Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Re: Re: via risorgimento (Ascolta il messaggio) Tema: 3 - Post: 2405
a cura di dario

del 19/01/2010 13:47:29

> anche in c.da Quartarella Passocane (la strada che da San Luca collega con Quartarella) c'è il ponticello che da diversi mesi (anni?) è in uno stato disastroso. all'inizio della salita, poi, si sono formate due buche non indifferenti e lo stesso è successo alla fine della salita. più avanti poi ci sono i pali dell'illuminazione pubblica (a energia solare) che sono spenti da oltre tre mesi e nonostante siano state fatte le segnalazioni all'assessore di competenza (Cerruto) niente è stato fatto. con chi bisogna parlare, quindi, per ripristinare l'illuminazione pubblica e sistemare le strade?

Commenti: 0


Re: via risorgimento (Ascolta il messaggio) Tema: 3 - Post: 2404
a cura di silvio

del 19/01/2010 11:29:53

Sig. Roberto e signori modicani, io non sono stato di recente in via Risorgimento, tuttavia se le cose stanno come ha asserito in questo blog, protestiamo contro i lavori pubblici fatti male e costringiamo le imprese inadempienti a riparare i danni di tasca loro, daltronde anche se un lavoro viene collaudato, vi è un periodo di GARANZIA (di solito 10 anni, in alcuni casi 3 anni) entro i quali intervenire, periodo nel quale l'impresa appaltatrice è pienamente responsabile dei lavori svolti "a perfetta regola d'arte", cosa che nel caso di via Risorgimento non è evidentemente avvenuta.

Commenti: 1


del 19/01/2010 11:23:14

> Consigliere Migliore, credo che per la fretta o per l'ora tarda (di mattina presto direbbe qualcuno) Lei abbia pubblicato 2 volte la pagina 2 della delibera, omettendo la pagina 3.
Saluti

Commenti: 1


via risorgimento (Ascolta il messaggio) Tema: 3 - Post: 2402
a cura di roberto

del 19/01/2010 10:46:10

salve dottor Migliore,
dopo la pioggia di questi giorni, il manto stradale della via risorgimento è tornato ad essere come quello di un tempo.....tutto bucherellato!!!!....mi viene spontanea una domanda : il tipo di asfalto usato era di scarsa qualità???..anche considerando che pochi giorni fà hanno asfaltato un piccolo tratto che va dall'intersezione con la via peppino impastato in poi...(circa 50 metri)...asfalto che si è sbriciolato in poche ore!!!!!!!!....mio padre mi ha sempre detto : chi poco spende.....alla fine spende di più!!!!....è possibile che un manto stradale nuovissimo(max 1 anno di vita)..possa sbriciolarsi così facilmente??????....
saluti
roberto

Commenti: 1


Un'altro enigma di Modica : C.da Carrubbella (Ascolta il messaggio) Tema: 9 - Post: 2401
a cura di Dottor Jekyll e Mr. Hyde

del 19/01/2010 09:04:04

IN EVIDENZA


> Cosa dire, caro Consigliere Migliore, cane non mangia cane.
Il terreno in oggetto è in contenzioso fra la Città di Modica (tutti noi Cittadini siamo proprietari di quel bene) e Cittadini che a torto o a ragione nè chiedono la proprietà.
Il problema è che uno dei Cittadini che nè richiede la proprietà (personale) è anche rappresentante dei Cittadini in Consiglio Comunale.
Come fare delle scelte? Meglio temporeggiare e non stuzzicare. Il tempo lenisce tutto.

Commenti: 0


Ennesime ....buche in Via Modica Giarratana (Ascolta il messaggio) Tema: 3 - Post: 2400
a cura di Giovanni Migliore

del 19/01/2010 02:46:37

Oltre 25 miei amici mi hanno segnalato che hanno avuto danni alle loro autovetture da Venerdi ad oggi.

Chi abita nella zona mi ha riferito che in media un'auto ogni mezzora si ferma per cambiare una ruota.

Cosa significa tutto ciò ?

Significa che almeno 30 automobilisti al giorno ricevono un danno di 300 €.....
quindi 9.000,00 € al giorno.

E forse una nuova tassa a Modica ?
E forse un nuovo modo per mettere in moto l'economia di Modica ?

Oggi ho supplicato il dirigente del Settore affinchè si provveda alla riparazione o almeno alla messa in sicurezza mediante segnaletica stradale.

Speriamo che domani o meglio oggi giorno 19 Gennaio si faccia qualcosa !

Dispiace assistere a questi scempi

Dispiace che chi governa, chi ha il potere nelle mani faccia comunicati solo " stupidi" e non mette mano effettivamente al caso "
STRADE DI MODICA = UNA GROVIERA "

Perchè dico questo ?

Perchè gli uffici comunali preposti hanno dimenticato di spendere delle somme vincolate per Investimenti ....cosa significa ?

Come sapete un parte degli oneri concessori e in particolare il 25% sono somme destinate agli investimenti (capitolo 2 delle uscite)

bene

di questi sia l'anno scorso e sia quest'anno (2009) una parte di queste somme non sono state impegnate (circa 600.000,00)

cosa accadra?

con alcuni artifizi queste somme serviranno per creare avanzo di amministrazione e tutti saranno felici !!!!! (tranne chi ha avuto le proprie auto daneggiate e cioè tutti i cittadini di Modica)

Cosa avrebbe dovuto fare chi governa ?

Anzichè fare degli "stupidi" comunicati di presa di coscienza che le strade di Modica sono bucate
provvedere affinchè delle aziende, grazie all'impegno di queste somme, provvedessero ad asfaltare le strade di Modica e al rietro della liquidità degli oneri concessori , pagare l'azienda fornitrice del servizio ( gli oneri concessori grazie al sistema della fideussioni garantiscono un'entrata certa).

Dimenticavo ...questo non è possibile non perchè non abbiamo soldi ma perchè ancora le elezioni sono lontane.

Volete sapere quando la scienza contabile scenderà in campo:
......appena si sente l'odore di nuove elezioni !!!!!

In un anno e mezzo abbiamo una certezza
su 19.000 famiglie , (voglio essere buono anzi molto buono) almeno il 20% di queste ha avuto un sinistro
quindi statisticamente almeno 3.800 famiglie hanno avuto un danno.
Un danno è stimato medio di almeno 300,00 € quindi
3800 famiglie x 300,00 di danno = 1.140.000,00

In una anno i cittadini modicani pagano 1.140.000,00 (unmilionecentoquarantamila)euro per danni ai loro mezzi.

Evviva !


















Commenti: 1


Un'altro enigma di Modica : C.da Carrubbella (Ascolta il messaggio) Tema: 9 - Post: 2399
a cura di Giovanni Migliore

del 19/01/2010 01:49:04

IN EVIDENZA


Sig. Libero e altri amici del blog la settimana scorsa mi avete posto un quesito relativamente al terreno vicino Piazza Italia.

Prima sono andato ai lavori pubblici.

Per sapere che cosa ?

Come si chiama il posto ?

C.da Carrubbella

Tornato alla sede principale sono andato in archivio.

Con il nome Carrubbella ho trovato due delibere.
La n.25 del 28/03/2003 e la n.27 del 04/04/2003.

Come potete leggere dagli allegati quel terreno appartiene al Comune di Modica in forza dell'acquisizione dei beni dell'Opera Pia "Casa di Assistenza all'Infanzia".

Il terreno è 7.825 mq.

E' ricadente in parte in zona agricola "E/3" del P.R.G ( per sopravvenuta decadenza dei vincoli poste sulle zone "S" e "F/3")ed in parte in zona edificabile "B".

Qualcuno aveva sollevato il fatto ?

Si

E’ stato Meno Rosa.

Cosa si può fare con un terreno del genere ??

Grazie alla collaborazione o all'istituzione di una società ESCO possiamo realizzare un posto attrezzato con tettoie provviste di impianti fotovoltaici con costi di realizzazione zero dato che il Comune cede per 20 anni i contributi GSE.

Una zona del genere può essere un posto di ritrovo attrezzato in caso di calamità (basta poco per trasformare le tettoie in strutture sicure e confortevoli),
un posto ideale per svolgere il mercato rionale (vicino a centro, facilmente raggiungibile,attrezzato con i servizi igienici)
si presta bene per svolgere il mercato
oltremodo può essere idoneo per svolgere feste di quartiere

cosa impedisce tutto ciò ?

Gia nel 2003 come potete leggere nelle delibere si parla di un contenzioso...

Di che cosa si tratta ?

Allora sono andato nell'ufficio dell'Avvocatura del Comune.

Ho chiesto di vedere il fascicolo.
L'Avvocato Dell'Ali mi ha chiesto di essere prudente poichè è in corso una causa civile tra alcuni soggetti che rivendicano la proprietà per usucapione e dall'altra il Comune che ne rivendica la proprietà.

A questo punto, io stesso ho chiesto di non vedere il fascicolo poichè mi dispiacerebbe che qualche mia dichiarazione potrebbe inficiare il risultato della causa.

Cosa ho capito della storia !!!

Un soggetto aveva in affitto questi terreni dall'Opera Pia.
Un contratto agricolo.
Muore l'affittuario e gli eredi richiamano l'istituto dell'usucapione per avere avuto un possesso oltre 20 anni.
Le proprietà dell'Opera Pia passarono al comune.
In specie oltre a questo terreno di C.da Carrubbella anche quelli della Vanella 12 passarono al Comune di Modica.

I due elementi imprescindibili per l’avverarsi dell’usucapione sono il possesso della cosa e il trascorrere di un determinato periodo di tempo. Per essere rilevante ai fini dell’usucapione, tuttavia, il possesso deve rispettare alcuni requisiti.

Innanzitutto esso dovrà essere “inequivoco”, ossia certo ed inidoneo a generare nei terzi il dubbio sulla effettiva intenzione del soggetto di porre in essere un’attività corrispondente all’esercizio della proprietà o di altro diritto reale. Il possesso deve essere, inoltre, pacifico e pubblico, ossia non acquistato in modo violento o clandestino (per approfondimenti sul punto, si veda, tra le altre, Cass. Civ. sentenza n. 6997 del 17-7-1998, in Giust. civ. Mass., 1998, p.1547). Esso, infine, dovrà essere continuo ed ininterrotto nel tempo, nel senso che stiamo per vedere. E’ da precisare fin da ora, peraltro, che il possesso, oltre a presentare i caratteri poc’anzi indicati, dovrà avere ad oggetto uno o più beni idonei ad usucapionem. Sono usucapibili, difatti, i beni che sono in commercio (non sono usucapibili le c.d. res communes omnium) e non sono qualificabili come demaniali. Sotto quest’ultimo aspetto, mentre non sono passibili di usucapione, appunto, i beni appartenenti al demanio pubblico















DOVE SIAMO ??



A QUESTO PUNTO COSA BISOGNA FARE ???

Visto che gli anni passano e dal 2003 siamo al 2010 sono passati 7 anni.... (non so quando è iniziato il contenzioso)
vogliamo invitare l'amministrazione ad accellerare i tempi affinchè questa odissea si ponga a termine ??

Amici se siete a conoscenza di maggiori dettagli o storie su questo fatto ....fatemelo sapere.
Saluti Giovanni

Commenti: 2


2010 motivi per denunciare (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 2349
a cura di R.C.

del 18/01/2010 20:36:05

Stamattina ho appreso la notizia che un dipendente comunale di Comiso è stato arrestato dalla Polizia per truffa aggravata nei confronti del Comune.
In altre parole,era un assenteista: timbrava il cartellino,poi andava al bar,quindi si allontanava dal posto di lavoro,faticosissimo(?) (custode nell'autoparco).
Ovviamente il suo non è un caso isolato,tutta l'Italia assiste a questi spiacevoli episodi.
Il fatto curioso e grave è dato dal fatto che alcuni di questi trasgressori sconfinano nell'illegalità con una certa disinvoltura.
Un pubblico impiegato che chiama i familiari o gli amici con il telefono dell'ufficio vìola la legge.
Il dipendente comunale,regionale o statale che con l'auto di servizio svolge attività private e personali,(fare la spesa,accompagnare i figli a scuola etc.) vìola la legge.
Un tutore dell'ordine,a qualunque corpo e grado appartiene,se non denuncia le cose illegali e controlegge che si presentano davanti ai propri occhi,vìola la legge ancor più del soggetto o dei soggetti che commettono tale illecito. (!)
Non so perchè, ma mi viene in mente qualche mercato rionale di una infelice città barocca inserita dall'Unesco tra i beni dell'Umanità.
Un'umanità spesso delusa e sconfortata in quanto poco tutelata ....
ed abbastanza dimenticata!





Commenti: 0


Re: Non è vero.BUGIE E BUGIE (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 2398
a cura di Darwin

del 18/01/2010 20:25:14

> E dai.....siamo alle solite! Quando dite che, tutto quello che è scritto sul blog, è opera di una persona sola, fate un grossissimo torto alla vostra intelligenza.
Pertanto se Lei è un Ambulante serio, anziche dire cose strambalate, dovrebbe essere il primo a fare pressione sulla Sua Associazione di categoria, affinchè gli illegali restino fuori dal mercato, e le regole di decenza vengano respettati da tutti.
Nel Far West, il villaggio, dove non era presente un buon sceriffo che faceva rispettare la legge, era in mano ai banditi. Lei vuole questo? Vuole che il peggio delle Città vicine venga a fare mercato a Modica? Sono gli abusivi che le tolgono fatturato e non il Consigliere Migliore.
Se io fossi un residente non acquisterei neppure uno spillo, fino a quando il mercato viene svolto in queste condizioni.

Commenti: 0


Convocazione Commissione Bilancio (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 2348
a cura di Giovanni Migliore

del 18/01/2010 20:09:07

Lunedi pomeriggio giorno 11 Gennaio 2010 sono sato convocato alle ore 17:00 nei locali del comune per espirmere un parere sui seguenti argomenti:
1.debito fuori bilancio ditta Iabichino e Pitino
2.debito fuori bilancio ditta Occhipinti
3.debito fuori bilancio ditta Trasporti Barbarossa

Commenti: 0


Mancanza di requisiti (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 2397
a cura di Dura lex, sed lex

del 18/01/2010 19:30:02

L’inserimento di un mercato in uno spazio urbano modifica necessariamente l’aspetto della città. Occorre quindi ottimizzare gli spazi per facilitare l’esposizione, ridurne gli ingombri in relazione alle esigenze di occupazione del suolo, all’inserimento posizione nel contesto urbano ed alla tipologia delle merci in vendita.

In questo ambito l’impegno di comuni e uffici tecnici è proteso nell’opera di risanamento e ristrutturazione dei mercati rionali per rendere queste strutture più competitive e di qualità. Impegno proteso a mettere a norma sia dal punto di vista strutturale che di localizzazione, in quanto ormai non rispondono ai requisiti urbanistici e igienico-sanitari previsti dalle normative vigenti.

Commenti: 0


E' vero, VERITA' e VERITA' (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 2396
a cura di Dura lex, sed lex

del 18/01/2010 18:15:22

Indagine a cura del Movimento Difesa del Cittadino

Roma - Nei mercati rionali gran parte dei banchi di ortofrutta e prodotti ittici è fuori legge in materia di etichettatura. E' quanto emerge dall'indagine svolta dal Movimento Difesa del Cittadino (Mdc), secondo la quale circa il 70% dei venditori esaminati non espone al consumatore tutte le indicazioni obbligatorie in etichetta. Sono stati monitorati oltre 400 banchi (circa 9mila cartellini) nei mercati rionali d'Italia nel periodo di Novembre 2009.

Nell'indagine, oltre ai dati della rilevazione svolta dal Movimento Difesa del Cittadino, anche i numeri e le storie del rapporto sulla sicurezza alimentare, Italia a Tavola 2009: dai Nas all'Ispettorato per il Controllo della Qualità dei prodotti Agroalimentari alla Guardia Costiera i sequestri e i controlli delle autorità.

"E' necessario - ha detto presidente del Movimento Difesa del Cittadino Antonio Longo - aumentare i controlli in quei canali di vendita dove è più diffusa L'ILLEGALITA', come nei MERCATI RIONALI. Alle associazioni dei consumatori il compito di denunciare queste situazioni e di informare i consumatori. Alle istituzioni il compito di vigilare sul rispetto della legge. Ci sono però - ha concluso Longo - esempi virtuosi: come Milano dove sia nel caso dell'ortofrutta che dei prodotti ittici la totalità dei banchi monitorati è risultata in regola, ovvero esponeva tutte le informazioni previste dalla normativa".


È un invito a rispettare la legge in tutti i casi, anche in quelli in cui è più rigida e rigorosa, in quanto avendo come prospettiva il risanamento di gravi abusi lesivi del diritto, privato o pubblico, invita all'osservanza di leggi anche gravose in considerazione del beneficio della comunità.

Commenti: 0


Re: Non è vero.BUGIE E BUGIE (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 2395
a cura di silvio

del 18/01/2010 09:52:58

al Sig. V.G., giusto per puntualizzare che il mio non è uno pseudonimo ma il mio vero nome, ometto il cognome perchè sono molto conosciuto in città e per la posizione in cui mi trovo preferisco parlare da singolo e semplice cittadino. Che Ella ci creda o no.

Commenti: 0


del 17/01/2010 20:38:50

ma...ho letto male o al comune di modica si mette in dubbio la legalità degli atti pubblicati e quindi si mette in dubbio la legalità della legge Brunetta stessa?

Commenti: 0


Re: Piazza Santa Teresa (Ascolta il messaggio) Tema: 3 - Post: 2394
a cura di G.

del 17/01/2010 17:38:19

> Sei grande.
Ma che hai fatto ?

Hai fatto la foto alla tua macchina sopra le strisce pedonali?
Sei un pazzo !!!
Con affetto.

Commenti: 1


del 17/01/2010 14:52:12

IN EVIDENZA


> Amici controllate il sito del comune :

http://www.comune.modica.rg.it/attiedocumenti.asp

le cose strane della vita
oggi 07/01/2010 alle ore 13:30 il sito viene aggiornato


Che ...coincidenza

Amici ...continuiamo a vigilare !!!!!



Commenti: 1


Re: Via Trani (Ascolta il messaggio) Tema: 3 - Post: 2393
a cura di gigi

del 17/01/2010 11:27:38

> ma scusi consigliere Migliore,lei vorrebbe far diventare quella via a doppio senzo di circolazione?e il parcheggio privato del meccanico dove lo si farà?diciamo la verità quella strada è diventata privata e le foto lo dimostrano.io come al solito rischio di essere ripetitivo,ma i VIGILI URBANI A MODICA DOVE STANNO?MA è POSSIBILE CHE QUI IN QUESTA BELLA CITTà TUTTI FANNO CIò CHE VOGLIONO E NESSUNO PRENDE PROVVEDIMENTI?il probblema di viabilità a Modica è colpa dei vigili urbani che non fanno il prorpio dovere.

Commenti: 0


Re: Non è vero.BUGIE E BUGIE (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 2392
a cura di libero

del 17/01/2010 11:20:35

> allora mettiamobene in chiaro una cosa:io non conosco personalmente il consigliere Migliore,chi scrive con il nickname LIBERO sono io e non il consigliere Migliore.io sono un residente del quartiere che da decenni sopporta la vostra inciviltà.le foto che ha pubblicato il Consigliere Migliore non sono frutto di fotomontaggio ma è la realtà dei fatti.lei amico VG vuole far intendere che quelle foto e quei video sono falsi?che il consigliere Migliore si è recato in zona e ha sparso tutta la spazzatura per il quartiere?quelle foto sono state scattate da alcuni residenti.caro amico VG lei è uno di quelli "ca ciavi a ucca sulu pi parrari"per accusare e difendere una cadegoria che negli anni a dimostrato che al mercato di modica alta puo fare cio che vuole.la colpa principalemente è di una amministrazione assente e complice di illegalità.Al Consigliere Migliore dico:non si faccia intimidire da certi atteggiamenti e da minacce di certa gente "ca ciavi u crauni vagniatu" che minaccia con presunte denuncie alla procura.noi aspettiamosolo questo che la procura intervenga prestissimo.consigliere Migliore lei è in possesso di un video fatto durante il mercato di viale manzoni dove degli individui facente parte della stessa categoria del sig. VG,le hanno fatto delle minacce e il tutto veniva ripreso con la sua telecamera.io le consiglio di pubblicare il video e far conoscere a tutta la citta di cosa stiamo parlando.quello che è stato fatto a lei e il tono con cui qualcuno ancora oggi si permette di usare, è lo stesso che da decenni viene utilizzato nei confronti di noi residenti quando ci chiedono con prepotenza di spostare le noste auto perche loro devono parcheggiare i propri mezzi.si permetto di suonare il nostro campanello alle 5 del mattino e non la smettono fino a quando nn togli l'auto.questa è civilta?consigliere Migliore non si faccia intimorire da nessuno e ci renda partecipe di qualiasi minaccia o denuncia che qualche esaltato le farà.noi, io in prima persona sarò felice di essere al suo fianco per sostenerla in una eventuale denuncia da parte di questa o quella fantomatica associazione.

Commenti: 0


La mia. (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 2391
a cura di L'amico di sempre

del 17/01/2010 09:51:49

Buongiorno Giovanni,
Leggo spesso e volentieri questo libero spazio e non posso non cogliere l'occasione per complimentarmi per la tenacia e la correttezza con cui affronti ogni genere di problema. Sappi che accanto hai sempre persone che condividono le tue stesse idee. Rappresenti la gente onesta e corretta. Vai avanti e non venir meno ai tuoi voleri.

L'Amico.


Commenti: 0


del 17/01/2010 02:56:05

IN EVIDENZA


La trasparenza a Modica è "aria fritta"

L'amministrazione si è messa di buona volonta per non rispettare tutte le norme statali e regionali sulla trasparenza.



Avete visto ?

Un comune che dovrebbe aggiornare i dati il 1° del mese

Ma quale mese ?

Una assoluta vergogna

Facciamo un riassunto normativo sulla Trasparenza Amministrativa "Decreto Brunetta":


legge n.69 del 18/06/09 ha previsto all'art.32

Art. 32.

(Eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento di documenti in forma cartacea)

1. A far data dal 1º gennaio 2010, gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati. ........al Comune di Modica 1° gennaio 2010 lo aspettiamo con ansia !!!

2. Dalla stessa data del 1º gennaio 2010, al fine di promuovere il progressivo superamento della pubblicazione in forma cartacea, le amministrazioni e gli enti pubblici tenuti a pubblicare sulla stampa quotidiana atti e provvedimenti concernenti procedure ad evidenza pubblica o i propri bilanci, oltre all'adempimento di tale obbligo con le stesse modalità previste dalla legislazione vigente alla data di entrata in vigore della presente legge, ivi compreso il richiamo all'indirizzo elettronico, provvedono altresì alla pubblicazione nei siti informatici, secondo modalità stabilite con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione di concerto con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti per le materie di propria competenza
3. Gli adempimenti di cui ai commi 1 e 2 possono essere attuati mediante utilizzo di siti informatici di altre amministrazioni ed enti pubblici obbligati, ovvero di loro associazioni.
4. Al fine di garantire e di facilitare l'accesso alle pubblicazioni di cui ai commi 1 e 2 il CNIPA realizza e gestisce un portale di accesso ai siti di cui al medesimo comma 1.
5. A decorrere dal 1º gennaio 2010 e, nei casi di cui al comma 2, dal 1º gennaio 2013, le pubblicazioni effettuate in forma cartacea non hanno effetto di pubblicità legale,........attenzione avete letto non hanno valore di pubblicità legale !!! ferma restando la possibilità per le amministrazioni e gli enti pubblici, in via integrativa, di effettuare la pubblicità sui quotidiani a scopo di maggiore diffusione, nei limiti degli ordinari stanziamenti di bilancio.
.......

Vediamo ora la legge regionale


La legge Regionale n. 22 del 16/12/2008

all'art.18 recita
Obbligo di pubblicazione di atti nel sito internet

1. E' fatto obbligo alle aministrazioni comunali e provinciali, ferme restando le disposizioni a tutela della privacy, di rendere noto per estratto, nel rispettivo sito internet tutti gli atti deliberativi adottati dalla giunta e dal consiglio e le determinazioni sindacali e dirigenziali, ai fini di pubblicità notizia.


La legge Regionale n.6 del 14/05/09

Articolo 10

Obbligo di pubblicazione di atti nel sito internet

1. All'art.18 della legge regionale 16/12/2008 n.22 sono aggiunti i seguenti commi:
2.bis L'inosservanza delle disposizioni di cui al comma 1, comporta la sospensione dei trasferimenti regionali a valere sul fondo delle autonomie locali, fino a quando il comune o la provincia non abbia ottemperato.........attenzione avete letto verrano sospesi i trasferimenti regionali !!!


2.ter Entro 60 giorni dalla pubblicazione della presente legge (termine scaduto)i legali rappresentanti degli enti di cui ai commi 1 e 2 trasmettono all'Assessorato regionale della famiglia , delle politiche sociali, e delle autonomie locali una dichiarazione, a propria firma, attestante l'istitizuione del servizio di cui al comma 1 e la nomina del responsabile del procedimento.........chi sarà quel responsabile del procedimento che attesta che è stato pubblicato entro il 1° del mese !!!

2.quater.L'aggiornamento del sito è effettuato entro il primo giorno di ogni mese, pena l'applicazione delle sanzioni di cui al comma 2 bis.".

la foto pubblicata si commenta da sola !!!

Amici vi metto a conoscenza una sintesi dei lavori che ci sono stati al FORUM PA a Roma.


Commenti: 1


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228  229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)