Giovanni Migliore - Cittadino Modicano

E-Mail info@giovannimigliore.it



 

 Avviso: Per problemi di invio con Explorer, si può utilizzare Mozilla Firefox o in alternativa scrivere al Consigliere

"Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)

Vuoi lasciare un tuo pensiero ? ........  scrivi qui

 AVVISO - Il sottoscritto Giovanni Migliore, non è responsabile di quanto espresso nelle varie notizie.
I blogger che decidono di commentare o di scrivere una notizia si assumono la totale responsabilità di quanto scritto.
In caso di controversie lo stesso comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Ultimi 10 Messaggi e Commenti

22/08/2016 21:32:42 da parte di biondo scuro - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:30:33 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
22/08/2016 21:29:19 da parte di Alessandro Costa - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
14/05/2016 01:16:45 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:39 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:15:04 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
14/05/2016 01:14:35 da parte di Giuseppe Mirabelli - riapertura caso Piazzetta Pisacane
16/04/2016 10:35:47 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:35:40 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:
16/04/2016 10:33:51 da parte di Valerio - Re: Perché la soka gakkai è una setta:

 

Consiglio Comunale : Ozio ad oltranza (Ascolta il messaggio) Tema: 95 - Post: 2976
a cura di Giovanni Migliore

del 16/03/2010 02:13:42

IN EVIDENZA


Amici ieri giorno 05/03 il Consiglio Comunale è stato un vero e proprio flop.

Rimasti 3 punti all'ordine del giorno, tutti e tre sono stati ritirati dall'amministrazione.

-2 riqualificazioni urbanistiche ritirati perchè mancanti delle prescrizioni di due articoli di legge

-bando Ato ritirato dal Sindaco.

Concluso il Consiglio, il gruppo di minoranza, attorno ad una pizza e ad una birra, ha deciso di organizzare per oggi Sabato 06/03 alle ore 11:00 presso la Sala Spadaro una conferenza stampa per quando successo ieri al Consiglio Comunale.

A presto Giovanni

Commenti: 0


Programma Sindaco (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 2975
a cura di i stunati ri modica alta

del 15/03/2010 23:52:08

IN EVIDENZA


Vergogna e poi vergogna.il programma del sindaco non c'è.con google ho cercato il programma e non l'ho trovato nella pagina di giancarlo poidomani ho trovato il link:

http://giancarlopoidomani.blogspot.com/2007/03/conferenza-stampa-buscema-sindaco.html

vedete cosa c'è scritto :
conferenza stampa buscema sindaco
Si è svolta stamattina nella sede del comitato elettorale la conferenza stampa del candidato a sindaco Antonello Buscema per la presentazione delle linee guida del programma elettorale, presenti gli esponenti delle liste e dei partiti della coalizione. Sei i punti su cui il candidato si è soffermato: politiche giovanili, turismo, agricoltura, questione finanziaria, viabilità e approvazione del Piano regolatore generale. Ma prima di entrare nel merito del programma Buscema ha voluto smentire ufficialmente alcune voci incontrollate, circolate ieri sulla stampa, circa l’avvenuta designazione degli assessori da nominare qualora il centrosinistra vincesse le amministrative. “Si tratta di voci infondate – ha detto Buscema – ma voglio precisare designerò gli eventuali assessori sulla base di criteri ben precisi, quali competenza nei settori critici dell’amministrazione, equilibrio tra uomini e donne, equilibrio generazionale e rappresentatività politica”. Entrando nel merito del programma “partecipato”, redatto sia attraverso una serie di incontri di quartiere sia attraverso un questionario distribuito ai cittadini ***************(e scaricabile in formato PDF dal sito www.buscemasindaco.it), *******************Buscema ha sottolineato l’importanza di avviare delle politiche giovanili mediante l’istituzione di una delega assessoriale e di un


mamma mia che porcata anzi superporcata

il programma del sindaco è vendere camere d'albergo o altro e tutto ridicolo

Commenti: 1


del 15/03/2010 23:10:06

IN EVIDENZA


Link notizia su RadioRtm
Pubblicata alle ore 22:50:20 - Fonte: saro cannizzaro

Ancora branchi di cani all’assalto. Stavolta, per fortuna, non hanno fatto danni ma hanno tentato di attaccare il proprietario di un ovile. Erano tra dodici e quindici cani di stazza media, che si erano portati a ridosso di un recinto in Contrada San Giurgiuzzo, in zona Mauto, e stavano cercando il modo per penetrare all’interno dove erano custoditi degli agnellini di proprietà di un modicano. Fortuna ha voluto che quest’ultimo si stesse portando sul luogo e si è accorto dell’attacco.
All’arrivo del proprietario, gli animali hanno manifestato aggressione, poi hanno desistito e si sono allontanati. Si tratterebbe di un branco di randagi diverso da quello che venerdì notte ha sterminato un allevamento di ovini, in Contrada Cozzo Lupi, sbranando 21 agnelli mentre altri dieci sono stati destinati alla macellazione. In quel caso
erano sette i cani trovati all’interno del recinto, abbastanza invalicabile, dai proprietari. Il fatto di San Giurgiuzzo conferma, insomma, che ci sono almeno due branchi e in questo caso conferma che ce ne sarebbe uno che girovaga per Contrada Mauto, dove alcuni giorni fa avevano attaccato gli ovini di proprietà del consigliere comunale Giovanni Migliore. Ci sono stati altri casi di aggressione: in un caso, i randagi hanno ucciso alcuni gattini che si trovavano sempre in proprietà privata.

Commenti: 0


Randagismo in Sicilia, nulla è cambiato (Ascolta il messaggio) Tema: 18 - Post: 3096
a cura di Giovanni Migliore

del 15/03/2010 23:08:20

IN EVIDENZA


Un anno fa moriva un bimbo aggredito da un branco di cani a Punta Pisciotto(Scicli). Randagismo in Sicilia, nulla è cambiato

Pubblicata alle ore 20:47:33 su RadioRtm - Fonte: Rainews24.it

Ad un anno dai tragici fatti di Modica e Scicli, le associazioni Lav, Enpa e Lega nazionale per la difesa del cane, denunciano che “sono stati pochi o nulli gli interventi sul territorio per contrastare il randagismo nell’intera Sicilia, una regione dove il problema è gravissimo”.
“Tutto e’ stato lasciato alla buona volonta’ del volontariato – si legge in una nota delle associazioni animaliste – ed a sporadiche iniziative di enti locali, tranne che a Ragusa dove, nonostante la mancata assegnazione di fondi, e’ stata possibile una continuativa collaborazione tra le istituzioni e le associazioni animaliste e dove l’iniziativa del prefetto ha consentito di avviare il controllo del territorio”.

Il tavolo tecnico regionale sul randagismo, invece, i cui obiettivi erano quelli di sviluppare una politica di prevenzione anche attraverso la sterilizzazione e uniformare le attivita’ delle varie Asl, dopo le prime sedute non e’ stato piu’ riunito. Non c’è traccia della promessa “task force”, di “progetto pilota”, di intervento strutturale.

Lav, Enpa e Lega nazionale per la difesa del Cane ritengono urgente e improcrastinabile affrontare in modo concreto il problema randagismo e necessario che ognuno dei soggetti istituzionalmente coinvolti nella prevenzione agisca secondo l’ambito di propria competenza, ma in maniera sinergica e attraverso una strategia comune e uniforme sul territorio regionale.

Commenti: 0


Un triste anniversario (Ascolta il messaggio) Tema: 18 - Post: 3095
a cura di Giovanni Migliore

del 15/03/2010 23:02:49

IN EVIDENZA


Amici oggi pomeriggio ho assistito nel massimo silenzio, alla S.Messa in suffraggio del povero Giuseppe.
L'ispettore dei Salesiani ha parlato del sussurro degli angeli, a cui i nostri cuori devono aprirsi.
Io mi sono seduto negli ultimi posti poichè sentivo un senso di vergogna nei confronti della famiglia e di tutti quei bambini che partecipavano alla S.Messa.
Vergogna perchè io so benissimo che cosa non si è fatto nell'arco di un anno.
Vergogna perchè si parla, si parla, ma poi presi da tante cose, tutto viene trascurato.
Vergogna perchè nella vita non bisogna essere solidali solo con la bocca ma anche con i fatti.

Non posso nascorderVi quelle lacrime di commozione avute quando alla fine della celebrazione
alcuni bambini hanno lasciato volare un aquilone sorretto da paloncini bianchi .....nel cielo.
Ciao Giuseppe.















Commenti: 0


del 15/03/2010 20:23:32

> E' assurdo.Dopo quello che è successo oggi,lei vedrà che tutto ritornerà come prima.E' stato fatto passare il messaggio che sti signori possono fare quello che vogliono.Non è normale che i vigili intervengono e non fanno nulla specialmente quando sanno per certo che quel abusivo è reticente.Signori miei qui si sta parlando degli stessi abusivi che giornalmente sono presenti in viale Manzoni e giocano a guardie e ladri con la polizia municipale e quest'ultima oggi ha dimostrato la sua debolezza e il non rispetto delle leggi e dello stato.Ciò che è successo oggi è un brutto messaggio e qualcuno dovrebbe intervenire.

Commenti: 0


RIFIUTI ZERO (Ascolta il messaggio) Tema: 2 - Post: 2974
a cura di R.C.

del 15/03/2010 20:15:02

IN EVIDENZA


Amici del forum, oggi ho visitato una metropoli affascinante,grandiosa e moderna. LOS ANGELES.
Ovviamente il mio è stato un viaggio del tutto virtuale,grazie a google street view.
Ho percorso parecchie strade urbane e ,oltre a notare che molte di esse sono a 3 o 4 corsie,esse non hanno nemmeno l'ombra di una buca,e fatto ancora più importante NON HO VISTO CASSONETTI DELLA SPAZZATURA in giro, solo qualche cestino buttacarte vicino le fermate dei bus.
Strade larghe,pulite e prive degli antiestetici e maleodoranti cassonetti dei rifiuti.
Allora mi sono chiesto : Come fanno ? Quale strategia adottano ?

Ecco il materiale che ho trovato : (autentica utopia per l'Italia)-

RIFIUTI ZERO

E’ una modalità strategica di gestione dei rifiuti già adottata in diversi posti del mondo come a
Fresno (California), S.Francisco, San Jose (capoluogo popolosissimo della “mitica” silicon valley),
Sidney, Oakland, Palo Alto, Tel Aviv, Santa Cruz, Sacramento,Los Angeles, Nuova Zelanda,
Seattle, Buenos Aires ed applicato di fatto in tantissime altre città.
E’ una strategia di gestione dei rifiuti radicalmente opposta all’ attuale incentrata, anche in
violazione delle norme europee sulla devastante coppia inceneritori+megadiscariche.
Rifiuti Zero punta alla loro riduzione, riuso, recupero e riciclo dei materiali post consumo mirando a
zero rifiuti nel 2020.
La strategia Rifiuti Zero”, permette il più alto bilancio energetico ( e quindi il più alto risparmio in
rapporto a tutti gli altri sistemi (inceneritori, rigassifficatori, dissociatori molecolari) si articola in:
1) il recupero dei materiali “post consumo” attraverso l’allungamento del ciclo di vita delle merci
(sia in fase di progettazione che di uso mediante il riutilizzo)
2) La messa al bando della plastica monouso e la riduzione degli imballaggi inutili a monte
3) la raccolta differenziata porta a porta che rende possibile percentuali di recupero vicine all’80 %.
Con il raggiungimento di queste percentuali così come avviene in migliaia di città nel mondo, che
fanno a meno di inceneritori e discariche, il problema “rifiuti” sarebbe per la gran parte risolto
4) L’attivazione della filiera per il riciclo del secco da trasformare in nuova materia e dell’umido da
inviare a compostaggio.
5) L’utilizzo degli impianti di TBM trattamento a freddo o meccanico+biologico, capaci di
inertizzare, il residuo 20% dei rifiuti attraverso un processo del tutto naturale e paragonabile a ciò
che avviene normalmente in un bosco in inverno (digestione aerobica). Questo processo
permetterebbe la riduzione di peso di circa la metà ed il deposito sicuro del materiale di risulta, tra
l’altro utilizzabile per la sotto pavimentazione stradale. Gli impianti di TMB a chiusura del ciclo in
alternativa agli inceneritori, oltre che essere sicuri sotto il profilo ambientale e sanitario sono anche
molto più economici e forse è proprio questo il vero motivo di tanto ostracismo.
6) La visibilità dei residui del ciclo è fondamentale per il fatto che attraverso di essi è possibile
affrontare a monte il problema in termini di una diversa progettazione dei beni e degli stessi
materiali in maniera tale da abolire a monte, dal lato della produzione i rifiuti non recuperabili.



RIFIUTI ZERO
E’ una modalità strategica di gestione dei rifiuti già adottata in diversi posti del mondo come a
Fresno (California), S.Francisco, San Jose (capoluogo popolosissimo della “mitica” silicon valley),
Sidney, Oakland, Palo Alto, Tel Aviv, Santa Cruz, Sacramento,
Los Angeles, Nuova Zelanda,
Seattle, Buenos Aires ed applicato di fatto in tantissime altre città.
E’ una strategia di gestione dei rifiuti radicalmente opposta all’ attuale incentrata, anche in
violazione delle norme europee sulla devastante coppia inceneritori+megadiscariche.
Rifiuti Zero punta alla loro riduzione, riuso, recupero e riciclo dei materiali post consumo mirando a
zero rifiuti nel 2020.
La strategia Rifiuti Zero”, permette il più alto bilancio energetico ( e quindi il più alto risparmio in
rapporto a tutti gli altri sistemi (inceneritori, rigassifficatori, dissociatori molecolari) si articola in:
1) il recupero dei materiali “post consumo” attraverso l’allungamento del ciclo di vita delle merci
(sia in fase di progettazione che di uso mediante il riutilizzo)
2) La messa al bando della plastica monouso e la riduzione degli imballaggi inutili a monte
3) la raccolta differenziata porta a porta che rende possibile percentuali di recupero vicine all’80 %.
Con il raggiungimento di queste percentuali così come avviene in migliaia di città nel mondo, che
fanno a meno di inceneritori e discariche, il problema “rifiuti” sarebbe per la gran parte risolto
4) L’attivazione della filiera per il riciclo del secco da trasformare in nuova materia e dell’umido da
inviare a compostaggio.
5) L’utilizzo degli impianti di TBM trattamento a freddo o meccanico+biologico, capaci di
inertizzare, il residuo 20% dei rifiuti attraverso un processo del tutto naturale e paragonabile a ciò
che avviene normalmente in un bosco in inverno (digestione aerobica). Questo processo
permetterebbe la riduzione di peso di circa la metà ed il deposito sicuro del materiale di risulta, tra
l’altro utilizzabile per la sotto pavimentazione stradale. Gli impianti di TMB a chiusura del ciclo in
alternativa agli inceneritori, oltre che essere sicuri sotto il profilo ambientale e sanitario sono anche
molto più economici e forse è proprio questo il vero motivo di tanto ostracismo.
6) La visibilità dei residui del ciclo è fondamentale per il fatto che attraverso di essi è possibile
affrontare a monte il problema in termini di una diversa progettazione dei beni e degli stessi
materiali in maniera tale da abolire a monte, dal lato della produzione i rifiuti non recuperabili.

Commenti: 0


del 15/03/2010 20:12:40

> Bisogna chiamare la Guardia di Finanza.Cosi finalmente sti signori la smettono di fare i furbi e pagano le tasse come tutti noi comuni mortali.La GdF di sicuro avrebbe fatto un bel verbale che i signori abusivi non avrebbero dimenticato mai.L'assessore e la polizia municipale secondo me "nu si vuonu accattari a custioni" e se ne lavano le mai.Se oggi lei non avrebbe continuato con la sua insistenza, il viale Manzoni sarebbe invaso da abusivi di ogni genere.Ci tenga informati e continui a farci il dettaglio di ogni sua chiamata facendo nomi e cognomi dei vari assessori che non svolgono il proprio dovere in modo efficace.

Commenti: 0


Re: Re: Mercato di Modica Alta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 3091
a cura di Giovanni Migliore

del 15/03/2010 20:00:43

> Stamattina il Viale Manzoni aveva 4 venditori ambulanti.
Ho telefonato all'assessore Calabrese prima alle 9:30 e poi alle 10:45.

I Vigili alle 10:00 hanno fatto un giro di controllo.
All'ambulante fermo nella Via Verdi gli hanno fatto togliere la frutta da terra e sistemata sul camion.
Ho chiesto .....ma perchè non sono stati spostati quelli che secondo me sono abusivi.
L'assessore non mi ha saputo rispondere.
Mi ha detto dovrebbero avere un foglio dove sono annotati gli autorizzati.
Incredibile ma vero....
Alcuni non sanno chi è abusivo e chi non.
Infatti per certo quello che era nella Via Verdi non ha nessuna autorizzazione.
In questi giorni andrò all'ufficio commercio per farmi dare questo elenco e csoì tutti sappiamo chi è autorizzato e chi non.

A presto.

Commenti: 2


Re: Mercato di Modica Alta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 3090
a cura di libero

del 15/03/2010 19:44:16

> Consiglire Migliore lei ha sbagliato a chiamare i vigili urbani. Questo dimostra ancora una volta che la mia tesi è giusta, e cioè che noi cittadini paghiamo le tasse per mantenere un servizio che non ce.ivigili urbani di Modica non esistono.L'unico numero che conoscono è il 27 e cioè il giorno di paga.Per il resto siamo allo sbando.Paghiamo le tasse per non avere nessun servizio.Se un cittadino aveva bisogno di un'intervento urgente?La polizia e i carabinieri devono occuparsi di ben altro e non fare il lavoro che spetterebbe ai vigili (es: abusivi,controllo del traffico ecc).In precedenza le ho detto che lei ha sbagliato perchè doveva chiamare subito il 117 e le avrebbe risposto la Guardia di Finanza e cosi una volta per tutte la situazione si sarebbe risolta.Di sicuro con l'intervento della GdF il giorno dopo non si trovava un abusivo nenche a cercarlo.Faccia immediatamente un'interogazione al presidente del consiglio perchè quello che è successo è un fatto gravissimo.Non è giustificato che un cittadino chiami il pronto intervento dei vigili urabni e nessuno risponde.E' VERGOGNOSO!!!!

Commenti: 0


del 15/03/2010 19:17:15

IN EVIDENZA


Amici ieri mattina sono stato all'ufficio Commercio.

La Sig. Scivoletto, nonostante l'ufficio fosse chiuso al pubblico, mi ha ricevuto e mi ha spiegato come funziona e come è organizzato l'ufficio.

Una chiaccheriata che è durata oltre due ore.

Ho raccolto che l'ufficio detiene molta professionalita, è un ufficio molto ordinato purtroppo mi sono accorto che l'ufficio è stato violentato nel 2008.

Come ?

Il dirigente pro-tempore di allora ha dismesso il software di gestione.

Quindi da una parte si hanno dati dal 2001 al 2007 in modo ordinato e preciso.

Dal 2008 a oggi l'ufficio sta lavorando con i fogli di excel e quindi per quanto si possa informatizzare, ovviamente non può mai dare un lavoro organico come può essere un software dedicato ed integrato con la contabilità dell'ente.

La settimana prossima cercherò di capire le motivazioni che hanno portato a questo scempio.

Raggrupparvi tutte le cose che mi ha detto non è facile.

Piano piano cercherò di metterli a fuoco nel blog.

Intanto ho estrapolato mediante macchina fotografica il regolamento che vi metto a conoscenza.

Nel regolamento sono indicati tutti i posti assegnati agli ambulanti.

poi....... vi darò più avanti altri dettagli.

Ora mi devo preparare per andare al Consiglio Comunale.

Regolamento Regolamento Comunale per commercio Aree Pubbliche clicca qui

Commenti: 0


del 15/03/2010 16:06:02

Cons.Migliore, ho letto ciò che ha pubblicato riguardo al mercato ortofrutticolo di viale medaglie d'oro,e per esprimere ciò che penso, mi vengono in mente solo due parole: CHE PECCATO!!!

Commenti: 0


Pericolo !!!! (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 2972
a cura di Giovanni Migliore

del 15/03/2010 13:35:00

IN EVIDENZA


Amici ieri pomeriggio scendendo dal Cimitero verso Modica Bassa mi sono accorto di un gravissimo pericolo a cui tutti i cittadini andiamo incontro.

Come sapete da diversi anni l'Enel in prossimità di abitazioni e di strade sta togliendo i fili della luce nudi per sostituirli con cavi elettrici protetti.

Questo perchè ?

Perchè in caso di caduta accidentale, il pericolo è ridotto notevolmente.

A questo punto qualcuno può spiegarmi perchè questi fili attraversano la strada d'ingresso della Città ?











Commenti: 0


Re: Mercato di Modica Alta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 3088
a cura di Lupo Solitario

del 15/03/2010 13:11:19

> Consigliere Migliore, io non capisco. Chiamando quel numero le ha risposto la segreteria telefonica di Bach, un'autentica gemma di cultura a Modica.

Tornando seri, continui così con il suo enorme Lavoro per la nostra Modica, tanto amata quanto disastrata e in mano a incompetenti.

Buon Lavoro!

Commenti: 1


Re: buche in strada (Ascolta il messaggio) Tema: 114 - Post: 2971
a cura di Giovanni Migliore

del 15/03/2010 13:07:32

IN EVIDENZA


> Sig. Carmelo grazie per la segnalazione.
Io purtroppo per circa una settimana non ho avuto la macchina fotografica ma già la settimana scorsa avevo fatto la segnalazione.
A dire la verità, oltre 10 richieste di intervento erano già state avanzate all'ufficio.
Ieri nel pomeriggio alle 15:15 sono passato sul posto e come si può notare la buca è coperta.

Grazie all'ufficio manutenzione e a chi si è prodigato per la sistemazione della stessa.

Alla prossima


Commenti: 0


del 15/03/2010 12:52:15

IN EVIDENZA



Interrogazione mancanza illuminazione C.so Sandro Pertini - CLICCA QUI PER VEDERE L'INTERROGAZIONE

Commenti: 0


del 15/03/2010 12:02:28

IN EVIDENZA


Comunicato di Stampa

IL TIRA E MOLLA CONTINUA… E LA CITTA’ AFFONDA

I consiglieri comunali del PdL di Modica Carpenzano, D’Urso, Azzaro, Gerratana, Migliore e Cavallino si rivolgono direttamente al Sindaco rappresentandogli di aver preso atto con viva preoccupazione delle gravi affermazioni fatte dal MPA nei confronti dell’amministrazione e dei contrasti tra i partiti della maggioranza che sembrano delineare quella incompatibilità tra le due anime della maggioranza stessa più volte paventata…
Tantissimi cittadini modicani, già ampiamente frustrati dai ben noti problemi (tutti ancora irrisolti) che affliggono la nostra città, hanno rappresentato ai consiglieri del PdL in questi giorni la loro incredulità nell’apprendere proprio da un partito della maggioranza di “sperperi e di mancato risanamento finanziario” da parte di una amministrazione che si diceva impegnata in senso inverso, senza parlare degli “ultimatum” rivolti direttamente al Sindaco.
Come spiegare, poi, ai cittadini le affermazioni di una parte del PD – l’autorevole coordinatore cittadino Giancarlo Poidomani – secondo cui le accuse del MPA all’amministrazione MPA+PD sono da ritenersi ampiamente condivisibili!
A questo punto, i consiglieri del PdL si rivolgono al primo cittadino perché, per il bene della nostra Modica, egli si decida ad uscire dal suo assordante silenzio e si difenda dalle pesanti accuse rivoltegli e chiarisca, a se stesso per primo e poi ai cittadini, se è in grado di continuare a governare con questa maggioranza e con questa amministrazione e se è in grado di uscire da queste “sabbie mobili” nelle quali l’intera comunità modicana è caduta.
Sindaco, se ci sei, batti un colpo!

Modica, 5 marzo 2010

Commenti: 0


del 15/03/2010 11:00:10

IN EVIDENZA


Argomento del Forum: Riflessioni Da: R.C.

Un pensiero da me scritto il 19 marzo del 2009 (4gg.dopo la tragedia)

Lui non c'è più,
un angioletto che si chiamava Giuseppe
Lei, tedesca come il Papa, nel fior degli anni lotta per sopravvivere,
si chiama Marya.
Giuseppe e Maria (vi ricordano qualcuno? )
Lui 9 anni, lei 24. Tutt'assieme appena 33 anni,
gli anni che aveva Gesù Cristo quando fu barbaramente trucidato.
Tragiche coincidenze, tragico destino .
Che il tutto serva a smuovere le coscienze, affinchè mai più accada una simile tragedia .
Oggi è S.Giuseppe, tra poco sarà Pasqua,
auguri angioletto volato via, auguri fanciulla straniera, combatti per restare con noi !

Commenti: 0


Mercato di Modica Alta (Ascolta il messaggio) Tema: 4 - Post: 3086
a cura di Giovanni Migliore

del 15/03/2010 01:13:25

IN EVIDENZA


Amici, da circa 15 giorni a Modica si vedono nuovi segnali e cioè la battaglia verso gli abusivi ha incominciato a dare i primi risultati.
Giovedi mattina il mercato aveva un'altra immaggine.
Il quadrivia è libero dagli ambulanti.
Giovedi stesso ha ritenuto opportuno fare un passaggio in Tv per ringraziare sia gli Assessori, sia i Vigili Urbani, sia al personale dell'Ufficio Commercio e al personale dell'Ufficio Cosap.
Ovviamente ho pregato agli assessori di non demordere, poichè gli abusivi sono sempre dietro l'angolo e il mancato controllo annulla lo sforzo fatto.

A questo post allego questa intervista.







ma ahime !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

sabato mattina Viale Manzoni aveva 7 venditori ambulanti.

.....e sabato pioveva !!!!!!!!!!!!

Cosa ho fatto ???

dalle 9:30 alle 10:00 ho fatto oltre 14 telefonate

a chi ?

All'assessore Frasca Caccia
All'assessore Calabrese
A qualche vigili urbano di cui ho il telefonino
Al centralino del comune per parlare con i Vigili Urbani

NON MI HA RISPOSTO NESSUNO

Non avendo il numero dei Vigili Urbani diretto, ho pensato che chiamando al centralino qualcuno mi rispondesse.....

e invece ho provato per ben 3 volte .....
ma nessuno mi ha risposto.

Perdonate il mio modo di esporre questa situazione .....
ma in questo caso mi sono comportato come un comune cittadino che prova a telefonare al Comune ma non trova nessuno.

Forse non c'era nessuno ?

Forse il Sabato gli uffici sono chiusi ?

Forse nella giornata del sabato, non si sono turni lavorativi ?

Beh, io cittadino Modicano non lo so e quindi basta mettere una segreteria telefonica e tutto è risolto.

messaggio:
Risponde la segreteria telefonica del Comune di Modica, oggi gli uffici sono chiusi per emergenza potete chiamare al Comando dei Vigili Urbani al Numero 0932- ..........( Numero che io non so)

Con un semplice messaggio avrei avuto modo di poter parlare con qualcuno.

e se per caso dovevo segnalare qualcosa di urgente???

Ah dimenticavo ma abbiamo la rete civica

andiamo nella pagina della Polizia Municipale

e prendiamo il numero:

Quale ?

0932-759111 (cioè il centralino)





Allora vedete chi mi ha risposto !!!!!!!!!!!!!!!!!


Commenti: 2


Il Programma del Sindaco : Un incubo !!! (Ascolta il messaggio) Tema: 99 - Post: 2967
a cura di Giovanni Migliore

del 15/03/2010 00:09:12

IN EVIDENZA


Amici ieri sera mi serviva leggere il programma del Sindaco (a seguito di una ricerca che da una settimana sto svolgendo).
Ieri sera ho impiegato oltre due ore su internet per trovare il programma del Sindaco.

E' possibile che un sindaco non rende pubblico il suo programma.

Io credo che dopo due ore di ricerca sicuramente non ho trovato il sito giusto dov'è contenuto lo stesso.

Ho cercato su google e sui siti possibili e immaginabili.

Ho fatto le foto ai siti per conservare una memoria storica ed eventualmente fare un confronto per capire come io non sia stato capace di riscontrare il posto dove potrebbe essere.

Comunque la traccia più strana che ho trovato è la seguente:

fonte radio rtm .... Il documento, che nei prossimi giorni sarà diffuso in migliaia di copie e disponibile sul sito www.buscemasindaco.it,


Allora sono andato sul sito www.buscemasindaco.it
..........vedete quale programma ho trovato :


Una pagina dinamica "commerciale".




cioè otteniamo una pagina su cui cliccando a sinistra ......

cosa abbiamo.....cambiano sono le intestazioni.

Ma il programma ???

Oggi pomeriggio con il mio scanner portatile sono stato al protocollo e mi sono scaricato con il computer le 28 pagine.

Il Programma del Sindaco ora lo abbiamo !!!!

a giorni lo inserirò nell'homepage a destra vicino ai regolamenti in modo da poter essere consultato in qualsiasi momento da .......
tutti i cittadini modicani.
Intanto alla fine di questo post potete scaricarVI il programma.
Io credo che la trasparenza inizia anche da queste piccole cose

Insieme scopriremo quali obiettivi sono stati raggiunti.

...Aiutatemi a trovarli !!!!!!

Programma Sindaco Buscema Anno 2008 (13 MB)

Commenti: 0


- Pagine: INDIETRO - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198  199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 AVANTI -

L'informazione On Line


Curiosità

  1. 1


Aree tematiche


Numeri utili in città

  • Comune di Modica centralino: 0932-759111

  • Rifiuti Ingombranti : 0932-759707

  • Manutenzione Acqua :

  • Polizia Municipale 0932-759211

  • Segnalazioni Urp Modica


Cerca la notizia


   Costruzione Via Fontana 

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Randagismo

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Multiservizi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cittadinanza Onoraria

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Piazzetta Pisacane

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercati Rionali e Abusivi

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Mercato V.le Medaglie D'Oro

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Spin Off Immobiliare

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Cimitero

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Antenne Telefoniche

Scorri l'intero TEMA
Clicca qui


Area Petizioni

  1. Trasferimento Mercato Modica Alta
    (12-04-2010)


Area Multimediale

Servizio su Video Regione Consiglio Comunale 30/07/20100 Trappoli per Topi

Migliore Modica revoca bando di gara Vr News ore 14:00 30/07/2010

  • Lettera aperta ai concittadini

  • Situazione politico amministrativa

    Lettera di Ballarò al Sindaco


    Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato senza alcuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.

    Test Adsl       Statistiche

    "Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! " (John F. Kennedy)