Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Re: Una constatazione : no comment (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4649
a cura di Un cittadino attento

del 10/07/2010 20:25:42

> Caro Consigliere, sbaglio o siamo in presenza di un vero e proprio reato? Le confermo la mia immensa stima!
Articolo 663 Codice Penale
- Vendita, distribuzione o affissione abusiva di scritti o disegni -
Chiunque, in un luogo pubblico o aperto al pubblico, vende o distribuisce o mette comunque in circolazione scritti o disegni, senza avere ottenuto l'autorizzazione richiesta dalla legge, è punito con l'arresto fino a un mese e con l'ammenda fino a lire cinquantamila.
Alla stessa pena soggiace chiunque, senza licenza dell'Autorità e senza osservarne le prescrizioni, in luogo pubblico aperto o esposto al pubblico, affigge scritti o disegni, o fa uso di mezzi luminosi o acustici per comunicazioni al pubblico, o comunque colloca iscrizioni o disegni.
Le disposizioni dei commi 1 e 2 non si applicano all'affissione di scritti o disegni fuori dai luoghi destinati dall'autorità competente (1).
(1) Comma aggiunto dall'art. 8, D.Lgs. 11 luglio 1994, n. 480.

Commenti: 0


Una constatazione : no comment (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4648
a cura di Giovanni Migliore

del 10/07/2010 19:55:44

Modica ha i propri spazi dove poter affigere i manifesti. stop.



Una precisazione :
angolo Via Catena e Via Fontana è un luogo dove è possibile l'affissione ?

Non mi sembra, è il muro di una casa normale.





poi ......











Abusi pubblicitari a Modica. Partono i verbali della polizia municipale

http://www.radiortm.it/2010/06/26/abusi-pubblicitari-a-modica-partono-i-verbali-della-polizia-municipale/

Chi saranno ?


perchè


Affissioni selvagge. E’ polemica tra Una Nuova Prospettiva e gli Ultras del Modica Calcio


http://www.radiortm.it/2010/05/05/affissioni-selvagge-e-polemica-tra-una-nuova-prospettiva-e-gli-ultras-del-modica-calcio/



Una Nuova Prospettiva Modica: richiesta di istituzione di un Tavolo Tecnico sul servizio di pubbliche affissioni e pubblicità.


http://www.radiortm.it/2010/04/23/una-nuova-prospettiva-modica-richiesta-di-istituzione-di-un-tavolo-tecnico-sul-servizio-di-pubbliche-affissioni-e-pubblicita/

ecc. ecc

non è un fenomeno nuovo !!!!!!!!
http://www.giovannimigliore.it/message.asp?MessageID=1984






basta cosi ......

Pensiamo di essere diversi......mentre poi.....

Commenti: 3


multiservizi (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 4647
a cura di salvo

del 10/07/2010 19:53:57

Caro Consigliere Migliore vedo con grande dispiacere, che da quasi due mesi non si parla, è non parla della Multiservizi, neanche in questo momento delicato per il Personale.
Propio oggi incontro un amico di quelli licenziati alla fine di aprile, è sa cosa mi dice, che mentre l'Amministratore Unico, da una parte attiva i Licenziamenti, dall'altra questa settimana assume il personale per ben nove unità, che il 30 Aprile c.a. gli era scaduto il contratto a tempo determinato.
Codesto personale ad oggi risulta essere stato assunto a tempo indeterminato.
Se tutto questo risulta vero , è una cosa troppo grave.
Allora caro Consigliere come sempre le chiedo come Cittadino di questa città, di verificare il tutto, magari con una interrogazione, perchè vedo che neanche la stampa locale interessa questo argomento, perchè si ci dimentica spesso che i soldi usati per la Multiservizi gravano fortemente sul bilancio del nostro Comune, e delle tasche dei Modicani.
Perchè il Signoe Sindaco e tutta l'Amministrazione non si deve dimenticare che non sono nel bilancio di casa sua ,ma di quello della casa Comune di Modica.
Cordiali saluti e buon lavoro.

Commenti: 1


Una riflessione (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4646
a cura di Giovanni Migliore

del 10/07/2010 19:26:20

Riflessione su Abitante non d'accordo.

Grazie immediatamente per aver utilizzato il termine amici e che utilizzo anche io per aprire il post.

Amici un saluto affettuoso a tutti.
Proprio qualche minuto fa con grande piacere ho letto la considerazione fatta da "un abitate non d'accordo".
Ho piacere se in questa sua riflessione intenta effettuare un confronto direttamente con me (il mio num cellulare 335-8259826).
Le dico questo perchè ovviamente ognuno di noi ha sempre una propria opinione su tutto e su tutti a prescindere spesso da una constatazione oggettiva.
Immediatamente voglio farle una riflessione mia personale in riferimento al proprio modo di pensare e di essere il quale con certezza matematica non può essere esente di errori.

Spesso gli errori diventano punti di partenza per migliorare il proprio pensiero e il proprio modo di fare.
Caro blogger spesso mancano gli amici ( quelli veri) che ti evidenziano gli errori.
Nel caso in specie, io spesso utilizzo quello che voi scrivete nel bene ma anche nel male, sempre come punto di riflessione.

Io credo che dobbiamo crescere tutti ogni giorno
e insieme dobbiamo pensare al meglio per tutti, cioè dobbiamo diventare tutti assieme dei buoni padri di famiglia (senza alcun senso lato).

Sig. Abitante..... ieri sera le avevo scritto una riflessione molto diversa ma per ironia della sorte,a causa di un errore di explorer la riflessione è andata persa.

Io la prego di continuare la sua critica nei miei confronti per quei punti che lei ritiene che io abbia trascurato oppure abbia creato qualcosa di negativo, ma con l'accortezza di utilizzare quella dialettica che vada verso la costruzione piuttosto che verso la distruzione.

In attesa che possiamo crescere assieme, la saluto giovanni migliore.

Commenti: 0


riflessioni (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4645
a cura di un abitante non d'accordo

del 10/07/2010 19:05:51

amici stamattina ho dedicato oltre a 2 ore per parlare con persone che conoscono giovanni migliore.
per qualche giorno sono in riflessione.
forse ho sbagliato.scusate

Commenti: 1


info potabilità acqua MODICA (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4644
a cura di luca

del 10/07/2010 17:36:45

salve,
avrebbe qualche novità riguardo la potabilità dell'acqua a MODICA?
ci avete comunicato che non era potabile....e adesso siamo al 10 luglio 2010...è quasi un mese!!!può dirci qualcosa????
grazie
Luca

Commenti: 0


Re: Eppur si muove . (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 4643
a cura di Libero

del 10/07/2010 16:55:25

> La mia idea è sempre la stessa: si deve fare un esposto alla maggistratura anche se a mio avviso dopo il lavoro svolto dal consigliere Migliore, fatto di interogazioni,video e foto,la procura dovrebbe intervenire d'ufficio.Caro sindaco Buscema prenda esempio dai suoi colleghi e dia dignità ai suoi concittadini che le pagano lo stipendio.Il mercato di modica alta deve essere sospeso immediatamente.

Commenti: 0


Re: Re: Eppur si muove . (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 4642
a cura di Razzio Del Diccio

del 10/07/2010 16:53:52

> Caro Osservatore, Lei non riesce ad immaginare quanto quello che dice è vicino alla realtà.

Nessuno nei vari forum si è mai chiesto il perchè della fretta di approvare il bando dei rifiuti, malgrado la certezza che il bando non era eccellente e con diversi errori.

Se succede qualcosa di simile col mercato di Viale Manzoni la nostra Amministrazione si adopererà a risolvere il problema.

Basta un pò di peperoncino nel posto giusto.

Commenti: 0


Re: Eppur si muove . (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 4641
a cura di osservatore

del 10/07/2010 14:13:43

> Il caso di Gela dovrebbe insegnarci qualcosa!Quando si prende consapevolezza che in relazione a certi problemi,si è interloquito con sordi,l'unica cosa sensata a cui pensare è quella di rivolgersi alla Magistratura.Tengo a far rilevare che a Gela il problema era solo di natura igienico sanitaria e non come a Modica anche di ordine pubblico e di potenziale pericolo per la salute delle persone.Siccome, chi è causa del suo male pianga se stesso,credo che questo annoso problema del mercato in viale Manzoni,si possa risolvere solo coinvolgendo la Procura della Repubblica e la Magistratura.Qualcuno vuole scommettere che se s'intraprende questa strada,nel volgere di poco tempo,si trova la soluzione?

Commenti: 1


Eppur si muove . (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 4640
a cura di Fonte internet

del 10/07/2010 12:37:10

12 Maggio 2010

Gela, ambulanti lasciano troppi rifiuti. Commissario fa chiudere il mercato settimanale

Il commissario straordinario del Comune di Gela, Rosolino Greco, ha ordinato la sospensione del mercato settimanale, perché gli ambulanti il martedì lasciano la via Falcone e Borsellino stracolma di rifiuti. L'amministratore aveva minacciato più volte il provvedimento di chiusura dell'area mercatale, perché aveva notato che i commercianti la lasciavano sporca, malgrado venissero forniti loro appositi sacchi numerati. Dopo numerose multe e diffide è arrivata l'ordinanza di sospensione, perché "lo svolgimento del mercato settimanale - si legge nel provvedimento - continua a creare gravi inconvenienti igienico-sanitari e di decoro alla città; perché i rifiuti (sacchetti di plastica, fogli di carta, scatole e cartoni) invadono aree libere tra cui quelle del nuovo palazzo di giustizia di prossima apertura; perché questi inconvenienti si ripetono ogni settimana". Un duro colpo per i circa mille commercianti di varie province siciliane che affollano il mercato settimanale e che a Gela hanno sempre fatto affari d'oro. Adesso si tenta di correre ai ripari. I sindacati degli ambulanti hanno chiesto un incontro con il commissario.

Commenti: 2


Per un'abitante non d'accordo (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4639
a cura di giovanni di raimondo

del 09/07/2010 23:54:34

Vedo che hai abbassato i toni, ma le scuse non sono ancora arrivate.
Se ipotizzi che sto scherzando, commetti un grosso errore e degli errori ognuno si assume le proprie responsabilità.

Commenti: 0


del 09/07/2010 20:08:22

> Scusate, da un po' di tempo sono stato lontano dal blog, è saltato il mio computer in maniera irreversibile e in questo momento sto utilizzando quello di un amico, è un prestito.

"Un'abitante non d'accordo"

Vorrei portare a Sua conoscenza l'Art. 21 della costituzione:
- Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. -
Questo è uno dei principi fondamentali di tutte le Democrazie, esclusion fatta per Berlusconi e tutti i suoi discepoli.
La libertà d'espressione è la legge che fa reggere o cadére una Democrazia, pertanto và difeso il pensare, il dire e lo scrivere sempre e in ogni caso. Ognuno di noi può pensare, dire e scrivere quello che vuole anche se si ha la certezza che gli altri non condividono affatto il contenuto.
Questa libertà non comporta però che tutto sia permesso, per dissenso, nessuno può permettersi di diffamare, calunniare o ingiuriare. L'accettazione di questa, chiamiamola, restrizione permette un rapporto sociale e civile fra Cittadini.
Nel Blog questo è ancora più sentito, il rispetto degli altri è la prima regola per partecipare.
Cordialmente.

Commenti: 0


del 09/07/2010 19:36:03

> Tu sei veramente strano, prima fai deragliare il treno e poi Ti lamenti del disastro.

E vero, questo è un sito di provetti piloti che amano viaggiare col sole e odiano la nebbia e le tenebre.

E' illuminante quello che involontariamente hai scritto: "In ogni caso io sono convinto che il consigliere migliore abbia qualche interesse particolare sulla vicenda, forse ha qualche casa o qualche casa di qualche suo amico che non riesce a vendere".
Tu sei cosciente che il mercato in ogni caso penalizza il quartiere e fa abbassare il valore degli immobili, diventa facile trarre delle conclusioni, oltre al disagio anche il danno, è normale?

Infine dici che non credi che "il mega consigliere migliore faccia una battaglia con perdita di tempo e di danaro solo per il bene della città. La favola di cappuccetto rosso ormai è datata".
Anche in questo caso sei cosciente che questo impegno per il Consigliere Migliore ha un costo in tempo e denaro, per Te non è possibile che una persona si impegni per la città, anche rimettendoci, senza un secondo fine, possiamo concordare insieme che la Tua fiducia verso il prossimo è pari a zero o quasi.

Non Ti viene in mente che i quettro gatti che frequentano il sito sono anche persone che di tanto in tanto danno una mano al Consigliere Migliore?

Un ultima cosa, a me interessa poco, anzi niente, delle ingiurie da Te fatte a diversi blogger del sito, ma conoscendo il Signor Giovanni Di Raimondo Ti consiglio di scusarTi, Lui i legali li ha in casa e a costo zero Ti metterà in difficoltà.

Commenti: 0


Le tre "virtù" (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4636
a cura di Lo psicologo

del 09/07/2010 19:32:01

Egocentrismo, narcisismo
e megalomania


Nei casi non patologici i rimedi potrebbero essere
riscoprire la nostra umiltà e fragilità e rispettando le
persone vicine, provare ad amarle.

Questi erano i valori di Ghandi, Madre Teresa di Calcutta, Giovanni XXIII,Giovanni Paolo I e II, Martin Luther King .... e tanti altri.
Essi non si autocelebravano.
Essi si concedevano agli altri con il cuore.
----------------------------------------------------------------------

Nel caso del personaggio carismatico e caritatevole sotto esame (il Gran Maestro made in Japan) parliamo sovente di :

Eccesso di autostima: L’EGOTISMO.

Tecnicamente viene definito come l’assegnare eccessiva importanza a se stessi ed alle proprie esperienze di vita. E’ associato alla vanità ed all’autocentratura. E’ molto pregiudizievole in qualunque attività in quanto un classico “sottoprodotto” dell’egotismo è rappresentato da una bassa capacità di ascolto.

L’egotismo ha le basi sulla convinzione che chi ne è affetto sia migliore degli altri, che sia un gradino sopra. In realtà i concetti di inferiorità e superiorità rappresentano una dicotomia creata dall’essere umano.
Ci sono alcuni segnali che indicano che si è affetti da questo malessere:
Avere un vocabolario infarcito di “me” e “io”;
Pensare sempre e solo al proprio tornaconto.

Una buona cura contro l'egotismo consiste nel lavorare su se stessi, concentrandosi su come si può contribuire al benessere degli altri prima ancora che al proprio, abituarsi a lasciare spazi di dialogo agli interlocutori anziché monopolizzare la conversazione, focalizzarsi sui bisogni dell’altro anziché sui propri, non ragionare in termini di differenze bensì di uguaglianze.




Commenti: 0


Siciliano (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4635
a cura di Aforisma di un grande....

del 09/07/2010 18:25:05

Davanti alle difficoltà non bisogna arrendersi.
Al contrario, devono stimolarci a fare sempre di più e meglio, o superare gli ostacoli per raggiungere i risultati che ci siamo prefissati.(Paolo Borsellino)

Commenti: 0


Re: La paranoia, e la megalomania? (Ascolta il messaggio) Tema: 11 - Post: 4634
a cura di Ex membro Soka Gakkai

del 09/07/2010 18:22:21

> Preg,mo psicologo, è sempre un piacere leggerla. Aspettavo con ansia il suo ritorno dalle ferie perchè ho una domanda da rivolgerle, che riguarda una tematica solo momentaneamente accantonata. Ogni cosa a suo tempo.... continua la lettura.

Commenti: 0


La paranoia (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4633
a cura di Lo psicologo

del 09/07/2010 16:49:43

Per paranoia si intende una psicosi caratterizzata da un delirio cronico, basato su un sistema di convinzioni a tema persecutorio non corrispondenti alla realtà.
Il termine è stato usato storicamente con diverse sfumature di significato, ed oggi non è più incluso nella terminologia internazionale ufficiale relativa alle patologie mentali, essendo stato sostituito dal concetto più generale, ma più chiaramente definibile, di disturbo delirante.
il termine "paranoia" indica anche una contingenza di disturbo mentale lucido, caratterizzato dalla convinzione delirante del paziente di essere perseguitato (o, più specificatamente, dall'ideazione che qualcuno o qualcosa abbia intenzione di nuocergli). Questa condizione è spesso caratterizzabile come una degenerazione patologica di alcuni tratti caratteriali come la diffidenza, l'inclinazione al pregiudizio o l'insicurezza.

Il paranoico sviluppa quindi un atteggiamento antisociale, attribuendo alla società la paranoia stessa della quale il soggetto è vittima. Il desiderio di vendetta che innesca questa lucida autoconvinzione è spesso causa di condotte socialmente pericolose. Molti serial-killer sono stati identificati come paranoici.

I timori paranoici di grado psicotico sono anche chiaramente irrealistici o impossibili, e si accompagnano a percezioni allucinatorie. Alcune droghe, come le metamfetamine, possono portare all'insorgere di condizioni mentali paranoiche o rendere allucinatorie tendenze già presenti in forma latente.

La terapia :
I farmaci di uso comune in queste situazioni sono i neurolettici o tranquillanti maggiori che vengono impiegati sia in ambiente ospedaliero che nelle cure domiciliari, ma hanno il limite di diminuire i propri effetti nel tempo, particolare molto importante quando si ha a che fare con terapie croniche; la seconda possibilità terapeutica ci è fornita dalla psicoterapia. Questa può essere basata sul colloquio, quando sia possibile, o sfruttando l’aiuto di strutture adeguate come i day-hospital in cui far “”agire”" pazienti, senza ricorrere al loro ricovero in un ospedale tradizionale.

- Questo mio intervento è assolutamente a titolo gratuito e fa parte di un programma d'informazione scientifica socialmente utile.
Ogni riferimento a persone affetti da questo disturbo è da ritenersi puramente casuale -
Grazie,alla prossima puntata.

Commenti: 1


del 09/07/2010 16:10:16

> Più che abitante non d'accordo,lei come suo nick name dovrebbe scegliere "uno che non sa quel che dice".Se avesse maggior accortezza,prima di lanciare delle accuse infondate,si farebbe carico di verificarne la veridicità.E che siano infondate,lo dice lei stesso,asserendo"se riuscirò a dimostrare....".La verità è un'altra,ossia che in questa città c'è un gruppuscolo di persone come lei(per fortuna poche) che non riuscendo a controbattere le tesi degli altri nel merito,si sfogano offendendo le persone,facendo accuse diffamanti e dimostrando solo una cosa:d'essere vissuto tra persone che operano nel torbido e che sanno guardare solo al proprio interesse.Vero il detto siciliano che recita:ù vuccieri chiddu ch'avi ravanti,vinni" o l'altro "ù lupu chiddu ca opira pensa".Prima di consigliare la disdetta dell'adsl agli altri,pensi a cambiare il suo nick name, se poi riuscisse a cambiare la sua aggressività e la sua volgarità,grideremmo al miracolo.

Commenti: 0


Re: Re: Al mercato dell'imbecillità vendiamo ipocrisia (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 4631
a cura di un'abitante non d'accordo

del 09/07/2010 14:25:51

> Grazie per avermi trattato in questo modo.Questo sito non è libero ed è messo a servizio di alcuni "piloti dell'informazione".
Non credo che dire parole come coglione possono stravolgere pensieri o menti.In ogni caso io sono convinto che il consigliere migliore abbia qualche interesse particolare sulla vicenda, forse ha qualche casa o qualche casa di qualche suo amico che non riesce a vendere.
Io sin d'ora mi dichiaro un servo a vita del consigliere migliore se tutti voi riuscite a dimostrarmi che il mega consigliere migliore faccia una battaglia con perdita di tempo e di danaro solo per il bene della città. La favola di cappuccetto rosso ormai è datata.
ad dimenticavo se riesco a dimostrare che quello che dico è vero pretendo che tutti o meglio qualcuno o meglio 1 o2 persone non scriviate nel sito e che questo sito vada a finire.
Preparetevi a fare la disdetta della adsl a casa vostra.
Migliore è un servo della politica e fa politica solo per suoi interessi personali. Diffidate.

Commenti: 3


L'incubo della fermata temporanea (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4630
a cura di Email firmata Tonino Messina

del 09/07/2010 12:43:52

Ti sto mandando in allegato le foto sulla viabilità di via Sacro Cuore.
Come potrai notare una macchina parcheggiata in seconda fila è riuscita a creare una fila a partire dalla Chiesa, ciao a presto Tonino Messina.








Con grande stima per la collaborazione giovanni

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122  123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)