Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

del 20/04/2011 00:52:29

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEL COMUNE DI MODICA


OGGETTO : INTERROGAZIONE ORALE CONSILIARE



Il sottoscritto Consigliere comunale Giovanni Migliore del gruppo “idea di centro” ,
chiede a codesto Spett/Le Presidente del Consiglio d’inserire all’o.d.g. dei prossimi consigli comunali, la presente interrogazione relativa all’incuria della scalinata e di alcune parti attigue alla chiesa di San Giovanni a Modica alta.

L’amministrazione di questa città, sin dal suo insediamento, sostiene di avere a cuore
Il recupero di Modica alta, da tempo abbandonata ad un progressivo degrado imposto
dal disinteresse acclarato d’una politica locale che ha sempre considerato alcune parti della città come figli d’un dio minore.

Poiché la città, alla luce delle passate contraddizioni registrate ad oggi tra le parole ed i fatti che hanno caratterizzato gli amministratori, ha il diritto di conoscere le sorti destinate a questa parte della città, con la presente interrogazione si chiede all’Assessore al ramo di conoscere le reali volontà di quest’Amministrazione per intervenire a tutela d’una parte del nostro territorio che sino a prova contraria, dovrebbe avere pari dignità ed attenzione di altre zone della città.



Modica, 19/04/2011

Giovanni Migliore
Consigliere comunale

Commenti: 0


Commissione bilancio di lunedi (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6445
a cura di Giovanni Migliore

del 20/04/2011 00:21:34

Amici vi devo raccontare una storia che oltre dell' incredibile sembra avere elementi paradossali.
Cosa stiamo analizzando .....
Debiti fuori bilancio

Amici in questi quasi tre anni ho visto debiti fuori bilancio di quasi ogni tipo ma quelli sotto esame sono un po' bizzarri .
Il più' spettacolare e' il debito tra il comune e un cittadino di frigintini che ha messo a disposizione i suoi locali in affitto per la guardia medica e ufficio collocamento. Questi con un contratto che scadeva il 11+08+2004 riceve la disdetta da parte del comune in data 20+09+2002 e nella nota riferiscono che entro 6 mesi lasciavano i locali.
Cosa accade ?

Il 01+04+2003 i locali continuano ad essere utilizzati dal comune.

Nessuno scrive nulla in bilancio.

Il proprietario aspetta

Nel 2005 l'avvocato del cittadino M. Scrive e chiede conto e ragione e curde anche i soldi dell'affitto.

Nonostante la lettera dell'Avvocato
Nonostante veniva utilizzato

Nessuno scrive nulla nel bilancio

Nel 2006 il cittadino M. Che aveva ricevuto la disdetta ma avevano continuato ad utilizzare i propri locali chiede che gli vengano lasciati i locali per be' doveva costruire un albergo in quel sito .

Viene chiesto un parere legale all'Avvocato del comune e questa dice che tutto e' preciso........
.........ma chi aveva firmato la richiesta di disdetta?

La stessa persona.
Io e il consigliere D'Antona ci siamo chiesti se il parere poteva darlo la stessa persona che aveva firmato la disdetta?

Perche' nessuno ha pensato di scrivere la somma in bilancio?

Nessuno sapeva che a Frigintini c'era un ufficio collocamento e una guardia medica?

Questa disattenzione e' costata a noi cittadini € 36.219,03 di cui
7.243,80 dal 01+04+03 al 31+12+03
9.658,41 x il 2004
9.658,41 x il 2005
9.658,41 x il 2006

Qualcuno potrebbe dire. .....
Forse l'azienda e' rimasta in silenzio....

No


Nel 2004,2005 l'avvocato scrive ma del comune nessuno risponde !!!!!!
Il debito si porta due voti favorevoli (Poidomani,Mandolfo) e due astenuti (Migliore e D'Antona). Debito non approvato


Poi un'altro debito riguarda l'adesione all'Associazione Città dei Sapori

Nel 2002 con una delibera consiliare venne deciso di aderire a questa associazione.
Canone annuale 1.000,00
Il comune pago' solo x il 2002

Poi nessuno pago'

L'associazione chiede dal 2003 al 2010 -8.000,00 €

Ci chiediamo perche' l'associazione ci pensa dopo 8 anni a chiedere le somme?

In commissione abbiamo chiesto la volta scorsa lo statuto, il regolamento la delibera

Dopo 2 incontri abbiamo ricevuto lo statuto ma nessun altro documento

Abbiamo chiesto il regolamento per vedere se non pagando per diversi anni si attuasse (come solito)il recesso automatico.
Inoltre ho chiesto di sapere in quale
Manifestazione i cittadini modicani hanno partecipato e quindi vedere se il comune avesse ricevuto un vantaggio economico anche di immagine.
Aspettiamo!!!!!!!!

Commenti: 0


Appunti presi sulla lavagna del gazebo per la città (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6444
a cura di Giovanni Migliore e Paolo Nigro

del 19/04/2011 00:23:30

Sig. Iozzia: speriamo che questa vicenda si possa risolvere a favore del quartiere; teme per il sequestro; segnala la presenza di cattivi odori dall’alveo ed anche dalle fondazioni del palazzo.

Arch. Fabio Bruno: è bello che questo sia il primo intervento in città dove si parla di un problema a prescindere dagli schieramenti politici; si esprime a favore di questa proposta di urbanistica negoziata, lui è a conoscenza che già da anni in alta italia viene attuata con buoni risultati; importante il sistema di smaltimento acqua piovana;

Meno Rosa - Coordinatore Cittadino Fare Ambiente: ok per iniziativa gazebo che si avvicina alla città; sulla questione via fontana si doveva intervenire prima del rilascio della concessione edilizia; l’amministrazione porti in consiglio comunale la proposta di urbanistica negoziata; si faccia presto perché non appena sarà rilasciata la concessione per regolarizzare le difformità accertate, i lavori riprenderanno speditamente ed il palazzo sarà realizzato; ha chiesto da tempo un incontro al sindaco sull’ex asilo delle Suore Carmelitane della Catena, ma non ha avuto risposta;

Ignazio Giunta: concorda con l’iniziativa, riferisce da aderente al PD che in consiglio i consiglieri sono favorevoli alla mozione;

Avv. Catia Gennuso ADICONSUM: apprezzamento e condivisione per l’iniziativa; sono disponibili a dare il loro contributo; consigliano di realizzare una struttura ludica;

Caccamo Presidente Associazione I Cittadini Liberi: ha manifestato l’adesione dell’associazione;

Sig.Nino Migliore: si è complimentato sperando che ci siano altri consiglieri come Migliore e Nigro, ne abbiamo bisogno; diceva suo nonno ricordatevi che bisogna pulire la cava finu o passu a iatta; continuare ed allargare la strada sulla cava fino all’ex foro boario, ma anche quella verso frigintini fino al ponte passo gatta; esiste il problema rifiuti nella cava;

Sono intervenuti diversi residenti tutti del parere che il palazzo non doveva farsi e sperano che ora non rimanga lo scheletro come quello vicino la chiesa della catena.

Altri cittadini hanno chiesto di sapere e conoscere cosa prevede questo progetto di riqualificazione della zona vicino il foro boario, hanno detto che è importante la via di fuga dal quartiere visto che proprio al foro boario è previsto il COM.

Orazio Puglisi : si è dispiaciuto perché nelle cose si ci pensa sempre all’ultimo minuto e non si fa alcuna programmazione. Una colpa ai politici perché tardono sempre a prendere le iniziative e una colpa ai residenti che spesso subiscono senza alcuna reazione.
Ad esempio ha fatto notare, come proprio di fronte al gazebo si vedevano dei tubi rossi e una parete di calcestruzzo che doveva essere camuffata e invece è rimasta a bella vista in barba a tutti i presupposti di adeguamento ai piani della sovraintendenza


Dott. Giorgio ……….: ha evidenziato che a simil modo di quello che si è discusso nell’incontro sta per avvenire poco più avanti con la riprogettazione del territorio.
Stanno per essere spesi oltre 15 milioni di euro ma nessuno si è preoccupato di interagire con la cittadinanza per capire quali sono gli accorgimenti che questi propongono

Commenti: 0


Alcuni spezzoni video dell'incontro di giorno 16 (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6443
a cura di Giovanni Migliore

del 18/04/2011 23:52:27

Commenti: 0


(Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6442
a cura di Email firmata Paolo Nigro

del 18/04/2011 22:35:18

Modica, Rateizzazione bollette acqua. Paolo Nigro: ”indispensabile potenziare gli uffici, informare bene e subito i cittadini”


“Dopo avere coerentemente votato a “favore” della proposta del consigliere Vito D’Antona di rateizzare il pagamento delle bollette dell’acqua, stante che sin da subito (21 febbraio scorso) con lettera aperta al Sindaco avevo proposto tale soluzione”. Interviene sulla vicenda delle bollette idriche il consigliere comunale indipendente di Modica, Paolo Nigro.
“Devo purtroppo sottolineare – spiega – che “non è stato approvato” il mio emendamento dell’odg D’Antona (contrari: MPA e parte del PD; favorevoli: SEL, quasi tutto il PD, Nuova Prospettiva, I Popolari e PID; astenuti: PDL e UDC), con il quale ho proposto di impegnare l’Amministrazione a “potenziare gli uffici ed i servizi idrici” rispettivamente del settore entrate e del settore manutenzioni, entrambi inadeguati per insufficienza di personale (mancano fontanieri, amministrativi e letturisti) a fronteggiare non solo l’emergenza (400 richieste di verifica contatori) ma anche l’ordinarietà (700 richieste tra nuovi allacci, revisioni, distacchi, etc. risalenti al 2010). E’ di tutta evidenza che gli errori, tutti involontari, nella compilazione dei ruoli o ascrivibili al cattivo funzionamento dei contatori, etc., richiedevano e richiedono interventi urgenti anche al fine di facilitare le operazioni di rateizzazione delle bollette che saranno a breve richieste dai cittadini.
Ho motivo di ritenere che solo “ragioni tecnico-giuridiche” hanno impedito l’accoglimento del mio emendamento; ho ragione, pertanto, di sperare che una specifica proposta di mozione d’indirizzo, o di ordine del giorno, incontrerà il voto favorevole di tutto il consiglio comunale, stante che, a mio avviso, “non si appalesano ragioni politiche” che ne possano giustificare la bocciatura. Voglio augurarmi, altresì, che la pubblicazione (peraltro a costi contenutissimi per il comune) della deliberazione del consiglio comunale relativa alla rateizzazione delle bollette, da me proposta durante l’ultima seduta, sia accolta dall’Amministrazione e quindi effettuata nel modo più ampio possibile, anche con l’affissione in tutto il territorio comunale di specifico manifesto”.

Commenti: 0


Alcune foto (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6441
a cura di Giovanni Migliore

del 18/04/2011 01:21:22

Amici blogger, cerchiamo di fare il punto della situazione.
In questa prima fase vi illustreremo alcune foto fatte durante l'incontro.
Nei prossimi giorni vi metteremo a conoscenza di cosa si è discusso e cosa i residenti chiedono all'amministrazione tramite la nostra figura istituzionale.

Parlarvi dell'emozione provata, credo che avrò bisogno di qualche altro giorno.

Il momento difficile anzi mostruosamente difficile è stata la preparazione burocratica e logistica.

La parte burocratica è stata preparata quasi eslusivamente da Paolo che con la sua meticolosità ha preparato tutte le autorizzazioni, dal pagamento dei diritti per l'affissione, alle domandine al Corpo dei Vigili Urbani, al Commissariato di Modica, con protocolli incrociati e cosi via.

La logistica ci ha impegnato due pomeriggi, dalle stampe delle foto, ai cartelloni al gazebo alle viti.....
al preparare i cartelloni che in caso di maltempo l'incontro si spostava nel bar più in basso.
Con l'occasione ringraziamo il circolo Vignazza che ci ha messo a disposizione l'energia elettrica e il bar Sfizio Pizza che ci aveva messo a disposizione la saletta in caso di maltempo.

Ringraziamo altresi il corpo dei Vigili Urbani che hanno presidiato per tutto il tempo della manifestazione e in particolare il ringraziamento va al Comandante per aver accolto immediatamente l'instanza ma per aver autorizzato il divieto di sosta nella zona il quale ci ha permesso di lavorare con tranquillità.

Ringraziamo tutti gli esercenti del posto per aver messo a disposizione le loro vetrine per i nostri manifesti in modo da rendere più semplice la comunicazione.

Ringraziamo tutti i partecipanti, in particolare tutti gli amici che di ogni parte della città hanno partecipato riconoscendo nella manifestazione un'interesse che va al di là di chi vive nel posto.......molte persone hanno detto "LA VIGNAZZA E' NOSTRA"....LA VIGNAZZA FA PARTE DELLA NOSTRA STORIA.....QUESTO QUARTIERE MI HA VISTO NASCERE ....E COSI VIA"

del contenuto andremo nel dettaglio domani....



























































Commenti: 0


Ringraziamenti per il pensiero espresso (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6440
a cura di Giovanni Migliore e Paolo Nigro

del 17/04/2011 20:42:25

http://www.radiortm.it/2011/04/17/la-politica-che-mi-piacerebbe-si-consolidasse-la-riflessione-di-giombattista-ballaro/

LA POLITICA CHE MI PIACEREBBE SI CONSOLIDASSE

Non scopro nulla di nuovo se affermo che sono gli uomini a fare la differenza e ciò vale nelle professioni, nelle attività imprenditoriali e persino nella politica. E’ così, anche nella politica, nella misura in cui essa venga concepita come atto di donarsi per il bene della collettività, chi ricopre un ruolo conferito da un voto democratico della popolazione, può fare la differenza rispetto a chi ha una diversa visione. Chi segue le vicende politiche modicane, è a conoscenza della costruzione di via Fontana, attualmente sotto sequestro perché sarebbero emerse delle anomalie rispetto al progetto, ma anche per l’intervento politico d’un paio di Consiglieri comunali che da un punto di vista politico, da mesi combattono una battaglia per dimostrare l’inopportunità di realizzare un palazzo sul letto d’un fiume ed all’interno del centro storico cittadino. Costoro hanno presentato delle interrogazioni in Consiglio comunale che non hanno trovato possibilità di discussione e senza perdersi d’animo, hanno dato via ad un progetto chiamato “il gazebo per la città” organizzando periodicamente degli incontri a tema con la cittadinanza e realizzando quindi una sorta di politica itinerante che va nelle strade per affrontare coi cittadini le problematiche che assillano la città. Oggi si è tenuto il primo incontro alla vignazza per ascoltare i residenti della zona che si sono detti felici per questo modo di fare politica tra la gente ed hanno partecipato in misura cospicua dando anche un contributo di idee di cui i Consiglieri Migliore e Nigro ne faranno certamente tesoro all’interno del Consiglio comunale. Quello di oggi, è stato anche un esempio di politica diversa da quella che un po’ tutti conosciamo, perché all’insegna d’una volontà costruttiva per la città ed assolutamente distante da polemiche dettate dalla diversa appartenenza politica rispetto a chi governa la città. Era impossibile non notare che le presenze non erano caratterizzate da appartenenze ai partiti dei promotori dell’iniziativa, a dimostrazione del fatto che quando il politico si muove per il bene degli altri, si segue l’uomo e non il suo partito. Questa è la politica di cui ha bisogno la città , da qualunque parte provenga ! Giombattista Ballarò

Non possiamo che esprimere la nostra più viva e sincera gratitudine per il pensiero espresso al Sig. Ballarò.Grazie

Commenti: 0


Re: Complimenti (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6439
a cura di Giovanni Migliore

del 17/04/2011 10:31:17

> Grazie di cuore.

Commenti: 0


del 16/04/2011 23:44:58

Giovanni , come promesso ti invio foto del mio sito archeologico (mio per modo di dire) è di interesse collettivo e patrimonio di tutti.
A presto tua gradita visita, dove scopri un altro suggestivo angolo di Modica. ti saluto orazio puglisi










"Veramente grazie ad Orazio Puglisi per avere in modo accurato ed impeccabile custodito e salvaguardato questo scorcio di Modica che si trova a 20 metri dal costruendo palazzo di Via Fontana.

Promesso che a breve andrò a visitare il posto. Grazie a nome dei cittadini Modicani"

Commenti: 0


Complimenti (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6437
a cura di un simpatizzante del gazebo per la città

del 16/04/2011 22:06:12

Siamo tornati indietro.Complimenti con grande stupore lei e il Consigliere Nigro avete ridato alla città qualcosa di nuovo ma allo stesso tempo di vecchio.
la politica incontra la città dal basso.No l'amministrazione,no il sindaco ma i consiglieri comunali di opposizione che parlano bene dell'amministrazione e raccolgono le istanze della gente.Dove siamo? Forse siamo in una favola.Se non l'avrei visto all'opera mi verrebbe da dire belle iniziative ma non è cosi. Questa è l'ennesima trovata che lei ha messo in atto per incontrare la gente.Quando sono arrivato, i miei occhi hanno visto una cosa incredibile , c'eano almeno 10 persone che vi aiutavano ho visto Ignazio Giunta che aiutava il Consigliere Nigro a mettere i manifesti sotto il gazebo , il Consigliere Migliore sul camion che porgeva fili, sedie ad altre persone, chi legava il gazebo , chi portava le casse,insomma incredibile e poi un gazebo con casse, microfoni la gente che prendeva il microfono e parlava, la gente affacciata dai palazzi, la gente ferma nei marciapiedi, appunti nella lavagna,forse un sogno,no,è tutto realta.Grazie Grazie grazie a nome della città.fateci sognare. grazie

Commenti: 1


Conferenza Stampa Sabato giorno 16 ore 16:30 (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6425
a cura di Giovanni Migliore

del 16/04/2011 16:30:00

Amici del blog.......

.....la battaglia continua........

Il palazzo in Via Fontana che fine farà?

Quali sono gli interessi dietro a questa operazione?

Come è stato impostato questo punto in Consiglio Comunale?

Interi fascicoli, documentazione, testimonianze verranno illustrate sabato pomeriggio (tempo permettendo) sotto un gazebo allestito con il Consigliere Nigro.

Assieme abbiamo vissuto la mozione, le varie comunicazioni alla sovrintendenza, assieme abbiamo affrontato il consiglio.....
assieme abbiamo preso atto di una volontà preordinata o predeterminata o discriminatrice volta a minimizzare l'argomento in questione e cioè la manifesta volonta di non discutere la mozione in Consiglio........

....nel massimo della democrazia , nel massimo della libertà.....
nonostante la nostra evidente intenzione fosse esclusivamente rivolta alla tutela ambientale, cioè dell'interesse generale della collettività, nostro malgrado, non ci é rimasto altro da fare che subire la decisione presa in conferenza dei capigruppo dai gruppi consiliari di nostro riferimento politico, i quali hanno pensato bene di prendere le distanze da noi ...;


......per una maggiore chiarezza
.........per illustrare quali saranno le nostre lotte
...........per studiare una strategia fattiva
..............per dare una mano al quartire affinchè si venga a dotare di opere importanti

Sabato 16 Aprile alle ore 16:30
nel GAZEBO PER LA CITTA'

....DISCUTEREMO DI TUTTO CIO'

SIETE INVITATI TUTTI.......
Cittadini, Consiglieri Comunali, Amministratori, Rappresentanti di Associazioni e chiunque voglia dare il proprio contributo su questo importante argomento.

Commenti: 2


Fanciulli (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6436
a cura di ......

del 16/04/2011 08:56:39

di Karol Wojtyla

Crescono improvvisamente dall’amore
E poi di colpo
Adulti
Tenendosi per mano
Vagano nella grande folla
Cuori catturati come uccelli
Profili sbiaditi nel crepuscolo
So che nei loro cuori
Pulsa l’intera umanità
Tenendosi per mano
Siedono zitti sulla riva
Un tronco d’albero
Terra al chiaro di luna
Triangolo che arde
Nel sussurro incompiuto
Non si è ancora levata la nebbia
Il cuore dei fanciulli in alto
Sopra il fiume
Sarà sempre così?
Mi domando
Quando si alzeranno di qui e andranno via
O altrimenti
Una coppa di luce
Inclinata tra le piante
In ognuna rivela un fondo ancora ignoto
Quello che in voi ebbe inizio
Saprete non guastarlo?
Separerete sempre
Il bene dal male

Commenti: 0


del 15/04/2011 23:11:46

> Complimenti.A tutta birra,avanti. Sono contenta della partecipazione del Consigliere Nigro assieme al nostro "battagliero" Migliore. Io personalmente non conosco Nigro se non per essere stato nell'amministrazione di Torchi.Giovanni ha scelto Nigro come compagno di viaggio (oramai sono molteplici gli interventi in comune)e quindi con questa garanzia posso solo dire "Forza Ragazzi".Speriamo che altri consiglieri si avvicinano a Voi. Vi prego lottate per la città e non per le poltrone. La lista civica IDEA DI CENTRO può crescere, può migliorare.
Spero che l'amica Bruna Tuè, si avvicini a voi e possa essere presente come quota rosa in questa bella realtà.Anche altri amici come Covato,Lucifora fatevi avanti, siate presenti. Forza Modica.

P.S.= i manifesti mi sono piaciuti molto specialmente i colori rosso e blu

Commenti: 0


Dichiarazione di uscita dal gruppo consiliare PID (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6434
a cura di Email firmata Paolo Nigro

del 15/04/2011 01:35:03

Al Presidente del Consiglio Comunale di Modica
E p.c. Agli Organi di Stampa ed Informazione
LORO SEDI

Signor Presidente, Signori dell’Amministrazione, Colleghi Consiglieri,
agli addetti ai lavori ed a quanti in questi anni sono stati testimoni del mio impegno politico, non può essere sfuggito che nelle dichiarazioni da me rese nel momento della costituzione del gruppo consiliare PID non vi era riferimento alla nomina del capogruppo.
Il mio non lieve “malessere politico” risale a molto prima dello “strappo” consumatosi con l’uscita dall’UDC avvenuta ad ottobre dello scorso anno.
Per coloro che si sono spinti fino ad ipotizzare che ero stato tra virgolette mollato dal partito, dichiaro oggi, sfidando ogni e qualsiasi smentita, che “non ho accolto" l’invito più volte rivoltomi di reimpegnarmi nella responsabilità di capogruppo.

Ho dichiarato nelle sedi competenti (partito e gruppo consiliare) le “ragioni esclusivamente politiche” che mi inducevano a declinare tale invito ed a sottrarmi alla sollecitazione.

Non è questa la sede per elencarle una ad una, le sintetizzo dicendo:
1. da tempo constatavo che non c’era squadra, che mancava l’indispensabile raccordo tra organismi di partito (?) e rappresentanze istituzionali;
2. non era stato colto, o non voleva esserlo, il mio tentativo di coinvolgere su fatti di rilevanza politica sia i colleghi consiglieri, sia la dirigenza di partito, sia i referenti nelle varie istituzioni ed enti sovra comunali.
Ho avuto modo di registrare che le incomprensioni, le distrazioni, i disimpegni si sono aggravati fino a diventare incolmabili divaricazioni, di merito e di metodo, nel modo di intendere il ruolo di opposizione (es. bollette acqua, mozione d’indirizzo edificio via fontana, incompatibilità sul PRG, etc.).
La convivenza da separati in casa varrebbe solo ad alimentare l’equivoco o, peggio, il cortile, le illazioni e le contraddizioni fra consiglieri dello stesso gruppo (che hanno avuto eco anche in recenti esternazioni a mezzo stampa), ritengo, pertanto, sia giunto il momento di formalizzare in modo definitivo la cosiddetta “presa di distanza”.
In questi anni di esperienza consiliare sono stato considerato eccessivamente duro nei toni, a volte anche aggressivo, ma in nessuna occasione ho dato prova di essere animato da volontà distruttiva e ritengo di avere agito sempre entro i limiti della cosiddetta dialettica politica propria del confronto fra maggioranza ed opposizione.
Ho esercitato il mio ruolo con passione civile, con tensione ideale e soprattutto con senso di responsabilità, sottolineando la nostra tra virgolette identità di opposizione moderata e costruttiva.

Non di rado, anche se raramente con successo, ho avanzato proposte ritenendole nell’esclusivo interesse di Modica e dei Modicani.
Non ho mai cavalcato atteggiamenti ostruzionistici, meno che mai ho profferito ingiurie o accuse calunniose, neanche quando il confronto in consiglio si è fatto aspro e duro, anzi in questi momenti sono stato proprio io a patire termini a dir poco offensivi.
Resto convinto che il mio ruolo dovrà continuare ad essere quello di prima, cioè quello di consigliere di opposizione, fermo, deciso e proponente, ma anche con l’onestà intellettuale di votare a favore delle proposte dell’Amministrazione Comunale e della maggioranza consiliare quando queste lo meritino.
Ho già detto in alcune mie precedenti dichiarazioni: “… Modica su tutto”, poi ho aggiunto “… la dignità su tutto”, pertanto, oggi non posso condividere una opposizione fine a se stessa, sempre e comunque finalizzata a distruggere.
Non mi si addice il ruolo di opposizione cieca ed ispirata dall’esclusivo interesse di fazione, di partito, da “… basta ca faciemu scrusciu …”, meglio ancora se facciamo rovine in campo avversario anche se questo produce danni alla Città.
A chi ritiene che il Kalashnikov sia la migliore arma per chi assedia chi viene considerato nemico, faccio notare che da ultimo, e ripetutamente, ha prodotto fuoco amico.
Ero e sono ancora di più oggi convinto che il “bene comune” non deve rappresentare una mera declamazione, bensì il vero fine degli eletti, giusto appunto a questo fine deputati dal corpo elettorale in qualunque istituzione.
Coerentemente a quanto evidenziato, al fine di eliminare ogni residuo margine di equivoco, formalizzo la dichiarazione di uscita dal gruppo consiliare PID e la mia nuova posizione di consigliere comunale indipendente.
Dichiaro, altresì, le mie dimissioni da componente e vice presidente della 5^ commissione consiliare permanente (sviluppo economico, etc…), ciò al fine di evitare che tali ruoli possano essere ritenuti derivanti dalla mia precedente appartenenza politica, ancorché non abbiano mai avuto tale genesi.
Chiedo infine che le superiori dichiarazioni siano trascritte nei verbali della odierna seduta consiliare e che la presente nota sia assunta agli atti del Comune.

Modica, lì 14 aprile 2011
F.to
Paolo Nigro

Commenti: 0


del 14/04/2011 23:45:20

> Sig. Teo ha ragione ma il webmaster non è riuscito a mettere la notizia in evidenza se non forzando la data a sabato ore 16:30.
Mi piacerebbe essere avanti ma ...ahime entrambi sia io che lei dobbiamo aspettare domani per conoscere oggi.
saluti.

Commenti: 0


viva l'indipendenza (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6432
a cura di un blogger

del 14/04/2011 20:35:26

Complimenti a Paolo Nigro,meglio soli che ...accompagnati.

Commenti: 0


del 14/04/2011 18:05:06

.... questo post porta data 16 Aprile ore 16:30.....peccato che ne abbiamo 13 oggi!E' anche vero che Migliore è sempre davanti a tutti,anche al tempo.Che il suo fil preferito sia RITORNO AL FUTURO??

Commenti: 1


adesione all'iniziativa promossa da Migliore-Nigro (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 6430
a cura di Giorgio Iabichella

del 14/04/2011 14:49:35

Caro Giovanni,
ho dato gia' la mia disponibilità a Paolo e ti confermo che l'ISA, aderisce alal Vs. iniziativa nonche' allo studio di una soluzione favorevole ai cittadini della zona.
Aderira' anche l'Associazione Cittadini Liberi, tramite il suo coordinatore Salvatore Caccamo o il vice.
Rimango a Vs. disposizione e cordialmente
Ti saluto
Giorgio Iabichella
ISA

Commenti: 0


link su Radio Rtm : Il palazzo di Via Fontana (Ascolta il messaggio) Tema: 27 - Post: 6429
a cura di Giovanni Migliore

del 13/04/2011 23:49:40

http://www.radiortm.it/2011/04/13/stabile-di-via-fontana-a-modica-la-polemica-infinita-sul-palazzo-sequestrato/

Commenti: 1


del 13/04/2011 13:33:14

> Credo che ne vedremo delle belle.
Il buongiorno si vede dal mattino.Manifesti,gazebo,conferenza stampa.Questa è politica.Complimenti mi piace.Ho letto nel manifesto di questo sito e ho scoperto che qui esiste un'altro senso di vivere la politica.Auguri profondi ad entrambi.Buon lavoro

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36  37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)