Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

28/09/2017 20:02:52 da parte di Giovanni Migliore - Una storia antica
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
31/01/2015 22:12:26 da parte di Stefano - Gruppo di preghiera di Gesù Bambino di Gallinaro
25/05/2014 00:26:28 da parte di ex fonte internet - Re: Re: Re: Metamorfosi societarie (5)
24/03/2014 20:20:40 da parte di Pinzo Panzo - La situazione si sta facendo drammatica !!!!!
22/03/2014 08:58:59 da parte di Antonio - Re: ma chi c'è nell'aria?
17/03/2014 00:42:30 da parte di uno ri murica auta - ma chi c'è nell'aria?

 

del 20/11/2010 22:09:32

> Sign Silvio,mi dispiace contraddirla ma per evitare probabili future polemiche le posso garantire che l'Hotel Failla ha ricevuto l'ambito premio che comunque è stato assegnato a più hotels in base a dei criteri d'eccellenza. Quindi un Hotel modicano di prestigio che è risultato finalista tra 18 concorrenti tra i 48 appartenenti alla autorevole guida Condè Nast Johansens. Semmai il disappunto o se preferiamo la critica è data dal fatto che i media locali (e solo quelli) hanno elevato l'hotel in questione come "il miglior albergo d'Europa" generando nel lettore confusione e inducendolo a credere che tale hotel sia il migliore in assoluto tra le migliaia di hotel e grandhotel presenti in tutta Europa,comprese capitali come Londra;Roma,Parigi,Madrid etc.
Quindi è ipotizzabile una forma di pubblicità ingannevole nella forma in quanto amplifica esponenzialmente un riconoscimento che comunque è stato conferito dalla stessa guida alla quale appartiene l'Hotel.
Altra nota sollevata dal Cons.Migliore è quella relativa alla presenza di ben due determine relative alla spesa pubblica per presenziare al ritiro del prestigioso premio conferito ad un'azienda privata.
Comunque stiano le cose è sempre un vanto per Modica possedere un albergo d'alto livello e pregio come l'hotel Failla.
A conferma di ciò riporto una sintesi di un articolo tratto dal sito http:++www.bed-and-breakfast.it+news2.cfm?id=547

Immerso tra i vicoli, i palazzi nobiliari, le strabilianti prospettive di Modica, perla dell'Unesco, l'Hotel Palazzo Failla è uno scrigno di storia e tradizioni in una delle città più belle della Sicilia Sud-Orientale.

L'Hotel si trova nella parte alta di Modica a poche centinaia di metri dal Duomo di San Giorgio, dal Castello dei Conti e dai principali monumenti cittadini. L'Hotel, un Quattro Stelle Superior, è tra i finalisti dei prestigiosi Excellence Awards che saranno attribuiti dall'autorevole guida Condè Nast Johansens l'8 novembre a Londra in occasione dell'apertura del World Travel Market. Fanno compagnia all'Hotel Palazzo Failla altre 18 strutture italiane che concorrono su un totale di 48 hotel appartenenti a 12 diverse categorie.

I criteri per l'attribuzione dei premi sono molto rigorosi. L'Hotel di eccellenza deve avere degli standard di qualità altissimi ed offrire una ampia gamma di servizi. Un'accoglienza cordiale da parte dello staff di tutti i reparti e la disponibilità ad andare oltre il dovuto per rendere gradevole il soggiorno alla clientela sono le caratteristiche per concorrere nella categoria “most outstanding service” nella quale è inserito L'Hotel Palazzo Failla.
Condè Nast è una delle maggiori collane di guide che riunisce Hotel di grande bellezza in tutto il mondo. Ogni anno viene effettuato un controllo qualità da parte di 50 ispettori che giudicano in base ai criteri di eccellenza delle diverse categorie.

L'Hotel Palazzo Failla nasce dalla ristrutturazione di un autentico palazzo nobiliare siciliano. Un restyling che ha mantenuto intatta l'atmosfera originaria grazie ad un sapiente utilizzo dei materiali d'arredo come le maioliche, il ferro battuto e la ceramica decorata. Le volte affrescate, i mobili d'epoca e tanti altri accorgimenti rendono il contesto elegante e raffinato. Il comfort è stato affiancato al rispetto della tradizione affinchè gli ospiti possano godere di un soggiorno e di una accoglienza indimenticabile.

Commenti: 1


del 20/11/2010 19:34:20

Sig. Dott. Cons. Migliore
le conclusioni si trarranno al 1825esimo giorno e non all'856esimo.

Le auguro un sereno fine settimana (di cuore, si riposi almeno domenica)

Commenti: 0


del 20/11/2010 19:03:03

scusate........
ma il premio come "Miglior Hotel d'Europa" al Failla dov'è finito?

Lo avevano dato come cosa certa, non come cosa probabile.

Cosa certa è il riconoscimento ad Assisi al "FerroHotel" "Premio turismo responsabile italiano", ricevuto ieri, di cui si è anche discusso al convegno di martedì scorso, 16 novembre 2010, dal titolo "il ruolo dei beni culturali nell'economia ragusana", e non mi sembra che il Comune di Modica se ne sia minimamente occupato.

A questo punto anch'io voglio farmi una vacanza a sbafo e alle spalle del contribuente modicano: ho saputo che conferiranno un premio non ben precisato ad un'attività molto nota, diciamo, a Dubai; vediamo se posso farmi sponsorizzare il viaggio!

Scherzi a parte, chi ci fa una figuraccia, oltre all'amministrazione e al Sig. Giaquinta, è il rinomato ed apprezzato Hotel Failla, che oltre alla "nomination" tutta modicana, sembra non aver goduto del giusto riconoscimento.

Commenti: 1


Al sol pensier vien lo stimolo (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5763
a cura di Lo psicologo

del 20/11/2010 18:38:39

Il conato di vomito è quell'impulso istintivo involontario che si ha quando davanti a sè appare qualcosa di nauseabondo ed orripilante.
Ciò può avvenire per cose materiali od anche metafisiche.
Succede quindi che una persona leale,di sani principi,onesta ed integerrima abbia un conàto di vomito davanti ad una persona che sa di essersi macchiata direttamente o indirettamente di sangue innocente; sangue versato solo perchè si stava dalla parte del bene.
Ciò è accaduto,accade,e purtroppo accadrà ancora a gente comune,a giornalisti,a magistrati,a poliziotti di scorta,a carabinieri,a politici.
Il ragionamento deduttivo della persona onesta, che precede il conàto di vomito, è il seguente:
se un tizio è accusato di essere favoreggiatore,o ancor peggio colluso con la mafia,anche solo esternamente,allora vuol dire che approva tutto ciò che "essa" fà,cioè la sua strategia,i suoi delitti,la sua perversa organizzazione malavitosa,i suoi delitti,eccellenti e non.
Se tizio si è inizialmente arricchito fooorse riciclando capitali di provenienza illecita e tale ricchezza è stata amministrata ed impinguata compiendo corruzioni ed azioni poco corrette nei confronti del fisco,utilizzando paradisi fiscali o strategie simili;
se tizio decide un giorno di fare politica ad alti livelli ammaliando gli elettori con un contratto* che poi risulterà non rispettato in più punti,
se tizio accusa la magistratura di destabilizzare il governo,
allora è il caso che il semplice conato si trasforma in vomito vero e proprio.

* Il testo del Contratto con gli italiani.

Il Contratto con gli italiani è un documento presentato e firmato da un tizio l'8 maggio 2001, cinque giorni prima delle elezioni politiche, nel corso di una trasmissione televisiva condotta da un noto giornalista.

In esso si conviene e si stipula quanto segue:

1.Abbattimento della pressione fiscale:
con l'esenzione totale dei redditi fino a 22 milioni di lire annui;
con la riduzione al 23% per i redditi fino a 200 milioni di lire annui;
con la riduzione al 33% per i redditi sopra i 200 milioni di lire annui;
con l'abolizione della tassa di successione e della tassa sulle donazioni.
2.Attuazione del "Piano per la difesa dei cittadini e la prevenzione dei crimini" che prevede tra l'altro l'introduzione dell'istituto del "poliziotto o carabiniere o vigile di quartiere" nelle città, con un risultato di una forte riduzione del numero dei reati rispetto agli attuali 3 milioni.
3.Innalzamento delle pensioni minime ad almeno 1 milione di lire al mese.
4.Dimezzamento dell'attuale tasso di disoccupazione con la creazione di almeno 1 milione e mezzo di posti di lavoro.
5.Apertura dei cantieri per almeno il 40% degli investimenti previsti dal "Piano decennale per le Grandi Opere" considerate di emergenza e comprendente strade, autostrade, metropolitane, ferrovie, reti idriche, e OPERE IDRO-GEOLOGICHE per la difesa dalle alluvioni.
Nel caso che al termine di questi 5 anni di governo almeno 4 su 5 di questi traguardi non fossero stati raggiunti,Io m'impegno formalmente a non ripresentare la mia candidatura alle successive elezioni politiche.

Commenti: 0


del 20/11/2010 13:47:40

Da dove nasce questo viaggio della speranza ???

http://www.giovannimigliore.it/message.asp?MessageID=5741


Condé Nast Johansens 2011 Annual Awards for Excellence Condé Nast Johansens 2011 Annual Awards for Excellence (che nome lungo per un premio!) sono stati finalmente assegnati, durante una cerimonia che si è svolta lo scorso 8 novembre al May Fair Hotel di Londra. Delle 20 strutture ricettive italiane in gara tra i 48 alberghi di 8 stati europei, 5 hanno portato a casa un riconoscimento in altrettante categorie.

Premettendo che si tratta in ogni caso di strutture di lusso e che quindi alla competizione hanno partecipato solo un certo tipo di hotel, andiamo a scoprire che il Most Excellent Hotel è il Ca’ Sagredo di Venezia mentre al Monsignor della Casa Country Resort spetta il titolo di Most Excellent Charming Hotel.

Il titolo di Most Romantic Hotel, è andato a un altro albergo veneziano, il Ca Maria Adele; l’Hotel Villa Ducale di Taormina (nella foto), ha conquistato il Most Excellent Luxury Guest House, infine l’Abbadia San Giorgio di Moneglia (Genova), è stato premiato con il Condé Nast Johansens Readers’ Award

http://www.travelblog.it/post/11462/i-migliori-alberghi-italiani-secondo-conde-nast-johansens

Commenti: 1


del 20/11/2010 13:00:18

> La ringrazio di cuore per le belle parole espresse come ne approfitto di questo post per fare altrettanto per il Sig. Silvio.

Per rispondere alla sua domanda,...beh posso dire che nei 856 giorni di servizio come consigliere comunale non sono mai mancato nè ad una seduta di Consiglio Comunale nè ad una seduta di commissione a cui io appartengo.

Riprendo due frasi dette dal Sig. Silvio

un GRAZIE ancora più sentito per la voglia di BUONA POLITICA che si traduce in BUONA AMMINISTRAZIONE perchè col suo esempio stà contagiando i suoi colleghi; è palpabile, è palese.

viva la e-politik di Giovanni Migliore, e se un giorno volesse fondare un partito tutto suo vorrei essere al suo fianco!


La politica come servizio alla collettività, come missione è bella;
la politica in questo senso riempie a chi la esercita regalando sensazioni di compartecipazione alle varie problematiche e rendendo vivo chi esercita la politica in quanto soggetto che può avere la possibilità di aiutare qualcuno in modo concreto.

Spesso, nell'ultimo periodo, mi assalgono riflessioni di impotenza quando affacciandomi alla finestra, mi accorgo che molti non vogliono in modo assoluto che il sistema cambia.

Mi accorgo che è un sistema perverso ed autoreferenziale.

vedo una macchina amministrativa molto goffa e preoccupata per risolvere i propri problemi e non quelli della gente.

Spesso mi impatto in uffici con persone che lavoraro in modo ininterotto e dove il pensiero cardine, è legittimare quello che si guadagna ...............e altri uffici dove le persone "sfruttano"la loro posizione per non fare nulla o fare lavori che tendono a zero.
Quest'ultimi spesso sono gli uffici maggiormente politicizzati.

la politica dovrebbe fare da controllo, da guida, da supervisore e invece spesso si vede come la politica fa "solo" amministrazione.

Assisto ad una gestione lontana dalla trasparenza, dal coinvolgimento dei cittadini.

In questi 856 giorni di servizio per la città,...cosa ho accomulato?

le antipatie alcune espresse e altre no, di alcuni dirigenti
le antipatie di alcuni dipendenti

perchè.......?

Perchè spesso ho fatto nomi e cognomi , richiamando i criteri di responsabilità.....

alcuni politici ed ex politici , esprimono una loro volontà a querelarmi solo per aver parlato di loro nelle sedi preposte ( come le sedute del Consiglio Comunale)

ho acculato le antipatie di alcuni soggetti civili della comunità modicana per aver infstidito il loro percorso di interessi personali

e cosi via...

un clima pesante,....spesso un clima che non da soddisfazioni....

la grande soddisfazione che ho ricevuto e continuo a ricevere, la trovo tra i post di questo spazio-blog, dove riesco anche se in misura minima a vedere a quello che la politica "vera" dovrebbe fare e cioè essere in contatto sempre con la gente (spesso persone che non si conoscono) e aiutare a vivere meglio nella società che tutti i giorni costruiamo assieme.

Sig. Silvio il mio mandato "senza rinnovo" avrà altri 969 giorni.
5 x365= 1825- 856 = 969

I 969 giorni di lavoro saranno diretti sempre nella stessa dimensione, augurandomi di incontrare qualche altra persona a cui poter lasciare il lavoro fino ad oggi fatto.

la politica non può essere mai un lavoro.......
la politica non può essere mai un investimento.....

la politica è.........servizio
la politica è ........missione


La nostra mente è troppo viziata dal tornacontismo e cioè io faccio una cosa perchè devo ottenere qualcosa......

Se l'approssimazione e il tornacontismo, saranno i binari su cui intende camminare il treno della politica.......

........allora credo che è meglio cambiare mezzo di trasporto!!!!!

Commenti: 2


COMUNICATO STAMPA OLTRE IL DANNO LA BEFFA! (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5760
a cura di Email firmata Nino Distefano

del 20/11/2010 12:14:05

Da parecchi anni ormai, vige un segnale stradale molto strano sugli incroci delle intersezioni con Via Roma, con l’indicazione della Zona a Traffico Limitato, che comprende il tratto di via Roma da Corso Italia a Via Salvatore.

Insieme alla segnaletica verticale, l’amministrazione passata ha ritenuto opportuno apporre dei dissuasori mobili lungo le intersezioni stradali, tali da non consentire il passaggio di autoveicoli. A seguire il divieto di transito indicato appunto dalla cartellonistica stradale, c’è la tabella indicante le giornate e gli orari del divieto di transito e ancora sotto, come in tutte le città che si rispettino, dove le indicazioni stradali rappresentano obblighi e divieti, esiste un’altra tabella, indicante i mezzi autorizzati a trasitare nella Z.T.L. ovvero, mezzi di Polizia, Vigili del fuoco e Autovetture a servizio dei disabili.

Nell’ottobre del 2006, di domenica, un gruppo di disabili ha organizzato un’incontro in via Roma, e trovandosi davanti i dissuasori anche se su ruote, in cemento e con le sovrastanti fioriere, improvvisarono una serie di telefonate al comando di Polizia Municipale, chiedendo che venisse aperto un varco per consentire l’accesso alle autovetture autorizzate al transito.

Le risposte furono varie, tra le tante, una diceva che potevano fare il giro ed incontrarsi dall’altra parte di Via Salvatore, un’altra che potevano provvedere a rimuovere e risistemare i dissuasori dopo il transito, e così via dicendo.

In Definitiva, quando intervenne la stampa per sollevare il caso, il problema non fu risolto ma nei giorni a seguire, l’amministrazione comunale di Ragusa, usci con un articolo sulla stampa locale, dichiarando la pseudo manifestazione come un attacco all’amministrazione comunale. E quindi, i dissuasori rimasero lì fino ad oggi, come emblema di un danno morale causato ai disabili, limitandone la mobilità, perché spesso, non è possibile nemmeno attraversarli con la carrozzina.

Oggi invece, forse tra i traumi provocati dalle insolazioni estive, o forse in atteggiamento di preparazione alla prossima campagna elettorale, ecco un miracolo!

In alcuni parcheggi per disabili, spunta una tabella nuova, su fondo arancio marcio e con la scritta “Vuoi il mio posto? Prendi il mio Hadicap”.

Forse stavolta l’Amministrazione comunale ha voluto fare un’operazione simile a quella dei distributori di latte fresco posizionati in alcune piazze della città. “Vuoi il latte? Prendi pure la bottiglia”. Oppure al bar “Vuoi il cornetto? Prendi pure il mio cappuccino”.

Noi non crediamo si tratti di un errore o di una provocazione, o di un modo per convincere gli automobilisti a non utilizzare i parcheggi per disabili, che comunque continuano ad usare ugualmente. Si tratta invece di un’oltraggio perpetrato nei confronti una categoria sociale che da anni lotta per la conquista di quei diritti inviolabili ed innegabili che gli appartengono. Di un vergognoso attacco alla dignità umana e al sentimento che proviene dal proprio valore morale, della propria onorabilità personale, perché i disabili, sono persone degne di rispetto incondizionato sulla cui dignità nessun interesse superiore può imporsi.

Il danno: tu potresti passare ma io te lo impedisco comunque!

La beffa: chi prende il tuo parcheggio sarà contagiato!

Questa è la politica dell’amministrazione del fare, basata sul rispetto, sui bisogni e sullo sviluppo culturale dei cittadini.






Commenti: 0


Comunicato Stampa : Lavori C.so San Giorgio (Ascolta il messaggio) Tema: 3 - Post: 5759
a cura di Email firmata Michele D'Urso

del 20/11/2010 11:57:36

Michele D’Urso: “Lavori di C.so San Giorgio” abbiamo protestato ed il problema è stato affrontato e risolto, ma non c’era bisogno di alcuna triste passerella

Ho appreso della riapertura al transito del C.so San Giorgio e, nonostante il ritardo accumulato e la non definitiva sistemazione, sono soddisfatto per tutti i residenti di Modica Alta, ma anche per tutti i cittadini modicani che avevano a cuore il problema.
Ho protestato sulla stampa, ho interloquito nelle sedi istituzionali come rappresentante della opposizione consiliare e ritengo di aver contribuito fattivamente a sollevare l’attenzione sull’ennesimo problema sul quale era caduto il silenzio dell’amministrazione, nonostante il grave pregiudizio patito dalla nostra città.
Lo scrivente, così come i validissimi colleghi del gruppo consiliare del PdL modicano, ha lavorato e lavorerà all’interno delle istituzioni al solo fine di giungere alla soluzione dei problemi che attanagliano la nostra città, sia che tale attività venga pubblicizzata dai media e sia che il lavoro venga svolto nel chiuso delle stanze istituzionali.
Solo questo riesce a darci soddisfazione e giustificare il tempo che sottraiamo alle nostre professioni ed ai nostri affetti per dedicarci al servizio della nostra comunità.
Agli altri lasciamo le inutili polemiche mediatiche e, soprattutto, lasciamo le insulse passerelle fotografiche, affollate di personaggi politici che nulla hanno fatto per risolvere il problema e che sono alla ricerca affannosa di una credibilità che oramai hanno definitivamente perso, così come successo per la riapertura al transito del C.so San Giorgio.

Commenti: 0


Seduta x questione rifiuti (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 5758
a cura di Comunicato Stampa Gruppo Consiliare PDL

del 20/11/2010 00:24:34

Modica, Gruppo consiliare del PdL: Abbiamo chiesto ed ottenuto una seduta consiliare dedicata alle tematiche irrisolte della “questione rifiuti”

I consiglieri comunali del PdL di Modica intervengono sulla questione ambientale:
“Abbiamo preso spunto da una inaspettata polemica in Consiglio Comunale tra il Partito Democratico ed il Sindaco sulla emergenza rifiuti e sul silenzio serbato dall’amministrazione, per chiedere ed ottenere dal Consiglio stesso una seduta dedicata alla questione il giorno 24.11.2010.
Non riteniamo ammissibile che le emergenze vengano portate a conoscenza della città e del Consiglio solo tramite gli organi di stampa.
Pretendiamo che la problematica venga risolta in maniera programmata e condivisa e, pertanto, porremo alcune questioni fondamentali:
1) sulla necessità di reperire un sito da destinare a discarica, chiederemo al Sindaco ed ai suoi alleati autonomisti di dimostrare il loro peso politico al cospetto dei rispettivi referenti palermitani che governano la Regione, atteso che abbiamo appreso dai media (!) e non dagli organi istituzionali che l’ATO ha inoltrato - il 17.08.2010 - una richiesta inerente il parere favorevole del Sindaco di Ispica ad aprire una discarica nel suo territorio, anche al servizio di Modica, richiesta rispetto alla quale il Presidente Lombardo ed i suoi alleati del PD non hanno mosso un dito, disinteressandosi ancora una volta della nostra provincia ed anzi penalizzandola, così come accaduto per il piano paesistico.
2) sull’affidamento del servizio di rsu,chiederemo di sapere che fine ha fatto il bando per l’affidamento della rsu, che prevede l’importante avvio della raccolta differenziata, approvato in fretta e furia diversi mesi or sono dal Consiglio Comunale e rimasto lettera morta nei cassetti della amministrazione;
3) sui debiti accumulati in materia di rifiuti, chiederemo di sapere se l’amministrazione è riuscita a programmare definitivamente i pagamenti all’ATO e/o alla ditta che gestisce la discarica di Motta S. Anastasia, sulla base delle previsioni di bilancio e delle entrate per la tassa rsu che pagano i cittadini, onde evitare gli umilianti inadempimenti del nostro Comune agli impegni presi, come quelli avvenuti negli ultimi mesi.
Lo stato di precarietà in cui versa la nostra città con riferimento alla questione ambientale, sotto tutti i profili, non è più tollerabile”.

Il gruppo consiliare Pdl di Modica

Commenti: 0


anche io mi associo al Grazie (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5757
a cura di Giuseppe

del 19/11/2010 14:44:25

Grazie a lei ma sopratutto grazie a chi l'ha votata. Averla conosciuta sullo scenario politico è stato una vera e propria sorpresa.Un'impegno cosi preciso e puntuale è difficile ridordarne.
Una domanda mi sorge spontanea : in quanti consigli comunali in questi due anni e mezzo è stato assente? E' una curiosità a tema.Cordialmente la saluto e la ringrazio vivamente.

Commenti: 1


GRAZIE (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5756
a cura di silvio

del 19/11/2010 12:51:08

un enorme GRAZIE al Cons. Migliore che ogni giorno ci stupisce per come sa gestire tanto i piccoli quanto i GRANDI problemi dei cittadini e della città tutta.

un GRAZIE ancora più sentito per la voglia di BUONA POLITICA che si traduce in BUONA AMMINISTRAZIONE perchè col suo esempio stà contagiando i suoi colleghi; è palpabile, è palese.

viva la e-politik di Giovanni Migliore, e se un giorno volesse fondare un partito tutto suo vorrei essere al suo fianco!

GRAZIE E ANCORA GRAZIE
silvio

Commenti: 0


Refezione Scolastica (Ascolta il messaggio) Tema: 8 - Post: 5755
a cura di Giovanni Migliore

del 19/11/2010 08:38:02

Ieri giorno 18 si è svolta la gara per l'aggiudicazione della refezione scolastica.
Ha vinto la gara la Daily Food di Ragusa con un ribasso superiore rispetto ad un'altra azienda di Palermo.

partiranno le mense locali modicane?

Ho i miei profondi e nutriti dubbi....perchè?

Perchè i locali non hanno avuto nessuna manutenzione

gli impianti del gas sono stati chiusi per oltre 2 anni

i locali sono stati adeguati.....

Commenti: 0


Che Schifo !!! (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5754
a cura di Email firmata

del 19/11/2010 02:00:39

Ciao,
se mi fai una cortesia potresti attenzionare il malversamento di queste "fioriere" che si trovano a Santa Teresa (sul marciapiede antistatnte la scuola e attiguo alla chiesa omonime) a suo tempo volute dall' Ass. Ing. Scifo e che oggi sono solo ricettacolo di "materia sconosciuta" e pericolo di infezione per i bambini che escono dalla scuola elementare.
I residenti e i bidelli hanno sempre tolto le erbacce, ma adesso si tratta di un liquame fetido che non si capisce neanche cosa sia.
Grazie


Commenti: 0


Ringraziamenti all'Assessore Spadaro (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 5753
a cura di Giovanni Migliore

del 19/11/2010 01:36:32

Ringraziamenti all'Assessore Spadaro.....perchè?

Innanzitutto per il grande impegno che sta donando alla nostra città.
Faccio un commento molto positivo verso la persona Giovanni Spadaro perchè dal primo giorno del suo insediamento lo vedo presente al palazzo comunale dalle 8:00 di mattina fino a tardi sera.

Credo che tante persone possono pensare...ora prima o poi finisce !!!

ma io credo che quando una persona fa le cose con amore e rispetto per gli altri......la moneta di contra-cambio non può che essere la stessa.

Sicuramente ogni persona non può essere onnisciente ma credo che quando una persona ha la capacità di essere umile nell'ascoltare gli altri e dico non solo dei consiglieri comunali ma anche della gente comune.....allora credo che siamo davanti a persone che meritano rispetto.

Al di la di alcune mie comunicazioni che hanno trovato impegno prima nell'ascolto e poi nella soluzione e in specie mi riferisco alla segnalazione della buca di Catagirasi e alle buche di Via Modica Giarratana.

Lunedi sera gli avevo raccomandato la mancata segnalazione al tombino divelto dalle acque in Via Catagirasi

Alle 11:00 di Martedi 16 sistemato

Prima del consiglio,Mercoledi 17 Novembre invece gli avevo raccomandato la grave precarietà della Via Modica Giarratana oltre 90 buche contate......

Molte buche profonde e quindi insidia per i motorini....

stamattina oltre 2 camion di asfalto sono stati necesari per coprire le buche.

La città, il consigliere, i cittadini .....ringraziano.

(qualcuno dice era dovuto...ma vista la precarietà...è stato un miracolo)









Problema ....tamponato !!




Attenzione....Attenzione
tra un mese la strada MODICA-GIARRATANA
SARA' ASFLATATA


La grande TRAZZERA finirà...............

Riassicurazione dall'Assessore Spadaro e dal Dirigente Ing.Paolino


Mentre per l'intervento di segnalazione in Via Catagirasi




Commenti: 0


mercato, oggi più schifo di prima (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5751
a cura di l'ho visto con i miei occhi

del 18/11/2010 20:39:26

CODICE DELLA STRADA

Articolo 20 - Occupazione della sede stradale

1. Sulle strade di tipo A), B), C) e D) è vietata ogni tipo di occupazione della sede stradale, ivi compresi fiere e mercati, con veicoli, baracche, tende e simili; sulle strade di tipo E) ed F) l'occupazione della carreggiata può essere autorizzata a condizione che venga predisposto un itinerario alternativo per il traffico ovvero, nelle zone di rilevanza storico-ambientale, a condizione che essa non determini intralcio alla circolazione

Commenti: 1


del 18/11/2010 01:28:57

Apprendo con estremo piacere l'esito dell’intervento dell’Onorevole Nino Minardo che da tempo si è impegnato affinché l’Agenzia di Poste Italiane della frazione di Frigintini potesse garantire ai cittadini servizi adeguati ed efficienti. La situazione venutasi a creare, lunghe code e forti ritardi nell’espletamento delle funzioni basilari, era davvero insostenibile. Adesso il potenziamento del personale dell’ufficio postale di Frigintini, punto di riferimento non solo per i residenti ma anche per i comuni confinanti, contribuirà decisamente a migliorare la qualità dei servizi erogati.

Commenti: 0


Facciamoli arretrare (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5749
a cura di R.C.

del 17/11/2010 10:17:46

Non si può asciugare l'acqua con l'acqua,
non si può spegnere il fuoco con il fuoco,
quindi non si può combattere il male con il male;
nel momento in cui ognuno di noi non fa il male,
sta facendo arretrare loro...
...e sta forse sognando
un Italia migliore!

Roberto Saviano da "Vieni via con me" del 15/11/2010

http://www.youtube.com/watch?v=4aCTqEg5Ygc&feature=topvideos

Commenti: 0


Re: (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 5748
a cura di u succi ri rausa

del 17/11/2010 00:36:54

>A RAUSA PUOSTU CI NE PI GNIAVITRI E PA A MICI TRANNI I ZUNNUNA

Commenti: 0


(Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 5747
a cura di GattoComunista alias Roberto P.

del 17/11/2010 00:02:35

Consigliere Migliore, conosco la Sua capacità di scovare le informazioni e credo che ciò sia motivato dal senso di responsabilità che Lei dà al Suo mandato.
Volevo porre a Lei due domande a proposito di Cava dei Modicani, discarica da Lei attenzionata qualche tempo fa,dato che su altro blog non ho avuto risposta.

1) La discarica Cava dei Modicani è di proprietà del Comune di Ragusa e dei Comuni Montani?
2) Nella discarica Cava dei Modicani ha speso dei soldi l’Ato?

Queste domande le pongo per un motivo ben preciso,se la discarica è stata finanziata con soldi dell'Ato,e quindi con il denaro di tutti i contribuenti,non solo ragusani e dei comuni montani,non capisco perchè Ispica,Modica,Pozzallo e Scicli sono costretti a conferire i rifiuti a destra e a manca, a meno che sui maggiori oneri non contribuisce l'Ato
e di conseguenza tutti i comuni della provincia.
Se,come io presumo,l'Ato ha investito a Cava dei modicani allora è stato commesso un abuso e mi propongo di adire legalmente per veder riconosciuto il danno subito.
Proprio oggi ho ricevuto la bolletta della Tarsu di quest'anno con scritto sopra € 350,00, perchè con parte di questi soldi devo sovvenzionare l'Ato che non mi tutela?
Le chiedo infine, per quanto tempo ancora dobbiamo vedere questa amministrazione passiva sul problema rifiuti? Il bando dovè finito? E la differenziata cos'è per chi ci amministra? Quanto tempo deve passare ancora perchè il Comune si doti di discarica ed isola ecologica?

Commenti: 1


del 16/11/2010 23:41:34


Servizi sociali al Comune di Modica: chiediamo
meno clientelismo e più efficienza




La vicenda dei servizi sociali a Modica assume ogni giorno contorni più preoccupanti. Se essi continuano ad essere un elemento positivo, è solo per lo spirito di abnegazione dei dipendenti, che, incuranti del fatto di essere pagati male e di avere prospettive ridotte al lumicino (basta vedere le ultime scelte in materia dell’amministrazione comunale), continuano comunque a lavorare ed a garantire assistenza in un settore così delicato. Nonostante siano sempre gli stessi ad aggiudicarsi i servizi, nonostante alcuni elementi ben noti ne abbiano potestà imperitura con assessori che li dirigano in una sorta di “invertendo l’ordine dei fattori il risultato non cambia”, questa delega è oggetto cardine di ogni contrattazione politica ad ogni annunciato rimpasto di deleghe o di nomi, senza che poi cambi mai nulla.
Tutto questo potrebbe avere risposta sensata, se si trattasse di un settore in salute, ottimamente organizzato e produttivo. Invece i servizi sociali a Modica presentano zone buie ben superiori a quelle illuminate. E, adesso, anche chi ci lavora vede nero il suo domani. Perché non ci sono prospettive; perché tardano ad arrivare gli stipendi, con periodi di attesa oltre ogni logica; perché sono alle viste tagli; perché non c’è organizzazione.
Chiediamo a questa amministrazione ed a questo Sindaco (che ha sempre detto di tenere particolarmente in una fase così delicata della vita della Città ad un settore come i servizi sociali …): fino a quando deve continuare tutto ciò? Fino a quando chi deve fruire del lavoro degli assistenti sociali, dovrà affidarsi solo alla loro serietà ed alla loro abnegazione perché il servizio non sia interrotto? Sino a quando i lavoratori dovranno vivere di speranza e di attesa senza lo straccio di una certezza almeno nel percepire puntualmente ciò che gli spetta? Visto che è ormai palese il fallimento di chi governa da sempre i Servizi Sociali a Modica, fino a quando si vorrà continuare a prediligere il clientelismo all'efficienza dei servizi pensando magari a soluzioni previste dalla legge che farebbero anche risparmiare l'ente?
Dalla riconosciuta onestà intellettuale del Sindaco Antonello Buscema (ricordandogli anche le parole che sull’argomento ebbe a scrivere un mese fa circa il movimento Una Nuova Prospettiva che si pregia d’essere voce della società civile migliore di Modica e che ha ricevuto picche quando gli ha chiesto di togliere la delega all’MpA…), aspettiamo risposte. Sempre ammesso che ne abbia!

Modica, 16 novembre 2010 Gruppo consiliare PdL Modica

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67  68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)