dire se ci sono delle novità?i vigili sono stati informati?cmq le auto ad oggi sono ancora li.buona serata

Commenti: 0


iàtivìnni a casa (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 3477
a cura di Profondo sognatore

del 17/05/2010 20:31:15

hi..hi..hi... questa notte ho sognato che... il presidente dell'ato ambiente e..tutto il suo seguito...sono stati mandati a casa....
che peccato...potevano farlo prima....

Commenti: 1


Re: Multiservizi (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 3476
a cura di Tutti sanno

del 17/05/2010 20:20:22

IN EVIDENZA


> X Giosuè.

Ma tu pensi che il Sindaco non sappia dei 100.000,00 euro annui percepiti dal dirigente della Multiservizi? Serve la domanda durante i lavori del Consiglio?
Io inviterei il Sindaco a creare una commissione per far luce sul salasso Multiservizi.
Tra l'altro, il buon senso dice, che se un'azienda va male il primo ad essere licenziato è chi dirige e non i lavoratori di basso livello.
A questo punto la sensazione è che le responsabilità nella Multiservizi non sono solo dell'UDC (qualcuno in passato ha parlato di feudo dell'UDC, a ragion veduta),ma probabilmente anche qualche mezzadro si è fatto gli affari suoi.
Dispiace che da qualche anno, pur essendo, il timone, passato in mano alla sinistra, la rotta sia rimasta la stessa.
Io penso, anche se non ci sono illegalità, che se l'etica e la morale fanno ancora parte bagaglio culturale di chi ci amministra, diventa doveroso far conoscere quanto è costata la Multiservizi ai Modicani e chi è stato a beneficiarne.
Grazie al consigliere Migliore qualcosa in più sappiamo, ma manca ancora parecchio.
Ti lascio con una stima letta sul Corriere della Sera, in Italia il matrimonio fa affari, malaffari e politica ci costa la bellezza di 60 miliardi di euro l'anno, siamo al primo posto in Europa per corruzione, ma chi ci governa non sente l'esigenza di porre fine a questo scempio.

Commenti: 0


del 17/05/2010 20:19:39

Palermo - Mercatini rionali, senza controlli crescono abusivismo e sporcizia
di Claudio Di Gesù


Ripercussioni sul traffico veicolare, mentre i rifiuti vengono abbandonati senza nessuna cura. La pulizia straordinaria delle aree interessate produce costi sempre maggiori.

----------------------------------------------------------------------


PALERMO – Sono 24 i mercatini rionali nella città, distribuiti nei giorni della settimana dal lunedì al sabato per le otto circoscrizioni. Ogni prima domenica del mese, poi, c’è il mercatino dell’antiquariato a Villa Sperlinga. Fin qui i numeri che, relazionati a un’attività, quella mercatale ambulante, sono sufficienti a coprire le necessità di risparmio dei nostri concittadini in tutte le aree di Palermo. Il mercatino rionale si è meglio definito nel tempo, offrendo prodotti a buon prezzo, con un occhio alla qualità e alla diversa tipologia di mercanzia offerta (ortofrutta, abbigliamento, casalinghi ecc...). È cresciuto il livello di consapevolezza della possibilità, parimenti alla necessità di risparmiare ma non è cresciuta in egual misura la capacità da parte dell’amministrazione comunale di controllare e organizzare il mercato al suo interno e soprattutto al suo esterno.

L’appropriazione gestita, ma soprattutto consensuale da parte dei cittadini e degli operatori commerciali di una strada o di una piazza è sicuramente positiva per gli sviluppi economici ma anche culturali che tale occasione offre. Non lo è sicuramente l’appropriazione indebita, intendendo con ciò la totale occupazione degli spazi intorno al mercato da parte di venditori di ogni genere, che travalicano le regole del normale vivere, occupando tutto ciò che di libero si presenta loro, dallo scivolo per disabili, all’ingresso di un condominio, il tutto senza autorizzazioni di alcun genere (art.2-3-15 del regolamento comunale che disciplina l’occupazione di aree pubbliche, adottato in Consiglio comunale con deliberazione n.90 del 27+04+1995).

Tutto ciò porta naturalmente al caos, sia per il traffico impazzito sia per la concorrenza sleale che si genera fra “mercatari doc” che hanno licenze e pagano il suolo pubblico e, i mercanti d’assalto, cui interessa ben poco delle regole. A questo c’è da aggiungere la totale assenza di contenitori idonei per i rifiuti differenziati, che inevitabilmente conduce, dopo la chiusura del mercato rionale (intorno alle ore 14) a uno scenario di guerra: buste di plastica, cartoni, rifiuti di ogni genere, dentro e fuori il mercato, oltre che contenitori per i rifiuti della zona, stracolmi.

Tutto ciò potrebbe essere evitato con un doppio controllo. Sugli abusivi esterni al mercato (da parte della Polizia municipale) con verifiche continue e non occasionali e, sugli operatori interni (fornendo loro i contenitori per la raccolta differenziata) da parte degli “ispettori ambientali” (figura prevista dal contratto di servizio, di recente firma, fra Comune e Ato 3 Palermo). Tutto a vantaggio dell’ambiente, ma anche delle tasche dei cittadini. Meno mezzi e operatori dell’Amia (la società che gestisce la raccolta dei rifiuti) utilizzati per la pulizia straordinaria, significano più risparmio per la città.



Articolo pubblicato il 22 luglio 2009
Fonte : QUOTIDIANO DI SICILIA

Commenti: 0


Un casalingo disperato ! (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 3475
a cura di R.C.

del 17/05/2010 20:17:29

Non capisco perchè io, cittadino che paga le tasse,con mille impegni, come tutti,mi si deve complicare la vita anche in quelle pochissime ore che trascorro a casa.
Sono costretto ad avere un secchio multiscomparti per la differenziata e devo concentrarmi quando sparecchio la tavola.
Devo buttare nello scomparto plastica,i bicchieri ed i piatti monouso,l'imballaggio della pasta,quello del dolce.
Poi nel reparto vetro,la bottiglia della birra e quella del bitter.
Nel reparto carta,i tovaglioli (usati),la carta imballo della carne,del formaggio e della frutta.
I residui di pane,buccia della frutta e del formaggio,grasso della carne,ed avanzi del dolce, andranno buttati nello scomparto dell'umido.
Per fare ciò ci vuole impegno,tempo,e pazienza.
Poi devo andare nei cassonetti preposti e,se non li trovo stracolmi,comincio ad imbucare la mia spazzatura.
Ma non è tutto.
La mia vicina ha avuto un bambino circa un mese fa.
Il cambio pannolino avviene circa 5, 6 volte nell'arco della giornata.
Mi chiedevo,a proposito della differenziata:
MA UN PANNOLINO SPORCO DI PUPU', dove va buttato?
1) Nello scomparto della plastica?
2) In quello della carta ?
3) O in quello dell'umido ?
Un pannolino usato diciamo che comprende tutte e tre le categorie merceologiche.
Consiglierò alla mia vicina di chiedere lumi direttamente al conai o a legambiente,grandi sostenitori della differenziata a monte,sistema nuovissimo di almeno trent'anni ed equiparabile alla scoperta dell'acqua calda.

Commenti: 1


Multiservizi (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 3474
a cura di giosue'

del 17/05/2010 18:55:47

IN EVIDENZA


Carissimo Consigliere Migliore, nonostante tutte le notizie, con annessi anche i documenti, che Lei ha pubblicato sul Suo sito Internet, sulla triste e penosa vicenda della Modica Multiservizi, purtroppo devo constatare che alla data odierna nulla è cambiato....anzi è tutto peggio di prima. Quindi Le vorrei fare una proposta: perchè non interroga il nostro "carismatico" Sindaco, affinchè possa darle una risposta ufficiale in pieno Consiglio Comunale?
A proposito dello stipendio lordo di oltre 100.000,00 percepito dal "fantomatico" Direttore Tecnico della Multiservizi, potrebbe ricordare al Sindaco che i dirigenti del Comune di Modica, che tra l'altro sono investiti di numerosissime responsabilita', si a civili che penali, percepiscono una indennità di 50.000,00 euro lordi l'anno?
Attendo una Sua risposta....ed anche una Sua interrogazione al Sindaco.

Commenti: 1


Statistiche in tempo reale (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3630
a cura di Italiaora.org

del 17/05/2010 18:19:13

Commenti: 0


Re: La politica ha le sue colpe !! (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3629
a cura di Semplice opinione

del 17/05/2010 17:21:11

> La politica ha le sue colpe... e sicuramente non solo negli ultimi due anni d'amministrazione Buscema.
Lei da consigliere di opposizione giustamente attacca l'operato della maggioranza, è il suo mestiere.
Però,riflettendo,viene da pensare che gli stessi impiegati fautori di questi reati,SONO GLI STESSI di quando amministrava Torchi e sicuramente alcuni anche di quando amministrava Ruta.
Come la maggior parte dei dipendenti "beccati" del centro Cup ,e qui non c'entra nessun Sindaco,saranno rei dei misfatti,da un bel pò di tempo.
In parole povere,io penso che ad avere il prosciutto davanti agli occhi e quindi consapevoli ma negligenti, sono stati molti ma molti personaggi del palazzo,di qualunque epoca e di qualunque schieramento.
Magari in passato qualche dipendente ci provava con qualche pausa prolungata,qualche decina di minuti di ritardo,poi qualche mezz'ora, e vista la loro non punibilità,,,sono passati dalle caramelle,,,alla banca.
Se ci fossero stati dei severi cazziatoni in passato,non saremmo arrivati agli attuali reati di natura penale.

Commenti: 0


Re: Teoria sulla felicità. (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3628
a cura di Pietro Micca

del 17/05/2010 16:58:04

> Questo signore ha scoperto l'acqua calda.
Io ogni mattino ringrazio Nostro Signore per quello che mi ha dato e mi rimetto a Lui per la giornata da trascorrere.
Il Più Grande Sociologo di tutti i tempi è nato nell'anno zero e per mano delle miserie umane ha fatto una "brutta fine".
Dopo di Lui solo repliche da imbonitori, che si ingrassano grazie ai polli.

Vuoi viriri ca è u lupu?

Commenti: 0


La politica ha le sue colpe !! (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3627
a cura di Giovanni Migliore

del 17/05/2010 13:55:50

IN EVIDENZA


Martedi scorso c'è stato un blitz a Modica.

Molte persone sono state colpite.

La nostra società per essere e restare civile deve rendere responsabile chi sbaglia e quindi ognuno deve essere responsabile delle proprie azioni e quindi deve pagare i propri errori.

La politica in tutto questo sembra innocente .....

ma non è cosi.

Una grande responsabilità sta nelle mani della politica per diversi motivi

Innanzitutto nel Sindaco che con la sua mancata autorevolezza, ha permesso una situazione del genere.

Al comune tutti sapevano ma nessuno di chi governa aveva il coraggio di affrontare il problema (situazione simile con gli ambulanti abusivi)

Il Sindaco grazie allo "spoil system" ha nominato i suoi dirigenti a cui è demandata la prima responsabilità.

Il primo controllore dei centri di costo e dei centri di servizio è il dirigente.

Dopo vengono i vari Assessori, longa manus del Sindaco che devono monitorare il sistema sempre.

Nell'arco del tempo di due anni, quali assessori hanno fatto un controllo del genere ?

L'attuale Assessore al Personale e il suo precedente cosa hanno fatto ?

Hanno raccomandato sulla carta e poi ?

Hanno mai fatto un controllo nei vari uffici ?

hanno avuto le p... o meglio il coraggio di rimproverare qualcuno ?

NOOOOOO

No, perchè sono dei conigli.

Per farmi capire vi faccio un esempio

Immaginatevi un padre che raccomanda ai suoi figli che non bisogna mai rubare.
Un giorno si accorge che un figlio ha rubato delle caramelle.
Il padre se ne accorge.....che fà ?
Anzichè gridarlo, arrivati a casa racconta una storia e raccomanda ai propri figli che rubare è un peccato.
Dopo alcune settimane si accorge che due suoi figli hanno rubato le caramelle.
Arrivati a casa gli scrive una lettera e gli dice figlioli vedete che rubare è un peccato grave.
Dopo qualche anno entrambi i suoi figli vengono arrestati dalla Polizia perchè avevano rubato in banca.
Il padre seduto su uno scalino piange e si batte il petto, perchè capisce che se rimproverava in modo serio e puniva i suoi bambini dopo il furto delle caramelle, probabilmente da grandi non arrivavano a rubare in banca.

Commenti: 1


Daisaku Ikeda -Video (Ascolta il messaggio) Tema: 11 - Post: 3626
a cura di Giovanni Migliore

del 17/05/2010 13:25:11

IN EVIDENZA


Commenti: 0

All'amicone Giovanni (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3625
a cura di Giuseppe

del 17/05/2010 13:21:12

IN EVIDENZA


Giovanni è un uomo libero.
Giovanni è un uomo umile.
Giovanni è un uomo forte.


La mente, una volta libera, è più potente di quanto tu possa immaginare.

- Chris Bradford -

Commenti: 0


Teoria sulla felicità. (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 3624
a cura di Fonte internet

del 17/05/2010 12:44:49

Volete sapere chi ha scritto questo pensiero?
Ve lo dirò solo dopo uno o più commenti da parte vostra.



"Siamo convinti che la nostra vita sarà migliore quando saremo sposati, quando avremo un primo figlio, o un secondo. Poi ci sentiamo frustrati perchè i nostri figli sono troppo piccoli per questo o per quello, e pensiamo che le cose andranno meglio quando saranno cresciuti. In seguito siamo esasperati per il loro comportamento di adolescenti. Siamo convinti che saremo più felici quando avranno superato questa età. Pensiamo di sentirci meglio quando il nostro partner avrà risolto i suoi problemi, quando cambieremo l'auto... quando faremo delle vacanze meravigliose, quando non saremo più costretti a lavorare.

Ma se non conduciamo una vita piena e felice ora, quando lo faremo? Dovrete sempre affrontare delle difficoltà di qualsiasi genere. Tanto vale accettare questa realtà e decidere di essere felici qualunque cosa accada. Una delle mie citazioni preferite ha per autore Alfred Souza: "Per tanto tempo, dice, ho avuto la sensazione che la vita sarebbe presto cominciata, la vera vita! Ma c'erano sempre ostacoli da superare strada facendo, qualcosa di irrisolto, un affare che richiedeva ancora del tempo, dei debiti che non erano stati ancora regolati...In seguito la vita sarebbe cominciata. Finalmente ho capito che questi ostacoli erano la mia vita".

Questo modo di percepire le cose mi ha aiutato a capire che non c'è un mezzo per essere felici, ma che la felicità è il mezzo. Di conseguenza, gustate ogni istante della vostra vita, e gustatelo ancora di più perchè lo potete decidere con una persona cara, una persona molto cara per passare insieme dei momenti preziosi della vita, e ricordatevi che il tempo non aspetta nessuno...allora smettete di aspettare di finire la scuola, di tornare a scuola, di perdere 5 Kg, di prendere 5 Kg, di avere dei figli, di vederli andare via di casa...

Smettete di aspettare di cominciare a lavorare, di andare in pensione, di sposarvi, di divorziare...Smettete di aspettare il venerdì sera, la domenica mattina, di avere una nuova macchina o una casa nuova... smettete di aspettare la primavera, l'estate, l'autunno, l'inverno... Smettete di aspettare di lasciare questa vita, di rinascere nuovamente, e decidete che non c'è momento migliore per essere felici che il momento presente... La felicità e le gioie della vita non sono delle mete, ma un viaggio.

Lavorate, come se non aveste bisogno di soldi,

Amate, come se non doveste mai soffrire,

Ballate, come se nessuno vi guardasse."

Commenti: 1


Grazie al Comando dei Vigili Urbani (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 3623
a cura di Giovanni Migliore

del 17/05/2010 12:32:11

Modica cambierà

http://www.radiortm.it/2010/05/17/modica-lotta-allabusivismo-dellambulantato-della-polizia-municipale-in-occasione-della-madonna-delle-grazie/

Operazione anti-abusivismo commerciale domenica pomeriggio effettuata dalla polizia municipale in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie. Su precise direttive del comandante, Giuseppe Puglisi, sei unità, due pattuglie e la Squadra Annonaria, sono state impegnate per oltre due ore nell’operazione di allontanamento di ambulanti che si erano sistemati senza alcuna autorizzazione tra i colleghi, invece, in regola, in Via Conceria. L’azione non è stata facile poiché il numero dei non aventi diritto era abbastanza rilevante. Ciononostante gli operatori sono riusciti nell’intento, prima diffidando gli ambulanti abusivi e, quindi, delimitando oltremodo la zona dove si erano sistemati questi ultimi in modo che i loro punti vendita non potessero essere raggiunti da eventuali acquirenti. Complessivamente erano circa venti le bancarelle abusive, i cui proprietari hanno prima opposto una sorta di opposizione ma poi hanno dovuto ottemperare all’ordine di sgombero. Intorno alle 19 la situazione si è normalizzata con il plauso degli altri ambulanti che lavoravano con la piena regolarità e con specifico posto vendita assegnato precedentemente dall’Ufficio Commercio. “Ci eravamo preparati a questa situazione – spiega il comandante Puglisi – per debellare tale sistema adottato da taluni ambulanti i quali, in barba alle normative ed al Regolamento Comunale, installano le loro bancarelle per la vendita di materiale vario, suscitando il malumore degli altri colleghi che, invece, hanno già prima regolarizzato la loro posizione”. Gli ambulanti abusivi erano tutti extracomunitari.

Commenti: 0


Re: Re: Daisaku Ikeda (Ascolta il messaggio) Tema: 11 - Post: 3622
a cura di nu scarparu ex imbecille ex zunnuni

del 17/05/2010 12:27:07

IN EVIDENZA


> a ca fari na caputu ca stu Daisazzu Irinnu è nautru ca mancia pani a trarimientu.a Muorica i cugniemu tutti.pacienza... continua la lettura.

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171  172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)