Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Diffamazione su diffamazione (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5654
a cura di Maria Calabrese

del 03/11/2010 00:18:48

@saro ra Funtana,
questo è il prezzo che pagano le persone che lottano per la trasparenza e la conoscenza dei fatti.Credo che hai bisogno di riflettere....ci vuole qualcuno che lo faccia calmare un pò ...credo che questa sia una minaccia degna di essere querelata....atteggiamento mafioso.

Commenti: 0


link sul Radio Rtm: Migliore è un diffamatore (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5653
a cura di Giovanni Migliore

del 03/11/2010 00:03:46

http://www.radiortm.it/2010/11/02/modica-lex-assessore-scifo-il-consigliere-migliore-mi-ha-diffamato-lo-querelo/

L’ex assessore all’Urbanistica, Elio Scifo, si sente diffamato dalle affermazioni rese nel corso del consiglio comunale del 22 ottobre scorso, dal consigliere Giovanni Migliore nel punto riguardante la variante al Piano Regolatore Generale per il complesso produttivo della Modicana Cereali del quale lo stesso Scifo è il progettista. L’ex amministratore ha chiesto ufficialmente al sindaco, Antonello Buscema, l’acquisizione della registrazione audio-video della seduta avendo ravvisato nelle considerazioni di Migliore gli estremi della diffamazione quando ha parlato di Scifo nella qualità di assessore e tecnico. La richiesta intende acquisire anche la trascrizione degli interventi dell’esponente di Idea di Centro e del dirigente comunale, Carmelo Denaro.

Commenti: 0


del 02/11/2010 20:41:52

> Annullo ciò che ho detto stamattina.
Questa sera,con immenso piacere,la via Rocciola è ritornata illuminata,dopo circa una settimana. Chissà se si è trattata di una coincidenza,oppure dopo la mia segnalazione qualcuno della stanza dei bottoni è intervenuto. In ogni caso grazie.
Ora che questa transitatissima strada è riasfaltata da poco e illuminata,diciamo che l'appellativo trazzera per il momento lo possiamo abbandonare. Ora serve la segnaletica stradale a terra, striscia continua,passaggi pedonali etc.
Per il flusso di traffico e l'alta densità abitativa creatasi negli ultimi anni, questa via risulta troppo stretta.
L'allargamento risulterebbe fattibile ma penso che non sia programmato, al contrario di quanto avvenne alcuni anni fa,quando un articolo apparso su La Sicilia (cronaca di Ragusa)parlava dello stanziamento di soldi con tanto di cifre a favore di alcune opere pubbliche in provincia tra le quali figurava proprio l'allargamento della sopracitata strada. Peccato che non conservai il ritaglio dell'articolo,pagherei per averlo; pressappoco siamo nell'ordine temporale tra gli 8 e i 10 anni fa (circa).

Che fine fece quel progetto ed il relativo importo stanziato?
Mistero.

Commenti: 0


Re: Mercato Modica Alta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 5651
a cura di libero

del 02/11/2010 20:37:51

> A mio avviso il Viale Manzoni deve essere lasciato libero per una questione di sicurezza e di decoro del dopo mercato.se un lato del viale alberato sarà occupato dagli ambulanti,ci sarà una parte delle abitazioni che nn avrà un libero accesso alle proprie case.Proprio sul Viale si affacciano la maggio parte delle abitazioni.Ad oggi i residenti del quartiere anno subito l'inciviltà degli ambulanti e i vari scioperi degli operatori ecologici.Pensate come sarà ridotto il viale Manzoni in caso di sciopero.Avete considerato dove metteranno le auto i residenti?e gli ambualanti dove sistemeranno i loro furgoni?Avete parlato di quanti vigili urbani saranno presenti?e gli abusivi?Tutto il viale Manzoni a mio avviso dovrebbe servire ai residenti per parcheggiare le auto.é inutile sistemare gli ambulanti nel viale Manzoni quando alla fine ci sarà un numero maggiore di auto e furgoni..Oggi l'ambulante nel suo posto ha la bancarella e il furgone,domani con questa nuova organizzazione praticamente l'ambulante potrà soltanto sistemare la bancarella e dovrò parcheggiare il suo mezzo in un'altro posto e quindi ci sarà un'aumento di mezzi che occuperanno gli spazi che dovrebbero essere lasciati liberi in nome della sicurezza.Ci si ritroverà il furgone o la macchina anke all'interno dei condomini.Il problema non si risolve,sarà peggiore.

Commenti: 0


del 02/11/2010 12:54:41

> è di proprietà dell'architetto anna scifo nonchè figlia del già assessore elio scifo

Commenti: 0


del 02/11/2010 12:47:12

> segnalo che l'ultimo tratto di via vittorio veneto (più vicino alla stazione ferroviaria) sono fulminate da tempo le lampadine. in corrispondenza del suddetto luogo è morto un giovane centauro e si sono verificati scippi.

Commenti: 0


del 02/11/2010 07:40:20

> segnalo anche la via Rocciola, dalla rotatoria con la palma fino a dopo l'Airone.
Da una settimana circa E'TUTTA AL BUIO. Sicuramente sarà un guasto.
La strada è stretta e al buio il pericolo aumenta.
Finalmente è asfaltata; risolto un problema,se ne presenta subito un altro...che fare..nessuno interviene

Commenti: 2


La scarsa illuminazione delle strade modicane (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 5647
a cura di Giovanni Migliore

del 02/11/2010 02:26:22

Quasi in tutta Modica abbiamo un grosso problema :
la scarsa illuminazione delle strade.

Credo che il primato tocca a Modica alta, nel Viale Manzoni.

Domenica sera un mio amico ha fatto delle foto e di cui ringrazio per il suo lavoro.

illuminazione prossima allo zero....

sono illuminati solo...... i tetti delle case






Entrambe foto scattate da Giammarco Collemi

Le foto testimoniano oltremodo anche il problema evidenziato dal SIg. osservatore per la perdita d'acqua cospicua di Via Toscanini

oltre un'anno fa la Multiservizi fece il servizio della potatura e i pai dell'illuminazioni riuscirono ad illuminare al 50% la strada.

Ora sprechiamo l'energia elettrica e abbiamo una strada buia e pericolosa.

Cosa fare per risolvere il problema per sempre?

1) tagliare gli alberi
2) abbassare i lamioni sotto gli laberi
3) fare la potatura almeno una volta all'anno

Quale la migliore?






Volete vedere una strada ben illuminata a Modica???

Andiamo in Via Risorgimento.......
e' impossibile non vedere un pedone ...


io verso le ore 20:00 a causa della scarsa illuminazione in Via Sacro Cuore , non avevo visto 3 pedoni che stavano attraversando la strada....
la bassissima velocità mi ha permesso di arrestarmi prontamente...ma....

Commenti: 1


Re: scuse pubbliche (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 5646
a cura di Giovanni Migliore

del 02/11/2010 01:27:45

> Accetto le sue scuse; ma le stesse hanno poca ragione d'essere perchè alla base è mancata la ragione della loro esistenza.
Lei ha fatto una prova.
La prova non è riuscita, anzi è riuscita male.
In fondo in fondo questi ragionamenti o per scherzo o meno, in ogni caso mi mettono nella condizione di riflettere.

Non credo che i sacrifici a cui sto sottoponendo la mia famiglia e il mio lavoro, meritano un post come quello da lei descritto.
Lei ha scritto a vuoto, in modo sterile e senza cognizione di causa.
Lei, ora senza alcuna ragione, esterna pensieri o concetture solo per "invidia"......credo.( mi perdoni se sono andato oltre...ma in questo caso ....)

Io credo che noi due dobbiamo incontrarci e parlare un pò.

Credo che le sue energie possono essere utilizzate invece proprio per risolvere alcuni problemi.

Io da solo non vado da nessuna parte.

In questo periodo, oltretutto, mi trovo molto impegnato nel mio lavoro e quindi le difficoltà nel seguire l'attività politica si raddoppiano.

In questi due giorni ad esempio oltre alla famiglia ho cercato di studiare l'incartamento sul cimitero di Modica e sull'orribile lavoro urbanistico di fornte alla farmacia in Via Fontana.

A presto.....

Ps: accetto le sue scuse solo se le posso offrire un caffè. A presto.

Commenti: 0


Re: scuse pubbliche (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 5645
a cura di Darwin

del 01/11/2010 21:39:12

> Alla faccia della provocazione completata dalla frase demenziale, o meglio, cervellotica "volevo capire se lei era un tipo irritabile" e poi conclude con "non avevo alcuna volonta di offenderla.", quest'ultima frase non si capisce se è sentita o dettata dalla preoccupazione di una denuncia.

Il Blog è uno strumento di libertà, l'uso del Nick-name è normale, ma è da stupidi pensare di restare anonimi e dire, solo per questo, cose che normalmente non verrebbero dette.

La critica và sempre accettata, spesso è gradita perchè di norma aiuta le persone intelligenti, l'offesa, addirittura immotivata, dà fastidio perchè non ha nulla di costruttivo ed è meschina.

Penso che Lei dovrebbe rileggersi, magari con l'aiuto di un traduttore, per capire il valore del Suo scritto.

Mi permetta di aiutarLa e poi rifletta sulle frasi come se fossero state rivolte a Lei.

Un cunsiglieri chi fici si stutau?
Il consigliere cosa fà, si è spento?

Budellu e budellinu u capiemmu ca nun si passa.
Bordello e bordellino l'ha capito che non può raggiungere gli obbiettivi.

Muriaca e' nostra e nun ci pi nuddu.
Modica, la Città, è in mano nostra e di nessun altro.

piennzu ca sputazzata fici capiri tutti cosi.
Penso che lo sputo abbia fatto intendere tutto.

Cunsignieri cia finiemmu.
Consigliere ha finito.

Criru ca stu situ e mignu ca u stuta.
Credo che sia meglio che oscuri questo sito.

Incompetente.
Nessuna traduzione.

Non pensa di essere andato di tanto oltre la provocazione, l'irritabilità e anche l'offesa? Le frasi dette in dialetto hanno anche una valenza di velata minaccia, o no?

Per concludere, mi permetta lo Psicologo che di solito scrive sul sito,
per Lei offendere è prassi, riesce ad offendere anche se stesso nel presentarsi, prima "un commerciante" e poi "commerciante fallito".

Codardìa???? Paura???? O scuse vere????

Commenti: 0


scuse pubbliche (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 5644
a cura di commerciante fallito

del 01/11/2010 20:24:45

La mia e' stata solo una provocazione. Non volevo suscitare risentimenti e ho fatto sintesi su quello che avevo letto nel blog.a dirle verita volevo capire se lei era un tipo irritabile. Io certamente le devo porre le mie scuse ma credo che anche lei deve porre delle scuse se possiede strumenti che inyercettano le chiamate e sanno entro le dodici ore chi ha scritto anche sugli altri blog. Non so se le mie scuse sono sufficienti ma non avevo alcuna volonta di offenderla.

Commenti: 2


Perdite di acqua (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 5643
a cura di Osservatore

del 01/11/2010 08:28:43

Egregio Sig. Migliore, Le scrivo per segnalare 2 perdite di acqua che si protraggono da diverso tempo.

1) Via Toscanini parte alta: perdita di acqua dal pomeriggio fino a notte tarda, perdura da minimo 2 mesi e il flusso sta aumentando tantè che arriva fino al Viale Manzoni;

2) Via del Laghetto - ang. Vico Terrasini: perdita di acqua da uno dei due tombini posti sulla sede stradale. In tarda serata, causa alta pressione nel circuito, si vede bene uno zampillo di diversi centimetri di altezza. Si è già formato un'ampia pozzanghera (laghetto 2?) sulla sede stradale a ridosso della sabbia lato mare.

Nel primo caso ancora non è interventuta alcuna squadra di operai.

Può fare qualcosa?

Grazie.

Commenti: 0


del 31/10/2010 15:25:01

All'autore del commento in dialetto sgangherato dal titolo :
"cià finiemmu".

Caro "un commerciante",
di sicuro sei un essere strisciante;
il tuo sputo,nientemeno,
non è altro che veleno!
Hai pur detto che Giovanni
è un'incompetente:
ma è una definizione assurda ed impertinente!
Se chiedi scusa ti perdoniamo,
altrimenti "a quel paese" ti mandiamo.
O sei furbo o sei ignorante,
altro che semplice commerciante!
Se guai seri non vuoi passare,
il tuo comportamento devi cambiare.
Un uomo avvisato,come si sa,
è mezzo salvato,
ed evita pure,
d'esser condannato!

Commenti: 0


Mercato Modica Alta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 5641
a cura di Giovanni Migliore

del 31/10/2010 02:19:33

Martedi scorso giorno 26/10/2010 alle ore 17:00,nella stanza dell'Assessore Frasca si è tenuta una riunione
presenti
Resp. Ufficio Commercio
Resp. Vigili Urbani Ufficio Annona
Resp.Associazione Commerciante
Consigliere Zaccaria e io
Assessore Frasca Caccia

Si è fatta l'analisi della graduatoria

Modica Alta e Caitina

Il numero dei commercianti iscritti solo al Caitina sono 25
mentre a Modica Alta sono 14

Si è deciso che a partire da piazza Italia linea rossa,occuperanno i primi posti i produttori agricoli, poi a seguire il settore alimentare e poi completata Viale Manzoni e a giro da Via dei Vespri

La strada del Viale Manzoni sarà da un lato a doppio senso di marcia,
l'altro lato occupato nella carreggiata sotto gli alberi,fino al limite di Via Leopardi(quest'ultima esclusa da occupazione )poi solo una carreggiata di Via Foscolo,Via Prati e Via dei Vespri.

In questo modo l'occupazione di mezza carreggiata, permette ai mezzi di soccorso di raggiungere velocemente il posto,
inoltre rimane libera la strada che collega C.So Sicilia con Via dei Vespri,
un'altra via di fuga diventa Via Leopardi

l'assessore Frasca oltremodo ha preso l'impegno che a Gennaio quasi sicuramente verrà fatta una gara per i bagni chimici.

ne verrano sistemati due gruppo di tre, in due posti del mercato.

L'ufficio Cosap ha inviato a tutti i commercianti, la notifica per incassare le quote dal 2005 ad oggi, pena il mancato rinnovo delle licenze.

L'incontro di Martedi è stato l'ultimo.

L'ufficio provvederà a determinare i posti e di conseguenza si passerà all'ultima fase cioè la contrassegnazione a terra.

Sembra che questo lavoro sinergico stia giungendo a conclusione.

Di certo non si demorde.

Inoltre ho fatto presente all'Assessore Frasca, l'analisi di alcune idee già sperimentate in altri mercati e cioè di dotare ogni ambulante di una tabella dove siano inseriti tutti i dati con un codice a barre.

I vigili la mattina passando da ogni posto, con un semplice lettore barcode laser, sono in grado di sapere per ogni singolo ambulante tutta la sua storia, tutti i suoi pagamenti, le presenze al mercato e la regolarità amministrativa del post mercato (cioè se ci sono multe a suo carico per aver lasciato sporco).

oppure utilizzare il sistema che stanno usando a Catania,e cioè dei vigili si fanno trovare in prossimità del mercato e ogni commerciante prima di sistemarsi nel proprio posto passa dai vigili urbani.
Questi ultimi alle ore 8:00, fanno il sorteggio di tutti quei posti lascati liberi oppure che non sono passati dalla postazione, per darli a quelli che sono esclusi dal mercato....cioè siamo in presenza di un autoregolamentazione vera e propria.

Ora vi allego alcune piantine che circolavano nella stanza, e infine una piantina di Google realizzata da me e dove ho cercato di calare sulla foto quello che ci siamo detti.
Finito l'incontro, lo abbiamo sottoscritto e aspettiamo che si realizzi.

A presto.








Commenti: 1


Re: cia finiemmu (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 5640
a cura di Tanu ro sturrubbu Russu

del 31/10/2010 00:06:09

> Piensu ca tu non si commeccianti, ma mammagginu ca tu si pi cocca motivu nmiriusu e siccumu a mmiria ti mangia vivu ti metti a scriviri stubbitaggini. A cosa bella è ca pi scriviri a caccarara nun si bbuonu.

A fatti a bbota e cucchiti sulu.

Commenti: 0


Re: cia finiemmu (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 5639
a cura di Giovanni Migliore

del 30/10/2010 23:25:20

> Mi dispiace molto per le parole che lei utilizza, a mio avviso, senza alcun senso.
Il fatto che lei richiama,avvenuto il penultimo mercato, ha ora un nome e cognome.
Logicamente il suo IP è stato intercettato :
ha spedito un blackberry
dalla cella di Modica alta
è definito il numero Ip 93.xx6.2x.xx8
è definito anche l'Imei del telefono che ha spedito
è definito il contratto : H3G

La invito a riflettere su quello che ha scritto.
La invito a rivedere i termini da lei utilizzati.
La invito a riscrivere un messaggio, più leggibile, più comprensibile e più rispettoso dal punto di vista umano e professionale.
Grazie.

Sig. blogger, la informo che con speciali software e sistemi, oggi si riesce a trovare la tracciabilità entro le 12 ore su tutti i siti.

La aspetto......

Commenti: 0


polliticanti (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 5638
a cura di giancarlo palazzolo

del 30/10/2010 21:20:43

(già inserita nella diatriba politica più commentata su rtm)

Non esiste forse nessun altra realtà in provincia, forse anche in Sicilia e in Europa, in cui storicamente si litighi invano tanto molto e si operi bene tanto poco.
Ridere o non ridere, c'è da piangere, perché a quanto sembra in molti non riusciamo a seguire le manifestazioni di coerenza fatte seguendo una certa logica "esoterica", solo per iniziati alle segreterie politiche.
La logica potrebbe essere riassunta in un coacervo del tipo : Ti dico che hai fatto quello che penso che tu non capisca che io ho fatto, prima di te e con te, ma facendoti capire che quando tu vuoi dire che lo abbiamo fatto ti risulta impossibile negare che lo hai fatto pure tu. Ecc...
Non so perché ...ma mi viene in mente una vecchia canzone di Battiato: "...sul ponte sventola bandiera bianca, ...quante stupide galline che si azzuffano PER NIENTE, com'è misera la vita negli abusi di potere, minima immoralia, minima immoralia, ..."
Fra l'altro, tanto per condire il veleno che dobbiamo ingoiare assistendo a certi atteggiamenti, il verso sulla "bandiera bianca" sicuramente l'ha tratto dalla vecchia poesia patriottica di Fusinato, dedicabile in questi frangenti anche a Modica "...Il morbo infuria, il pan ci manca, sul ponte sventola bandiera bianca!...".

Commenti: 0


cia finiemmu (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 5637
a cura di un commerciante

del 30/10/2010 20:30:40

Un cunsiglieri chi fici si stutau? Budellu e budellinu u capiemmu ca nun si passa. Muriaca e' nostra e nun ci pi nuddu. piennzu ca sputazzata fici capiri tutti cosi. Cunsignieri cia finiemmu. Criru ca stu situ e mignu ca u stuta. Incompetente.

Commenti: 2


del 30/10/2010 10:23:51

> Anch'io penso che tale soluzione non possa risolvere affatto i problemi del settore primario ma spesso ho avuto modo di rilevare che questa attività di vendita diretta consente ai produttori di fronteggiare le spese correnti e urgenti, mentre per gli impegni e le quantità più importanti, purtroppo, si devono sottomettere alla forza della "Grande Distrubuzione" che oltre ad imporre ai produttori il proprio prezzo, che spesso è un terzo di quello applicato sugli stessi prodotti nei banconi dei supermercati, impone anche le modalità ed i tempi di pagamento che non sono mai inferiori ai 90 gg. Penso anche che le principali difficolta dei piccoli commercianti di questi prodotti non siano da imputare alla presenza di questi mercatini bensì alla continua apertura di grandi supermecati o ipermercati ai quali tutti per comodità ci rechiamo. Concludo pertanto dicendo che ben vengano queste iniziative volte al sostenimento, seppur minimo, degli operatori del settore primario, e auspico che al più presto nasca in loro la consapevolezza che per acquistare potere negoziale nei confronti della grande distribuzione da una parte e dei fornitori dall'altra bisogna associarsi e cooperare in modo serio.

Commenti: 0


del 30/10/2010 00:06:01

> E' vero, la coperta è senza dubbio corta.

I mercati contadini sono stati presi sottogamba, nessuno scommetteva sulla riuscita e durata nel tempo, ma in parte la ricerca di prezzi abbordabili a causa della crisi economica e i parte la voglia di prodotti genuini hanno smentito gli scettici.

Ora tutto ciò pone un grosso problema, i controlli.

Chi controlla che i prezzi siano veramente favorevoli? Dopotutto il regime fiscale e gli adempimenti dei produttori agricoli sono molto diversi rispetto agli artigiani e ai commercianti.

Le merci commercializzate, sono prodotte effettivamente in azienda o provengono da altri siti?

Le trasformazioni, vedi formaggi, pane, focacce, conserve, ecc. con materie prime dell'azienda o di altra provenienza?
Sono rispettate tutte le norme di igiene?
I locali dove avvengono le trasformazioni sono idonei?

Poter avere risposte a questi quesiti ci consentirebbe di poter valutare con serinità se il progetto merita di andare avanti o invece e solo un'altra strada per evadere e giocare con la salute dei Cittadini.

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74  75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)