Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

28/09/2017 20:02:52 da parte di Giovanni Migliore - Una storia antica
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
31/01/2015 22:12:26 da parte di Stefano - Gruppo di preghiera di Gesù Bambino di Gallinaro
25/05/2014 00:26:28 da parte di ex fonte internet - Re: Re: Re: Metamorfosi societarie (5)
24/03/2014 20:20:40 da parte di Pinzo Panzo - La situazione si sta facendo drammatica !!!!!
22/03/2014 08:58:59 da parte di Antonio - Re: ma chi c'è nell'aria?
17/03/2014 00:42:30 da parte di uno ri murica auta - ma chi c'è nell'aria?

 

Si parte ............................. (Ascolta il messaggio) Tema: 0 - Post: 7065
a cura di Giovanni Migliore

del 15/05/2013 00:52:41

Amici stasera alle 20:00 circa abbiamo depositato tutto. Programma, squadra assessoriale ecc......
Si parte
Sono felice di avere una squadra di 90 persone che ha solo una volontà ......quella di vincere .

Le battaglie più diventano difficili più diventano belle.

Mi raccomando non promettiamo nulla di quello che non si possa realizzare.

Dobbiamo sempre rispettare il postulato delle TRE C
Certezza
Competenza
Credibilità

Siamo 90 x 10 contatti al giorno cadauno avremo 900 contatti giornalieri x 20 giorni= 18.000 contatti.........
senza spendere soldi ma con solo il tam tam c'è la facciamo ad informare molta gente
Noi dobbiamo preoccuparci solo di fare sapere che noi ci siamo , poi lasciamoli liberi .....le urne decidono. Con affetto Giovanni

Commenti: 0


del 14/05/2013 23:44:36

> Che cazzo scrivono
Lo sa il Sig.Di Pasquale che Migliore oltre a sapere cosa significa lavorare ha conseguito più lauree fra cui una specialistica in Pubbliche Amministrazione con 110+110 . Master in Contabilità Nazionale ecc ecc

Commenti: 0


L'ignoranza di Migliore........ (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7063
a cura di Giovanni Migliore

del 14/05/2013 23:21:45

.............
http://www.ragusah24.it/2013/05/14/megafono-a-muso-duro-contro-il-pd-ha-prevalso-la-loro-arroganza
......
Dalle polemiche con l’altro candidato sindaco del PdL, Giovanni Migliore a quelle più recenti con Sgarbi. Migliore chi? Ha chiesto Dipasquale ad una precisa domanda sulla proposta del consigliere del PdL di stornare la legge su Ibla anche per Modica. “Migliore si è dimostrato politicamente e amministrativamente ignorante perché non ha neanche idea di cosa sia una legge speciale. La legge su Ibla è solo per Ibla non si può certo dividere in più parti. Invece poi di vedere nella mia persona il responsabile della mancata erogazione di fondi per Modica, Giovanni Migliore dovrebbe ricercare i colpevoli nelle sue immediate vicinanze, onorevoli che da tanti anni sono in politica”. Chiaro il riferimento tra le righe a Nino Minardo, primo sponsor di Giovanni Migliore nella corsa a Palazzo San Domenico.

Commenti: 3


Re: manifesto (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7062
a cura di roulette

del 12/05/2013 22:30:37

> Les jeux son fait :
che vinca il Migliore !!!!

Commenti: 0


del 12/05/2013 11:09:31



Perchè questo logo?

Se tu vuoi ottenere benessere in futuro, quindi pane per i tuoi figli
devi seminare

seminare ....significa intanto rinunziare ad alcune certezze che hai oggi
prendiamo ad esempio il grano

l'agricoltore ha due scelte

o prende il grano lo macina e lo trasforma a pane
oppure ...INVESTE....
cioè prende il grano ..e temporaneamente se ne priva ..

siccome crede nel FUTURO

che cosa fà?

si alza la mattina presto

ara il terreno, lo prepara in modo preciso

e poi.......con ulteriore sacrificio ...butta tutto quello che ha

cioè semina .....semina con una certezza ....RACCOGLIERA'

il seminatore ad un certo punto avrà grande sconforto

perchè...

perchè i giorni passano.....

dal terreno non spunta nulla...

poi osserva e vede che parte di quel grano

una parte se lo sono portati gli uccelli
un'altra parte le formiche


ma la sua pazienza e il tempo

gli daranno ragione

perchè dopo freddo e tempeste ...in primavera spunteranno i primi germogli


con fiducia ...con grande fiducia ...con grande cura ogni giorno accompagnerà il futuro raccolto fino ad arrivare al giorno della mietitura.

L'agricoltore raccoglie un grande raccolto

il suo investimento ha prodotto un grande risultato

ha investito 1000 chicchi di frumento , ne raccoglierà milioni

Dobbiamo investire per risparmiare nel futuro, dobbiamo credere al nostro futuro, dobbiamo avere pazienza ed essere ottimista ( le tempeste passeranno, il maltempo finirà

Commenti: 0


Rendiconto 2012 (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7059
a cura di Giovanni Migliore

del 11/05/2013 23:35:50

Approvato dopo tre ore e mezza di dibattito dal Consiglio Comunale di Modica il conto consuntivo 2012. Adottato a maggioranza con tredici voti favorevoli, quattro contrari e tre astenuti. L’atto doveva essere approvato entro il 30 aprile. Presenti 16 consiglieri la seduta si apre con una comunicazione del Presidente Scarso che annuncia una serie di convocazioni per affrontare e volate il bilancio di previsione 2013 ( da approvarsi entro il 30 giugno) e poi entro il 14 giugno c’è la necessità di adeguare il piano di riequilibrio pluriennale sul quale il consiglio dovrà esprimersi.
La seduta affronta l’adozione del conto consuntivo 2012. Il quadro generale presenta un risultato di amministrazione con un disavanzo complessivo al 31/12/2012 pari a € – 24.003.856,51. La somma è il frutto della differenza tra residui attivi pari € 93.607.448,40 e i residui passivi pari a € 117.615.051,64.
La gestione di competenza indica un disavanzo di € – 3.774.626,37.
Il dato risulta da un quadro complessivo di riscossioni pari a € 37.859.431,14; pagamenti pari ad € 30.202.107,75, differenza è di € 7.657.323.
Residui attivi pari a € 19.975.673,61; residui passivi € 31.407.623,37 che fa una differenza pari a € €-11.431.950 che indicano un disavanzo, se rapportato alla differenza di € 7.657.323, di € – 3.774,626,37.
Il parere dei revisori dei conti evidenzia tra l’altro una differenza tra risultato obiettivo e saldo finanziario pari € – 7.440.795,00 sforando in questo modo il patto di stabilità per l’anno 2012. La sanzione prevista è pari al 3% e l’introito della somma da parte dello Stato.
E’ in corso di discussione sulla legge che prevede una revisione del Patto di Stabilità e si attendono novità. I debiti certi entro il 31 dicembre 2012 sono di 64 milioni di euro che è la cifra richiesta allo Stato in riferimento al DL 35 / 2013 per ottenere un mutuo con la CC.DD.PP. su base trentennale.

Bocciata una sospensione dei lavori, il presidente dei revisori dei conti rende in aula una relazione tecnica del conto consuntivo 2012 attraverso la quale motiva i numeri in agenda rilevando tra lì’altro come gli accertamenti sono inferiori rispetto alle previsioni indicate nel bilancio di previsione. Evidenzia lo sforamento del Patto di Stabilità per l’anno 2012 come già riferito in consiglio.
Sulle partecipate invita l’amministrazione a porre in essere gli atti per la chiusura della Servizi per Modica, oggi in stato di liquidazione, così come previsto dalla legge. L’Ente ha il dovere e il diritto di controllare le società che vengono finanziate dall’Ente.

Dopo un chiarimento del Sindaco sui debiti fuori bilancio si apre il dibattito che ha registrato una serie di interventi che si possono così sintetizzare.

Il rispetto dei termini di approvazione del conto consuntivo e del bilancio di previsione 2013 sono elementi di regolarità finanziaria amministrativa per il riconoscimento del piano di riequilibrio da parte della Corte dei Conti. C’è da augurarsi l’azzeramento dei debiti dell’ente grazie al DL in fase di riconversione e quindi migliorerà le cose. Necessario rendere coerente l’accertamento con le previsioni di entrata con le riscossioni. I dati sono preoccupanti e mettono in forte crisi l’ente costretto ad anticipare risorse per garantire i servizi. ( Vito D’Antona).

Sulla SPM va fatta chiarezza non solo sui conti ma anche sul suo destino. Necessario porre in essere una strategia utile a recuperare i residui attivi e le previsioni ad oggi non sono confortanti. L’approvazione del piano grazie al DL 35 darebbe una maggiore liquidità per le casse dell’ente, con tutte le ricadute positive, in quanto i debiti possano liquidarsi in trent’anni. Dannoso sulla programmazione avere approvato i bilanci di previsione in grande ritardo, malgrado consentito dalla legge, quasi a fine anno. ( Giovanni Migliore).

Si richiama al senso di responsabilità del consiglio comunale in cui la maggioranza non garantisce il numero malgrado l’impegno costante di diversi consiglieri che registrano anche il richiamo pubblico, attraverso la stampa, del Presidente del Consiglio comunale su assenze e presenze nel civico consesso. Si reclamano la conoscenza dei debiti fuori bilancio che sono stati regolati per cassa e di cui il civico consesso è ignaro.
Registra il fallimento della giunta per la politica finanziaria dell’ente che non riesce a riscuotere e dove lo fa non usa metri equitativi di giustizia sociale. Anticipa il voto di astensione per senso di responsabilità e contrario sul piano politico. (Paolo Nigro)

Questa amministrazione ha prodotto un’azione di recupero su accertamenti e riscossione degli anni pregressi. Non esiste oggi una maggioranza ma tutti sono chiamati a rispondere al proprio mandato con senso di responsabilità indipendentemente delle posizioni di ognuno. I debiti pagati dalla giunta sono il frutto di decreti ingiuntivi e pagati per cassa per non caricare di oneri il debito e quindi le casse dell’ente. Esiste un problema di rapidità nell’acquisire il pagamento dei ruoli malgrado sia stato potenziato l’ufficio delle entrate per debellare l’evasione e l’elusione fiscale.
Non aver approvato l’aumento dell’Irpef ha creato un problema all’ente peraltro su una tassa progressiva che avrebbe dato respiro alle casse dell’ente. Auspicabile l’approvazione del piano pluriennale di equilibrio che sancirà la bontà della politica dell’ente. (Giorgio Zaccaria)

La Corte dei Conti nel gennaio 2012 con delibera indicava al consiglio la strada da percorrere per dare equilibrio ai conti del nostro ente. Ritiene che le sue preoccupazioni espresse nelle varie sedi per quanto non è stato fatto da parte dell’amministrazione sono rimaste inascoltate.
Il decreto Salva Enti ha affrancato il Comune dal dissesto ed è sperabile che la previsione del nuovo patto di stabilità faccia superare le questioni finanziarie presenti oggi.
Il mancato rispetto del patto di stabilità del 2012 la dice lunga sullo stato di salute finanziaria dell’ente; Sulle società partecipate non si hanno notizie contabili certe ed è strano che il socio sia unico, il Comune, e laddove c’è un amministratore unico non si garantisca il dato contabile.
Su IMU, Irpef non si dichiara d’accordo con il consigliere Zaccaria e quindi contrario all’aumento della pressione fiscale e stigmatizza le modalità di approvazione del piano di riequilibrio fatto in un quarto d’ora il 30 dicembre scorso. ( Silvio Iabichella).

Si passa al voto dell’emendamento proposto dai consiglieri Zaccaria e Carpenzano che nei fatti riconoscono la facoltà del civico consesso, come da legge, che in tema di conto consuntivo può deliberare anche in presenza di apertura dei comizi elettorali per le amministrative 2013 che interessano l’ente.

Il civico consesso approva l’emendamento con tredici a favore, astenuti quattro
Il conto consuntivo 2012 viene approvato a maggioranza con dieci favorevoli, quattro contrari e tre astenuti. Il consiglio comunale approva.

Commenti: 0


Cosa posso fare per la mia città? (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7058
a cura di Giovanni Migliore

del 11/05/2013 23:28:19

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Commenti: 0


Si cerca gente ...senza compromessi.!!!! (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7051
a cura di Giovanni Migliore

del 09/05/2013 01:30:35

Alcuni amici abbadonano le liste perchè in cambio non riesco a promettere nulla.

Si perdono voti......pazienza

Quanti posti di sottogoverno ci sono in questo comune !!!!


un bellissimo regolamento comunale da possibilità al sindaco di nominare dei consulenti esterni per il prezzo stracciato sotto i 20.000,00.

Quanti sono questi incarichi?

Quante persono si riescono a spostare da un'ufficio all'altro, in base alla produttività e alle competenze ??

Nessuno!!!!!

Perchè?

Perchè c'è l'amico dell'amico e poi dell'amico e cosi via.

Amici le regole cambiano.

Gli incarichi delle consulenze esterne dovranno passare tramite internet con elenco pubblico di titoli e curriculum

Non potrà esserci posizione remunerata esterna alle dipendenze comunali che non passi da gradautoria pubblica per titoli e competenze e curriculum

Queste idee hanno allontanato uomini ...di buona....

A questo punto cerchiamo uomini di BUONA VOLONTA' che hanno voglia di lavorare per la nostra città.

LE LISTE SI RIAPRONO ...

Commenti: 0


Re: interventi notturni sulla viabilità urbana (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7050
a cura di geometra (in pensione)

del 08/05/2013 18:04:26

Firenze: lavori notturni per l’asfaltatura di strade. le precisazioni di Arpat

Firenze, 3 marzo 2010 - Con riferimento alle notizie apparse sulla stampa a proposito di pareri espressi da parte di ARPAT per lavori notturni su asfaltature di strade a Firenze, si precisa che "ARPAT non ha espresso nessun parere relativamente a proposte di asfaltatura stradale dei lavori notturni a Firenze".

Tutte le lavorazioni edili che non rispettano i limiti di inquinamento acustico possono essere svolte ottenendo una deroga ai limiti di inquinamento acustico rilasciata dal Comune all'impresa che svolge lavori.

Per ottenere tale deroga la legge regionale e il regolamento del Comune di Firenze stabiliscono che l'impresa deve presentare una valutazione della rumorosità delle sue lavorazioni contenente gli accorgimenti adottati per limitare il disagio e i danni alla salute dei cittadini.

Nei casi in cui tali superamenti dei limiti siano particolarmente significativi (dipende dalla durata e dall'intensità dei rumori) il Comune, prima di rilasciare la deroga, è obbligato a chiedere un parere alla Azienda Sanitaria Locale. ARPAT interviene in questo processo solo come consulente tecnico dell'Azienda Sanitaria Locale per valutare l'affidabilità delle stime fatte dall'impresa e la eventuale possibilità di adottare accorgimenti migliori per ridurre ulteriormente i disagi della popolazione.

Mercoledì 24 febbraio la ASL 10 ci ha segnalato che la Direzione Mobilità del Comune di Firenze aveva espresso l'esigenza di fare una riunione per discutere la problematica dei rumori legati alle asfaltature notturne che avevano intenzione di svolgere. La riunione si è tenuta lunedì 1º marzo, presso la UF Igiene Pubblica della ASL 10 zona Firenze: erano presenti la Direzione Mobilità del Comune di Firenze, la Direzione Ambiente del Comune di Firenze, ARPAT e i dirigenti della ASL.

E' stato esaminate l'elenco delle strade nelle quali il Comune ha intenzione di procedere ai lavori notturni. È stato spiegato che cosa prevede il regolamento del Comune di Firenze. Tenuto conto della tipologia di strade previste è emersa una comune valutazione che tali lavori si potevano fare, ma restava la necessità che le imprese presentassero una fascicolo contenente lo studio delle procedure per ridurre al minimo l'impatto acustico delle loro lavorazioni e l'impegno sottoscritto a rispettarle.

Capendo la necessità di procedere con urgenza allo svolgimento di questi lavori, e avendo presente il fatto che, nonostante l'affidamento di tali lavori sia stato preparato da tempo, nulla è stato ancora fatto riguardo alla valutazione e mitigazione dell'inquinamento acustico, ARPAT e ASL si sono impegnate a fornire i pareri sulle valutazioni che le imprese presenteranno, al più tardi entro una settimana dal ricevimento della richiesta, anziché nei 45 giorni previsti dal regolamento del Comune di Firenze.

Occorre dire che la presentazione di una valutazione di impatto acustico per la richiesta di deroga ai limiti è una prassi ormai ordinaria per tutti i cantieri che riguardano le grandi opere, sia in periodo diurno che notturno, nonché per tutte le lavorazioni sulla sede ferroviaria in periodo notturno. È invece generalmente ignorata dalle imprese che si occupano di lavori edili stradali in città.

Per questo motivo abbiamo espresso la convinzione che è importante che le imprese in primo luogo, e l'amministrazione pubblica, con rispetto delle regole previste dai regolamenti comunali, acquisiscano dimestichezza con le problematiche dell'inquinamento acustico di queste tipologie di lavori, così da migliorare le procedure ed i macchinari utilizzati quanto serve per rendere compatibili tali lavorazioni con il loro svolgimento in periodo notturno.">

Commenti: 0


del 08/05/2013 09:41:25

Mi permetto di suggerire quella che sarebbe un'autentica novità per un'Amministrazione del Sud,cioè il tassativo svolgimento NOTTURNO di qualunque lavoro pubblico di manutenzioni o rifacimenti che interessino la pubblica viabilità urbana, al fine di non creare disagi ai cittadini con lunghi incolonnamenti e conseguenti consumi energetici e temporali.
Sarebbe un vero segnale di civiltà e cambiamento.
Il maggior costo del personale impiegato per lo straordinario, verrebbe ammortizzato dai tempi più celeri nello svolgimento dei lavori, il che consentirebbe una maggiore e più rapida erogazione dei servizi sul territorio.

Commenti: 1


Video Apertura Candidatura 25/04/2013 (Ascolta il messaggio) Tema: 0 - Post: 7048
a cura di Giovanni Migliore

del 06/05/2013 15:14:56


Commenti: 0


del 05/05/2013 08:55:00

> Aggiungo, SIC!!!!!!!!!!!!!!

Commenti: 0


del 05/05/2013 08:53:03

> Grande risposta.

Commenti: 1


del 05/05/2013 02:18:57

Commenti: 1


Link comunicato sul finanziamento su IBLA (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7043
a cura di Giovanni Migliore

del 04/05/2013 01:20:52

http://www.radiortm.it/2013/05/03/giovanni-migliore-legge-su-ibla-rifinanziata-con-5-milioni-di-euro-i-cittadini-modicani-ringraziano-chi-ha-sventolato-le-bandiere-della-vittoria-dimenticando-il-resto-la-provincia-cui-fa/

Comunicato Stampa


“Legge su Ibla rifinanziata con 5 milioni di euro. I cittadini modicani ringraziano chi ha sventolato le bandiere della vittoria dimenticando di rappresentare tutta la provincia, cui fa parte anche Modica, che avrebbe avuto diritto di usufruire di almeno un quinto del finanziamento”.

Ho appreso con soddisfazione mista purtroppo ad amarezza e dispiacere la notizia relativa al rifinanziamento della legge su Ibla ottenuto, come si legge da comunicati stampa trionfali, con tatticismi e astuzia.

Avrei sicuramente preferito, come avrebbero preferito anche i miei concittadini, che chi ha usato astuzia e strategie per il rifinanziamento della legge su Ibla avrebbe rivolto il suo pensiero anche alla città della Contea, patrimonio dell’Umanità, che necessita sicuramente di stanziamenti speciali per la tutela e la salvaguardia del patrimonio storico ed architettonico e la migliore rivitalizzazione del suo centro storico.

Considerato che questa volta ad Ibla sono toccati 5 milioni di euro, quindi 1 milione di euro in più rispetto agli anni passati, sarebbe stato più opportuno mettere in atto tutte quelle tattiche e l’abilità di cui ci si è vantati, per dare il giusto sostegno anche alle altre città, come Modica, che si pregiano avere patrimoni inestimabili.

Sono dell’idea che chi rappresenta nelle istituzioni la provincia di Ragusa non dovrebbe privilegiare nel suo comportamento il puro campanilismo, ricordandosi solo che esistono gli altri comuni della provincia iblea al momento della raccolta dei voti; l’atteggiamento discriminate a cui abbiamo assistito non rispecchia la volontà al vero sostegno ed interesse per l’intera provincia, un comportamento sbagliato che i cittadini modicani hanno compreso subito nella consapevolezza che non possono contare su chi si è rivelato distratto e disinteressato.

Peccato!

Un’occasione perduta per la nostra città, in un momento di crisi e difficoltà sarebbe stato un segnale tangibile di aiuto e sostegno per Modica che avrebbe potuto usufruire nel tempo di un maggiore rilancio e crescita anche in termini turistici ed economici naturalmente.

Commenti: 0


Link comunicato Marco Nani (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7042
a cura di Giovanni Migliore

del 04/05/2013 01:08:20

http://www.radiortm.it/2013/05/03/modica-marco-nani-pdl-dalla-valorizzazione-dei-prodotti-locali-sviluppo-e-risorsa-turistica/
Modica. Marco Nanì (Pdl): dalla valorizzazione dei prodotti locali sviluppo e risorsa turistica.

Il binomio prodotti tipici locali e turismo rappresenta una delle sfide più importanti della prossima amministrazione comunale, lo afferma in una nota Marco Nanì (Pdl).

“La valorizzazione dei prodotti locali – afferma Nanì – è uno dei nostri punti di forza per un turismo che offre le migliori eccellenze del territorio.

Le produzioni locali sono molto diffuse ed apprezzate ma è opportuno andare oltre, con mirate azioni di marketing che prevedano il coinvolgimento dei produttori, degli operatori turistici (ricettivo e ristorazione) e della pubblica amministrazione”.

“L’enogastronomia – Prosegue la nota – dalla pasticceria alle produzioni avicole e casearie (per citarne alcune) va promossa in modo da rappresentare un generatore di turismo e non un semplice elemento complementare alla vacanza.

Occorre rafforzare l’immagine dei prodotti già ampiamente affermati, come il cioccolato, e al contempo valorizzare le nostre produzioni d’eccellenza.

Si pensi, ad esempio, alle produzioni avicole poco considerate nonostante l’alta qualità sia ampiamente riconosciuta”.
“Puntare sulle eccellenze del nostro territorio – conclude l’esponente del Pdl Modicano – significa dare a tutta la città nuove prospettive di sviluppo socio-economico e soprattutto turistico.

Per questo motivo, tale proposta sarà certamente tra i punti programmatici del progetto del Popolo della libertà per la città di Modica”.

Commenti: 0


Re: Link Giornale di Ragusa (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7041
a cura di silvio

del 03/05/2013 19:07:42

competente credibile e certo,
credente praticante, valorizzatore delle risorse umane,
ammirato a palazzo per la sua coerenza e passione per i cittadini,
invidiato dai colleghi consiglieri per la sua costanza e professionalità,
adesso anche rivoluzionario.
insomma sta nascendo un nuovo ghandi

Commenti: 0


Link Giornale di Ragusa (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7040
a cura di Giovanni Migliore

del 03/05/2013 14:42:20

http://www.ilgiornalediragusa.it/notizie/politica/47240-modica-il-centro-sinistra-non-dialoga-tenta-di-farlo-ragionare-lon-ragusa.html

Commenti: 1


del 03/05/2013 10:39:50

meglio poco e bene che molto e male


Commenti: 0


andiamo avanti (Ascolta il messaggio) Tema: - Post: 7038
a cura di un amico panetterie

del 03/05/2013 04:52:54

Ciao Giovanni.l'ultima volta che ho scritto qui è stato circa 3 anni fa.la tua sindacatura mi fa iniziare la giornata con una speranza in più.da me ogni giorno vengono altri tuoi amici candidati.parlano di una loro vittoria certa.io non posso parlare ma nel mio cuore conservo tanta speranza.Giovanni non demordere.sai spesso parlano che tu sei un'uomo controllato,un'uomo dipendente.io ti conosco e ogni tuo comunicato va solo nella direzione di uomo indipendente.1 comunicato -non vuoi soldi dal partito- 2 comunicato non dai poltrone all'inizio della campagna elettorale PUO' QUESTA ESSERE DIPENDENZA ?
Giovanni sei il solito trattore cingolato.in bocca a lupo.vado a togliere i panini dal forno.ciao

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5  6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)