Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Il manto stradale di Via Risorgimento: un'opera faraonica. (Ascolta il messaggio) Tema: 3 - Post: 4813
a cura di Fonte internet (for politics mistery))

del 24/07/2010 17:07:39

Riassumendo:
Ottobre 2007
La gara d'appalto per l'allargamento di via Risorgimento è stata vinta dall’Associazione Temporanea d’impresa Leone Vincenzo di Modica con un ribasso del 7,3152%. I lavori avranno la durata di 8 mesi dalla consegna dei lavori.
L’importo dei lavori a base d’asta è di 586.976,00 euro.

Gennaio 2010
Dopo parecchi problemi ed inconvenienti che hanno fatto sforare la consegna dei lavori da 8 mesi ad oltre 2 annifinalmente
si procede al rifacimento del manto stradale,ma la malasorte anche in questo caso è in agguato.
La forte pioggia di quei giorni divelse il manto stradale.
Ma l'Assessore ai lavori pubblici non si perde d'animo e grazie ad un buon tempismo coniugato all'indiscussa professionalità,
ha pronto il piano salvafiguracce, e dichiarò :

" A breve, sarà la ditta appaltatrice, a suo carico, a rifare nuovamente il manto stradale, completando i lavori entro il mese di marzo(2010) e restituendo alla città un’arteria moderna ed agevole" (notizia RTM del 26 gennaio 2010 ore 12:12.

Cinque mesi dopo quella dichiarazione,esattamente il 3 Luglio 2010 ecco una notizia fresca di stampa:

"Appaltato il rifacimento del manto stradale di due importanti arterie del quartiere Sacro Cuore a Modica.
Si tratta della Via Risorgimento dalla confluenza della Via Resistenza Partigiana sino al bivio della ex ss 115 e la Via Sacro Cuore.
L’impresa Enzo Leone si è aggiudicato l’appalto per il rifacimento del fondo stradale della Via Sacro Cuore ( 120 mila euro l’importo) e la ditta Bramanti si è aggiudicato quello della Via Risorgimento per uguale importo(ossia 120.000 euro).
I lavori dovrebbero cominciare entro luglio(2010).

In tutto ciò ci sarà qualche piccola anomalia,incongruenza o tutto fila liscio come l'olio?
La mia risposta è " boh? "
Chiarimenti in merito cercasi,grazie!



Commenti: 0


Allargamento di Via Risorgimento: un'opera faraonica. (Ascolta il messaggio) Tema: 3 - Post: 4812
a cura di Fonte internet (for slug politics)

del 24/07/2010 11:57:44

CRONISTORIA DELL'ALLARGAMENTO DEL PRIMO TRATTO DI VIA RISORGIMENTO.

Grazie agli articoli tratti dall'archivio notizie R.T.M. diamo uno sguardo ai numeri che interessano questa faraonica(!)opera pubblica.

Via Risorgimento a Modica:
appaltati i lavori di allargamento
scritto il 27 ott 2007 nella categoria: Senza categoria
Pubblicata alle ore 11:00:23 - Fonte: Redazione - 0 letture - nessun commento.

L’allargamento e la sistemazione del primo tratto di Via Risorgimento a Modica diventa dopo oltre 10 anni realtà. Il Comune di Modica ha infatti appaltato i lavori di ampliamento della sede stradale, realizzazione dei marciapiedi, arredo urbano e rifacimento dell’illuminazione nel primo tratto di Via Risorgimento a Modica, nel segmento compreso tra Piazza Libertà ed il prolungamento di Via Alcide de Gasperi per oltre 500 metri. L’importo dei lavori a base d’asta è di 586.976,00 euro mentre l’aggiudicazione è avvenuta all’Associazione Temporanea d’impresa Leone Vincenzo di Modica con un ribasso del 7,3152%. I lavori avranno la durata di 8 mesi dalla consegna dei lavori.
----------------------------------------------------------------------

MODICA. VIA RISORGIMENTO, LAVORI SOSPESI DOPO LA SCOPERTA DI UNA CISTERNA. L’ASSESSORE: “ABBIAMO DOVUTO RIVEDERE IL PROGETTO”
scritto il 15 gen 2009 nella categoria: Attualità
Pubblicata alle ore 22:46:31 - 0 letture - 3 commenti

Una cisterna non prevista nel progetto ha bloccato i lavori di allargamento ed ammodernamento di Via Risorgimento, una delle arterie principali di accesso e di uscita dalla città o per raggiungere il Polo Commerciale. Lo stop forzato sta facendo perdere la pazienza a residenti e commercianti costretti a convivere con una strada che è rimasta cantiere aperto, pericolosa e, dunque, impercorribile. Nel corso i lavori, che nella prima parte sono già a buon punto, è stata scoperta la presenza di una cisterna che ha costretto l’impresa a fermarsi per consentire una revisione del progetto, un rifacimento dei calcoli per valutare l’impiego di calcestruzzo e quant’altro è necessario per mettere in sicurezza l’arteria. Oggi Via Risorgimento è un cumulo di detriti, materiale edile ma soprattutto è piena di avvallamenti e buche dove molti automobilisti vanno a danneggiare i loro veicoli. “Purtroppo – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Giorgio Cerruto – quando sono effettuati lavori nel centro cittadino o, comunque, in un centro abitato, i disagi si amplificano.
----------------------------------------------------------------------

Lavori in via Risorgimento, critica l’Ascom di Modica Assenza: “Interventi necessari ma la categoria è penalizzata”

scritto il 26 mag 2009 nella categoria: Attualità
Pubblicata alle ore 16:20:05 - 0 letture - 1 commento

L’impresa non si attiene agli accordi del giorno prima ed i commercianti dissotterrano l’ascia di guerra. Momenti convulsi Stamattina in Via Risorgimento quando l’impresa che sta eseguendo i lavori di ammodernamento si è presentata con pale meccaniche ed ad attrezzi ed ha chiuso l’arteria. Gli accordi prevedevano, invece, che la chiusura totale doveva avvenire nel primo pomeriggio tra le 14 e le 16 al fine di non arrecare danno alcuno.
----------------------------------------------------------------------
MODICA. Si costituisce il comitato di via Risorgimento. Insorgono residenti ed operatori commerciali. “Superato ogni limite di sopportazione”

scritto il 20 giu 2009 nella categoria: Cronaca
Pubblicata alle ore 10:38:54 - 0 letture - 3 commenti

Si costituisce il comitato di Via Risorgimento. Insorgono residenti ed operatori commerciali. “Superato ogni limite di sopportazione”. Definiscono intollerabili i ritardi e gli atteggiamenti posti in essere da chi ha avuto la responsabilità di seguire i lavori di ripristino della strada di Via Risorgimento. Al “Comitato di Via Risorgimento”, hanno aderito la quasi totalità dei residenti e degli operatori commerciali, che giudicano intollerabile lo stato di disinteresse nell’affrontare con decisione il problema. Indice puntato contro l’Amministrazione comunale che non tiene conto delle reali difficoltà che il quartiere sta attraversando. “A questo punto , ad un anno e mezzo dall’inizio dei lavori – scrive il Comitato – non servono più attestati di solidarietà e giustificazioni. Residenti e commercianti invocano maggiore considerazione agli organi preposti”. Nessuno si è posto il problema della insalubrità dell’aria, dei disagi per gli automobilisti, del crollo delle vendite degli esercizi commerciali.
----------------------------------------------------------------------

Modica, si avviano a completamento i lavori in Via Risorgimento. Soddisfatto Cerruto di Una Nuova Prospettiva

scritto il 28 giu 2009 nella categoria: Attualità
Pubblicata alle ore 15:04:45 - 1 letture - 9 commenti

Dopo qualche settimana di “passione”, i lavori di ampliamento della via Risorgimento (oggetto di proteste e polemiche) volgono al termine. Il consigliere comunale di Una Nuova Prospettiva, Nino Cerruto, anche a nome dei residenti dell’importante arteria, esprime apprezzamenti per quanti hanno lavorato alla realizzazione del progetto e, in particolare, ai dirigenti, ai funzionari ed ai tecnici comunali, oltre che del direttore dei lavori, che hanno seguito costantemente l’evolversi della realizzazione del progetto, coordinando in questa ultima fase, oltre alla squadra dei lavori ordinari, anche quella relativa agli allacci alla nuova rete idrica. “Un sentito ringraziamento va poi rivolto alla ditta affidataria dell’appalto – dice Cerruto – ed ai singoli operai che hanno manifestato grande pazienza e disponibilità ed hanno lavorato, giornalmente, più del normale orario di lavoro al fine di limitare i disagi dei residenti.
---------------------------------------------------------------------

Lavori in via Risorgimento a Modica. L’assessore ai Lavori Pubblici, Giorgio Cerruto, si rivolge ai cittadini per fare il punto della situazione.
scritto il 26 gen 2010 nella categoria: Politica
Pubblicata alle ore 12:12:34 - Fonte: Redazione - 254 letture - 3 commenti.

“Il maltempo di questi giorni ha messo alla prova l’intera città, specie in quelle arterie in cui vi sono cantieri aperti come ad esempio via Risorgimento, al quartiere Sorda. I lavori comunque procedono come da programma per restituire alla città una strada innanzitutto sicura ed anche agevole, rispondente alle esigenze di residenti ed automobilisti”. L’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Modica, ing. Giorgio Cerruto, si rivolge così direttamente ai cittadini, solidale con loro per via dei disagi che stanno vivendo dall’avvio dei lavori di ammodernamento e ripavimentazione di via Risorgimento, iniziati circa un anno e mezzo fa. “La pioggia che in quest’ultimo periodo si è abbattuta sul nostro territorio – spiega Cerruto – ha divelto in via Risorgimento il manto stradale appena rifatto su mia sollecitazione per evitare ai cittadini ulteriori disagi. A breve, sarà la ditta appaltatrice, a suo carico, a rifare nuovamente il manto stradale, completando i lavori entro il mese di marzo e restituendo alla città un’arteria moderna e agevole sia per il traffico veicolare, che verrà ripristinato nel doppio senso di marcia su di un manto stradale omogeneo e confortevole, sia per i pedoni, che fruiranno di marciapiedi”.
----------------------------------------------------------------------

scritto il 27 gen 2010 nella categoria: Politica
Pubblicata alle ore 10:16:19 - 78 letture - 2 commenti

La pioggia, che nei giorni scorsi si è abbattuta sulla città, ha divelto il manto stradale di Via Risorgimento, creando gravi disagi agli automobilisti in transito, ai residenti e ai commercianti della zona. Una situazione paradossale, questa, perché la sede stradale era stata rifatta da pochi giorni appena, dopo un anno e mezzo di lavori. Com’è possibile, si chiede il consigliere del PdL, Tato Cavallino, che il manto stradale appena rifatto si sia deteriorato alle prime piogge e abbia ceduto dopo pochi giorni?
----------------------------------------------------------------------Modica: Rifacimento del fondo stradale di Via Risorgimento e Via Sacro Cuore. Via agli appalti scritto il 3 lug 2010 nella categoria: Politica
Pubblicata alle ore 12:21:56 - Fonte: Redazione - 110 letture - 4 commenti.

Appaltato il rifacimento del manto stradale di due importanti arterie del quartiere Sacro Cuore a Modica.
Si tratta della Via Risorgimento dalla confluenza della Via Resistenza Partigiana sino al bivio della ex ss 115 e la Via Sacro Cuore.
L’impresa Enzo Leone si è aggiudicato l’appalto per il rifacimento del fondo stradale, dopo l’operazione di scarificazione del manto esistente, della Via Sacro Cuore ( 120 mila euro l’importo) e la ditta Bramanti si è aggiudicato quello della Via Risorgimento per uguale importo. I lavori dovrebbero cominciare entro luglio.
“Ritengo che si tratti di due interventi fondamentali e strategici, commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Giorgio Cerruto, per la viabilità cittadina e forniscono una risposta a quanti, nel corso di questi mesi, hanno reclamato, giustamente, un intervento rapido e risolutivo sulle strade del quartiere.
......................................................................

.....dal lontano 2007 ad oggi 24 Luglio 2010 l'opera FARAONICA di ben 500 metri lineari di strada urbana,NON E'STATA ANCORA COMPLETATA.

Chi osa dire che l'apparato politico amministrativo in Sicilia è lento come una lumaca,non sbaglia.
D'impeto verrebbero spontanee anche altre parole ed altri frasi,ma avendo difronte un sostanzioso muro di gomma non avrebbero senso in quanto rimbalzerebbero immediatamente.
In tre anni al Nord realizzano chilimetri di linee ferroviarie per treni superveloci oppure realizzano la quarta corsia in parecchie tratte autostradali.
Una bella differenza,no?

Commenti: 0


Ringraziamenti (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 4811
a cura di silvio

del 24/07/2010 09:31:15

Un sentito GAZIE al Cons. Migliore che ci rende edotti quasi "in tempo reale" sulle attività del Palazzo.

E poi ditemi che non merita attestati di benemerenza!
s.

Commenti: 0


l'odg in prosecuzione (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 4810
a cura di Giovanni Migliore

del 24/07/2010 02:51:31



L'ordine del giorno più ...."in-democratico" esistente in democrazia.

perchè?

perchè un ordine del giorno omnicomprensivo di tutte le pratiche alla fine imbavaglia i consiglieri di minoranza

perchè ?

perchè l'ora ispettiva possibile per ogni consiglio (la prima ora)non è possibile nelle sedute in prosecuzione.

Un Odg di questo genere se non si scoglie prima durerà un bel pò

15/07/2010 (un'ora ispettiva)
23/07/2010 (zero ora ispettiva)
29/07/2010 (zero ora ispettiva)

quanto durerà ?????????????????

Commenti: 0


Consiglio Comunale 23/07/2010 (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 4809
a cura di Giovanni Migliore

del 24/07/2010 02:29:25

Amici oggi sono arrivato alle 20:03 e l'appello era stato già fatto.
Erano in 14 e quindi è stato rinviato di un'ora e cioè alle ore 21:00.

Alla ripresa eravamo in 18 (14 maggioranza e 4 minoranza Nigro, Cannata,Carpenzano,Migliore)

Sono stati approvati due varianti al Piano.

Il primo l'ho votato contrario poichè per l'ennesima volta si porta una variante dove si chiede la costruzione di un edificio in 3 piani per circa 500 m2 a piano.(fine Via Res Partigiana- Ditta Candiano Giovanni)
la richiesta viene da una ditta che non svolge alcuna attività

Io, circa 3 mesi fa, avevo chiesto che il nostro regolamento venisse modificato e venisse introdotto oltre all'analisi di tutti i pareri tecnici anche del parere economico, cioè ogni azienda che vuole utilizzare lo strumento urbanistico dello Sportello Unico, dovesse corredare la pratica anche di "business plan" da dove evincere l'essenzialità della costruenda opera e di conseguenza giustificare il sacrificio che la città deve sostenere nel violentare ulteriormente il proprio territorio.

Considerato che l'amministrazione ancora una volta non accoglie suggerimenti innovativi di analisi alle proprie procedure, ho ritenuto di votare contro.

Per l'altro punto , un'ampliamento per un'attività produttiva
Ditta Adamo Giorgio (frutta secca)

per questo ho votato favorevolmente poichè trattasi di un'ampliamento di una ditta esistente che produce al pari di quello ad esempio della Ditta Polara concessa qualche mese fa.

....anche in questo caso ho fatto rilevare che questi progetti sono mancanti di qualcosa.....

Questo progetto viene rilasciato a condizione che il titolare lascia uno spazio a verde pubblico.....

cosa significa ?

Significa che una ditta che si trova in aperta campagna lontano dal centro abitato, lasci uno spazio per poterlo fuire ...chi? un pubblico ...quale?

impossibile e mai attuabile

Allora ho proposto al Dirigente che lo stesso predisponga una variazione al regolamento e introduca la negoziazione di questi spazi.

Cioè in casi come il fatto in specie, non chiedere spazi esterni del genere ma negoziare gli stessi con opere come una bambinopoli o la realizzazione di qualsiasi altra opera come una minirotatoria.

Inoltre ho fatto notare che proprio questa ditta qualche anno fa è stata soggetta ad un furto e quindi come tale diventa sempre più improbabile che la stessa lasci spazi esterni non controllati.

Sperando che questi accorgimenti vengano captati dall'amministrazione al più presto...vi saluto. Giovanni

ah dimenticavo..... il consiglio è terminato verso le 23:30 ed è stato rinviato a Giovedi prossimo alle ore 20:00

Commenti: 0


del 24/07/2010 01:59:34

Amici stamattina alle ore 10:00 sono stato invitato dall’Assessore Frasca Caccia presso il suo Assessorato.
Il tema : Predisposizione della Commissione Mercato
Presenti :

Frasca Caccia Antonino
Migliore Giovanni
Zaccaria Giorgio
Giunta Ignazio (invitato da me)
Assenza Giuseppe
Iacono Giovanni

Una commissione di 5 membri ( 4 operatori del mercato e 1 operatore a posto fisso)

Le candidature dovranno essere presentate entro le ore 13:00 del 27/08/2010

Domande di candidatura dal 09/08/2010 dalle ore 9:00 alle ore 13:00 Lunedi, Mercoledi, Venerdi

Elezioni indette per il 31/08/2010

http://www.giovannimigliore.it/documenti/commissionemercatomodicaalta.pdf

Come potete vedere il documento è stato passo per passo corretto assieme.

Un bel incontro dove l'aspetto politico è stato messo da parte e l'unica cosa che contava è stata solo ed esclusivamente il bene della città.
Due ore molto intense ......ma alla fine siamo arrivati ad un risultato.

Modica deve dotarsi di legalità.

Altri elementi molto significativi sono emersi :

Dare priorità ai commercianti Modicani

Rivedere la posizione degli ambulanti a posto fisso in base all'evoluzione della Città

Definire la posizione a terra degli ambulanti a posto fisso

Rivedere la posizione degli ambulanti -Produttori agricoli

Quest'ultimo punto prevede un richiamo ai Vigili Urbani i quali devono ridimensionare il loro controllo non lasciando quegli spazi che ad oggi hanno lasciato interpretando ed estendo quello che dice la legge regionale 18/95

Commenti: 0


del 23/07/2010 18:21:39

Gent.ma "margherita",
intanto io non mi chiamo "Silvio", bensì "silvio" (ci mancherebbe altro)!
Fatta questa doverosa premessa e scusandomi per l'ignoranza, Le vorrei chiedere cosa volesse dire con: "Meglio se te stai chiuso in un cantuccio al buio ed al limite esci tra qualche annetto", non riesco a coglierne i benefici effetti, tranne che Lei ne abbia avuto positiva esperienza diretta e pertanto la esorto a darne pubblicità più ampia in modo da diffondere pratiche esoteriche ai più sconosciute.

Il Cons. Migliore non ha certamente bisogno di difensori o un "Emilio Fede" "de noartri" per essere lodato, ho solo espresso la stima che ho di lui sin dagli anni '70 e '80 del secolo scorso, quando con tenacia e caparbietà e un grande senso del dovere, di notte studiava e di giorno lavorava nell'allora piccola azienda di famiglia, senza per questo rinunciare alla fidanzatina, all'impegno in parrocchia, a qualche "fuga" in motorino con gli amici. Gòi anni '90 lo hanno visto protagonista della sua famiglia (stava quasi rinunciando agli studi) ma il suo forte animo (e la capacità di studiare alle ore più assurde per noi mortali) lo hanno portato a conseguire la prima laurea; il resto è storia dei nota.

Allora ribadisco:
"Cons. Migliore, la esorto a guardare avanti, a lasciare dietro di se l'immagine pura che la contraddistingue e che la rende unico più che raro"
e aggiungo prendendo a prestito un epiteto di Monsignor Vecchi a proposito di Josèmaria Escrivà:
«Le attività quotidiane sono la via della santità».
cordialmente
s.

Commenti: 0


del 23/07/2010 18:14:43

Ringrazio vivamente il Sig. Spectator per aver interpretato in modo molto profondo il vero sentimento logico che anima le mie lettere al Sindaco.Grazie.


http://www.radiortm.it/2010/07/23/%E2%80%9C-il-sindaco-buscema-e-le-battaglie-del-consigliere-giovanni-migliore%E2%80%9D%E2%80%A6%E2%80%A6%E2%80%A6-la-riflessione-di-spectator/


“ IL SINDACO BUSCEMA E LE BATTAGLIE DEL CONSIGLIERE GIOVANNI MIGLIORE”……….La riflessione di Spectator
scritto il 23 lug 2010
Pubblicata alle ore 17:20:46 -

Vedo con piacere che quanto scrive il consigliere comunale del Pdl Giovanni Migliore trova una platea di lettori abbastanza nutrita. Mi chiedo se questo accade perché Migliore è amante della polemica o perché le cose che dice e scrive hanno un senso, un interesse generale che guarda al bene della città.
L’impressione più plausibile mi porta a dire che Migliore è un “consigliere sui generis”, il quale dà un peso molto relativo alla sua appartenenza politica: egli guarda a ciò che è giusto, onesto, e non mi sembra animato dalla polemica fine a se stessa. Al di là delle questioni che egli pone, e per le quali lamenta il silenzio o risposte poco esaurienti da parte del sindaco Buscema in Consiglio comunale, una cosa mi sembra di cogliere nel suo ragionamento: la poca propensione al dialogo di Buscema, alias arroganza istituzionale.
Dunque il cattolico Buscema, cresciuto e allevato nella chiesa di San Pietro, sarebbe veramente un uomo incapace di dialogare chiuso nella sua “torre eburnea?
A quanto dicono le forze sindacali, la maggior parte dei dipendenti comunali, molti commercianti, cittadini e consiglieri comunali sembrerebbe proprio di sì.
Io purtroppo debbo dissentire, perché credo che il sindaco Buscema non sia né arrogante né incapace di dialogare; tutt’altro, egli è invece a portata di mano, non ama le convenzioni e i galatei istituzionali, si palesa semplice, a volte troppo semplice quasi da non distinguersi, per chi non lo conosce, dal comune cittadino.
Ritengo invece che il problema sia un altro, e cioè la formazione intellettuale del primo cittadino, che risente di una visione quasi settaria dei problemi della città , nel senso che le cose buone e giuste, alte e profonde sono quelle che provengono da lui e da chi gli sta accanto e che, al contrario, tutto ciò che viene da altri, e dall’opposizione in particolare, è sempre di scarso livello e animato da strumentalizzazione.
Lui naturalmente si sforza di mostrare rispetto, di dare risposte, perché ha il dovere di darle, ma non mostra alcuna convinzione che possa far pensare ad una collaborazione vera e reale anche con il supporto dell’opposizione.
Ecco allora, in altre parole, l’arroganza contestata al sindaco Buscema: tu sei il sindaco, e quello che pensi e decidi è sempre migliore rispetto a quello che possono pensare e dire altri: sindacati, opposizione, forze sociali e imprenditoriali, cittadini e associazioni.
In questo Buscema non si sta dimostrando diverso da Torchi, che lo stesso Buscema, dai banchi dell’opposizione, giudicava tracotante ed arrogante politicamente.
Egregio sig. Sindaco, la città è come una comunità familiare: ci sono i dolori, le sofferenze, le crisi, gli scontri, le inversioni di ruolo sbagliate tra genitori e figli, ma ci sono anche i momenti in cui bisogna dare un sorriso e una speranza ai figli che crescono. Lei che nella sua campagna elettorale si è proposto come un “buon padre di famiglia”, tenti di esserlo e di farlo, con competenza e autorevolezza dando un po’ di speranza vera ai modicani.
Cerchi di non farsi condizionare da una certa visione “parrinara”, non agisca come se avesse ricevuto una investitura da Dio, non si trinceri dietro un concetto di dialogo secondo il quale quel che lei dice, pensa e fa è “vangelo” mentre quello che dicono, pensano e fanno gli altri è opera di Lucifero, appartiene al regno del maligno che lei ha ereditato dal passato e contro il quale deve quotidianamente combattere.
Caro sindaco, si sforzi di dialogare di più, coinvolga quanto più possibile consiglieri di maggioranza e di opposizione, deputati, uomini di buona volontà, persone della società civile modicana, tecnici e politici senza guardare ad appartenenze.
Se il suo occhio guarda sempre e solo a sinistr , ad un piccolo gruppo investito di poteri intellettuali morali e religiosi che dovrebbe imporre il proprio volere a tutta la città, non farebbe che dare ragione al consigliere Migliore e a chi lo accusa di essere incapace di dialogo. E lei, ne sono certo, questo non lo desidera, perché vuole far risalire dal fondo la barca sulla quale è salito due anni fa.

Commenti: 0


del 23/07/2010 09:21:04

Possibile che ogni argomento di rilevanza pubblica faccia diventare gli internauti interidioti? Che siano importanti o meno riusciamo a banalizzarli etichettandoli immediatamente. Cominciamo a costruire un muro da far impallidire i cinesi con la loro muraglia. Il nostro impegno nell'edificarlo è tale che solo alla fine ci accorgiamo che sulle facciate a cui siamo addossati c'è scritto "sono un idiota".

Le novità ci insospettiscono e così perpetuiamo il banale che replica il banale nel regno del luogo comune.

Non riusciamo ad approfittere mai delle poche possibilità che abbiamo per conoscere veramente cosa combinano i politici da noi eletti.

Parecchi dei presenti oggi in Consiglio sono artefici della nascita della Multiservizi o comunque l'hanno avallata. L'ostetrico non era solo quanto l'ha portata alla luce, sono stati in tanti ad assistere. Dopo la nascita solo pochi l'hanno presa in cura e i risultati sono davanti ai nostri occhi.

Sono pronto a scommettere che nessuno di Loro sa dirci quanto realmente ha pesato sulle casse del Comune. Non erano soldi Loro, perchè contarli?

Smettiamo di essere idioti e chiediamo tutti insieme di conoscere il perchè di un fallimento così plateale, Non dimentichiamo che si preparano, sulle macerie della Muliservizi, a partorire un'altra Società sempre con i nostri, ormai pochi, soldi.

Ancora la tavola è imbandita, non sono mai sazi, e già sono pronti a mettere su un altro banchetto luculliano, al quale anche questa volta noi, poveri idioti, non saremo invitati a partecipare, però saremo chiamati a pagare il conto.

Ben venga un Consigliere che vuole renderci partecipi, non ha importanza ha di quale colore sia, dovremmo augurarci che se ne aggiungessero altri sì da formare un arcobaleno presente costantemente sulla nostra città.

Se Noi tutti non facciamo nostro in problema, allora non meritiamo di vivere in una democrazia e lasceremo ia nostri figli una magnifica idioticrazia.

Commenti: 0


Re: non si può vivere in pace (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4804
a cura di Darwin

del 23/07/2010 01:06:47

> pampinedda, comincia tu a dare l'esempio, rinuncia a visitare il sito. Tra l'altro starai sicuramente meglio e non soffrirai di nevrosi.
Comincia a smuovere la ragnatela che ti copre il cervello così può entrarci un pò di sole. Sei così banale che HOMER SIMPSON non berrebbe con te neppure una DUFF.

Commenti: 0


Forum Completo (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 4803
a cura di Giovanni Migliore

del 23/07/2010 00:43:24

Amici del blog se la vostra adsl lo permette e se volete leggere l'intero dossier Multiservizi in una unica pagina cliccate nel link sottostante altrimenti dal sito si può scorrere il dossier a multipli di 10 post alla volta.


http://www.giovannimigliore.it/forum_multservizi_giovanni.asp


Commenti: 0


informazioni necessarie (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 4802
a cura di Giovanni Migliore

del 23/07/2010 00:39:10

Qualche blogger ha bisogno di una rinfrescata di informazioni.

La delibera di costituizione della Multiservizi Spa n.20 del 24/03/2003

Clicca qui per scaricare la delibera 2,3 Mb

Presenti
Aprile Giorgio
Gerratana Antonino
Nigro Paolo
Covato Giovanni
Minardo GIuseppe
Cavallino Vincenzo
Carpenzano Luigi
Giunta Marisa
Di Giacomo Santo
Failla Sebastiano
Mania bartoluccio
Vernuccio Enrico
Roccasalva Innocenzo
Buscema Antonino
Rosa Giovanni
Maltese Salvatore
Frasca Caccia Antonino
Scarso Vincenzo
Stracquadanio Salvatore
Scucces Giovanni
Iabichella Silvestro
Polino Michele
D'Antona Vito
Avola Salvador
Militello Francesco
Dormiente Antonino Alberto
Minioto Carmela
Rizza Salvatore

28 presenti
28 voti all'unanimità

Clicca qui per scaricare il Programma Del Sindaco 14 Mb


http://www.giovannimigliore.it/message.asp?MessageID=3126 = 1 puntata


http://www.giovannimigliore.it/message.asp?MessageID=3139 = 2 puntata

In ogni caso ringrazio vivamente sempre chi mi ha pregiato di un suo click nel mio forum .....GRAZIE !!!!!!!

Commenti: 0


non si può vivere in pace (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 4801
a cura di pampinedda

del 23/07/2010 00:20:04

Prima di tutto devo mostrare il mio grande risentintimento nei confronti del Sig. Fausto Righi.....lei è una tortura, è un rompi......dalla mattina alla sera.
Io credo che il superconsigliere migliore deve avere un buon senso nel pensare di stare dietro ad un computer e a difendere se stesso ogni momento. io ho le prove e vi invito a vedere gli orari fonte internet,silvio osservatore non politico modicano
stere dietro ad un computer per farsi vedere che è grande, è tempo perso.
Prima il mercato di Modica Alta a cui ha tolto il pane a dei poveri disgraziati, ha fatto fare multi a destra e a sinistra, sta facendo asrire gli animi ai dirigenti della multiservizi in modo che alcuni padri di famiglia soffrono, io credo al contrario di quello che si scrive sul forum che il consigliere migliore di modica alta sia una maledizione per modica.
voglio ricordarvi che come ha ben detto Palazzolo Migliore ha costruito tutta una montatura, ha pagato alcuni residenti per protestare contro il mercato e ora è capace anche di dire che gli ambulanti gli hanno sfregiato la sua macchina e magari dice
poveri modicani dove siamo caduti.io spero che questo messaggio sia ben compreso dalle persone che vanno in questo sito e che provvedano a boicottare il sito.prima o poi se non vede che persone si collegano questo la smette di autosciversi e autoproclamersi salvatore della patria.Spero di non incontrarla mai i miei non saluti.

Commenti: 1


del 22/07/2010 23:48:11

I camaleonti sono rettili squamati appartenenti al sottordine dei Sauri. Sono contraddistinti da numerosi elementi peculiari: la capacità di mutare colore, la lunga lingua retrattile e appiccicosa con cui catturano gli insetti, e i grandi occhi che possono ruotare l'uno indipendentemente dall'altro.
Molte specie hanno la testa "decorata" da protuberanze nasali, rostri, corna, o creste; queste decorazioni sono in genere più evidenti nei maschi.
Gli occhi dei camaleonti rappresentano un caso unico nel mondo animale. Possono ruotare e mettere a fuoco indipendentemente l'uno dall'altro; senza spostarsi, il camaleonte è in grado di osservare l'ambiente circostante a 360°. Quando punta una preda, il camaleonte rivolge verso di essa entrambi gli occhi, recuperando la visione stereoscopica e quindi la percezione della profondità.
Come i serpenti, non hanno orecchie. Di alcune specie, viceversa, risulta che comunichino attraverso vibrazioni nei rami, e pare siano sordi. I camaleonti hanno la lingua incredibilmente lunga (talvolta più lunga del loro stesso corpo), e sono in grado di tirarla fuori molto velocemente; in un certo senso, la velocità con cui i camaleonti possono "lanciare" la lingua controbilancia la loro generale lentezza nei movimenti.
Una razza di recente mutazione genetica ha la caratteristica di cambiare oltre al colore della pelle,anche continuamente la sua identità,sputando veleno appiccicoso dietro uno squallido monitor di computer. Può essere nocivo. Tenersi a debita distanza.


Commenti: 0


del 22/07/2010 23:34:34

Silvio,sarà il nome a farti scrivere certe cose?
Mi sa proprio di si.
Meglio se te stai chiuso in un cantuccio al buio ed al limite esci tra qualche annetto.
Nenache il consigliere Migliore in persona,pensava ci fossero nel globo,gente che lo stima ed innalza utilizzando tali frasi,vocaboli che hanno qualcosa di celestiale.
Annuntio vobis gaudium magnum habemus Silvio!

Commenti: 1


Comunicazione di servizio (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 4798
a cura di >Organo Territoriale di Prevenzione Telematica

del 22/07/2010 23:32:40

Informiamo il sign."Gianni Parisi" o presunto tale che a seguito di controlli telematici anagrafici incrociati a breve accerteremo se persiste il reato di furto d'identità perpetrato ai danni di un soggetto rispondente al nominativo sopramenzionato.
Il furto di identità infatti è un reato.
L'uso del nome altrui per un indirizzo email, è un reato a tutti gli effetti. Ingannare così platealmente la comunità Internet non si può
Rischia un massimo di un anno di carcere chi si appropria dell'identità altrui in rete. Lo stabilisce la sentenza 46674 della Cassazione, che ha confermato la condanna di un uomo che aveva utilizzato un indirizzo email intestandolo in apparenza ad una propria conoscente.
Lo stesso dicasi per "Massimo Cassarino"e per quanti altri fomentano
dubbi agli inquirenti sulla loro reale identità.
E' altresì ammesso,oltre a chi preferisce il "vero" nome e cognome,l'uso comune di un nickname di fantasia,purchè supportato da indirizzo e-mail esatto e individuabile.
Resta ssempre ferma l'immediata tracciabilità dell'utente tramite l'indirizzo IP.
Per approfondimenti:
http://punto-informatico.it/2142699/PI/Brevi/furto-identita-un-reato.aspx

Commenti: 0


Link su siti on line (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 4797
a cura di Giovanni Migliore

del 22/07/2010 23:31:34

http://www.radiortm.it/2010/07/22/il-consigliere-migliore-ri-scrive-al-sindaco-di-modica-sulla-multiservizi-riceviamo-e-pubblichiamo/
http://www.ondaiblea.it/2010072222845/Ragusa-e-provincia/Modica/modica-giovanni-migliore-pdl-llettera-al-sindaco-sulla-multiservizir.html

http://www.ragusanews.com/news/Giovanni-Migliore,-lettera-aperta-al-sindaco-Buscema/11662

http://www.modicainfigura.it/public/portale/index.php?option=com_content&view=article&id=340:il-caso-multiservizi-spa-parla-il-cosigliere-pdl-giovanni-migliore&catid=56:spettacolo

http://www.modicaliberata.it/wp/?p=6166


Commenti


Uno che non capisce
22 luglio 2010 alle 14:03

Il consigliere Migliore ha violentato un’intera città.
Perchè lo lasciate parlare cosi?
*
bimbo monello
22 luglio 2010 alle 14:30

e poi caro sindaco è cosi sicuro di avere con lei ancora la forza dei nummeri che le hanno permesso di sedersi li.Secondo le critiche che si ascoltano continuamente in citta la stessa citta che la sua amministrazione sta uccidendo,siete rimasti soli vedrete le prossime elezioni siete stati pesati,misurati e giudicati non idonei
*
Riccardo
22 luglio 2010 alle 15:00

Caro cons. Migliore, ci vuole spiegare con fatti, atti e tutto ciò che può essere documentabile, perchè l’operato di tale signore è discutibile?
O come abbia,parole sue “contribuito solamente ad una gestione fallimentare dai numeri spaventosi.”
Se non dovesse trovare nulla di documentabile, domandi agli amministratori nominati anche dal suo partito, loro magari sapranno qualcosa, visto che hanno fatto prestiti assurdi e tanto altro.
Il loro operato, ai suoi occhi, non è stato discutibile, sicuramente però andrebbe discusso.
Sono sicuro, che ai suoi occhi il loro operato non ha contribuito ad una gestione spaventevolmente fallimentare.
No, loro hanno contribuito solamente a creare quel clima di incertezza che oggi regna nei lavoratori.
A questa amministrazione va dato atto, se pur con lentezza, del fatto di volere sistemare le cose senza intaccare nessuno.
Lei continui pure la caccia alle streghe, mi raccomando non si domandi mai chi ha appiccato il rogo.
*
osservatore non politico
22 luglio 2010 alle 15:28

Uno che non capisce, prima di parlare dovrebbe imparare a capire per evitare di uscire dal seminato.
Un signore invece come Riccardo, piuttosto che fare dietrologia, potrebbe fare qualche considerazione più intelligente che gli eviterebbe di apparire solo come un amico del direttore ed uno che rimane comunista a prescindere.
Signori, io penso che data la situazione politica che da tempo inguaia gli italiani,quando molto raramente, accade che un politico di qualunque colore esso sia,cerca di evitare che la comunità a cui apparteniene, possa essere penalizzata da politiche miopi o scellerate,improntante alla vecchia logica del clientelismo,vada non dico lodato, ma quantomeno incoraggiato. Se per faziosità politica,non si riesce a capire che la mala politica o la cattiva amministrazione,come nel caso in oggetto,verrà comunque pagata da noi cittadini,non capiremo mai nulla.Sarebbe comunque giusto che ogni opinione venisse espressa nel merito delle questioni e non come spesso accade,per partito preso.Chi non lo avesse capito ancora,l’epoca dei partiti è finita,vorremmo che iniziasse quella della buona politica.
*
Fuser
22 luglio 2010 alle 16:11

Il Sig. Migliore scrive:
“Egregio signor Sindaco,
so che Lei non ama molto scrivere, specialmente quando si tratta di dare doverose risposte a Consiglieri che Le pongono questioni che dal loro punto di vista meritano riscontro…”
Sul dare le risposte “doverose” nulla da dire; ne ho da dire relativamente ai metodi: Lei è un Consigliere Comunale e come tale sa che le risposte “doverose” sulle problematiche relative ad una città Lei le può ottenere tranquillamente in Consiglio Comunale con una ’semplicissima’ interrogazione al Sindaco stesso. In quella sede, il Sindaco ha il dovere di risponderLe. Se poi, la risposta alla Sua interrogazione non la convince, può fare i Suoi comunicati stampa di denuncia.
La lettera aperta la potrei utilizzare io, da semplice cittadino, che ho qualcosa da ‘domandare’ o far rilevare al Sindaco o chi per lui. Non penso sia strumento di un Consigliere Comunale. Magari cosa ci si potrebbe aspettare? Che il Sindaco rispondesse alla Sua lettera utilizzando lo stesso metodo che sto utilizzando io per commentare le Sue parole?

Continua:
“E’ palese sig. Sindaco, che abbiamo modi diversi di concepire la politica e l’amministrazione d’un ente: Lei ritiene che il consenso popolare Le dia legittimità a non rispettare la parte politica avversa, io penso invece che nessuna forza dei numeri, autorizzi la non trasparenza e legittimi il diniego al confronto democratico. ”

Il confronto democratico, come Le dicevo prima, due soggetti pubblici come il Sindaco ed il Consigliere Comunale, lo hanno principalmente in sede di Consiglio Comunale.
*
italiano
22 luglio 2010 alle 17:03

vale anche a livello nazionale: “che il consenso popolare dia legittimità a non rispettare la parte politica avversa, io penso invece che nessuna forza dei numeri, autorizzi la non trasparenza e legittimi il diniego al confronto democratico”.
*
Giovanni Migliore
22 luglio 2010 alle 17:50

Assolutamente sereno e condivisibile il commento del sig. Fuser,che evidentemente interpreta il corretto atteggiamento della politica.
Purtroppo però, le cose non vanno secondo lo schema riportato da Fuser,che eviterebbe quest’attività epistolare.
Infatti il mio ricorso “anomalo” ai media è sempre successivo ad una mancata risposta di un’interrogazione o ad una risposta monosillabica che non può ritenersi soddisfacente.
Poichè ritengo che in qualche modo bisogna rimediare,obtorto collo, di necessità ne facciamo virtù.
*
Fausto Righi
22 luglio 2010 alle 19:10

Fuser, non sono d’accordo sul primato della forma sulla sostanza, non sono d’accordo sulla sua accentuazione del metodo, a scapito dei potenziali risultati. Che il Consiglio comunale sia la sede idonea per certe discussioni è pacifico. Non è affatto pacifico che questa idoneità ‘ab origine’ escluda lo svolgimento delle stesse discussioni in sedi diverse. Grazie al Consigliere Migliore siamo in presenza, a Modica, di una modalità di far politica che consente veramente ai cittadini di rendersi conto più da vicino di quello che succede nel Palazzo. Giovanni Migliore sta dimostrando che non considera la politica un giochino nascosto, riservato agli addetti ai lavori. Non sta coltivando il suo orticello privato, per coglierne, lui da solo, i migliori frutti, cosa che , ormai è chiaro, hanno fatto e continuano a fare in tanti. Dovremmo essere orgogliosi di poter sapere come stanno le cose. Il confronto democratico, allargato a tutti i cittadini , è molto più democratico di un confronto a due. Come lei sa, democrazia significa letteralmente governo del popolo. Mi risponda, per favore. Secondo lei dov’ è che troviamo più popolo, cioè più democrazia? In un confronto limitato a due o in un confronto aperto a tutti? E’ ora che il Sig. Buscema scenda dalla torre eburnea . Il fatto che sia Sindaco non lo autorizza a comportarsi in maniera così distaccata – per non dire altro – nei confronti di nessuno. Una lettera aperta non è lesa maestà. E Buscema non ha nulla di regale. Se si fosse degnato di rispondere, non ci sarebbe stato bisogno della lettera.Cordialmente.
*
Zorro, caballero spadaccino con mascera annessa
22 luglio 2010 alle 19:44

eburnea = di avorio

Commenti: 0


del 22/07/2010 22:27:32

MAMMA MIA CHE CATASTROFE,
il sig. Massimo Cassarino e il sig. Gianni Parisi che si arrampicano sugli specchi per difendere un improbabile sindacuccio e un'inesistente sinistra-opposizione (a suo tempo come ora, visto che si oppone al buon governo e ai suoi soci di coalizione),
il sig. Salvo che va nel pallone e non riesce a comprendere ciò che il sig. Darwin ha chiaramente espresso,
ci mancava solo scientology (che io ho conosciuto come Dianetics negli anni '80 del secolo scorso) che si rinnova.

tra i tanti truffatori non so chi scegliere; forse Daisaku Ikeda, almeno lui non ha idea di quello che accade a Modica (se solo sapesse dell'esistenza di Modica).

Cons. Migliore, la esorto a guardare avanti, a lasciare dietro di se l'immagine pura che la contraddistingue e che la rende unico più che raro.

come tutti voi attendo con ansia la risposta del sindaco, se mai verrà.
s.

Commenti: 1


del 22/07/2010 21:49:16

Che ci pozzo fare se non ciò le squole alte come celi à lei e tutti li altri che scrivvono in cuesto sito.

Commenti: 0


del 22/07/2010 21:45:09

Ecco a voi,come previsto,il primo supporter!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Osservatore non politico...a breve,tutti gli altri fans!!!!!

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114  115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)