Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

La domanda del giorno (Ascolta il messaggio) Tema: 0 - Post: 7146
a cura di Post inviato da Giuseppe Malavita

del 11/03/2014 23:06:58

dove sono finiti i soldi?



Ciao Giuseppe grazie per la tua collaborazione.

Nota per tutti : Se si desidera inserire una foto è possibile solo inviando la stessa nella mia posta elettronica : info@giovannimigliore.it

Commenti: 0


del 11/03/2014 22:57:05

http://www.radiortm.it/2014/03/11/una-riflessione-sullo-scenario-politico-di-modica-di-giovanni-migliore/

Commenti

Marco 11 marzo 2014 alle 10:07
Purtroppo condivido con Migliore, il sindaco pur avendo fatto tanto ha anche sbagliato tanto, ma la colpa secondo me è che si è messo al suo finaco persone poco competenti su tutti i fronti.

vip121 11 marzo 2014 alle 11:53
IGNAZIO ABBATE E’ IL VOLTO NUOVO PER LA CITTA’ DI MODICA DOTATO DI CAPACITA’ IMPRENDITORIALI, CULTURA , SERIETA’ ECC ECC , E’ STATO ELETTO DAL POPOLO MODICANO CON AMPISSIMO VANTAGGIO QUINDI FATELO LAVORARE ED ACCETTATE LA SCONFITTA.

erbello 11 marzo 2014 alle 13:26
Insomma lasciateli discresiare…….

Gino 11 marzo 2014 alle 14:23
Imprenditoriali……cultura……….serietà ………. Chi?

nino frasca caccia 11 marzo 2014 alle 15:13
Quello appena passato non è stato il carnevale più bello, ma è sicuramente stato quello più lungo , circa nove mesi.

Ignazio Giunta 11 marzo 2014 alle 18:40…
.. e speriamo che il carnevale non continui …….
(mi associo al commento di Nino Frasca Caccia)

Commenti: 0


lin su "Corriere di Ragusa" (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7141
a cura di Giovanni Migliore

del 11/03/2014 22:50:31

http://www.corrierediragusa.it/articoli/politica/modica/25614-tutti-contro-abbate-ci-vuole-una-commissione-d-inchiesta.html

Commenti: 0


Link su "La spia" di Paolo Borrometi (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7140
a cura di Giovanni Migliore

del 11/03/2014 00:52:25

http://www.laspia.it/abbate-mente-sapendo-di-mentire-ce-bisogno-di-trasparenza-lanalisi-di-chi-quei-numeri-li-conosce-bene/


Commenti: 0


del 11/03/2014 00:28:10

Corre l’obbligo di inserirmi in questo dibattito politico atteso che ho potuto conoscere e verificare nella precedente legislatura 2008-2013 i dati relativi ai vari bilanci previsionali e consuntivi.

In questi mesi ho apprezzato lo slancio che Abbate ha dato all’amministrazione della città.

Abbate ha fidelizzato i dipendenti con i pagamenti , ha proposto una nuova cultura amministrativa più legata ai fatti e non gli atti.

Ricordo una sua ultima intervista nella quale :
1) Asseriva che la sua amministrazione ha in poco piu’ di 6 mesi risolto gli oramai annosi problemi del Comune . Infatti non solo era riuscito a chiudere l’anno 2013 pagando tutti gli stipendi arretrati dei dipendenti comunali , ma aveva anche pagato la spm, i netturbini e le cooperative, anche se quest’ultime non a saldo.
2) Chiariva con determinazione che tutto cio’ non era avvenuto per effetto dell’anticipazione concessa pari a circa euro 40.290.000,00 , in quanto queste somme sono servite per pagare tutti i debiti che le passate amministrazioni hanno prodotto e che non sono riuscite ad onorare.
3) Rassicurava che L’ente non era nelle condizioni tali da destare preoccupazioni ed infatti erano gia’ stati accantonati tre mensilita’ per i Dipendenti, i quali potevano stare al sicuro in quanto la sua Amministrazione lascera’ un Comune organizzato ed in regola .
4) Spiegava, inoltre che l’anno 2013 si era chiuso con un avanzo di circa 8.000.000,00, e che l’assessore al Bilancio Giannone oramai ci manca poco che dormiva al Comune.


Il Sindaco , in questi mesi , si e’ sempre difeso dalle accuse di aver utilizzato per altri fini le somme accreditate per pagare le imprese, dicendo che non era vero . Ha sempre sostenuto che , lui i controlli li ha , quasi giornalmente , verificando gli equilibri e monitorizzando i pagamenti , per cui non era possibile , a suo dire , che cio’ potesse succedere.
Oggi scopriamo che i fondi non sono scomparsi , c’erano e sono serviti per pagare fornitori e dipendenti, diversi dalla finalita’ del Dl. 35.
Cito testualmente l’intervista riportata sui giornali :
“Quindi a causa di una anomalia tecnica sono mancati all’appello i 2 milioni di euro sul cui utilizzo stiamo facendo gli opportuni accertamenti”. La spinosa questione sarà comunque portata all'attenzione della Corte dei Conti, di questo ha dato assicurazioni il sindaco Abbate: “s'è trattato di dinamiche finanziarie da un conto corrente ad un altro senza gli opportuni e doverosi controlli contabili – ha precisato - faccio rilevare, comunque, che grazie alle transazioni chiuse da questa Amministrazione abbiamo ricavato risparmi dai 40 milioni di euro concessi nella misura di 7 milioni di euro che andremo ad impiegare per pagare altri debiti secondo i canoni stabiliti dal decreto legge 35. Da quando ci siamo insediati il controllo contabile viene effettuato giorno dopo giorno.

A tal riguardo, va segnalato, se le somme sono arrivate giorno 4 giugno e l’amministrazione si e’ insediata il 24 giugno, e’ lecito domandarsi :
- come mai dalle verifiche di cassa e dalle consegne che devono essere fatte per legge quando avviene il cambio di amministrazione, non e’ emersa questa anomalia?
- come mai non e’ emersa quando, cosi come prescrive la legge e’ stata fatta la comunicazione alla Cassa ddpp , dell’avvenuto pagamento dei debiti relativi alla prima trance ?
- come mai non e’ emersa a fine anno 2013 quando ha predisposto gli atti per un preconsuntivo , propedeutico alla rimodulazione del piano di riequilibrio?


cosa è stato controllato ?
ma non esiste la culpa in vigilando ?


e quant’anche cio’ fosse veramente accaduto , non vige l’obbligo di reintegro immediato con le prime somme accreditate (art. 195 tuel ), immediato( quindi a giugno 2013) e non dopo un anno.

Se il Sindaco , come dice controlla tutto , come mai si e’ accorto solo adesso e solo dopo che e’ stata resa pubblica la nota dei Revisori ?

Forse il problema è diverso ?

Adesso deve Rendicontare e non trova le pezze giustificative dei pagamenti relative al dl.35, per cui deve sistemare la discrasia contabile, prendendo le somme che mancano e sommarle a quei 7.000.000,00 circa che dovrebbero essere ancora, aime’, erogati alle imprese.

Tutto ciò, devo dedurre, ha significato che per tutto il 2013 l’amministrazione Abbate , non solo ha avuto la possibilita’ di avere 40.000.000,00 di euro, che tra l’altro avrebbe dovuto erogare a tutte le imprese per legge entro 45gg dall’accredito, ma ha potuto contare anche di euro 2.200.00,00 di maggiore liquidita’, che stante alla comunicazione dei revisori ora dovrebbe rientegrare.

Ma non basta!

Tuttavia il Sindaco, ha ritenuto non sufficiente tale liquidita’ ed ha pensato bene di aumentare l’anticipazione di Tesoreria da euro 12.450.000,00(ad inizio anno 2013) ad euro 22.934.839,13 , per i mesi di novembre e dicembre 2013 (vedi delib. di giunta n.234/2013), affinche’ si chiudesse l’anno 2013 con il botto ed in festa .

Ma tutto cio’ non e’ bastato e cosi il Sindaco e la sua Giunta hanno pensano bene all’inizio dell’anno 2014 , di usufruire di una norma che permette eccezionalmente all’Ente fino al 31/03/2014 la possibilita’ di utilizzare i circa 7.000.000,00 in piu’ di scopertura (vedi delib. di Giunta n.235/2013) , atteso che all’Ente in effetti ne sarebbero dovuti spettare circa 10.238.471,16 (vedi del. di Giunta n.228 del 4/12/2013).

Oggi sono gia’ trascorsi i primi 10 gg del mese di marzo , la scadenza è vicina e non si ha traccia della possibile proroga, neanche nel DL n.16 del del 06/03/2016 pubbl. nella GU. N.54 del 6/03/2014 che titola disposizioni urgenti in materia di finanza locale.

Lascio immaginare cosa potrebbe succedere.

Infine , mente sapendo di mentire , quando afferma che ha fatto 7.000.000,00 di transazioni che serviranno a pagare altri debiti.

Per cui e’ lecito a questo punto pensare ,che per effetto di queste transazioni, il disavanzo complessivo subira’ un immediata riduzione , atteso che queste transazioni hanno sicuramente determinato una riduzione dei residui passivi , facilmente verificabile con il consuntivo 2013 in corso di approvazione entro il 30 Aprile c.a. (aspetteremo i risultati ).


Il contenuto della mia nota per alcune parti è approssimativa a causa di una carenza che si riscontra nel sito dell’Ente in quanto ancora ad oggi non è stata attuata la Legge 33/2013 sulla trasparenza.
Art.3 “Tutti i documenti e le informazioni e i dati oggetto di pubblicazione ai sensi della normativa vigente sono pubbliche e chiunque ha diritto di conoscerli e di fruirne gratuitamente di utilizzarli e riutilizzarli”.


Mi auguro che l’amministrazione Abbate si adoperi al più presto affinchè ad una nuova cultura amministrativa del fare si aggiunga un’amministrazione più trasparente.



Commenti: 0


del 07/03/2014 17:08:19

> nei mercati contadini si trova anche il baccalà ( norvegese? ma no,sarà locale al max. di Sampieri), si trovano banane ed ananas ( saranno di circiuri o c.da Pisciotto), si trova il vino (sarà dei vigneti del Feudo Mauto o Passogatta), le arance di Francofonte e i pomodori di Pachino...insomma tutta roba rigorosamente prodotta sotto casa.
----------------------------------
Molti truffatori si spacciano per contadini. Non coltivano nulla, acquistano frutta e ortaggi all'ingrosso, o dai contadini ai soliti prezzi da strozzinaggio, per poi rivendere il tutto nei mercati o su internet.
----------------------------------
I coltivatori diretti vendono nei mercati, lì chiederete come si chiama l'Azienda Agricola, l'indirizzo dove si trova, il Nome del Titolare. Potrete cosi' andare di persona e verificare che state aiutando un vero contadino o allevatore locale, vedere cosa e come produce, scoprire la qualita', fare una gita in campagna. E forse scoprirete che vende anche in Azienda e se e' vicino a casa vostra o sul percorso per andare al lavoro, sara' piu' comodo acquistare e scoprire da dove viene il cibo che mangiate.
VERIFICATE SEMPRE ---- VERIFICATE ---

Commenti: 0


del 08/02/2014 12:09:27

> grazie per questo intervento. Mi ritrovo in molte cose. ....anche io tanti anni di pratica e molti dubbi, sto cercando di uscire. Psicologicamente non è facile, ma sento che troppe cose non tornano.

Commenti: 0


del 24/01/2014 10:49:46

Incontriamoci sul blog, intendo dire!
Lei fissa un argomento e una data e noi apriamo (o RI-apriamo) la discussione!
A presto

Commenti: 0


del 24/01/2014 10:47:19

Per poter pensare bisogna prima sapere.
Incontriamoci e facciamo il punto.

Commenti: 1


Riunioni .....partenza ? (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7134
a cura di Giovanni Migliore

del 24/01/2014 00:45:15

Avrei piacere di parlare con voi amici del blog !!!!
Da 6 mesi circa ogni giorno dedico 90 minuti a leggere le varie notizie sulla stampa ma sopratutto alle delibere e all'operato della giunta e del consiglio.
Dopo un bel fascio di delibere e determine credo che è arrivato il tempo di iniziare a fare qualche commento sulla gestione della nostra città.
Governare non è facile ma non è impossibile.
che ne pensate?

Commenti: 1


del 04/01/2014 13:11:47

> Caro Giovanni,
non giudicherò ne' la tua posizione ne' le osservazioni che fai; rispetto il tuo punto di vista e ho piacere di esporti il mio.
Sono un praticante da 25 anni e sinceramente posso dire con onestà che la Soka Gakkai è un'organizzazione che su alcuni aspetti dovrebbe riflettere.
Premetto e affermo con convinzione che non è una setta.
Le sette sono altro.
Qui nessuno ti impedisce di sviluppare una tua vita a seconda delle tue aspirazioni o di frequentare persone per così dire esterne. Io ho 50 anni e nella soka gakkai sono entrato che ne avevo 25. Un ragazzo!
Sono cresciuto in quella realtà. Questo però non mi ha impedito di svilupparmi come persona libera dai condizionamenti; ho fatto le mie scelte; ho preso posizioni critiche nei confronti di certi atteggiamenti; ho contestato il maestro (vedi D.Ikeda) che tra l'altro ho anche conosciuto direttamente.
Non sono stato ne' censurato ne' minacciato.
Mi sono costruito una famiglia e alle mie due figlie non ho imposto il buddismo come religione di famiglia ma, assieme a mia moglie, ho voluto che esse scegliessero da sole quale strada percorrere.
Le ho messe in guardia sui pericoli degli integralismi questo si.
La religione è un fatto privato e non è importante condividerla per sviluppare relazioni umane profonde.
Ho ricoperto nell'organizzazione incarichi di responsabilità di un certo livello; ho passato momenti di distacco nei quali consideravo importante concentrarmi su altre questioni.
Insomma ho vissuto e continuo a vivere la mia esperienza soka con estrema libertà.
Adesso non ricopro alcuna posizione di responsabilità (per mia scelta), il mio impegno è concentrato su altri fronti: esterni al mondo soka al quale comunque continuo ad appartenere e frequentare.
Il punto è se si ha o meno la capacità di mettere in discussione ciò che ci viene proposto. E questo vale in tutti gli ambiti delle attività umane. Cioè io credo che potenzialmente qualunque organizzazione umana nasconda il seme del settarismo: dal club del golf al partito politico all'associazione culturale o umanitaria.
Questo seme germoglia quando ci si lascia coinvolgere perdendo la capacità di osservazione critica.
Ciò accade per debolezza o per meglio dire quando siamo più vulnerabili perché bisognosi si sentirsi parte di un qualcosa.
La sociologia teorizza molto bene questo aspetto.
L'essere umano ha necessità di appartenenza: una cultura, una fede, un'idea politica, un gruppo. L'appartenenza è ciò che ci rende sicuri.
Attraverso il meccanismo di appartenenza si rafforza - paradossalmente - la nostra identità.
In questo meccanismo però c'è il rovescio della medaglia ovvero se da una parte l'appartenere esclusivo ci fa sentire più tranquilli, dall'altra ci soggioga.
Nel gruppo, qualsiasi gruppo, ci sarà sempre chi utilizza il suo piccolo o grande potere per tenere in pugno gli elementi più deboli.
Nella sua accezione più totalizzante questo è l'esempio della setta, in quella più sfumata - ma comunque presente - è l'esempio del gruppo umano organizzato. La Soka Gakkai, in quanto gruppo, non è esente da queste dinamiche.
Non farsi coinvolgere non è facile e neppure indolore. Ma è possibile.
Come? Frequentando più di un gruppo, lavorando sul proprio progetto di vita mantenendo la capacità di sognare, cercando un punto fermo cui ritornare per ritrovare l'equilibrio: nel mio caso la pratica buddista ma potrebbe per altri essere qualcosa di diverso. L'importnte è trovarlo!
Io, per quanto mi riguarda, e vi sembrerà strano (visto il tema del forum), la capacità di osservazione critica l'ho acquisita proprio attraverso l'esperienza fatta nella Soka Gakkai.

Commenti: 0


AUGURI (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7132
a cura di Fabio Bruno

del 01/01/2014 18:35:14

A Te, alla tua famiglia, a tutti gli amici del blog, auguro un prospero, sereno, felice, saggio, ANNO 2014.
Con affetto
Fabio

Commenti: 0


Re: Perché la soka gakkai è una setta: (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7131
a cura di valentino sconosciuto

del 23/12/2013 12:04:16

> la soka gakkai,ho praticato per circa dieci anni il buddhismo della soka gakkai ,e ne sono uscito di recente,per alcuni motivi
1)i risultati ottenuti,rispetto al daimoku praticato,non sono stati eclatanti come mi dissero all'inizio,anzi dopo qualche miliardo di daimoku sono stati moto minimi
2)troppi che con la scusa della fede,si fanno un po troppo assai i fatti degli altri e vanno a scavare in un passato che magari la persona non vuole ritornare.3)entrare troppo nella vita privata della gente.
4)ad alcune domande non ho mai avuto risposta,e poi luoghi comuni a non finire.
5)troppe cose non chiare,e vedere il sig ikeda come mio maestro e dio in terra,ne abbiamo già avuto uno nel passato e sappiamo tutti che fine ha fatto(crocifisso)
poi er quanto riguarda me .mi assillavano con andare a trets,dare gli esami e fare attività,il non poter esprimere ciò che uno pensa perchè se no i nuovi si spaventano etc etc e poi troppo fanatismo molti responsabili che, dicevano cosa fare,noi e loro? troppi che parlavano bene e razzolavano male,poi finalmente come molti altri,sono guarito ho aperto gli occhi,e ho deciso di allontanarmi da questo tipo di buddhismo,che non fa per me.
onde evitare problemi ho fatto in modo prima di non essere piu trovato da nessuno,cosi non sono stato influenzato da alcuno nella mia scelta.
ho eliminato da casa tutto cio che riguarda il buddhismo della soka gakkai,e se so che nel mio giro di conoscenze ,ci sono praticanti buddhisti della soka io evito di andare in giro per non incontrarli,perchè poi ala fine parlano solo e sempre di buddhismo e di nichiren o dei problemi del gruppo. certo alcuni sono in buona fede,ma molti sono fanatici e questo non va bene.poi, molti anche se non lo sanno praticano i principi dell honne tatemae. Per mia esperienza ,ho smesso di prendermi in giro da solo,e oggi vivo benissimo la mia vita senza il buddhismo di nichiren,Perciò non posso dire che la mia esperienza nella soka sia positiva, ma e la mia esperienza di vita vissuta
cordialmente
valentino sconosciuto
Watashi no subete no watashi no iken no shiawase o hyōgen suru kikai o ataete itadaki arigatōgozaimasu

Commenti: 1


Modica è bella. (Ascolta il messaggio) Tema: 0 - Post: 7130
a cura di Giovanni Migliore

del 18/12/2013 01:37:57

Cari amici a Modica mi piace tutto.
Tutto va bene.
La città è bella.

Modica deve diventare la capitale del barocco.

Io sogno.... sogno una Modica con tante luci, addobbi
tante feste , Notti bianche, Carnevali sfarzosi come quello di Acireale ....

Sono contento dell'attivismo del Sindaco.

Ovviamente non dobbiamo mai dimenticarci dei conti.

Amici mi viene in mente un racconto letto nel grande libro della storia che narrava così:

Tanto tempo fa, in una città lontana lontana c'era una famiglia che viveva in una casetta piccola.
Vi abitavano oltre al padre e alla madre anche i nonni e 12 figli.
Ogni mattina il padre andava a lavorare nei campi e con il duro lavoro riusciva a dare da mangiare a tutti.
I figli crescevano.
Un giorno uno dei figli disse "Ora vi farò vivere una vita da Re".
Il padre vecchio raccomandava "Figlio mio vedi che l'unica ricchezza è quella che viene dal lavoro".

Il ragazzo invece aveva scoperto che si poteva diventare ricchi subito e sapete come?
Il ragazzo era andato in banca e aveva ipotecato tutto quello che aveva la sua famiglia, terreni, case, fattoria.
In cambio aveva ottenuto tanti soldi.
Furono giorni bellissimi.
Ogni giorno si mangiava, feste e balli.
Nel giro di poco tempo tutti i soldi furono spesi.
Il profondo buio fu un giorno quando uomo bussò alla porta e disse :
Sono un delegato della banca.Questa è la prima rata del prestito.
Il padre svenne. Era una somma assurda per le condizioni in cui si trovavano. In famiglia non lavorava più nessuno....


Dopo questo racconto un pò intimorito, sono andato a leggere qualche delibera nel sito del comune di Modica che vi allego
Delibera n.228 Anticipazione 10.238.471,16

Delibera n.234 richiesta anticipazione 22.934.839,13

Delibera n.235 richiesta anticipazione 17.064.118,60


Un'anticipazione è come la scopertura che facciamo in famiglia.

La nostra scopertura deve essere proporzionata alla nostra capacità di produzione di reddito.

Al comune di Modica, l'anno scorso la scopertura era di 12.800.000 circa

per il 2014 giusta delibera la 228 viene chiesto 10.200.000 quindi dovevamo rientrare di 2.600.000

alla fine dell'anno con delibera 234 ( per una norma anche se esistente ma non applicata da Buscema) la giunta chiede un'anticipazione di 22.900.000 fino al 31/12/2013

nella delibera successiva n.235 si chiede un'anticipazione di 17.000.000 fino al 31/03/2014

mi chiedo
in una famiglia se si chiede una scopertura superiore alle capacità
cosa accadrà quando si dovrà rimborsare?

eravamo fuori di 12.000.000 milioni
nel 2014 si era deciso di portare la scopertura a 10.000.000 (lo impongono i conti)
per poi piano piano nel futuro ......azzerarla

Invece
si chiedono prima 22 milioni e poi 17 milioni.


A questo punto un detto che mi diceva sempre mio padre :
" O è bascia a terra o è bautu u cielo"
A parte la battuta , sono seriamente preoccupato. Buonanotte.

Commenti: 0


del 16/12/2013 23:25:08

Ente comune, deve essere gestito ed amministrato evitando facili entusiasmi. Ponderazione e buon senso devono essere i punti cardine per una buona e corretta amministrazione.

Ad una settimana dalla costituzione ufficiale del NCD, Giovanni Migliore, promotore del movimento e già candidato sindaco alle ultime elezioni Amministrative sta lavorando all’organizzazione del partito in città, attraverso progetti e programmi concreti per Modica avendo un occhio di riguardo particolare sull’operato dell’amministrazione comunale.

Sono trascorsi sei mesi dall’insediamento di questa amministrazione comunale e fino ad oggi, dichiara Giovanni Migliore, non ci siamo espressi sul suo operato lasciandola lavorare senza fare valutazioni politiche azzardate. Adesso, dopo il primo semestre di attività, è opportuno fare alcune valutazioni.
“In questi giorni mi ritornano in mente i mesi di ott-nov-dic del 2012, le sedute del Consiglio Comunale, la drammaticità di quei giorni, quando non venivano pagati gli stipendi dei dipendenti, dei netturbini, le spettanze ai fornitori e alle cooperative e non si vedeva nessuna luce all’orizzonte.

Ricordo, che ormai il Comune era pronto a dichiarare il dissesto.

E’ stato il DL. 174 successivamente convertito in legge, a dare la possibilita’ agli Enti di utilizzare lo strumento del Piano di Riequilibrio Pluriennale ed il Comune di Modica fu il primo ad adottarlo in provincia e credo anche in Sicilia, insieme ai Comuni di Messina e Catania.
Anche la scelta di non utilizzare la possibilità di avere delle anticipazioni attraverso il Fondo di rotazione, che avrebbe determinato per l’ente tutti gli effetti previsti per i Comuni che dichiarano il dissesto, è risultata esatta , infatti nel corso dell’anno 2013 è stato varato il Dl. 35, che ha consentito al Comune di Modica di ottenere la somma di circa 40.274.000,00 euro, somma che è già stata interamente accreditata.
Ricordo le sedute dei Consigli Comunali e i dibattiti rispetto alle scelte e agli indirizzi proposti dall’amministrazione Buscema , che non hanno ottenuto il mio voto favorevole, ma che oggi si stanno rilevando utili.

Va tuttavia rilevato che questi primi 6 mesi dell’amministrazione Abbate, si sono fortemente caratterizzati per il decisionismo e la voglia di fare. Certamente si stanno riscontrando i segnali positivi , infatti i dipendenti sono stati pagati, i fornitori altrettanto e così via. Leggo dalla stampa che finalmente si e’ saldato il debito con l’enel e credo anche quello con il Comune di Scicli e l’Ato.

Quindi l’amministrazione Abbate in 6 mesi ha riportato il Comune di Modica , da una tensione di cassa che non lasciava presagire nessuna possibilita’ di uscita dal disseto, ad una situazione di stabilità.
Ovviamente tutto ciò è riscontrabile ed è sotto gli occhi di tutti e non sarebbe corretto oggi specularci politicamente.
Tuttavia, considerato che gli organi preposti al controllo sono gli stessi è lecito pensare che veramente il Comune con le scelte fatte dall’amministrazione Buscema e dal precedente Consiglio Comunale stanno permettendo all’amministrazione Abbate di poter realizzare le proprie politiche e le promesse fatte in campagna elettorale.

Considerando le 2 facce della medaglia, da una parte si percepisce positivamente l’operato del Sindaco e della sua squadra , dall’altra va detto che sembra quasi impossibile che in soli 6 mesi si sia passati dal dissesto ad un avanzo di quasi 8.000.000,00 di euro.

Alla luce di quest’ultima considerazione permettetemi di citare un aneddoto che calza a pennello riguardo l’attuale situazione: In una citta lontana lontana c’era un’amministrazione che pagava tutti. Si spendeva prima di incassare. Alla fine della legislatura, la città era viva ma nel giro di tre mesi, ci si trovò con una tensione sociale altissima, aula consiliare occupata scioperi e tumulti. In quella città ad un certo punto arrivarono tanti soldi. Questi nell’arco di sei mesi furono spesi tutti. La città diventò di nuovo viva. Per quanto tempo resterà viva? I soldi basteranno? Si ritornerà come una volta “uocci cini e manu vacanti?”

Questo per rimarcare il fatto che la situazione delicata dell’ente comunale richiede necessariamente, per la sua gestione, ponderazione e soprattutto buon senso come farebbe un buon padre di famiglia che nei momenti più complicati fa il possibile per tutelarla pensando al futuro che non deve essere compromesso da scelte allegre e poco meditate; in questo caso il padre di famiglia è il sindaco e la famiglia siamo tutti noi cittadini che non accetteremmo paventati disastri finanziari per scelte non appropriate.

Mi sembra invece opportuno segnalare e suggerire che l’Ente debba essere gestito ed amministrato con molta attenzione evitando facili entusiasmi e scelte che non tengano conto di una programmazione a medio e lungo termine.

Rimango comunque certo che gli organi istituzionali che partecipano ai controlli interni, cosi come previsto sia dall’art. 147 del Tuel che dall’art. 2 comma 5 del regolamento comunale adottato in data 23-apr.2013 con la delibera n.24, vigilino sul costante controllo degli equilibri finanziari della gestione di competenza, della gestione dei residui e della gestione di cassa”.

Giovanni Migliore
Ncd Modica

Commenti: 0


Re: Perché la soka gakkai è una setta: (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7128
a cura di salvatore pedata

del 14/12/2013 16:19:48

> pratico da un anno e cio che posso dire semplicemente e che il buddismo sta cambiando decisamente la qualita della mia vita in tutti gli aspetti. Definire la soga gakkai una setta mi sembra veramente una "cantonata". Fin dal primo meeting mi hanno detto che questa e una pratica libera, non ce nessun obbligo e tale e sie verificato. Ho Cambiato gia qualche gruppo in questo primo anno e non ho mai visto ne sentito parlare di responsabili che obbligano a praticare o che augurano disgrazie a chi non lo fa piu. I mei migliori amici nonpraticano, i miei compagni di fede hanno amici come ogni persona anche non praticante in tutti gli ambiti della loro vita. Qualche contraddizione tipo il fatto che alcune cariche sono remunerate le posso anche condividere, purche si comprenda pero il tempo materiale e le energie che certi ruoli richiedono. Prima di sparare a zero in maniera semplicistica e con questo mi riferisco a tutte le argomentazioni, non solo il buddismo, dovremmo quantomeno documentarci e non parlare per "sentito dire".

Commenti: 0


Re: Ciao a tutti (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7126
a cura di Fabio Bruno

del 21/11/2013 19:17:24

allora?
cosa si è detto?

Commenti: 0


Ciao a tutti (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7125
a cura di Giovanni Migliore

del 20/11/2013 01:43:07

Ciao a tutti.
Dopo un po' di silenzio (necesario e dovuto) bisogna guardarsi attorno e vedere cosa succede.
Ieri mattina alle ore 11:00 armato di tanta pazienza e di amore per la mia città, mi sono recato alla casa comunale e ho partecipato alla commissione bilancio.
Inizio ore 11:30 fine ore 13:15 ( ovviamente come uditore)
La seduta è stata rinviata ad oggi pomeriggio e cioè Martedi 19/11 alle ore 15:30.
La seduta è iniziata alle 16:09 e terminata alle 17:15.

Cosa si è detto ?

visto l'orario , domani sera vi racconterò qualcosa. Ciao

Commenti: 1


soka gakkai (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7123
a cura di gabriella

del 09/10/2013 23:40:05

ho letto dei post esilaranti...fuorvianti falsi e non so quale credibilita'possano avere ... gente che ha sofferto "terribilmente" con la soka gakkai??? ma per favore !!Consiglierei un buon psichiatra per mentire sapendo di mentire....nella soka gakkai non c'e' nessuna richiesta di soldi...eccezione fatta per la pura spedizione della nostra pergamena dal Giappone ... Io sono da moltissimi anni in questa organizzazione e quello che pratichiamo , profondissimo con grande studio e impegno e approfondimenti...E'IL VERO BUDDISMO!!
Probabilmente lei ha le sue antipatie personali ...le devo dire cmq, che la mia vita e' assolutamente migliorata e trasformata con la guida del presidente Ikeda ... che continua ad arricchire la mia vita e quella di tutti i miei compagni di fede...e ho amiche che si sono allontanate e che erano liberissime di farlo...con le quali sono rimasti legami d'amicizia e che certo non hanno nessun problema da parte di nessuno...ma quante palle raccontate???Io sono piu' che adulta ..e felicissima del mio maestro che intendo continuare a seguire...del resto molti nemici e molto onore...le vostre sono parole al vento ...insensate ..ma se non ha di meglio da fare continui pure ....

Commenti: 0


del 22/07/2013 01:20:05

Giannello non cia finiumu ciu.
Anche un'altra azione illeggittima
Leggo su giornale di Ragusa

"Nomina illegittima e rappresenta illecito arricchimento dell'Ente"


Modica, portavoce del sindaco a titolo gratuito, Assostampa protesta

Modica - Nota della sezione provinciale dell’Assostampa che stigmatizza la scelta del sindaco di Modica Ignazio Abbate di nominare, a titolo gratuito, una portavoce nella persona della giornalista Veronica Puglisi. “Il suo provvedimento é lesivo della dignità professionale e deontologica della categoria dei giornalisti e in spregio al buon senso, all’equità e a un diritto costituzionalmente garantito”, scrive il sindacato dei giornalisti".

"La nomina di un giornalista-portavoce fatta da Abbate- scrive Assostampa - richiama sì la legge che disciplina il ruolo del portavoce alle dirette dipendenze del sindaco ma disconosce l’articolo che prevede specificatamente un’indennità.

Per Assostampa, la nomina fatta da Abate è illegittima sotto vari aspetti, perché non ci può essere prestazione professionale a titolo gratuito in contrasto con la norma costituzionale che stabilisce, leggiamo testualmente dal documento del sindacato dei giornalisti, “che il lavoratore deve essere retribuito proporzionatamente alla quantità e alla qualità del lavoro svolto e sufficientemente per poter aver una esistenza libera e dignitosa, oltre ad appalesarsi come ‘indebito arricchimento dell’Ente’ e in contrasto con i principi dell’ordinamento della professione giornalistica”.

Assostampa Ragusa annuncia che la giornalista nominata portavoce di Abbate, risponderà all’Ordine del suo comportamento e che il sindacato avvierà tutte le azioni di legge contro il sindaco di Modica, a tutela della dignità professionale e deontologica dell’intera categoria dei giornalisti. Ricordiamo che di recente Abbate, oltre a nominare il portavoce, ha anche nominato nel suo staff personale un altro giornalista, Giuseppe Ragona, sempre a titolo gratuito come esperto delle politiche sportive e un esperto del marketing.

Giannello ma VERONICA PUGLISI non era la sua addetta stampa nella campagna elettorale.

Viriemu cumu finisci

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3  4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)