Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

28/09/2017 20:02:52 da parte di Giovanni Migliore - Una storia antica
22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Convocazione Commissione (Ascolta il messaggio) Tema: 22 - Post: 1662
a cura di Giovanni Migliore

del 15/09/2009 10:03:29

IN EVIDENZA


Oggi pomeriggio alle ore 17:00
incontro a Palazzo San Domenico

1)debiti fuori bilancio Ditta G.F. Impianti
2)Variazioni bilancio Esercizio 2009

Commenti: 0


Il comune più sordo d'Italia (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1661
a cura di Giovanni Migliore

del 15/09/2009 09:30:33

IN EVIDENZA


Il nostro comune certamente prenderà la medaglia nell'essere il comune più sordo d'Italia.

La nostra amministrazione che governa la città,l'unica cosa che non pensa è che siamo in una Nazione e ancora meglio siamo in una Regione dove quasi ogni giorno si legifera e si dettano sempre regole nuove.

Di cosa sto parlando : "La trasparenza amministrativa"

Nella campagna elettorale dell'attuale Sindaco, sempre si parlava di trasparenza amministrativa

Cosa si diceva :

Quando governeremo noi.........

pubblicheremo ai sensi della legge 241 del 1990

tutte le fatture
tutti i documenti
tutte le delibere
tutti i mandati

pubblicheremo, pubblicheremo, pubblicheremo......

Risultato

Assoluto silenzio

La legge Regionale n. 22 del 16/12/2008

all'art.18 recita
Obbligo di pubblicazione di atti nel sito internet

.1 E' fatto obbligo alle aministrazioni comunali e provinciali, ferme restando le disposizioni a tutela della privacy, di rendere noto per estratto, nel rispettivo sito internet tutti gli atti deliberativi adottati dalla giunta e dal consiglio e le determinazioni sindacali e dirigenziali, ai fini di pubblicità notizia.
2. E' fatto obbligo alle aziende pubbliche (ex municipalizzate) di rendere noto nel rispettivo sito internet tutti gli atti adottati dal consiglio di amministrazione e le determinazioni presidenziali e dirigenziali


La legge Regionale n.6 del 14/05/09

Articolo 10

Obbligo di pubblicazione di atti nel sito internet

1. All'art.18 della legge regionale 16/12/2008 n.22 sono aggiunti i seguenti commi:
"2.bis L'inosservanza delle disposizioni di cui al comma 1, comporta la sospensione dei trasferimenti regionali a valere sul fondo delle autonomie locali, fino a quando il comune o la provincia non abbia ottemperato.
L'inosservanza delle disposizioni di cui al comma 2 comporta l'obbligo per il comune di sospendere i trasferimenti di somme qualsiasi titolo fino a quando l'azienda pubblica non abbia ottemperato.

"2.ter Entro 60 giorni dalla pubblicazione della presente legge (termine scaduto)i legali rappresentanti degli enti di cui ai commi 1 e 2 trasmettono all'Assessorato regionale della famiglia , delle politiche sociali, e delle autonomie locali una dichiarazione, a propria firma, attestante l'istitizuione del servizio di cui al comma 1 e la nomina del responsabile del procedimento.

"2.quater.L'aggiornamento del sito è effettuato entro il primo giorno di ogni mese, pena l'applicazione delle sanzioni di cui al comma 2 bis.".


Poi per ulteriori precisazioni

legge n.69 del 18/06/09 ha previsto all'art.32

Art. 32.

(Eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento di documenti in forma cartacea)

1. A far data dal 1º gennaio 2010, gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati.

2. Dalla stessa data del 1º gennaio 2010, al fine di promuovere il progressivo superamento della pubblicazione in forma cartacea, le amministrazioni e gli enti pubblici tenuti a pubblicare sulla stampa quotidiana atti e provvedimenti concernenti procedure ad evidenza pubblica o i propri bilanci, oltre all'adempimento di tale obbligo con le stesse modalità previste dalla legislazione vigente alla data di entrata in vigore della presente legge, ivi compreso il richiamo all'indirizzo elettronico, provvedono altresì alla pubblicazione nei siti informatici, secondo modalità stabilite con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione di concerto con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti per le materie di propria competenza.
3. Gli adempimenti di cui ai commi 1 e 2 possono essere attuati mediante utilizzo di siti informatici di altre amministrazioni ed enti pubblici obbligati, ovvero di loro associazioni.
4. Al fine di garantire e di facilitare l'accesso alle pubblicazioni di cui ai commi 1 e 2 il CNIPA realizza e gestisce un portale di accesso ai siti di cui al medesimo comma 1.
5. A decorrere dal 1º gennaio 2010 e, nei casi di cui al comma 2, dal 1º gennaio 2013, le pubblicazioni effettuate in forma cartacea non hanno effetto di pubblicità legale, ferma restando la possibilità per le amministrazioni e gli enti pubblici, in via integrativa, di effettuare la pubblicità sui quotidiani a scopo di maggiore diffusione, nei limiti degli ordinari stanziamenti di bilancio.
6. Agli oneri derivanti dalla realizzazione delle attività di cui al presente articolo si provvede a valere sulle risorse finanziarie assegnate ai sensi dell'articolo 27 della legge 16 gennaio 2003, n. 3, e successive modificazioni, con decreto del Ministro per l'innovazione e le tecnologie 22 luglio 2005, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 226 del 28 settembre 2005, al progetto «PC alle famiglie», non ancora impegnate alla data di entrata in vigore della presente legge.
7. È fatta salva la pubblicità nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e i relativi effetti giuridici, nonché nel sito informatico del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti di cui al decreto del Ministro dei lavori pubblici 6 aprile 2001, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 100 del 2 maggio 2001, e nel sito informatico presso l'Osservatorio dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, prevista dal codice di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.


A QUESTO PUNTO IO CHIEDO A GRAN VOCE A NOME MIO E CREDO A NOME DI QUASI TUTTI I CONSIGLIERI E CITTADINI DI MODICA DI PUBBLICARE TUTTI GLI ATTI NEL SITO ISTITUZIONALE DELL'ENTE.

E' inammissibile che per acquisire documenti al COMUNE DI MODICA si possa impiegare quasi l'80% del tempo a disposizione.

La trasparenza è il 1° COMANDAMENTO di una BUONA AMMINISTRAZIONE.

Commenti: 0


Intervista "telecamera in consiglio comunale" (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1584
a cura di Giovanni Migliore

del 15/09/2009 00:35:18

IN EVIDENZA


Vi allego l'intervista rilasciata a Video Regione sulla protesta silenziosa della trasparenza politica.

Vi annuncio che stamattina sono stato contatto dal comune per avere alcune informazioni tecniche.

Chi lo sa ?
Forse riusciremo ad avere nel sito del comune, la ripresa integrale magari in diretta del consiglio comunale ?

Sono fiducioso.

Altrimenti .....continuerò a riprenderlo fino a quando questo si realizzerà.

Chi la dura,la vince!!!!!!!!

Per vedere l'intervista clicca qui

Si raccomanda l'utilizzo di internet explorer

Commenti: 0


Discussione tra Gerratana e Garofalo (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1583
a cura di Giovanni Migliore

del 15/09/2009 00:27:04

IN EVIDENZA


Vi allego il video inerente alla discussione tra Gerratana e Garofalo in occasione del Consiglio Comunale del 01/09/09 :

Intervista a Gerratana e Garofalo dopo il consiglio del 01/09/09 tratto dal Telegiornale Video Regione del 03/09/09
Clicca qui per vedere l'intervista

Commenti: 0


Ronde per le discariche abusive (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1582
a cura di Franco

del 14/09/2009 19:55:38

IN EVIDENZA


La sua idea è molto bella.
Se io vedo qualcuno che butta la spazzatura per terra e prendo un numero di targa ho qualcuno a cui potermi rivolgermi.
Vicino a casa mia vi sono delle persone che in modo sistematico buttano la spazzatura per terra lontano dai cassonetti direttamtne dalla macchina.
Domani mattina le invio le foto.
Anche io sono disponibile a sostenere eventuali confronti con le forze dell'ordine preposte.
Grazie ancora

Commenti: 0


Lontani Anni Luce (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1581
a cura di R.C.

del 14/09/2009 18:04:36

Da perfetto ignorante in materia,gradirei sapere, da parte di qualcuno,se questo tipo di rifiuto lo si può buttare dentro il cassonetto della spazzatura oppure bisogna disfarsene in altro modo.
Nel caso delle erbacce comunque si tratta di materiale non inquinante ed assolutamente naturale (resta comunque l'inciviltà del gesto).
E' invece inconcepibile vedere persone che buttano nei cassonetti materiali molto inquinanti,come vernici sintetiche,acriliche e solventi,residui di pitture di qualunque genere. Questo è un grave reato ambientale,punibile secondo legge.
Gli autori,o meglio ,malfattori,sono in genere persone che lavorano in nero,quindi necessariamente devono disfarsi abusivamente dei residui dei materiali utilizzati, fregandosene dell'ambiente e delle regole. Anche l' olio esausto è pericolosissimo,ma sono certo che
qualche ignorante che pratica il fai da te, se ne libera in maniera scorretta e veloce : nel cassonetto.
In questi casi ci vorrebbero punizioni esemplari,di tipo penale.
Infatti vale il detto : la legge non ammette ignoranza.
In certi Stati europei viene punito anche chi butta una carta dal finestrino dell'auto oppure chi sputa per terra.
Evidentemente noi ,da questi parametri,siamo lontani anni luce !
Bisogna reagire . Sia noi che le istituzioni.

Commenti: 0


Discarica abusiva (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1575
a cura di Giovanni Migliore

del 14/09/2009 14:13:52

IN EVIDENZA


Amici del Blog,oggi vi devo comunicare qualcosa di importante.
Come sapete tempo fa avevo fatto un appello a tutti coloro che vedevano gente scaricare abusivamente spazzatura in luoghi non preposti e di comunicarmelo in modo da avviare un indagine.

Oggi la persona xxxxxxxxx (nome da me oscurato)che ha scritto sul blog e sia in forma privata, mi ha comunicato di aver visto due persone su veicolo a tre ruote scaricare residui da potature in uno slargo della strada.
Questa persona ha preso il numero della targa RG XXXXX ed è disposto a testimoniare di quello che ha visto.
Io mi sono recato sul luogo,oltretutto molto vicino alla zona in cui abito,e ho fatto delle foto.
Io trasmetterò all'ufficio ecologia la targa del veicolo coinvolto.

Amici se vogliamo la nostra città pulita, è necessaria la nostra collaborazione.
Io sono disposto, come avevo promesso, di fare da tramite.

Possiamo fare interrogazioni,possiamo fare segnalazioni ma il contributo vero lo dobbiamo dare noi.

Denunciamo,denunciamo.......la nostra città sarà pulita di sicuro.

Foto n.1

Foto n.2

Foto n.3

Foto n.4

Commenti: 0


vandalismo ambientale (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1580
a cura di xxxxxxxxx

del 14/09/2009 13:19:19

IN EVIDENZA


salve sig giovanni!!! salve cari lettori!!
leggo sempre le vostre mail !!
Anch io oggi 4 settembre 2009 voglio raccontarv un episodio che mi e accaduto alquanto particolare!!!
stamattina vado a correre. durante l allenamento mi accorgo che una motoape si ferma sul ciglio della strada : con indefferenza sia l autista sia l altro passeggero scendono e svuotono i cartoni che trasporvano pieni di erbaccia e rami di albero tagliati.
una situazione bruttissima , quasi da non crederci!!!
Sembra quasi normale al giorno d oggi sentire episodi dl genere, ma viverli prendi consapevolezza che non esiste piu rispetto ne per l ambiente ne quanto meno per tutta la societa
grazie per lo sfogo.

Commenti: 0


Aforisma del giorno (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1660
a cura di Marco

del 14/09/2009 12:53:15

IN EVIDENZA


La vita ha ragione, in ogni caso.

R.M Rilke -

Commenti: 0


Re: Risposta al Sig. Lupo (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1659
a cura di Lupo Solitario

del 14/09/2009 09:39:28

> Signor Cavallino, mi ritengo soddisfatto dalla sua risposta, anche se il comunicato stampa iniziale forse travisava il senso di ciò che lei ha adesso chiarito.

Buona giornata.

Vincenzo

Commenti: 0


Discarica in C.da Violicce (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 1658
a cura di Giovanni Migliore

del 14/09/2009 02:03:23

Giovanni nella tua email privata mi avevi segnalato questa discarica abusiva.
Come vedi finalmente ho fatto le foto.
Lunedi mattina comunicherò all'Assessore Serra.
Ciao Giovanni

Commenti: 0


Risposta agli amici di Via Muzio Scevola (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 1657
a cura di Giovanni Migliore

del 14/09/2009 01:45:28

IN EVIDENZA


Vi chiedo perdono, ma ho dimenticato di pubblicare sia il video e sia le foto del sopralluogo che avevo fatto la settimana scorsa.

Vuoi vedere il video (funziona solo con internet explorer)

Comunque credo che la risposta più importante per voi è sapere a che punto sono i lavori di stratificazione?

Ho telefonato all'Assessore Cerruto, ma non mi ha saputo rispondere e mi ha promesso che lunedi mattina parla con il Geom Galletti per sapere quando finiscono di stratificare vicino alla scuola e iniziano da voi.

Ovviamente capisco che ora dopo le pioggie, i lavori coperti con sabbia sono diventati delle buche pericolosissime.

Ho ricordato all'Assessore che la Via Muzio Scevola visto che permette dalla Via Nazionale di accorciare per arrivare sia nelle zone delle scuole sia per la Via Sacro Cuore,è molto transitata da parte di motorini.

Aspettiamo domani, vi faccio sapere qualcosa.




Commenti: 0


Problemi in Via Torre Rodosta (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1574
a cura di Giovanni Migliore

del 14/09/2009 01:44:35

Dopo la Via Muzio Scevola prima di tornare a casa sono andato a trovare il Sig.Di Raimondo.
Questi mi aveva segnalato la settimana scorsa di un grosso problema che lui e l'intero condominio composto da 8 famiglie pativa dal mese di Luglio.
Nel palazzo in cui abita,l'acqua arriva dalla Via Trani, poi serve il condominio di cui fa parte e poi scende verso il basso fino ad giungere al ponte San Giuliano.

Qual'è il problema ?

Essendo il condominio leggermente più in alto della naturale pendenza della condotta e trovandosi la tubazione con poca pressione a causa delle perdite cospicue in Via San Giuliano, questo resta sempre senza acqua.
A mio avviso è da segnalare che oltre alla perdita d'acqua (3 punti di perdita), c'è anche un uso improprio di acqua da parte di qualche persona che abita a valle della condotta.
Infatti secondo me è da controllare se le abitazioni che sono a valle utilizzano l'acqua solo per uso umano e non per uso irriguo(vietato da un'ordinanza del Sindaco).

Il problema segnalato già la settimana scorsa all'ufficio manutenzione nella persona dell'Ing.Paolino, ha permesso di aver risolto temporaneamente il problema poichè i camion di riforminento arrivano ogni 3 giorni anzichè ogni 15 giorni.

Sono rimasto molto contento del lavoro provvisorio fatto dal dirigente Paolino, ma era necessario che conoscessi il posto anche per capire meglio il problema ed eventulmente essere più preciso per un'ulteriore intervento.
Saluti

Commenti: 0


Cani randagi o forse..... (Ascolta il messaggio) Tema: 18 - Post: 1656
a cura di Giovanni Migliore

del 14/09/2009 01:23:31

IN EVIDENZA


Volete farVi una risata,
beh vi dò qualche spunto.

Venerdi pomeriggio giorno 11 Settembre subito dopo aver pranzato, delle persone amiche mi hanno telefonato per segnalarmi che c'erano 4 cani in Piazza Italia vicino alla bambinopoli.
Recatomi sul posto,mi hanno detto che erano scesi in direzione Via Roma prendendo da un varco provvisorio che si è verificato da diversi mesi, proprio difronte all'incrocio di Piazza Italia sul C.so Sicilia.

"Nel frattempo avevo telefonato all'Assessore Serra ma non poteva parlare con me poichè era dal Prefetto proprio per i cani."

A questo punto ci siamo divisi, uno si è appostato al curvone "timpa tagliata" nella parte alta di Via Modica Giarratana, uno si è fermato vicino Giannone auto e io mi sono appostato subito dopo il rifornimento.
Dopo un pò il mio amico li ha avvistati proprio vicino al negozio di auto. Questi hanno proseguito tutta la Via Roma.
Li seguivamo a distanza per evitare che si nascondessero.
Ogni tanto sparivano poichè andavano sotto la strada ma poi ricomparivano.
Finita la Via Roma e proseguendo la Via Passogatta hanno preso la strada parallela alla Via Passogatta, sono scesi a valle e poi si sono divisi 2 sono andati verso il Mauto e 2 verso S.Angelo.
I due cani che hanno preso la strada della "Gna Ramunna".
(non specificando per problemi di privacy)
Si sono fermati presso un'abitazione della zona, straiandosi davanti alla porta.
Non pubblico la foto poichè la foto intercetta in modo inequivocabile la casa.
Gli altri due sono spuntati quasi vicino all'incrocio Sant'Angelo e attraversata la strada ha continuato il percorso.
Sapete dove sono arrivati ?

In una casa dopo Pozzo Cassero.
Arrivati anche questi sul posto,hanno saltato il cancello e si sono straiati davanti alla casa.

Incredibile ma vero.

"Sono cani che hanno dei padroni."

In entrambi i casi non abbiamo trovato nessuno a casa.
A Pozzo Cassero vicino all'abitazione dove abbiamo "accompagnato" i cani c'era un signore che mi ha promesso di riferire ai padroni che quei cani bisogna rinchiuderli.

Uno di questi ultimi cani, dopo aver bevuto e in particolare quello bianco nero alzava la zampa come per salutarci.

Abbiamo dovuto ricrederci per l'altro cane quello color miele invece poichè si è avvicinato in modo minaccioso (Eravamo ovviamente dentro il suo cortile)

Resoconto :
Ovviamente non sappiamo se si tratta dei cani avvistati nei giorni scorsi ma questi hanno fatto diversi chilometri di strada e hanno un proprio padrone "CHE LI LASCIA INCUSTODITI".

La sera ci siamo sentiti con l'Assessore affinchè dietro questa mia segnalazione, si invitano questi signori a custodire bene i propri cani e provvedere a microcipparli se per caso non fosse ancora stato fatto.

Non so se abbiamo fatto una azione costruttiva, di certo 4 ore le abbiamo perso.

Un pomeriggio di ferie speso dietro a dei cani.

Ma......la COERENZA E' UNA BRUTTA "BESTIA".
Ciò che viene promesso,deve essere mantenuto a qualunque costo.


Commenti: 0


Problemi in Via Muzio Scevola (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1573
a cura di Giovanni Migliore

del 14/09/2009 00:57:09

IN EVIDENZA


Alcuni residenti in forma privata mi hanno fatto sapere di un problema in Via Muzio Scevola.
Recatomi sul posto stamattina, questi mi hanno riferito il seguente fatto:
qualche giorno prima del ferragosto iniziano dei lavori per l'allaccio del nuovo acquedotto.
I residenti chiedono agli operai della ditta in che modo verranno condotti i lavori.
Questi rispondono che dovevano fare degli scavi con i relativi allacci e poi sospendevano i lavori poichè dovevano andare in ferie.

I residenti si sono chiesti perchè iniziare questi lavori sapendo che a breve verranno sospesi lasciando una grande disservizio cioè lasciare le strade piene di polvere.

Qualcuno infatti affermava che ogni giorno centinaia di litri di acqua vengono buttate in strada per "spegnere" la polvere.

Hanno cercato di sapere qualcosa dagli uffici comunali ma senza alcun risultato.

Altri soggetti del posto si chiedono perchè i lavori sono stati sospesi prima del supermercato e in particolare in direzione dei palazzi che sono senza acqua ogni giorno ?

Perchè dopo le ferie i lavori non hanno proseguito in Via Muzio Scevola e invece "ex novo" sono iniziati in Via San Giuliano vicino alla piazzetta del Sacro Cuore ?

Quesiti complessi che certamente non sono in grado di dare alcuna risposta.
L'unica cosa che potevo fare per dargli conforto, è stato ascoltare le loro lamentele, fare delle foto e chiedere in diretta all'assessore qualche notizia in merito.

L'assessore Cerruto mi ha risposto dicendomi che era fuori sede e domani si informava sullo stato dei lavori.

Di certo,mi potuto riferire che la ditta Ancione è stata in ferie per cui non c'era la possibilità di reperire l'asfalto.

Allora mi chiedo, come si dà un ordine di scavo quando si sà di creare con certezza un disservizio ?

Aspettiamo domani!!

Commenti: 0


Re: Considerazioni su Via Loreto (Ascolta il messaggio) Tema: 117 - Post: 1655
a cura di Giovanni Migliore

del 14/09/2009 00:41:09

>Sig. Ip la ringrazio vivamente dei suoi accorgimenti.
Questa volta le devo chiedere scusa per aver dimenticato le sue affermazioni fatte a suo tempo.
Accorgimenti molto importanti e fattivi.
Domani mattina, il suo post lo invierò al Dott.Carpanzano responsabile del procedimento per la sistemazione della viabilità della Via Loreto.
Troveremo qualche soluzione ?

Aiutatemi a non dimenticare.Grazie
Saluti

Per evitare dimenticanze spero di riuscire a creare nel blog delle aree tematiche dove vengono raggruppate le vostre note.

Grazie di tutto

Commenti: 0


del 14/09/2009 00:02:54

IN EVIDENZA


Mi rendo conto che la provocazione dei dissuasori di velocità naturali, ha fatto sobbalzare parecchie persone, molto "ironiche" e poco propositive, brave ad estrapolare solo la frase "incriminata" in un contesto molto piu' ampio, rimango dell'idea che a questi amici, detta via serve solo come transito e possibilmente anche con un po’ di fretta.

Il problema e' che la città non e' uno spazio della mobilità, ma e' uno spazio della convivenza. Le strade non sono fatte per essere percorse velocemente in macchina, ma per incontrarsi, per discutere, per poter dire ad un ragazzo di ritornare da solo senza alcun pericolo, per costituire quello di cui e' fatta la quotidianità urbana. Quando accade un incidente, c'e' sempre qualcuno che dice: "Ma dove andava cosi' veloce?".Il sistema del traffico ci costringe ad avere punti di partenza e di arrivo e a non godere della città.

Iniziate a rispettare il limite di velocità di 40 km/h, in molte città lo stanno abbassando a 30 km/h, non additate sempre agli altri il non rispetto delle regole, proponete qualcosa di costruttivo per una città migliore, senza esempi così lontani da noi come la Salerno-Reggio Calabria.

Come già detto nel blog, io alcune proposte le avevo fatte, giuste o pazze che siano mi ero messo per qualche attimo ad osservare, pensare, rendendomi conto che bisogna sempre proporre e non solo "ironizzare" o demonizzare, naturalmente nessuna di queste o di altre e’ stata adottata, se non un sopralluogo recente da parte di “esperti del settore” che dopo una valutazione tecnica e politica, valuteranno se sia il caso di instituire delle strisce blu nella zona. “NO COMMENT”.

Se non via annoio, sono andate a riprenderle all'interno del blob del 03.04.2009, le ho copiate e ve le ripropongo, attendendo fiducioso le vostre di “proposte”. SALUTI



“Per quanto riguarda la Via Loreto, sono assolutamente d'accordo sullo stato di degrado della zona: erbacce, manto stradale rovinato da continui allacciamenti da parte di nuovi insediamenti abitativi, cassonetti della differenziata quasi sempre pieni, strisce pedonali ormai quasi inesistenti.

Sono anche d'accordo sui divieti di sosta non rispettati, ma dopo un attenta riflessione ed aver avuta notizia di circa 10 incidenti stradali, negli ultimi due anni, di cui alcuni con feriti gravi avvenuti tra i due bar esistenti, la maggior parte dovuti all'eccessiva velocita' di chi percorre detta arteria, sono arrivato alla conclusione che le autovetture in divieto di sosta fungono da dissuasori "naturali" di velocita', impedendo si la completa visuale, ma nel contempo anche la velocita'.

Premesso quanto sopra, il problema non e' se il divieto di sosta sia rispettato o no, fra l'altro essendo in un centro abitato e non essendo lo stesso 0-24 nulla toglie che le autovetture possano sostare dalle ore 20,00 alle 08,00 successive. Quindi almeno chi ha “ordinato” quel divieto doveva ordinarlo 0-24, presumendo un pericolo costante. Ma ai fini della sicurezza, forse e’ piu’ importante soffermarsi sul rispetto del limite di velocita' attualmente a 40 km/h, al riguardo non ho mai visto alcun controllo da parte delle forze dell'ordine di questo genere.

Il problema vero è quello di ridurre la velocita' di percorrenza della via Loreto Gallinara, la stessa non e' una tangenziale o meglio ancora una strada a scorrimento veloce per raggiungere le altre zone della citta'. Ormai la stessa e’ parte integrante della città e non vedo perché deve essere un corsia di accellerazione o decellerazione , per chi proviene o chi si dirige nel Viadotto.



Gli automobilisti che la transitano se voglio aumentare la propria andatura, possono benissimo by-passare detta via, allungando fino all'incrocio con "La griglia D'oro" e poi tranquillamente prendere “velocita' “, considerato che alla rotonda di Via Loreto, chi percorre entrambe le direzioni della S.P. 126, dove non esiste lo Stop, hanno la precedenza "forse molti ancora non lo hanno percepito" e cosi' viaggiare in tutta velocita' per il Viadotto, dove “acquistata velocità” lo faranno poco piu’ avanti l’incidente, innumerevoli nel corso di pochi anni, dove magari la colpa, non si puo’ dare alle auto in sosta.



Si potrebbero installare, quindi dei limitatori di velocita' "dossi", ma l'art 179 c.5 del regolamento per l'esecuzione del Codice della Strada, testualmente impone "E' vietato l'impiego sulle strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per servizi di soccorso o di pronto intervento" e noi abbiamo il servizio 118 che transita decine di volte in Via Loreto avendo lo stesso la propria sede in una delle traverse di detta Via.



Alcune soluzioni possibili potrebbero essere le seguenti:



1) Ridurre il limite di velocita' ad almeno 30 km/orari, per lo meno oltre ai fini di responsabilita' in caso d'incidenti, potrebbe avere un effetto psicologico di permanente pericolo e controllare il rispetto con apparecchiature idonee o quanto meno con una presenza maggiore di controlli, facendo presente alla Polizia municipale che considerato che faranno presente di non possedere tali apparecchiature che possono benissimo contestare l'art 141 c.d.s. velocita' pericolosa in funzione della presenza di pedoni, condizioni della strada, ecc.



2)Rivedere alcuni divieti sosta, collocandoli in maniera piu' oculata, modificando magari alcune aree di parcheggio;



3)Rifare le strisce pedonali, magari in corrispondenza dei fari dell'illuminazione pubblica ed illuminare le stesse con fari rivolti verso le stesse (Nelle ore serali e notturne i pedoni vengono notati solo a pochi metri di distanza ) e posizionarle nei tratti di maggior transito dei pedoni, e non come sono ora disposti, lontano dagli abituali attraversamenti.



4) Collocare dei paletti di protezione dei pedoni nel tratto in discesa, dove i marciapiede sono ridotti al minimo, ed in caso di strada viscida o alta velocita' i veicoli andrebbero a procurare pericolo ai pedoni che transitano sui marciapiedi;



5) Segnalare con appositi cartelli, la presenza di luoghi frequentati da bambini (Scuola materna di Via Loreto, Fermata Scuolabus,quando verra' riattivato il servizio, nonchè l'uscita ed il transito di mezzi di soccorso "118".



6) Fare rispettare il divieto di transito per gli autocarri e autobus non urbani;



7) All'inizio di Via Loreto, far si che l'incrocio sia libero da cassonetti, tubi di sostegno dei cartelli stradali e non fare sostare autovetture in ambo i lati .

8) Posizionare in corrispondenza di uscite , anche private, piu’ specchi stradali, al fine di percepire

l’arrivo di altri veicoli.



A parte le erbacce, le macchine in divieto di sosta,il manto stradale sconnesso, il problema serio sono gli incidenti stradali e cercare di ridurre la velocita' per proteggere i pedoni ed in particolare i bambini, che nella zona sono tantissimi ed a piedi raggiungono sia le scuole elementari e medie, nonche' l'oratorio salesiano, la parrocchia, ecc.


Commenti: 1


Complimenti al Sig. Cavallino (Ascolta il messaggio) Tema: 15 - Post: 1653
a cura di Franco

del 13/09/2009 23:54:40

IN EVIDENZA


Ho letto con attenzione quello che ha scritto in risposta al Sig. Lupo.
Io credo che lei ha ragione e penso che se l'amministrazione ha veramente a cuore l'iniziativa, deve fare qualcosa.
Io sarei contento se il suo collega Migliore avesse registrato la trasmissione che ci fu allora su VideoRegione sui mercati contadini perchè mi ricordo che nel servizio ci fu la sintesi di cosa era sucesso e allo stesso tempo quali erano le linee dell'amministrazione.
Inoltre le volevo chiedere se l'esenzione dello scontrino è possibile?
Comunque ritengo che il suo l'intervento sia importante per dare un input costruttivo all'amministrazione.

Commenti: 0


Re:Le carte cantano (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1572
a cura di Franco

del 13/09/2009 23:52:29

IN EVIDENZA


> Incredibile !!!!
Ma che caz....ci fanno ancora questi dirigenti menefreghisti al comune di Modica.

Allora è veramente vero che non è colpa del Presidente del Consiglio.

Perchè queste persone oltre allo stipendio di Dirigente tirano sangue tramite progetti e altro (ad esempio i compensi come RUP) e poi fanno andare il comune di Modica alla rovina ad esempio non permettono di chiudere in tempo utile il bilancio consuntivo.

Il Sindaco Buscema che doveva sistemare le cose, cosa sta facendo ?

Bla...Bla...Bla....Bla....Bla ecc ecc ecc

Commenti: 0


Problema in Via Tirella (Ascolta il messaggio) Tema: 3 - Post: 1571
a cura di Giovanni

del 13/09/2009 22:54:33

Consigliere Migliore le volevo segnalare un problema nel manto stradale di Via Tirella.
A causa delle continue "rappezze" cioè scavi e poi riasfaltature, nella zona dopo i parcheggi o meglio lo slargo grande,quando iniziano le case in piena curva salendo sulla destra c'è questo grave avvallamento.
Stamattina con la mia vespa stavo sbandando, andando a finire contro una autovettura che proveniva dal senso opposto.
In caso di disgrazia chi è il responsabile ?

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264  265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)