Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Re: Re: Re: Consiglio del 29/07/2010 (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4876
a cura di si vergogni

del 30/07/2010 10:29:24

> lei è tanto preso ad ergersi come paladino della giustizia che perde di vista qualsiasi altro elemento, come ad esempio i gravi problemi familiari di una persona. Provi ad uscire, per un attimo, dalla sua visione della vita legata solo al lavoro di consigliere e valuti la possibilità che la vita comprende anche altri fattori.in poche parole, provi a vivere.

Commenti: 1


Re: Re: Consiglio del 29/07/2010 (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4874
a cura di Giovanni Migliore

del 30/07/2010 09:51:26

> Vergognarmi di che cosa ?
La città ha bisogno di una maggioranza per governare.
La città non ha bisogno di persone che dinnanzi a responsabilità, fuggono.
perchè dovrei vergognarmi ?

Io non sono stato e non sono d'accordo per gli impianti produttivi ex novo.

Ho votato e continuerò a votare per gli ampliamenti perchè almeno hanno una giustificazione economica.

Un'amministrazione che in due anni non è stata capace di fare corredare un progetto con business plan o piano economico d'affari ?

Io dovrei assurmermi la responsabilità di mantenere il numero legale e anche con il mio voto contrario fare passare l'atto ?

no !!!!!!!!!!

attenzione , paradossalmente io sono d'accordo con Nino Cerruto e Vito D'Antona.

Commenti: 1


Re: Consiglio del 29/07/2010 (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4873
a cura di si vergogni

del 30/07/2010 08:52:56

> nino cerruto era ingiustificabile? si vergogni e chieda scusa.

Commenti: 1


Consiglio del 29/07/2010 (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 4872
a cura di Giovanni Migliore

del 30/07/2010 02:01:30

Alle ore 20:00 ero in aula.
Abbiamo aspettato fino alle 20:15 poichè era assente il Segratario Generale.
Fatto l'appello eravamo in 16.
Si incardina il punto.
Qual'è ?
Ditta Selvaggio e Amato
Che cos'è ?
Uno Sportello Unico

La costruzione ex novo in terreni non edificabili di un albergo e ristorante ex novo.

Il Presidente stava avviando i lavori verso la dichiarazione di voto.

A questo punto intervengo nel dire che avevo bisogno di qualche minuto per vedere la pratica e in particolare il progetto che non era in aula.

Il presidente , giustamente, mi fa notare che i documenti erano in presidenza a disposizione dei consiglieri.

E' vero.

Ma io impegnato in altre ricerche non avevo avuto tempo per prendere i documenti.

Nell'intervento ho fatto notare che da oltre un'anno raccomando la presidenza ad adoperarsi nel fornici sulla rete civica in un'area privata, tutte le documentazioni oggetto del consiglio.

Visto la risposta e visto che nessuno si era prenotato per rispondere ho preso una decisione.

Quale ?

Due miei colleghi si erano allontanati.
Il numero legale non c'era.

Io avevo due scelte

o restare o uscire.

restare significava non assumermi alcuna responsabilità e scaricare sui i miei colleghi
oppure uscire anche io ed essere solidale ad un pensiero.

Ho scelto la seconda strada

Ho abbandonato l'aula per vari motivi
e per un pensiero

quale?

1) per essere solidali ai miei colleghi

2) non garantire per questa fattispecie, il numero legale visto che queste pratiche vanno proprio in direzione opposto a quello che una buona parte dei consiglieri di maggioranza dal primo giorno hanno detto e cioè : DOBBIAMO ADOTTARE IL PIANO REGOLATORE A MODICA
ENTRO DIC.2008 POI ENTRO GIU 2009 POI ENTRO DIC. 2009 POI ENTRO GIU.2010 E.......

3)era ingiustificabile che in aula mancassero D'Antona e Cerruto Nino proprio i paladini del Piano e le persone contrarie per definizione agli alberghi o cose simili.

QUINDI QUESTA SERA ERAVAMO DAVANTI ....ad una maggioranza che faceva leva sulla minoranza e non su i suoi consiglieri.....INAUDITO

HO SCELTO.....HO ABBANDONATO L'AULA

IL NUMERO ERA DI 13 CONSIGLIERI, NUMERO INSUFFICIENTE

IL CONSIGLIO E'STATO RINVIATO A DOMANI 30/07/2010 ore 20:00

Commenti: 1


del 30/07/2010 01:01:55

E meno male che il Sindaco di Modica propende a dare risposte nelle sedi istituzionali!

Ieri 28 luglio alle ore 19,43 finalmente si è sbloccata la penna del Sindaco per rispondere,a suo dire, ad alcune illazioni del sottoscritto e per le quali,pur sapendo di non essere nel giusto,avrebbe preteso delle scuse.

Prima di dispormi a tale atto di umiltà, stamane alle ore 9,20 mi reco negli uffici comunali per alcune verifiche e desumo quanto segue:

fino alle ore 9,30 negli uffici ai servizi sociali,nessuno sa nulla di un'eventuale sospensione della gara,materia del contendere;

verifico se all'albo pretorio ci sia ancora il bando di gara e c'è;

alle 10,45 la dottoressa Marzia Sammito invia al protocollo la determina di revoca del bando in autotutela.

Questi sono i fatti ,verificabili da chiunque lo voglia!

Risulta evidente che il Sindaco ieri sera mentiva, sapendo di mentire e pretendendo persino le scuse per le illazioni da me fatte circolare.
Lui certamente, già ieri sapeva come ovviare a certi inconvenienti, ma solo lui,pertanto, quando testualmente dichiarava:"la gara a cui fa riferimento il Consigliere Migliore è stata sospesa dal dirigente perchè c'erano alcuni errori nel calcolo dei costi del personale... rispetto a quello che risultava in quel momentodiceva il falso.

Il sindaco poi, ha dimenticato di smentire che la cooperativa vincitrice della gara, per la particolare attribuzione del punteggio, sia "creatura" d'un suo compagno di cordata e lo inviterei a farlo.

Così come sarebbe opportuno che smentisse che le modalità di assegnazione del punteggio, di fatto penalizzano altri concorrenti alla gara.

Infine, proprio a voler malignare, trovo stupefacente che a poche ore dall’editazione del mio articolo, il sindaco e gli uffici competenti, si accorgano di errori di conteggi del bando di gara prossimo alla scadenza.

Un caso del destino?

Più probabilmente un correre ai ripari.

Benvenuto al Sindaco Buscema nel mondo di coloro che abbisognano di visibilità, sperando però che le verità vengano dette per intere e non secondo convenienza.

http://www.radiortm.it/2010/07/29/servizi-sociali-a-modica-il-sindaco-il-consigliere-migliore-e-fazioso-e-da-versioni-parziali-dei-fatti/

Commenti: 0


L'amico non si da chi (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4870
a cura di Maria Calabrese

del 29/07/2010 23:50:28

L'amico non si da chi, oggi e ieri ha avuto la testa tra le nuvole o tra i prosciutti.
Come si può essere cosi ottusi ?
Un Consigliere che lavora notte e giorno per la citta,un Consigliere che ha fatto risparmiare oltre a 400.000 a tutti noi cittadini, ora qualcuno lo beffeggia.
Lei è un maleducato.
Il Sindaco ha preso per i fondelli tutti compreso anche lei e mi chiede perchè. Perchè ieri ha scritto una grossa bugia e ha detto delle notizie false.
Perchè nel sito del comune ancora tutt'ora non c'è nulla della revoca.
Sig. amico lei anche un buffone perchè lei ha voluto rendere ridicolo un grande lavoro.
Perchè il lavoro di ricerca che ha fatto il Consigliere non l'ho fatto nessun'altro?
Perchè la verità è questa :
Mentre che tutti si fanno i bagni a mare e non credono che si leggono un bando, 650.000 euro e cioè 1 miliardo e quattrocento milioni e 170 milioni per le spese volano via via via e tutti guardiamo come i "passoloni" e l'anno prossimo siccome nessun ha fatto la verifica si farà un aumento ulteriore a 650.000 euro e diventeranno 750.000 e le spese diventeranno 100.000 e poi fra due anni diventeraanno 850.000 e 120.000 le spese e cosi via vedi bando attuale della spazzatura.
Io la invito a togliersi il nickname ad uscire fuori gli attributi e a parlare faccia a faccia con chi vuole bene i suoi figli e cioè quel consigliere che le ha fatto risparmiare 400.000 euro all'anno per 20 anni .
Silenzio e la invito a chiedere scusa.

Commenti: 0


del 29/07/2010 20:21:05

> Di norma, anche se per coprire deficienze, le bugie hanno sempre le gambe corte.

A volte ho la sensazione di vedere nella figura del Sindaco Buscema, il protagonista del "Vecchio e il mare", Santiago, che dopo aver lottato strenuamente per vincere la sfida col pesce, si è ritrovato sulla via del ritorno ad assistere impotente allo scempio della Sua preda da parte degli squali.

Signor sindaco, gli squali non sono una maledizione, sono gli amici poco capaci che Lei si è scelto, non certo i Consiglieri di opposizione.

Continuando così cosa condurrà in porto alla fine della legislatura?

Commenti: 0


Cenere o Carbone ? - un dilemma (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4868
a cura di Giovanni Migliore

del 29/07/2010 19:40:07

Stamattina ero partito da casa con un po' di cenere perchè volevo spargermi il capo in segno di scusa.

Alle ore 9,20 mi sono recato presso gli uffici comunali per capire se dovevo delle scuse al Sindaco.
Presso gli uffici dei servizi sociali apprendo che solo da pochi minuti avevano avuto notizia di una probalile sospensione della gara. Il dirigente, non c'era, ma stranamente mi è stato detto che l'avrei sicuramente trovata alla Sede Centrale.
Recatomi a palazzo San Domenico, mi accerto che alla bacheca dell' albo pretorio il bando della gara è ancora bene in vista e nel frattempo incrocio il dirigente, la Dottoressa Marzia Sammito. La fermo sulle scale e le chiedo notizie in merito alla gara e Lei gentilmente mi comunica che la determina di revoca in autotutela è stata proprio in quel momento portata al protocollo del Comune, erano le 10,45.

A questo punto mi chiedo se oltre a fare il Consigliere Comunale devo anche essere chiaroveggente.

Quasi quasi anzichè munirmi di cenere dovevo fornirmi di carbone.

Mi riservo, comunque di fornirvi ulteriori informazioni

Commenti: 1


del 29/07/2010 18:57:21

Stimo Paolo Nigro come stimo Giovanni Migliore.
Qualcuno malignerà vedendo un possibile matrimonio politico tra i due consiglieri adesso apparentati dal fatto di essere in minoranza.
Tuttavia mi aspetterei che Nigro, esperto ed esperiente di politica e di amministrazione molto più di Migliore, accogliesse il nuovo corso politico di quest'ultimo, mettendo da parte tutto il suo bagaglio che lo rende vulnerabile proprio per il fatto di essere navigato di politichese.
Mi auguro peraltro che in un futuro non lontano i "saggi anziani del villaggio" possano veramente dare "consigli" ai nuovi volti, senza che questi ne vengano travolti.
Come dire: prendi i consigli di tutti, ma agisci di tua volontà.

Commenti: 0


Ulteriori ringrazimenti (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4866
a cura di Giovanni Migliore

del 29/07/2010 02:17:08

Mi sento di ringraziare tutti gli amici del forum.
La vostra attività e la vostra collaborazione sta diventando sempre più preziosa.
Sono contento che le varie tracce da me segnalate, a breve tempo diventano una valanga di comunicati, interrogazioni e mozioni.
Come avete potuto notare spesso un'articolo che ne esce fuori è una miscellanea di vostri pensieri raccordati da quello che io penso.

Grazie a tutti.

Fare politica in questo modo ......è divertente.
Grazie, Grazie e infinitamente Grazie.

Commenti: 0


Ringraziamenti (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4865
a cura di Giovanni Migliore

del 29/07/2010 02:12:46

Pubblicamente mi sento di ringraziare per la grande disponibilità e senso di collaborazione che ho scoperto e costantamente trovo nel Consigliere Paolo Nigro.
Sono convintissimo che mai e ripeto mai, nessuna azione dell'amico Nigro sia stata fatta per visibilità ma per il grande senso civico di dovere morale nei confronti di tutti a partire prima dalla città di Modica e poi giungere anche a tutti i consiglieri me compreso.

Per definizione io sono abituato a conoscere e a scoprire le persone non per quello che dicono gli altri ma per quello che ognuno di noi trova negli altri.

Io ho trovato un amico.

Commenti: 0


Link su notizia Rtm (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4864
a cura di Email firmata Paolo Nigro

del 29/07/2010 02:07:55

Intervengo non per visibilità, ma in quanto lo ritengo opportuno e doveroso nei confronti sia del collega Migliore e sia del Sindaco.
Non appartengo a coloro che giudicano gli altri e che sentenziano senza guardare prima dietro le proprie spalle.
Per quanto mi riguarda non ho mai rinnegato il mio, pur se breve, impegno politico nella precedente amministrazione, non ho intenzione di farlo, credo di avere una discreta memoria e quindi di ricordare qualcosa del periodo maggio 2002-marzo 2008, per la verità ricordo anche buona parte della seconda legislatura Ruta.
Dico ciò perchè il Sindaco quando risponde a Migliore farebbe altrettanto bene ad essere più preciso rispetto alle precedenti amministrazioni.
Nel settore dei servizi sociali é il caso di evidenziare che proprio Buscema ne é stato Assessore delegato, ha seguito molto da vicino questo importante e delicato settore di servizi socio-assistenziali rivolti alle fasce deboli.
Conosce abbastanza bene le procedure su questa materia, in quanto le applicava da amministratore (sotto Ruta), a volte le contestava ed a volte le avallava quando era esponente dell’opposizione (sotto Torchi), adesso le applica in quanto Sindaco.
Al collega Migliore bisogna dare atto che svolge il suo ruolo seguendo una linea di ragionamento e di coerenza, può essere più o meno condiviso certamente, ma caro Signor Sindaco quando gli risponde, di giorno o di notte, eviti di praticare la tecnica del dire non dicendo, come ho detto prima Lei fa bene a rispondere ma in ciò non faccia trasparire astiosità, mancanza di serenità ed obiettività nelle sue valutazioni ed in ultimo dica tutta la verità dal passato al presente.
Chiudo riferendo che il sottoscritto, dopo pochi mesi dall’insediamento dell’Amministrazione Buscema, ha sollevato un problema analogo a quello oggi posto da Migliore, il Sindaco ricorderà chi mi rispose, cosa mi fu detto e soprattutto cosa seguì ai miei interenti.
Non so cosa farà il collega Migliore nei prossimi giorni, a prescindere dalla risposta del Sindaco, per quanto mi riguarda gli metterò a disposizione le mie informazioni, tutte le mie informazioni, le interrogazioni presentate oltre un anno addietro insieme alle risposte fornite.
Mi auguro che finalmente si possa fare un po di chiarezza su questo argomento, con il contributo di tutti, con onestà politica e morale.
Prendo in prestito una frase del Sindaco riportata nel suo commento: “… i cittadini non ce lo perdonerrebero …”, se non lo facessimo!

Nel precedente commento ho dimenticato a far rilevare al Sindaco che anche sulla vicenda relativa alla piazzetta presso la Chiesa SS. Salvatore (meglio nota come Piazzetta Pisacane …), dimostra di dimenticare qualcosa e per giunta afferma con tono deciso che i fatti e le risposte della Sua Amministrazione hanno smentito l’azione del consigliere Migliore da cui pretenderebbe le scuse.
Spero che Migliore torni sulla vicenda Piazzetta Pisacane, proprio perchè é necessario come prima cosa fare chiarezza, dire diverse cose fin ora non dette e minimizzate, tornare al dibattitto tenutosi in consiglio comunale partendo dalle dichiarazioni imperiose rese da Buscema per finire ad oggi.
Credo che solo alla fine di questo percorso informativo, dovuto ai cittadini, residenti e non, si potrà capire se saranno necesarie delle scuse e da parte di chi, nessuno escluso!

Commenti: 0


Re: Debitamente grazie (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4863
a cura di Giovanni Migliore

del 29/07/2010 01:02:29

> Cara Signora R.P.mi dispiace se le volte precedenti non ho pubblicato le sue email. E'stato un gesto poco consueto per me ma l'avevo fatto poichè ho avuto ed ho il timore che qualcuno strumentalizzi qualcosa che è molto intimo per me e cioè donare agli altri quello che si può.
In questo caso da tre anni per i ragazzi del grest ho messo a disposizione qualcosa che ho avuto la fortuna di avere e cioè una piscina.
Appositamente non sono venuto in piscina per evitare inutili pettegolezzi.
Sono molto contento anzi contentissimo nel vedere tanti bambini divertirsi.
Per farla contenta le allego una foto :

Commenti: 0


Debitamente grazie (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4862
a cura di R.P.

del 29/07/2010 00:15:36

Consigliere Migliore lei non mi conosce ma io sono stata a casa sua ogni mercoledi durante il mese di luglio. Ho saputo che eravamo a casa sua solo ieri sera parlando con una amica comune , che tutti i ragazzi del grest erano venuti a casa sua. Ero rimasta colpita dal fatto che chiunque fosse il proprietario di questa piscina, in ogni caso doveva essere un uomo di animo grande per il fatto che aveva messo a disposizione di tutti la sua casa e piscina (oltre 200 bambini).
Ieri saputo che era lei mi ha colpito che lei non si è fatto vedere mai in piscina. Allora credo che sia doveroso un mio grazie a nome di tutte le mamme e papà e di quei bambini che nel mese di luglio hanno utilizzato la sua piscina.Grazie,con ammirazione.
Le ricordo che questa è la terza volta che le invio l'email, la prego di pubblicarla.
Questa volta provo a pubblicare direttamente io l'email
Si trova per caso qualche foto ? avrei piacere che altri persone di internet vedessero con i loro occhi chi è il Sig. Giovanni

Commenti: 1


Link su Radio Rtm e commenti (Ascolta il messaggio) Tema: 111 - Post: 4861
a cura di Giovanni Migliore

del 28/07/2010 23:56:15

http://www.radiortm.it/2010/07/28/modica-consigliere-migliore-la-giunta-buscema-predica-bene-e-razzola-male-riceviamo-e-pubblichiamo/

Vorrei capire dalla viva voce dei componenti la Giunta Buscema, cosa pensano dei cittadini modicani quando recitano alcuni slogan creati ad hoc per promozionare la loro immagine trasparente, un operato ineccepibile, un comportamento da buon........


Commenti


Giuseppe
28 luglio 2010 alle 15:01

Dal suo sito
http://www.giovannimigliore.it/message.asp?MessageID=4849
ho letto che questo servizio era fino al 2008 320.000,00 e ora è diventato 650.000 senza ribasso e sempre per 28 operatori e 50 bambini ma come può essere una cosa del genere?
Ho letto e riletto e credo che ci sono glie estremi per fare intervenire la procura della repubblica.I modicani abbiamo bisogno di chiarezza.Ultima domanda ma questo bando da chi è stato votato in Consiglio Comunale ?
*
bimbo monello
28 luglio 2010 alle 15:21

consigliere solo in quel bando andiamo a guardare tutti i bandi di gara e le persone vicine
*
modicano
28 luglio 2010 alle 16:55

vogliamo il nome della cooperativa. per capire meglio, per essere chiari dite il nome della cooperativa.
grazie
*
Fausto Righi
28 luglio 2010 alle 17:48

Caro Consigliere Migliore, lei sta scoperchiando il vaso di Pandora! Il malcostume, rimasto a lungo nascosto, una volta che è sotto gli occhi di tutti non potrà più essere celato. E sarà difficile riuscire a minimizzarlo, perché negarlo è proprio impossibile. In linea generale, quando l’arroganza va al potere, secondo me non si prende nemmeno la briga di interrogarsi su quello che pensano o potrebbero pensare i “sudditi”. L’arroganza al potere si caratterizza per l’ipervalutazione di se stessa e per il disprezzo nei confronti di chi è sottoposto, tanto che pensa solo a curare i suoi interessi finché è in sella. Infatti è anche caratterizzata da miopia, se non da cecità politica. Ritiene anche, la famigerata arroganza al potere, di essere nel giusto a comportarsi così: quando ricapiterà l’occasione di fare il bello e il cattivo tempo? La filosofia che la ispira è sintetizzabile nello squallore del concetto di “homo homini lupus”. Non c’è spazio, in questo concetto, per quei valori di rispetto, solidarietà, crescita comune che sono alla base di ogni sistema democratico. Quella dell’arroganza al potere è una categoria trasversale, che prescinde dagli schieramenti politici e li fonde nella esaltante partecipazione al banchetto comune. Senza dimenticare che, tra loro, i cani non si mordono. Inorridisco con lei nel constatare che spesso sono proprio quelli che predicano enfaticamente bene, i primi a razzolare veramente male. E penso alla setta, che sbandiera i grandi valori della cultura e del pacifismo. Le ribadisco la mia profonda stima per la fermezza con la quale sta portando avanti il suo impegno. Mi aspetto che qualcuno mi attacchi nuovamente per la solidarietà che continuo a manifestarle, ma la cosa non mi tocca. Continui a insegnare, a chi ancora non lo ha capito, che la politica può anche essere qualcosa di pulito! Grazie.
*
osservatore
28 luglio 2010 alle 18:22

Non pensa il sig. Sindaco che sarebbe il caso di far sentire la sua “preziosa” voce
in merito alle questioni che vengono sollevate ora da uno, ora da un altro, persino
da componenti della sua stessa maggioranza?
Non ritiene che i cittadini abbiano diritto a questo privilegio?
O pensa forse che i modicani non meritano tanto?
*
Antonello Buscema
28 luglio 2010 alle 19:43

Se non conoscessi il consigliere Migliore da molto tempo, leggendo le sue interrogazioni e le illazioni che le accompagnano sarei già da tempo arrivato alla determinazione che agisce in malafede e che pur di avere un pò di visibilità è disposto a tutto. Poichè invece lo conosco, escludo questa prima ipotesi e propendo per un’altra: forse il mio amico, consigliere Milgiore, si sta facendo un pò prendere la mano e volendo svolgere al meglio il proprio ruolo di consigliere di opposizione parte in quarta dimenticando che avere un po di umiltà e documentarsi meglio prima di emettere sentenze o di spargere sospetti forse gli eviterebbe di apparire fazioso e di dare versioni assolutamente parziali dei fatti. Purtroppo non sempre trovo il tempo per rispondere puntualmente alle sue accuse e di questo me ne scuso, ma in questo caso penso che sia proprio necessario puntualizzare rapidamente alcuni aspetti, riservandomi poi una risposta più articolata in sede istituzionale. 1) La gara a cui fa riferimento il consigliere Migliore è stata sospesa dal dirigente perchè c’erano alcuni errori nel calcolo dei costi del personale; al fine di contenere la spesa l’Amministrazione sta facendo infatti una rigorosa verifica del costo di tutti servizi. 2) Le Amministrazioni del distretto di Modica hanno affidato ad un organo tecnico la determinazione dei criteri da adottare per l’espletamento delle gare di tutti i servizi finanziati dalla Legge 328 e si sta valutando l’ipotesi di applicare tali criteri anche ai servizi finanziati con fondi comunali. 3) Il servizio in oggetto, cosi come molti altri( ma forse il consigliere Migliore questo non lo sa ) per anni ( anzi sempre ) sono stati affidati a trattativa privata in quanto la normativa regionale sui servizi sociali lo consentiva; è incredibile che proprio ora che per la prima volta un’Amministrazione, in nome della trasparenza, sta rinunciando a questa prerogativa e sta indicendo un bando pubblico si debba essere accusati di voler favorire qualcuno amico di qualcun’altro!!!! Mi pare che questi tre veloci puntualizzazioni dimostrino ampiamente come sia facile distorcere la verità e assurgere al ruolo di moralizzatore. A pensar male, caro consigliere Migliore, come Lei dice, a volte ci si azzecca … ma a volte si prendono granchi! In questo secondo caso bisognerebbe avere almeno l’umiltà di chiedere scusa. Probabilmente Lei non lo farà, come non lo ha fatto per altre questioni che ha aspramente sollevato in passato e che poi i fatti e/o le risposte dell’Amministrazione hanno ampiamente smentito ( vedi questione per la piazzetta presso la chiesa del SS. Salvatore o quella riguardante la cittadinanza onoraria ) . Veda, io sono disposto a scrivere anche di notte per rispondere alle sue leggitime interrogazioni, ma solo se le mie risposte sono da Lei prese nella giusta considerazione . Altrimenti diventa un gioco delle parti utile a perdere solo del tempo e questo i cittadini non ce lo perdonerebbero. Con amicizia, Antonello Buscema
*
verità
28 luglio 2010 alle 21:06

…avanti popolo alla riscossa…scusate…mi fido di te…cosa sei disposto a perdere…per un momento ho avuto l’impressione che fossero tornati i bei tempi…scusate!
*
Giovanni Migliore
28 luglio 2010 alle 22:17


Mi corre l’obbligo di ringraziare una persona:il blogger “osservatore”
che con pochissime parole,assolutamente condivisibili, è riuscito dove io ho fallito con articoli chilometrici,ossia ottenere un commento dal nostro primo cittadino.
Caro Sindaco,nel ringraziarla per le parole iniziali con le quali esclude la mia malafede,debbo tuttavia farle rilevare che nella foga del commento,commette alcune inesattezze:
1) se lei fosse abituato a dare le risposte nelle sedi istituzionali,non sarei mai ricorso a siti alternativi,poichè le garantisco che non ho mai pensato ad alcuna mia visibilità,semmai a svolgere il mio ruolo di consigliere d’opposizione, che ho acclarato essere molto difficile,perchè la sua maggioranza,ha dimostrato in questi due anni di avere una visione della minoranza che forse non ha eguali in nessun altro Comune;
2) fino al momento del suo commento,accedendo al sito istituzionale del Comune,nulla lasciava intendere che la gara fosse stata sospesa,tant’è che si leggeva la data di scadenza del 3 agosto 2010, dunque della sospensione lo sapeva solo lei;
3) il fatto che la sua amministrazione abbia indetto un bando pubblico ed i criteri di assegnazione del punteggio, fanno si che venga automaticamente preclusa la possibilità di partecipazione ad altre strutture,che a priori sarebbero escluse per l’attribuzione di punti inferiori di 2/3 rispetto a chi ha già lavorato per conto di questo Comune,spiega la validità della mia tesi circa l’inesistente trasparenza del bando stesso;
4) circa gli eventuali granchi che avrei preso,con tanta buona volontà,non riesco a vederli,perchè la questione della piazzetta Pisacane è a tutt’oggi aperta,considerato che le risposte datemi,non sono relative alle questioni poste;per la cittadinanza onoraria,lei sa d’aver deciso qualcosa,in assenza d’un preciso regolamento e se fosse umile,quantomeno dovrebbe ammettere questa verità,se non revocare l’onorificenza ad un personaggio che di Modica non conosce nemmeno la posizione geografica e a giudizio di tanti,non è neanche quel portatore di pace che lei ha dipinto.
Signor Sindaco,se è vero che lei mi conosce bene, sa per certo che nella misura in cui mi fosse dimostrato che ho sbagliato in qualcosa,non avrei alcuna difficoltà a chiedere pubblicamente scusa, ma sinceramente non riesco ad individuare le ragioni per farlo.
Lei dovrebbe sapere che qualche suo assessore si è mostrato aperto al confronto e non ho esitato a collaborare,a dimostrazione del fatto che non sono in cerca di gloria, ma della fattività che risolva i problemi dei cittadini.
Si mostri più disponibile al confronto anche lei e si accorgerà presto che rinuncerò volentieri alle diatribe sui media.
Grazie comunque per avermi riscontrato.

*
disgustato
28 luglio 2010 alle 22:41

mah…!
*
Fausto Righi
28 luglio 2010 alle 22:57

Signor Sindaco, non ho ben chiaro quello che ha cercato di dire nella sua non più procrastinabile, e comunque tardiva, difesa d’ufficio ma,soprattutto, mi turba il suo riferimento alla cittadinanza onoraria. Voglio sperare che non abbia il coraggio di difendere l’indifendibile.Perchè, se così fosse, il barlume di speranza che per disperazione ancora si poteva nutrire, crolla miseramente. E prendo atto che un primo cittadino, quando firma un testo dovrebbe, come minimo, appurare l’assenza di errori, oltre che sostanziali, formali. Perchè se un lapsus calami è consentito, quattro sono inammissibili.
*
paolo nigro
28 luglio 2010 alle 23:14

Intervengo non per visibilità, ma in quanto lo ritengo opportuno e doveroso nei confronti sia del collega Migliore e sia del Sindaco.
Non appartengo a coloro che giudicano gli altri e che sentenziano senza guardare prima dietro le proprie spalle.
Per quanto mi riguarda non ho mai rinnegato il mio, pur se breve, impegno politico nella precedente amministrazione, non ho intenzione di farlo, credo di avere una discreta memoria e quindi di ricordare qualcosa del periodo maggio 2002-marzo 2008, per la verità ricordo anche buona parte della seconda legislatura Ruta.
Dico ciò perchè il Sindaco quando risponde a Migliore farebbe altrettanto bene ad essere più preciso rispetto alle precedenti amministrazioni.
Nel settore dei servizi sociali é il caso di evidenziare che proprio Buscema ne é stato Assessore delegato, ha seguito molto da vicino questo importante e delicato settore di servizi socio-assistenziali rivolti alle fasce deboli.
Conosce abbastanza bene le procedure su questa materia, in quanto le applicava da amministratore (sotto Ruta), a volte le contestava ed a volte le avallava quando era esponente dell’opposizione (sotto Torchi), adesso le applica in quanto Sindaco.
Al collega Migliore bisogna dare atto che svolge il suo ruolo seguendo una linea di ragionamento e di coerenza, può essere più o meno condiviso certamente, ma caro Signor Sindaco quando gli risponde, di giorno o di notte, eviti di praticare la tecnica del dire non dicendo, come ho detto prima Lei fa bene a rispondere ma in ciò non faccia trasparire astiosità, mancanza di serenità ed obiettività nelle sue valutazioni ed in ultimo dica tutta la verità dal passato al presente.
Chiudo riferendo che il sottoscritto, dopo pochi mesi dall’insediamento dell’Amministrazione Buscema, ha sollevato un problema analogo a quello oggi posto da Migliore, il Sindaco ricorderà chi mi rispose, cosa mi fu detto e soprattutto cosa seguì ai miei interenti.
Non so cosa farà il collega Migliore nei prossimi giorni, a prescindere dalla risposta del Sindaco, per quanto mi riguarda gli metterò a disposizione le mie informazioni, tutte le mie informazioni, le interrogazioni presentate oltre un anno addietro insieme alle risposte fornite.
Mi auguro che finalmente si possa fare un po di chiarezza su questo argomento, con il contributo di tutti, con onestà politica e morale.
Prendo in prestito una frase del Sindaco riportata nel suo commento: “… i cittadini non ce lo perdonerrebero …”, se non lo facessimo!
*
paolo nigro
28 luglio 2010 alle 23:28

Nel precedente commento ho dimenticato a far rilevare al Sindaco che anche sulla vicenda relativa alla piazzetta presso la Chiesa SS. Salvatore (meglio nota come Piazzetta Pisacane …), dimostra di dimenticare qualcosa e per giunta afferma con tono deciso che i fatti e le risposte della Sua Amministrazione hanno smentito l’azione del consigliere Migliore da cui pretenderebbe le scuse.
Spero che Migliore torni sulla vicenda Piazzetta Pisacane, proprio perchè é necessario come prima cosa fare chiarezza, dire diverse cose fin ora non dette e minimizzate, tornare al dibattitto tenutosi in consiglio comunale partendo dalle dichiarazioni imperiose rese da Buscema per finire ad oggi.
Credo che solo alla fine di questo percorso informativo, dovuto ai cittadini, residenti e non, si potrà capire se saranno necesarie delle scuse e da parte di chi, nessuno escluso!
*
Ignazio Giunta
28 luglio 2010 alle 23:30

Spero proprio che “i bei tempi” di cui parli, verità, siano definitivamente superati, per il resto sono contento che la tua spontaneità ti abbia fatto esultare …e … spero tanto che l’entusiasmo sia stato trasfuso totalmente dove merita di stare.

Per quanto riguarda la risposta dell’Amministrazione, mi auguro che il consigliere Migliore sappia cogliere la buona volontà, l’impegno, la competenza e l’abnegazione negli atti amministrativi, cosa di cui egli stesso è sostenitore pieno e convinto.
*
Darwin
28 luglio 2010 alle 23:32

Signor Sindaco non dimentica qualcosa? Oltra a Piazzetta Pisacane ed alla cittadinanza onoraria che nulla ha a che vedere con la Nostra Città,solo per precisare, ad onor del vero c’è qualche altra cosa da ricordare:
Il regolamento sui fuochi contadini;
Il regolamento dei mercati contadini;
Il bando Ato tanto sospirato quanto assurdo;
Il randagismo;
La collaborazione fattiva con l’Assessore Frasca Caccia per il mercato di Modica Alta;
Mi scusi se dimentico qualcosa.

Riguardo al bando in oggetto, sono le 23,30, e nel sito istituzionale non risulta alcuna sospensione, a meno di una settimana della scadenza dei termini nessuno sapeva della sospensione e lo comunica Lei proprio oggi.

Riguardo agli errori commessi nel redigerlo, non si dia pena, ormai ci siamo abituati.
*
un amico
29 luglio 2010 alle 1:03

Alle parole del sindaco, aggiungo che la condotta di un consigliere comunale deve essere doppiamente responsabile. A maggior ragione ciò vale per coloro che gestiscono un blog, i quali frequentatori, molto spesso spinti dall’eccessiva stima e fiducia, accettano qualsiasi considerazione a prescindere da un qualsivoglia discernimento della problematica. In ogni caso,e a proposito di chi razzola male, mi piacerebbe sapere come ci si sente con la coscienza e la moralità, quando si fa parte di un partito dove i maggiorenti sono “signori” del calibro di Dell’Utri, Verdini, Previti, Cosentino, Brancher, Scajola, Fitto, Cicchitto, Letta, Cappellacci, Scopelliti, Matteoli, Lunardi, Caliendo, Ciarrapico, Angelucci,ecc.ecc.,nonchè il grande Cesare in arte Berlusconi. Un partito dove i mafiosi, quelli veri, sono definiti eroi, e i politici, quelli veri, traditori. Penso che il confronto, tra la moralità di questi affaristi e le supposizioni fatte in questo articolo, anche se si pongono su piani differenti, non regga affatto. credo che prima ancora di ergersi come paladini della legalità e della trasparenza,caro consigliere, e mettere in dubbio l’onestà del sindaco, che certamente non appartiene alla Modica “bene”, semmai a quella “per bene”, bisognerebbe fare un bagno di umiltà, un passo indietro, e guardare prima la propria appartenenza e storia politica. Ne guadagnarebbe la sua credibilità e la sua onestà, morale e intellettuale, delle cui qualità non ho dubbi ma che, certamente, non meritano da nessuna cricca massonica essere offuscate.
*
osservatore
29 luglio 2010 alle 10:04

“un amico” esordisce nel suo commento che un Consigliere dovrebbe essere doppiamente responsabile soprattutto se gestisce un blog…..Intanto,sarebbe stato opportuno un completamento del suo pseudonimo con “amico del Pd” o “amico del Sindaco”;ma in ogni caso,se è giusto ciò che dice a proposito dei Consiglieri,non pensa che a maggior ragione, debba valere per il primo cittadino? E poi,se sono vere le cose dette o le lordure ,per usare il giusto termine,che riguardano il PDL,non pensa che anche il suo partito non sia immune da simili problematiche? La verità,egregio amico è che la politica negli ultimi decenni ha mostrato il peggio di sè,ma il vero dramma consiste nel dover constatare che molti cittadini continuano a vedere solo ciò che conviene,rendendo improbabile un cambiamento in positivo della politica e della società.Proviamo ad essere meno schierati e forse saremo più credibili.
*
Fausto Righi
29 luglio 2010 alle 10:40

Per “un amico”.
Trovo veramente squallido che, non sapendo a cosa attaccarsi, questo inconsistente nemico che si definisce “amico”, tiri in ballo certi personaggi. Sta facendo di tutte le erbe un fascio. Sta dicendo che se un genitore compie una cattiva azione, il figlio non potrà che fare altrettanto. Sta affermando che non c’è possibilità di crescita, che si è marchiati a fuoco. Che chiunque condivida certi valori, poiché alcuni li hanno traditi, è lui stesso un traditore. L’inconsistenza di queste pietose considerazioni la dice lunga sull’impossibilità, oggettiva, di difendere in maniera credibile l’operato di certe persone. L’amico, inconsistente nemico, pseudo-moralizzatore farebbe meglio ad aprire gli occhi su quello che sta emergendo attorno alla sua cricca di appartenenza piuttosto che offendere i frequentatori di un forum che accetterebbero “qualsiasi considerazione a prescindere da un qualsivoglia discernimento della problematica”. Chi prescinde dall’evidenza dei fatti, e da troppe altre cose, è solo lei, “amico del sole”!
*
un amico
29 luglio 2010 alle 13:28

Sig. Righi, non sto dicendo che i figli devono pagare le colpe dei padri, sto dicendo che ne devono prendere le distanze, soprattutto in politica dove il legame non è affatto paterno. Ho avuto modo di leggere le sue farneticazioni anche in interventi passati che a dire faziosi si farebbe un torto al termine faziosità.Sia più sereno, e nonostante la sua tenera età, cerchi di essere più riflessivo e più discernente.Per quanto riguarda il sig. osservatore, sono d’accordo con lei quando dice che la politica ha mostrato il peggio di se, ma non sul resto. Tutti possono far parte di una forza politica o di un partito accettandone però i valori e l’operato. Se l’operato è alquanto discutibile, prima di dare lezioni di moralità agli altri, si dovrebbe porgere il problema se fosse il caso di darne a se stessi, altrimenti è meglio tacere o prenderne le distanze.
*
Anna
29 luglio 2010 alle 15:03

E’ nella natura delle relazioni che il primo modello per i figli è costituito dal padre o da chi ne fa le veci. E’ dal padre che fin da piccolo il figlio apprende ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Le eccezioni sono raririssime. Mi auguro di cuore che il nostro consigliere sia una di queste raririssime eccezioni. Perchè a sentire i nomi di quelli che avrebbero dovuto essere i suoi modelli e che hanno tracciato le linee politiche alle quale aderisce, avrebbe dovuto già da tempo “andare a vivere da solo”.
*
Fausto Righi
29 luglio 2010 alle 16:25

Per “un amico”. La ringrazio per le farneticazioni, la faziosità e la tenera età. Continuo a prendere atto che non sa a cosa attaccarsi, visto che, oltre alle fesserie, anche le lezioni di moralità le ha date lei per primo. Questa città è piena di buoi che insultano gli asini. Con la signora Anna si troverà sicuramente meglio. Sentite condoglianze.
*
verità
29 luglio 2010 alle 16:49

…i bei tempi…poi i sogni… volenti o nolenti… hanno lasciato il posto alla realtà…i “professionisti” si sono messi a lavoro e chi era chiamato solo a fare numero è tornato nell’ombra…tutto è andato come doveva andare… cosa c’è da recriminare?
*
osservatore
29 luglio 2010 alle 17:47

Gentile “amico”,se si vuole essere credibili,non si può dire solo quello che ci conviene! Lei,a cui palesemente batte il cuore a sinistra,ha preso le distanze dal suo partito come propone di fare agli altri?
O forse è convinto che i suoi,siano tutti degli angioletti?
Se vogliamo attaccare gli altri,dovremmo avere il buonsenso di poter dimostrare che il nostro operato sia ineccepibile,altrimenti non abbiamo titoli per fare i professori con nessuno!
*
un amico
29 luglio 2010 alle 18:04

Gentile osservatore, io non ho da prendere le distanze da nessuno,per il semplice fatto che non appartengo a nessun partito. Per Fausto, dico che il suo intervento si commenda da se e non fa altro che confermare la sua fanciullezza.Ricambio le condoglianze per i suoi neuroni.
*
Giovanni Migliore
29 luglio 2010 alle 19:42

Stamattina ero partito da casa con un po’ di cenere perchè volevo spargermi il capo in segno di scusa.

Alle ore 9,20 mi sono recato presso gli uffici comunali per capire se dovevo delle scuse al Sindaco.
Presso gli uffici dei servizi sociali apprendo che solo da pochi minuti avevano avuto notizia di una probalile sospensione della gara. Il dirigente, non c’era, ma stranamente mi è stato detto che l’avrei sicuramente trovata alla Sede Centrale.
Recatomi a palazzo San Domenico, mi accerto che alla bacheca dell’ albo pretorio il bando della gara è ancora bene in vista e nel frattempo incrocio il dirigente, la Dottoressa Marzia Sammito. La fermo sulle scale e le chiedo notizie in merito alla gara e Lei gentilmente mi comunica che la determina di revoca in autotutela è stata proprio in quel momento portata al protocollo del Comune, erano le 10,45.

A questo punto mi chiedo se oltre a fare il Consigliere Comunale devo anche essere chiaroveggente.

Quasi quasi anzichè munirmi di cenere dovevo fornirmi di carbone.

Mi riservo, comunque di fornirvi ulteriori informazioni
*
Darwin
29 luglio 2010 alle 21:57

Per “un amico”,
secondo logica il Suo ragionamento porta ad una domanda:
se uno a livello locale vuol fare politica con quale partito deve concorrere? Le scorte di partiti rispettabili sono esaurite, tutti hanno qualcosa da occultare e troppe cose da farsi perdonare. Allora cosa facciamo, nuove sigle? E poi mi scusi, il Sindaco Buscema è stato eletto perchè era credibile o perchè era appoggiato da partiti cristallini? La risposta che Lei non potra mai dare, col Suo ragionamento è che è una persona credibile come tutti pensano. Ora, se il Sindaco è credibile, malgrado l’appartenenza ad una coalizione PD-MPA, perchè non lo deve essere anche il Consigliere Migliore?

Ritornando alle affermazioni del consigliere Migliore, forse Lui ha detto mezza (?) verità, ma il Sindaco ha detto una bugia intera. Solo dopo le perplessità del consigliere Migliore è stato deciso di ritirare il bando e non prima. Resta incomprensibile la difesa del castello e dei castellani senza alcuna riserva, anche in presenza di errori macroscopici.

Purtroppo, malgrado il Sindaco abbia una lunga esperienza amministrativa e da un ventennio è presente in Consiglio, non ha ancora capito che ci sono atti amministrativi talmente delicati che vanno verificati con estrema attenzione e la trasparenza è d’obbligo, perchè lì si annidano abitudini poco consone per chi gestisce i soldi pubblici.
*
Maria Calabrese
29 luglio 2010 alle 23:49

L’amico non si da chi, oggi e ieri ha avuto la testa tra le nuvole o tra i prosciutti.
Come si può essere cosi ottusi ?
Un Consigliere che lavora notte e giorno per la citta,un Consigliere che ha fatto risparmiare oltre a 400.000 a tutti noi cittadini, ora qualcuno lo beffeggia.
Il Sindaco ha scritto una grossa bugia e ha detto delle notizie false.
Perchè nel sito del comune ancora tutt’ora non c’è nulla della revoca.
Sig. amico lei ha voluto rendere ridicolo un grande lavoro.
Perchè il lavoro di ricerca che ha fatto il Consigliere non l’ho fatto nessun’altro?
Perchè la verità è questa :
Mentre che tutti si fanno i bagni a mare e non credono che si leggono un bando, 650.000 euro e cioè 1 miliardo e quattrocento milioni e 170 milioni per le spese volano via via via e tutti guardiamo come i “passoloni” e l’anno prossimo siccome nessun ha fatto la verifica si farà un aumento ulteriore a 650.000 euro e diventeranno 750.000 e le spese diventeranno 100.000 e poi fra due anni diventeraanno 850.000 e 120.000 le spese e cosi via vedi bando attuale della spazzatura.
Io la invito a togliersi il nickname ad uscire fuori gli attributi e a parlare faccia a faccia con chi vuole bene i suoi figli e cioè quel consigliere che le ha fatto risparmiare 400.000 euro all’anno per 20 anni .
Silezio e la invito a chiedere scusa.

Commenti: 0


(Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4860
a cura di Darwin

del 28/07/2010 19:57:55

Consigliere Migliore, per favore ci dia il tempo di somatizzare le notizie. Il disagio che provoca è tale da sentirsi male fisicamente, perchè non lascia spazio alla speranza.

La politica ha ormai metastatizzato ogni punto vitale della Società, sta avvolgendo in un abbraccio mortale l'economia sana del paese, politici, trombati politici e burocrati stanno soffocando ogni possibilità di sviluppo. Dal vocabolario sono sparite parole come etica, morale, dignità, educazione.

Abbiamo esaurito l'indignazione e lo sgomento, cominciamo a coltivare l'indifferenza per proteggerci da questa calamità innaturale e cerchiamo di convivere con questo tumore che chiede sacrifici tutti i giorni.

Commenti: 0


del 28/07/2010 17:41:15

> Caro Consigliere Migliore, lei sta scoperchiando il vaso di Pandora! Il malcostume, rimasto a lungo nascosto, una volta che è sotto gli occhi di tutti non potrà più essere celato. E sarà difficile riuscire a minimizzarlo, perché negarlo è proprio impossibile. In linea generale, quando l’arroganza va al potere, secondo me non si prende nemmeno la briga di interrogarsi su quello che pensano o potrebbero pensare i “sudditi”. L’arroganza al potere si caratterizza per l’ipervalutazione di se stessa e per il disprezzo nei confronti di chi è sottoposto, tanto che pensa solo a curare i suoi interessi finché è in sella. Infatti è anche caratterizzata da miopia, se non da cecità politica. Ritiene anche, la famigerata arroganza al potere, di essere nel giusto a comportarsi così: quando ricapiterà l’occasione di fare il bello e il cattivo tempo? La filosofia che la ispira è sintetizzabile nello squallore del concetto di “homo homini lupus”. Non c’è spazio, in questo concetto, per quei valori di rispetto, solidarietà, crescita comune che sono alla base di ogni sistema democratico. Quella dell’arroganza al potere è una categoria trasversale, che prescinde dagli schieramenti politici e li fonde nella esaltante partecipazione al banchetto comune. Senza dimenticare che, tra loro, i cani non si mordono. Inorridisco con lei nel constatare che spesso sono proprio quelli che predicano enfaticamente bene, i primi a razzolare veramente male. E penso alla setta, che sbandiera i grandi valori della cultura e del pacifismo. Le ribadisco la mia profonda stima per la fermezza con la quale sta portando avanti il suo impegno. Mi aspetto che qualcuno mi attacchi nuovamente per la solidarietà che continuo a manifestarle, ma la cosa non mi tocca. Continui a insegnare, a chi ancora non lo ha capito, che la politica può anche essere qualcosa di pulito! Grazie.

Commenti: 0


Il tormentone dell'estate! (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4858
a cura di Uccio

del 28/07/2010 16:52:22

Dal sito www.radiortm.it . ^Tra le notizie più lette^
IL CONSIGLIERE GIOVANNI MIGLIORE ANALIZZA “IL CASO” MODICA MULTISERVIZI SPA (783 letture)
Modica: Il Consigliere Migliore interviene “per amore di chiarezza sul caso Multiservizi” Riceviamo e pubblichiamo (740 letture)
Il consigliere Migliore “ri-scrive” al sindaco di Modica sulla Multiservizi. Riceviamo e pubblichiamo (706 letture)
Un tuffo in piscina fatale per un modicano di 38 anni. E’ deceduto a casa di amici alle porte di Rosolini (612 letture)
Modica: Il prosieguo dell’estate modicana (466 letture)
“ IL SINDACO BUSCEMA E LE BATTAGLIE DEL CONSIGLIERE GIOVANNI MIGLIORE”……….La riflessione di Spectator (456 letture)
Somme utilizzate illecitamente. Nuovo condanna per Drago dell’Udc (456 letture).

Buon Lavoro, Giovanni.

Commenti: 0


Considerazioni lasciate su RadioRtm (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4857
a cura di Giuseppe

del 28/07/2010 15:01:23

Dal suo sito
http:++www.giovannimigliore.it+message.asp?MessageID=4849
ho letto che questo servizio era fino al 2008 320.000,00 e ora è diventato 650.000 senza ribasso e sempre per 28 operatori e 50 bambini ma come può essere una cosa del genere?
Ho letto e riletto e credo che ci sono glie estremi per fare intervenire la procura della repubblica.I modicani abbiamo bisogno di chiarezza.Ultima domanda ma questo bando da chi è stato votato in Consiglio Comunale ?

Commenti: 0


del 28/07/2010 14:58:36

> Io lo conosco di fama. So che è un legale molto noto nel campo del lavoro, segue aziende importanti ma è anche vicino alle stanze dei bottoni, l'ho visto in tv un mese fa da oliviero beha, non ricordo il nome del programma ma era lui. Mi chiedo con quali soldi sarà pagato dal direttore.

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111  112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)