Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Ringraziamenti (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1137
a cura di Giovanni Migliore

del 14/06/2009 02:26:26

IN EVIDENZA


Amico Notturno ,P/za S.Teresa,Darwin ecc sono molto felice dei vostri apprezzamenti ma sopratutto del grande contributo che con le vostre ricerche e con i vostri suggerimenti aiuta me e l'intero forum a crescere.
In questo messaggio intanto inserisco la foto scandolo nei pressi dell'ufficio segreteria e archivio.
Vuoi vedere in quali condizioni si trova questa stanza Clicca qui...............

Commenti: 0


Vogliamo le foto dell'ufficio (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1136
a cura di sitturno

del 14/06/2009 02:21:28

Consigliere Migliore mi sono accorto proprio in questo momento dell'inserimento delle foto dell'ufficio Archivio.
La prego di inserire questa foto a parte.
E' molto bella e credo che anche gli amici di questo forum la aprrezzano.
la prego di ripubblicarla.Grazie Anticipata

Commenti: 0


Relazione Multiservizi (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 1085
a cura di Giovanni Migliore

del 13/06/2009 23:24:14

IN EVIDENZA


Vi allego la relazione dei lavoratori della Multiservizi di giorno 01/06/09.

Per vedere le slide potete CLICCARE QUI

Commenti: 0


Re: multiservizi (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 1084
a cura di Giovanni Migliore

del 13/06/2009 22:45:09

IN EVIDENZA


Oltre a questo messaggio di Vedetta replico alla lettera firmata inviatemi il 26/04/09.
Io avevo già dato una risposta a quel tempo;ma oggi a maggior ragione le rispondo a lei e agli amici della Multiservizi.

Nelle varie Commissioni al Bilancio ho sottolineato spesso la necessità di avere una società partecipata.
Il risparmio che una società partecipata può produrre nei confronti di un comune sono molteplici:
a)basti pensare ad esempio al recupero dell'iva su tutti gli acquisti
Ad esempio se l'ente vuole comprare 1 scuolabus in leasing con 54 posti,più 2 per gli accompagnatori, oltre all’autista che costa 106.000 € risparmia 9.636,36 € di iva ,quindi su 10 scuolabus 1 viene gratis
b)può una società partecipata gestire l'asse patrimoniale dell'ente


Giovedi 21/05 al consiglio comunale aperto ho dato una prima risposta ai suoi quesiti.

La conferenza di Lunedi 01/06 a cui ho partecipato con piacere mi porta a fare delle conclusioni.

Al presente messaggio allego l'intera relazione appresa in conferenza.
Ma mi faccio e ho fatto delle domande a campione ad alcuni cittadini modicani applicando un test con significatività al 92%.

Che cos'è la Multiservizi ?
Che cosa fa la Multiservizi ?
Chi cos'è la Reteservizi ?

A queste domande tralasciando gli addetti ai lavori,troviamo le seguenti risposte:

1)La Reteservizi molti non la conoscono e ignorano la sua esistenza.
2)La Multiservizi invece è conosciutissima e su 100 persone intervistate nessuno ne parla bene.

Perchè ?

Una società partita bene anzi benissimo ma ben presto è diventata il "capro espiatorio" di tutto.

Cosa significa ?

E’ una società dove lavorano persone che svolgono funzioni “vitali” per la collettività.
Non esiste un servizio di cui se ne può fare a meno.

Se leggete bene il bilancio comunale e il bilancio della Multiservizi cosa trovate ?

Costi doppi.

Cioè per alcuni servizi abbiamo una struttura operativa che è la Multiservizi e una struttura “la mente” che sono gli uffici comunali.

Gli uffici comunali ovviamente sono organizzati in modo da avere la scala gerarchica completa dal Dirigente
Funzionario
Impiegato Cat. C
Ecc…

La Multiservizi d’altro canto ha bisogno di una struttura organizzativa e quindi ha bisogno :
un Direttore
un assistente tecnico
un addetto contabile
un centralinista
ecc
Persone che nell’idea originaria erano importantissimi se la società si proiettava nel mercato e quindi svolgeva attività per servizi a Modica ,a Scicli, a Pozzallo ecc.

Ma i servizi sono svolti solo a Modica e quindi la doppia struttura non serve.

Inoltre la Multiservizi rispetto ai servizi che deve svolgere è sottostimata e quindi ?

Possono 11 persone fare 470 km di strada e aree per 214.000 mq ?

Queste persone vengono tacciate che non lavorano !!!!

Cosa fanno gli uffici comunali ?

Agli uffici comunali qualunque richiesta viene fatta,rispondono sempre che è competenza della Multiservizi.

Ma vi siete chiesti quante persone sono caricate nel servizio Ecologia del Comune di Modica.

Per essersi modificati in itinere degli obiettivi di una società è logico pensare ad una forte ristrutturazione ma non di certo è lecito parlare o pensare di chiusura e di licenziamento.

Questa forma estrema può essere perseguibile solo se tutte le altre strade sono state perseguite.

Io sono convinto che non solo la Multiservizi ma l’intera organizzazione deve essere rivista.

E necessario fare entrare all’interno del palazzo di Città, l’idea del lavoro per RISULTATO

Piu’ centri di costo, più dirigenti è l’unica via d’uscita per valorizzare le risorse umane disponibili.

Chi non lavora per definizione,
chi non lavora perché non organizzato
chi lavora ma non viene valorizzato

sono elementi che devono uscire fuori.

Fare il Sindaco o gli assessori, non significa coprire l’emergenza o fare un mutuo per riasflatare le strade.

Fare il Sindaco o gli assessori, significa riorganizzare il sistema e grazie ad un indirizzo diverso provare ad avere risultati.

Commenti: 1


multiservizi (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 1083
a cura di vedetta

del 13/06/2009 20:24:44

IN EVIDENZA


Gentile Dott MIGLIORE vorrei sapere se possibile sua posizione circa la multiservizi(ormai e noto che sono un doppione dei dipentendi comunali)e gli indirizzi che il consiglio comunale intende prendere.
grazie anticipatamente

Commenti: 1


Voglia di acqua (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 1135
a cura di P/za Santa Teresa

del 13/06/2009 17:54:45

IN EVIDENZA


Volevo raccontarvi il mio sabato mattina.
Sono un residente della parte bassa di Modica Alta, presso piazza S.Teresa.
Stamattina mi alzo un pò più tardi del solito,lavoro solo 5 giorni alla settimana,mia moglie mi fa notare che nella nostra abitazione manca l'acqua.Dopo una piccola indagine interna mi accorgo che in casa non c'è nessun problema, allora alzo il telefono e chiamo il comune, il quale mi da il numero dell'ufficio idrico dal quale apprendo che c'è un guasto vicino alla "vera Cruci", e che stanno cercando di ripararlo in tutti i modi.
Il sabato, giorno di riposo l'ho dedico agli incontri a S.Giovanni con gli amici, decido di fare una passeggiata più lunga ed arrivo nel posto indicatomi dall'ufficio su detto.
Trovo due operatori della multiservizi che stanno cercando di capire qual'è il problema, nella mia testa dico che ci faremo un fine settimana all'asciutto, mi spiegano che in quel punto insiste una valvola che si è bloccata e che sicuramente dovrà essere sostituita.
Arriva un altro loro collega con altre attrezzature si cala in un pozzetto di nemmeno un metro x un metro e comincia a togliere la melma fangosa che ostruisce questa valvola.
Mi sposto nel lato opposto della strada, in favore dell'ombra e tra una chiacchiera e l'altra con gli amici che passano continuo a seguire i lavori.
ad un certo punto arrivano degli operatori comunali,i quali scaricano il pezzo, presumo, da sostituire e con GRANDE interesse se ne vanno.Intanto sempre più gente vuole capire il problema,tutta la zona bassa è senza acqua.
Gli operatori continuano il loro lavoro all'interno di quel pozzetto in condizioni non del tutto ideali, ad un certo punto noto in loro un certo scoramento, mi avvicino e mi spiegano che la valvola che gli hanno portato pur essendo dello stesso tipo per poter essere utilizzata ha la necessità di un intervento di un fabbro.
Si susseguono le telefonate, qualcuno di loro dice "ragazzi non possiamo lasciare una parte della città al secco" qualcun'altro dice "sarebbe il minimo, visto che siamo considerati dei fannulloni".
Ad un certo punto qualcuno di loro ha la buona idea di smontare le due valvole e di sostituire il meccanismo che crea il problema, anche su questa idea hanno un confronto tra di loro sulla fattibilità dell'operazione ma visto che era passato mezzogiorno ed è l'unico modo per poter cercare di risolvere il guasto, si convingono di tentare.
Arriva anche un consigliere comunale, i lavori procedono e verso le 13 capisco che il problema in un modo o nell'altro verrà risolto.
Ritorno a casa con la certezza che quei ragazzi, se così si possono chiamare, hanno cercato di fare quanto era possibile, e con tanti interrogativi che dopo scriverò.
Mangio, mi faccio il riposino del sabato pomeriggio, mi spetta solo quello, quando mi alzo mi accorgo che l'acqua è arrivata e mi metto davanti al P.C.
1)Quei lavoratori non mi sono sembrati dei lavativi,anzi?
2)Cosa ci hanno raccontato per un anno i nostri amministratori?
3)SE ci sono state illegalità nelle gestioni passate non penso che interessino a questi lavoratori che anzi secondo me devono essere spronati e tutelati.
4)I dipendenti comunali che si occupano di questo servizio stamattina dove erano?
5) Se non ci fosse la multiservizi sarebbe stato possibile risolvere in mattinata un così grande problema con una ditta privata?
Qualcuno mi risponda, premetto che anch'io sono, e forse mi dovrò ricredere, convinto che questa società è un carrozzone.

Commenti: 1


Re: costituzione (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 1134
a cura di darwin

del 13/06/2009 12:48:22

Ho paura che ci hanno rubato anche il cervello e non riusciamo più a distinguere il bene dal male.
In questo paese tutto và al contrario, l’illegalità è la regola e chi pensa di fare politica VERA ED ONESTA, rendendo un servizio alla comunità, viene considerato EVERSIVO e REAZIONARIO tanto da essere isolato come un lebbroso.
Cosa aspettarsi dalla ns. Italia?
Un paese controverso, truffaldino e moralista, egoista e solidale , xenofobo e ospitale, individualista per natura, ma con grandi risorse che spesso lasciano sbigottiti gli osservatori neutrali.
All’estero apprezzano e ammirano il ns paese, ma si chiedono come è possibile che venga permesso a pochi cialtroni di fare scempio della legalità e delle istituzioni.
Abbiamo un Presidente del Consiglio che ci rende ridicoli agli occhi del mondo e ci toglie l’incombenza di scegliere Deputati e Senatori in barba alla Costituzione, prima ha fatto eleggere i propri amici (Previti, ecc.), poi la sua corte (avvocati e dipendenti), infine i giullari (veline, attori, cantanti), adesso si prepara a far eleggere il suo Proprietario Casa Prospiciente Piazzetta (vedi Caligola), come tutti i despoti ha capito che il Popolo ragiona con le viscere e non con la testa (sostiene che ha perso voti perché ha venduto Kakà).
Ritornando alla Multiservizi, l’intenzione era buona, ma l’evoluzione è stata un disastro, la colpa è dei lavoratori? Non credo.
E l’Università? Solo i numeri possono dire se è stato un errore o no. Io so per certo che l’università di Modica in autonomia costerebbe poco o niente alla Città dato che conta circa 1.000 iscritti che pagano più o meno € 750,00 e fanno € 750.000,00 nelle casse dell’Università di Catania. Il problema nasce da chi ha stipulato il contratto con l’università di Catania, sicuramente un incompetente.
Attenzione fra poco verrà fuori l’operazione Cimitero, ne vedremo delle belle.

Commenti: 0


Prevenire è meglio di bruciare ! (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1133
a cura di Spazio approfondimento

del 13/06/2009 11:31:38

Regolamento sui fuochi utile e fatto bene.
Manca solo una cosa .
Il primo a dare un buon esempio di una corretta prevenzione incendi dovrebbe essere il Comune,pulendo e scerbando i terreni di sua pertinenza nonchè TUTTI I CIGLI STRADALI ED INCROCI.
Quasi sempre gli incendi si sviluppano dai bordi delle strade estendendosi verso l'interno, rischiando di coinvolgere alberi,pali telefonici o ancor peggio, case.
Dopo aver ottemperato a quello che mi sembra essere cosa doverosa e giusta, Il Comune,d'intesa con la Polizia Provinciale,Con la Guardia Forestale e con i VV.FF. dovrebbe monitorare costantemente il territorio di competenza con lo scopo d'una corretta prevenzione ed allo stesso tempo segnalare,avvertire e sanzionare i proprietari terrieri che non ottemperano alle norme sul regolamento emanato .
Molte volte è difficile individuare i proprietari effettivi di un terreno abbandonato, allora occorrerebbe tempestivamente fare una semplice visura onde individuarne la proprietà,ed avviando la procedura d'avviso di responsabilità nel caso d'incendio.

Commenti: 0


LAVORI di Venerdì 12/06/09 (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1132
a cura di Giovanni Migliore

del 13/06/2009 11:01:16

IN EVIDENZA


Ieri mattina sono stato al comune per
1)partecipare alla riunione dei capigruppo (oggetto: istituzione o meno dei consigli comunali aperti Università e Cna)
2)presentare 2 lettere
3)presentare 1 interrogazione
4)fare richiesta dell'andamento dei buoni pasto
5)prendere delibere e determine aggiornate
-----------------
1)La riunione ha stabilito che è inutile un consiglio aperto poichè ha poca efficacia rispetto all'impegno istituzionale che può fare il Sindaco mentre si registravano delle perplessità relativamente al consiglio aperto per la CNA poichè se ciò avviene poi bisogna fare un consiglio aperto per ogni categoria
2)Ho presentato le lettere di due amici commercianti della Via Loreto che richiedono l'istituzione del parcheggio a striscie blu o almeno il servizio del disco orario per avere un pò di spazio per i propri clienti dato che i condomini utilizzano i 3 posti come parcheggio-garage per settimane complete.
Vedi richieste
3)Ho presentato l'interrogazione per il viadotto Guerrieri visto che sono passati 58 giorni dalla promessa
Vedi interrogazione
4)Ho parlato con l'assessore Muriana e oramai per l'ennessima volta mi ha detto che le determine sono fatte e a giorni pagano ( questa frase mi è stata ripetuta da 6 mesi)
5)Sono andato in segreteria per aggiornarmi con le determine e delibere.

Qui devo farvi sapere una cosa esemplare.
Attraversando il corridoio ho visto che c'è una stanza prima dell'archivio dove regna il massimo del caos e del disordine.
Ho chiesto all'Ufficio cosa era successo in quella stanza e mi hanno risposto che quel disordine è da tutti conosciuto.
Gli scaffali sono in ordine e dipendono dall'ufficio Archivio, il resto invece è un appoggio continuo disordinato dei diversi uffici.
Alla mia domanda : Cosa si fa per risolvere il problema ?
Tutti lo sanno ma nessuno si muove.
Vuoi vedere in quali condizioni si trova questa stanza Clicca qui...............
A voi ogni commento........................

Commenti: 0


la storia dei .....FUOCHI !!!!! (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 1131
a cura di Giovanni Migliore

del 13/06/2009 03:10:41

IN EVIDENZA


Il consiglio Comunale di Mercoledi 10 Giugno 2009 ha approvato il regolamento dei fuochi.
Che cos’è il regolamento dei fuochi controllati.

E’un regolamento che permette di disciplinare in quale periodo e in quale ora possono essere bruciati rami e sterpaglie nel periodo estivo e come comportarsi per prevenire incendi nel periodo che và dal 15 Giugno al 15 Ottobre

Il regolamento dei fuochi (la bozza precedente ) era stata approvata dalla V Commissione in data 06/11/2008 con parere favorevole.

Il Consiglio Comunale del 13 Novembre (era stato convocato per il 11 Novembre) ritirò questo punto
http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=17795 Clicca qui

Perche’ ?

L’assessore Abbate insieme al Dirigente avevano preparato un regolamento perfettamente copiato dal Decreto Presidenziale n.297 del Presidente della Regione Sicilia.
Alla contestazione di questa copiatura integrale del regolamento, mi venne risposto che questo regolamento non era altro che un obbligo a cui Modica si doveva attenere senza poter fare alcuna modifica.

Io dissi che questo era qualcosa di assurdo perché il Decreto non era altro che una direttiva e non un atto d’imperio.

Ricordo che nelle more del Decreto si menziona che dato il poco numero di regolamenti approvati e per evitare di nominare commissari per ogni comune, il Presidente emanava questo decreto che rimaneva tale fino a quando il comune di riferimento approvasse un proprio regolamento.

In quella sede l’assessore insisteva che quando diceva lui era esatto mentre io cercavo si spiegare la mia tesi che era supportata da una serie di telefonate fatte a Palermo, all’Assessorato Agricoltura e Foreste.
(Ricordo che per trovare l’ufficio giusto ho dovuto fare 14 telefonate partendo dal URP poi all’AID -Ufficio Speciale Boschivi servizio antincendio,al Dipartimento dforeste,all’Ufficio Assessorato,All’ufficio del Gabinetto dell’assessorato e in tale sede ho trovato l’interlocutore l’avvocato Puglisi)
L'Avv.Puglisi mi riferì che quel Decreto Presidenziale aveva le caratteristiche prima-menzionate e quindi ogni comune doveva adattare un proprio regolamento al proprio territorio.
Per cui era inaudito accettare un regolamento che imponesse ai proprietari attigui alle strade di allontanarsi 20 metri dal ciglio della strada e 10 mt dai confinanti.
Misure che possono andare bene nei vasti appezzamenti dell’entroterra siciliano ma non di certo dentro il territorio modicano reso noto per l’esistenza della forte frantumazione della proprietà terriera e della divisione mediante i muri a secco.

Allora la mia riflessione convinse la maggioranza e dopo questa mia analisi il consiglio decise di ritirare il punto.
Da allora ho continuamente chiesto della deliberazione di questo atto.
Finalmente è stato inserito nell’Odg del consiglio di Mercoledi scorso.(all’ultimo punto)

Come è il nuovo regolamento ?

Completamente modificato e nelle distanze è stato inserito la misura non di 20 mt ma 2 mt. dal ciglio della strada e 2 m dai confinati purchè il terreno sia corredato di muri a secco.

Massima soddisfazione per me anche se dopo le parole dell’assessore mi è rimasto l’amaro in bocca.
Sapere perché ?

Perché nella relazione di accompagnamento ha detto che dopo tanto lavoro e ricerca è arrivato alla formazione di un regolamento perfettamente adattato al nostro territorio e inoltre chiedeva che lo stesso venisse approvato e reso esecutivo per evitare ……..(attenzione alle parole) che venisse reso esecutivo il Decreto del Presidente creando grave danno all’economia agricola locale.

E quindi cosa succedeva se in quella sede veniva approvato ??????????????

L’assessore e nessun consigliere è stato capace di dire che quel regolamento modificato era frutto del mio lavoro.

Pazienza poco importa .

Dimenticavo la nota che ho rivolto al Sindaco poiché nel Consiglio precedente lui aveva sostenuto una bruttissima tesi e cioè che l’opposizione si muove solo per dire sempre no e bloccare i lavori in aula.

Questo non è vero, il mio lavoro ha solo un fine il bene della città.
Se 189 pagine di ricerca sui fuochi controllati , 14 telefonate alla regione e complessivamente oltre 30 ore di studio hanno portato ad un risultato positivo allora possiamo dire evviva la politica.

Avevo dimenticato di dirvi un'altra cosa.
Nella stessa sede del consiglio avevo chiesto un emendamento che era di specificare meglio gli orari di bruciatura anziche non oltre le ore 9:00 inserire tra le 5 e le 6:30 del mattino ( cosi ad esempio come ha fatto Ragusa e altri comuni vicinori)

Mi è stato risposto :
Udite,Udite ......

L’emendamento non può essere accolto perché mancava il dirigente.

Ho chiesto come mai non c’è il dirigente ???
La risposta :
Il Dirigente non pensava che venisse approvato e quindi non è venuto in consiglio ………………….).
Il mio emendamento invece è stato accolto nel corpo della delibera come raccomandazione da inserire di volta in volta nell’ordinanza del Sindaco che rende esecutivo il regolamento.


Vi allego le foto del regolamento :
Clicca per vedere il regolamento

Commenti: 0


SANITA'................... BELLA SANITA'- (Ascolta il messaggio) Tema: 113 - Post: 1082
a cura di Concetta Spadaro

del 13/06/2009 01:09:16

IN EVIDENZA


Caro Giovanni,
Con la mia testimonianza, vorrei tenere sempre viva l'attenzione sulla Sanità, non tanto per te, che non ho alcun dubbio sulla tua disponibilità ad attenzione che dimostri in tutti i vari settori di cui ad oggi ti sei interessato, ma per non fare morire l'attenzione della gente e dei media sulla mala sanità, che qui in provincia, per colpa sola ed esclusiva della cattiva organizzazione del Direttore Dr. Fulvio Manno.
Andiamo ai fatti:
1-In data 4/5/2009, su delega di un mio parente, chiedo la fotocopia della cartella clinica,pagando euro 25 di tichet per il rilascio( aggiungo che la diagnosi non è da poco conto ed io con una copia della cartella, avrei dovuto consultare altri professionisti, per vedere se era possibile effettuare altri interventi, oltre a quello a cui si era già sottoposto questo mio parente, ma con un verdetto molto negativo);

2-In data 18/05/2009, mi rivolgo all'ufficio preposto per la consegna della cartella, ma vano è stato il viaggio, in quanto mi riferiscono che la fotocopia della cartella non era ancora pronta. Nello stesso giorno, ( visto che la cartelle mi serviva urgentemente), mi rivolgo al reparto di chirurgia, dove trovo la spiegazione al tanto ritardo, infatti solo qualche giorno prima era arrivato l'esame istologico, e la cartella era alla firma del Dr Aprile,primario del reparto di chirurgia, che in quel giorno non era presente in reparto, e mi assicurano che sicuramente l'indomani l'avrebbe firmato e la cartella sarebbe stata completa, pronta per poter effettuare le fotocopie a me necessarie. e fin qui tutto dentro la norma e tutto regolare, infatti il ritardo era ampiamente giustificabile, e non era colpa di nessuno, se non del ritardo con cui consegnano gli esami istologici;

3-giorno 22/05/2009, rifaccio ancora un'altro viaggio, ma la cartella non era ancora pronta.......PAZIENZA .....;

4-Giorno 25/05/2009, rifaccio ancora un'altro viaggio, ed ancora la cartella non c'era........PAZIENZA.......;

5-GIORNO, 29/05/2009- VENERDì, BADATE BENE, RIFACCIO L'ENNESIMO VIAGGIO, MA LA CARTELLA ANCORA NON ERA PRONTA, PER LA VERITA' HO MOSTRATO UN PO' IL MIO DISAPPUNTO, MA COSA VUOI FARCI, PAZIENZA E BASTA,,,,,,,,,,,,,;

6- INFINE IERI 01/06/2009, CON TUTTA LA MIA DETERMINAZIONE, E DETERMINATA AL PUNTO CHE QUESTA VOLTA NON MI SAREI MOSSA DA QUELL'UFFICIO, SE NON PORTAVO VIA CON ME LA FAMIGERATA CARTELLA,MI RECO ALL'UFFICIO, ORMAI TUTTE LE SCARPE CHE POSSEGGO, SENZA ESSERE GUIDATE, CONOSCONO LA STRADA, ASPETTO CHE LA SIGNORA PREPOSTA SI FA LA CHIACCHERATA CON LA COLLEGA, è IL MIO TURNO, E CHIEDO LA FAMIGERATA CARTELLA, LA SIGNORA SI AFFANNA ALLA RICERCA DELLA STESSA, MA NEI QUATTRO MUCCHI DI CARTELLE, NON TROVA LA MIA.
PROTESTO UN PO' E LA SIGNORA RIGUARDA PER LA SECONDA VOLTA, NIENTE, NIENTE.
QUESTA VOLTA ANCORA PIù ENERGICAMENTE PROTESTO, E LA SIGNORA RIGUARDA PER TERZA VOLTA TUTTI I MUCCHI, MA NON TROVA LA MIA CARTELLA, CON UNA SEMPLICE LAVATA DI MANI, MI RIFERISCE CHE è COLPA DEL REPARTO, O DI CHI DEVE FARE LE FOTOCOPIE.
A QUESTO PUNTO, INTERVIENE UNA DIPENDENTE, RISENTITA DALL'AFFERMAZIONE CHE AVEVA FATTO LA COLLEGA, E DICE CHE PROPRIO QUELLA CARTELLA RICORDA CHE L'AVEVA GIA' CONSEGNATO A QUELL'UFFICIO, SE NE RICORDAVA PERFETTAMENTE IL NOME E COGNOME, INFATTI DA UN BLOCCO NOTES, REDATTO DALLA STESSA, TIRA FUORI CHE QUELLA CARTELLA ERA STATA CONSEGNATA ALL'UFFICIO, PROPRIO IL 27/05/2009, QUINDI NON SOLO ERA Lì PER FORZA, MA ADDIRITTURA DAL 27/05/09.
INSISTO, LA SIGNORA RIGUARDA, ED INFATTI LA CARTELLA SI TROVA, ERA IN QUEI MUCCHI IN CUI ERA STATO VISTO PER BEN QUATTRO VOLTE.

LA MIA COLLERA AUMENTA, PENSANDO CHE, SE NON AVESSI INSISTITO, LA SIGNORA MI AVREBBE FATTO RITORNARE ANCORA UNA VOLTA, MA ADDIRITTURA POTEVA RISPARMIARMI IL VIAGGIO ODIERNO SE SOLO AVESSE VISTO MEGLIO IL GIORNO 29/05/09..........,
NON CI SONO PAROLE, CON LA RABBIA IN CORPO, LE FACCIO LE MIE RIMOSTRANZE, GLI DICO QUELLO CHE PENSO,RIMARCO IL FATTO CHE LEI ALMENO è ORBA.... E METTO IN EVIDENZA QUANTI VIAGGI INUTILI MI AVEVA FATTO FARE, RIMARCO, QUANTO TEMPO MI AVEVA FATTO PERDERE PER LA SUA DISTRAZIONE, E LEI NEL MOMENTO IN CUI MI CONSEGNA LE FOTOCOPIE DELLA CARTELLA, AGGRAVANDO ANCORA LA SUA POSIZIONE MI RIFERISCE LA SEGUENTE ESPRESSIONE: " LEI SIGNORA SPADARO DEVE AVERE DEI GROSSI PROBLEMI PER COMPORTARSI COSì".
E SE A QUESTO AGGIUNGO IL RESTO, ............
CON LA COLLERA ADDOSSO, PENSANDO A QUANTO ERO STATA UMILIATA DA QUELLA STRONZA, PENSANDO A QUANTO TEMPO AVEVO PERSO, PENSANDO A TUTTO IL TRAFFICO CHE AVEVO DOVUTO SOPPORTARE ED AL CALDO, E ALLA BENZINA CONSUMATA INUTILMENTE NEI VARI VIAGGI, CHIEDO DI PARLARE CON IL DIRETTORE DELL'OSPEDALE DOTT. ELIA, PER AVERE CONTO E RAGIONE DEI FATTI E DEI MISFATTI, MA I FILTRI SONO TANTI, IL DIRETTORE ELIA NON VUOLE O NON PUò RICEVERMI, ED INVECE AL MIO COSPETTO SI PRESENTA UN TALE ZACCO O ZOCCO,SI QUALIFICA COME DIRETTORE SANITARIO, IL QUALE DOPO LE MIE RIMOSTRANZE, MI CACCIA FUORI, INVITANDOMI A DENUNCIARE TUTTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA.
NON SOLO AVEVO SUBITO MA ANCHE CACCIATA FUORI. MA DICO QUESTA è UNA SANITà SERIA ED EFFICIENTE , OPPURE SANNO DI ESSERE IMPUNITI E FANNO TUTTI I CAZZ........LORO ?
MOLTO ARRABBIATA PER IL TRATTAMENTO CHE AVEVO SUBITO, MI RIVOLGO ALL'UFFICIO ADDETTO PER TALI SITUAZIONI, L'URP, L'UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO, ORA IO NON SO SE FARANNO QUALCOSA, NON VOGLIO MAI PER PRECONCETTO, SMINUIRE IL LAVORO DEGLI ALTRI, MA UNA COSA LA VOGLIO FARE, DA QUESTO EVENTO, VOGLIO FARE APRIRE GLI OCCHI ALLA GENTE, AGLI UTENTI DELLA SANITA' CHE MAI DEBBONO FARSI TRATTARE IN QUESTO MODO...................
ASPETTO ANCORA FIDUCIOSA IN QUESTO ORGANISMO, CHE DOVRà FARE LA SUA PARTE, ALMENO IL MINIMO, DOVRà INFLIGGERE UNA SANZIONE DISCIPLINARE ALLA DIPENDENTE CHE HA CAUSATO QUESTO DANNO, E CHIEDERMI UFFICIALMENTE , SIA IL DOTT. ELIA E IL DOTT. MANNO, LE SCUSE PER ISCRITTO.

Commenti: 0


Fantastico............... (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 1130
a cura di un notturno

del 13/06/2009 01:04:16

IN EVIDENZA


Oggi per me è un giorno bellissimo.Ho impegato prima di mettermi a lavorare quasi 4 ore per studiarmi i documenti che lei ha inserito in allegato.
Se a lei non lo arrestano prima o gli oscurano questo sito,ci sarà veramente da studiare.
Io non so con quale coraggio lei ha pubblicato questi dati con date nomi ecc.
Io nella sostanza ho capito questo.
La società Multiservizi creata con soci che hanno fatto business fino a quando c'era il Sindaco Torchi.
Scivoletto presidente,Colombo ex segretario COnsigliere e cosi via tutto sotto controllo.
Un investimento di 250000 che ha reso in 2 anni 500.000 di utile.
Un magna magna
Banca Agricola
Adamo e cosi via
Se il sito glielo oscurano oramai tutti gli allegati io oramai li ho scaricati.
Buona Fortuna.Eventualmente doppie mutande.

Commenti: 0


Problema gravissimo (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1081
a cura di jurij

del 13/06/2009 01:01:16

IN EVIDENZA


Consigliere Migliore il problema sta diventando sempre più grave.
Come può vedere dalle foto si è formato un vero e proprio fiume.
Le falde acquifere ?
Le mucche che nei paragi pascolano ?

Le chiedo di sollecitare al più presto l'amministrazione, io credo che già siamo vicini ad una denuncia per disastro ambientale.
La prego di insistere.
Io non so a chi rivolgermi.Mi faccia sapere Grazie

Commenti: 1


costituzione (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1129
a cura di silvio

del 12/06/2009 19:28:02

"Art.21 della Costituzione Italiana:

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
........."
Tutto quanto viene detto non può contrastare con il precedente articolo, che prosegue così:

"Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili.

In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell'Autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all'Autorità giudiziaria.

Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s'intende revocato e privo di ogni effetto.

La legge può stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica.

Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni."

Credo che un blog pulito e chiaro come questo sia scevro da fraintendimenti e non rientri nei casi paventati su "Repubblica online".
Meditate e agite e faremo di nuovo L'Italia.

Commenti: 1


prelevato da Repubblica OnLine (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1128
a cura di meditate gente meditate

del 12/06/2009 18:49:59

La protesta di Google. Intanto la questione approda anche sul blog ufficiale di Google. "Un blogger amatoriale viene equiparato come responsabilità al direttore responsabile di un qualsiasi quotidiano nazionale", avverte Marco Pancini, responsabile per le relazioni istituzionali di Google in Italia. Pancini sottolinea con preoccupazione che dietro all'espressione "siti informatici", usato nel provvedimento, sembra profilarsi un vero e proprio giro di vite per "tutti coloro che producono contenuti". Dunque nessuna distinzione tra la testate giornalistiche online, i blogger amatoriali, i motori di ricerca e le piattaforme di contenuti creati dagli utenti come YouTube ed i social network come Facebook.

"Ai gestori di siti, pagine web e blog amatoriali non dovrebbero essere richiesti adempimenti propri dei mezzi di informazione professionali e quindi sproporzionati rispetto ad attività di tipo amatoriale o comunque non lucrative", afferma il portavoce di Google Italia.

Pancini ricorda inoltre che "qualche settimana fa la commissione Trasporti e Comunicazioni della Camera aveva approvato un ordine del giorno sul disegno di legge sulle intercettazioni telefoniche e telematiche in cui si sottolineavano chiaramente le criticità legate al riferimento generico ai "siti informatici" e si suggeriva che l'obbligo di rettifica riguardasse solamente i giornali e periodici diffusi per via telematica e soggetti all'obbligo di registrazione, escludendone quindi i gestori di siti amatoriali (lo stesso Sottosegretario Romani ha data il proprio consenso a questo approccio). Purtroppo nel testo presentato ieri alla Camera e su cui è stata posta la fiducia non stati integrati questi suggerimenti".

Insomma, conclude Pancini, "la strada che porta all'affermazione della specificità della Rete e dei diritti dei navigatori è ancora molto lunga".

Commenti: 0


del 12/06/2009 15:15:14

> Guardi che io non ho detto che è stata l'attuale amministrazione a volere che se ne andasse il socio privato.

Commenti: 0


Ancora Multiservizi........date (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 1126
a cura di Voce di Popolo

del 12/06/2009 11:43:23

IN EVIDENZA


Anch’io come Gas sono convinto che Voi dipendenti della Multiservizi siete le VITTIME di un sistema contorto e leggendo “Spazio di approfondimento” mi rendo conto che la politica ha occupato tutti gli spazi vitali della Società, non illegalmente, ma come dice Gas “fatta la Legge trovato il modo per trarne un beneficio, preferibilmente personale”. La politica diventa sempre più ingorda è come un cancro con le sue metastesi.
Ritornando alla Multiservizi, TUTTO VIENE FATTO LEGALMENTE, un certo numero di società creano un'altra società e guardate le coincidenze che smentiscono il Signor Amistal che sostiene che il socio privato è stato allontanato dalla nuova amministrazione.
1) 07/04/04 Costituzione Società socio privato e se quello che dice il messaggio di “spazio di approfondimento” è vero fa riflettere.
2) ……………Costituzione Società Multiservizi sotto l’amministrazione Torchi non so la data, ma penso che il Consigliere Migliore non avrà difficolta a fornircela.
3) ……………Uscita del Socio privato con liquidazione delle spettanze, anche di questo il Consigliere Migliore non avrà difficolta a fornirci data (sicuramente antecedente al punto 3) e valutazione delle quote pagate dal Comune, in buona sostanza, quanto è costata questa operazione LEGALE ai contribuenti.
4) 29/02/08 Approvazione stato patrimoniale del Socio privato
5) 29/02/08 Il caso vuole che il Sindaco Torchi si dimetta per tentare la scalata alle regionali http://www.radiortm.it/Notizia.asp?Id=9930
6) 10/04/2008 messa in liquidazione della società del socio privato per raggiungimento dello scopo sociale.
7) 13/14 giugno 2008 elezioni ammistrative per il rinnovo del consiglio comunale.

Come può notare Sig. Amistad tutto si è sviluppato con la vecchia amministrazione, colgo l'occasione per fare i migliori a questo BLOG veramente LIBERO.

Commenti: 1


Approfondimento (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 1125
a cura di Spazio approfondimento

del 12/06/2009 10:03:52

IN EVIDENZA


Daniele Santucci, 60 anni, nei primi anni ’90 era vicepresidente della Avio Nord guidata dal craxiano Gianfranco Troielli. Oggi Santucci è presidente di Aipa, azienda di riscossione tributi controllata di Aipagest nel cui consiglio del cda siede Rolando Picchioni, ex deputato Dc poi Udc e quindi Pd - il suo nome compare negli elenchi della P2 ma lui ha sempre smentito - e oggi presidente della Fondazione della Fiera del Libro di Torino.
Santucci di energia se ne intende. Fino a settembre era vicepresidente della Simav, società di sistemi di manutenzione della galassia Dalkia, che poi vuol dire colossi dell’energia come Edf e Veolia. Nel collegio sindacale della Simav siede ancora il commercialista milanese Francesco De Stefano, che svolge lo stesso ruolo anche presso la Fondazione Carige e nella Fin Porto di Genova. Prima l’Agena era sua ed è stato lui a cedere le quote a Piercarlo Scajola,figlio del ministro Scajola.

Commenti: 0


Parlando di Multiservizi (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 1124
a cura di Giovanni Migliore

del 12/06/2009 00:14:03

IN EVIDENZA


Nel mese di Agosto e Settembre dell'anno scorso ho fatto delle ricerce sulla Multiservizi.
In particolare inizio ad illustrarvi alcuni lavori.
Vi illustro tutta la mia ricerca su socio del Comune visto dall'inizio fino alla liquidazione.

Cliccando qui potete leggere l'atto costitutivo della Omnia Global

Cliccando qui potete leggere Verbale liquidazione della Omnia Global

Cliccando qui potete leggere Atto di liquidazione della Omnia Global Service in liquidazione

Cliccando qui potete leggere atti vari

9930

Commenti: 0


Professionalità dipendenti Multiservizi (Ascolta il messaggio) Tema: 5 - Post: 1123
a cura di Osservatore Casuale

del 11/06/2009 23:19:04

IN EVIDENZA


Ho letto con interesse le disquisizioni sulla professionalità dei dipendenti della Multiservizi, in particolare degli addetti alle pulizie, agli ausiliari della sosta, agli autisti degli autobus, ecc.
Anche il comunciato della Multiservizi del 1/6/2009 elenca una serie di lavoro che la Multiservizi svolge con perizia e dedizione.

Ma tutto ciò COZZA violentemente con l'immagine che ALCUNI dipendenti della Multiservizi danno ai cittadini modicani. In particolare parlo:

1) riparazione che la Multiservizi ha fatto in V.le Alcide De Gasperi (quartiere Sorda): per sostituire 16 mattonelle della panchina, 4 dipendenti hanno impiegato 4 giorni; ossia 2 mattonelle al giorno per ogni dipendente. Qualunque muratore insofferente e fannullone avrebbe impiegato meno di mezza giornata. Tutti i pensionati che passano la giornata nella zona hanno assistito schifati all'orrendo spettacolo fornito dai lavoratori.

2) riparazione stradale effettuata vicino ad un bar di Modica Alta. Tutti gli avventori del bar hanno osservato (e spessissimo motteggiato) i lavoratori della Multiservizi che hanno impiegato 4 giorni per fare un lavoro che ne necessitava mezzo.

3) Gli ausiliari della sosta prestano il loro servizio quasi sempre nella stessa zona, per cui tutti i clienti dei bar ed i negozianti conoscono l'ausiliare e ne possono osservare gli orari di lavoro. Nonostante la professionalità tutti possono osservare lo striminzito orario di lavoro prestato, nonchè lo scarso impegno impiegato. Per contro possono ammirare il grande impegno dedicato dagli ausiliari alle lunghe discussioni intrattenute con amici e conoscenti.

Potrei andare aventi, ma preferisco fermarmi. Voglio solo dire che se qualcuno dei dipendenti della Multiservizi si impegna a lavorare duramente, a fare anche gli straordinari ed a difendere a spada tratta il proprio lavoro e quello della Multiservizi; tuto questo viene profondamente vanificato da chi non fà altrettanto in pubblico e davanti a parecchi spettatori.

Mi permetto quindi di consigliare ai dipendenti della Multiservizi che credono nel proprio lavoro e nel proprio impegno di risparmiare il tempo dedicato a politicizzazioni e discussioni teoriche e dedicarsi invece ad incontrarsi con i propri colleghi fannulloni e convincerli a fare meglio il proprio lavoro, perchè sono coloro che stanno mettendo a serio rischio il Vostro lavoro ed il Vostro futuro.

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288  289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)