Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

del 16/12/2009 20:21:20

IN EVIDENZA


Vi allego

Discorso di Giovanni Migliore - clicca per vedere il video
Se invece vuoi scaricarti il video sul tuo computer
Clicca per scaricarti il video
*** **** **** **** **** **** **** ***
Discorso del Sindaco - clicca per vedere il video
Se invece vuoi scaricarti il video sul tuo computer
Clicca per scaricarti il video
*** **** **** **** **** **** **** ***
Discorso di Paolo Nigro - clicca per vedere il video
Se invece vuoi scaricarti il video sul tuo computer
Clicca per scaricarti il video
*** **** **** **** **** **** **** ***
Discorso conclusivo Sindaco -Votazione -Ringraziamento Migliore - clicca per vedere il video
Se invece vuoi scaricarti il video sul tuo computer
Clicca per scaricarti il video

Commenti: 0


del 16/12/2009 19:24:57

IN EVIDENZA


Vedete che commento : http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=30362


Inserito da piero il 06/12/2009 h. 10.59.40

Re: Modica: Un’ora di question time e adozione di due punti. La mozione sulla piazzetta di Via Pisacane votata dalla minoranza. Seduta rinviata a giovedì 17 dicembre p.v. alle ore 20.00


Sono nato nei pressi della piazzetta,da sempre senza divieti,sucessivamente fu fatto mettere il divieto a lato dell'abitazione del signore che reclama la piazzetta,il quale da circa 23 anni tenta questo scomposto appropiamento con vari espedienti,bisognerebbe negare anche a lui il passaggio e la sosta,1°perhè i cosidetti garages non erano tali,2°perchè lui stesso ha sempre posteggiato in maniera selvaggia per ostacolare coloro che risiedono da oltre 30 anni nei luoghi.Non bisogna mai fare leva sulle conoscenze politiche per proprio interesse.il Sindaco dovrebbe dare accesso solo al disabile residente(fra l'altro nativo)e alle ambulanze.

Commenti: 0


Un giudizio (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 2154
a cura di Giorgio Chessari

del 16/12/2009 19:10:19

IN EVIDENZA


La mia matura età mi fa riflettere su quando è accaduto e ho visto nel consiglio comunale.

Il sindaco ha semplicemente letto il discorso dell'assessore.
Che sindaco preparato!!!!!

L'assessore ha incassato un grave schiaffo morale e quindi ritengo che ci sono tutti i pressupposti per una dimissione dell'assessore.
Dimissioni, dimissioni.

Commenti: 0


(Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 2153
a cura di Lex

del 16/12/2009 18:29:56

Il diritto di accesso dei consiglieri comunali e provinciali nella legislazione degli enti locali.

Il diritto d’accesso agli atti della P.A. è stato riconosciuto, dall’art. 25 della L. 7.8.1990 n. 241 e s.m .

Il diritto di accesso di cui il consigliere comunale e provinciale è titolare oltre che dalla Legge 241/90 è assicurato e rinforzato dalla norma speciale di cui all’art. 43 c. 2 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 che testualmente recita: “I consiglieri comunali e provinciali hanno diritto di ottenere dagli uffici, rispettivamente, del comune e della provincia, nonché dalle loro aziende ed enti dipendenti, tutte le notizie e le informazioni in loro possesso, utili all'espletamento del proprio mandato.”

La norma accorda al consigliere comunale e provinciale un diritto pieno e non comprimibile atteso che la speciale normativa, che detta il diritto di accesso dei consiglieri comunali non prevede alcun limite nemmeno a tutela di esigenze di riservatezza, fermo restando, tuttavia, il dovere per i consiglieri medesimi di mantenere il segreto "nei casi specificamente determinati dalla legge" (così TAR SARDEGNA, SEZ. II - sentenza 30 novembre 2004, n. 1782).











Commenti: 0


del 16/12/2009 16:31:49


Al Sig. Sindaco di Modica
Al Presidente del consiglio Comunale




Signor Sindaco, signor Presidente del Consiglio, vi invio questa lettera nella doppia veste di Consigliere Comunale e di cittadino Modicano, per rappresentavi il mio totale disappunto accompagnato ad un forte preoccupazione in merito alla decisione IRRESPONSABILE dai responsabili del 118 di trasferire l’ambulanza in dotazione nella zona di Modica sorda, ambulanza non medicalizzata, nella città di Pozzallo perché quella in dotazione a Pozzallo non è funzionante, decisione che è adottata da più di 10 giorni e che si prevede debba protrarsi per molto tempo.
I responsabili del servizio non contenti del fatto che già nel mese di Agosto l’ambulanza assegnata a Marina di modica era stata trasferita a Scicli per lo stesso motivo (e già allora in Consiglio Comunale denunciai il fatto) hanno continuato a dimezzare il servizio di 118 nella nostra città lasciando prima la zona rivierasca nel pieno della stagione estiva senza l’ambulanza ed ora hanno ripetuto l’azione, azione che la nostra città non deve e non può più tollerare, il mio allarme ovviamente non è lanciato per uno mero scopo campanilistico ma per la gravità dell’azione e delle conseguenze dolorose che può generare, infatti ritengo che oltre al fatto oggettivo che la nostra città per il vasto territorio che racchiude e per la conformità di esso non può avere una sola ambulanza allocata a Modica alta, l’attuale utilizzo della sola ambulanza medicalizzata per l’intera città aumenta i rischi e i tempi di intervento in quanto la stessa se chiamata ad intervenire per un codice verde (lieve entità) che di solito sono di competenza dell’ambulanza dislocata alla sorda in quanto non medicalizzata, non potrà intervenire se contestualmente arriva una chiamata da codice rosso (grave entità) o potrà farlo solo dopo, con le immaginabili conseguenze che si potrebbero verificare.
A seguito di tutto ciò VI INVITO AD INTERVENIRE, ognuno per le proprie competenze, con forza e determinazione per ristabilire il servizio facendo ritornare immediatamente l’ambulanza a Modica, ribadendo che ciò non debba più avvenire, richiedendo che la nostra città possa avere anche nella seconda ambulanza l’infermiere a bordo e che l’ambulanza medicalizzata possa avere il medico a bordo per tutte le 24 ore e non solo per le 12 come attualmente purtroppo avviene, dico richiedendo perché queste richieste sono state ribadite e richieste con forza da tutto il Consiglio Comunale, che alcuni mesi fa su mia proposta ha votato all’unanimità un ordine del giorno in cui si impegnava tutta la Deputazione Iblea a far proprie queste richieste e far si che il governo Regionale le facesse sue, ma con grande amarezza devo constatare che nessuna risposta o fatto concreto è arrivato ad oggi dai deputati Regionali Iblei, escluso l’On. Ammatuna che proprio ieri ha preso posizione sul mancato trasferimento degli uffici della sede operativa del 118 a Ragusa, Azione attuata in forte ritardo, ma da apprezzare tanto più che Egli rappresenta l’opposizione ! E i deputati regionali di Maggioranza?? Deputati che intendo risollecitare con questa lettera tramite Voi, signor Sindaco e Presidente del Consiglio, ribadendo che l’azione che il Governo Regionale vuole attuare per il risanamento nel settore della Sanità dopo anni di mala sanità e di sperperi non può e non deve ricadere sulla sicurezza e la salute dei cittadini.
Inoltre signor Sindaco la invito a voler verificare la possibilità di allocare l’ambulanza medicalizzata in una zona del centro storico della città in modo da essere baricentrica a tutta la città accorciando così i tempi di percorrenza e di arrivo sul posto di intervento, proposta da me già fatta ed inserita nell’ordine del giorno ma a cui Lei non ha mai dato risposta, pur essendo una decisione di sua competenza.
Sicuro di un Vostro immediato intervento, Vi porgo cordiali saluti.

Modica li 16.12.2009
Il consigliere Comunale del PDL
Tato Cavallino

Commenti: 0


del 16/12/2009 13:42:10

> Scusatemi ma mi sono dimenticato di dirvi che la riunione tra il SINDACO e sto SICHERA è stata fatta con le associazioni teatrali di MODICA.
Vi domanderete perchè? PErchè hanno sentito le lamentele delle associazioni o compagnie che non erano state coinvolte nel creare sta benedetta FONDAZIONE, ed allora hanno pensato bene di coinvolgere tutti ma a cose già fatte, xchè SICHERA ad un certo punto ha sbottato dicendo: E' così e deve essere così. Quindi l'invito alle compagnie ha cosa servica?
Dopo qualche giorno la BONINI x conto del sindaco ha contattato le compagnie, dicendo loro di formulare una proposta e che l'avrebbero inserita in un cartellone di stagione che stanno approntando.
Mi ricordo che l'anno scorso SICHERA diceva che le compagnie amatoriali ormai non potevano recitare al Teatro, xchè al GARIBALDI solo cose di elevato tasso culturale, ora per cercare consensi vogliono coinvolgere tutti, belli sperti sono, e vogliono creare un calendario ufficiale ed uno delle compagnie amatoriali così noi portiamo gente al Teatro, cosa che loro l'anno scorso non hanno fatto, anzi.....
Scusate ma era per precisare

Commenti: 0


multiservizi (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 2212
a cura di vedetta

del 16/12/2009 13:22:17

IN EVIDENZA


Caro cons MIGLIORE e lecito cambiare parere ,i motivi possono essere tanti ,ma io le rammendo e chiedo solo,lei sa chi a creato la multiservizi? chi l a ammministrata,chi l a distrutta?
Una creatura fotocopia di servizi fatti in passato da dipentendi comunali ,che ora non si sa che mansioni fanno?
piu volte ho scritto che molti modicani compreso me non hanno niente contro i lavoratori della multiservizi ,pero non e normale pagare personale in esubero per lavori che il comune puo fare con l organico attuale(esempio dove lavorano i giardinieri assunti prima della multiservizi ecc.)
Piuttosto chieda agli amministratori attuali di sfruttare le risorse umane del comune con competenza senza aver paura di scontentare qualcuno.
Concludo augurandole di non cadere in tentazione..,lei che e un baluardo della legalita a modica

Commenti: 0


del 16/12/2009 13:12:33

VOGLIAMO CHIAREZZA SUL TEATRO GARIBALDI.
PERCHE' tutto questo accanimento a fare sta FONDAZIONE?
Da un lato il comune chiude le società partecipate (MULTISERVIZI) e invece dall'altro le apre? che incoerenza..
In una riunione del sindaco e del suo consulente un certo SICHERA, che fa il consulente ma decide tutto lui, non fa l'assessore perchè non ci mette la faccia in prima persona, il buon ANTONELLO ha detto "La fondazione si deve fare, il responsabile sarà un certo PACE, il quale ha preteso che per avere la sua collaborazione, il Teatro deve avere una FONDAZIONE, non deve essere controllato dal Comune.
Se non mi sbaglio nel sentire il Sindaco pensavo che anche lui era un pò dubbioso, ma il buon SICHERA smorzava i toni, e invece si inalberava quando qualcuno poneva anche dei piccoli dubbi o semplici domande, c'era nervosismo. Forse sanno o finalmente hanno capito che l'anno scorso hanno fallito? E se si perchè si ostinano a guidare sta FONDAZIONE? Che scopo cè? Solo a Modica si premia chi fallisce, l'anno scorso la stagione non è piaciuta a nessuno, è ora di essere rappresentati da qualcuno che ci difenda e prenda a cuore questa ingiustizia subita e che ci vogliono fare "calare" con la nascitura FONDAZIONE.
AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!

Commenti: 1


Re: Incredibile ma vero (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 2152
a cura di silvio

del 16/12/2009 09:56:30

eh no, caro Franco, il Cons. Migliore non è un pazzo, ma un cavaliere d'altri tempi; tempi in cui la parola era un atto e la giustizia il massimo obiettivo da raggiungere anche a costi apparentemente insostenibili ma che alla lunga pagavano. Tempi che torneranno se seguiamo l'esempio di un cittadino tenace e giusto.

Commenti: 0


del 16/12/2009 02:38:30

Tratto da "http://www.ilgiornalediragusa.it/attualita/11782-modcia-pisacane.html"

Modica - Carlo Pisacane è stato un patriota che partecipò all'impresa della Repubblica Romana ed è celebre soprattutto per il tentativo di rivolta che iniziò con lo sbarco a Ponza e che fu represso nel sangue a Sanza. A Modica c’è una piazzetta a lui intitolata.

Ieri sera, il neo Pisacane, al secolo Giovanni Migliore, consigliere comunale del PdL,l o ha sconfitto perché si è fermato al successo di Ponza e non è arrivato alla sconfitta di Sanza.

La piazzetta che porta il nome del patriota, è stata una piccola Waterloo per il sindaco Buscema ed il suo assessore Elio Scifo.

Perché la mozione del consigliere di opposizione che indirizza l’amministrazione a cambiare ciò sinora fatto per la sistemazione del luogo, è passata, con l’astensione dei consiglieri di maggioranza rimasti in aula e con la strana fuga degli altri dei partiti di governo, evidentemente capaci di capire che non era il caso di insistere a difendere l’indifendibile.

Di che stiamo parlando ?

Di una piazzetta, progettata da Elio Scifo quando ancora non era assessore, con una polemica alimentata da un disabile che, con la nuova sistemazione della piazzetta, viveva disagi enormi e di un consigliere comunale, Giovanni Migliore appunto, che voleva conto e ragione non solo dell’opportunità che Scifo fosse contemporaneamente progettista ed assessore ma anche di una sistemazione poco consona ed utile.

In 40, fra residenti ed amici, erano ieri sera in aula a sostenere le ragioni di Migliore e del disabile.

Opposizione compatta a dire si agli oltre 30 giorni di lavoro di Migliore per raccogliere i documenti e redigere la mozione ed alla fine la minoranza che ha battuto l’amministrazione.

Buscema è lo sconfitto più che i consiglieri di maggioranza. Perché i cinque dei partiti di governo rimasti in aula, sono stati necessari a garantire il numero legale e a non fare beffe della gente presente che chiedeva di rimodulare la piazzetta.

E stamattina, i gruppi di opposizione compatti celebrano il successo e Migliore ma ringraziano anche il presidente del Consiglio e quei consiglieri di maggioranza che hanno garantito il numero legale pur astenendosi.

Serataccia per Buscema che secondo l’opposizione si è arrampicato sugli specchi per difendere Scifo, ha visto la sua maggioranza voltargli, praticamente, le spalle di fronte alle palesi ragioni di Migliore, dei residenti della piazzetta e della mozione stessa e si è pure beccato il rimbrotto di quelli del Movimento Difesa del Cittadino, che hanno scritto di essere rimasti basiti di fronte all’intervento del primo cittadino.

Commenti: 0


La giunta Buscema scivola sulle basole (Ascolta il messaggio) Tema: 111 - Post: 2150
a cura di Giovanni Migliore

del 16/12/2009 02:33:21

Tratto da "http://www.sciclinews.com/articolo/13492/Maggioranza-alla-deriva,-l%E2%80%99Assessore-Scifo-sempre-piu-solo"

Modica - Le basole della piazzetta Pisacane si rivelano viscide per l’amministrazione comunale che “scivola” in consiglio comunale. Nel corso della seduta della civica assise di venerdì sera, il Sindaco e l’Assessore competente, Elio Scifo, sono stati “battuti” dall’opposizione, per la “resa” della maggioranza. La mozione riguardante la revisione del procedimento amministrativo inerente i lavori per la realizzazione della piazzetta Pisacane al quartiere del Santissimo Salvatore, proposta dal consigliere del Pdl, Giovanni Migliore, è stata infatti approvata con i dieci voti della maggioranza e l’astensione dei sei consiglieri di maggioranza rimasti in aula. Si tratta di una mozione di indirizzo che, senza entrare nel merito, impone all’Amministrazione di rivedere il procedimento amministrativo che, secondo il proponente Giovanni Migliore, presenta dei “passaggi errati”, come ad esempio il non avere tenuto in considerazione, nell’approvazione del progetto, della contrarietà dei residenti della zona e del fatto che, nell’abitazione attigua alla piazzetta vi risieda un cittadino disabile. “Festeggiamenti” per la vittoria definita di “Davide contro Golia”, da parte sia del consigliere Migliore che di alcuni residenti della zona presenti in aula e del Movimento per la difesa del cittadino. Di natura politica invece la soddisfazione dell’opposizione consiliare che, in una nota, parla di un “assessore Scifo rimasto solo” e del “Sindaco che si è dimostrato infastidito, ha provato ad arrampicarsi sugli specchi, tentando invano – dicono dall’opposizione - di difendere una posizione indifendibile, restando alla fine da solo con il suo Assessore, nell’imbarazzo della sua maggioranza”.

Commenti: 0


Re: Licenziamenti (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 2210
a cura di Giovanni Migliore

del 16/12/2009 01:52:35

IN EVIDENZA


> Sig. "Amistad" io la ringrazio per avermi evidenziato nel blog una domanda sul futuro della Multiservizi.
Credo che io sia la voce meno autorevole dell'intero Comune di Modica nell'esprimere un giudizio sulla Multiservizi.
In ogni caso nell'arco di un'anno e mezzo, un'opionone è venuta fuori.

Un capro espiatorio a Modica ci voleva, e questo è stato la Multiservizi, gli Swap e il fitto del Tribunale.

L'invidia politica maturata negli ultimi 6 anni ha portato a questi risultati.

Tutto era esatto ?

No, come del resto anche oggi molte cose si stanno "paperizzando".

La nuova amministrazione doveva e deve cambiare qualcosa (per definizioen di concetto)?

Altrimenti che amministrazione .......

Gli spazi di manovra nel bilancio erano risicatissimi ma le uniche voci, le uniche pedine da spostare erano queste.

Con questi movimenti si è voluto dare movimento alla politica..ecc.ecc.ecc...........

Nella sostanza chi paga o pagherà ?

L'ultimo dell'anello e cioè il lavoratore.

E' impensabile che tutte le amministrazioni cercono di creare società partecipate per trovare nuovi "escamotage" per una migliore gestione dell'ente e noi .......a Modica (in fase involutiva) facciamo le cose al contrario.

Risultato di questo pensiero :

La classe dirigente comunale non è riuscita ad organizzare la macchina operativa e cioe la forza lavoro in modo da renderla produttiva e quindi efficace ed efficiente.

Le società collegate chiudono.

Attenzione allo stesso tempo sentiamo (Amministrazione)l'esigenza di dare incarichi all'esterno (come la costituzione della Fondazione Teatro Garibaldi)perchè il privato con il pubblico si orgnaizzano meglio.

In qualunque angolo della Città di Modica regna una grande PARADOSSO:
Da una parte si dice : abbiamo esubero di personale
dall'altra si dice : Qualsiasi ufficio di Modica è sotto dimensionato
tipiche frasi :
......siamo pochi
.....abbiamo bisogno di maggiore forza lavoro
.....non abbiamo personale per fare accertamenti
.....non abbiamo persone per fare i condoni
..... non abbiamo persone per fare rilevamenti
.....non abbiamo persone per vedere le distanze dei cassonetti
.....(nelle delegazioni periferiche)manca tizio, meglio che andate al plesso centrale...

Incredibe ma vero

Penso che qualche idea confusa, giri per la città

Quindi parlare della Multiservizi che doveva essere la longus manus dell'amministazione nel rendere più celeri ed efficaci le operazioni

per vari motivi
politici, organizzativi si è sopra-caricata

effetti

non rende e quindi bisogna licenziare.

A questo punto con la nostra mente se portiamo tutto indietro e rivediamo quando detto sopra ......a quale conclusione arriviamo ?

Beh, continuiamo in una prossima puntata.
A presto.Giovanni

Commenti: 0


Incredibile ma vero (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 2149
a cura di Franco

del 15/12/2009 20:52:47

IN EVIDENZA


Consigliere Migliore secondo me, lei è un pazzo.
Pubblicare un documento che va contro di lei.Incredibile ma vero.
L'assessore ieri sera non poteva leggerlo.Non doveva.Un Assessore che parla del suo progetto.Il max della illegalità.Ma lei pubblica!!!!!
Consigliere Migliore auguri. Grazie. Grazie. Grazie. Grazie. Grazie.

Commenti: 1


Comunicazione dell'Assessore Scifo (Ascolta il messaggio) Tema: 111 - Post: 2148
a cura di Giovanni Migliore

del 15/12/2009 20:18:50

Amici del blog, oggi alle ore 13:28 ho ricevuto un email dall'Ass.Elio Scifo dove in essa ho trovato allegato il discorso che l'Assessore doveva leggere ieri sera per difendere la sua posizione nei confronti della mia.

La stessa email oltre il file,portava quando segue :

Giovanni ti invio la relazione sulla piazzetta di Via Pisacane che ieri sera volevo leggere in C.C., ma per opportunità mi è stato consigliato di non fare, solo per portarla a Tua Conoscenza.
Ti prego nel futuro di non dubitare mai sulla mia correttezza.
Ciao Elio


A questo punto alle 14:57 ho scritto all'Assessore quando segue:
Ciao Elio ti ringrazio per avermi inviato la lettera.
Mi sento di chiederti per una questione di correttezza se posso pubblicare la lettera sul mio sito visto che la stessa contiene una versione diversa da quella da me asserita e quindi una versione che giusto che la gente conosca.
Ciao Giovanni


Alle 19:23 ho ricevuto la seguente risposta:
Giovanni, se lo ritieni utile e corretto, e se pensi che non ti arreca nocumento puoi farlo.
Ciao Elio


A questo punto per una questione di correttezza e precisione nei confronti di tutti, vi pubblico nello spazio sottostante la lettera dell'Assessore Scifo.

La Trasparenza è il primo postulato per una "giusta" democrazia.

Saluti.



LETTERA AL CONSIGLIO


Sig. Presidente, sig.ri Consiglieri, ringrazio il Consiglio per avermi concesso di intervenire sull’ultima telenovela promossa questa volta dal Consigliere Migliore.
Navigando sulla rete, ho infatti scoperto l’esistenza di un blog nel quale sono contenute circa 400 pagine, a cui vanno aggiunti due servizi televisivi, dedicate alla piazzetta di Via Pisacane.
Mai prima d’ora un’opera pubblica aveva goduto di tanta scrittura e di tale attenzione, perché Consiglieri di questo si tratta, essendo la proprietà, prima e dopo, del Comune, mentre al cittadino, che sta realizzando l’opera, spetta solo l’onere finanziario e la manutenzione della stessa.
Vorrei ricordare ai presenti che, ai tempi in cui ero Assessore al centro storico dell’Amministrazione Ruta, ho realizzato la piazza S. Domenico, la Piazza S. Maria, la piazza S. Sofia , la piazza largo Giardina, oltre ad aver disposto la rimozione di tre distributori di benzina, siti in Piazza S. Domenico, Piazza Matteotti e S. Sofia.
In quella occasione, molti cittadini e commercianti si sono lamentati e hanno minacciato di chiudere i negozi e licenziare i dipendenti. L’amministrazione di allora, sensibile alla riqualificazione del centro storico, non ha ceduto alle pressioni, realizzando le piazze di cui oggi tutti noi beneficiamo.
È infatti mia opinione che non si possa e non si debba amministrare alla luce degli interessi di pochi, bensì operare nell’interesse dell’intera Cittadinanza.
Ciò premesso, vorrei brevemente esporvi la vera storia della piazzetta di Via Pisacane.

La storia ha inizio quando il sindaco di allora, Ignazio Agosta, istituisce con un’ordinanza il divieto di sosta nella piazzetta, al fine di consentire l’uso dei garages.
Tale ordinanza si era resa necessaria per evitare un contenzioso legale con il proprietario dell’immobile che si affaccia sulla piazzetta, il quale, data l’impossibilità di accedere al proprio garage, ne rivendicava la proprietà, così come riportato nell’atto d’acquisto (leggere atto).
Da ciò si evince che nella suddetta piazzetta è sempre esistito un divieto di sosta, sin dal lontano 1986, e non di recente, come si è voluto far credere.
Da allora, il proprietario dell’unico immobile prospiciente la piazzetta, è stato costretto a subire, per oltre 25 anni, soprusi, angherie e minacce di ogni genere. Basti pensare che il proprietario ha presentato diversi esposti all’autorità giudiziaria per l’impossibilità di accesso ai garages, oltre ai numerosi interventi delle forze dell’Ordine, Carabinieri e Polizia di Stato.
Inoltre, è da alcuni anni attivo, a poca distanza, un ristorante, i cui avventori sono soliti posteggiare le auto nella piazzetta, contribuendo ad impedire l’utilizzo dei garages.
A fronte di tali disagi, numerose sono state le richieste di intervento rivolte ai vigili urbani, che però non hanno saputo porre fine al problema, vuoi per indisponibilità, vuoi per mancanza di personale o perché dopo le 21 il servizio non è disponibile.
Solo l’intervento dei carabinieri ha qualche volta sortito l’effetto sperato. L’ultimo intervento risale a pochi giorni fa, quando, dopo un ritardo di 4 ore, il proprietario è finalmente riuscito ad accedere al proprio garage.
La situazione sin qui descritta ha dunque spinto il proprietario dell’immobile e dei garages (l’odierno finanziatore della piazzetta) a presentare, in data 27-06-05, istanza per la ristrutturazione e l’arredo della piazzetta, dopo aver chiesto un parere di massima al Sindaco del tempo.
L’istanza è stata presentata utilizzando la convenzione approvata dal Consiglio Comunale che consente la realizzazione e la manutenzione di opere di proprietà del Comune a spese del privato, utilizzando come ristoro la pubblicità, cosa che in questo caso non sussiste poiché il proprietario non ha niente da pubblicizzare (polo commerciale ed altri).
Nonostante il parere favorevole della Soprintendenza e dei VV.UU sul progetto, l’Assessore al Centro storico di quel periodo ha ritenuto (non so con quale autorità) di approvarlo a condizione che non venissero realizzate le banchine, le fioriere e i dissuasori di sosta, come richiesto da una petizione di alcuni cittadini non identificabili.
In buona sostanza, la piazzetta doveva rimanere così com’era, lasciando al proponente il compito di provvedere alla rimozione del pericolo di caduta esistente e di privare la pavimentazione degli avvallamenti.
A fronte di questa equa spartizione di onori e oneri, il proponente si è visto costretto a rinunciare al progetto.
In data 15-10-08, cioè dopo due anni e mezzo, visto il peggioramento della situazione e visto il cambiamento di amministrazione, il proprietario ha riproposto il proggetto a suo tempo presentato. Solo in data 03-07-09, ovvero dopo otto mesi, pur trattandosi di un’autorizzazione che di norma si ottiene dopo un mese, il proponente ha ricevuto il parere dell’ufficio al verde pubblico e l’autorizzazione dal Dirigente del IV settore.
I lavori hanno avuto inizio il 23-9-09, dopo 2 mesi e mezzo.
Questo è quel che c’è da sapere sull’iter del progetto, assolutamente trasparente e notorio.
Per quanto riguarda la questione che sembra abbia a cuore solo il Consigliere Migliore, vale a dire le sorti di un diversamente abile, residente in zona e proprietario di due garages sotto la sua abitazione, voglio sottolineare come, al signore in questione e al padre di quest’ultimo, è stato garantito dal sottoscritto, in qualità di Assessore, sin dall’inizio dei lavori, un posto macchina nella piazzetta, a lui riservato.
Tuttavia egli, riponendo scarsa fiducia nel sottoscritto, è andato a parlare con il Sindaco che ha confermato, senza saperlo, quanto da me promesso.
Spinto però dal proverbio “fidarsi è bene, non fidarsi è meglio”, il signore in questione si è rivolto al consigliere Migliore, celebre per le sue battaglie contro ogni forma di sopruso.
Venuto a conoscenza del caso, il Consigliere ha ben pensato di montare su, uno scoop, scatenando un’offensiva contro la realizzazione delle fioriere, che impediscono il posteggio delle macchine.
Oggi la piazzetta è quasi finita (si è perso l’unico posto macchina possibile togliendo il divieto di sosta) e grazie ad essa si è potuto realizzare il posto macchina certo per il diversamente abile, perché a causa del posteggio selvaggio, non avrebbe trovato regolarmente un posto per la sua macchina.
Chiunque ne abbia voglia, domani potrà constatarne la presenza, magari scortato dal cicerone ufficiale del quartiere del SS. Salvatore, e rilevare come il posto macchina venga già utilizzato dal diversamente abile. Preciso che la richiesta di un posto riservato è stata fatta in data 26-6-09, 7 giorni prima del ritiro dell’autorizzazione.

Detto ciò, mi rivolgo al consigliere Migliore.

“Consigliere, lei, a differenza del sottoscritto che per trenta anni ha scelto di abitare ed esercitare la professione in quel quartiere, e che ne ha vissuto le problematiche in prima persona, pur non conoscendo il luogo del misfatto, ha fatto da cicerone alle TV private. Mi preme informarla che in via Occhipinti vi si arriva direttamente con una macchina da via Castellet e che quindi la sceneggiata di portare il povero cameraman giù dalla Via Liceo Convitto se la poteva pure evitare.
Non solo: la petizione contraria alla realizzazione della piazzetta, presentata da alcuni cittadini, comprende alcune firme fasulle, in quanta uno dei firmatari abita in via Fiumara, mentre la maggior parte di loro abita in vie dove si può arrivare in auto (parte di Via Rizzone e di via Portosalvo) e solo pochi abitano nelle adiacenze della piazzetta (sei). Quanto detto, consigliere Migliore, posso dimostrarlo per ognuno dei firmatari, in quanto li conosco e so dove abitano.
Faccio inoltre osservare al Consiglio che, il Comitato di quartiere “Carlo Papa”(quello vero, costituito legalmente da 20 firmatari) in data 11-03-09, ha spedito un’istanza al Sindaco, all’Assessore al Centro Storico e al Comandante dei VV.UU, in cui si legge al punto 3:
“Il Comitato è a conoscenza di un progetto per la realizzazione, a proprie spese, di una piazzetta, presentato da un nostro associato. La piazzetta è un’opera utile ed importante per il quartiere, sia per la carenza di spazi di aggregazione, sia per l’arricchimento della struttura urbanistica; pertanto nell’invitare gli organi preposti all’accoglimento del progetto, ci impegniamo fin d’ora a curare la manutenzione”.

Consigliere Migliore, io potrei fermarmi qua, sennonché, essendo di buon umore, le vorrei lanciare un’ulteriore occasione per dare buona prova di sé, suggerendole un nuovo soggetto per una telenovela di sicuro successo.
Sembra infatti che due dei suoi protetti, padre e figlio (la moglie è qui presente in aula), dichiaratisi lesi dalla realizzazione della piazzetta, siano proprietari di una macchina posteggiata da più di un anno e mezzo in via Monelli, e da allora mai mossa.
Tale mezzo, occupando l’unico spazio in cui è possibile fare manovra per scendere dalla fine di Via Rizzone, distante 100 metri dalla piazzetta, obbliga le persone che vi abitano a percorrere la strada a marcia indietro.
Ora, pur non volendo fare un uso privatistico del ruolo che svolgo ma solo per informare lei e gli altri consiglieri che in più di un’occasione avete dimostrato notevole interesse per la mia prole, tale situazione impedisce a mia figlia e alla sua bambina, di cinque mesi, di posteggiare l’auto nel proprio garage, antistante Via Monelli.
E qui ritorna protagonista l’ormai epica discesa da via Liceo Convitto, distante 500 metri da casa di mia figlia, costretta a percorrere a piedi il tragitto, con tutti disagi dovuti al trasporto della bimba e del passeggino, specie in caso di pioggia, vista l’enorme pendenza della strada, intervallata da gradini.
La invito pertanto a fare da cicerone alle televisioni e ad accertare quanto da me detto, magari in meno di 400 pagine, con buona pace dei suoi lettori
O forse reputa questa storia poco interessante perché non ci sono voti da raccogliere?

Infine mi rivolgo ai cittadini che risiedono nelle vicinanze di detta piazzetta.
A loro posso garantire che, per lo spazio esistente, è possibile sia alle auto che ai mezzi di trasporto, ed all’autoambulanza di effettuare qualsiasi manovra di svolta ed è possibile anche una sosta breve per scaricare la merce dalla propria macchina, senza intralcio per il traffico, ad eccezione di quello del proprietario dei garages.

Concludo informando il Consigliere Migliore, paladino dei consensi elettorali e della illegalità, in quanto vuole che si violi un divieto di sosta, che presto si potrebbe difendere da un accusa di violazione della privacy e di aver messo in cattiva luce sia i finanziatori che la D.L. della piazzetta.
E chiedo altresì al consigliere Migliore di fare l’unica cosa giusta ed onesta dall’inizio di questa vicenda, nell’interesse della Città e del Comitato “Carlo Papa”.
Abbia il buon senso di risparmiare un notevole imbarazzo ai colleghi consiglieri, ritirando la presente Mozione.


Commenti: 0


Grazie ed Auguri (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 2147
a cura di Darwin

del 15/12/2009 20:03:06

Grazie Consigliere Migliore ed auguri per le battaglie future che sosterrà.
Sono certo che il Suo impegno comincia a fare breccia nelle menti dormenti dei Modicani e qualcuno comincia a ricredersi, forse la politica d'interesse può essere sconfitta.

Commenti: 0


Parere sulla mozione della piazza Pisacane (Ascolta il messaggio) Tema: 111 - Post: 2146
a cura di Cassarino Giuliano

del 15/12/2009 17:28:26

Carissimo consigliere Migliore, le volevo fare i miei più sentiti complimenti per la vittoria schiacciante riguardo la mozione della piazza Pisacane. Premettendo che non sono un abitante della zona, sono ugualmente rimasto colpito e stupefatto della sua preparazione tecnica sull'argomento. Preparazione degna di un docente universitario, neanche se l'intera maggioranza fosse stata presente in aula sarebbe riuscita a smontare una mozione del genere.
Mozione approvata grazie anche all'unione, alla forza e alla tenacia del gruppo di centrodestra, che tenendo duro fino alla fine ha inflitto il colpo di grazia alla maggioranza, conquistando così un importante vittoria.
Una maggioranza che, dal mio punto di vista, sembrava spaccata in mille pezzi come un vetro in frantumi, a tal punto da abbandonare alla deriva il suo Sindaco Antonello Buscema ed il suo assessore Elio Scifo, che sembravano alla fine giunti ad una totale crisi di nervi, in quanto il sindaco al posto di rendersi disponibile a trovare un accordo, cosa fa? Allude ad una prova di forza da parte del consigliere Migliore, arrivando a parlare anche di "demagogia", e d'altra parte vi è l'assessore Scifo che per tutta la durata del dibattito non si interessava di ciò che veniva esposto dal centro destra. Vani sono stati i tentativi da parte dei consiglieri della maggioranza di bocciare la mozione, e dopo quasi due ore di dibattito viene approvata dal consiglio comunale con 10 voti favorevoli a fronte di soli 6 astenuti da parte della maggioranza.
Colgo l'occasione per congratularmi di nuovo con il consigliere Migliore per la performance di alto livello culturale.

Cordiali saluti

Giuliano Cassarino

Commenti: 0


Re: Licenziamenti (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 2209
a cura di Amistad

del 15/12/2009 17:16:27

> Mi scuso con gli amici, la domanda andava alla fine.

Commenti: 0


Licenziamenti (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 2208
a cura di Amistad

del 15/12/2009 17:13:59

IN EVIDENZA


Caro Cons. Migliore, sarei curioso di sapere cosa ne pensa della situazione dei lavoratori della Modica Multiservizi e il comune, e come pensa di agire in merito, vista la sua Grande sensibilità.
Allego alcuni link per far si che tutti gli amici del blog abbiano evidenza del problema.
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=29241
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=29363
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=30188
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=30439
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=30475
http://www.ilgiornalediragusa.it/component/content/article/11935.html
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=30547


Mi chiedo, ma cosa è cambiato da primo Novembre ad oggi?
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=30620
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=30644
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=30620




Commenti: 2


Uffici Postali ...un disastro !!!! (Ascolta il messaggio) Tema: 21 - Post: 2145
a cura di Giovanni Migliore

del 15/12/2009 15:12:19

IN EVIDENZA


Amici del Blog in questi giorni stiamo assistendo a qualcosa di assurdo.

Lo sapete cosa vi succede se il postino non vi trova a casa?

DOVETE PROCURARVI ALMENO 2 ORE DEL VOSTRO TEMPO E COME DEI "PECORONI" ANDARE ALL'UFFICIO POSTALE DELLA SORDA.

PERCHE' ?

Perchè l'ufficio postale ha pensato di risparmiare (a spalle dei cittadini) e quindi ha concentrato il servizio nella Via Res. Partigiana a Modica Sorda.

L'ufficio Postale di Modica Sorda è dotato di personale tale da sopperire a questa nuova richiesta.

No tutto come prima

Allora ?

Allora per ritirare una raccomandata devi aspettare almeno 2 ore in fila.

Chi paga il nostro tempo ?

Speriamo che si faccia tanto di quel clamore da invitare questi uffici a rivedere la loro analisi dei costi.

Spero che il Sindaco si preoccupi della propria città e provveda a sollecitare i responsabili degli Uffici Postali.


Commenti: 0


del 15/12/2009 13:26:36

IN EVIDENZA


COMUNICATO STAMPA

“Metti una sera in Consiglio…..”

Modica,4 Dicembre 2009: Serata uggiosa, tempo incerto…corriamo a vedere cosa succede stasera in Consiglio Comunale….Il Consigliere Migliore presenta una mozione d’indirizzo in merito alla piazzetta Pisacane.
Sono presenti alcuni cittadini del quartiere, qualcuno fa girare anche un Comunicato a firma di un fantomatico comitato di quartiere, già “pregiudizialmente” schierato contro la mozione di indirizzo presentata dal Consigliere Migliore.
Finalmente….. arriviamo al punto. Parte la spiegazione di Migliore, ampiamente documentata, stampata e distribuita anche agli astanti. Si segue facilmente l’argomento. Tutte le risposte potrebbero essere ammissibili ma… quando arriva la risposta del Signor Sindaco non possiamo non rimanere basiti. Pensiamo di aver prestato poca attenzione, di aver frainteso….no, non è possibile….. il Sindaco accusa Migliore di demagogia, per fortuna poi aggiusta il tiro…dice che se si vuole dialogare il problema...si risolve. Il tutto con accanto l’Assessore che è anche firmatario del Progetto “Piazzetta Pisacane” presentato dal privato cittadino. Continua raccontando della mancanza di elasticità dei cittadini modicani:”…Se fosse per loro non esisterebbe una Piazza Matteotti non utilizzata come parcheggio..” ne nomina altre, tutte chiuse oggi al traffico grazie alla determinazione di passati amministratori….Ci sembra aver preso un’abbaglio…! C’è sicuramente differenza con l’argomento in discussione, anzi con l’utilizzo che si vuole dare alla Piazzetta Pisacane. Tutto il contrario! Si tratta di un luogo pubblico che qualcuno ha pensato bene di destinare a proprio uso e godimento sistemandolo….e non per metterlo a disposizione di altri cittadini! Il fatto, poi, che al momento, anzi già da mesi, un portatore di handicap non possa raggiungere casa propria, si vuole che passi come circostanza fortuita e non come il sacrosanto diritto di una persona a cui la vita ha pensato di togliere “qualcosa” (nello specifico una gamba).
Prendono la parola consiglieri dall’una e dall’altra parte degli scanni. Quante parole.. e quanti giri inutili, quanta foga per arrampicarsi sugli specchi…Vengono date dalla maggioranza anche suggerimenti che, in altri momenti e non dopo un’accusa di demagogia, sarebbero potuti risultare validi. Finale: 1 a 0 per l’opposizione, con una parte dei Consiglieri appartenenti alla maggioranza discioltasi come neve al sole e gli altri astenuti. Bene ha fatto il Consigliere Migliore e l’opposizione a mettere nelle mani del Sindaco la questione. Usciamo a sera tarda con la convinzione che comunque ci sarà, come cittadini residenti e non in Via Pisacane, da vegliare. Il Sindaco si è impegnato sulla questione per tre cose: garantire l’arredo urbano, lo stallo per il parcheggio del portatore di handicap (si spera più vicino possibile alla porta della Sua casa anche se bisognerà sacrificare le fioriere..), garantire agli abitanti, e non solo, la fruibilità della piazzetta, ove ce ne fosse bisogno. Al privato cittadino che ha speso tanti euro per abbellire e rendere sicura la piazzetta va il dovuto ringraziamento della comunità tutta…. Ma solo i posteri, abbiamo il sospetto, la penseranno in tal modo!
Per il Movimento Enrica Guerrieri.

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238  239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)